close

Enter

Log in using OpenID

Cliccare quì per leggere il documento

embedDownload
PROGETTO: “Sistema Regionale di Orientamento Permanente”. Delibera di Giunta 107/2014
Luglio 2014
Agricoltura il Psr stanzia 210 milioni
Campobasso: presentato al partenariato istituzionale, economico e sociale, la proposta del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Il documento, previa adozione da
parte dell’esecutivo regionale, sarà inviato ai Servizi della
Commissione Agricoltura dell’Unione Europea e al Consiglio Regionale del Molise, in modo da avviare la fase di
negoziazione, step che terminerà con l’approvazione definitiva del Programma. E’ finalizzato ad illustrare le linee
strategiche e le proposte di misura relative al nuovo Psr,
definite al termine di un periodo di intenso lavoro e attenta riflessione, durante il quale si è proceduto a focalizzare i fabbisogni emersi dal confronto con i rappresentanti del partenariato regionale; allo sviluppo delle competenze e delle conoscenze per la crescita della capacità imprenditoriale, professionale e per l’innovazione; gestione
efficiente delle risorse naturali; costruzione di un contesto favorevole allo sviluppo del territorio, attraverso interventi in infrastrutture e organizzazione; miglioramento della macchina amministrativa, per un più efficace
supporto
all’attività
imprenditoriale.
Fonte:
www.quotidianodelmolise.it
Cittadini/Giovani/Imprese
Offerte di lavoro
Tirocini/Stage/Master
Concorsi
Eventi in agenda
Approfondimento
Progetto “Vado e torno”
Con l’avviso pubblico “Vado e torno” trenta giovani tirocinanti molisani potranno conseguire una specializzazione sull’erogazione di servizi alle imprese per creare un efficace sistema di analisi e valutazione della domanda e
dell’offerta dei sistemi produttivi esteri. Finanziato attraverso il fondo sociale europeo Por Fesr e dalla Regione
Molise tramite il servizio di “Internazionalizzazione e
marketing territ oriale”, l’avviso fa riferimento ai tirocini
del pacchetto “Giovani – Bonus per l’occupazione – Giovani in impresa”. La dotazione finanziaria è di oltre un
milione e centomila euro ed è articolata in quattro subazioni finalizzate all’attivazione di intese tra Regione Molise e le community di molisani all’estero per l’erogazione
di servizi di accoglienza e orientamento dei tirocinanti oltre all’individuazione delle aziende disponibili ad ospitare, questi ultimi per un periodo di sei mesi. Saranno altresì finanziati trenta percorsi di tirocinio di inserimento
o reinserimento lavorativo presso le stesse aziende individuate. Sono inoltre previsti dei cosiddetti bonus assun-
Garanzia Giovani
La Giunta Regionale ha approvato il Piano
Esecutivo del Programma Europeo sulla
Garanzia Giovani recependo l’integrazione
di 1,9 milioni di finanziamento comunitario
che si aggiunge ai 7,6 milioni già stanziati.
Di queste somme 5 milioni saranno destinate ai tirocini e 1,7 milioni al Servizio Ci-
zionali per le aziende che svolgono attività in Molise o
quelle internazionali che hanno attività e rapporti con la
nostra regione, che assumeranno i giovani che hanno
terminato con successo il tirocinio, con contratto a tempo
indeterminato o uno con un periodo non inferiore a tre
anni. La novità è rappresentata dalla possibilità di far nascere una nuova impresa per quindici giovani che hanno
terminato,
con
successo,
il
tirocinio.
Fonte:
www.primonumero.it
Riforma Scuola 2014, MIUR e piano
Giannini-Reggi
vile per offrire opportunità di alternanza
Prosegue senza soluzione di continuità il dibattito relativo
alla riforma della Scuola 2014: il piano stilato dal MIUR e
messo su carta dal duo Giannini-Reggi si ripropone di rigramma
Comunitario.
Fonte:
voluzionare l’universo dell’Istruzione in tempi brevissimi,
www.primonumeromolise.it
ma in questo momento i punti oscuri sono certamente
più numerosi delle certezze. Al di là delle problematiche
connesse al contratto e agli stipendi, continuano infatti a tenere banco le ipotesi di cancellazione delle graduatorie d’istituto (un autentico disastro per oltre 400mila precari) e quella di elisione di TFA e PAS, tutti provvedimenti che creerebbero un buco nero da dover riempire. Uno dei punti più discussi della riforma della Scuola
2014 che uscirà dal piano Giannini-Reggi-MIUR è al momento costituito dal percorso di abilitazione che dovranno compiere gli aspiranti docenti; sembra quasi certa l’introduzione della formula universitaria 3+2, con
la necessaria frequentazione di un apposito di corso di laurea finalizzato ad intraprendere la carriera di insegnante. Al termine dei tre anni bisognerà dunque specializzarsi e poi effettuare un tirocinio abilitante; il percorso di abilitazione così come viene configurato all’interno della riforma della Scuola 2014 prevede inoltre la
cancellazione di TFA e PAS, con ciò segnando una svolta storica per quel che concerne l'iter di accesso
all’insegnamento. Il tirocinio da doversi effettuare al termine degli studi universitari dovrebbe infatti avvenire
direttamente a Scuola sotto la supervisione di docenti senior, insegnanti ormai vicini al pensionamento che
offrirebbero il proprio bagaglio di conoscenze ed esperienza. Una mole di interventi enorme insomma, che
andrebbe razionalizzata nei giusti tempi e non incamerata all’interno di un frettoloso decreto legge così come
previsto da Giannini, Reggi e il MIUR. Una riforma della Scuola 2014 dalla portata così ampia necessita infatti
di ragionamenti più profondi ed articolati: tante le criticità da risolvere, in primis quella relativa alla possibile cancellazione delle graduatorie d’istituto. Oltre ad un rinnovato percorso di abilitazione, la riforma della
Scuola 2014 di Giannini e Reggi prevede inoltre la cancellazione delle graduatorie d’istituto con conseguente
affidamento delle supplenze brevi ai docenti di ruolo. Il punto è che ad oggi le graduatorie d’istituto contano
oltre 400mila iscritti, tutti precari, che hanno ottenuto il diritto all’iscrizione e che aspirano al posto di ruolo
da doversi alimentare con supplenze brevi e percorsi di formazione. Cancellare le graduatorie d’istituto equivarrebbe a dire a questi 400mila precari “Grazie e arrivederci, inventatevi un altro lavoro”. A questo punto
l’auspicio è che ogni manovra che si deciderà di perseguire venga prima preceduta da un ragionamento ampio
e dettagliato su ogni possibile conseguenza. Fonte: www.blastingnews.it
tra formazione ed esperienza lavorativa ai
giovani tra i 15 e i 29 anni iscritti al Pro-
Maturità: con 100 niente tasse
all’Università
Quest’anno un cento o 100 e lode alla Maturità “vale
soldi”. Quelli che le famiglie dovrebbero spendere
per il primo anno di università degli studenti ormai
“maturi” e decisi a proseguire gli studi. Molti atenei
italiani hanno scelto di esonerare dalle tasse universitarie gli studenti meritevoli che alla maturità hanno conquistato il massi mo dei voti. Secondo
l’articolo 16 del Manifesto degli studi dell’ateneo
romano, “l’esenzione per studenti meritevoli è riservata agli studenti dei corsi di laurea triennale e
magistrale a ciclo unico che conseguono la maturità
con il massimo dei voti nell’anno di immatricolazione alla Sapienza”. Via libera, quindi, alle matricole con il 100 e il 100 e lode sul diploma: non pagheranno la prima rata, ma solo tasse regionali e
