close

Enter

Log in using OpenID

14.05.2012 Relazione Finanziaria Trimestrale

embedDownload
CICCOLELLA S.P.A.
Andamento della Gestione al
31 Marzo 2012
Ciccolella S.p.A.
Capitale sociale € 93.861.492,40 i.v.
N. ro iscrizione presso il Registro delle imprese di Milano e Codice Fiscale: 00726570153
Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Gruppo Ciccolella S.r.l.
Sito internet: www.ciccolella.eu
Sito internet: www.ciccolella.eu
Sede legale
Via Landolfo, 1
20121 - Milano
INDICE
1.
Organi Sociali ......................................................................................................................... 7
1.
Contenuto della relazione...................................................................................................... 9
2.
INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE........................................................................ 9
3.
EVENTI DI RILIEVO INTERCORSI NEL PERIODO .................................................................... 10
4.
ANDAMENTO GESTIONALE DEL GRUPPO ............................................................................ 10
5.
Eventi di rilievo intervenuti dopo la chiusura del periodo .................................................. 13
6.
Dichiarazione ai sensi dell’articolo 154 bis, comma 2, d.lgs. 58/2000 ................................ 14
PROFILO DEL GRUPPO
Il Gruppo Ciccolella è uno dei principali operatori mondiali nel settore florovivaistico.
Nel corso degli ultimi anni, attuando una serie d’investimenti di carattere fortemente
innovativo, il Gruppo è divenuto leader europeo come operatore integrato nella produzione
e commercializzazione di rose ed anthurium ed ha raggiunto un livello di eccellenza anche
grazie agli importanti investimenti effettuati sia nella realizzazione di insediamenti serricoli
nel territorio italiano, che nell’acquisizione di alcuni tra i principali traders olandesi.
La capogruppo Ciccolella S.p.A. è quotata al Mercato Telematico Azionario gestito e
regolamentato da Borsa Italiana S.p.A..
L’impegno del Gruppo Ciccolella è volto a:
•
•
sviluppare un business socialmente ed ambientalmente sostenibile con forti radici
nel territorio,
diventare un leader europeo nell’ambito dell’industria florovivaistica organizzato su
più canali di vendita e specializzato per differenti tipologie di prodotto.
Per attuare tale impegno, le strategie del Gruppo sono rappresentate:
•
•
•
•
•
•
dall’implementazione di un modello di business profittevole, che operi secondo la
logica di un processo di produzione unico ed integrato con la relativa
commercializzazione;
da una politica di espansione delle quote di mercato in Europa, da attuarsi sia
attraverso il costante miglioramento nella qualità del prodotto offerto, che
attraverso una sempre maggiore competitività in termini di costo;
dall’incremento della produttività ottenibile sfruttando l’elevato livello di know-how
raggiunto ed il costante incremento delle economie di scala;
dalla copertura di tutti i canali di vendita attraverso l’offerta di prodotti e servizi
mirati e diversificati;
da un incremento degli investimenti nell’ambito dell’integrazione fra le attività di
produzione agricola e quelle relative alle energie rinnovabili, che implicherà, fra
l’altro, un ulteriore sviluppo dell’impianto di cogenerazione di Candela;
dal miglioramento delle strutture tecnologiche attraverso la riconversione dei siti
produttivi e l’introduzione di nuove colture.
STRUTTURA DEL GRUPPO
Operativamente il Gruppo è suddiviso in due principali unità operative:
•
•
quella produttiva, ubicata sul territorio nazionale, in Puglia e Basilicata; svolge la sua
attività principale nell’ambito della produzione di prodotti floreali freschi (fiori recisi
e verde ornamentale),
quella commerciale, basata principalmente in Olanda; opera principalmente
nell’abito del mercato europeo dei fiori, inclusi quelli prodotti dal Gruppo, delle
piante in vaso e delle composizioni floreali.
Le due unità operative fanno legalmente capo, per la parte trading, alla holding di diritto
olandese Ciccolella Holding International BV; per la parte di produzione, tutte le attività sono
concentrate nella società G.C. Partecipazioni S.a.r.l..
