close

Enter

Log in using OpenID

390. Ateneo News n.74 del 23_10_2014

embedDownload
________________________________________________________________________________
News n. 74 del 23 Ottobre 2014
In questo numero:
IN PRIMO PIANO
Finanziamenti al sistema universitario: Fondamentale l’attrattività dei corsi di studio
CO.TU.LE.VI. e Unipa insieme contro la violenza sulle donne
NOVITÀ UNIPA
Docente Unipa tra i curatori della traduzione pubblicata nell’edizione italiana del trattato
“Comprehensive Preventive Dentistry”
Sulla prestigiosa rivista "Science" i risultati scientifici di un gruppo di ricerca internazionale di cui fa
parte Assegnista di Ricerca Unipa
Vie dei Tesori: un tranquillo weekend di Cultura
BANDI – CONCORSI– OPPORTUNITA’
Bando CoRI 2014 per docenti e ricercatori
Premio “L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza”
A castello Utveggio si formano i nuovi europrogettisti con promozioni imperdibili
Concorso Internazionale “Fondazione Aldo Morelato” sull’arte applicata nel mobile
Tirocini MIBACT 2014
Corso di alta specializzazione “Le investigazioni difensive: i profili sostanziali, processuali e
deontologici”
Sistemi di istruzione superiore, procedure di valutazione e riconoscimento dei titoli di studio esteri
INCONTRI, CONFERENZE, CONVEGNI, SPETTACOLI
Il Fondo “Gregorio Napoli” donato al Laboratorio universitario multimediale
Parte quest’anno la prima edizione “StartCup Sicilia”
Presentazione offerta formativa dei Master universitari di I e II livello
Dalla lingua al lavoro per 100 donne immigrate. Parte il progetto “I saperi per l’inclusione”
Seminario su "Analisi di bilancio per la valutazione del merito creditizio delle imprese"
Corso avanzato di aggiornamento sul trapianto di Cornea
Convegno Nazionale ISDSP. Innovazioni terapeutiche nella pratica clinica endocrino-ginecologica ed
ostetrica
Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica
Corso di Micologia per studenti Unipa
Dieci mostre per I-Design
ECO DELLA STAMPA
Mostra “Omaggio a Bruno Caruso”
Il “Rapporto dei 20” Revitalizing Anaemic Europe
_________________________________________________________________________
IN PRIMO PIANO
1. Finanziamenti al sistema universitario: Fondamentale l’attrattività dei corsi di studio
Palermo per un giorno capitale Europea di “Università e Ricerca”. Si è tenuto nei giorni
scorsi allo Steri, il vertice tra i direttori generali dei ministeri dell’Università di tutta Europa.
Un appuntamento che è fissato ogni sei mesi nel Paese membro titolare del semestre di
presidenza europea.
Per l’Italia è stato scelto l’Ateneo di Palermo, guidato dal rettore Roberto Lagalla, vice
presidente della Crui, la Conferenza dei rettori italiani. Tema dell’incontro, i finanziamenti al
sistema universitario. Un tema su cui per l’Italia è in arrivo una svolta attesissima dagli
Atenei: l’azzeramento dei tagli dell’Ffo (il Fondo di Finanziamento ordinario) che le
Università hanno subito dal 2009 a oggi. Tagli che su base nazionale sarebbero ammontati per il 2015 a 163 milioni di
euro, e che per Palermo sarebbero valsi 4 milioni e mezzo di euro. Sommando questo ai tagli degli anni precedenti, il
totale di tagli a livello nazionale è di 912 milioni di euro, una decurtazione che ha costretto gli Atenei di tutto il Paese a
grossi sacrifici.
“Adesso – afferma il rettore Lagalla – la Finanziaria prevede 150 milioni di euro che sostanzialmente congeleranno i tagli
e daranno fiato agli Atenei sani e con i bilanci in ordine. Insieme alla stabilizzazione del fondo, infatti, parte una riforma
che punta a responsabilizzare le Università ancorando per il futuro i fondi a un nuovo sistema di ripartizione”.
A Palermo, davanti ai direttori di tutta Europa, a illustrare la svolta sono stati il presidente della Crui Stefano Paleari e il
capo della segreteria tecnica del ministero dell’Università, Alessandro Schiesaro. Finora infatti i fondi sono stati ripartiti
secondo il criterio di una quota base, ancorata a una serie di parametri oggettivi (a partire dal numero degli studenti) e a
una quota premiale, determinata in base alla qualità della didattica e della ricerca. Già dal prossimo anno accademico,
invece, il modello si baserà sul cosiddetto “costo standard”, un cambiamento che determinerà per gli Atenei la profonda
riforma dell’offerta formativa.
“I criteri saranno l’attrattività dei corsi di studio – aggiunge Lagalla - cosa che significherà la revisione di tutti quei corsi
che non riscuotono interesse da parte degli studenti e che faticano a riempire i posti a disposizione, e la regolare carriera
degli studenti, con una penalizzazione per gli Atenei che hanno un elevato numero dei fuori corso”.
Per il presidente Paleari si tratta di una svolta che equivale a dire basta ai corsi tenuti in piedi per i docenti e non per gli
studenti. Un terzo parametro sarà quello della qualità della ricerca, valutata a livello nazionale dall’Anvur, e su base
locale dai singoli Atenei. Un tema su cui Palermo si avvia a riformare i suoi parametri di valutazione, avvicinandoli a
quelli nazionali, e ad applicare alcune penalizzazione per i docenti inattivi: come già discusso in Senato accademico e in
Consiglio di amministrazione, i docenti inattivi non potranno avere l’autorizzazione a incarichi esterni retribuiti e avranno
carichi didattici superiori agli altri.
2. CO.TU.LE.VI. e Unipa insieme contro la violenza sulle donne
Avviare iniziative di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e coinvolgere gli studenti del Polo di Trapani
attraverso stage, nonché promuovere attività di stage al fine di approfondire il tema delle Pari opportunità. E’ quanto
prevede il Protocollo d’intesa stipulato tra l’Università degli studi di Palermo nella persona del rettore Roberto Lagalla e il
legale rappresentante dell’Associazione Diritti Umani CO.TU. LE VI Palma Camelia Aurora Ranno.
