close

Enter

Log in using OpenID

"BaseballTime" no. 8/2014

embedDownload
l
l
a
b
e
s
Ba
Anno 5- N. 8 del 4/07/2014 - Autorizzazione del Tribunale di Parma n. 25 del 16/12/2010- Direttore responsabile: Matteo Desimoni - Redazione: Filiberto Molossi, Filippo Fantasia , Gianluigi Calestani.
- Progetto grafico: Davide Pescini - Contributi fotografici: Andrea Cantini e Oldmanagency. Edito da: APSCD Il Diamante-Redazione: via G. Morandi 23, 43123 Parma. Tel 347.7770139
Uno stadio sempre aperto
Sul nostro canale Youtube radiocronaca
di Gara-3 a questo link: https://www.
youtube.com/watch?v=Mly1Grt7FEs
Questa sera un grande evento dedicato ai più piccoli, domani
sera la radiocronaca di gara-3 trasmessa in diretta anche
all'interno dell'Eris Pub. Uno stadio "open", in linea con le iniziative presentate dalla società, che mira a renderlo fruibile
anche al di là dell'evento sportivo.
EDITORIALE
Foto CB (Oldmanagency)
CREDERCI ANCORA
"Sarà
il caffè
della sveglia?"
Dopo l'incontro di ieri a Rimini, questa sera (ore 21,00) , Gara-2 con Rimini.
Parma deve svegliarsi se non vuole abbandonare i sogni di finale.
Ingresso gratuito per bambini e accompagnatori.
IBL
Dentro o fuori
L
a terza giornata
di andata della
seconda fase è
decisiva per il parma
baseball che deve assolutamente
vincere
almeno due partite per
tenere viva la speranza
di accedere alla serie
finale.Dopo l'incontro di
ieri a Rimini, stasera si
gioca a Parma e domani ancora in Romagna.
SERVIZI ALLE PAGINE 2-3
A FEDERALE
Farma, ultima spiaggia
P
er la squadra di
San Pancrazio la
lotta alla salvezza si fa impresa ardua,
dopo l'infortunio subito
da Francesco Corsaro. Sala Baganza e
Collecchio
vogliono
raggiungere i play-off
già questo week-end,
mentre per il Ciemme
Maller c'è la sfida salvezza a Novara
SERVIZIO A PAGINA 4
Ovviamente, con una sola vittoria in sei partite, non si può
dire che le speranze di accesso alla finale siano ancora intatte per Parma. Ma le ultime
sfide, buttate alle ortiche nel
finale in malo modo, insegnano che qualche possibilità ancora c'è. Per questo dobbiamo
crederci ancora tutti insieme.
Fare squadra con la squadra.
Al netto del gioco di parole,
questi giovani hanno bisogno
di tutto il supporto possibile.
Non servono attacchi da dentro o da fuori che siano. Le
polemiche dei campionati del
mondo di calcio le lasciamo a
Buffon e Cassano, noi andiamo avanti insieme e cerchiamo di fare la nostra parte, in
base alla nostra posizione.
I giornalisti facciano i giornalisti, i dirigenti facciano
i dirigenti e i tifosi facciano
i tifosi. Possibilmente per
supportare tecnici e giocatori
nella rincorsa difficile ad un
risultato che ora può sembrare un miraggio, ma chissà. Per
le critiche, se mai, c'è sempre
tempo. Intanto portiamo i
nostri figli allo stadio, soprattutto stasera, facciamoli
divertire. Vedi mai che...
EVENTI
Grandi eventi al Cavalli
U
n nuovo modo di
concepire lo stadio, con concerti,
eventi culturali, religiosi e
di costume. A questo ha
pensato il Parma baseball insieme al Comune e
ad alcune associazioni. Il
via stasera, con l'evento
"Un gioco da ragazzi",
dedicato ai più piccoli
SERVIZIO A PAGINA 4
ll
a
b
e
s
a
B
2
a cura di Matteo Desimoni
IBL FIRST DIVISION
Un passo alla volta, verso la perfezione...