Entrambe le società summenzionate sono controllate in modo totalitario da Ciccolella S.p.A.,
come di seguito graficamente esposto:
Ciccolella Spa | Resoconto intermedio sulla gestione al 31 Marzo 2012 –
Andamento della gestione
5
Ciccolella S.p.A.
100%
100%
G.C. Partecipazioni
50%
G.C. Service S.r.l.
100%
Ciccolella
Holding
International BV
P&F S.Agric.r.l.
S. Agric. a.r.l.
100%
100%
G.C. Impianti S.p.A.
100%
Zurel Italy BV
100%
Flower Plant
Partners Holding BV
Zurel Group BV
100%
Zurel Flowers
BV
100%
100%
Zurel Plants
BV
100%
100%
Zurel Logistics
BV
100%
100%
100%
100%
50% 100%
Sumser Gmbh
FPP Service
BV
Klarak BV
Diskoflora BV
Disva Garden
Center Plants BV
Sardoflor BV
100%
Leliveld Holding
Sierteelt BV
100%
Ciccolella Real
Estate BV
100%
Leliveld
Group BV
67%
TVB
Aalsmeer BV
100%
Greenfit
BV
67%
TVB
Naaldwijk BV
100%
Leliveld
Holdings UK Ltd
100%
Top Flora Ltd
FPP Bloemen
BV
FPP Planten
BV
50%
Ciccolella Spa | Resoconto intermedio sulla gestione al 31 Marzo 2012 - Andamento della gestione
6
1.
ORGANI SOCIALI
Consiglio di Amministrazione *
Presidente e Amministratore Delegato **
Vice Presidente
Consigliere
Consigliere – indipendente
Consigliere – Lead Indipendent Director
Consigliere – indipendente
Consigliere
Corrado Ciccolella
Francesco Ciccolella
Antonio Ciccolella
Paolo Giorgio Bassi
Carlo Andrea Bollino
Enrico Cervone
Gianvito Giannelli
Comitato per il Controllo Interno
Presidente
Componente
Componente
Paolo Giorgio Bassi
Carlo Andrea Bollino
Gianvito Giannelli
Comitato per la Remunerazione
Presidente
Componente
Componente
Carlo Andrea Bollino
Enrico Cervone
Francesco Ciccolella
Collegio Sindacale
Presidente del Collegio Sindacale
Sindaco Effettivo
Sindaco Effettivo
Massimo Tezzon
Guglielmo Antonacci
Andrea Pisani
Società di Revisione
Reconta Ernst & Young S.p.A.
Dirigente preposto alla redazione dei documenti
Gianluca Petrera
contabili societari
*
Consiglio di Amministrazione nominato dall’Assemblea degli Azionisti del 30 aprile 2010. Collegio Sindacale nominato
dall’Assemblea degli Azionisti del 30 Aprile 2009
Segnalazione ai sensi della raccomandazione di cui alla Comunicazione Consob DAC/RM/97001574 del 20 febbraio 1997.
**
Poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, nessuno escluso, salvo quelli riservati dalla legge o dallo statuto alla
competenza esclusiva del Consiglio.
ANDAMENTO DELLA GESTIONE
1.
CONTENUTO DELLA RELAZIONE
Il presente Resoconto Intermedio sulla Gestione al 31 marzo 2012 è stato redatto in
conformità all’art. 154 – ter del D. Lgs 58/98 e successive modifiche, ed al Regolamento
emittenti emanato da Consob e comprende una descrizione generale dell'andamento
economico del Gruppo.
La presente relazione non è stata assoggettata a revisione contabile.
2.
INDICATORI ALTERNATIVI DI PERFORMANCE
Nella presente Relazione trimestrale, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti
dagli IFRS, vengono presentati alcuni indicatori alternativi di performance, in linea con la
raccomandazione del CESR dell’ottobre 2005, al fine di consentire una migliore valutazione
dell’andamento della gestione economico-finanziaria del Gruppo.
Gli indicatori alternativi di performance, che non devono, comunque, essere considerati
sostitutivi di quelli convenzionali previsti dagli IFRS, vengono presentati anche nelle Relazioni
di gestione intermedie al fine di assicurare e garantire il rispetto dei principi di coerenza e
continuità nel tempo.
Nei casi eccezionali in cui si dovesse procedere ad una rielaborazione degli indicatori di
performance, il Gruppo procederà a fornire ogni esaustiva spiegazione a riguardo.