Destinatari delle attività, che si terranno presso il Tribunale di Trapani, saranno gli studenti dei Corsi di Laurea in
Giurisprudenza, Scienze Giuridiche, Relazioni Industriali, Servizio Sociale, Scienze e Tecniche Psicologiche, Psicologia
Clinica, Psicologia dell’arco di vita, Psicologia Sociale, Scienze Sociologiche.
Lo “Sportello Anti Violenza Diana”, sede dell’Associazione CO.TU. LE VI presso il Tribunale di Trapani, ormai da anni
realizza azioni di prevenzione del fenomeno attraverso convegni, workshop, gruppi di studi e serrate campagne di
informazione intervenendo attraverso attività di sostegno morale e legale. Tutte azioni, che non potrebbero realizzarsi
senza l’aiuto ed il sostegno gratuito di numerosi professionisti del settore. Grazie a questo protocollo d’intesa, gli
studenti potranno partecipare alle udienze che hanno come oggetto la violenza sulle donne. Ancora una volta, la
collaborazione tra Enti ed Associazioni e l’Università di Palermo risulta funzionale ai fini di una maggiore efficienza ed
efficacia formativa e collaborativa. L’Università degli Studi di Palermo, potrà valutare il riconoscimento dei crediti
formativi universitari per le attività realizzate dagli studenti universitari.
In merito all’accordo lo studente laureando in Giurisprudenza Francesco Zappulla che sta preparando una tesi sulla
violenza sessuale con particolare attenzione agli strumenti di prevenzione sul contrasto della violenza sulle donne e di
riabilitazione delle vittime, ha inviato alla dott. Palma Camelia Aurora Ranno, referente del Polo Universitario di Trapani,
la proposta di organizzare seminari all’interno di alcuni corsi universitari al fine di alzare il livello del dibattito sul tema
della violenza sulle donne e soprattutto rendere chiare le potenzialità delle strutture che operano in favore delle vittime.
A seguito della sua richiesta Francesco Zappulla, ha avuto la possibilità di conoscere il team di lavoro che si occupa della
gestione dello sportello Diana a Palermo di cui è responsabile l’avvocato Alessandra Marsala Farana.
NOVITÀ UNIPA
1. Docente Unipa tra i curatori della traduzione pubblicata nell’edizione italiana del trattato “Comprehensive
Preventive Dentistry”
Un nuovo riconoscimento alla Scuola di Odontostomatologia dell’Ateneo palermitano. Il
prof. Giuseppe Pizzo, docente di “Odontoiatria preventiva e di comunità” presso il Corso
di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi dentaria ha curato, insieme ai più noti
docenti italiani di Odontoiatria preventiva, l’edizione italiana del volume “Comprehensive
Preventive Dentistry”, di cui è autore Hardy Limeback, docente canadese di fama
internazionale. Il volume, pubblicato da EMSI Edizioni Medico-Scientifiche Internazionali
con il titolo “Odontoiatria preventiva integrata”, colma una lacuna importante nel
panorama editoriale italiano, privo di un trattato aggiornato e di qualità in grado di
rappresentare un sicuro punto di riferimento per studenti, anche post-lauream,
professionisti, docenti e ricercatori.
L’edizione inglese dell’opera ha riscosso ampio successo non soltanto per la qualità dei contenuti scientifici e clinici, ma
anche per la completezza delle tematiche trattate. Oltre ad affrontare gli argomenti classici della prevenzione della carie,
della malattia parodontale e dei traumi oro-dentali, il volume tratta della prevenzione di patologie emergenti (erosione
dentaria, ipersensibilità dentinale) e di patologie ad alto impatto individuale e sociale (cancro orale). Sono trattate anche
le più recenti tematiche di ricerca clinica nel campo della prevenzione odontostomatologica (agenti remineralizzanti
alternativi al fluoro, probiotici, tecnologie innovative per diagnosi e valutazione del rischio di carie, ozono). Ampio risalto
è altresì dato alla promozione della salute orale in età prescolare e negli anziani, mentre in un capitolo specificatamente
scritto per l’edizione italiana sono presentate le politiche di promozione della salute orale promosse in Italia dal Ministero
della Salute. Una copia del volume è stata donata dal Prof. Pizzo alla Biblioteca Policentrica di Medicina e Chirurgia, per
essere consultata da studenti e docenti.
2. Sulla prestigiosa rivista "Science" i risultati scientifici di un gruppo di ricerca internazionale di cui fa parte
Assegnista di Ricerca Unipa
Pubblicati sulla prestigiosa rivista "Science" (numero del 17 Ottobre 2014) i risultati scientifici di
punta nel campo della Fisica delle stelle giovani e della fisica del plasma, ottenuti da un gruppo di
ricerca internazionale di cui fa parte anche la dott.ssa Rosaria Bonito, Assegnista di Ricerca del
Dipartimento di Fisica e Chimica dell'Ateneo di Palermo, in collaborazione con INAF - Osservatorio
Astronomico di Palermo.
Nell'articolo sono stati studiati il meccanismo di collimazione e l'emissione in raggi X di getti
stellari combinando per la prima volta i risultati di esperimenti con laser e campi magnetici intensi
con simulazioni numeriche che utilizzano supercalcolatori e confrontando le predizioni teoriche con
le osservazioni ottenute con il satellite della NASA Chandra.
Il risultato mostra come si possano riprodurre in laboratorio le proprietà di getti da stelle giovani, spiegandone la
collimazione come un effetto dovuto alla presenza del campo magnetico. Tale lavoro, nato da una collaborazione
interdisciplinare, ha visto anche lo sviluppo di un dispositivo sperimentale unico recentemente brevettato. I risultati
conseguiti sono il frutto delle collaborazioni internazionali da diverso tempo portate avanti dalla dott.ssa Bonito del
gruppo di Astrofisica del Dipartimento.
abstract dell'articolo:http://www.sciencemag.org/content/346/6207/325.abstract
3. Vie dei Tesori: un tranquillo weekend di Cultura
“Integrazione e interculturalità”, sono queste le due parole chiave dell’ultimo weekend de “Le Vie dei Tesori”, la
manifestazione che da domani a domenica aprirà ancora una volta al pubblico 60 luoghi di Palermo, molti dei quali
spesso chiusi, e li riempirà di eventi. Novità della settimana, il Conservatorio Vincenzo Bellini, un piccolo gioiello di
architettura quasi sconosciuto, con il portale e il campanile dell’antica chiesa; l’Orto Botanico, il più antico giardino
scientifico d’Europa con la sua flora di tutti i continenti; la galleria antiquaria Athena con le sue straordinarie collezioni.
