close

Enter

Log in using OpenID

clicca qui - l.s."g. galilei

embedDownload
Liceo Scientifico “Galileo Galilei” - Via Gen. F. Planelli, c.n.
70032 BITONTO
Tel e fax: 0803715242
Sito internet www.lsgalileibitonto.it - e-mail: [email protected]
e-mail istituzionale: [email protected]
Posta certificata :[email protected]
Con l’Europa investiamo nel vostro futuro
P. O. N. 2007-2013 Obiettivo “Convergenza”
“Competenze per lo sviluppo” 2007 IT05 1PO 007 F.S.E.
Circolare straordinaria Prot. n. 676 del 23/01/2014
“Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave – comunicazione nelle lingue straniere”
Autorizzazione M.I.U.R. nota prot. n. AOODGAI/4038 del 14/05/2014
Obiettivo C Azione 1 cod. C-1-FSE-2014-348
Lettera di invito
“Affidamento con procedura negoziata”, ai sensi degli artt. 20 e 27 del D. Lgs. N. 163/2006 dei servizi di
formazione, certificazione, trasporto , vitto, alloggio ed attività ricreative ad Oxford/Cambridge”
Percorso formativo: “ On the move again”
CIG: 58476880CC
CUP: H58F14000340007
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Visto il Regolamento (CE) n.1828/2006 della Commissione che stabilisce modalità di applicazione
del Regolamento (CE) n.1083/2006 del Consiglio recante disposizioni generali sul Fondo Europeo di
Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale Europeo e del Regolamento (CE) n.1080/2006 del
Parlamento Europeo e del Consiglio relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale;
Visto il PON-FSE 2007 IT 051 P000 7:"Competenze per lo Sviluppo", approvato condecisione
della Commissione European N. 5483 del 07/11/2007;
Viste le "Disposizioni ed Istruzioni per l'attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali
Europei 2007/2013-Edizione 2009" esuccessivi aggiornamenti;
Visto il C.C.N.L. Scuola 29/11/2007;
Vista la Delibera CIPE 1/2011 e documento "Meccanismi di accelerazione della spesa del QSN 2007
13” approvato con decisione del Comitato di Coordinamento e Sorveglianza del QSN del 30 marzo
2011;
Visto il Vademecum della spesa ammissibile al Fondo Sociale Europeo — Ministero del Lavoro,
approvato nell'incontro annuale plenario FSE del 16 dicembre 2010;
Visto il Decreto legislativo del 12 aprile 2006, n.163, "Codice dei contratti pubblici relativi a lavori,
servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE" e successive modificazioni
ed integrazioni; in particolare la disciplina per i settori esclusi;
Visto il Decreto Interministeriale n.44 del 1 febbraio 2001 "Regolamento concernente le "Istruzioni
generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche";
1
Vista la Circolare Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n.2 del 2 febbraio 2009" Tipologia
dei soggetti promotori, ammissibilità delle spese e massimali di costo per le attività cofinanziate dal
fondo sociale europeo nell'ambito dei programmi operativi nazionali (P.O.N.);
Visto il DPR 3 ottobre 2008, n.196 "Regolamento di esecuzione del regolamento (CE) n.1083/2006
recante disposizioni generali sul fondo europeo di sviluppo regionale, sul fondo sociale europeo e sul
fondo di coesione. (G.U. n.294 del 17 dicembre 2008);
Vista la Circolare 36 del 22/10/2010 del Ministero dell'Economia e delle Finanze-Legge n.122 del
30/07/2010;
Vista la Circolare AOODGAl/10304 del 26 giugno 2012 Richiamo sulle disposizioni relative alle
"Spese ammissibili e non ammissibili", alla "Selezione esperti madrelingua"; alla "individuazione
Enti Certifìcatori";
Vista la nota Prot. n. AOODGAI/1406 del 13 febbraio 2014 – Procedure selettive per l'attuazione dei
progetti beneficiari dei programmi operativi cofinanziati con fondi strutturali europei — Sintesi delle
note di chiarimento e indicazioni;
Visto la nota Prot. n.AOODGAl/3200 del 11 aprile 2014 Implementazione di nuove funzionalità nel
sistema di gestione e monitoraggio GPU "Gestioni degli Interventi". Indicazioni per avvisi di gara a
valere sul C1 - C5;
Vista la Circolare Ministeriale straordinaria AOODGAI prot. n. 676 del 23/01/2014 per la
Programmazione 2007 – 2013 dei Fondi Strutturali U.E. concernente la presentazione delle proposte
relative all'azione C1 "Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave —
comunicazione nelle lingue straniere";
Visto il progetto elaborato da questa istituzione scolastica e le procedure già avviate in merito alla
fattibilità dello stesso;
Vista la delibera n. 1 del verbale n. 6 del Collegio dei docenti del 31/01/2014;
Vista la presa d’atto del Consiglio d'Istituto n. 3 del 26/06/2014;
Vista la nota di autorizzazione generale del MIUR – Dipartimento per l'Istruzione Direzione
Generale per gli affari Intemazionali, Ufficio IV - Prot. AOODGAI/4038 del 14/05/2014 con la quale
questo Istituto risulta autorizzato all'attuazione del progetto con codice C-l-FSE-2014-348;
Vista la delibera n. 2 del verbale n. 3 del Consiglio di Istituto del 26/06/2014 con la quale sono
assunti nel Programma Annuale E.F. 2014 i finanziamenti C-l-FSE-2014-348 annualità 2014;
Vista la Determina a contrarre n. 2123 del 01/07/2014;
Rilevata l’esigenza di indire la procedura comparativa per l’acquisizione dei servizi;
Constatato che per tale tipologia di servizi non esistono offerte attive CONSIP;
2
INVITA
Codesta Spettabile Ditta a presentare offerta per la fornitura dei servizi di formazione, certificazione,
trasporto, vitto, alloggio e attività ricreative ad Oxford/Cambridge come di seguito specificato per
la durata di quattro settimane alle condizioni di seguito specificate.
