close

Enter

Log in using OpenID

Chronic Care Model: esperienze nella Regione Lazio

embedDownload
COMITATO ORGANIZZATORE
Presidente: Roberto LALA
Il Corso si terrà presso la Sala Conferenze dell’Ordine
Provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e degli
Odontoiatri, Via A. Bosio 19/a, angolo Via G.B. De Rossi.
Le iscrizioni al Corso potranno essere effettuate tramite
internet (seguendo la procedura indicata sul Sito
ARDUINO Giulia, AWAD HUSSEIN Musa,
BERTOLINI Carlo, CAPPELLANO Ernesto,
COLISTRA Claudio, COMITO Cosimo,
CUFFARI Alfredo, DE BONO Virgilio,
DI BIAGI Ruggero, FALCONI Mario,
GATTA Luisa, ILLUZZI Nicola,
LAVRA Giuseppe, MAGNANTI Massimo,
MANIERI Antonio, PATRIZI Cristina,
PISTILLI Roberto, POLLIFRONE Brunello,
QUADRELLI Domenico,
SANTANIELLO Sabrina,
SCALISE Rosa Maria,
TARANTINO Umberto, TOCCHI Adriano
Coordinatori
Responsabili Scientifici
Paolo Antonucci - Assunta De Luca
Anna Roberti
Segreteria Organizzativa
Ordine Provinciale di Roma
dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri
Via G.B. De Rossi, 9 - 00161 Roma
tel. 06/44.17.121
dell’Ordine www.ordinemediciroma.it - sezione Corsi
ECM) o personalmente previa presentazione del
Corso di Aggiornamento
tesserino o di un documento di identificazione presso
l’Ufficio Segreteria Medici dell’Ordine (giorni feriali dal
lunedì al giovedì: ore 9.00 - 13.00/15.15 - 17.00, Venerdì:
ore 9.00 - 13.00) dalle ore 9.00 del giorno 28 aprile 2014
e fino al completamento dei posti disponibili.
Sarà consentita una sola iscrizione tramite delega.
Alla delega, trascritta su foglio di ricettario, dovrà essere
allegata fotocopia del tesserino o di altro documento di
riconoscimento valido del delegante.
All’atto dell’iscrizione al Corso dovrà essere versato un
contributo spese per conferma di partecipazione e
consegna di materiale didattico (€ 10,00 per gli iscritti da
meno di 5 anni o di età superiore ad anni 70, € 30,00 per
gli altri partecipanti).
Gli iscritti, con problemi fisici permanenti, potranno
prenotare l’iscrizione al Corso telefonicamente al n.
06/44.17.12-96-91-87-18. La stessa dovrà essere
regolarizzata entro 48 ore dalla prenotazione.
I partecipanti avranno la possibilità di formulare
domande e chiedere chiarimenti ai Relatori del Corso
durante gli appositi spazi riservati ai dibattiti previsti nel
programma.
A conclusione del Corso sarà rilasciato un attestato ai
partecipanti che avranno seguito tutti gli incontri e
superato il test di valutazione finale.
L’Ordine, Provider Nazionale n. 581, ha attribuito al
presente Corso, secondo la procedura di accreditamento
eventi AGENAS, n. 7 Crediti formativi ECM.
CHRONIC CARE MODEL:
ESPERIENZE NELLA REGIONE
LAZIO
Sabato 24 maggio 2014
Ore 8.30/17.30
Sala Conferenze Ordine di Roma
Via A. Bosio, 19/a
(angolo Via G.B. De Rossi)
PROGRAMMA
Sabato 24 maggio 2014
-Il Distretto
-Il Cittadino:
(Emanuela Biazzo)
(Roberto Crea)
14.00 Pausa
08.30
Registrazione dei partecipanti
TERZA SESSIONE
Moderatori: Stefano Pompili– Fabrizio Ciaralli
08.45
Saluto ai partecipanti
Roberto Lala - Presidente OMCeO Roma
09.00
Introduzione al corso: obiettivi e finalità
(Anna Roberti)
15.00 Le esperienze nella Regione Lazio:
-ASL RM E: la gestione integrata dei pazienti affetti
da Diabete Mellito tipo 2
(Paolo Antonucci - Luigi Milani)
-ASL RM C: il PDTA Ipertensione nel Distretto 12
(Pietro Giuliani)
disponibili e con l’attuale tasso di crescita economica
della società.
Si impone pertanto l’adozione di modelli di cura
sostenibili e basati su un approccio proattivo che
evitino nel tempo la progressione della malattia.
Il Chronic Care Model (CCM) si è dimostrato uno dei
più adeguati a perseguire questo obiettivo in quanto
si prefigge di affidare alle cure primarie il compito di
programmare e coordinare gli interventi a favore dei
malati cronici.
Il CCM favorisce l’interazione tra il paziente reso
esperto da opportuni interventi di formazione e di
addestramento e il team multi professionale (MMG e
PdF, Specialista e Care Manager).
PRIMA SESSIONE
Moderatori: Rosario Mete- Assunta De Luca
Moderatori: Angelo Francescato - Carla Paradisi
Elisabetta Fusconi
09.30
Epidemiologia della cronicità
(Nera Agabiti)
10.30
La normativa regionale DGR 313/12
DD.CC.AA 428/13—429/13 - 40/14
(Amedeo Cicogna)
SECONDA SESSIONE
Moderatori: Anna Roberti - Giuseppe Di Donna
11.30
Il Chronic Care Model e la Sanità di iniziativa
(Rosario Mete)
12.00 Parla il Team
-Il Medico di Medicina Generale
(Paolo Antonucci - Luigi Milani)
-Lo Specialista
(Marialuisa Agneni)
RELATORI
16.30 TAVOLA ROTONDA:
Anna Roberti - Rosario Mete - Paolo Antonucci Assunta De Luca - Luigi Milani - Giuseppe Scaramuzza
- Marialuisa Agneni
17.00
Test finale e Scheda di valutazione evento
*****
L’invecchiamento della popolazione e l’incremento
delle malattie croniche ad esso associato impongono ai
servizi sanitari la ricerca di modelli che devono agire
sulla prevenzione delle malattie croniche tramite lo
sviluppo di adeguati stili di vita e di percorsi
assistenziali. Questo per non produrre una situazione
di maggiore vulnerabilità nella popolazione meno
abbiente più esposta ai rischi e con ridotto accesso ai
servizi sanitari. La gestione della cronicità oggi assorbe
l’80% delle risorse sanitarie. L’ onere economico,
connesso a questa situazione epidemiologica diventa
sempre più difficilmente conciliabile con le risorse
Nera
AGABITI
Dirigente Medico
Dipartimento epidemiologia Servizio
Sanitario Regionale Lazio
Marialuisa
AGNENI
Specialista ambulatoriale,
Resp branca pneumologia ASL RM/E
Resp SUMAI per la ASL RM/E
Paolo
ANTONUCCI
Medico di Medicina Generale
Emanuela
BIAZZO
Direttore UOC Percorsi di Continuità
assistenziale Distretto 18 ASL RME
Amedeo
CICOGNA
Direttore UOC Valutazione Offerta e
controllo Erogazione ASL RMH
Roberto
CREA
Segretario regionale di
Cittadinanzattiva
Pietro
GIULIANI
Dirigente Medico specialista ASL RM/C
Rosario
METE
Luigi
MILANI
Presidente CARD Lazio
Medico di Medicina Generale
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
198 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content