close

Enter

Log in using OpenID

COMBY GSM BUS

embedDownload
COMBY GSM BUS
Combinatore GSM su BUS 485
13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2
Manuale di installazione ed uso
Made in Italy
1
PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL
PRESENTE MANUALE.
CONSERVARE CON CURA QUESTO MANUALE PER CONSULTAZIONI FUTURE.
L’INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DEVE ESSERE EFFETTUATA DA PERSONALE
TECNICO QUALIFICATO, IN QUANTO SI RICHIEDE DI EFFETTUARE COLLEGAMENTI
TRA PARTI ELETTRICHE SOGGETTE A POLARITÀ CON RISCHIO DI CORTO CIRCUITO.
L'INSTALLATORE È TENUTO A SEGUIRE LE NORME VIGENTI.
NON COLLOCARE L’UNITÀ IN AMBIENTI MOLTO UMIDI O MOLTO CALDI O IN
PROSSIMITÁ DI VASCHE DA BAGNO, LAVANDINI, ETC.
IL PRODUTTORE NON SI RITIENE RESPONSABILE IN CASO DI USO IMPROPRIO DEL
PRODOTTO, DI UN’ERRATA INSTALLAZIONE O DELLA MANCATA OSSERVANZA DELLE
INDICAZIONI DI QUESTO MANUALE E DELLA MANCATA OSSERVANZA DELLA
LEGISLAZIONE RELATIVA AGLI IMPIANTI ELETTRICI.
2
COMBY GSM BUS è un combinatore telefonico GSM versatile e completo da collegare via alle centrali
elettroniche tramite BUS RS485.
E’ possibile programmare il combinatore in diversi modi:
•
Invio di messaggi SMS da un telefono cellulare
•
Chiavetta USB + software dedicato per PC
•
Da auto-programmazione della centrale
Il combinatore ha già dei messaggi vocali pre-registrati abbinati alla programmazione di fabbrica; è
possibile sovrascriverli con messaggi vocali personalizzati.
Memorizza fino ad 8 numeri telefonici, ai quali può essere abbinato in modo indipendente l’invio di
chiamate vocali e/o messaggi SMS.
Se opportunamente programmato, è in grado di inviare un messaggio periodico di supervisione (uno
ogni settimana) ad uno o più numeri telefonici.
3
COLLEGAMENTO
Centrale CE818
GSM-BUS
Per l’attivazione del modem GSM seguire la procedura di acquisizione delle periferiche su
BUS 485 della centrale
Il morsetto IN3 del combinatore è utilizzato come linea tamper per lo stesso.
SE NON USATO CHIUDERE OBBLIGATORIAMENTE VERSO +12
4
SCHEDA SIM
Il combinatore può funzionare con una comune SIM ricaricabile oppure a contratto dei
gestori TIM, WIND e VODAFONE
NON INSERIRE O RIMUOVERE LA SIM CARD A DISPOSITIVO ALIMENTATO
DISABILITARE IL PIN
Prima di utilizzare qualunque SIM, accertarsi che nella suddetta SIM non sia abilitato il codice PIN.
Per effettuare ciò inserire la SIM in un telefono cellulare, verificare che non sia richiesto il codice PIN
all’accensione e, se necessario, disabilitare il PIN tramite i comandi del telefono cellulare.
CANCELLARE I DATI DALLA SIM
Cancellare dalla SIM tutti i dati (es.: messaggi ricevuti, rubrica personale, …)
DISABILITARE I SERVIZI DELL’OPERATORE
DISABILITARE qualunque servizio attivo sulla SIM, tipo deviazioni di chiamata, segreteria, ecc.
Per verificare lo stato di queste impostazioni, inserire la SIM in un telefono e chiamare il numero di servizio:
##002#
Questa stringa è valida per tutti gli operatori.
In risposta alla chiamata si otterrà un messaggio di conferma Deviazioni Disabilitate (la modalità di
visualizzazione varia a seconda del modello di cellulare utilizzato).
5
SCHEDA ELETTRONICA
ANTENNA
LED NET
Rosso
LED A
NON USATO
LED COMM
Giallo
LED B
NON USATO
LED ON
SIM
Verde
Alloggiamento SIM
JP1