Tornano questo fine settimana le visite sul palcoscenico del Teatro Massimo e alla Cupola della Cattedrale che hanno
attratto migliaia di visitatori.
Programma ricco di incontri, dibattiti, concerti, cene e spettacoli teatrali volti a raccontare culture, tradizioni, identità
diverse.
Da non perdere l’incontro con l'autore "Umanita' Dove Sei? - L'Africa di Rino Martinez" che si svolgerà nella sala Magna
del Complesso Monumentale dello Steri venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 18.
Programma:http://www.leviedeitesori.it/24-26-ottobre-un-tranquillo-weekend-di-cultura/
BANDI – CONCORSI – OPPORTUNITA’
1. Bando CoRI 2014 per docenti e ricercatori
L’Università di Palermo, al fine di accrescere il processo di internazionalizzazione dell’Ateneo, promuove ed incentiva
attività per progetti di ricerca e di cooperazione internazionale con Università e Istituti di ricerca e formazione stranieri
che prevedano la mobilità di docenti e ricercatori e la realizzazione di corsi di studio internazionali secondo quanto
previsto dall’apposito “Regolamento per l’avvio e lo sviluppo di collaborazioni internazionali dell’Ateneo” approvato dal
Senato Accademico nella seduta del 22 settembre 2014. La Commissione per le Relazioni Internazionali d’Ateneo (CoRI),
nella seduta del 14 ottobre 2014, ha stabilito di promuovere le seguenti azioni: Azione B – Cofinanziamento per iniziative
finalizzate all’attivazione e al sostegno di corsi di studio che, in coerenza con le linee di indirizzo della programmazione
delle università, di cui all’art. 3 del D.M. 15/10/2013 n. 827, prevedano insegnamenti per almeno 30 CFU da svolgersi in
lingua inglese. Somma disponibile 20.000 euro. Azione C – Cofinanziamento per le spese di mobilità collegate ad incontri
con docenti di università straniere finalizzate: 1. Al riconoscimento di curricula e/o crediti necessari alla realizzazione di
percorsi integrati di studio, o di corsi di studio che prevedano il rilascio di titolo congiunto, doppio/multiplo (previa intesa
preliminare e parere favorevole del Coordinatore del C.d.S.); 2. Alla predisposizione di proposte analoghe da presentare
nell’ambito di programmi comunitari e/o internazionali, aventi le finalità di cui al punto precedente (previa intesa
preliminare e parere favorevole del Coordinatore del C.d.S.); 3. Alla costituzione di consorzi o reti internazionali di
ricerca (previa intesa preliminare e parere favorevole del Direttore del Dipartimento). 4. Somma disponibile 15.000 euro.
Azione D – Contributo alle spese di mobilità di docenti stranieri e di docenti dell’Ateneo verso università straniere, per
attività seminariale. Somma disponibile 60.000 euro di seguito ripartita: Azione D incoming – 40.000 euro per contributi
alle spese di mobilità di docenti stranieri per lo svolgimento di attività seminariale presso le strutture dell’Ateneo di
Palermo; Azione D outgoing – 20.000 euro per contributi alle spese di mobilità di docenti dell’Ateneo di Palermo per lo
svolgimento di attività seminariale presso strutture universitarie straniere. Il termine per la presentazione delle istanze
scade il 6 novembre 2014.
Info: Cooperazione Internazionale per la Formazione e la Ricerca Antonio Serafini – tel. 091/23893741 - Francesco Paolo
Di Giovanni – tel. 091/23893899 – Maria Ruggieri – tel. 091/23893878 - E-mail: [email protected]
http://portale.unipa.it/amministrazione/area2/uoa07/cori/cori-2014/
2. Premio “L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza”
L’Oréal Italia annuncia l’avvio della tredicesima edizione del premio “L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza”, promosso
in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.
Dal suo esordio, il programma ha già premiato 60 ricercatrici italiane e i loro progetti di ricerca nel campo delle scienze
della Vita e della Materia, sostenendo in modo concreto la loro carriera scientifica. A partire dal 17 ottobre, le giovani
scienziate italiane potranno raccogliere la sfida e inviare le loro candidature. Dallo scorso anno, l’azienda ha introdotto
una piattaforma online per presentare la propria domanda di partecipazione. Le candidature dovranno essere
esclusivamente presentate accedendo al sito www.fwis.fr
Dal 14 gennaio 2015 il sistema non accetterà più nuove candidature. Una giuria presieduta dal prof. Umberto Veronesi si
occuperà di valutare e selezionare le cinque scienziate più meritevoli assegnando loro una borsa di studio del valore di
15.000 euro messa a disposizione da L’Oréal Italia. I nomi delle vincitrici verranno comunicati durante la cerimonia di
premiazione ufficiale che si terrà a maggio 2015. Affiancano il Prof. Veronesi alcuni tra i più illustri professori universitari
ed esperti scientifici italiani: Mauro Anselmino (Professore di Fisica Teorica, Università degli Studi di Torino), Maria
Benedetta Donati (Coordinatore Scientifico Laboratori di Ricerca dell’ Università Cattolica, Campobasso), Cristina
Emanuel (Direttore Scientifico L’Oréal Italia), Enrico Alleva (Dirigente di Ricerca e Direttore del Reparto di Neuroscienze
Comportamentali del Dipartimento di Biologia cellulare e Neuroscienze, Istituto Superiore di Sanità), Marcella Motta
(Professore di Fisiologia e Membro effettivo dell’Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere) e Mauro Ceruti
(Professore Ordinario di Logica e Filosofia della Scienza presso l'Università IULM (Libera Università di Lingue e
Comunicazione) a Milano.