U
na partita per volta, senza paura, senza nulla da
perdere. Sarà banale ma è
così. Questo deve essere lo spirito con il quale Parma sfiderà
Rimini in questo week-end.
Comunque sia andata Gara-1
in riva all'Adriatico poco importa, al termine del trittico la
squadra di Munoz deve avere in
tasca due vittorie per sperare
ancora di poter lottare fino alla
fine per un posto in finale. Con
la consapevolezza di potersela
giocare alla pari. Sempre. Come
ha dimostrato anche l'ultimo
fine settimana, che grida ancora vendetta. Essere perfetti. Ad
ogni costo. Se si vuole sperare
di battere questi squadroni è
l'unica strada. Quando c'è riuscita, Parma ha vinto. Altrimenti è notte fonda. Ma manca
Toledo, il rilievo fino ad oggi ha deluso (CB- Oldman)
poco. E contro un Rimini che
lamenta assenze pesantissime,
Tagliavini e compagni devono
provarci fino all'ultimo lancio. Facendo affidamento sulla
Il punto sul campionato
parte centrale del line-up che
con l'ingaggio di Camilo si è
irrobustita e risulta ora ostica
per qualsiasi pitcher. E forse
anche Munoz ha realizzato che
lo spostamento di Desimoni in
cima all'ordine di battuta, con
l'esperienza di Tagliavini o
l'entusiasmo di un Benetti in
crescita subito dietro e con il
trio Marval-Camilo-Sambucci
nelle posizioni 3-4-5 è la cosa
migliore. Poi c'è Imperiali, un
altro bello carico, anche per
la convocazione in nazionale,
pronto a dar man forte, ancora più di prima. Nella speranza
che il turno basso riesca poi
dare il suo contributo, ma già
se i primi sei rendessero secondo le attese Parma sarebbe più
che a metà dell'opera. Nella speranza che il Toledo visto fin'ora
all'opera sia solo la controfigura
di colui che venne proclamato
il miglior rilievo del campionato invernale venezuelano. Perchè Sanchez e Yepez la squadra
in partita la tengono quasi
sempre. E fare l'ultimo "scatto"
come Dio comanda diventa fondamentale. Il pitching coach
Lono avrà poi il suo bel da fare
nel tenere Yomel Rivera con
i piedi per terra. L'ultima sua
prestazione, strepitosa, è di
quelle che rischiano di far perdere il senso della realtà. Ma se
riuscirà a tenere il sangue freddo (con il cuore caldo...), Yomel
ci regalerà sicuramente altre
gioie. Anche perchè dall'altra
parte mancherà ancora Corradini (tutti i nostri auguri di
pronta guarigione ad un professionista esemplare quanto,
ultimamente, sfortunato..) e
allora la vittoria diventa d'obbligo. Anche se, lo abbiamo imparato, le partite bisogna sempre giocarle, fino in fondo!
A cura di Matteo Desimoni
Per Parma con Rimini è l'ultima chiamata
C
i ritroviamo come ci eravamo lasciati: con Bologna davanti a tutti. Però,
ora, i felsinei sembrano un po'
meno imbattibili. A fermarli ci
ha pensato proprio il Rimini
che in questo week-end sfiderà un Parma con le spalle al
muro, ma deciso a riscattare le
cinque, tutte brucianti, sconfitte di questo inizio di seconda fase. Rimini ha battuto due
volte Bologna, nonostante le
assenze importanti di Gomez,
Chiarini, Corradini e in parte
Spinelli, grazie al fenomenale
rendimento dei suoi pitcher
NON ASI. Ekstrom già lo conoscevamo, Enrique Gonzales sta invece rispettando in
pieno quelle che erano le sue
credenziali all'arrivo in Romagna. Questo non basta però a
Osman Marval, fuoricampo decisivo a San Marino (CB-Oldman)
spiegare un calo evidente della squadra di Nanni, che già
contro Parma era parsa in difficoltà, più volte nel corso del
week-end. Ed era un Parma an-
cora senza Camilo, che appena
arrivato, pur senza fare cose
stratosferiche ha permesso di
allungare il line-up, ha dato
più sicurezza alla squadra e, in
un certo senso, liberato la potenza di altre bocche da fuoco,
come Marval, decisivo con il
suo terrificante fuoricampo da
due punti in gara-3 a San Marino. Sotto il Titano la squadra
di Munoz avrebbe potuto addirittura vincere tre partite
senza che nessuno avesse da
ridire. In gara-1 ha sprecato
l'impossibile, in gara-2 era in
vantaggio 4-1 a sei out dalla
fine e solo uno sciagurato rilievo di Toledo le ha impedito
di portare a casa la vittoria.