RJ11
NON USATO
Connettore telefono
LASCIARE CHIUSO
a toni
USB
Per programmazione
JP2
NON USATO
K1
Pulsante
DIP SWITCH
IN3 - TAMPER
BUS RS485
DIP 1 ÷ 4
Ingressi di protezione TAMPER
Collegamento al BUS
Collegare a positivo se non usato
dati della centrale
Batteria
NiCd 9,6 V / 700 mA
Morsetti
MORSETTO
+12 / GND / I1A / I2B
IN3 (TAMPER)
BAT (batteria)
K1
FUNZIONE
BUS dati RS485 (collegare alla centrale secondo lo schema precedente)
Morsetto per protezione TAMPER del combinatore
Batteria tampone (opzionale) - Tipo: NiCd 9,6 V / 700 mA ricaricabile
Tasto registrazione/ascolto messaggi vocali e Reset
6
(opzionale)
DIPSWITCH
NON USATO
DIP 1
OFF
ON
NON USATO
DIP 2
INDIRIZZO 1 SU BUS
INDIRIZZO 2 SU BUS
DIP 3
NORMALE FUNZIONAMENTO
PROGRAMMAZIONE DA USB
DIP 4
NORMALE FUNZIONAMENTO
REGISTRAZIONE / ASCOLTO MESSAGGI VOCALI
LED
ON
NET
Modem regolarmente attivo e connesso alla rete GSM
Pausa di tre secondi con LED spento e numero di lampeggi brevi
proporzionali alla qualità del segnale presente in antenna:
LAMPEGGIANTE
1 lampeggio ->
segnale scarso
2 lampeggi ->
segnale medio
3 lampeggi ->
segnale ottimo
Modem regolarmente inizializzato ma in assenza di segnale o di
OFF
operatore
ON
COMM
Durante una chiamata vocale o un SMS
LAMPEGGIANTE Nel caso si abbia una chiamata in coda
OFF
ON
FUNZIONE
Modem non inizializzato
Nessuna comunicazione in corso
LAMPEGGIANTE Combinatore correttamente in attività
OFF
Combinatore spento / No alimentazione
Nota: durante la programmazione il comportamento dei LED cambia (vedere il paragrafo dedicato)
7
EVENTI E MESSAGGI CORRISPONDENTI
SMS
Evento sulla centrale
Zona 1 ÷ 8 (a bordo)
Zona 9 ÷ 16 (su espansione zone)
Zona 17 ÷ 20 (su tastiere DVT-LCD)
Tamper Centrale
Assenza Rete Elettrica
Ripristino Rete Elettrica
Batteria Bassa
Ripristino Livello Batteria
Inserito Totale
Inserito Parziale 1
Inserito Parziale 2
Disinserito
Esistenza in Vita GSM
Scadenza SIM
Tamper combinatore
Panico
Allarme Silenzioso
Segnalazione
SMS
Allarme
Allarme
Allarme
Allarme tamper
Assenza rete
Ritorno rete
Batteria bassa
Ritorno batteria
Inserito TOTALE
Inserito PARZIALE 1
Inserito PARZIALE 2
DISINSERITO
GSM attivo
Promemoria
scadenza
Tamper
combinatore
Panico
Allarme Silenzioso
Nota
+ eventuale Porta Aperta
+ eventuale Porta Aperta
+ eventuale Porta Aperta
Invio dopo 20 minuti dall’evento
(modificabile)
Invio dopo 5 minuti dall’evento (tempo fisso)
Soglia batteria bassa: circa 10,5 V
Soglia ripristino batteria: circa 12 V
Invio ogni 1 mese (tempo fisso)
Se programmata, 0 = nessun controllo
Tamper controllato da ingresso IN3
MESSAGGI VOCALI
Evento sulla centrale
Inserimento TOTALE
Inserimento PARZIALE 1
Inserimento PARZIALE 2
Disinserito
Allarme
Allarme silenzioso
Disinserito con coercizione
Panico
Avviso vocale
Inserito Totale
Inserito Parziale 1
Inserito Parziale 2
Disinserito
Allarme
Allarme Silenzioso
Disinserito con coercizione
Panico
8
Nota
in caso di allarme
in caso di allarme
in caso di allarme
in caso di allarme
in caso di allarme
in caso di allarme
PROGRAMMAZIONE CON SMS
E’ possibile inviare comandi SMS anche da numeri di telefono NON in rubrica
CODICE REMOTO
Il combinatore accetta ed esegue solo i comandi preceduti da questo codice a 4 cifre.
Ogni comando SMS deve essere preceduto dal Codice Remoto.