1.Premessa – Contesto — Obiettivi e finalità
L'avviso prot.676, del 23/01/2014 sulla scorta della positiva esperienza degli Avvisi prot.
AOODGAI/5683/2011 e prot. AOODGAI/6693/2012, offre agli allievi del triennio delle scuole
secondarie delle Regioni Calabria, Puglia e Sicilia l'opportunità di migliorare, consolidare e
perfezionare la propria formazione scolastica attraverso la maturazione di una esperienza di
apprendimento di una lingua straniera direttamente in uno dei Paesi europei, rafforzando, in tal
modo, competenze altamente richieste ai fini dell'inserimento nel mercato del lavoro e/o nei percorsi
universitari.
Gli interventi, a valere sulle azioni C1 "Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze
chiave — comunicazione nelle lingue straniere "hanno, pertanto, l'obiettivo di rafforzare
l'apprendimento delle competenze chiave, contribuendo al rafforzamento delle competenze di
comunicazione nelle lingue straniere europee secondo la metodologia CLIL ed anche mediante
l'apprendimento delle "lingue di settore" English for Specific Purposes(ESP).
Le recenti riforme nazionali della scuola secondaria superiore hanno sottolineato, infatti, l'importanza
che la scuola promuova queste competenze. Per quanto riguarda l'apprendimento delle lingue sono
state aumentate le ore di insegnamento della lingua straniera ed è stato introdotto l'insegnamento in
lingua straniera di una disciplina curriculare (Content and Language integrated Learning-CLIL).
Gli interventi dell'azione C1 (Periodi di residenza e studio in scuole all'estero: percorsi formativi in
un Paese europeo) devono tendere ad amplificare l'azione della scuola, garantendo agli allievi lo
sviluppo di una solida formazione iniziale che possa compensare svantaggi culturali, economici e
sociali di contesto e costituisca il volano per la loro crescita come individui e come cittadini.
L'approccio metodologico, da promuovere con gli interventi C1, di full immersion in un contesto di
lingua straniera, ha la finalità, inoltre, di far acquisire conoscenze, competenze e abilità fondamentali
per facilitare:
-l'inserimento nel mondo del lavoro;
-l'acquisizione di forme di comportamento che consentano di partecipare in modo efficace e
costruttivo alla vita sociale e lavorativa, in particolare alla vita in società sempre più diversificate
all'impegno a una partecipazione attiva e democratica.
2.Contenuti
Il progetto intende fornire agli alunni del triennio un'esperienza di studio all'estero che svolga una
3
funzione formativa ed orientativa, al fine di elevare il livello di competenza nelle lingue straniere e
renderne spendibile la certificazione sia come credito formativo universitario, che come portfolio per
una celere occupabilità futura.
Gli studenti devono frequentare un corso intensivo di lingua inglese della durata di 80 ore finalizzato
al conseguimento della certificazione Cambridge livello B1/B2, esame da sostenersi ad
Oxford/Cambridge. Gli studenti altresì parteciperanno ad attività organizzate (visite a città d'arte e
di interesse storico o paesaggistico, a musei, a gallerie d'arte, a luoghi della vita quotidiana, ecc),
imparando a comprendere, esprimere interpretare concetti ed opinioni, attingendo dal campo
esperienziale e dai contesti socio-culturali vissuti.
Si richiede, pertanto, la sistemazione “in famiglia” e l'individuazione di una scuola/college,
sede di corsi ed esami di lingua inglese CAMBRIDGE, con esaminatori accreditati c/o il British
Council e insegnanti madre lingua certificati, ove gli studenti potranno frequentare il corso di
formazione. Si richiedono altresì tutti i servizi connessi relativi al trasporto, trasferimento, vitto,
alloggio ed attività ricreative. Si tratta di un gruppo di n. l5 studenti e due tutor accompagnatori con
sostituzione di uno dei due a metà periodo. L'Istituto presso il quale gli studenti svolgeranno il corso
di 80 ore di lingua inglese, dovrà garantire ai docenti tutor l’utilizzo Pc con connessione internet e
stampanti per la registrazione e la compilazione quotidiana di tutte le attività inerenti la piattaforma
ministeriale PON C1L’istituto,inoltre,. Dovrà garantire attività ludiche - sportive pomeridianei.