Arrivata, finalmente in gara-3
con uno strepitoso Yomel Rivera a difendere con una memorabile shut-out, il fuoricampo
di Marval. San Marino, già penalizzata dagli infortuni, ha
perso per questo fine settimana anche il suo secondo lan-
ciatore straniero, Delgado, per
problemi al ginocchio. Sicuramente un vantaggio per l'Unipol Bologna che non dovrebbe
faticare troppo a chiudere il
trittico con due vittorie e ipotecare quindi, come è logico
che sia, un posto nella serie finale. Lo strano calendario. in
stile champions league di calcio, prevede che dopo la sosta
per l'All Star Game si ripetano
nel primo turno del girone di
ritorno, le stesse sfide di questo week-end. Parma potrebbe
clamorosamente rientrare in
gioco chiudendo le sei sfide
con gli adriatici con quattro
vittorie. Difficile, molto, ma
non impossibile. Se vogliamo
che la seconda fase resti avvincente lo dobbiamo però sperare tutti, riminesi a parte...
ll
a
b
e
s
a
B
3
COSI IN CAMPO: FORMAZIONI, ROSTER E CALENDARIO
RIMINI- Probabili formazioni
PARMA- Probabili formazioni
Zileri
Desimoni
Poma
Sanchez
Gradali
Rivera
Giovanelli
Scalera
Tagliavini
(Benetti)
DH
Benetti
(Giannetti)
Salazar
Camilo
(Leoni)
Santora
Imperiali
Yepez
Giovanelli
Sanchez
Romero
Di Fabio
Sambucci
Marval
Babini
Ekstrom
Escalona
Spinelli
Marquez
Cherubini
Patrone
Del Bianco
Biondi
Bertagnon
RITORNO- Juan Camilo
(Foto CB Oldman)
Parma - Roster
GIOVANI Lorenzo Di Fabio
(Foto CB-Oldmani)
3^ AND. 2'^ FASE 3/4/5 luglio 2014
#
Nome
Ruolo
B.
T.
Nato
Naz.
33
99
6
62
30
50
47
56
92
4
3
7
52
83
65
12
18
29
48
25
75
26
Giovanelli Nicolas
Gradali Lorenzo
Loardi Niccolò
Yepez Jesus
Rivera Yomel
Sanchez Josè
Toledo Jean Carlos
Lori Maicol
Maestri Lorenzo
Marval Osman
Benetti Davide
Fanfoni Alessandro
Imperiali Renato
Sambucci Alex
Scalera Luca
Tagliavini Luca
Ugolotti Matteo
Camilo Juan
Desimoni Stefano
Giannetti Stefano
Leoni Christian
Poma Sebastiano
Lan
Lan.
Lan
Lan
Lan
Lan
Ric
Ric
Ric
Ric
Int
Int
Int
Int.
Int.
Int
Int
Est
Est.