Gli indicatori alternativi di performance utilizzati sono di seguito evidenziati:
EBITDA adjusted (la cui composizione è indicate al paragrafo 2.1 successivo)
EBIT (Earnings Before Interest and Taxes)
PFN (Posizione Finanziaria Netta)
Rispetto all’indicatore finanziario convenzionale rappresentato nella nota integrativa,
denominato “Indebitamento Finanziario Netto” e determinato da Consob ai sensi della
delibera DEM/6064293 del 28 luglio 2006, il Gruppo determina , la Posizione Finanziaria Netta
secondo criteri funzionali. Quest’ultimo indicatore di perfomance alternativo differisce rispetto
al suddetto indicatore convenzionale, in quanto tiene conto anche delle le attività finanziarie
non correnti.
Ciccolella Spa | Resoconto intermedio sulla gestione al 31 Marzo 2012
9
3.
EVENTI DI RILIEVO INTERCORSI NEL PERIODO
Nei primi tre mesi del 2012 non si sono verificati eventi di rilievo da riportare.
4.
ANDAMENTO GESTIONALE DEL GRUPPO
Nel corso dei primi 3 mesi del 2012, la contrazione dei volumi intermediati dal settore trading
solo in parzialmente controbilanciata dall’incremento dei ricavi del settore produttivo, ha
portato ad una diminuzione del valore assoluto dei margini operativi di circa 0,5 milioni di Euro
portando l’EBITDA al 14,7% rispetto al 13,7% dello stesso periodo del precedente anno. Tale
miglioramento relativo scaturisce dal combinato effetto della minore marginalità dell’attività
di trading rispetto a quella produttiva (che include anche i proventi derivanti dagli accordi
contrattuali) e dalla progressiva riduzione dei costi operativi in seguito alle già intraprese azioni
di riconversione e ristrutturazione delle attività.
Dati Economici
31 marzo 2012
31 marzo 2011*
Variazione
assoluta
87,8
97,7
(9,9)
(10,1)
(0,5)
(3,7)
(1,3)
(17,3)
Ricavi di vendita
EBITDA adjusted
12,9
13,4
% sui ricavi di vendita
14,7%
13,7%
6,3
7,6
% sui ricavi di vendita
7,2%
7,8%
EBIT
Variazione
%
*riesposto per tenere conto della intervenuta variazione del perimetro di consolidamento.
Sono di seguito indicate le principali voci che compongono il volume d’affari del Gruppo:
31 marzo 2012
31 marzo 2011*
Variazione
assoluta
Variazione %
Ricavi delle vendite
Proventi contrattuali
Altri ricavi
70,9
16,7
0,2
82,9
14,5
0,3
(12,0)
2,2
(0,1)
-14,5%
15,2%
-38,2%
Totale ricavi
87,8
97,7
(9,9)
-10%
Ricavi
La riduzione complessiva dei ricavi è pari al 10% rispetto 31 marzo 2011. Tale riduzione deriva
da un effetto combinato che da un lato registra un decremento del fatturato derivante dal
settore di trading, mentre dall’altro registra un incremento dei proventi derivanti dai benefici
contrattuali.
Nel prospetto che segue sono proposte le principali voci componenti l’EBITDA adjusted e le
variazioni intercorse fra i due periodi comparati:
Ciccolella Spa | Resoconto intermedio sulla gestione al 31 Marzo 2012
10
31 marzo 2012
31 marzo 2011*
Variazione
Totale ricavi
87,8
97,7
(9,9)
Costi per materie prime e materiali di consumo
Costi per servizi
54,8
12,7
62,6
14,9
(7,8)
(2,2)
6,8
1,9
5,8
1,7
1,0
0,2
Costi per lavori interni capitalizzati
(1,3)
(0,8)
(0,5)
EBITDA adjusted
12,9
13,4
(0,5)
Costi del personale
Altri costi operativi
* riesposto per tenere conto della intervenuta variazione del perimetro di consolidamento.