l’imposta di bollo. Per la seconda rata, le condizioni
sono, per coloro che seguono corsi di durata semestrale, aver con seguito 15 punti di credito entro
febbraio. Chi frequenta corsi di durata annuale,
dovrà invece aver conseguito entro giugno almeno
30 crediti. Se si entra come studente meritevole, si
possono ottenere esenzioni anche per gli anni successivi: basta continuare a studiare ed essere in
regola con gli esami. Mantenersi agli studi può essere più facile se si è meritevoli anche all’Alma Mater
di Bologna: “gli studenti diplomati nel 2014 alla
scuola media superiore con voto 100 e lode hanno
l’esonero totale dal pagamento della quota annuale
di contribuzione del primo anno di corso”. Gli studenti dovranno pagare, per l’intero anno, solo la
tassa regionale, il bollo e l’assicurazione pari a
157,64 euro. E questa opportunità è completamente
slegata dal reddito familiare: tutto ciò che conta è
l’impegno che lo studente ha messo nei suoi studi. Anche a Milano esistono agevolazioni. Alla Bicocca hanno diritto all’esonero parziale dal paga-
mento del 50% della tassa di iscrizione e del contributo universitario gli studenti che hanno riportato una votazione non inferiore a 90/100, con limite sul reddito. Invece, possono avere l’esonero dal pagamento della tassa
di iscrizione di Euro 199, non cumulabile con l’esonero precedente, gli studenti iscritti al primo anno con voto
di maturità pari a 100/100, senza limite di reddito. Presso l’Università di Padova, gli studenti meritevoli iscritti
al primo anno con voto di diploma pari a 100/100 possono usufruire di un esonero per merito che comporta
una riduzione dei Contributi studenteschi pari a 200,00 euro ed è applicato d’ufficio in occasione del calcolo
della seconda e terza rata. Sono previste agevolazioni per il merito, divise in due fasce: sono meritevoli gli studenti che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria superiore con voto non inferiore a 74/100, mentre
sono particolarmente meritevoli gli studenti che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria superiore
con voto non inferiore a 90/100. Fonte: www.lastampa.it
Affitti: Fondo per la morosità incolpevole
Affitti, rivoluzione nei pagamenti. Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto 102/2013,
entrano in vigore le disposizioni che stabiliscono le
nuove modalità di pagamento per gli inquilini afflitti
da morosità incolpevole. Non sarà più un reato il
mancato pagamento dell’affitto, ma la linea morbida
adottata con il decreto di fresca pubblicazione dipenderà solo dal persistere di determinate condizioni. Solo in tal caso, infatti, i residenti che non pagano
l’affitto ai proprietari potranno attingere al fondo
contributivo predisposto dal governo. Quali sono i
requisiti: secondo quanto stabilisce il decreto 102
uscito in Gazzetta, da lunedì 14 luglio si definisce morosità incolpevole come la “situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento
del canone locativo in ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo
familiare”. Per questa ragione, il provvedimento
identifica alcune condizioni specifiche attraverso cui
questa condizione si più realizzare: licenziamento;
cassa integrazione; riduzione dell’orario di lavoro;
malattia grave; infortunio; decesso di un familiare.
In generale, viene riconosciuto il diritto alla morosità incolpevole a quelle famiglie vittime di una riduzione del reddito oppure incapaci di affrontare le
normali spese mediche e assistenziali. Il decreto 102
dispone non solo i criteri attraverso cui viene riconosciuta la morosità incolpevole degli inquilini, ma
anche il passaggio successivo, cioè le modalità e i
limiti di accesso al Fondo apposito messo a disposizione dallo Stato. Nello specifico, viene stabilito il
tetto a 8mila euro. La precedenza ne riconoscimento
dei contributi, ovviamente, verrà concessa ai quei
residenti in arretrato con il pagamento del canone,
che abbiano già ricevuto il provvedimento di rilascio
esecutivo. A questi sarà consentito stipulare un nuovo accordo con il proprietario a canone concordato e
cedolare secca del 10%. Qualora non sussistano le
condizioni per il deposito cauzionale al fine di avviare la sottoscrizione di un nuovo accordo sull’affitto,
invece, sarà il Comune a intervenire per fare in modo
che nel momento dell’ingresso dell’inquilino in casa
secondo le nuove condizioni, non sussista più lo
stato di morosità. Fonte: www.leggioggi.it
Ue: con “Yei” per occupazione giovani
Premio “Antico Fattore”
La Camera di Commercio di Campobasso
segnala che l’Accademia dei Georgofili
bandisce il concorso per l’assegnazione
del “Premio Antico Fattore” 2015 per un
lavoro che negli anni 2013-2014 abbia
apportato un contributo conoscitivo su
soggetto di interesse vitivinicolo o nuove
acquisizioni scientifico-tecnologiche utili
alle attività comunque attinenti la viticoltura o l’enologia. C’è tempo fino 30 gennaio 2015 per le proposte!!! Il Premio sarà consegnato nel corso della Cerimonia
inaugurale del 262° Anno Accademico dei
Georgofili. Per partecipare al suddetto
concorso e visionare il bando è possibile
collegarsi al sito www.georgofili.it. Fonte: www.cb.camcom.it
La Commissione europea ha adottato lo scorso 11 luglio il
programma operativo nazionale per l'implementazione dell'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile (Yei)
in Italia, nel contesto dell'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile, con una dotazione di 6 miliardi di euro di
cui possono beneficiare 20 Stati. Nell'ambito di questo
programma l'Italia mobiliterà 1,5 miliardi di euro da diverse fonti, tra cui 1,1 miliardi di euro a valere sul bilancio
europeo (iniziativa a favore dell'occupazione giovanile e
Fondo sociale europeo) per aiutare i giovani a trovare lavoro. L'Italia è il secondo maggior destinatario di finanziamenti a titolo dell'iniziativa a favore dell'occupazione
giovanile (più di 530 milioni di euro) che verranno utilizzati in quasi tutte le regioni italiane sotto il coordinamento del ministero del Lavoro. Il programma operativo contribuirà essenzialmente ad attuare la garanzia per
i giovani, l'ambiziosa riforma su scala dell'Ue volta ad assicurare che ogni giovane fino a 25 anni riceva un'offerta
qualitativamente valida di lavoro, di istruzione o di formazione entro quattro mesi dall'inizio della disoccupa-
zione o dall'abbandono dell'istruzione formale. Considerate le caratteristiche
del mercato del lavoro italiano, l'Italia ha scelto di estendere questi interventi
alle persone fino ai 29 anni di età. Tutti i beneficiari si vedranno offrire
un approccio personalizzato grazie a un'ampia gamma di azioni su misura:
sessioni d'informazione e di orientamento; formazione professionale; collocamenti lavorativi; apprendistati, in particolare per i più giovani; tirocini, non
solo limitati ai giovani più qualificati (laureati); promozione del lavoro autonomo e dell'imprenditorialità; opportunità di mobilità professionale su scala
transnazionale e territoriale; non da ultimo un sistema basato sul servizio
pubblico con la possibilità di certificare l'acquisizione di nuove competenze.
