close

Enter

Log in using OpenID

Ancona 9 aprile - OCM Comunicazioni

embedDownload
FACULTY
Responsabile scientifico
Stefania Antognoli
Dirigente Medico Oncologica Medica Clinica Ospedali Riuniti Ancona
Marinella Baroni
Direttore Unità Operativa di Medicina Fisica e Riabilitazione ASUR Marche- Zona Territoriale 2
Stefano Cascinu
Direttore Clinica di Oncologia Ospedali Riuniti Ancona
Giorgio Cruccu
Direttore Dipartimento di Neurologia e Psichiatria Università “La Sapienza” Roma
Carlo De Angelis
Dirigente Medico Anestesia e Rianimazione Ospedali Riuniti Ancona
Lucia Di Furia
Dirigente Medico, Agenzia Regionale Sanitaria Regione Marche proveniente dall'ASUR Marche
Vincenzo Firetto
Dirigente Medico SOSD Medicina del Dolore Ospedali Riuniti Ancona
Franco Fossi
Dirigente Medico SOSD Medicina del Dolore Ospedali Riuniti Ancona
Anna Maria Franconi
Dirigente Medico Clinica di Anestesia e Rianimazione Ospedali Riuniti Ancona
Achille Ginnetti
Medico di Medicina Generale
Giovanni Lagalla
Dirigente Medico Clinica Neurologica Ospedali Riuniti Ancona
Marco Maltoni
Direttore Unità Operativa Cure Palliative. Coordinatore Rete Cure Palliative Forlì
Marco Marini
Dirigente Medico Cardiologia (UTIC) Ospedali Riuniti
Cristina Marmorale
Direttore area di Chirurgia Generale Ospedali Riuniti Ancona
Claudio Martini
Dirigente Medico presso Direzione Medica Ospedaliera Ospedali Riuniti Ancona
Vincenzo Moretti
Direttore della Struttura Operativa Dipartimentale di Farmacia Ospedali Riuniti Ancona
Paolo Pelaia
Direttore Dipartimento di Emergenza ed Accettazione Ospedali Riuniti Ancona
Giovanni Pomponio
Dirigente Medico Clinica Medica Ospedali Riuniti Ancona
Leandro Provinciali
Direttore Dipartimento Scienze Neurologiche Ospedali Riuniti Ancona
Mauro Silvestrini
Responsabile SOSD Stroke Unit Ospedali Riuniti Ancona
Prof. Leandro Provinciali
Carlo Crivelli
Madonna con Bambino
Pinacoteca Civica Podesti, Ancona
ECM
Provider ECM
OCM Comunicazioni s.n.c.
Via Vespucci 69 10129 Torino
Tel. 011 591076 - 5183389
Fax 011 5817562
E-mail: [email protected]
APPROCCIO AL DOLORE
NELLA REALTA' OSPEDALIERA
E NELLA CONTINUITÀ
ASSISTENZIALE
educazione continua in medicina
Evento n. 237- 87767
Medici Chirurghi (tutte le discipline)
Farmacisti
Infermieri
Crediti ECM assegnati: 7
SEDE
Aula Montessori
Facoltà Medicina e Chirurgia
Via Tronto 10/A
Ancona – Torrette di Ancona
Con il contributo educazionale di
ANCONA 9 aprile 2014
PROGRAMMA
Circa 15 milioni di Italiani soffrono di dolore cronico che nel 43% dei casi risulta
essere d'intensità severa (NRS 7-10). Nel 87% dei casi si tratta di pazienti che non
presentano una patologia oncologica. In questi casi il dolore diventa parte
integrante di malattie croniche che, col tempo incide negativamente su molteplici
aspetti dalla vita del paziente, non solo dal punto di vista fisico ed emotivo, ma
anche sul fronte delle abilità lavorative e della qualità delle relazioni.
Il trattamento del dolore rappresenta un problema di salute pubblica importante.
La promulgazione della legge 38, nel marzo 2010, ha segnato una svolta epocale
nell'assistenza ai pazienti con dolore in Italia; una legge che sancisce, finalmente, il
diritto di tutti i cittadini di accedere alla terapia del dolore e alle cure palliative
Indagini condotte a livello europeo, che hanno incluso anche pazienti italiani,
hanno evidenziato come i malati di dolore siano trattati in modo inadeguato,
infatti, il 94% dei pazienti riferisce di provare dolore con intensità moderata –
severa nonostante una terapia in corso.
Molto è stato fatto dalle linee guida per indicare l'approccio terapeutico più
appropriato da adottare nel paziente con dolore inutile. La somministrazione dei
farmaci per via orale è raccomandata, dall'Organizzazione Mondiale della Sanità,
come prima scelta per il paziente con dolore. Sempre l'organizzazione Mondiale
della Sanità riconosce negli oppioidi forti gli analgesici di riferimento per i pazienti
con dolore severo.
La recente legislazione italiana sancisce, per tutti i pazienti, il diritto ad accedere a
percorsi assistenziali riservati al trattamento ottimale del dolore. Gran parte della
sofferenza può essere alleviata e curata intervenendo con la terapia in grado di
assicurare ai pazienti la migliore qualità di vita possibile.
Alla luce delle attuali pratiche inerenti la gestione del dolore cronico in ambito
ospedaliero e territoriale, si rende necessaria l'analisi dei fattori limitanti
l'applicazione della Legge 38/2010 e del possibile miglioramento della gestione del
paziente con dolore cronico mediante l'adeguato utilizzo delle recenti risorse
terapeutiche disponibili.
APPROCCIO AL DOLORE
NELLA REALTA' OSPEDALIERA
E NELLA CONTINUITÀ
ASSISTENZIALE
8.00
8.30
8.45
9.15
9.45
10.15
Registrazione dei partecipanti
Presentazione del convegno (L. Provinciali, P. Pelaia)
Terapia del Dolore: le Reti Cliniche nella Regione Marche (L. Di Furia)
Le opzioni terapeutiche nel trattamento del dolore neuropatico (G. Cruccu)
Le scelte farmacologiche della palliazione in oncologia (M. Maltoni)
Discussione
10.30
Pausa caffè
11.00
Tavola Rotonda: La gestione del dolore nella patologia d'organo o di sistema
Moderatori: S. Cascinu, A. Ginnetti, M. Silvestrini
1.L'internista. La scelta degli analgesici nei trattamenti acuti o protratti in medicina interna (G. Pomponio)
2.Il Neurologo. I criteri di utilizzo dei farmaci impiegati nel dolore conseguente a lesione del Sistema Nervoso Centrale (G. Lagalla)
3.L'Oncologo. L'approccio al dolore nella pratica oncologica (S. Antognoli)
4.Il Medico di Medicina Generale. La gestione territoriale del trattamento a lungo termine del dolore neoplastico (A. Ginnetti)
5.Il Fisiatra L'approccio alle condizioni dolorose nella pratica riabilitativa. (M. Baroni)
6.Il Cardiologo. Cardiopain: i criteri di trattamento e le interazioni farmacologiche (M. Marini)
13.00
Pausa pranzo
14.00
14.30
15.00
15.30
16.00
Moderatori: C. Marmorale, C. Martini
L'approccio integrato al dolore post-operatorio (C. Marmorale, A. M. Franconi)
L'approccio invasivo al dolore cronico (V. Firetto, F. Fossi)
Le linee di comportamento in relazione alla legge 38 (C. Martini)
La prescrizione di analgesici nella realtà ospedaliera e territoriale (HTA) (V. Moretti)
Discussione Generale
17.00
Compilazione Test ECM e Chiusura Lavori
ANCONA
9 aprile 2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 258 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content