Il decremento di 0,5 milioni di euro nell’EBITDA adjusted è da ricondursi all’effetto netto dei
fattori che hanno determinato il risultato operativo del periodo, caratterizzato soprattutto
dalla riduzione dei costi derivante da azioni strutturali, che già dal precedente esercizio stanno
dispiegando interamente i loro effetti in particolar modo nel settore del trading.
4.1
CONTO ECONOMICO PER SETTORI DI ATTIVITA’
Si riporta, qui di seguito, il conto economico consolidato sintetico distinto per settori di attività
in milioni di Euro
Conto economico 31 marzo 2012 per settori
di attività
Attività Costruzione e
Attività di
di manutenzione
produzione
trading
impianti
Servizi
ed
Totale
attività Elisioni
Consolidato
di
direzione
Ricavi verso terze parti
Ricavi infra settori*
Totale ricavi del settore
17,3
0,0
17,3
70,4
0,0
70,4
0,0
0,1
0,1
0,1
0,2
0,3
Materiali e servizi da terze parti
Materiali e servizi infra settori
Costi del personale
Costi per lavori interni capitalizzati
Altri costi operativi
(1,4)
(0,1)
(1,3)
0,0
0,0
(64,4)
(0,1)
(4,3)
0,0
(0,9)
(1,0)
(0,1)
(0,3)
1,3
0,0
(0,7)
0,0
(0,9)
0,0
(1,0)
0,0
0,0
(67,5)
0,0
(6,8)
1,3
(1,9)
EBITDA adjusted
14,5
0,7
0,0
(2,3)
(0,0)
12,9
Costi di ristrutturazione
Variazione nel fair value delle piante**
Rivalutazioni/(svalutazioni) di altre attività**
Ammortamenti**
0,0
0,0
0,0
(4,1)
(0,9)
0,0
(0,2)
(0,6)
0,0
0,0
0,0
0,0
(0,8)
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
(1,7)
0,0
(0,2)
(4,7)
EBIT - Risultato operativo
10,4
(1,0)
0,0
(3,1)
(0,0)
6,3
0,0
(0,3)
(0,3)
0,3
0,0
0,0
0,0
0,0
(*) Per intersettoriali si intendono le transazioni effettuate fra un settore e l’altro
(**) Tale valore non tiene conto dei risultati dei test di impairment dell’esercizio 2011
Ciccolella Spa | Resoconto intermedio sulla gestione al 31 Marzo 2012
11
87,8
0,0
87,8
I ricavi della commercializzazione di fiori e piante rappresentano circa l’80% dei volumi
complessivi consolidati; a livello di EBITDA adjusted è invece la produzione, comprendente i
ricavi contrattuali relativi all’accordo con Edison S.p.A., a generare la componente
predominante del valore complessivo con un importo pari a 14,5 milioni di euro.
Nell’ “Attività di realizzazione e manutenzione impianti” continua l’attività di gestione delle
costruzioni delle serre che G.C. Impianti S.p.A. prosegue nei confronti di G.C. Partecipazioni
S.A. a r.l. e di altre committenti parti correlate.
Nei “Servizi ed attività di direzione” rientrano, oltre alle attività della capogruppo, le attività di
Corporate e di consulenza effettuate da alcune società del Gruppo.
Per comparazione, si riporta di seguito lo stesso prospetto con i dati relativi al corrispondente
periodo del 2011*:
in milioni di Euro
Conto economico al 31 marzo
2011* per settori di attività
Costruzione e
Attività di Attività di
manutenzione
produzione
trading
impianti
Servizi ed
attività di
direzione
Ricavi verso terze parti
Ricavi infra settori**
Totale ricavi del settore
15,6
0,1
15,7
84,5
0,0
84,5
0,0
0,0
0,0
0,0
0,8
0,8
Materiali e servizi da terze parti
Materiali e servizi infra settori
Costi del personale
Costi per lavori interni capitalizzati
Altri costi operativi
(1,3)
(0,5)
(1,7)
0,0
(0,1)
(77,7)
(0,1)
(2,7)
0,0
(0,8)
(0,7)
(0,2)
(0,4)
0,8
(0,0)
(0,5)
(0,1)
(1,2)
0,0
(0,8)
EBITDA adjusted
12,1
3,1
(0,5)
0,0
0,0
0,0
Costi di ristrutturazione
Variazione nel fair value delle
piante
Rivalutazioni/(svalutazioni) di altre
attività
Ammortamenti
EBIT - Risultato operativo
Elisioni
Totale
Consolidato
100,1
1,8
102,0
0,0
0,9
0,9
0,0
(80,2)
(1,8)
(6,0)
0,8
(1,7)
(1,8)
(0,0)
13,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
(0,2)
0,0
(1,5)
0,0
(1,7)
(3,4)
(0,7)
(0,0)
(0,0)
0,0
(4,2)
8,7
2,2
(0,5)
(3,3)
(0,0)
7,1
0,0
(0,9)
0,0
0,0
(*) Riesposto per tenere conto della intervenuta variazione del perimetro di consolidamento
(**) Per intersettoriali si intendono le transazioni effettuate fra un settore e l’altro
L’andamento della gestione del settore produttivo registra un miglioramento sia in termini di
volume d’affari che di marginalità fondamentalmente in conseguenza dell’aumento dei
proventi da accordi contrattuali e della riduzione dei costi operativi già registrati nel primo
trimestre del 2012 rispetto allo stesso periodo del 2011.