L'offerta dovrà necessariamente garantire come servizi minimi, pena l'esclusione dalla procedura di
gara:
1
2
3
4
5
Volo di linea andata e ritorno Bari/Londra con trasferimento Oxford/Cambridge tasse aeroportuali e incremento carburante inclusi-bagaglio da stiva 25 Kg cadauno per
15 partecipanti e n. 2 accompagnatori; un volo andata e ritorno ed un bagaglio da stiva
aggiuntivi a metà percorso per un docente tutor sostitutivo;
Trasferimento del gruppo di studenti e docenti accompagnatori dall'aeroporto c/o la
struttura ospitante, sia per l'andata che per il ritorno; trasferimento di un tutor a metà
periodo dalla struttura ospitante all'aeroporto e viceversa per il nuovo arrivato;
Assicurazione annullamento viaggio o rientro anticipato, cambiamento volo e
cambiamento nome fino all’orario di partenza, responsabilità civile, assicurazione
infortuni/assistenza medica, smarrimento e/o perdita-bagaglio per tutta la durata del
soggiorno per tutti i partecipanti
Referente logistico/organizzativo rappresentante dell'ente aggiudicatario presente per
l'intero periodo presso la struttura ospitante
Abbonamenti alla rete di trasporto urbano (bus e/o underground) ad
Oxford/Cambridge per l'intero periodo e consegnati all'arrivo per ciascuno studente e
per ciascun docente accompagnatore
4
6
Sistemazione in famiglia per studenti (uno per famiglia) e in strutture alberghiere per i
docenti ubicati nella stessa zona (non oltre 500 metri) dell’istituto presso il quale si
tiene il corso nella città di Oxford/Cambridge per 29 giorni.
Consegna di voucher per pranzo e cena per tutti i partecipanti.
Caratteristiche della sistemazione:
 Pensione completa comprensiva di bevande per tutti i partecipanti per tutta la
durata del soggiorno (lunch ticket + colazione e cena in famiglia per studenti;
lunch ticket e dinner ticket per gli accompagnatori). Non è ammessa la fornitura
sostitutiva con packed lunch.
 Le stanze dei docenti tutor devono essere singole e con bagno in camera. Servizio
di lavanderia ,WI Fi nell’albergo dove alloggiano.
 Va previsto anche il pasto sostitutivo per celiaci.
7
Corso intensivo di 80 ore di lingua inglese (della durata di 60 minuti ciascuna),
preferibilmente con inserimento in classi aperte, presso scuola riconosciuta dal British
Council, Department of Education & Skills for the Teaching of English as a Foreign
Language e con insegnanti madrelingua qualificati, indirizzato al conseguimento della
certificazione Cambridge B1/B2 per 15 studenti, in un arco temporale massimo di
quattro settimane per le lezioni ed una giornata per l'esame da svolgere anche al rientro
in Italia e comunque entro il 15 Novembre 2014. Durante le ore pomeridiane, dovranno
essere garantite attività di studio e approfondimento in adeguati ambienti e in
alternativa attività quali uscite, visite guidate, approfondimenti linguistico-tematici,
attività sportive.
Deve essere prevista per i docenti accompagnatori la possibilità di frequentare
gratuitamente un corso di lingua inglese con eventuale relativa certificazione (da
sostenersi al rientro in Italia nell’anno scolastico 2014/2015)
Fornitura di libri di preparazione all'esame di lingua inglese:
- 15 libri per i corsisti senza chiave di correzione e 2 libri, uno per ciascun tutor,
con chiavi di correzione;
- 2 teacher book completi di cd per l'ascolto e la strumentazione utile all'ascolto da
usarsi per gli approfondimenti
Esame per il conseguimento della certificazione Cambridge B1/B2 per 15 studenti
entro il 15 Novembre 2014
Ticket di ingresso, organizzazione mete e trasferimenti andata e ritorno - e
calendarizzazione per 4 sabati e 4 domeniche ed un pomeriggio infrasettimanale di
ciascuna settimana, per visite a città d'arte, di interesse storico, musei, luoghi quotidiani
della vita inglese, come da dettaglio riportato di seguito:
- n. 8 escursioni nel week-end con ingresso agli edifici più rappresentativi a
Windsor, Canterbury, Brighton, Oxford, Cambridge, Stonehenge; i ticket e la guida per
il gruppo sono a carico dell'ente aggiudicatario
- n. 4 escursioni infrasettimanali: the Houses of Parliament, escursione a Greenwich
con visita all'osservatorio, visita guidata a Westminster Abbey, London eye, M.me
Tussauds, the Tower of London; i ticket e la guida per il gruppo sono a carico dell'ente
aggiudicatario
Copertura della rete wireless con accesso gratuito per studenti e docenti tutor
nelle famiglie, nell’albergo e nella scuola sede della formazione
Postazione Internet e stampante presso la scuola a disposizione dei 2 tutor
accompagnatori e di almeno 1 studente
Scheda telefonica a chiamate gratuite per utenti dello stesso gestore e con precaricati
per le ulteriori comunicazioni: € 50,00 per i tutor accompagnatori, € 20,00 per ciascun
allievo
8
9
10
11
12
13
5
3.Durata dei servizi
Il servizio dovrà essere garantito per n. 29 giorni consecutivi con partenza tra 31/8/2014 e il
04/09/2014.
