close

Enter

Log in using OpenID

bando - Gioventu.org

embedDownload
Accademia europea di Firenze
nell’ambito del Lifelong Learning Programme - Leonardo da Vinci promuove
Pro-Actors: attori nello sviluppo di comunità e politiche
giovanili
Progetto n. 2013-1-IT1-LEO02-03599
Finalità del progetto
Pro-Actors nasce come percorso di apprendimento in aree economiche quali l’educazione, il
socio-educativo,
i
servizi
di
accompagnamento
nell’apprendimento
e
nell’inserimento
lavorativo, i servizi a favore della comunità e suo sviluppo, i servizi di sviluppo di politiche
partecipate soprattutto nella sfera giovanile. Si rivolge a quelle figure professionali che
valorizzando il capitale umano ne fanno un elemento di trasformazione sociale, della comunità
ed anche delle politiche giovanili.
Il progetto avrà durata di 14 settimane all'estero, di cui 2 di apprendimento interculturale e
linguistico e 12 di tirocinio nel settore, sia presso partner ospitanti che presso partner
intermediari.
Obiettivo
principale
è
lo
sviluppo
di
competenze
tecnico-professionali,
comunicative, linguistiche, imprenditoriali e trasversali.
Il percorso internazionale è di 14 settimane, dal mese di Settembre 2014 al mese di Dicembre
2014
Destinatari
All’assegnazione delle 25 borse di tirocinio possono candidarsi:
•
giovani di età compresa tra 25 e 32 anni provenienti da tutto il territorio nazionale;
•
Laureati di primo e secondo livello
•
Diplomati con esperienze di tirocinio e/o lavoro e/o volontariato nel settore del progetto
•
Chiunque dimostri nel proprio percorso formativo e professionale un focus sul settore del
progetto
Il candidato dovrà presentare la domanda di partecipazione per il titolo di studio più elevato
in suo possesso.
Non può partecipare al bando chiunque sia iscritto a un qualsiasi corso di laurea, master o
similare al momento della candidatura, fatta eccezione per chi completi il percorso di studi
entro il 10 Settembre 2014.
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Comunità Europea. L’autore è il solo responsabile di
questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle
informazioni in essa contenute. Il contenuto del presente progetto non rispecchia necessariamente la posizione
della Comunità europea o dell’Agenzia Nazionale e non le rende in alcun modo responsabili.
Ambiti generali d’inserimento (per attività)
•
Bruxelles, Belgio: Rete di Associazioni Internazionali, membri del Forum dei Giovani
Europei, che promuove la pace, la comprensione e la cooperazione tra i giovani, attraverso
l’educazione non formale.
Attività: Gestione di progetti e campagne promosse dall’organizzazione, fundraising, supporto
nella progettazione di nuove attività finanziate dall’UE (tra cui Erasmus+), supporto alla
direzione nelle campagne pan-europee promosse dall’organizzazione
•
Timisoara, Romania: istituto interculturale, non governativo, aderente al Consiglio d'
Europa per l’Interculturalità, promuove l'educazione interculturale e l'educazione alla
cittadinanza, con la partecipazione attiva di giovani appartenenti a minoranze etniche
Attività: processo di partecipazione allo sviluppo delle strategie giovanili del Comune di
Timisoara, Progetto di Consiglio Comunale Giovanile di Timisoara, progetto “Migrant in
Romania” (creazione di una piattaforma per il dialogo e la mediazione con le comunità di
migranti proveniente da fuori Europa) , attività con le minoranze presenti sul territorio
(soprattutto donne e bambini rom, coinvolgimento nella realizzazione di progetti europei di
ricerca, supporto allo sviluppo di organizzazioni giovanili
•
Vienna, Austria: partner intermediario che si occuperà di individuare le strutture più idonee
alle esigenze dei partecipanti ma coerenti con il profilo del progetto. Alcune opzioni
potrebbero essere:
- ONG che si occupa di ricerca e cultura politica e democrazia: project management,
supporto all’implementazione delle attività e progettazione (connesso al livello linguistico)
- Organizzazione che si occupa di sviluppo sostenibile a livello locale, nazionale ed Europeo:
project management, supporto all’implementazione delle attività e progettazione (connesso
al livello linguistico)
- Organizzazione indipendente che agisce nel supporto all’innovazione sociale, ricerca,
analisi e promozione: project management, supporto all’implementazione delle attività e
progettazione (connesso al livello linguistico)
- Organizzazione che lavora nei progetti di Mobilità e altri progetti Europei: supporto al
tutoraggio, amministrazione, gestione e progettazione (connesso al livello linguistico)
•
Siviglia, Spagna: partner intermediario che si occuperà di individuare le strutture più idonee
alle esigenze dei partecipanti ma coerenti con il profilo del progetto. Alcune opzioni
potrebbero essere:
- Organizzazione non governativa che lavora con immigrati, bambini ed altre minoranze e
con progetti di cooperazione internazionale: supporto nel settore educativo, project
management, supporto nell’organizzazione degli workshop, coordinamento e monitoraggio
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Comunità Europea. L’autore è il solo responsabile di
questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle
informazioni in essa contenute. Il contenuto del presente progetto non rispecchia necessariamente la posizione
della Comunità europea o dell’Agenzia Nazionale e non le rende in alcun modo responsabili.
