close

Enter

Log in using OpenID

14 Dicembre 2014 | anno 5 – n°15

embedDownload
\
APPUNTAMENTI ORATORI
“Santi Quattro Evangelisti”
ORATORIO
domenica 14 dicembre
lunedì 15 dicembre
martedì 16 dicembre
venerdì 19 dicembre
SONO APERTI GLI ORATORI di SR e RP
INCONTRO ADOLESCENTI RP e GD a GD, alle 18.30
INCONTRO ADOLESCENTI SR e SA a SR, alle 20.30
MESSA DI NATALE per gli sportivi del GSO, JUVENILIA e FIAMMA MONZA,
a GD, ore 19.00
domenica 21 dicembre FESTA DI NATALE a Regina Pacis, ore 15.30
GIORNATA DI RITIRO SPIRITUALE PER I 18ENNI E I GIOVANI c/o l'oratorio SR
NOVENA DEL NATALE
Questa settimana CI RITROVEREMO INSIEME per prepararci a vivere il NATALE DI GESÙ.
L’invito è per tutte le famiglie delle nostre Comunità. Ciascuno partecipi agli
appuntamenti secondo il proprio tempo e il proprio cammino, sapendo che
camminare insieme alla comunità ci aiuta a cogliere e a vivere il Natale come
l’accoglienza di un annuncio sconvolgente e fonte di gioia: DIO È CON NOI!
lunedì 15 dicembre alle ore 21.00 ai Santi Giacomo e Donato:
- CELEBRAZIONE INIZIALE. A ciascun ragazzo verrà poi consegnato una piccola campanella.
da martedì 16 dicembre a venerdì 19 dicembre nelle rispettiva parrocchie, dopo la scuola:
- INCONTRO DI PREGHIERA guidati da un angelo.
sabato 20 dicembre, presso l’Oratorio vecchio di SR (ingresso da via Paisiello):
- a partire dalle ore 17.00 si potrà visitare il villaggio (con merenda per tutti).
- ore 19.00: Partenza PRESEPE VIVENTE dal cortile dell’oratorio vecchio alla chiesa.
MERCATINO DI NATALE
sabato 29 novembre e domenica 30 novembre è stato allestito un mercatino di Natale ai Santi
Giacomo e Donato preparato con tanta cura da mamme, nonne e persone disponibili. Sono
stati raccolti € 980,50 che verranno utilizzati per le necessità dell’oratorio.
Un ringraziamento speciale a tutti coloro che hanno reso possibile questa bella iniziativa.
VITA DI COMUNITA’
mercoledì 17 dicembre SANTA MESSA DI NATALE COOPERATIVA “IRIDE” , a GD, ore 11.00
venerdì 19 dicembre
TERZA ETÀ RP: Festa di Natale, in sede, ore 15.00
sabato 20 dicembre
LECTIO DIVINA SULLE LETTURE DELLA IV DOMENICA DI AVVENTO:
- ore 8.30 a SR, casa parrocchiale; - ore 8.30 a RP, aula don R. Beneggi
CONCERTO DI NATALE, a GD, ore 21.00 con il Coro di Origgio ed
il nostro Coro Amici della Montagna che festeggia 40 anni di canti.
Anche quest’anno MESSA del GRAZIE per tutti i volontari impegnati nelle parrocchie:
- sabato 10 gennaio a GD (per RP/GD); - sabato 17 gennaio a SR (per SR/SA)
PERCORSO DI PREPARAZIONE AL MATRIMONIO in Oratorio Santi Giacomo e Donato, ore 21.00,
per otto sabati, a partire da sabato 17 gennaio. Contattare don Giuseppe cell. 335.5893358.