In ogni caso il rientro degli studenti non potrà andare oltre 05/10/2014 – a.s.2014-15.
4.Importo a base d'asta
L'importo a base d'asta per i servizi di cui alla presente lettera d’invito per 15 studenti e 2
accompagnatori (con sostituzione di uno a metà percorso per un totale di tre accompagnatori),
comprensivo degli oneri necessari al raggiungimento della sede in Inghilterra e relativo rientro, è di
complessivi € 66.775,00 ivato così ripartito:
-Attività formativa: € 6.400,00 (IVA inclusa)
-Certificazione: € 3.000,00 (IVA inclusa)
-Servizi di trasporto, trasferimento, vitto, alloggio in famiglia e strutture alberghiere, attività
ricreative: € 57.375,00 (IVA inclusa).
Si precisa che l'importo dei servizi (max 3.375,00 pro capite) dovrà anche essere valutato ed offerto
per singolo partecipante in quanto trattasi di finanziamento riparametrabile in base all'effettivo
numero di partecipanti. Qualora si dovessero creare delle economie rispetto al budget complessivo, la
stazione appaltante può chiedere una variazione in aumento delle prestazioni (esursioni, visite
guidate ecc.).
Non sono ammesse offerte in aumento.
5.Adempimenti relativi alla presentazione delle offerte e della documentazione richiesta
per l'ammissione alla procedura
L'offerta tecnica, l'offerta economica e la relativa documentazione, , a pena di esclusione, in un unico
plico chiuso, controfirmato su tutti i lembi di chiusura, recante all'esterno la denominazione,
l'indirizzo, il numero di telefono e di fax del proponente e la dicitura "BANDO DI GARA Progetto
C-l-FSE-2014-348-", dovrà pervenire a cura, rischio e spese del concorrente, a pena di esclusione,
entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 18/07/2014 al seguente indirizzo:
Liceo Scientifico Statale “G. Galilei”
Via Generale Planellli n. c.
70032 Bitonto (BA)
Il plico potrà essere inviato mediante servizio postale, a mezzo raccomandata con avviso di
ricevimento o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzati, ovvero
consegnato a mano da un incaricato dell'impresa (soltanto in tale ultimo caso verrà rilasciata apposita
ricevuta con ora e data della consegna). Nel caso di consegna a mano gli orari di ricevimento sono i
seguenti: dal lunedì al sabato dalle ore 10:00 alle ore 12:00. Al fine di preservare la riservatezza
dell'offerta, è escluso l'invio via PEC.
L'invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia
responsabilità dell'Istituto Scolastico, ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi
6
motivo il plico non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all'indirizzo di
destinazione. Il plico pervenuto oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche per causa non
imputabile all'operatore economico, comporta l'esclusione dalla gara. Farà fede esclusivamente il
protocollo in entrata dell'Istituto Scolastico e non il timbro postale. Pertanto, l'Istituto Scolastico non
assume alcuna responsabilità in caso di mancato o ritardato recapito del plico.
Il plico dovrà contenere al proprio interno, tre buste separate, ciascuna delle quali chiusa, e
controfirmata su tutti i lembi di chiusura, recante ciascuna l'intestazione del mittente e l'indicazione
del contenuto secondo le seguenti diciture:
Busta A) "Documentazione".
Nel plico A) dovranno essere inseriti, pena l'esclusione, la seguente documentazione:
a) Domanda di partecipazione (redatta secondo l'allegato a "Istanza di partecipazione");
b) Scheda/brochure informativa della scuola/college individuata per lo svolgimento del corso
di lingua inglese recante esplicitamente le condizioni richieste: scuola sede di esami Cambridge con
esaminatori accreditati presso il British Council, lezioni tenute da esperti madre lingua qualificati;
c) Dichiarazione resa ai sensi del DPR n.445/2000 (redatta secondo l'allegato b
"Dichiarazioni") successivamente verificabile, sottoscritta dal legale rappresentante del concorrente,
con allegata fotocopia del documento di identità in corso di validità, attestante:
1. l'indicazione della denominazione del soggetto che partecipa e natura e forma giuridica dello
stesso;
2. il nominativo del legale rappresentante e l'idoneità dei suoi poteri per la sottoscrizione degli
atti di gara;
3. la Camera di Commercio nel cui registro delle imprese è iscritto, precisando gli estremi di
iscrizione (numero e data), la forma giuridica e l'attività per la quale è iscritto, che deve
corrispondere a quella oggetto della presente procedura di affidamento; devono, altresì, essere
indicati i dati identificativi (nome, cognome, luogo e data di nascita, qualifica) del titolare
dell'impresa individuale, ovvero di tutti i soci in nome collettivo, ovvero di tutti i soci accomandatari,
nel caso di società in accomandita semplice, nonché di tutti gli amministratori muniti di poteri di
rappresentanza e di tutti i direttori tecnici con riferimento anche ai cessati dalla carica nell'anno
antecedente alla data della presente lettera di invito);
4. di non trovarsi in alcuna situazione di esclusione di cui all'art.38 del D.Lgs n.163/2006 e ss.