Di fabbrica il Codice Remoto è: 0 0 0 0
Si raccomanda di modificare sempre il Codice Remoto di fabbrica
ELENCO COMANDI SMS
Nota 1: negli esempi seguenti XXXX indica il Codice Remoto
Nota 2: attenzione agli spazi, inserirli come indicato in tabella
Azione
Inserito Totale
Inserito Parziale 1
Inserito Parziale 2
Disinserito
Stato Impianto
Livello segnale
Richiesta credito
Cambio Codice Remoto
SMS di comando
XXXX#instot
XXXX#inspar1
XXXX#inspar2
XXXX#disins
XXXX#status
XXXX#signal
XXXX#riccre
XXXX#pin XXXX nnnn
9
Il livello è indicato in scala da 00 a 31
nnnn = nuovo Codice Remoto
INSERIRE LA CENTRALE
Per inserire la centrale nei vari modi:
TOTALE:
xxxx#instot
PARZIALE 1:
xxxx#inspar1
PARZIALE 2:
xxxx#inspar2
La centrale si inserirà nel modo desiderato appena riceve ed elabora il comando SMS.
DISINSERIRE LA CENTRALE
Per inserire la centrale nei vari modi:
DISINSIERIRE
xxxx#disins
La centrale si disinserirà appena riceve ed elabora il comando SMS.
CAMBIARE IL PIN
Il Codice Remoto deve essere formato da 4 numeri.
Per modificare il Codice Remoto inviare al combinatore il seguente messaggio:
xxxx#pin xxxx nnnn
“nnnn” è il nuovo PIN
“xxxx” è il vecchio PIN
Esempio:
0000#pin 0000 0307
Imposta il nuovo Codice Remoto a 0307
Il combinatore risponde con SMS  PIN 0307
10
CHIEDERE LO STATO DEL COMBINATORE
Inviare al combinatore il seguente messaggio:
xxxx#status
Il combinatore risponde con un SMS contenente lo stato dell’impianto.
RICHIESTA CREDITO RESIDUO
Inviare il seguente SMS al combinatore:
xxxx#riccre
Risposta a questo SMS di comando: SMS di ritorno dell’operatore selezionato.
Esempio:
0307#riccre
RICHIESTA LIVELLO SEGNALE MODEM
Per conoscere la qualità del segnale GSM che raggiunge il modem interno, inviare il seguente SMS:
xxxx#signal
Il combinatore risponde con un SMS contenente il nome dell’operatore GSM a cui è collegato e l’intensità
del segnale in valore numerico compreso tra 0 (= assenza segnale) e 31 (= segnale ottimo).
11
BLOCCO CHIAMATE IN CORSO
Per bloccare le chiamate in corso, rispondere alla chiamata e digitare sulla tastiera del telefono i seguenti
comandi:
Digitare
0#
per bloccare solo la chiamata in corso
Digitare
pppp#
per bloccare l’intero ciclo di chiamate in corso
“pppp” è il PIN-CODE
ANNULLAMENTO DELLE CHIAMATE RIMANENTI
Se, dopo aver ricevuto una o più chiamate dal combinatore, si desiderasse cancellare i tentativi di chiamata
rimanenti da effettuare, è sufficiente inviare il seguente SMS:
pppp#STOP
Esempio:
0307#STOP
Vengono annullate tutte le chiamate in coda ancora da effettuare.
12
PROGRAMMAZION CON SOFTWARE
Nella programmazione da software/USB, il combinatore salva una copia della configurazione
attuale su memoria USB prima di aggiornarla.
Installare il software ComCombyGsmBus
Il file di installazione è su CD oppure scaricarlo dal sito www.duevi.eu
La programmazione di Comby GSM BUS avviene in due fasi:
1. Preparazione del file di configurazione tramite software
Per preparare il file iniziare la creazione da zero oppure aprire una configurazione
precedentemente salvata e modificarla
Una volta terminato, da menu File scegliere “Salva” e creare il file d configurazione nella memoria
USB
2. Lettura del file di configurazione nel Comby GSM BUS (da memoria USB)
1. PREPARARE IL FILE DI CONFIGURAZIONE