Ciccolella Spa | Resoconto intermedio sulla gestione al 31 Marzo 2012
12
L’attività di trading, invece, ha visto registrarsi una contrazione dei volumi intermediati in
conseguenza della prosecuzione del riposizionamento delle attività commerciali sulle fasce di
clientele già individuate come obiettivo. Di converso, l’eccezionale impennata dei prezzi di
acquisto di alcune tipologie di fiori recisi nei mesi di gennaio e marzo (impennata non prevista
e non prevedibile) ha comportato una contrazione dei margini di intermediazione su tutte le
forniture già contrattualizzate nelle settimane precedenti rispetto a quelle di consegna nelle
quali si sono registrate i suddetti aumenti dei prezzi. Da ultimo, sul risultato del settore del
trading ha influito lo stanziamento dei costi di ristrutturazione per il piano di riorganizzazione
annunciato alle competenti autorità nel trimestre in esame.
Il settore della costruzione di impianti e quello delle attività di servizio hanno registrato un
andamento fondamentalmente in linea con quello realizzato nello stesso periodo dell’anno
precedente.
4.2 SITUAZIONE FINANZIARIA DEL GRUPPO
Al 31 marzo 2012 la posizione finanziaria netta consolidata del gruppo si è attestata a 240
milioni di euro.
5.
EVENTI DI RILIEVO INTERVENUTI DOPO LA CHIUSURA
DEL PERIODO
5.1 SOPRALLUOGO COMMISSIONE MINISTERIALE DI COLLAUDO
Nel mese di aprile del 2012 la Commissione Ministeriale di Collaudo - nominata con DM del
15.11.2011 – ha effettuato il sopralluogo propedeutico all’emissione del Decreto di
Concessione definitiva della agevolazioni presso l’unità produttiva di Candela procedendo
all’accertamento sulla realizzazione dell’investimento e sulla sussistenza delle condizioni per la
fruizione dei benefici per il progetto di investimento oggetto di agevolazione.
5.2 INCASSO PROVENTI CONTRATTUALI EDISON
Nei primi giorni del mese di maggio 2012 la società controllata G. C. Partecipazioni S.a.r.l. ha
incassato la prima parte dei proventi contrattuali maturati nei confronti di Edison nell’esercizio
2011 confermando così, sostanzialmente, le stime effettuate al 31 dicembre 2011.
Ciccolella Spa | Resoconto intermedio sulla gestione al 31 Marzo 2012
13
6.
DICHIARAZIONE AI SENSI DELL’ARTICOLO 154 BIS,
COMMA 2, D.LGS. 58/2000
Il sottoscritto Gianluca Petrera, dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili
societari,
DICHIARA
Ai sensi del comma 2 dell’articolo 154 bis del D.LGS. 58/1998, Testo Unico della Finanza, che
l’informativa contabile inclusa nel presente documento corrisponde alle risultanze
documentali, ai libri ed alle scritture contabili.
Milano, li 14 maggio 2012
Il Dirigente Preposto
Gianluca Petrera
Ciccolella Spa | Resoconto intermedio sulla gestione al 31 Marzo 2012
14
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
183 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content