CONFESSIONI DI NATALE
5ª ELEMENTARE
1-2-3-MEDIA
ADOLESCENTI
ADULTI e
GIOVANI
lunedì 15 dicembre ..................................................................................a RP, ore 18
mercoledì 17 dicembre ...... dopo la novena a SA
giovedì 18 dicembre ............ dopo la novena a SR
venerdì 19 dicembre ..........dopo la novena a RP e GD
sabato 20 dicembre .................................................................................a SA, ore 10
lunedì 22 dicembre .......................................................................................................................a GD, ore 18.30........a RP, ore 21
martedì 23 dicembre .....................................................................................................................a SR, ore 18.30 a SR, ore 21
N.B. A partire da sabato 20 dicembre
verrà a darci una mano DON GIORGIO, sacerdote di Dobà (Ciad) attualmente a Roma
Regina Pacis - Santi Giacomo e Donato
San Rocco – Sant’Alessandro
Monza
L’In-Formatore
ANNO V - NUMERO 15 - 14.12.2014
III Domenica di Avvento:
Domenica della gioia
III DOMENICA DI AVVENTO – ANNO B
Is 61,1-2.10-11; C Lc 1,46-54; 1 Ts 5,16-24; Gv 1,6-8.19-28
Liturgia delle Ore: III settimana
In questa terza domenica di Avvento, chiamata anche domenica “Gaudete”, la
nostra attenzione è rivolta alla figura di Giovanni Battista che rende
testimonianza alla Luce.
Lui ha la capacità di non prendere il posto di un altro, di rimanere al proprio
posto e di indicare agli altri la strada giusta per riconoscere il Messia.
Lui non era la luce, ma doveva dare testimonianza alla Luce.
Quante volte vorremmo essere al posto di altre persone e questo genera in noi
frustrazione, come se fossimo nel posto sbagliato.
La fonte della gioia è invece sapere che il Signore ci ha messo in un posto
preciso, nello spazio e nel tempo, e lì ci chiama a dare testimonianza a Lui, in
modo che, rimanendo al nostro posto, siamo capaci di vedere la luce e di
indicarla agli altri.
“In mezzo a voi sta uno che voi non conoscete”:
così Giovanni parla a coloro che lo interrogano. Non è
facile riconoscere Gesù nella vita di tutti i giorni, ma se
saremo contenti della nostra vita, e se, stando attenti a
ciò che succede in noi e intorno a noi, saremo capaci di
cambiare la nostra mentalità, allora i nostri occhi
potranno vedere la salvezza.
Potranno cioè, riconoscere quelle realtà, a volte piccole,
che però sono i segni di speranza, sono la presenza di
Dio in mezzo a noi.
Il segno di questa settimana sarà il volto di Gesù velato, per ricordarci che Lui è
in mezzo a noi, ma ogni giorno dobbiamo imparare a riconoscerlo.
Don Marco
IDEA REGALO
PER NATALE
Regala ad amici l’Esortazione Apostolica
di Papa Francesco “Evangelii Gaudium”.
Se non hai ancora letta, regalati per Natale
questo testo del Papa sulla gioia... e meditala.
AVVENTO CARITAS – III Domenica di Avvento
Icona della settimana: IL PADRE (cfr Lc 2,1-5)
FESTA DI NATALE
NELLE NOSTRE SCUOLE DELL’INFANZIA
“Anche Giuseppe, dalla Galilea, dalla città di Nàzaret,
salì in Giudea alla città di Davide chiamata Betlemme”
Qui cogliamo Giuseppe nella responsabilità verso Maria e il bambino che porta in
grembo. Una responsabilità rischiosa e che tuttavia assume con coraggio e
convinzione. L'ovvia predominanza di Maria e di Gesù, la sua qualifica di padre
adottivo, il silenzio del vangelo dopo l'episodio del ritrovamento nel tempio, ne fanno
una figura un po' sfocata nella nostra mente.
Eppure, nel suo accogliere Maria, sua sposa, come nel viaggio a Betlemme, nella
fuga in Egitto e poi nella vita a Nazaret è Giuseppe che ci insegna cosa significa
accettare il rischio della fede come capacità di andare oltre i sentieri battuti, al cuore
della legge che non è l'osservanza esteriore delle norme, ma la fedeltà a Dio che si
rivela nella vita quotidiana. E' l'uomo dell'ascolto attivo che non domanda a Dio
le ragioni del suo agire, ma ascolta, comprende e si attiva: accoglie, guida, protegge
e col suo lavoro educa e procura il pane.
Testimonianza:
In tanti anni di volontariato nella San Vincenzo, ho conosciuto molti papà e il loro
impegno nell’accompagnare la famiglia. Ecco le parole di un papà: “E’ sempre
stato impegnativo portare avanti la baracca, ma mi sono sempre sentito
responsabile nel sostenere i miei famigliari con un lavoro onesto. Ora sono qui a
tendere la mano: l’impresa presso la quale lavoravo, è fallita. Rischio di perdere
anche la casa, ma “non voglio perdere la speranza perché credo nella
solidarietà”.