Aprire il software ComComby GSM BUS

Dal menu “File” scegliere “Apri…” e selezionare il file di default “Default_CombyGsmBus_Ita.cfg” (il file
si trova nella cartella di installazione, solitamente <C:\Programmi\Duevi\ComCombyGsmBus>)
Viene caricata nel software la configurazione di fabbrica.

A questo punto è possibile personalizzarla (vedere i paragrafi successivi per i dettagli) oppure
utilizzarla senza variazioni.

Creare il file per la programmazione: dal menu “File” scegliere “Salva con nome…”.
13
Posizionarsi nella memoria USB che verrà usata per la programmazione.
Non creare il file in sottocartelle, Comby GSM BUS leggerà solo dalla posizione principale
Nominare il file che si sta per salvare “Comby5B.cfg”
Comby GSM BUS leggerà esclusivamente il file “Comby5B.cfg”, file con altri nomi verranno
ignorati

Il software salva anche una copia della configurazione nella cartella di installazione (solitamente
<C:\Programmi\Duevi\ComCombyGsmBus>): se esiste già un file “Comby5B.cfg” viene chiesta la
conferma di sovrascrittura.

E’ possibile chiudere il software ed usare la memoria USB in Comby GSM BUS (vedere paragrafo
successivo)
2. PROGRAMMARE Comby GSM PRO DA MEMORIA USB
DIP3
Lettura configurazione

Inserire la memoria USB in Comby GSM BUS

Mettere DIP3 su ON: il LED COMM giallo inizia a lampeggiare e poi si accende fisso se è rilevata la
memoria USB. Comby GSM BUS inizia la lettura del file “Comby5B.cfg”

Se la lettura è corretta – dopo alcuni secondi il LED ON verde si accende fisso
Se la lettura è errata (es.: nome del file errato, file corrotto…) – dopo alcuni secondi il LED NET
rosso si accende fisso. In questo caso ricreare il file verificando in particolare il nome assegnato.

Mettere DIP3 su OFF. Estrarre la memoria USB

Attendere alcuni secondi che la nuova configurazione venga applicata. Comby GSM BUS è
configurato
14
ComCombyGsmBus
1
3
2
Figura 1 – Scheda “Dati Installazione”