Est
Est
Est
D
D
S
D
S
D
D
D
S
S/D
D
D
D
D
D
D
D
S
S
S
D
S
D
D
S
D
S
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
S
S
D
S
23-12-87
11-01-95
08-08-91
15-04-84
02-04-92
09-03-85
06-03-81
13-12-91
26-09-91
26-11-86
20-05-93
02-10-80
23-05-88
29-09-89
23-05-86
17-07-79
26-05-87
24-06-76
12-04-88
14-11-91
26-05-87
13-06-93
Ita
Ita
Ita
Ven
Ita
Ven
Ven
Ita
Ita
Ven
Ita
Ita
Ita
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Manager: Orlando Munoz. Coach: Gianguido Poma,Joel Lono,
Gary Villalobos, Augusto Medina
GIOVEDI ORE 21,00
Baseball
RIMINI
A.S.D. Baseball
PARMA
&A
SAN MARINO
Unipol Sai
BOLOGNA
VENERDI ORE 21,00
A.S.D. Baseball
PARMA
Baseball
RIMINI
Sabato ORE 21,00
Unipol Sai
BOLOGNA
T&A
SAN MARINO
Sabato ORE 21,00
Unipol Sai
BOLOGNA
T&A
SAN MARINO
Baseball
RIMINI
A.S.D. Baseball
PARMA
CLASSIFICA - SECONDA FASE
Squadra
BOLOGNA
SAN MARINO
RIMINI
PARMA
PG PV PP
6
6
6
6
4
4
3
1
2
2
3
5
DH:
Mazzanti
RIMINI- Roster
#
Nome
Ruolo
B.
T.
Nato
Naz.
14
32
31
21
11
37
35
35
12
2
50
16
54
44
27
15
1
4
45
17
57
Biondi Alessandro
Cherubini Tommaso
Corradini Roberto
Del Bianco Daniele
Ekstrom Michael
Escalona Josè
Gonzales Enrique
Marquez Enorbel
Patrone Sandy
Bertagnon Riccardo
Cit Pierangelo
Babini Riccardo
Di Fabio Lorenzo
Gomez Adolfo
Mazzanti Giuseppe
Salazar Oscar
Santora Jack
Spinelli Giuseppe
Chiarini Mario
Romero Alexander
Zileri Leonardo
Lan
Lan
Lan
Lan
Lan
Est
Lan
Lan
Lan
Ric
Ric
Int
Int
Int
Int
Int/Est
Int
Int
Est
Est
Est
D
D
D
D
D
D
D
D
S
S
D
D
D
D
D
D
S
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
S
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
14-01-89
09-11-90
23-09-78
25-01-94
30-08-83
07-01-86
14-07-82
31-12-89
10-10-79
02-10-84
24-04-91
27-01-88
30-06-92
30-05-76
05-04-83
23-10-90
06-10-76
03-01-85
07-01-81
09-09-83
03-04-84
Ita
Ita
Ita
Ita
Usa
Ita
Ven
Ger
Ita
Ita
Ita
Ita
Ita
Ita
Ita
Ven
Ita
Ita
Ita
Ven
Ita
Manager: Chris CatanosoCoach: Pierpaolo Illuminati, Paolo Siroli,
Andrea Palumbo, Luis Heredia
SERIE B FEDERALE
Ultimo riposo prima delle partite decisive
I
l riposo prima della battaglia, verrebbe da dire. Ma in
pratica è poco diversa la situazione dello Junior. Che dopo
la pausa dello scorso week-end
per gli eventuali recuperi, resterà ai box anche domenica. In
attesa delle ultime tre, decisive
giornate. Nelle quali la squadra
di Cavazzini sfiderà il Poviglio
in trasferta, poi il Minerbio in
casa e la Fiorentina di nuovo in
trasferta. Sul tavolo c'è la salvezza, da contendere al Dynos
Verona, che questo week-end
riceve il Cagliari (e avrà per lo
meno il vantaggio logistico),
poi andrà a Minerbio e chiuderà
attesi da quarta, prima, terza e
seconda. I veronesi hanno però
due partite di vantaggio, che
rischiano, con la parità negli
scontri diretti, di diventare
decisive. I giovani di via Parigi
però, pur definitivamente privi
di Zambelloni, venderanno carà
la pelle e non lasceranno nulla
di intentato per raggiungere
sul campo la salvezza.
CLASSIFICA - SERIE B
4^ RITORNO 5/6 luglio2014
GIRONE D
DOMENICA h 10,30 E 15,30
Il manager dello Junior Parma Francesco Cavazzini (Foto Simoncini)
con due doppi incontri casalinghi con Fiorentina e Pianorese.