Info: L’oreal Italia www.loreal.it - Alessandra Sabellico - Tel. 02/97066633 - Cell. 349/8012183 [email protected]
3. A castello Utveggio si formano i nuovi europrogettisti con promozioni imperdibili
Il CERISDI sta per attivare quattro innovativi corsi di alta specializzazione sull’Europrogettazione tenuti da esperti di
fama internazionale e con il migliore rapporto qualità/prezzo presente sul mercato. Si parte il 29 ottobre con il corso,
unico nel Meridione, su tutte le tecniche di progettazione che vedrà come docente il massimo esperto di Project Cycle
Management, per concludere il 10 dicembre con un corso sul più grosso Programma mai finanziato dall’Unione Europea
organizzato in partnership con la società inglese EPN Consulting Ltd. Fino al 23 ottobre 2014, inoltre, sarà possibile
iscriversi a tutti e quattro i corsi fruendo di uno sconto del 25%. Resta ferma la possibilità di iscriversi a singoli percorsi
o a più corsi, in tal caso sarà possibile ottenere delle agevolazioni. I Corsi si terranno a Castello Utveggio in lingua
italiana e sono incluse nella quota di iscrizione le colazioni di lavoro per le giornate d’aula.
Per avere diritto alla promozione del 25% occorrerà iscriversi entro giovedì 23 ottobre a tutti i seguenti corsi:
1. Dal 29 al 31 ottobre 2014: “Project Cycle Management (PCM): tecniche per progettare e gestire con successo”
Info:http://www.cerisdi.org/project-cycle-management-pcm-tecniche-per-progettare-e-gestire-con-successo/
2. Dal 10 al 12 novembre 2014: "EUROPROJECT DESIGN LAB: dall'individuazione della call alla compilazione del
formulario"
Info:http://www.cerisdi.org/europroject-lab-dallindividuazione-della-call-alla-compilazione-del-formulario/
3. Dal 24 al 26 novembre 2014: "EUROPROJECT LAB: budget, rendicontazione e gestione amministrativa dei progetti
europei"
Info:http://www.cerisdi.org/europroject-lab-budget-tecniche-di-rendicontazione-e-gestione-amministrativa-dei-progettieuropei/
4. Dal 10 al 12 dicembre 2014: "HORIZON 2020 LAB: trasporto e mobilità sostenibili" in partnership con EPN Consulting
Ltd. (Londra, UK)
Info:http://www.cerisdi.org/horizon-2020-lab-trasporto-e-mobilita-sostenibili/
Gli interessati ai suddetti corsi possono mettersi in contatto con il Cerisdi, per ottenere maggiori dettagli e/o ricevere
l'apposita scheda di iscrizione, mandando una mail a [email protected] o chiamando i seguenti numeri:
091.6379919 – 091.6379929 – 328.1133732.
4. Concorso Internazionale “Fondazione Aldo Morelato” sull’arte applicata nel mobile
Decompressione intesa come relax e riposo, con tutte le relative pratiche e strumenti possibili nello spazio domestico,
rappresenta il tema del nuovo concorso indetto dalla” Fondazione Aldo Morelato”, sull’arte applicata al mobile.
La Fondazione offre la possibilità a tutti i professionisti e studenti universitari di sviluppare un progetto che analizzi uno
spazio domestico in cui collocare oggetti e strumenti d’arredo per il relax. Inoltre va evidenziato di orientare il progetto
verso oggetti che valorizzino la lavorazione del legno. Il termine per la presentazione dei progetti scade il 5 maggio
2015.
Info:www.fondazionealdomorellato.org
5. Tirocini MIBACT 2014
Il Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche
Sociali, bandisce una selezione per titoli e colloqui per 150 tirocini retribuiti nei Beni Culturali, nell’ambito nel “Fondo
mille giovani per la cultura” istituito dal Piano Giovani 2013.
I candidati devono essere in possesso di laurea in Archeologia, Architettura, Archivistica e Biblioteconomia, Geologia,
Ingegneria Ambientale, Ingegneria Civile, Ingegneria Informatica, Scienza e Tecnologia per i Beni Culturali, Scienze
Forestali e Ambientali, Beni Culturali, Economia e Gestione dei Beni Culturali, Scienze della Comunicazione, Storia
dell’Arte, Tecnologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali.
I candidati devono avere inoltre una età non superiore ai 29 anni e aver una votazione non inferiore a 105 su 110.
Il tirocinio ha una durata di sei mesi, ai tirocinanti verrà data una identità di1000 euro mensili inoltre alla fine del
tirocinio verrà rilasciato un attestato che potrà essere utilizzato per le future procedure selettive nella pubblica
Amministrazione.
Il termine per la presentazione delle domande scade il 6 novembre 2014.
Info: https://www.mibact-online.beniculturali.it/
6. Corso di alta specializzazione “Le investigazioni difensive: i profili sostanziali, processuali e deontologici”
Il Centro Ricerche e Studi direzionali di Palermo con il patrocinio del Dipartimento di Studi Europei e della Integrazione
Internazionale (DEMS) dell’Università di Palermo, organizza il
corso di alta specializzazione “Le investigazioni
difensive: i profili sostanziali, processuali e deontologici”. L’evento avrà luogo sabato 8 novembre 2014 dalle ore 9.30
alle ore 12.30, nei giorni 11, 13, 20, 27 novembre, e 2, 11, 16 dicembre 2014 dalle ore 14 alle 19. La partecipazione al
corso è aperta a praticanti avvocati, consulenti tecnici, investigatori privati, dipendenti di pubbliche amministrazioni,
ricercatori universitari e ad altri operatori della Giustizia. In base al provvedimento del 6/10/2014 l’Ordine degli avvocati
di Palermo ha riconosciuto 24 crediti formativi, con l’obbligo di firma in entrata e in uscita per ciascun singolo evento e
riconoscimento finale solo a chi comprovi l’avvenuta partecipazione a almeno sei incontri nell’ambito del corso di alta
specializzazione. Le iscrizioni devono essere effettuate entro lunedì 3 Novembre 2014.
