close

Enter

Log in using OpenID

4L - ISIS Lorenzo Mossa

embedDownload
UNIONE EUROPEA.
M.P.I
Istituto Statale Istruzione Superiore “L. Mossa”
Via A. Diaz, - 09170 ORISTANO - cod.fiscale 90008830953
Tel.: 0783/71173-78609 - Fax: 0783/300732
E-mail:[email protected] – E-mail :[email protected] – E-mail:[email protected]
Siti Web: itcmossa.org / itgnbrunelleschi.it
PROGRAMMAZIONE PER LA CLASSE IV° SEZ. L ANNO SCOLASTICO 2014/2015
TECNICI DEL TERRITORIO
TOPOGRAFIA E FOTOGRAMMETRIA
Misura dirette e indirette delle distanze :
Misure delle distanze mediante gli strumenti meccanici : Misura delle distanze
con il cannocchiale astronomico in posizione orizzontale e stadia verticale.
Misura indiretta delle distanze con il cannocchiale in posizione inclinato e
stadia verticale. Misura della distanza con il cannocchiale anallattico. Misura
delle distanze con il cannocchiale a lunghezza costante. Misura delle distanze
con il teodolite e con stadia verticale. Misura delle distanze con il teodolite e
stadia orizzontale. Misura delle distanze con il clisimetro econ l’ecclimetro.
Misura delle distanze con i distanziaometri ad onde , le stazioni totali .
Cenni e considerazioni sugli errori nelle misure indirette.
Errori nelle misure indirette delle distanze ad angolo parallattico costante:
errori dovuti alla non verticalità della stadia, errore di lettura alla stadia, errore
della costante K, errore di rifrazione, variazioni di lunghezza della stadia,
errori nella misura dell'angolo zenitale , errore complessivo. Errori nelle
misure indirette ad angolo parallattico variabile: stadia disposta verticalmente ed
orizzontalmente.
Il rilievo planimetrico:
Generalità. Il rilievo di appoggio e di dettaglio. i rilievi di appoggio. Precisione
dei rilievi di appoggio. Classificazione dei rilievi di appoggio e di dettaglio.
Le triangolazioni: principi generali e classificazione delle triangolazioni. La
geometria, la risoluzione e le compensazioni empiriche in una triangolazione a
rete o a catena. Le triangolazioni tecniche.
La rete geodetica dell' I.G.M.: rete del primo, secondo, terzo e quarto ordine.
Individuazione dei vertici, misura degli angoli e delle basi nella rete geodetica
dell' I.G.M.. Stazioni e segnali fuori centro. Riduzione al centro di stazione.
Centramento del punto collimato.
Le triangolazioni :
Intersezioni: generalità e classificazioni. Intersezione in avanti semplice e
multipla in avanti. Intersezione laterale semplice e multipla. intersezione
inversa o problema di Pothenot. Risoluzione analitica e grafica. Considerazioni
sul problema di Pothenot. Intersezione inversa multipla.
Problema di
Hansen.
Le poligonali: generalità e schema geometrico. Impieghi e classificazioni delle
poligonali. Schema risolutivo di una poligonale.
Le poligonali :
Generalità e schema geometrico. Impieghi e classificazioni delle poligonali.
Schema risolutivo di una poligonale.
Considerazioni e compensazioni angolari e lineari in una poligonale.
Poligonali aperte e chiuse. Poligonali chiuse orientate. Poligonali non
orientate.
Poligonali compensabili parzialmente:
poligonali chiusa solo
angolarmente e poligonale sviluppata tra due vertici di coordinate note.
Errori di posizione dei vertici di una poligonale. Cenni sulle operazioni in
campagna di una poligonale con riferimento alle misure angolari e lineari.
Strumenti per il rilievo altimetrico :
I Livelli . Rilievo altimetrico . Generalità sui rilievi altimetrici. Errori di sfericità
e di rifrazione. Metodi per la determinazione del dislivello fra due punti.
Livellazione
trigonometrica.
Livellazione
ecclimetrica.
Livellazione
tacheometrica. Precisione nella livellazione ecclimetrica e tacheometrica.
Livellazione clisimetrica. Le livellazioni geometriche. Livellazione geometrica da
un estremo. Livellazione geometrica in prossimità di un estremo. Livellazione
geometrica reciproca in prossimità degli estremi. Livellazione geometrica
semplice dal mezzo. Le livellazioni composte dal mezzo e da un estremo. Le
tolleranze nelle livellazioni. Problemi di altimetria.
Il rilievo planoaltimetrico di dettaglio:
La celerimensura. Equazioni fondamentali della celerimensura. Collegamento fra
stazioni celerimetriche: collegamento a punto indietro, Moinot, Villani, Porro.
Prove pratiche , esercitazioni :
Durante il corso dell’anno scolastico si prevede di eseguire , oltre alle normali
lezioni teoriche, anche delle lezioni pratiche con l’utilizzo di strumenti moderni
( Tacheometri e/o stazioni totali ) direttamente in campagna.
Oristano li' 28.10.2014
Gli alunni
Il Docente
____________________
_______________________
____________________
Prof. Schintu Espedito
____________________
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
111 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content