Un calendario simile, anche se,
in teoria, potrebbe avvantag-
giare, molto poco, lo Junior,
che affronta il Poviglio, prima
di seconda e terza in classifica,
mentre i veneti in rapida sono
Dynos
VERONA
B.C.
CAGLIARI
Heila
POVIGLIO
Nuova PianoresePIANORO
Fiorentina
FIRENZE
A.S.D. Bcm
MINERBIO
Squadra
PG PV PP
PIANORESE
MINERBIO
FIORENTINA
CAGLIARI
POVIGLIO
DYNOS VERONA
JUNIOR PARMA
18
16
16
18
18
16
18
14
10
10
8
8
5
5
4
6
6
10
10
11
13
ll
a
b
e
s
a
B
4
EVENTI
A cura di Matteo Desimoni
Tra cani e matrimoni lo stadio si trasforma
Lo stadio "Cavalli" trasformato in un contenitore di eventi ed iniziative di vario genere sulla falsariga dei grandi stadi
degli sport professionistici USA. Questa sera "Un gioco da ragazzi" con bambini protagonisti sul diamante
D
foto Thomas Corradi
ai matrimoni ai concerti,
dalle mostre agli spettacoli. Chi più ne ha più ne
metta. Questo attende lo stadio "Cavalli" nei prossimi mesi.
L'obiettivo, spiegato in una
conferenza stampa tenutasi
nei giorni scorsi, è quello di
rendere il centro "Aldo Notari" fruibile da tutta la cittadinanza anche quando non sono
previsti eventi agonistici. Ma
anche di attirare verso lo sport
del batti e corri quante più
persone possibili. La società
che gestisce l'impianto cederà la possibilità di sfruttarlo
ad enti ed associazioni che ne
faranno richiesta per organizzare manifestazioni di richiamo. In cambio raggiungerà un
obiettivo importante in termini di visibilità e immagine. Un
progetto innovativo, il primo
in Italia di questo genere e non
solo nel baseball, che prenderà
il via questa sera, venerdì 4
I l t avo l o d e l l a c o n f e r e nz a s t a m p a d i p r e s e n t az i o n e
luglio con l'evento "Un gioco
da ragazzi", che vedrà appunto
protagonisti i più piccoli. Alcuni dei quali avranno la possibilità di fare qualche lancio
e qualche battuta con uno dei
campioni del Parma baseball
in anteprima alla sfida con
Rimini. Tanti giochi e tan-
te attrazioni saranno a loro
disposizione nel corso della
serata che, per l'occasione inizierà alle 19,00 con l'apertura
dei cancelli, vale a dire due
ore prima dell'inizio del match
tra
Parma e RiminiSempre
per l'occasione i bambini e un
loro accompagnatore avranno
diritto all'ingresso gratuito
allo stadio. Appena entrati i
bambini potranno tranquillamente essere lasciati liberi di
giocare, perchè per loro sono
state pensate tante attività
ludiche, accompagnate anche
da tanti premi. Inoltre, se
porteranno i loro giocattoli,
potranno scambiarli con gli
altri bambini. Una grande iniziativa che si prefigge di far
avvicinare alò gioco del baseball quanti più giovani possibili e che negli USA è la prassi
da tanti anni. Girando per gli
stadi americani, non solo della
Major League, è possibile trovare veri e propri spazi giochi,
con baby-sitters e animatori
appositamente ingaggiati per
far trascorrere loro nel miglior
modo possibile il tempo allo
stadio e permettere ai genitori
di gustarsi le partite in santa
pace senza preoccupazioni.
Quello di questa sera non sarà
però che il primo evento di
una lunga serie. Già una prova generale è stata fatta in
occasione dell'ultima sfida di
regular season, con la serata
organizzata dall'associazione
NON Solo Bau,con protagonisti
gli animali a quattro zampe.
Quella serata è propedeutica
al grande evento denominato,
appunto, NON Solo Bau, in programma il 13 e 14 settembre
allo stadio Cavalli.La kermesse,
organizzata da Edicta Eventi,
proporrà diverse iniziative dedicate interamente ai cani e
alle loro famiglie. Spettacoli,
incontri, work-shop, sfilate,
dimostrazioni.