Info: [email protected]@cerisdi.org tel. 091/6379941/29.
7. Sistemi di istruzione superiore, procedure di valutazione e riconoscimento dei titoli di studio esteri
La Fondazione CRUI organizza, in collaborazione con il CIMEA, il 19 novembre nella sede della Fondazione CRUI a Piazza
Rondanini, 48 a Roma un corso dal titolo “Sistemi di istruzione superiore, procedure di valutazione e riconoscimento dei
titoli di studio esteri”.
Il corso affronta i temi dell’internazionalizzazione delle istituzioni d’istruzione superiore, fornendo competenze avanzate
per la gestione e per la risoluzione di problematiche nascenti da i modelli differenti d’istruzione, dal riconoscimento delle
qualifiche estere e dalla partecipazione a programmi internazionali di mobilità, oltre a fornire una conoscenza
approfondita sul sistema di istruzione superiore italiano, anche al fine di una sua più corretta presentazione nel
panorama mondiale.
Durante la giornata formativa, si affronteranno le seguenti tematiche: sistemi esteri di istruzione superiore: modelli,
caratteristiche e fonti informative, Caratteristiche delle istituzioni di istruzione superiore, Elementi dei titoli di studio,
Procedure di valutazione dei titoli per l’accesso ai corsi e documentazione richiesta.
Il corso è rivolto al personale delle segreterie studenti, personale degli uffici post-laurea e dottorato, personale degli
uffici relazioni internazionali e personale che svolge procedure di valutazione e riconoscimento di titoli di studio esteri
all’interno degli atenei.
Informazioni sul programma della giornata, sulle modalità di partecipazione e sui costi sono pubblicate
suhttp://www.fondazionecrui.it/seminari/
CONFERENZE, CONVEGNI, SPETTACOLI
1. Il Fondo “Gregorio Napoli” donato al Laboratorio universitario multimediale
La città di Bagheria, grazie alla presenza del Laboratorio Universitario Multimediale
“Michele Mancini” dell’Università degli Studi di Palermo nella prestigiosa sede di Palazzo
Aragona Cutò, si arricchisce della biblioteca del noto critico cinematografico Gregorio
Napoli, scomparso nel 2010, che la famiglia ha voluto donare all’Ateneo palermitano.
Un ingente patrimonio di libri, enciclopedie, pubblicazioni monografiche, riviste, scritti
autografi, cd e dvd, fotografie e opere figurative, ospitato nei locali destinati
all’Università a Palazzo Cutò in una sala del Piano Nobile che verrà intitolata a lui, nella
quale, essendo la donazione comprensiva degli arredi, è stato possibile ricostruire
l’ambiente di lavoro dello studioso, incluso lo scrittoio con la storica “Olivetti Studio 44”.
Materiale prezioso di elevato valore storico e culturale, ormai introvabile o difficilmente reperibile sul mercato - che
riguarda principalmente il cinema, ma che spazia anche in altri campi della cultura, dalla storia alla filosofia, dalla
letteratura alle arti figurative - che Gregorio Napoli raccolse durante lunghi anni di militanza culturale, convinto com’era
che un solido ed ampio bagaglio di informazioni fosse indispensabile per chi si accostava a vario titolo al meraviglioso
mondo del cinema, e più in generale, dello spettacolo.
Fine ed acuto Critico Cinematografico, Gregorio Napoli fu per decenni responsabile della rubrica “Cinema” sul “Giornale
di Sicilia”, mentre collaborava anche alle più importanti riviste specialistiche e frequentava i principali Festival,
ricavandone prezioso materiale quale cataloghi, pubblicazioni e quant’altro, che oggi fa parte della donazione.
Particolarmente pregevole il materiale raccolto al Festival di Venezia, dove la sua presenza fu assidua fin dagli anni ’60.
E intanto cresceva la sua fama di intellettuale di vasta cultura e di fine intrattenitore, qualità per le quali veniva chiamato
a tenere conferenze di cinema e non solo, e collaborava ad eventi e manifestazioni. Negli ultimi anni fu ospite assiduo
della trasmissione televisiva RAI Cinematografo di Gigi Marzullo, e fu attore in film di Roberta Torre e della coppia Ciprì e
Maresco, partecipando anche, su La 7, alla serie I migliori nani della nostra vita.
La Cerimonia di Donazione del “Fondo Gregorio Napoli” si svolgerà in forma solenne, a Palermo nel complesso
monumentale dello Steri, Sala delle Capriate, il 24 ottobre 2014 alle ore 18, per ringraziare la famiglia Napoli – una
targa ricordo sarà donata alla moglie prof. Eliana Lo Castro Napoli - che ha voluto mettere il prezioso patrimonio a
disposizione della cittadinanza palermitana e bagherese, e soprattutto degli studenti, ai quali il loro congiunto si
dedicava con particolare sollecitudine, tenendo conferenze e corsi nelle scuole o chiamato, come esperto di cinema, a far
parte di Commissioni come quella per gli esami finali dei corsi di regia tenuti al
L.U.M. (Laboratorio Universitario Multimediale) dal Prof. Renato Tomasino, che ne è ora Presidente. Spesso presente in
quella città dove teneva conferenze e collaborava assiduamente con la locale “Associazione di Cultura Cinematografica”:
un sodalizio di lunga tradizione. Bagheria era per Gregorio Napoli anche la città natale di Giuseppe Tornatore, il grande
regista recentemente insignito della Laurea Honoris Causa dall’Università degli Studi di Palermo, del quale aveva per
primo intuito il singolare talento.
Particolarmente felice e molto apprezzata dai donatori è quindi la scelta della sede universitaria di Palazzo Aragona Cutò
che, con i Laboratori Multimediali e quello di Produzione Cinematografica già presenti ed il “Fondo Gregorio Napoli”, si
arricchisce di un tassello importante e qualificante per, in futuro, avviare la nascita di un Polo Culturale Internazionale
del Cinema e dello Spettacolo. Progetto auspicato e sottoscritto non solo dall’Università di Palermo e dal Comune di
Bagheria, ma anche da attori, artisti, registi, associazioni e operatori culturali, fra i quali lo stesso Giuseppe Tornatore.