dei progetti, logistica, database di monitoraggio e valutazione, attività di ricerca, attività di
riformulazione tecnica ed economica dei progetti, reportistica dei progetti
- ONG che lavora con persone affette da disabilità intellettuali, organizzando workshop di
danza, teatro e arte in genere: supporto all’insegnamento ed implementazione delle attività
educative, supporto agli workshop, organizzazione dell’evento di fine anno
- Centro per l’Immigrazione a carattere governativo, che opera sia nella cooperazione
internazionale che organizzando corsi di lingua, formazione, ricerca impiego: project
management, supporto nell’organizzazione delle attività didattiche, supporto nella
redazione di interviste agli immigrati
- Fondazione per l’Educazione, la Gioventù e la Cultura che lavora con progetti nazionali ed
internazionali: mansioni amministrative e di project management e progettazione
(strettamente connesse al livello di lingua spagnola), gestione database e documentazione
EU, certificazione, supporto nel tutoraggio e valutazione
•
Barcellona, Spagna: partner intermediario che si occuperà di individuare le strutture più
idonee alle esigenze dei partecipanti ma coerenti con il profilo del progetto. Alcune opzioni
potrebbero essere:
- organizzazione che gestisce campi giovani internazionali, programmi di Servizio Volontario
Europeo e che promuove il volontariato a livello locale, in cui fare attività di supporto,
gestione e progettazione interventi
- organizzazione che promuove il servizio volontario internazionale e la pace, l’inclusione
sociale e le tematiche relative al clima: supporto nelle attività, nella gestione, nella
comunicazione, nella progettazione UE e nelle attività locali
- organizzazione privata che fornisce servizi tecnici allo scopo di migliorare il contesto socioeconomico del territorio e dei suoi abitanti: supporto nella gestione delle attività,
comunicazione e fundraising
- organizzazione no profit che lavora con programmi europei di mobilità e altri programmi
finanziati, oltre che su attività di sviluppo locale e servizio volontario: supporto nella
gestione delle attività, nel tutoraggio, monitoraggio e valutazione, nella progettazione, nella
comunicazione.
•
Mosta, Malta: partner intermediario che si occuperà di individuare le strutture più idonee
alle esigenze dei partecipanti ma coerenti con il profilo del progetto, in tutta l’isola di Malta.
- Vari tipi di organizzazioni che lavorano con progetti EU (progettazione, gestione, revisione
formulari), ricerca su progetti UE, gestione e creazione database, amministrazione,
creazione di materiale a carattere formativo, preparazione report progetti UE, attività di
disseminazione e assistenza alle politiche di sviluppo giovanile, progettazione e
preparazione slides
•
Wroclaw, Polonia: partner intermediario che si occuperà di individuare le strutture più
idonee alle esigenze dei partecipanti ma coerenti con il profilo del progetto
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Comunità Europea. L’autore è il solo responsabile di
questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle
informazioni in essa contenute. Il contenuto del presente progetto non rispecchia necessariamente la posizione
della Comunità europea o dell’Agenzia Nazionale e non le rende in alcun modo responsabili.
- Organizzazioni che collaborano sia nei progetti di mobilità per giovani sul mercato del
lavoro, sia giovani nella democrazia (attività educative sulla democrazia a livello locale e
regionale), sia gioventù e tolleranza: supporto allo sviluppo del progetto del Parlamento dei
Giovani della Regione della Nuova Slesia, attività di supporto al tutoraggio, monitoraggio,
gestione.
•
Maribor, Slovenia: partner intermediario che si occuperà di individuare le strutture più
idonee alle esigenze dei partecipanti ma coerenti con il profilo del progetto, a Maribor,
Lubiana o altre città della Slovenia.
- Vari tipi di organizzazioni che lavorano con progetti EU (progettazione, gestione, revisione
formulari), ricerca su progetti UE, gestione e creazione database, amministrazione,
creazione di materiale a carattere formativo, preparazione report progetti UE, attività di
disseminazione e assistenza alle politiche di sviluppo giovanile, progettazione e
preparazione slides, organizzazioni che lavorano nel sociale e con i giovani in genere
•
Amiens, Francia: partner intermediario che si occuperà di individuare le strutture più idonee
alle esigenze dei partecipanti ma coerenti con il profilo del progetto
- Dipartimento relazioni internazionali nell’Università, ente regionale di coordinamento delle
associazioni, vari tipi di organizzazioni che lavorano con i progetti Europei e giovanili:
amministrazione, gestione, project management, progettazione (coerentemente col livello
di lingua)
La
sede
del
tirocinio
verrà
selezionata
dal
promotore
insieme
al
partner
internazionale e, il candidato potrà esprimere la sua preferenza.