mm. ii.;
5. che nei propri confronti non sono state applicate le misure di prevenzione della sorveglianza
di cui all'art.6 del d.lgs. 6 settembre 2011, n.159 ss. mm. ii.,e che, negli ultimi cinque anni, non sono
stati estesi gli effetti di tali misure irrogate nei confronti di un proprio convivente;
6. di non essersi avvalso dei piani individuali di emersione previsti dalla legge 18 ottobre 2001,
n. 383 e ss. mm. ii.; ovvero, qualora si sia avvalso di tali piani, attesta di essersi avvalso dei piani
7
individuali di emersione previsti dalla legge 18 ottobre 2001, n. 383 e ss.mm.ii. ma che gli stessi si
sono conclusi;
7. di osservare tutte le norme dettate in materia di sicurezza dei lavoratori, inparticolare di
rispettare tutti gli obblighi in materia di sicurezza e condizioni nei luoghi di lavoro, come dettate dal
D.Lgs 81/2008;
8. di assumere a proprio carico tutti gli oneri retributivi, assicurativi e previdenziali di legge e
di applicare nel trattamento economico dei propri lavoratori la retribuzione richiesta dalla legge e dai
CCNL applicabili riportando altresì il codice ditta e PAT INAIL ed il numero di matricola INPS;
9. di aver preso visione, di sottoscrivere per accettazione e di obbligarsi all'osservanza di tutte
le disposizioni, nessuna esclusa, previste dalla presente lettera di invito e di accettare, in particolare,
le penalità previste;
10. di aver giudicato il prezzo a base d'asta e quello offerto pienamente remunerativi e tali da
consentire l'offerta presentata;
11. di acconsentire, ai sensi e per effetti del D.Lgs n.196/2003, al trattamento dei dati per la
presente procedura;
12. di autorizzare la stazione appaltante ad effettuare le comunicazioni di cui all’art. 79,
comma 5 D.Lgs n.163/2006 e ss.mm.ii a mezzo fax o amezzo posta elettronica certificata ai
riferimenti indicati in dichiarazione.
d) Copia della lettera di invito e della relativa nota di trasmissione firmate in ogni pagina per
accettazione piena ed incondizionata delle relative statuizioni.
L'Istitutuzione Scolastica si riserva di richiedere all'aggiudicatario, prima della stipula del contratto,
prova del possesso dei requisiti dichiarati, nonché di effettuare nel periodo di vigenza del contratto le
verifiche sull'effettivo rispetto degli impegni assunti mediante apposita dichiarazione.
Le attestazioni di cui all'art. 38 lettera b) e c) del D.Lgs. n. 163/2006 e quella di cui al punto 6 della
precedente elencazione, devono essere rese personalmente da ciascuno dei soggetti indicati
nell'articolo 38, comma 1, lettera b) del Codice (per le imprese individuali: titolare e direttore
tecnico; per le società in nome collettivo: socio e direttore tecnico; per le società in accomandita
semplice: soci accomandatari e direttore tecnico; per le altre società: amministratori muniti di poteri
di rappresentanza, direttore tecnico, socio unico persona fisica, ovvero il socio di maggioranza in
caso di società con meno di quattro soci).
L'attestazione di cui all'art. 38 lettera c) del D.Lgs. n.163/2006 deve essere resa personalmente anche
da ciascuno dei soggetti indicati nell'articolo 38, comma 1 lettera c) del Codice e s.m. cessati nella
carica nell'anno precedente la data della presente lettera di invito (per le imprese individuali: titolare
e direttore tecnico; per le società in nome collettivo: socio e direttore tecnico; per le società in
accomandita semplice: soci accomandatari e direttore tecnico; per le altre società: amministratori
muniti di poteri di rappresentanza, e direttore tecnico, socio unico persona fisica, ovvero il socio di
maggioranza in caso di società con meno di quattro soci).