2. Parte quest’anno la prima edizione “StartCup Sicilia”
Una federazione tra le Start Cup delle Università siciliane (Palermo, Messina, Catania ed Enna) con l’obiettivo di
sostenere la ricerca e l’innovazione finalizzata allo sviluppo economico della Sicilia attraverso lo stimolo dell’iniziativa
imprenditoriale di tipo innovativo: questa è StartCup Sicilia, quest’anno alla sua prima edizione. Venerdì 24 ottobre alle
ore 9.30, presso i nostri locali in Viale delle Scienze edificio 16, si svolgerà la cerimonia di premiazione. In palio c’è un
posto alla finale del Premio Nazionale per l’Innovazione!
A contendersi l’ambito premio ci saranno i team finalisti, ma non vincitori, delle StartCup organizzate dagli atenei
siciliani, così ripartiti: 3 team della StartCup Palermo e 4 proveniente dagli altri atenei. Ogni team avrà a disposizione 3
minuti per illustrare in un pitch la propria idea imprenditoriale. A quel punto la giuria decreterà il vincitore.
Il programma della giornata prevede i saluti del Rettore di Unipa, Roberto Lagalla, ai quali seguiranno gli interventi di
Linda Vancheri, Assessore alle Attività Produttive, Vincenzo Tumminello, Responsabile Sviluppo del Territorio Regione
Sicilia UNICREDIT e dei responsabili delle StartCup dei singoli atenei: Giovanni Perrone (Palermo), Rosario Faraci
(Catania), Daniela Baglieri (Messina), Vincenzo Fasone (Enna). A seguire, i pitch dei team in gara e la proclamazione del
vincitore.
Info: Consorzio per l'Applicazione della Ricerca - viale delle Scienze, Edificio 16 - 90128 Palermo - Enterprise Europe
Network - Bridg€conomies - tel. 091/6615611 - diretto 091/6615645 - fax 091 6615628 - web:
http://www.consorzioarca.it/
3. Presentazione offerta formativa dei Master universitari di I e II livello
Venerdì 24 ottobre 2014, alle ore 10, al Polo didattico di viale delle Scienze, edificio 19 ingresso D alla presenza del
rettore Roberto Lagalla, sarà presentata l'offerta formativa dell'Ateneo in relazione ai master universitari di I e II livello.
La giornata è organizzata con la stessa modalità dell'anno scorso, con una sessione poster dalle ore 10 alle ore 14 e con
una presentazione da parte dei singoli coordinatori.
4. Dalla lingua al lavoro per 100 donne immigrate. Parte il progetto “I saperi per l’inclusione”
Latte, libri, lingue, legalità, lavoro. Sono le cinque elle del progetto “I saperi per l'inclusione” rivolto a cento donne
immigrate, tra cui vittime ed ex vittime della tratta, di cui la Scuola di Lingua Italiana per Stranieri dell’Ateneo di
Palermo è capofila. Un percorso che offrirà l’opportunità di accedere gratuitamente a servizi dedicati e a percorsi di
formazione linguistica: dai corsi di Educazione civica e di Lingua italiana con esame finale di certificazione linguistica
CILS e ai laboratori di Taglio e cucito e Gestione di strutture d'accoglienza, a uno Sportello per la salute di donna e
bambino e, per i più piccoli, laboratori di Lettura ad alta voce e un servizio di Baby-sitting per facilitare la frequenza alle
attività formative. I prodotti del laboratorio di sartoria saranno venduti attraverso un portale di e-commerce realizzato
dall’agenzia di comunicazione Kappaelle, partner del progetto insieme a Comune di Palermo, Biblioteca delle Balate, le
associazioni Pellegrino della Terra, Casa di tutte le genti e Incontrosenso, l’Istituto Comprensivo Perez – Calcutta e il Ctp
La Masa – Federico II.
Il progetto FEI I saperi per l’inclusione co-finanziato dal Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione del Ministero
dell’Interno e dall’Unione Europea nel quadro delle iniziative per l’inclusione dei cittadini dei paesi terzi verrà presentato
venerdì 24 ottobre a partire dalle ore 17 nella cornice della sede della Scuola di Lingua italiana per Stranieri nel
complesso monumentale dell’ex convento di Sant’Antonino.
All’iniziativa parteciperanno i partner del progetto, ma anche e soprattutto le donne beneficiarie degli interventi
progettuali, per le quali sarà un momento importante di condivisione con la città attraverso una serie di mini-laboratori
che riprendono le idee guida del progetto: latte e libri per prendersi cura del corpo e della mente, legalità e lavoro per
essere cittadine a pieno titolo della nuova società di arrivo, ma anzitutto lingue, declinato al plurale, intendendo con
questo lingua italiana, senza la quale nessuna vera inclusione è possibile, e lingue materne delle partecipanti che sono
un bene prezioso da valorizzare in quanto patrimonio da cui partire e a cui fare riferimento continuo. Attraverso un
percorso spaziale che include tre diversi ambienti – l’Aula didattica 101 e la Biblioteca del Dipartimento di Scienze
Umanistiche al piano terra e l’Aula Magna al secondo piano – si potranno “percorrere” e sperimentare dal vivo alcune
attività formative previste nel progetto.
Fra gli ospiti, la scrittrice nigeriana Isoke Aikpitanyi, prima vittima a denunciare pubblicamente la tratta di donne della
Nigeria e neocittadina onoraria della città di Palermo, la cantante capoverdiana ma palermitana di adozione, Jerusa
Barros e il regista Martino Lo Cascio, con cui la Scuola di Lingua italiana per Stranieri ha avviato una collaborazione per
la raccolta di ninna nanne dal mondo e da cui è scaturito il video “Everyday capisci niente”. Ricordare ninne nanne.
Apprendere l’italiano. Immagini da un laboratorio che sarà proiettato in anteprima giorno 24.
