close

Enter

Log in using OpenID

AI Prefetto di Modena Dott. Michele di Bari Ep.c

embedDownload
AI Prefetto di Modena Dott. Michele di Bari
Ep.c.
Al Questore di Modena Dott. Oreste Capocasa
Al Comandante Provinciale Carabinieri Colonnello Stefano Savo
Gentilissimo Prefetto Dott. Michele di Bari,
le scrivo questa lettera per metterla a conoscenza, qualora molto
gravemente non lo fosse, che da ormai parecchi mesi la comunità Cavezzese è in balia di furti a raffica in
attività commerciali ed abitazioni.
Questi eventi si stanno susseguendo con cadenza quasi quotidiana e senza mai riuscire ad assegnare i
responsabili alla giustizia e senza che questo abbia comportato un aumento di vigilanza sul territorio o delle
serie prese di posizioni in termini di provvedimenti concreti da parte delle autorità competenti.
Pare anche evidente che gli episodi dei furti a raffica siano in qualche modo minimizzati o non trattati con
l'attenzione che questi gravi episodi meriterebbero.
Non solo, si nota con maggiore frequenza nelle vie del paese e nei bar un aumento considerevole di
nullafacenti, per la maggior parte extracomunitari, di cui ci si chiede come possano permettersi di condurre
vizi (fumo, alcool) e vitto e alloggio se questi poi non lavorano e magari sono pure senza permesso di
soggiorno e con precedenti penali. E di questo a mio avviso ne è colpevole in gran parte l'amministrazione
comunale.
Vorrei inoltre portarLa a conoscenza di un fatto ulteriormente grave.
Ovvero che grazie a questa situazione di mal gestione del problema furti i cittadini oggi hanno la percezione
di essere in pura balia dei ladri e pervade un diffuso senso di insicurezza.
Pare agli occhi dei più che gli organi preposti alla sicurezza brancolino nel buio o peggio nella non
comprensione della effettiva gravità della situazione.
Questo senso di ingiustizia e di insicurezza che si è diffuso negli animi della popolazione è gravissimo; così
come il danno economico che ricevono le attività commerciali già marti orate dal terremoto e dalla crisi
econonuca.
Le chiedo pertanto di prendere a cuore il problema, per poter ristabilire la sicurezza dei cittadini sul nostro
territorio e per riallacciare un rapporto solido di fiducia stessa tra cittadini, giustizia e forze dell' ordine.
Ringraziandola anticipatamente per la risposta le porgo distinti saluti
Dott. Stefano ven7e~
C~~~O
~
Cave
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
662 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content