close

Enter

Log in using OpenID

cliccando qui - Parrocchia Di Lion

embedDownload
CALENDARIO LITURGICO
DOMENICA 25 GENNAIO ore
III DOMENICA DEL
TEMPO 4148
ORDINARIO
Lunedì 26 GENNAIO
S. Tito e Timoteo
Martedì 27 GENNAIO
9.30 S. Messa def. Bido don Tullio, Anna, Luciano
def. fam. di Zanotto Antonio
Def. Noventa Ofelia, Bellavere Bruno e Ettore
ore 10.45 S. Messa def. Lotto Antonio e Mauro
Def. Medea Livia e Guarischi Giuseppe
Def. Masiero Pietro (settimo)
ore 18,00 S. Messa def. Queboli Pietro, Nella , Colomba
e Arturo
ore 18.30 S . Messa def Crosta Antonia e Giacinto
ore 18.30 S . Messa def Noventa Renzo, Claudio,
Luigi e Lino
Per le vittime delle guerre e delle violenze
mercoledì 28 GENNAIO ore 18.30 S . Messa def Borella Bruna, Molon Maria,
S. Angela Merici
S. Tommaso d’Aquino Martin Lidia Pellegrini Teresa, Barison Norma Badon,
Rampin Barbara, Contiero Gemma, Brescello Graziella,
Barolo Teresa, Bettio Augusta. Bergamasco Ester,
Maistro Giuseppe
giovedì 29 GENNAIO 2015 ore 18.30 . Messa def. Rampin Antonio e Alessio
S. Papia e Mauro
Venerdì 30 GENNAIO
S Martina
def. Romanato Giovanna, Vittorio e
defunti famiglia Romanato
ore 18.30 S . Messa def Francescon Ester, Quagliato
Giulio, Munaro Maddalena, Zago Fabrizio, Voltan
Antonietta, Masiero Umberto, Mingardo Severino,
Noventa Giovanni, Volpin Luigino, Acazi Maria, Casarin
Roberto, Petranzan Giuseppe, Baccarin Rosina, Luigia
Battistello, Piovan Antonietta, Barison Francesco. Bettio
Alfonso, Anselmo Fabio. Bassan Pierina, Galtarossa
Giovanni, Salmaso Severino,Rampin Fernando, Toffano
Lidia
Sabato 31 GENNAIO Ore 18,00 S. Messa festiva def. Zurini Salvatore, Nereo
Rauli Carla e Francescon Adele
S. Giovanni Bosco
Def. Barella Iolanda, Quadrio Barbara
Def. Simeoni Emilio
ore 9.30 S. Messa def. Nardo Carlo e Varotto Iole
DOMENICA 1 FEBBRAIO ore 10.45 S. Messa per la comunità
Iv DOMENICA DEL
ore 18,00 S. Messa def. fam. Chiuso
TEMPO ORDINARIO
Martedì 27 gennaio: GIORNATA DELLA MEMORIA. Nella S. Messa delle ore
18.30 pregheremo per le vittime di tutte le guerre e violenze.
XXVI
COMUNITA’ DI LION
DOMENICA 25 GENNAIO 2015
III DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO
via S. Andrea 123 – tel 049 710 506
Scuola dell’Infanzia tel. 049 710 024
E mail [email protected]
Sito della parrocchia: www.parrocchialion.it
DOMENICA 25 GENNAIO 2015
III DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO
CONVERTITEVI E CEREDETE AL VANGELO
Le tre letture della liturgia odierna ci
parlano del tempo: siamo spronati a
riflettere sul significato di questa realtà
e invitati a impiegare bene
il tempo
che ci viene donato per
realizzare
qualcosa per noi e per gli altri.
La prima lettura (Giona 3, 1-5.10)
ci
presenta il profeta Giona che ammonisce
gli abitanti di Ninive a cambiare vita:
“Ancora 40 giorni e Ninive sarà distrutta.” Essi accolgono
l’invito del profeta: fanno penitenza, cambiano vita e
ottengono il perdono.
La seconda lettura (I Corinti 7, 29-31) presenta una
riflessione dell’Apostolo Paolo sul significato del “tempo” per
i cristiani. Ricorda che la vita è breve e che il cristiano vive
con un certo distacco dalle cose materialiLa conversione, come vera svolta nella vita è l’invito che Gesù
ci rivolge nel Vangelo (Marco 1,14-20): “il tempo è compiuto
e il Regno di Dio è vicino: convertitevi e credete al Vangelo.”
INCONTRI
Domenica 25
lunedì 26
Giovedì 29
Sabato 31
Ore 10.15 prove coro ragazzi