8
Qualora qualcuno dei soggetti indicati nell'articolo 38, comma 1, lettera c) del Codice, (per le
imprese individuali; titolare e direttore tecnico; per le società in nome collettivo: socio e direttore
tecnico; per le società in accomandita semplice: soci accomandatari e direttore tecnico; per le altre
società: amministratori muniti di poteri di rappresentanza, e direttore tecnico, socio unico persona
fisica, ovvero il socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci) cessato nella
carica nell'anno antecedente la data della presente lettera di invito non sia in condizione di rendere
la richiesta attestazione, il legale rappresentante del concorrente può presentare una dichiarazione,
resa ai sensi dell’art.47 del D.P.R, 445/2000, in cui affermi "per quanto a propria conoscenza", il
possesso dei requisiti richiesti.
Le dichiarazioni non sottoscritte o la mancata allegazione del documento di identità costituiranno
causa di esclusione. Costituirà altresì causa di esclusione la mancata o incompleta dichiarazione di
quanto sopra elencato.
Busta B) "Offerta Tecnica ".
Nella busta B) dovrà essere inserita la seguente documentazione: n. 1 copia originale dell'offerta
tecnica costituita dai servizi minimi e dai servizi aggiuntivi, debitamente timbrata e siglata in ogni
pagina dal legale rappresentante del concorrente e sottoscritta all'ultima pagina, pena l'esclusione.
Non sono ammesse offerte parziali e condizionate, né contenere alcun riferimento all'offerta
economica. L'offerta tecnica vincolerà l'aggiudicatario per 120 giorni dal termine fissato per la
presentazione delle offerte.
Busta C) "Offerta Economica ".
La busta C dovrà contenere l'offerta economica, in bollo, con chiaramente indicato in cifre e lettere,
il prezzo offerto per l'espletamento del servizio (IVA INCLUSA) indicandol'importo pro-capite per
la formazione, l'importo pro-capite per la certificazione e l'importo pro-capite per gli altri servizi,
con l'indicazione espressa della validità dell'offerta stessa, non inferiore a 120 giorni e con
l'espresso impegno a mantenerla valida ed invariata fino alla data in cui l'Istituto Scolastico sarà
addivenuto alla stipula del contratto ai sensi delle norme vigenti e nel rispetto della clausola di
stand-still.
Il concorrente dovrà esplicitare i costi di sicurezza aziendali, diversi dagli oneri della sicurezza non
soggetti a ribasso, in conformità con quanto previsto dall'art, 86, comma 3-bis e 87 comma 4 del
Codice (cfr. nota MIUR prot. 4094 del 15/05/2014).
Tale documentazione deve essere timbrata e siglata in ogni pagina e sottoscritta dal rappresentante
legale del concorrente.
9
Dovrà essere esplicitamente dichiarata l'assenza di penalità per il recesso per giustificati
motivi del partecipante prima della partenza.
Nella determinazione del prezzo il concorrente dovrà tener conto di tutte le possibili
variazioni dei costi che possano intervenire nel termine imposto, per legge, per la stipula
defìnitiva del contratto.
L'offerta dovrà restare inderogabilmente fissa ed invariabile per il tempo di 120 giorni
previsto.
6. Criteri di aggiudicazione
Dopo aver verificato l'offerta dei servizi minimi, l'aggiudicazione del servizio avverrà sulla base
dell'offerta economicamente più vantaggiosa, secondo quanto disciplinato dall'art. 83 del D.Lgs
163/2006, mediante l'assegnazione di un punteggio massimo di 100 punti di cui 70 punti per
l'offerta tecnica e 30 punti per l'offerta economica, secondo i parametri di seguito indicati:
L’offerta economica sarà valutata in base alla seguente formula:
Punteggio offerta economica:
dove Qmin è la quotazione economica più bassa tra le offerte pervenute e ritenute valide,
mentre Qx è la quotazione economica dell'offerta in esame.
L'offerta tecnica, sarà valutata secondo i seguenti parametri:
Parametro
1
Descrizione
Caratteristiche
Volo aereo di linea andata Bari – Volo
diretto
senza
Funteggio
scalo
con Punti 10
Londra e ritorno Londra - Bari per trasferimento presso Oxford/Cambridge
15 partecipanti e n. 2
Volo con uno scalo e destinazione
accompagnatori con volo
raggiungibile entro 7 (sette) ore dalla
aggiuntivo a metà percorso per un partenza con trasferimento
tutor sostitutivo; indicare la
Oxford/Cambridge
compagnia aerea
2
Punti 2
presso
Volo con due o più scali ovvero con
Punti 0
destinazione raggiungibile in più di 7
(sette) ore con trasferimento presso
Oxford/Cambridge
Sistemazione in famiglia per n. 15 In famiglie selezionate situate nella Punti 20
allievi (uno per famiglia)
stessa zona della struttura erogante la
formazione (non oltre 500 metri)
10
3
Sistemazione in albergo per due
Albergo in stanza singola con servizi
Punti 20
tutor in stanza singola con servizi igienici in camera, Wi Fi e servizio
igienici in camera, Wi Fi e servizio lavanderia
lavanderia
All'interno dell’istituto presso il quale si
svolge il corso
4
Luogo di ristorazione
5
In struttura raggiungibile entro 20 minuti a
piedi dalla scuola
In struttura raggiungibile in oltre 20 minuti a
piedi
Escursioni nel weekend e/o infra Programma che preveda 8 o più escursioni
aggiuntive
settimanali con ticket di ingresso a
Programma che preveda meno di 4 escursioni
carico dell'ente aggiudicatario
aggiuntive
Nessuna escursione aggiuntiva
Punti 20
Bus per le escursioni fornito dalla Bus fornito
Punti 10
agenzia/scuola
Punti 0
6
Bus non fornito
Punti 10
Punti 6
Punti 0
Punti 4
Punti 0
Il concorrente che riporterà il maggior punteggio complessivo sarà decretato aggiudicatario.