L'identificazione con gli obiettivi è un altro elemento chiave del programma
Yei poiché ai partecipanti verrà chiesto di firmare un accordo individuale ("Patto di attivazione") quando si
iscrivono a un percorso curriculare. Le Regioni italiane sono attori fondamentali per il successo di questo programma. Nel quadro della strategia complessiva esse hanno progettato interventi specifici rispondenti alle loro
esigenze e coerenti con il contesto socioeconomico locale. Tali interventi fruiranno del sostegno di tutti i principali attori, in particolare dei servizi pubblici per l'impiego che stanno ristrutturando le loro procedure per
offrire misure innovative di attivazione. Nel maggio 2014 circa 5,2 milioni di giovani (di meno di 25 anni) erano disoccupati nell'Ue, 700 000 dei quali in Italia. Più di un milione di italiani tra i 15 e i 24 anni è attualmente
escluso dal mondo del lavoro, dell'istruzione o della formazione (i cosiddetti Neet) e la cifra quasi raddoppia
per la fascia d'età dai 15 ai 29 anni. La proposta della Commissione relativa a una garanzia per i giovani, presentata nel dicembre 2012, è stata formalmente adottata dal Consiglio dei ministri dell'Ue il 22 aprile 2013 e
sottoscritta dal Consiglio europeo del giugno 2013. Ora che sono stati approvati i programmi operativi per la
Francia e l'Italia, si è impegnato più del 25% degli importi stanziati nell'ambito diYei. Altri Stati membri, tra
cui Bulgaria, Croazia, Irlanda, Polonia e Svezia, stanno completando i progetti da finanziarsi a valere sull'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile. Fonte: Commissione Europea
anche i singoli cittadini e la collettività. Certo, si
tratta di proposte onerose e le coperture sono ancora
“School Bonus”
tutte da verificare, dicono dal Miur, «ma i ragazzi ci
chiedono istituti aperti ad altre realtà e al territorio»,
Il Miur, sta mettendo a punto le proposte da inserire
sottolinea il sottosegretario Gabriele Toccafondi. Tra
nel "pacchetto Scuola", ipotizzando anche una serie
le proposte che si studiano al Miur, c'è anche quella
di interventi per sostenere, con incentivi normativi e
di potenziare l'alternanza scuola-lavoro per dare
fiscali, ogni investimento di una impresa o di un
attuazione in Italia al modello duale tedesco. A tale
attore privato (fondazione o banca, per esempio)
fine viene richiamata la necessità di rafforzare l'obindirizzato a una scuola o a una rete di scuole (poli
bligatorietà dell'alternanza scuola-lavoro negli istitutecnico-professionali). I tecnici del Miur pensano a
ti tecnici e professionali, utilizzando una quota couna sorta di "school bonus", cioè un bonus fiscale ad
spicua dell'orario curriculare (si ipotizza un periodo
hoc a favore dei privati (per esempio tramite sponsodi formazione in ambiente lavorativo di circa 600
rizzazioni) che potrebbe trovare immediata applicaore totali nell'arco dell'ultimo triennio). Il costo stizione nell'opera di potenziamento e riqualificazione
mato per questo intervento è di 75 milioni di euro
degli istituti scolastici, dei loro laboratori, per l'acannui, che si potrebbero coprire utilizzando quota
quisto di nuove tecnologie, o per l'apertura prolunparte dei fondi strutturali. Per gli studenti dei licei,
gata del plesso. Un altro strumento da poter mettere
invece, si suggerisce di rafforzare il legame con il
in campo si chiama "school guarantee", che è pensaministero dei Beni culturali per favorire il passaggio
to per l'impresa che investe risorse per finanziare
dei ragazzi dalle classi agli operatori del mondo della
l'alternanza scuola-lavoro o per potenziare un labocultura e della conservazione dei beni artistici. Per
ratorio. Potrà ricevere incentivi aggiuntivi allo
coinvolgere, infine, le pmi e le imprese in aree del
"school bonus" se si dimostra il "successo formativo"
Paese meno sviluppate la proposta è quella di imdell'intervento in termini di maggior occupazione dei
plementare lo strumento della "scuola bottega". Fonragazzi. Si ipotizzano anche misure di incoraggiate: www.tecnichedellascuola.it
mento a meccanismi di crowdfunding (microfinanziamento diffuso) per la scuola per coinvolgere
CIG e mobilità in deroga: sbloccati 400 milioni
È stato firmato ieri il decreto interministeriale del Ministero del Lavoro e
del Ministero dell'Economia, con il quale viene autorizzata la spesa di
400 milioni per consentire il pagamento integrale delle somme ancora
dovute ai titolari dei trattamenti di CIG e mobilità in deroga, per il periodo fino al 31 dicembre 2013 e le prime quote per il 2014. Nei prossimi
giorni il Ministero del Lavoro individuerà risorse per ulteriori 400 milioni da destinare al pagamento dei trattamenti di CIG e mobilità in deroga per l'anno 2014, definendo, nello
stesso tempo, i criteri per l'utilizzazione di entrambi gli strumenti. Fonte: www.futuromolise.it
Offerte di lavoro
Ryanair: compagnia aerea è alla ricerca di 200 per il nuovo “Ryanair Labs” una sorta di laboratorio 2.0, una divisione della compagnia che seguirà lo sviluppo della nuova
piattaforma viaggi online, attività legate al sito web,
all’online marketing e al mondo mobile. La sede di lavoro è
in Irlanda, a Dublino. La compagnia aerea si rivolge a candidati diplomati e laureati, professionisti con esperienza,
tecnici web, dirigenti, esperti informatici, sviluppatori di
software, designer, figure che si occupino dell’area Marketing, dello sviluppo dei canali social (Facebook, Twitter
ecc.) e dei contenuti web. Per tutte le mansioni è richiesta
una buona conoscenza della lingua inglese, un passaporto
europeo e buone conoscenze informatiche (il livello varia in
base al ruolo). Bisogna saper lavorare in squadra, avere molto entusiasmo e voglia di mettersi in gioco in questa nuova sfida. I candidati saranno assunti entro fine anno. Gli interessati ai nuovi posti di lavoro Ryanair
Labs possono inviare il proprio curriculum vitae online in risposta agli annunci di lavoro disponibili sul portale Labs Ryanair. Maggiori informazioni sulla selezione sono disponibili nella sezione careers – Ryanair “lavora
con noi” del sito web del Gruppo. Fonte: www.ticonsiglio.com
Esselunga: ricerca personale in diversi punti vendita tra Bologna, Ferrara, Parma, Biella. Le diverse figure
professionali richieste sono: Allievo carriera direttiva di negozio; ausiliario alle vendite part time week end;
allievo panificazione; allievo pescheria; ausiliario alla vendita. Per informazioni bisogna inviare la candidatura
registrandosi al sito esselungajob.it. Fonte: Trovalavoro.it
La Lothar Christmann Haus, una casa di cura con sede a Stoccarda, cerca personale sanitario ed infermieristico a tempo pieno per una struttura sanitaria aperta a gennaio 2014. E’ previsto un corso di lingua tedesca
iniziale. La selezione è stata segnalata nell’ambito di YFEJ. Per partecipare alla selezione per infermieri in
Germania è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti: essere disposti a conseguire il riconoscimento
(certificazione) tedesco come infermiere; capire i bisogni degli anziani e di persone non autosufficienti; essere
in grado di fornire assistenza sanitaria di alto livello per anziani; fornire assistenza e supporto professionale e
affettuoso ai pazienti; essere disposti a conseguire il certificato di livello A2 di conoscenza della lingua tedesca;
laurea vecchio o nuovo ordinamento, conoscenza della lingua inglese livello intermedio; conoscenza della lingua tedesca livello pre – intermedio. Se siete interessati alla proposta lavorativa di infermieri in Germania
è necessario inviare il curriculum vitae, in inglese o in tedesco, entro il 2 Settembre 2014 tramite email a Mrs.