Struttura del progetto:
Il percorso formativo/professionale offerto si svilupperà in tre fasi:
•
fase di preparazione: preparazione culturale e logistica prima della partenza (2 gg.
obbligatori per tutte le destinazioni) da svolgersi presso la sede di Accademia europea
di Firenza a Firenze;
•
fase transnazionale (14 settimane) – da svolgersi presso i partner europei, 40 ore di
corso di lingua del paese di destinazione (o inglese) + tirocini in organizzazioni del
settore
•
fase di valutazione finale da svolgersi presso la sede di AeF al termine del progetto
La borsa di studio comprende:
•
le spese di viaggio internazionale A/R per il Paese ospitante
•
alloggio in appartamenti condivisi self catering
•
transfer da/per l’aeroporto
•
trasporti locali
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Comunità Europea. L’autore è il solo responsabile di
questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle
informazioni in essa contenute. Il contenuto del presente progetto non rispecchia necessariamente la posizione
della Comunità europea o dell’Agenzia Nazionale e non le rende in alcun modo responsabili.
•
preparazione prima della partenza
•
preparazione linguistica e culturale nel paese ospitante (40 ore)
•
assicurazione di responsabilità civile, infortuni e certificazioni
•
Monitoraggio e ricerca tirocinio
•
NON E’ INCLUSO ALCUN SUSSIDIO PER IL VITTO
Destinazioni:
Spagna (Barcellona e Siviglia), Austria (Vienna), Malta (tutta l’isola secondo disponibilità del
partner internazionale), Polonia (Wroclaw), Slovenia (Maribor per il corso di lingua, Maribor o
Lubiana o altre città per il tirocinio, secondo disponibilità delle organizzazioni di ricevimento),
Belgio (Bruxelles), Romania (Timisoara), Francia (Amiens)
Modalità di candidatura
Per partecipare alla selezione gli interessati dovranno inviare per posta i seguenti documenti:
•
un curriculum vitae in italiano secondo modello Europass,
•
una lettera motivazionale in italiano
•
il modulo di candidatura scaricabile dal sito: http://www.aefonline.eu
Per partecipare alla selezione gli interessati dovranno ANCHE inviare per email a
[email protected] i seguenti documenti:
•
un curriculum vitae in inglese secondo modello Europass, in formato .doc senza firma
•
una lettera motivazionale in inglese, in formato .doc senza firma;
•
il modulo di candidatura scaricabile dal sito: http://www.aefonline.eu compilato in
formato .doc, in inglese e senza firma
•
documento di identità valido per l’espatrio, scannerizzato e una foto (formato tessera,
digitale in formato JPG, NON DEVE ESSERE LA SCANSIONE DI UNA FOTO)
I documenti dovranno essere inviati per posta entro e non oltre il 14 Luglio 2014 (NON farà
fede il timbro postale), al seguente indirizzo: Accademia Europea di Firenze - Viale Spartaco
Lavagnini 4, 50129 Firenze, o consegnate a mano entro le ore 13.00 del 14 Luglio 2014 presso
la sede di Accademia Europea di Firenze - Viale Spartaco Lavagnini 4, 50129 Firenze.
Sulla busta e nell'oggetto dell' email dovrà essere riportata la dicitura “Candidatura Leonardo
ProActors”.
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Comunità Europea. L’autore è il solo responsabile di
questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle
informazioni in essa contenute. Il contenuto del presente progetto non rispecchia necessariamente la posizione
della Comunità europea o dell’Agenzia Nazionale e non le rende in alcun modo responsabili.
Saranno prese in considerazione solo le candidature inviate in cartaceo
(documenti in italiano) e via posta elettronica (documenti in inglese)
Non saranno prese in considerazione domande pervenute per fax, SOLO per
posta elettronica o SOLO cartaceo al di fuori del termine di presentazione.
I preselezionati da curriculum saranno invitati ai colloqui secondo il calendario pubblicato sul
sito
http://www.aefonline.eu
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Comunità Europea. L’autore è il solo responsabile di
questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle
informazioni in essa contenute. Il contenuto del presente progetto non rispecchia necessariamente la posizione
della Comunità europea o dell’Agenzia Nazionale e non le rende in alcun modo responsabili.