Ore 10.45 Incontro ragazzi/e 1^ superiore
Ore 20 incontro A.C,R di terza media
Ore 21 Consiglio per la gestione economica
Ore 21 coro
Ore 21 Comitato di gestione scuola dell’Infanzia
Ore 15 Catechesi per i ragazzi dalla 3 elementare alla 3^
media e 1 gruppo di Iniziazione Cristiana
Nell’incontro di catechesi della I media sono invitati
anche i GENITORI per una riflessione sul vangelo
della domenica successiva (Marco 1, 21-28? Assieme
ai loro figli
Ore 16 A.C.R per i ragazzi dalla I elementare alla 3
Media
Domenica 1 febbr.
GIORNATA PER LA VITA
Ore 10.15 prove coro ragazzi
Ore 10.45 Incontro ragazzi/e 1^ superiore
Martedì 3 febbraio Ore 21 consiglio Pastorale
PREANNUNCIAMO Parrocchiale con i catechisti e gli accompagnatori di
Inizione Cristiana
Venerdì 6 febbraio ore 21 in centro Parrocchiale:
incontro GENITORI dei ragazzi di 3^ elementare
COMUNICAZI ONI
Pulizie della chiesa: martedì 27 gennaio 4° gruppo
martedì 13 sorella morte ha accompagnato il nostro fratello di fede
MASIERO PIETRO alla casa del Padre. Mentre rinnoviamo ai familiari le
nostre condoglianze, assicuriamo loro le nostre preghiere di suffragio
La S. Comunione agli ammalati e alle persone impossibilitate a
raggiungere la Chiesa, sarà portata nelle mattinate dal 2 al 6 febbraio,
previa telefonata.
I consiglieri del Consiglio Pastorale Parrocchiale sono invitati a
ritirare l’ordine del giorno in sagrestia dopo le messe del sabato o di
domenica.
1 FEBBRAIO 2015 XXXVII GIORNATA PER LA VITA
“SOLIDALI PER LA VITA”
Si intitola “solidali per la vita” il messaggio che il Consiglio permanente della CEI
ha elaborato per la XXXVII Giornata per la vita, in programma il prossimo 1
febbraio 2015. Il testo sottolinea l’invito a farci servitori di ciò che “è seminato
nella debolezza” (I cor 15,43) crescendo nell’accoglienza dell’umanità fragile,
scoprendola come risorsa. Infatti “I bambini e gli anziani costituiscono il futuro dei
popoli: i bambini perché porteranno avanti la storia, gli anziani perché
trasmettono l’esperienza e la saggezza della loro vita.”
Riportiamo un breve e significativo passo del messaggio dei vescovi per questa
giornata:
“La solidarietà verso la vita può aprirsi anche a forme nuove e creative di
generosità, come una famiglia che adotta una famiglia. Possono nascere
percorsi di prossimità ne i quali una
mamma che aspetta un bambino può
trovare una famiglia, o un gruppo di
famiglie, che si fanno carico di lei e
del nascituro, evitando così il rischio
dell’aborto al quale, anche
suo
malgrado, è orientata.
Una scelta di solidarietà per la vita
che, anche dinanzi ai nuovi flussi
migratori, costituisce
una risposta
efficace al grido che risuona sin dalla
genesi dell’umanità: “dov’è tuo
ratello?”(cfr. Gen 4,9). Grido troppo
spesso
soffocato, in quanto, come
ammonisce Papa Francesco “ in questo
mondo della globalizzazione siamo
caduti nella globalizzazione dell’indifferenza.
Ci siamo abituati alla sofferenza dell’altro, non ci riguarda, non ci
interessa, non è affare nostro!”1.
La fantasia dell’amore può farci uscire da questo vicolo cieco inaugurando
un nuovo umanesimo: «vivere fino in fondo ciò che è umano (…) migliora il
cristiano e feconda la città»1. La costruzione di questo nuovo umanesimo è
la vera sfida che ci attende e parte dal sì alla vita.”
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
888 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content