In caso di parità di punteggio, sarà preferito l'offerente che propone il prezzo più basso. In caso
di ulteriore parità sarà preferito il concorrente che propone il maggior numero di escursioni. In caso
di ulteriore parità si procederà a sorteggio.
L'Istitutuzione Scolastica si riserva di procedere all'aggiudicazione del servizio anche in
presenza dì una sola offerta ricevuta e ritenuta valida.
Secondo quanto previsto dall'articolo 81, comma 3 del codice, la stazione appaltante può non
procedere all'aggiudicazione se nessuna offerta dovesse risultare conveniente o idonea in relazione
all'oggetto del contratto.
Il presente bando non costituisce in ogni caso impegno alcuno per l'Istituto.
La valutazione sarà demandata ad un'apposita Commissione Giudicatrice che si riunirà il giorno
18/07/2014 alle ore 16:30 salvo impegni sopravvenuti che saranno comunicati ai concorrenti.
I concorrenti sono ammessi a partecipare alla seduta purché idoneamente identificati.
7. Condizioni contrattuali.
L'affidatario del servizio si obbliga a garantire l'esecuzione del contratto in stretto rapporto con
l'Istitutuzione Scolastica, secondo la tempistica stabilita.
L'affidatario si impegna, altresì, ad osservare ogni ulteriore termine e modalità inerenti la
regolamentazione degli obblighi tra le parti per l'adempimento della prestazione, nonché gli
obblighi derivanti dall'applicazione della normativa vigente.
11
8. Cauzione
A garanzia degli impegni contrattuali, l'aggiudicatario presta la cauzione pari al 10%
dell'importo contrattuale all'atto della sottoscrizione del contratto a mezzo polizza fideiussoria,
assicurativa o bancaria, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 113 del D.Lgs n. 163/2006.
La cauzione dovrà essere valida per tutta la durata delle attività e sarà svincolata, previa
verifica ed accettazione da parte dell'Istituto Scolastico, delle attività svolte. In caso di polizza
fideiussoria, la firma dell'agente che presta cauzione dovrà essere autenticata ai sensi delle
disposizioni vigenti, o autocertifìcata ai sensi delle disposizioni vigenti. Essa dovrà, inoltre,
prevedere, espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore
principale, la rinuncia all'accettazione di cui all'art. 1957 - comma 2 del codice civile, nonché
l'operatività della medesima entro 15 gg, a semplice richiesta scritta della stazione appaltante.
Dovrà, inoltre, avere efficacia per tutta la durata del contratto e successivamente alla scadenza del
termine, sino alla completa ed esatta esecuzione da parte dell'affidatario di tutte le obbligazioni
nascenti dal contratto medesimo, nonché a seguito di attestazione di regolare esecuzione da parte
della stazione appaltante. La garanzia sarà, pertanto, svincolata solo a seguito della piena ed esatta
esecuzione delle prestazioni contrattuali, La mancata costituzione della suddetta garanzia determina
l'annullamento dell'aggiudicazione e la decadenza dell'affidamento.
9. Divieto di cessione ed ipotesi di subappalto
L'aggiudicatario è tenuto ad eseguire in proprio il servizio. Pertanto, non sono previste ipotesi
di cessione o subappalto.
10. Pagamenti
L'aggiudicatario è tenuto ad emettere fattura elettronica ai sensi delle vigenti disposizioni.
Trattandosi di finanziamenti da parte della U.E., non essendo certi i tempi di accreditamento, i1
pagamento avverrà solo a seguito di effettiva riscossione dei fondi assegnati.
Una volta disponibili i fondi di riferimento del presente bando, i pagamenti verranno effettuati a
mezzo bonifico bancario con spese a carico del beneficiario secondo le coordinate esposte in
fattura, alla verifica della corrispondenza del servizio offerto alla contrattualistica stipulata e previo
richiesta/presentazione del DURC; a tal proposito, qualora il contraente dovesse servirsi di operai a
suo carico, dichiara sin da adesso di essere in regola con il DURC. Inoltre l'appaltatore assume tutti
gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all'art. 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136 e
s.m.i. A questo proposito, l'appaltatore comunicherà alla stazione appaltante gli estremi dei conti
correnti dedicati attraverso apposita comunicazione utilizzando apposito modello o comunicazione
libera. Non saranno corrisposti anticipi.