Con questo evento la Scuola di Lingua italiana per Stranieri dell’Ateneo di Palermo conferma la sua partecipazione
all’intensa programmazione de Le vie dei tesori, dopo l’iniziativa del 10 ottobre dal titolo Rilassati, canta, salta, mettiti a
testa in giù... stai imparando una lingua dedicata al Master di II livello in Teoria, progettazione e didattica dell'italiano
come lingua seconda e straniera, e la performance multimediale L’Isola che (non) c’è che ha avuto come protagonisti
minori stranieri non accompagnati andati in scena il 19 ottobre nel video Butterfly Trip sotto la guida del narratore e
regista iracheno Yousif Latif Jaralla.
5. Seminario su "Analisi di bilancio per la valutazione del merito creditizio delle imprese"
Dal 27 al 30 ottobre 2014, si svolgerà a Palermo, presso l’Aula 4, del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e
Statistiche, in Viale delle Scienze, Ed.13, un ciclo di Seminari sul tema "Analisi di bilancio per la valutazione del merito
creditizio delle imprese".
Il seminario è organizzato nell'ambito delle attività didattiche svolte dal Corso di Laurea in Economia e Finanza ed
Economia e amministrazione aziendale, in collaborazione con il dott. Vittorio Trupia, (docente Isida Business School,
consulente aziendale certificato APCO e consigliere di amministrazione di società di capitali).
Info: E-mail:[email protected]
6. Corso avanzato di aggiornamento sul trapianto di Cornea
Un corso avanzato di aggiornamento sul trapianto di Cornea, si svolgerà giovedì 23 ottobre 2014, con inizio alle 9.30
presso la Sala operatoria di Neurochirurgia e continuerà alle ore 15 con le lezioni teoriche nell’Aula Magna di Radiologia
dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone”.
Il corso si prefigge di fornire le conoscenze teoriche e pratiche necessarie ad iniziare a muovere i primi passi nella
chirurgia del trapianto di cornea. Per gli oculisti che hanno già esperienza nel trapianto cornea perforante, illustrare e
trasmettere i suggerimenti necessari per intraprendere le moderne tecniche di trapianto di cornea lamellare. Il Corso si
propone inoltre di spiegare le finalità e le applicazioni terapeutiche ed i risultati clinici del crosslink corneale. Il corso a
numero chiuso è gratuito ed è organizzato dalla Società Italiana Trapianto di cornea diretto da Salvatore Cillino.
Sono previsti 10 partecipanti che potranno presenziare ad un intervento in sala operatoria è richiesta una buona
esperienza chirurgica come primo operatore.
Relatori e chirurghi istruttori saranno Giovanni Cillino, Salvatore Cillino, Francesco Di Pace, Lucia Ferraro, Giuseppe
Giuffrè e Alberto La Mantia. Il percorso formativo è accreditato ECM per la figura professionale del Medico Chirurgo in
Oftalmologia.
Info: www.sitrac.it - E-mail:[email protected]
7. Convegno Nazionale ISDSP. Innovazioni terapeutiche nella pratica clinica endocrino-ginecologica ed
ostetrica
Si svolgerà a Palermo, presso la Sala Gialla, di Palazzo dei Normanni, il 24 ottobre 2014, alle ore 9 il convegno su
“Innovazioni terapeutiche nella pratica clinica Endocrino Ginecologica e Ostetrica”. L’evento vuole promuovere le
conoscenze sulle ultime ricerche applicative sull’ uso, meccanismi di azione, sicurezza, tracciabilità, degli integratori
dietetici e dei fitoterapici relativamente al delicatissimo campo della Ginecologia Endocrinologica e dell’Ostetricia per
l’ottenimento di un elevato livello di benessere e salute sia individuale sia collettiva.
Le innovazioni emergenti saranno espresse e validate con l’ausilio di un approccio multidisciplinare di tale aspetto della
medicina complementare grazie a prestigiosi relatori e docenti già qualificatisi negli anni nella medicina ufficiale basata
sulle prove di efficacia e i dati tecnici che emergeranno.
Info: www.vadamanagement.it - E-mail: [email protected]
8. Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica
Il Dipartimento di Fisica e Chimica dell'Università di Palermo, in collaborazione con l'INAF - Osservatorio Astronomico
"G.S. Vaiana" e con il Liceo Classico "Umberto I" di Palermo, in occasione della XXIV Settimana della Cultura Scientifica e
Tecnologica, organizza un convegno scientifico dal titolo "Gli strumenti scientifici delle collezioni storiche nell'area
palermitana", allo scopo di valorizzare il patrimonio storico-scientifico custodito negli Istituti Universitari e Scolastici del
territorio.
Il convegno avrà luogo a Palermo il 23 e 24 ottobre 2014, presso il Dipartimento di Fisica e Chimica, Via Archirafi 36,
Aula A. Possibili temi di discussione sono i seguenti: Storia della strumentazione scientifica, Restauro conservativo e
restauro funzionale, Gli strumenti antichi nella didattica, Catalogazione, valorizzazione e promozione degli strumenti
storici.
Previste visite guidate su prenotazione alla Collezione Storica degli Strumenti di Fisica, Dipartimento di Fisica e Chimica
(DIFC) Museo di Mineralogia, Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare (DISTEM) Laboratorio XACT, INAF Osservatorio Astronomico "G.S. Vaiana"
Agli studenti dei CdL in Fisica sarà rilasciato un attestato di partecipazione valido per il riconoscimento di CFU.
9. Corso di Micologia per studenti Unipa
E’ dedicato agli studenti dell’Ateneo di Palermo, il II Corso di Micologia, organizzato dall’Università degli studi di Palermo,
in collaborazione con la Cooperativa Silene e i Gruppi di Ricerca Ecologica.
Il Corso diretto dal dott. Alfonso La Rosa, si svolgerà dal 24 al 30 ottobre 2014 e dal 3 al 10 novembre 2014 presso
l’Aula di Patologia Vegetale, del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali, dell’Università degli studi di Palermo, in Viale
delle Scienze, Edificio 5, ingresso A, con inizio delle lezioni alle ore 17.
Sono previste due escursioni, una presso il Piano Cervi, nel Parco delle Madonie e una presso la Riserva del Bosco della
Ficuzza e quattro laboratori.