BORSA DELLA SPESA, non dimenticare:
Prodotti per l'igiene personale.
martedì 16 dicembre
ore 15.45 chiesa RP
mercoledì 17 dicembre
ore 15.45 chiesa GD
giovedì 18 dicembre
ore 14.00 chiesa SR
MESSE DI NATALE
Unica Messa di mezzanotte per SA e SR,
preceduta dalla Veglia, a San Rocco, alle ore 23.30
A Sant’Alessandro:
Si celebra la Messa della Vigilia, 24 dicembre, ore 18.00:
sono particolarmente invitati i bambini, anche più piccoli.
Nella chiesa di Regina Pacis:
martedì 24 dicembre: - ore 17.30 Messa della Vigilia
- ore 23.30 Veglia e Messa di mezzanotte.
Nella chiesa dei Santi Giacomo e Donato:
martedì 24 dicembre: - ore 18.00 Messa della Vigilia
- ore 23.30 Veglia e Messa di mezzanotte.
N.B. Orari completi delle Messe nel giorno di Natale e nel tempo di Natale
sul prossimo Informatore.
1 Gennaio - Giornata Mondiale della Pace
“NON PIU’ SCHIAVI, MA FRATELLI”
La buona notizia che anche quest'anno, desidero portarvi è questa: l'uomo non deve più
cercare Dio a tentoni, perché Dio ha cercato lui. Ha colmato la distanza ed è venuto tra
noi.
È venuto per noi, non contro di noi, come disse Paolo VI, il nostro amato Arcivescovo
Card. Montini, che abbiamo avuto recentemente la gioia di veder proclamato Beato.
Per questo vorrei che ciascuno di noi, bambini e adulti, giovani e anziani, credenti o non
credenti, stesse davanti a Gesù Bambino, come sta davanti al miracolo di ogni nascita.
Con lo stesso umile stupore di Maria e di Giuseppe o dei pastori.
Così la Sua nascita potrà diventare la nostra rinascita. Impareremo a stare di fronte a
tutte le circostanze - quelle liete e quelle dolorose - e a tutti i rapporti - quelli facili e quelli
difficili. E sostenuti dalla Sua compagnia, attraverso la compagnia dei fratelli, lentamente
ma certamente ci ritroveremo grati e non più risentiti, pieni di voglia di ricominciare.
Perché, come scrisse acutamente il poeta Charles Péguy, a Natale «tutto è nuovo, tutto
ricomincia».
«Ogni cosa che avrete fatto a uno di questi piccoli, l'avrete fatto a me» ci ha detto il
Signore. A Natale, ospitando nelle nostre case qualcuno dei suoi “piccoli” - penso agli
anziani, a coloro che sono abbandonati o lontani dalla loro terra, ai più poveri ... -,
avremo la gioia di ospitare fisicamente Lui.
Buon Natale!
Di cuore vi abbraccio uno ad uno e vi benedico.
Come l’anno scorso, prepariamoci con una giornata di preghiera e di
riflessione nella chiesa Maria Regina della Pace, mercoledì 31 dicembre:
ore 8.30 Celebrazione della Messa
segue
Esposizione dell'Eucaristia: fino alla Messa prefestiva delle
ore 17.30, col canto del Te Deum.
ore 12.00 Preghiera dell'Angelus e Adorazione Comunitaria (30 minuti)
ore 17.00 Rosario comunitario.
Siamo invitati ad entrare in chiesa di Regina Pacis — chiesa voluta dai Monzesi
come voto per lo scampato pericolo dalla distruzione nella seconda guerra
mondiale: - per dire una preghiera;
- per accendere un lumino della pace;
- per lasciare un pensiero di pace sull'apposito quaderno, collocato
accanto all'altare della Madonna "Regina della Pace";
- per meditare sul messaggio del Papa per la Giornata della Pace,
che si potrà ritirare in chiesa.
Alla sera siamo invitati a partecipare
alla tradizionale Veglia dell'Ultimo dell'Anno
presso il Santuario "Madonna delle Grazie" con inizio alle ore 23.00.
Seguirà un momento di Festa.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
241 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content