CONDIZIONI GENERALI
Programma Lifelong Learning Leonardo Da Vinci
1. Criteri di ammissione e selezione:
Le selezioni saranno svolte da una commissione costituita da una Commissione presso la sede di AeF
in Viale S. Lavagnini, 4 a Firenze. Gli strumenti di cui si avvarrà l’organizzazione saranno test di
lingua (nella lingua del paese ospitante o in inglese lingua veicolare) e un colloquio motivazionale. Il
calendario delle selezioni, che avverranno nelle giornate di 21 e 22 luglio sarà pubblicato sul sito di
AeF:
http://www.aefonline.eu
Non è previsto nessun tipo di rimborso per le spese sostenute dal candidato per la partecipazione
alla selezione.
La non ammissione ai colloqui avverrà per le seguenti motivazioni:
•
ESCLUSO chiunque abbia già svolto un progetto in ambito mobilità Programma Leonardo da Vinci
2006-2013
2.
•
ESCLUSO chi non ha presentato tutti i documenti formali completi
•
ESCLUSO chiunque non rientri nei criteri indicati nel bando sotto la voce “Destinatari”
Accettazione della borsa:
I risultati
delle selezioni saranno pubblicati sul sito di AeF. Al momento della conferma di
accettazione della borsa e quindi della partecipazione al progetto, i selezionati sono tenuti a far
pervenire i seguenti documenti firmati:
-
scheda
di
accettazione
della
borsa,
via
e-mail
con
firma
scannerizzata
all’indirizzo
[email protected]
3.
Preparazione prima della partenza:
Le due giornate di preparazione sono obbligatorie per tutti i partecipanti. Non è previsto rimborso
per le spese di viaggio, vitto e alloggio. Le preparazioni si terranno presso la sede di AeF a Firenze in
data che verrà indicata sul sito.
4.
La borsa comprende:
Alloggio: il programma prevede alloggio in camera doppia in appartamento condiviso con altri
studenti, lavoratori o partecipanti ad altri progetti Leonardo (italiani o di altri paesi). E’ possibile che
all’interno dell’abitazione risieda anche il proprietario dell’appartamento. Sarà possibile l’uso cucina
(self catering)
Trasporti locali: verranno coperti solamente quelli utili per raggiungere le sedi del programma delle
attività (corso di lingua e sede di stage).
Corso di lingua: Il corso rappresenta un’introduzione linguistico/culturale al paese e non lezioni di
grammatica. Si prevede già una conoscenza della lingua del paese di destinazione o dell' inglese.
Rilievo sarà dato alla conversazione utile per un inserimento nella realtà del paese. Il corso avrà la
durata di 40 ore di lezione.
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Comunità Europea. L’autore è il solo responsabile di
questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle
informazioni in essa contenute. Il contenuto del presente progetto non rispecchia necessariamente la posizione
della Comunità europea o dell’Agenzia Nazionale e non le rende in alcun modo responsabili.
Tirocinio: Nel caso il partecipante sia selezionato per la destinazione dove il progetto è gestito da
partner internediari si potrebbe richiedere al disponibilità ad un colloquio prima della partenza per
conoscere le vere competenze linguistiche e verificare le reali aspettative identificate nell'application
form.
Assicurazione: i partecipanti saranno assicurati (INAIL e RCT).
Tutoraggio: i partecipanti avranno un tutoraggio in loco e a distanza per tutto il periodo.
Trasporto internazionale: il programma prevede che i viaggi internazionali siano interamente
coperti e organizzati da AeF. I titoli di viaggio verranno consegnati durante le giornate di
preparazione pre-partenza.
5.
Conclusione del percorso: il progetto prevede una data di inizio e di fine delle attività. Con la data
di fine progetto il promotore e i partner intermediari internazionali non hanno più obblighi nei
confronti dei partecipanti. Il partecipante è tenuto a rientrare in Italia e consegnare all’incontro di
valutazione l’originale delle carte d’imbarco (ove vengano fornite dalla compagnia aerea) o titoli di
viaggio consegnati prima della partenza.
6.
Incontro di valutazione finale: tutti i beneficiari saranno tenuti a partecipare all’incontro di
valutazione finale e a presentare al promotore del progetto la relazione finale sul percorso (su
apposito modulo online che vi verrà indicato dal promotore) e l’originale del biglietto utilizzato per il
viaggio internazionale e delle carte d’imbarco (ove vengano fornite dalla compagnia aerea).
L’incontro di valutazione finale si svolgerà presso la sede del AeF a Firenze
7.
Europass Formazione: ad ogni tirocinante AeF consegnerà alla fine del progetto il suddetto
documento comunitario attestante l’avvenuto percorso europeo di formazione.
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Comunità Europea. L’autore è il solo responsabile di
questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle
informazioni in essa contenute. Il contenuto del presente progetto non rispecchia necessariamente la posizione
della Comunità europea o dell’Agenzia Nazionale e non le rende in alcun modo responsabili.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
159 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content