Alla fine del corso verrà rilasciato il tesserino regionale necessario per la raccolta dei funghi epigei spontanei, cosi come
prescritto con una Direttiva dell’Assessore Agricoltura e Foreste del 22/06/2007, dalla Legge Regionale del 1 febbraio
2006 n. 3. Alla fine del corso agli studenti frequentanti verranno rilasciati dei crediti formativi.
Info: www.silenecoop.org - Tel. 328/4865271.
10. Dieci mostre per I-Design
Il centro Culturale Biotos, durante la settimana del design a Palermo, che si concluderà sabato 25 ottobre 2014, ospiterà
dieci mostre sul design siciliano a cura di Marco Pomara e Dario Russo. L’iniziativa è volta a dare spazio ai giovani
progettisti dell’isola che, nonostante il talento e la tenacia, non trovano spesso concrete opportunità di visibilità e di
accesso nel mondo del lavoro. Sarà possibile visitare, inoltre, presso lo Spazio Bquadro al secondo piano del centro
culturale Biotos, i progetti del Laboratorio di disegno industriale di Dario Russo nel corso di Architettura di Palermo
(LM4).
Sinergicamente ai progetti del laboratorio, si terrà la mostra personale di Filippo M. Nicoletti, dal titolo “L’immagine
progettata-Storia del rapporto tra fotografia e design” nel corso della quale, saranno esposte nove immagini che
riproducono alcune delle più efficaci tecniche di rappresentazione fotografica legate al design. Questi progetti fotografici,
oltre a fornire concrete strategie di comunicazione, descrivono alcuni prodotti del laboratorio, documentato anche con
immagini di backstage. Sempre all’interno del centro culturale Biotos, avrà luogo la mostra “Protesi materiali di design” a
cura dell’Università degli Studi di Palermo, nella quale sono promossi i prototipi di giovani designer, che partendo dalla
propria tesi, sviluppano il progetto in prospettiva commerciale. Tra i quattordici progetti si possono ricordare: un set di
sgabelli-pouf autoprodotti e rivestiti di tessuti diversi dal nome “Change Your Skin”, realizzati da Alberto Rogato; un set
di contenitori cubici, uno dentro l’altro, ispirati alla nota serie pittorica di Joseph Albers Homage to the Square, che
diventano comodino, sgabello, tavolo basso, libreria, realizzati da Gabriele D’Asaro; una scrivania che si trasforma in una
cucina perfettamente attrezzata, realizzata da Antonio Iannance; un libro per bambini che mira a trasmettere
l’importanza del riuso per “giocare criticamente” con gli oggetti dismessi a cura di Alberto Caiola.
ECO DELLA STAMPA
1. Mostra “Omaggio a Bruno Caruso”
Inaugurata martedì scorso, presso la Sala San Placido del Museo Diocesano di Monreale, la
mostra “Omaggio a Bruno Caruso”- Disegni dal nuovo testamento. Durante la cerimonia è
stato reso omaggio alla figura di Bruno Caruso, artista del novecento italiano, disegnatore,
pittore, incisore, scrittore, noto in Italia e all’estero, dalla Francia agli Stati Uniti.
La sua attenzione sempre si rivolse agli aspetti etici e civili dell’uomo, dai temi più caldi della
terra natale, la Sicilia, a quelli più globali, come la guerra e la natura. Egli conobbe e
collaborò con artisti celebri a livello nazionale e internazionale, da Leonardo Sciascia al
fotografo Brassai, entrambi divenuti suoi cari amici. Grazie alla grandiosità della sua arte gli
venne conferita, da parte dell’Università degli Studi di Palermo, la laurea honoris causa in Lettere e Filosofia nel 1986.
Nel corso dell’iniziativa, realizzata in collaborazione con la Galleria La Rocca di Palermo, sono intervenuti la Prof. Maria
Concetta Di Natale, direttore del Museo Diocesano di Monreale, il Dottor Leonardo La Rocca della Galleria La Rocca di
Palermo, mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale.
2. Il “Rapporto dei 20” Revitalizing Anaemic Europe
Il Rapporto nasce dal lavoro portato avanti, tra l’ottobre 2013 e il giugno 2014, da un gruppo di studiosi ed esperti che
hanno condiviso l’iniziativa della Fondazione Economia Tor Vergata di realizzare una serie di contributi in vista del
Semestre europeo a Presidenza italiana e della nuova fase che si sarebbe aperta all’indomani dell’elezione del
Parlamento europeo.
Il Gruppo di lavoro ha contato su una quarantina di partecipanti alle riunioni, che si sono tenute con cadenza mensile
presso la SNA, dando vita al “Rapporto dei 20”, perché tale è il numero dei contributi scritti che sono stati collezionati.
La composizione del Gruppo di lavoro è stata volutamente caratterizzata dalla presenza di competenze disciplinari e
professionali diversificate, nella convinzione che fosse necessario assicurare una vision che fosse il risultato di un ampio
numero di approcci ed esperienze.
Il Rapporto è stato dunque pensato, fin dall’inizio, non come una proposta unitaria, ma come una collezione di idee
offerte al dibattito che si è aperto sul futuro dell’Europa.
(www.fondazioneeconomia.com)
_______________________________________________________________________________________
Per leggere tutte le News:
http://portale.unipa.it/amministrazione/rettorato/stf04/servizi/ateneonews/
Per leggere la Rassegna stampa:
http://portale.unipa.it/areastampa/home/servizi/rassegnastampa/
___________________________________________________________________________________
ATENEONEWS - Newsletter dell'Università degli studi di Palermo - anno XIII
Testata giornalistica registrata al n. 2 del 1/6 Febbraio 2002 presso il Tribunale di Palermo
Direttore responsabile: dr. Pino Grasso
Settore Comunicazione Istituzionale - Staff rettore - piazza Marina, 61 - 90133 Palermo
tel. 091/23893770 fax 091/329411
E-mail [email protected] - web sitehttp://portale.unipa.it/amministrazione/rettorato/stf04
_______________________________________________________________
Per ricevere la Newsletter, invia E-mail con "ISCRIVIMI" a: [email protected]
Per cancellarti, invia E-mail con "CANCELLAMI" a: [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
785 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content