11. Penali e risarcimento danni
In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, l'Istituto Scolastico, in relazione alla
gravità dell'inadempimento, potrà irrogare una penale fino a un massimo del 10% dell'importo
contrattuale (IVA ESCLUSA).
12
E' fatto salvo il risarcimento di ogni maggior danno subito dall'Istitutuzione Scolastica
12. Risoluzione e recesso
In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, l'Istitutuzione Scolastica potrà
intimare all'affidatario, a mezzo raccomandata A/R, di adempiere a quanto necessario per il rispetto
delle specifiche norme contrattuali, entro il termine perentorio di 10 giorni.
L'ipotesi del protrarsi del ritardato o parziale adempimento del contratto, costituisce condizione
risolutiva espressa, ai sensi dell'art. 1456 cc, senza che l'inadempiente abbia nulla a pretendere, e
fatta salva l'esecuzione in danno.
E' fatto salvo, altresì, il risarcimento di ogni maggior danno subito dall'Istitutuzione Scolastica.
In ogni caso, l'Istitutuzione Scolastica si riserva il diritto di recedere in qualsiasi momento dal
contratto, senza necessità di fornire giustificazione alcuna, dandone comunicazione scritta con 15
gg di preavviso rispetto alla data di recesso.
13. Riservatezza delle informazioni
Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss.mm.ii. i dati, gli elementi, ed ogni altra
informazione acquisita in sede di offerta, saranno utilizzati dall'Istitutuzione Scolastica
esclusivamente ai fini del procedimento di individuazione del soggetto aggiudicatario, garantendo
l'assoluta riservatezza, anche in sede di trattamento dati, con sistemi automatici e manuali.
Con l'invio dell'offerta i concorrenti esprimono il loro consenso al predetto trattamento.
Il titolare del trattamento dei dati è il Dirigente Scolastico prof. Emanuele M.F. Morea.
14. Obblighi dell'affidatario
Ai sensi dell'art. 3, comma 8 della Legge n. 136 del 13 agosto 2010, l'aggiudicatario assume
tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla medesima legge, in particolare:
•
l'obbligo di utilizzare un conto corrente bancario o postale acceso presso una banca o
presso la società Poste Italiane SpA e dedicato anche in via non esclusiva, alle commesse pubbliche
(comma 1);
•
l'obbligo di registrare sul conto corrente dedicato tutti i movimenti finanziari relativi
all'incarico e, salvo quanto previsto dal comma 3 del citato articolo, l'obbligo di
effettuare detti movimenti esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o
postale (comma 1);
•
l'obbligo di riportare, in relazione a ciascuna transazione effettuata con riferimento
all'incarico, i codici identificativi di gara (CIG: 58476880CC) e il codice unico di
progetto (CUP: H58F14000340007);
•
l'obbligo di comunicare all'Istitutuzione Scolastica gli estremi identificativi del conto
corrente dedicato, entro 7 gg dalla sua accensione o, qualora già esistente, dalla data di accettazione
dell'incarico nonché, nello stesso termine, le generalità e il codice fiscale delle persone delegate
ad operare su di esso, nonché di comunicare ogni eventuale modifica ai dati trasmessi (comma 7);
•
ogni altro obbligo previsto dalla legge 136/2010, non specificato nel precedente elenco.
13
Ai sensi del medesimo art. 3, comma 9 bis della citata legge, il rapporto contrattuale si
intenderà risolto qualora l'aggiudicatario abbia eseguito una o più transazioni senza avvalersi del
conto corrente all'uopo indicato all'Istitutuzione Scolastica.
Fatta salva l'applicazione di tale clausola risolutiva espressa, le transazioni effettuate in
violazione degli obblighi assunti con l'accettazione dell'incarico comporteranno, a carico
dell'aggiudicatario, l'applicazione delle sanzioni amministrative come previste e disciplinate dall'art.
6 della citata legge.
15. Definizione delle controversie
Eventuali controversie che dovessero insorgere durante lo svolgimento del servizio tra il
prestatore e l'Istitutuzione Scolastica saranno demandate al giudice ordinario. Il foro competente è
quello di Bari.
16. Rinvio
Per quanto non espressamente contemplato nella presente lettera di invito si fa espresso rinvio a
quanto previsto dalla vigente legislazione comunitaria e nazionale in materia di affidamento di
contratti pubblici, con particolare riferimento al D.Lgs n. 163/2006 ed il relativo regolamento di
attuazione (Regolamento di esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici D.P.R. 3 ottobre 2010, n.
207).
17. Responsabile del procedimento
Il Responsabile del Procedimento è il Dirigente Scolastico Prof. Emanuele M.F. Morea - Tel.
080 3715242 - fax 080 3715242 - e-mail: [email protected]
PEC: [email protected]
Il presente bando si compone di n. 14 pagine numerate progressivamente.
Bitonto 09/07/2014
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Emanuele M.F. MOREA
14
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
383 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content