Martinez [email protected] con il seguente oggetto: “Nurses Pasodi”. Per maggiori informazioni vi
consigliamo
di
consultare
il
sito
della struttura
ospitante.
Expo 2015: Aperti due concorsi per donne nell’ambito del progetto WE – Women for Expo Milano 2015. In
palio premi fino a 40mila Euro per startup femminili e progetti, ecco i bandi e come partecipare. In occasione
dell’esposizione universale Expo Milano 2015, l’evento internazionale che, per questa edizione, sarà ospitato
dall’Italia e sarà dedicato al tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, è stato lanciato, infatti, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, il progetto WE-Women
for Expo. L’iniziativa intende creare un network di donne di tutto il mondo intorno ai temi dell’alimentazione,
raccogliendo ricette, pensieri, progetti e iniziative femminili in materia di nutrimento, sostenibilità e cooperazione, e mettendoli in rete. Per dare attuazione al progetto sono stati pubblicati due bandi di selezione per idee di startup femminile e progetti dedicati alle donne già realizzati. I concorsi intendono
premiare con contributi economici fino a 40.000 Euro, spazi espositivi e possibilità di visibilità proposte e
iniziative dedicate all’universo femminile. Un bando è rivolto ad imprenditrici e aspiranti imprenditrici, che
potranno concorrere con idee imprenditoriali per startup femminili, che rientrino nei settori di riferimento di
Expo Milano 2015. Il contest è aperto a imprese femminili in via di costituzione o di nuova costituzione, aventi sede, legale o principale, in Italia, che potranno concorrere, singolarmente o in forma associata, con un solo
progetto. Possono partecipare al concorso Expo Milano 2015 per idee innovative d’impresa i seguenti soggetti:
società cooperative e di persone, costituite in misura non inferiore al 60 per cento da donne; società di capitali
le cui quote di partecipazione spettino in misura non inferiore ai due terzi a donne e i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i due terzi da donne; imprese individuali gestite da una donna, che operino nei settori dell’industria, dell’artigianato, dell’agricoltura, del commercio, del turismo e dei servizi.
Un’apposita Commissione valuterà le proposte in concorso e decreterà 3 vincitori, che si aggiudicheranno i
seguenti premi: premio in denaro a fondo perduto del valore di 40.000 Euro per il 1° classificato; premio in
denaro a fondo perduto del valore di 30.000 Euro per il 2° classificato; premio in denaro a fondo perduto del
valore di 10.000 Euro per il miglior progetto proposto dai partecipanti con età inferiore a 35 anni; visibilità per
i vincitori all’interno della programmazione degli eventi di Padiglione Italia durante Expo Milano 2015. Un
altro bando è dedicato a progetti già realizzati dedicati alle donne, ed è rivolto a società, fondazioni, associazioni, organizzazioni, enti pubblici o privati, ed agenzie interinali, che li hanno realizzati. L’iniziativa intende
premiare idee già realizzate, sia in Italia che all’estero, che abbiano prodotto cambiamenti, positivi documentati e dimostrabili, per la qualità di vita delle donne. Possono partecipare al bando e le società, le fondazioni, le
associazioni, le organizzazioni, gli enti pubblici o privati, le agenzie internazionali, anche in forma associata e
raggruppata, aventi sede legale o principale in Italia, che abbiano realizzato progetti dedicati alle donne, nel
nostro Paese o all’estero, nei settori di interesse per Expo Milano 2015. I primi 100 progetti selezionati
dall’apposita Commissione esaminatrice, avranno diritto ad usufruire di una piattaforma di visibilità, che consisterà in una delle seguenti opzioni: un piccolo spazio espositivo all’interno del Padiglione Italia, per un periodo di non più di 7 giorni; inserimento di un evento di presentazione del progetto in una sezione dedicata del
palinsesto di Women for Expo in Padiglione Italia; inserimento del progetto sul sito web di Padiglione Italia, nello spazio dedicato a Women for Expo. Le istanze di partecipazione dovranno pervenire, entro le ore
18.00 del 31 ottobre 2014, attraverso l’apposita procedura online. Per maggiori informazioni, vi invitiamo a
visitare la pagina relativa al progetto WE – Women for Expo e ai concorsi per donne Expo Milano 2015.
Offerte di lavoro
Azienda a Campobasso: ricerca Operai add. linea
di produzione-rifiuti riciclabili- lavoro a termine
inquadramento: ccnl applicato:nettezza urbana privata tipo di orario: full time . Mansione: movimentazioni materiale . Per candidarsi inserire il cv nell'area candidati di arca24.com oppure cliccare direttamente
sul
Sito
web: http://www.arca24.com/job/it/search/advanc
e_search.php?latest_jobs=1
Bottega verde: La nota azienda cosmetica seleziona personale per assunzioni nei negozi in Italia, ecco
le posizioni aperte e come candidarsi. commessi per
vari punti vendita in Emilia Romagna, Trentino Alto
Adige, Veneto e Abruzzo. Gli interessati a lavorare
nei negozi del brand possono valutare le ricerche in
corso in questo periodo, pubblicate nella sezione
Bottega verde Lavora con noi. Le candidature sono
aperte sia per i punti vendita di prossima inaugurazione che per quelli già attivi sul territorio, ecco un
elenco delle sedi di lavoro previste: Parma, Centro
Storico; Merano, nuova apertura; Ferrara, CC Il
castello; Piove di Sacco; Conselve; Trebaseleghe;
Città Sant’Angelo; Chieti; Arma di Taggia. Fonte:
www.ticonsiglio.com
Roche: La nota azienda del comparto chimico farmaceutico offre diverse opportunità di lavoro e stage
prevalentemente presso le proprie sedi situate
nel Nord Italia. Gli interessati alle assunzioni Roche
possono valutare le offerte di lavoro attualmente
attive, a cui l’azienda dà visibilità attraverso il proprio portale. Ecco le posizioni aperte e come candidarsi. Per info : www.ticonsiglio.com
Pittarosso: azienda italiana specializzata nella
vendita al dettaglio di calzature e pelletteria, che
offre un’ampia scelta di prodotti, anche di grandi
marche e Made in Italy, ad un prezzo accessibile. E’
stato aperto un maxi recruiting per Responsabili di
Punto Vendita da inserire nei negozi Pittarosso
di prossima apertura in tutta Italia. I candidati ideali
possiedono una pregressa esperienza di almeno 2/3
anni nella gestione di punti vendita di grosse dimensioni, e nel coordinamento di staff composti da circa
8 / 10 elementi, sono dotati di una buona conoscenza dei principali strumenti informatici e, preferibilmente, provengono dal settore calzaturiero e
dell’abbigliamento. Pittarosso è al momento alla
ricerca anche di diplomati o laureati, con conoscenza
avanzata di Office ed Excel, per un posto
di Impiegato pressol’area della logistica commerciale
a Legnaro (PD). Gli interessati alle future assunzioni
Pittarosso e alle offerte di lavoro attive possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle carriere e
selezioni del gruppo, Pittarosso “lavora con noi” e
registrando il curriculum vitae nell’apposito form.