Nel menu ”Opzioni” è possibile cambiare le impostazioni della lingua.
Nella finestra in cui si richiede una password premere “OK” senza inserire alcuna password.
Nella scheda “Dati Installazione” (Fig. 1) è possibile memorizzare i dati relativi all’impianto: in questione,
come un codice per riconoscere l’impianto, la data di installazione ed eventuali note relative all’impianto:
1. Data Installazione: campo in cui memorizzare la data di prima installazione
2. Data Ultima Modifica: campo in cui memorizzare successivi interventi
3. Note: spazio disponibile per l’inserimento di appunti e note libere
15
Configurazione combinatore
In questa scheda vanno impostati i principali parametri di funzionamento del combinatore.
1
2
3
Figura 2 – Scheda “Configurazione Combinatore”
1
2
3
Codice Remoto (PIN) per SMS
Codice di sicurezza a 4 cifre indispensabile per poter inviare comandi al combinatore tramite SMS
NUMERO DI CHIAMATE VOCALI
Numero di chiamate da effettuare ad ogni numero in rubrica
DESCRIZIONE FISSA IMPIANTO
Testo libero che verrà aggiunto in coda ad ogni SMS inviato dal combinatore
16
Descrizione messaggi centrale
In questa scheda, se necessario, è possibile cambiare il testo dei messaggi SMS che vengono inviati dal
combinatore. Ogni casella di descrizione può contenere al massimo 16 caratteri.
Ad esempio è possibile inserire al posto di “Assenza Rete” la scritta “Black-out 230 V”.
ATTENZIONE!
SI RACCOMANDA DI INSERIRE DESCRIZIONI COMPRENSIBILI PER L’UTENTE FINALE DELL’IMPIANTO!
Figura 3 – Scheda “Descrizione Messaggi SMS”
17
Configurazione Telefoni
In questa scheda è possibile configurare il combinatore GSM integrato.
2
1
3
Figura 4 – Scheda “Configurazione Telefoni”
OBBLIGATORIO! – Disabilitare la richiesta PIN sulla SIM
Disabilitare la richiesta del codice di sicurezza PIN sulla SIM, altrimenti il combinatore
GSM non sarà in grado di funzionare.
E’ consigliabile cancellare dalla SIM anche tutti gli eventuali numeri in rubrica e gli SMS
memorizzati.
1. Abil. Telefono 1, …, 8: Abilita l’inserimento di un numero di telefono nella posizione di memoria
corrispondente. E’ possibile impostare fino a 8 numeri di telefono (cellulare e rete fissa).
E’ OBBLIGATORIO aggiungere il prefisso internazionale (senza “+” e “00”) prima di ogni numero (sia di
rete fissa che di rete mobile), TRANNE per i numeri di emergenza (Carabinieri, …).
I numeri di rete fissa, dopo il prefisso internazionale, vanno inseriti comprensivi del prefisso locale.
Il prefisso internazionale per l’ITALIA è 39.
Esempi:
 numero rete mobile: numero = 3459876543  scrivere: 393459876543
 numero di rete fissa: prefisso = 011, numero = 9876543  scrivere: 390119876543
 numero di emergenza: numero = 112  scrivere: 112
2. SMS: abilitare qui gli avvisi via SMS che dovrà ricevere il numero di telefono corrispondente
Nota: i messaggi SERVICE sono “scadenza SIM” e “esistenza in vita GSM” (indipendenti da eventi della
centrale)
3. VOCE: abilitare qui gli avvisi vocali (chiamate) che dovrà ricevere il numero di telefono corrispondente
18
Configurazione SIM
La configurazione della SIM inserita nel combinatore permette di ottenere la corretta gestione delle
funzioni di controllo scadenza SIM e del credito residuo.
1
2
Figura 5 – Impostazioni per SIM a contratto
1. Selezionare il tipo di piano tariffario della scheda SIM inserita (dipende dall’operatore):
 SIM a Contratto
 SIM Ricaricabile (Richiesta credito con chiamata, risposta SMS)
 SIM Ricaricabile (Richiesta credito con SMS, risposta SMS)
 SIM Ricaricabile (Richiesta credito con chiamata, risposta messaggio Flash)
2. L’impostazione “Giorni Scadenza SIM” permette di impostare una sorta di conto alla rovescia al termine
del quale (cioè trascorso il numero di giorni scelto) il combinatore invierà un SMS di avviso scadenza
SIM. Questa opzione permette all’utente di provvedere al rinnovo del contratto della SIM prima della
sua decadenza (talvolta irrimediabile).
Configurando opportunamente quest’opzione è possibile gestire la richiesta credito a seconda dei
principali operatori di telefonia italiani. Al momento sono gestiti e funzionanti TIM, VODAFONE e WIND.
Non è possibile gestire operatori che richiedano tecnologia UMTS (ad es. operatore “3”).
A seconda dell’operatore della propria SIM si prega di impostare i dati secondo le figure seguenti:
19
Figura 6 – Impostazioni per operatore TIM
Figura 7 – Impostazioni per operatore VODAFONE
20
Figura 8 – Impostazioni per operatore WIND
21
PROGRAMMAZION TRAMITE CENTRALE
Programmando la centrale CE818 (sezione GSM BUS del software, vedere il manuale software della
centrale) essa trasferirà automaticamente i dati relativi al Comby GSM BUS durante la sua programmazione.
Figura 9 – Software CE818: impostazioni per Comby GSM BUS
22
REGISTRARE I MESSAGGI VOCE
REGISTRARE I MESSAGGI
1. Aprire il combinatore e collegare al connettore RJ11 un telefono a toni: utilizzare il cavo telefonico con
plug di tipo RJ11 (lo stesso utilizzato per collegarlo alla presa della linea telefonica)
2. Posizionare DIP4 su ON > Si accende fisso il LED Verde LED ON
Il LED Giallo LED COMM lampeggia una volta, indicando così che si sta operando sul messaggio n° 1
3. Sollevare la cornetta del telefono e portarla all’orecchio: utilizzarla per registrare / ascoltare i messaggi
4. Registrare
> Premere e tenere premuto il tasto K1 finché il LED Rosso LED NET inizia a
lampeggiare e poi si accende fisso. Rilasciare quindi il tasto K1 e parlare nella cornetta (come una
normale telefonata) fino a che non avremo registrato il nostro messaggio
Premere nuovamente il tasto K1 per terminare la registrazione
Ascoltare> Per ascoltare un messaggio premere per due secondi K1, il LED Rosso LED NET inizia a
lampeggiare: inizia la riproduzione del messaggio (attraverso la cornetta del telefono)
5. Per passare al messaggio successivo, premere brevemente K1
Il LED Giallo LED COMM lampeggia tante volte quanto è il numero della posizione di memoria del
messaggio (2 lampeggi = messaggio 2; 3 lampeggi = messaggio 3)
6. Ripetere le operazioni dei punti d) ed e) per registrare e riascoltare gli altri messaggi vocali
7. Per uscire dalla registrazione dei messaggi vocali posizionare DIP4 su OFF
23
ASCOLTARE I MESSAGGI VOCE
Per testare i messaggi vocali:
1. Collegare un telefono tradizionale a toni (vedere figura precedente)
2. Posizionare DIP4 su ON  Si accende fisso il LED Verde LED ON
3. Sollevare la cornetta e portarla all’orecchio; procedere con uno dei modi seguenti:


Attivare/disattivare gli ingressi del combinatore: ad ogni transizione degli ingressi verrà riprodotto il
relativo messaggio vocale
Premere K1 finché il LED Rosso LED NET inizia a lampeggiare quindi rilasciarlo per il riascolto del
messaggio
4. Riportare il DIP4 su OFF per tornare al funzionamento normale
24
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 689 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content