close

Enter

Log in using OpenID

AZIENDA FAUNISTICO VENATORIA CASTELVECCHIO

embedDownload
Settore Risorse Faunistiche e
Aree Protette
Via delle Sperandie, 47
53100 Siena
www.provincia.siena.it
AZIENDA FAUNISTICO VENATORIA CASTELVECCHIO SCHEDA ANAGRAFICA E TECNICA A) ‐ DATI GENERALI DELL’AZIENDA Denominazione: AFV CASTELVECCHIO Comune: Radicofani e Castiglion d’Orcia Comprensorio: SI 19 Superficie catastale: 724.46.93 ettari Istituzione: Determinazione Dirigenziale n. B) ‐ RECAPITI UFFICIALI Indirizzo: Loc. Castelvecchio n. 43 ‐ 53040 Radicofani (SI) Telefono: 0578 ‐ 52129 Fax: 0578 ‐ 52014 E‐mail: [email protected] Reperibilità immediata: c/o Brizzi Gianfranco Tel.: 335 ‐ 8350746 C) ‐ DATI ANAGRAFICI DEL DIRETTORE Nome e cognome: Simona DE ANGELIS Luogo e data di nascita: Roma Residenza (solo se diversa dal recapito ufficiale): 03.09.1955 D) – GUARDIACACCIA Nome e cognome: Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Decreto del Prefetto (data): Requisiti essenziali (Delib. G.P. n. 210 del 19.07.2010): Ubaldo MACCARI Radicofani (SI) 25.08.1975 via Giacinti n. 11 S.Albino di Montepulciano (SI) 333 2941922 05.12.2013 Nome e cognome: Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Decreto del Prefetto (data): Requisiti essenziali (Delib. G.P. n. 210 del 19.07.2010): Marzio CAMPANELLI Acquapendente (VT) 11.03.1955 Pod. Belladonna, Loc. Castelvecchio Radicofani (SI) 347 8179805 03.12.2013 ‐ porto d’armi ad uso caccia; ‐ abilitazione venatoria di cui all’art. 37 della L.R. n. 3/94; ‐ abilitazione Guardia Venatoria Volontaria ai sensi dell’art. 52 L.R. 3/94 Ultimo aggiornamento: 13.02.2014 - MM
‐ porto d’armi ad uso caccia; ‐ abilitazione venatoria di cui all’art. 37 della L.R. n. 3/94; ‐ abilitazione Guardia Venatoria Volontaria ai sensi dell’art. 52 L.R. 3/94 1
Settore Risorse Faunistiche e
Aree Protette
Via delle Sperandie, 47
53100 Siena
www.provincia.siena.it
E) – INDICAZIONI FAUNISTICHE La gestione faunistica e venatoria è autorizzata secondo i seguenti indirizzi:
Specie in indirizzo produttivo: LEPRE e FAGIANO Vocazionalità del territorio per il cinghiale: NON VOCATO F) ‐ ALLEVAMENTI DI FAUNA SELVATICA All’interno dei confini dell’AFV sono regolarmente costituiti i seguenti allevamenti di selvaggina: NESSUNO. Questo punto del disciplinare ha valore ricognitivo e deve pertanto comprendere tutti gli allevamenti condotti sulle specie oggetto di caccia impiantati per qualsiasi scopo, compresi quelli che, essendo condotti da imprenditori agricoli, non sono subordinati all’autorizzazione della Provincia. G) ‐ STRUTTURE DI DETENZIONE, ALLEVAMENTO E AMBIENTAMENTO All’interno dei confini dell’AFV è autorizzato l’impianto delle seguenti strutture: TIPO SCOPO DIMENSIONI UBICAZIONE 1‐ Recinto Ambientamento fagiani ha 1,5 Macchietta (Fg. 5 Part. 25 parte, 73, 21) 2‐ Voliera Ambientamento fagiani mq 250 Interna al recinto 1 Ciascuna delle strutture autorizzate deve essere descritta in una breve relazione tecnica, con riferimento ai materiali utilizzati e alla funzione faunistica, e l’ubicazione deve essere chiaramente indicata su cartografia. H) – APPOSTAMENTI FISSI DI CACCIA TIPOLOGIA UBICAZIONE N. TABELLA 1‐ App. fisso Colombacci Boscone Tab. n. 6051 2‐ App. fisso Colombacci Macchietta Tab. n. 6052 STRUTTURA I) ‐ STRUTTURE DI CONTENIMENTO (art. 37 della LRT 3/94) All’interno dei confini dell’AFV sono state omologate le seguenti strutture di cattura: NESSUNA L) ‐ INDICAZIONI, PRESCRIZIONI E ACCORDI SPECIFICI L’AFV è ricompresa nel SIR 97 CRETE DELL’ORCIA E DEL FORMONE e pertanto valgono le misure di mitigazioni e le prescrizioni riportate nello Studio di Incidenza e nel Rapporto Ambientale del PFVP 2012‐2015, approvati con Delib. CP n. 68 del 29.07.2013 quali strumenti per la tutela dell’ambiente e in particolare dei SIC/SIR e ZPS. Ultimo aggiornamento: 13.02.2014 - MM
2
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
182 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content