close

Enter

Log in using OpenID

Bioritmi e lavoro a turni: problemi e soluzioni 4 giugno 2014

embedDownload
Servizio Sanitario Regionale
AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA
"Ospedali Riuniti" di Trieste
Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione
( D.P.C.M. 8 aprile 1993)
DAI DI MEDICINA INTERNA Direttore: prof. Claudio Tiribelli
UCO Clinica Medica - Direttore: prof. Gianni Biolo
Sezione Friuli Venezia Giulia
CORSO DI FORMAZIONE RESIDENZIALE ECM
Bioritmi e lavoro a turni: problemi e soluzioni
RAZIONALE. Numerosi studi epidemiologici hanno dimostrato che il lavoro strutturato con
turni a rotazione e di notte si associa a un aumentato rischio di problemi digestivi, alterazioni
del sonno, affaticabilità, sovrappeso, obesità, sindrome metabolica, diabete mellito di tipo 2,
malattie cardiovascolari, altre patologie croniche, stress psicosociale (per le difficoltà di
conciliare le esigenze lavorative con le relazioni famigliari e sociali o gli interessi in altri
ambiti) e possibili ricadute sulla sicurezza nel lavoro e sulla probabilità di commettere errori
da ridotta vigilanza.
Le conseguenze sulla salute sono da attribuirsi a molteplici fattori tra cui non solo le
modificazioni dello stile di vita (orari, quantità e qualità dell’ alimentazione, ridotta attività
fisica e talora deprivazione di sonno) ma anche i cambiamenti di fase rispetto ai bioritmi
corporei, guidati dai cosiddetti orologi biologici interni, regolatori delle funzioni corporee
cicliche e del metabolismo, sincronizzati dall’alternarsi della luce e del buio. Le ricerche degli
ultimi anni hanno evidenziato il rilevante ruolo fisiopatologico delle modificazioni dei bioritmi
nella regolazione del bilancio energetico e di altre funzioni corporee.
Il corso prevede una prima parte di approfondimento sul funzionamento dei bioritmi
corporei e sui rischi delle loro alterazioni e di revisione dei problemi organizzativi, di
alimentazione, sonno, salute, psicosociali e di sicurezza nel lavoro a turni.
4 giugno 2014
Ospedale di Cattinara - Trieste
Seconda edizione: 24 settembre 2014 - Terza edizione: 13 ottobre 2014
La seconda sessione è dedicata alle possibili soluzioni per limitare i rischi di
salute del lavoro a turni e per favorire il mantenimento dello stato di veglia e di vigilanza
nelle ore di impegno lavorativo e l’induzione del sonno, in quelle di riposo. In particolare ,
vengono delineati il ruolo degli alimenti e della strutturazione dei pasti, di sostanze eccitanti
o favorenti il sonno e dell’attività fisica. Una parte pratica organizzata in forma di lavoro in
piccoli gruppi, guidata da tutors ed interattiva ha infine l’obiettivo di modulare sul piano
pratico gli aspetti teorici trattati.
Immagine: Salvador Dalì. L’orologio molle. 1931
PROGRAMMA
8.30-9.00. Registrazione dei partecipanti e consegna del questionario ECM
SESSIONE 1. Il Lavoro a turni. I PROBLEMI
SESSIONE 2. Il lavoro a turni. LE SOLUZIONI
Moderatori. Claudio Lucas, Daniela De Matteis
Moderatori. Pierandrea Vinci, Roberta Situlin
9.00- 9.15.
Presentazione del Corso. Roberta Situlin, Daniela De Matteis
14.15- 14.30. Cibi per la veglia. Tiziana Longo
9.15-9.45.
Il lavoro a turni nella sanità. Daniela De Matteis
14.30- 14.45. Cibi per il sonno. Maria Rosaria Peri
9.45-10.15. I problemi nutrizionali /metabolici. Roberta Situlin
14.45-15.05. Dalla caffeina alla melatonina. Filippo Giorgio Di Girolamo
10.15-10.45. I problemi del sonno. Fabrizio Monti
15.05- 15.25. Ruolo dell’attività fisica. Gianfranco Stupar
10.45- 11.00 Discussione generale
15.25- 15.35. Discussione generale.
11.00-11.20 PAUSA CAFFE’
15.35-16.30. ESERCITAZIONE IN PICCOLI GRUPPI
11.20-11.50. I problemi psicosociali. Mara Abatello
“Organizzare lo stile di vita secondo i bioritmi”
11.50-12.20. I problemi dal punto di vista della medicina del lavoro. Corrado Negro
Tutors: Tiziana Longo, Maria Rosaria Peri, Marcello Tence, Arianna Ius
12.20-12.50 . Presentazione dei risultati dell’indagine sullo stile di vita nei dipendenti
dell’Azienda Ospedaliera triestina , Roberta Situlin, Daniela De Matteis
16.30- 17.00. Discussione in plenaria del lavoro di gruppo.
12.50-13.00. Discussione generale
13.00-14.15. PAUSA PRANZO
Tiziana Longo, MarRosaria Peri, Marcello Tence Arianna Ius
17.00-17.15. Indicazioni per lo stile di vita nel lavoro a turni e conclusioni
Roberta Situlin
17.15- 17.35. VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO
DOCENTI
La partecipazione al convegno, in fase di accreditamento ECM, è gratuita.
Dott. Roberta Situlin, Presidente ADI FVG; Clinica Medica, Osp. Cattinara, TS
Segreteria Scientifica. Dott.ssa Roberta Situlin, [email protected], cell. 3381822750
Dott. Daniela De Matteis, RID. Osp. Cattinara, TS
Segreteria organizzativa. Aurelia Roncelli. E-mail:
[email protected], fax 040 3994425
Dott. Claudio Lucas, Segretario ADI, FVG, Udine
Dott. Fabrizio Monti, Responsabile SOS Neurofisiologia Clinica, Osp. Cattinara, TS
Dott.ssa Mara Abattello, Psicologa-Psicoterapeuta, S.C. Cardiologia, Osp. Cattinara, TS
Prof. Corrado Negro, Medicina Preventiva Lavoratori Ospedalieri. Osp. Maggiore, TS
Dott. Pierandrea Vinci, Dirigente Medico, Osp. Cattinara, TS
Dott. Tiziana Longo, Dietista, SCIAN, Ass.1, TS
Dott. Maria Rosaria Peri, Dietista, SOC di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo
– Nutrizione Clinica, Azienda Ospedaliero-Universitaria, Udine
Dott. Filippo Giorgio Di Girolamo, Farmacista, Dottorando Ricerca, Clinica Medica,
Osp. attinara, TS
Dott. Gianfranco Stupar, Dirigente Medico, Centro cardiovascolare, Ass 1, Osp.
Maggoiore, TS
Dott. Arianna Ius, Dirigente Medico, UO di Cardiologia. Ospedale San Polo,
Monfalcone, GO
Dott. Marcello Tence, Specializzando in Medicina dello Sport, Università di Trieste
Iscrizioni: L’adesione al percorso formativo seguirà il criterio cronologico di arrivo delle
schede di iscrizione fino ad esaurimento dei 150 posti disponibili (50 posti per ognuna
delle 3 edizioni). Le schede di iscrizione debitamente compilate vanno inviate
all’indirizzo e-mail: [email protected]
SEDE. Zona didattica Ospedale di Cattinara, Strada di Fiume 447, Trieste. Aula A e 5 –
6 – 7 per la parte pratica (presso la Biblioteca di Medicina)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
419 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content