Fonte: www.ticonsiglio.com
Esercito: Aperto il bando 2014 per 41 Allievi Tenenti
per
il
conseguimento
della
nomina Tenente in Ferma Prefissata del ruolo normale
del Corpo degli Ingegneri, di Commissariato e Sanitario dell’Esercito Italiano. Il concorso AUFP è per
Laureati e per partecipare c’è tempo fino al 14 agosto
2014. Il concorso dell’Esercito Italiano mette a bando l’accesso a 41 posti per il corso AUFP, così ripartiti: a. Corpo degli Ingegneri, 18 posti: 2 per laureati
in Ingegneria per l’ambiente e il territorio; 3 per
laureati in Ingegneria delle telecomunicazioni; 2 per
laureati in Ingegneria informatica; 4 per laureati
in Ingegneria elettronica; 1 per laureati in Ingegneria
dei materiali; 2 per laureati in Ingegneria aerospaziale; 4 per laureati in Ingegneria civile; b. Corpo di
Commissariato,
15
posti: 9 per
laureati
in Giurisprudenza; 6 per
laureati
in Scienze
dell’economia; c. Corpo Sanitario, 8 posti: 5 per
laureati in Medicina e Chirurgia; 3 per laureati
in Medicina Veterinaria. Per maggiori informazioni:
www.trovalavoro.it
Gruppo Coin: Per il potenziamento della nostra
rete di vendita, composta da oltre 500 negozi su
tutto il territorio nazionale, ricerchiamo: Allievi Store Manager che, assunti con iniziale contratto a tempo determinato 18 mesi, verranno inseriti in un percorso formativo finalizzato ad assumere la responsabilità di un negozio OVS. La formazione avverrà
tramite il Job Master in Retail Management, strutturato in una parte di training on the job ed una parte
di aula. Ricerchiamo laureati o diplomati, che conoscano l’inglese e siano disposti a spostarsi su tutto il
territorio nazionale. Dinamicità, flessibilità, problem
solving, orientamento al risultato, capacità di relazione e di team building, unitamente a leadership,
capacità organizzativa e di coordinamento ne completano il profilo. Sede di lavoro: Territorio nazionale. Fonte: www.bachecalavoro.com
Offerte di lavoro
Parlamento europeo: Procedura di selezione per
la copertura di un posto di Amministratore di Studi
Parlamentari: Il Parlamento europeo organizza una procedura di selezione – per titoli e prove – al
fine di costituire un elenco di idoneità per la copertura di un posto di Amministratore di Studi Parlamentari – Unità Assistenza alla Governance economica. E’ possibile presentare domanda se in possesso di un diploma di laurea, di un’esperienza professionale minima di 10 anni in settori attinenti alle
mansioni da svolgere, una conoscenza approfondita
di una lingua ufficiale dell’Unione europea ed una
conoscenza molto buona del francese, dell’inglese o
del tedesco. Le candidature dovranno essere presentate entro il 21 luglio 2014.
Direzione Generale della Salute: Conferimento
di n. 2 incarichi di collaborazione a supporto del
Servizio Ispettivo. Con Determinazione del Direttore
Generale n. 280/2014 è stato approvato l'Avviso
Pubblico per il conferimento di n. 2 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa a supporto del
Servizio Ispettivo della Direzione Generale della
Salute della Regione Molise. Richiesto il possesso del
diploma di laurea, di un’esperienza lavorativa di
almeno 24 mesi in materie attinenti all’incarico da
ricoprire, di un’ottima padronanza nell’uso del personal computer – in particolare del pacchetto Office
e dei principali applicativi - e della conoscenza della
lingua inglese. Gli incarichi avranno la durata di 12
mesi, decorrenti dalla data di sottoscrizione del contratto. Le candidature dovranno essere inviate entro
il 28 luglio 2014. Fonte: www.quiregionemolise.it
Tirocini/Stage/ Master
Master in Servizi educativi per l’infanzia per educatore e coordinatore dei nidi d’infanzia: Master riconosciuto dall’Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari. E’ organizzato da I.N.P.E.F. Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare Ente di Formazione Accreditato presso
l’Ufficio Scolastico Regionale – Decreto Ministeriale
90/2003 - DDG n. 177 del 14/07/2011. E’costituito da 2
Moduli finalizzati a fornire una formazione completa in
ambito psicopedagogico - gestionale dei Servizi Educativi
per l’infanzia. È comunque possibile limitare la frequenza ad
uno solo dei Moduli proposti se si è interessati alla sola figura dell’Educatore per l’Infanzia, mentre per la figura del Coordinatore Pedagogico sarà necessario seguire entrambi i moduli. Al termine del Modulo I del Master le figure professionali saranno in grado di: Elaborare e
realizzare progetti educativi per la prima infanzia; Saper gestire la relazione con le famiglie; Favorire lo sviluppo, cognitivo, emotivo e sociale del bambino; Riconoscere i bisogni del bambino; Organizzare gli spazi a misura di bambino; Lavorare in gruppo; Organizzare e condurre le attività nel gruppo dei bambini; Utilizzare strumenti osservativi per l’infanzia e strumenti di gioco, creatività, solidarietà; Conoscere le fasi di crescita del
bambino e progettare attività in linea con lo sviluppo;Conoscenza di elementi di primo soccorso. Requisiti:
Diploma Magistrale,Liceo Psicopedagogico,Dirigente di Comunità,Tecnico dei Servizi Sociali, Laurea triennale
in Scienze dell’Educazione, Psicologia, Sociologia e Scienze Sociali, Scienze della Formazione Primaria, Educatore Professionale di Comunità, Lettere. Sede del master: Campobasso. Fonte: www.lavoro.corriere.it
Enel Energia: Nuove e numerose assunzioni nel settore energetico con Enel per il 2014. L’azienda leader in
Italia nella fornitura di energia cerca personale. Le offerte di lavoro Enel riguarderanno prevalentemente ruoli
tecnici e operativi (es. operai per impianti di produzione e distribuzione in tutta Italia) da assumere per la rete
distributiva e le candidature sono aperte per giovani senza esperienza o con un breve percorso professionale.