Quest’anno
NonSoloBau ospiterà anche
una Gara di Agility di selezione per i Mondiali WAO in collaborazione con lo CSEN e avrà
come ospite d’onore il Commissario REX, il pastore tedesco
più famoso della tv insieme al
suo istruttore Massimo Perla.
Serie A Federale
Per la Farma è la marcia della speranza
I bianco-azzurri senza Francesco Corsaro hanno due lunghezze di ritardo da Ciemme e Novara e un calendario difficile.
Ciemme Maller, Collecchio e Sala sono alla ricerca della doppietta che permetterebbe di festeggiare salvezza e playoff
L
a stagione della Farma sta
seriamente rischiando di
trasformarsi in un calvario senza fine. Dieci giorni fa il
colpo più duro, dopo il "taglio"
del lanciatore straniero Perez:
l'infortunio domestico che ha
messo fuori causa Francesco
Corsaro per tre settimane. Il
Capitano proverà a farsi togliere il gesso dal braccio sinistro
qualche giorno prima per poter
essere disponibile sul monte
nella sfida di sabato prossimo
a Bollate. Il problema però è
che potrebbe non bastare. La
squadra di Bettati ha una sola
lunghezza di ritardo dalla coppia composta da Ciemme Maller
e Novara che si sfidano questo
week-end, ma il calendario non
fa sconti: doppio derby casalingo domenica contro un Sala
che deve difendere la seconda
piazza condivisa adesso con il
Piacenza, poi trasferta "impossibile", appunto, in casa della
capolista Bollate, squadra notoriamente poco avvezza a conce-
Lanfranchi del Collecchio e Piazza del Sala durante un derby
dere speranze anche quando ha
poco da chiedere alla sua classifica. Insomma, c'è da accendere un cero in chiesa, quasi.
Quasi perchè i giovani leoncini
hanno grinta da vendere e, comunque finisca il campionato,
possono sorridere dei loro progressi. Anche se, ovviamente,
non hanno nessuna intenzione di chiudere la stagione con
qualche rimpianto. A guidarli
la grinta dei Bianchini e Matteo Corsaro che non vogliono
assolutamente macchiare con
una retrocessione il loro ritorno sul diamante. Il "Bianco",
poi, dopo una stagione da media 400, merita di festeggiare.
Chi spera di festeggiare già
questo week-end sono le altre
tre parmigiane: il Ciemme Mal-
ler sarebbe matematicamente
salvo vincendo due difficilissime sfide a Novara, mentre Sala
e Collecchio, per considerarsi
qualificate ai play-off con un
turno di anticipo hanno bisogno di accompagnare un loro
eventuale risultato positivo
con almeno una (il Sala) o due
sconfitte (il Collecchio) del Senago, quinto in classifica, in
casa contro il Piacenza. Vedere due squadre di Parma nella
post season è quello che ci
auguriamo tutti. Allora, forza
ragazzi, regalateci una gioia!
6^ RITORNO 5/6 luglio 2014
GIRONE A
SABATO ORE 15,30 E 20,30
Lanfranchi
COLLECCHIO
A.S.D. 1959
BOLLATE
A.S.D.
NOVARA
Ciemme Maller
OLTRETORRENTE
DOMENICA 10,30 E 15,30
Farma
CROCETTA
E-Tecno1/Fontana
SALA BAGANZA
A.S.D. United
SENAGO
Rebecchi
PIACENZA
CLASSIFICA - Serie A Federale Girone A
Squadra
PG
PV
PP
A.S.D. Bollate 1959
E-Tecno1/Fontana Sala Baganza
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza
Lanfranchi Collecchio
A.S.D. Senago United
24
24
18
18
18
17
14
14
13
12
7
10
10
11
12
Ciemme Maller Oltretorrente
18
9
15
A.S.D. Novara
18
9
15
Farma Crocetta
18
8
16
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 191 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content