La ricerca è rivolta a diplomati di istituto professionale o tecnico ad indirizzo elettrico, elettronico o meccanico,
di età compresa tra i 18 e i 29 anni, in possesso della patente di guida. Ci sarà spazio anche per l’inserimento in
altre aree aziendali, l’azienda avrà bisogno di Channel Manager in diverse regioni, personale per l’area Vendite,
diplomati e laureati che lavoreranno nei Punti Enel distribuiti sul territorio. Le selezioni saranno realizzate in
più step nel corso dei prossimi mesi e i profili ricercati saranno numerosi. Ai candidati selezionati sarà proposto principalmente un contratto di apprendistato professionalizzante, ed i neoassunti saranno inseriti in un
percorso formativo sotto la supervisione di un tutor aziendale, che si occuperà dell’inserimento lavorativo e
professionale delle risorse. Fonte: www.retenews24.it
Commissione europea: 1.400 stage retribuiti in Commissione Europea sono suddivisi in due periodi dell’anno, secondo il seguente calendario: a partire dal 1° marzo 2015, con candidature tra Luglio e Agosto
2014; a partire dal 1° ottobre 2015, con candidature a Gennaio 2015. A partire dal 15 luglio ed entro il 29 agosto 2014 sarà possibile, dunque, inviare la propria candidatura per svolgere un tirocinio che avrà inizio il prossimo marzo 2015. Per candidarsi ai tirocini in Commissione Europea è necessario possedere i seguenti requisiti: essere cittadini di un paese membro dell’Unione Europea (un certo numero di tirocinanti possono provenire
anche da paesi terzi); avere una laurea almeno di primo livello (laurea triennale) in qualsiasi disciplina; non
aver già portato a termine un tirocinio presso un’altra istituzione o organismo UE;– Per tirocini amministrativi: possedere una buona conoscenza di almeno due lingue comunitarie (es. italiano e inglese), una delle quali
deve essere una delle lingue di lavoro della Commissione europea (inglese, francese o tedesco). Per tirocini di
traduzione: possedere un’ottima conoscenza oltre che della lingua madre di una seconda e una terza lingua
comunitaria (tra inglese, francese o tedesco) ed essere in grado di tradurre nella propria madre lingua da due
lingue comunitarie ufficiali tra inglese, francese o tedesco. I tirocinanti ricevono una borsa del valore di circa 1.071,19 euro netti mensili, più il rimborso delle spese di viaggio e l’assicurazione per malattie e infortuni.
Lo stipendio è circa un quarto del salario base di un dipendente UE appartenente alla categoria AD 5/1. Fonte:
www.ticonsiglio.com
Md Discount: Stage_Addetto alle operazioni ausiliarie alla vendita. Si offre la possibilità di uno stage formativo (della durata di 4/6 mesi, part-time di 24 ore settimanali) per i punti vendita MD Discount siti nelle seguenti regioni: Abruzzo; Basilicata; Calabria; Lazio; Marche; Molise; Puglia; Sicilia. Le risorse verranno inserite all'interno del punto vendita, svolgendo mansioni di addetto alle operazioni ausiliarie alla vendita, attività di
cassa ed esposizione e rifornimento merci. Cerchiamo candidati che abbiano conseguito il diploma, inoccupati
o disoccupati iscritti al Centro per l’impiego. Completano il profilo dinamicità, predisposizione al contatto con
la clientela, utilizzo di un mezzo di trasporto (automobile o moto). Richiediamo disponibilità immediata per
l'inizio del tirocinio. E' previsto un rimborso spese mensile. Scadenza 31 luglio 2014. Per info e candidature http://www.md-discount.it/lavoraconnoi/posizioni.aspx. Fonte: www.impiego24.it
Master in Neuropsicologia Clinica a Roma: aperte le iscrizioni all'edizione 2015 La Neuropsicologia
Clinica, come tipologia di attività all’interno della Psicologia Clinica, della Neurologia, della Psichiatria Clinica e della specialistica Forense e Assicurativa, ha assunto una ben precisa identità e una rilevanza universalmente riconosciuta. Oggi si assiste ad una richiesta di professionalità in continua crescita che vede necessaria
una formazione di elevato tenore qualitativo adeguato a rispondere alle esigenze dell’operare clinico - scientifico dell’area. Sulla base di questi presupposti Istituto Skinner e Università Europea di Roma attivano la sesta
edizione del Master in Neuropsicologia Clinica - Età Evolutiva, Adulti e Anziani, che si terrà a Roma a partire
dal gennaio 2015. Il master prevede un numero di ore complessive pari a 1500 (60 CFU equivalenti), di cui 320
di lezioni frontali, 300 di tirocinio e le restanti ore per la ricerca, l’autoformazione e la stesura della tesina. E’
prevista una verifica intermedia con prova scritta e una verifica finale con prova scritta, orale ed elaborazione
di una tesina. Le domande di ammissione dovranno essere presentate entro il 20 dicembre 2014.
Tirocini/Stage/ Master
Nestlé: azienda leader mondiale in Nutrizione, Salute e Benessere, offre costantemente opportunità di
lavoro per i giovani neolaureati che hanno
l’opportunità di seguire un percorso di formazione e
crescita professionale, con inserimento tramite stage
retribuiti. Nestlè investe molto sui giovani, in termini di formazione e percorsi di carriera. Gli stage Nestlé durano generalmente 6 mesi e prevedono un
rimborso spese mensile (circa 700 Euro). Terminati i
tirocini, l’azienda propone l’assunzione ai candidati
più meritevoli. I tirocini sono rivolti a neolaureati e
laureandi in materie scientifiche, economiche o umanistiche (es. Ingegneria, Economia, Giurisprudenza, Statistica, Marketing, Comunicazione, Lingue, Scienze e Tecnologie Alimentari, Chimica, Biologia, ecc.). Le principali sedi di lavoro sono
situate in Lombardia, Lazio ed Emilia Romagna. Ecco i profili ricercati al momento: stage
hr, Milano; stage marketing, Milano; stage assicurazione qualitativa, Milano; stage sales support, Milano; tirocinio media analyst, Milano; gestione ordini,
Milano; stage ingegneria meccanica, Milano; tirocinio digital intranet, Milano. Gli interessati alle assunzioni possono visitare la pagina Carriere per avere maggiori informazioni sul mondo Nestlè e possono inviare il proprio curriculum vitae in risposta agli
annunci pubblicati nella sezione Nestlè “lavora con
noi” del gruppo. Fonte: www.ticonsiglio.com
Peugeot: grande casa automobilistica effettua tirocinio rivolto a studenti con una reale passione per il
mondo automotive, dinamici e con buone doti relazionali, in possesso della padronanza dei principali
strumenti informatici, in particolare di Excel, e della
buona conoscenza della lingua francese e inglese. Lo
stagista sarà inserito all’interno della Direzione
Commercio Ricambi e Servizi Post-Vendita per svolgere attività di supporto nei seguenti ambiti: analisi
e gestione delle campagne di richiamo delle vetture
comunicate da Casa Madre; monitoraggio e analisi
dell’approvvigionamento dei ricambi; organizzazione
dell’attività necessaria alla gestione della postalizzazione; gestione database e statistiche. Tutti gli interessati agli stage in Peugeot e alle offerte di lavoro
attive possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle carriere e selezioni, Peugeot “lavora con noi” e
registrando il curriculum vitae nell’apposito form.
Fonte: www.ticonsiglio.com
Coca Cola HBC Italia: Nuove assunzioni Coca
Cola in vista in Italia. L’azienda produttrice della
bibita famosa in tutto il mondo ha aperto nuove
offerte di lavoro e stage per varie sedi sul territorio
nazionale. Per gli interessati a lavorare in Coca Cola
Italia assunzioni in arrivo e opportunità di stage
semestrali prevalentemente in Lombardia. Sono
numerose le offerte di lavoro attive in questo periodo, di seguito vi presentiam le posizioni aperte e
come
candidarsi.
Si
ricercano laureati e diplomati, con esperienza variabile in
base
ai
ruoli,
da
inserire
full
time
e giovani anche senza esperienza, per i quali sono
aperte varie opportunità di tirocinio. I candidati
selezionati saranno assunti nelle aree Vendite, presso l’headquarter di Milano e altre sedi situate sul
territorio nazionale. Fonte: www.ticonsiglio.com
Concorsi
Comune di Pescara: concorso pubblico, per esami e
titoli, a tempo indeterminato e pieno, per un posto di autista di scuolabus posizione giuridica B3 posizione economica B3. E' indetto concorso pubblico per esami e titoli, per la
copertura di un posto di autista di scuolabus posizione
giuridica B3 posizione economica B3. Il termine per la
presentazione delle domande e' fissato al 21 luglio 2014.
Le domande dovranno essere presentate esclusivamente
tramite posta certificata (PEC) all'indirizzo [email protected] Il bando integrale e' visionabile e scaricabile sul sito istituzionale del comune di Pescara all'indirizzo www.comune.pescara.it
. Per informazioni rivolgersi ai seguenti uffici: settore risorse umane tel. 085/4283404-405-204-258.
Regione Molise: con Determinazione del Direttore generale n. 147/2011 ha approvato il “Progetto inclusione
sociale di persone tossicodipendenti ad elevata emarginazione” per persone residenti nel Comune di Campobasso e ha indetto un avviso pubblico per l’assegnazione di 35 borse lavoro per l’integrazione e il reinserimento
lavorativo dei soggetti svantaggiati in questione. Il progetto, in collaborazione con il Sert di Campobasso, prevede la promozione di percorsi di inclusione socio – formativo - lavorativo con fasi di formazione ed acquisizione di capacità professionali da parte del beneficiario spendibili successivamente sul mercato del lavoro.
Requisiti: sono ammessi cittadini stranieri, cittadinanza italiana o di uno stato europeo; età compresa tra i 18
e i 65 anni; condizione di non occupazione, rispetto del programma medico dettato dal Sert; non aver beneficiato di altre borse lavoro negli ultimi dodici mesi; iscrizione al centro per l’impiego; non avere precedenti
penali. Il modello di domanda per le borse potrà essere ritirato presso l’UOC – Sert di Campobasso al piano
terra in Via Ugo Petrella dalle ore 9 alle ore 12. Le domande dovranno essere consegnate al Sert non oltre il 25
luglio 2014. Fonte: www.lavorok.it
Istituto Superiore di Sanità: selezione pubblica per titoli e prova – colloquio per l’assunzione con contratto a tempo determinato di una unità di personale con il profilo di primo tecnologo – II livello professionale
presso il Centro nazionale sangue (durata del contratto 3 anni) per svolgere attività di supporto nell’ambito del
progetto: “Nuova Disciplina delle attività trasfusionali e della produzione nazionale degli emoderivati. Il sistema plasma alla luce delle norme regolatorie Nazionali e Europee”. Requisiti: laurea magistrale; formazione
accademica post lauream attestata da conseguimento di master o perfezionamento o specializzazione o dottorato di ricerca nell’ambito della sanità pubblica; esperienza nel settore trasfusionale opportunamente attestata.
La domanda di partecipazione alla selezione redatta in carta semplice dovrà essere inviata mediante raccomandata A/R entro il 14 agosto 2014 all'Ufficio VI - Selezione e Reclutamento del personale e borse di studio
dell'Istituto Superiore di Sanità, Viale Regina Elena, 299 - 00161 - Roma
Agenzia delle Entrate: due concorsi in Agenzie delle Entrate, si sono resi disponibili 30 posti di lavoro. Nello specifico, si tratta di un concorso pubblico per 18 Assistenti e di uno per 12 Funzionari, che svolgeranno attività di carattere amministrativo – tributario presso gli uffici della Provincia di Bolzano. I candidati
selezionati verranno assunti con un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Requisiti: cittadinanza italiana;
posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva; godimento dei diritti politici e civili ; idoneità fisica
all’impiego; certificato di appartenenza o aggregazione ad uno dei tre gruppi linguistici (italiano, tedesco e
ladino), in originale e di data non anteriore a sei mesi, rilasciato dal tribunale competente; attestato di conoscenza della lingua italiana e tedesca. Per candidarsi al ruolo di assistente è richiesto il possesso del diploma di
scuola media superiore di secondo grado quinquennale o titolo equipollente riconosciuto dalle autorità italiane; Per il ruolo di funzionario è invece richiesto un diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio, o diplomi di laurea equipollenti. Le domande di partecipazione al concorso devono essere
compilate e inviate telematicamente, utilizzando l’applicazione informatica dedicata sul sito istituzionale della
Direzione Provinciale della Provincia di Bolzano, entro il giorno 23 luglio 2014. Per informazioni:
www.lavoroeconcorsi.it
Azienda sanitaria locale di Matera ha aperto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura
di 25 posti di OSS – Operatore Socio Sanitario, a tempo pieno e indeterminato. Per partecipare al concorso
dovrà essere effettuato un versamento della tassa concorsuale del costo di 10,00 euro. Requisiti di ammissione al concorso: cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea; idoneità fisica all’impiego; Diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico; specifico Titolo Professionale conseguito a seguito di superamento del Corso di Formazione di durata annuale. La domanda di partecipazione, unita alla ricevuta del pagamento, dovrà essere presentata entro il 24 luglio 2014 esclusivamente per
via telematica utilizzando il formato on-line disponibile sul sito istituzionale dell’A.S.M.
Fonte: www.lavoroeconcorsi.it
Eventi in agenda
Made in Molise: Agrisummer, fiera a Termoli che
vuole cogliere l’occasione di promuovere soprattutto fra i turisti il territorio partendo dai prodotti
enogastronomici: oltre trenta gli espositori arrivati
da tutta la regione sulla passeggiata sotto le mura
per un’esposizione che durerà quindici giorni fino
al 27 luglio dalle 18 alla mezzanotte e presenterà
incontri
di
cultura
e
di
valorizzazione
dell’ambiente. Formaggi e salumi, tartufi e oli extravergine. Dolci e pane, vino e miele, pampanella,
ventricina e pizzelle col ferro. Infiniti gusti, provenienze geografiche e metodi di lavorazione diversi.
Unico comun denominatore: tutti molisani. “Sono
le eccellenze di questa regione”. AgriSummer propone iniziative culturali e dibattiti sui temi della salute, dell’ambiente, della nutrizione e del territorio, «e può
essere una sorta di prova generale per il Molise in vetrina a Expo 2015» come ha affermato l’assessore
all’Agricoltura in una conferenza stampa, ricordando che il 26 luglio prossimo si terrà un convegno sulla Marca
Adriatica con la presenza del Governatore dell’Abruzzo D’Alfonso. Fonte: www.primonumero.it
Festival delle erbe: Il Festival delle erbe sbarca in Molise, dopo l’Abruzzo e la Lombardia. Il 20 luglio
a Capracotta e infine il 27 a Vastogirardi; il festival diventa così itinerante. Saranno presentate ai partecipanti
le principali tecniche di riconoscimento delle erbe spontanee: il programma prevede in mattinata esercizi di
respirazione e sedute di yoga che hanno lo scopo di preparare i partecipanti al percorso erboristico per il riconoscimento delle erbe e delle piante spontanee commestibili. Sempre in mattinata, avrà luogo “La ludoteca dei
fiori” con la composizione dell'erbario dei bambini. Dopo la pausa pranzo, la programmazione riprenderà con
uno spazio dedicato al benessere olistico, con vari tipi di massaggi e trattamenti. A seguire si alterneranno
diversi laboratori teorico-esperienziali che offriranno un'ampia panoramica del mondo botanico, dagli usi alimentari a quelli cosmetici, dall'impiego artigianale alla biodiversità agronomica, ecc... Ogni giornata terminerà
con un convegno, durante il quale esperti relatori di acclarata fama, illustreranno una parte del complesso e
variegato mondo delle erbe. Mercatino, degustazioni, dimostrazioni e presentazioni varie, completeranno il
ricco programma allestito. La partecipazione è gratuita, mentre alcuni servizi sono ad offerta. L'evento è organizzato dalle associazioni Olis e Vivere con cura, in collaborazione con le 3 Pro Loco dei paesi alto molisani e
con il patrocinio dei relativi Comuni.
(Al)lago Festival: non solo musica ma anche natura, cultura e fotografia: Il 18 e il 19 luglio eventi e
concerti imperdibili tra il laghetto di Monteverde a Vinchiaturo e il Blow Up Cafè di via Muricchio a Campobasso. Concerti, workshop, visite guidate, passeggiate in bike, mostre fotografiche, attività incentrate sulla
promozione del territorio come il trekking naturalistico archeologico a cura dell’associazione Malatesta, un
percorso di circa 3 ore che comprende l’area di Santa Maria di Monteverde e l’escursione in mountain bike a
cura di Molise tour bike lungo i percorsi intorno al laghetto e sempre sui sentieri di Monteverde. Fonte:
www.primonumero.it
Convegno: In collaborazione con la Fondazione Bertrando e Silvio Spav enta
(Politico e patriota italiano), e lo Ial Molise S.r.l. di Campobasso, sabato 19 luglio 2014 alle ore 17.30 presso l’Aula Magna di Giurisprudenza dell’Università
degli Studi del Molise, in via Manzoni, si terrà un convegno dal titolo “Silvio
Spaventa e la giustizia amministrativa”. L’incontro inizierà con i saluti del Sindaco di Campobasso Antonio Battista e il Presidente della Regione Molise Paolo
Di Laura Frattura. A seguire, l’intervento della Prof.ssa Andreina Scognamiglio
(docente di diritto processuale amministrativo all’Università del Molise) che
parlerà sul tema “Legalità e amministrazione nel pensiero di Silvio Spaventa”;
del Prof. Francesco Serpico (docente di storia del diritto italiano all’Università
del Molise) che parlerà sul tema “Silvio Spaventa e la questione del brigantaggio
postunitario”; del Prof. Avv. Umberto Colalillo che parlerà sul tema “Il pensiero
di Silvio Spaventa sullo sviluppo dell’economia nel rapporto Nord-Sud”. Info e
fonte: www.ialmolise.it
World Music Project: Dal 1 al 5 agosto concerti ed eventi in entrambe le
province di Campobasso e Isernia: si parte il 1 con Elio e le storie tese a Sepino,
ma ci saranno anche molte attività collaterali come la maratona musicale delle band emergenti, i giri in mongolfiera a Pizzone, l’esibizione dei talenti molisani a Isernia e gli itinerari enogastronomici nell’altopiano Valle
Fiorita. Colle D’Anchise arriverà Tullio De Piscopo che presenterà il suo primo libro. Fonte:
www.primonumero.it
Approfondimento
Lavoro, per una volta non siamo ultimi.
Una volta tanto non arriviamo per ultimi. E questa è
una novità. Se poi si tratta di lavoro e occupazione
la novità è anche positiva. La Commissione Ue ha
infatti adottato il programma operativo nazionale
per
l’attuazione
dell’iniziativa
a
favore
dell’occupazione giovanile in Italia. È il secondo
programma operativo passato a Bruxelles dopo
quello francese del mese scorso nel contesto
dell’iniziativa a favore dell’occupazione giovanile,
con una dotazione di 6 miliardi di euro di cui possono beneficiare 20 Stati membri (che hanno regioni in cui la disoccupazione giovanile supera il 25%).
L’Italia mobiliterà 1,5 miliardi di euro da diverse
fonti, tra cui 1,1 miliardi di euro dal bilancio europeo per aiutare i giovani a trovare lavoro. L’Italia è
il secondo maggior destinatario di finanziamenti a
titolo dell’iniziativa a favore dell’occupazione giovanile (più di 530 milioni di euro) che verranno utilizzati in quasi tutte le regioni sotto il coordinamento
del ministero del Lavoro. Il programma operativo
contribuirà essenzialmente ad attuare la garanzia
per i giovani, con la quale si vuole assicurare che
ogni giovane fino a 25 anni riceva un’offerta qualitativamente valida di lavoro, di istruzione o di formazione entro quattro mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’abbandono dell’istruzione formale.
Considerate le caratteristiche del mercato del lavoro
italiano, l’Italia ha scelto di estendere questi interventi alle persone fino ai 29 anni di età. “Mi congratulo vivamente con l’Italia – ha affermato Laszlo
Andor, Commissario europeo responsabile per
l’Occupazione – che affronta prioritariamente la
lotta contro la disoccupazione giovanile. Il programma dell’Italia che attua l’iniziativa a favore
dell’occupazione giovanile è molto ambizioso e dovrebbe interessare più di mezzo milione di giovani
italiani che non lavorano, non studiano o non sono
in formazione. Ciò tiene conto dell’urgenza di offrire
a ogni giovane un’opportunità reale sul mercato del
lavoro”. La Commissione indica che tutti i beneficiari si vedranno offrire un approccio personalizzato
grazie a un’ampia gamma di azioni su misura: sessioni d’informazione e di orientamento; formazione
professionale; collocamenti lavorativi; apprendistati, in particolare per i più giovani; tirocini, non solo
limitati ai giovani più qualificati (laureati); promozione del lavoro autonomo e dell’imprenditorialità;
opportunità di mobilità professionale su scala
transnazionale e territoriale; non da ultimo un sistema basato sul servizio pubblico con la possibilità
di certificare l’acquisizione di nuove competenze. Ai
partecipanti viene chiesto di firmare un accordo
individuale (patto di attivazione) quando si iscrivono a un percorso curriculare. Attori centrali sono le
Regioni. A maggio circa 5,2 milioni di giovani (con
meno di 25 anni) erano disoccupati nella Ue, di cui
700.000 in Italia. Più di un milione di italiani tra i
15 e i 24 anni è attualmente escluso dal mondo del
lavoro, dell’istruzione o della formazione (i cosiddetti Neet) e la cifra quasi raddoppia per la fascia
d’età dai 15 ai 29 anni. Molto positivo il commento
del ministro del lavoro Giuliano Poletti. “È davvero
una buona notizia”, ha affermato. Per il ministro si
tratta di “una risposta importante alle preoccupazioni che erano state espresse circa la bontà
dell’impianto” e che conforta nell’impegno “diretto
ad offrire un’opportunità di inserimento nel mondo
del lavoro ai giovani fino a 29 anni che non studiano
e non lavorano. Il programma italiano – ha aggiunto Poletti – è il secondo ad essere approvato dopo
quello delle Francia che, come noi, aveva deciso di
presentare un programma autonomo, mentre quelli
degli altri paesi, inseriti nel contesto della programmazione FSE, saranno approvati tutti in tempi
successivi. Insomma, questa volta l’Italia arriva tra i
primi. Adesso – ha concluso Poletti – avvertiamo
ancora più forte la responsabilità di un impegno
pieno di tutti i soggetti coinvolti, a partire dal Ministero e dalle Regioni, per assicurare una buona riuscita di Garanzia Giovani, che rappresenta il primo
vero banco di prova, per il Paese, per la sperimentazione su larga scala di politiche attive del lavoro”.
Fonte: www.avantionline.it
Redazione a cura di: IAL MOLISE www.ialmolise.it e-mail: [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 203 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content