close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI FERLA

embedDownload
COMUNE DI FERLA
(Provincia dl Siracusa)
COPIA DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA
TECNICA
NUMERO REGISTRO GENERALE
NUMERO REGISTRO SETTORE
OGGETTO:
aDel
/04 tr
O2 -01,- L04
Del 02 Agosto 2014
Affidamento dell'incarico di redazione del piano di azione per l'energia sostenibile
congiunto "PAES" dell'ATS "Obiettivo Zero" e servizi accessori.- CIG N. 5758769E80
CUP: C72D14000040002. Costituzione Seggio di Gara e Nomina Presidente Commissione
Giudicatrice. Sostituzione membro seggio di gara.
ATTESTAZIONE DI COPERTURA FINANZIARIA
Il Responsabile del Servizio Finanziario;
VISTO il presente atto;
VISTO l'art. 6, comma 11, della legge 127/97, come recepito dall'art. 2
con L.R. n. 23/98;
VISTO l'art. 151 c. 4° del D. Leg. vo n. 267/2000;
APPONE
Il visto di regolarità contabile e attestazione di copertura finanziaria
Feria lì
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
L'ING. SANTO MICHELE PET77GNANO,
RESPONSABILE DELL'UFFICIO TECNICO DEL COMUNE DI PERLA
Premesso che:
i Comuni di Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Cassaro, Perla, Floridia, Palazzolo Acreide,
Solarino e Soffino, con deliberazione dei rispettivi Consigli Comunali, hanno approvato l'adesione
formale al PATTO DEI SINDACI — Covenant of Mayors — dando mandato al Sindaco o suo delegato
di aderire alla suddetta iniziativa mediante la sottoscrizione del relativo formulario;
•
i succitati Comuni, sempre con deliberazione dei singoli consigli comunali, hanno deciso di costituire
un' Associazione Temporanea di scopo, denominata Obiettivo Zero, per la preparazione dei Piani di
Attuazione per l'Energia Sostenibile, individuando il Comune di Ferla quale Ente Capofila e dando
mandato ai rispettivi Sindaci, o loro delegati, di:
o
sottoscrivere l'atto costitutivo della costituenda ATS;
o apportare - in caso di necessità condivisa con gli altri partners, modifiche di non sostanziale
entità, allo schema di ATS approvato col presente provvedimento;
•
l'ATS di cui sopra é stata costituita in data 07/06/2013, in attuazione di quanto indicato dai rispettivi
consigli comunali;
Considerato che
•
in relazione all'importante valore strategico del succitato programma europeo, la Regione Siciliana,
giusto DDG n. 413 del 04/10/2013 del Dirigente Generale del Dipartimento Regionale dell'Energia,
ha approvato ed emanato un Programma di ripartizione di risorse ai Comuni della Sicilia;
•
Il succitato Dirigente Generale del Dipartimento Energia ha emanato la Circolare dirigenziale n.1 /
2013 ad oggetto "Modalità attuative del Programma di Ripartizione di risorse ai Comuni della Sicilia,
D.D.G. n. 413 del 4.10.2013";
Preso Atto della Volontà dell'ATS di partecipare in forma associata al Programma di Ripartizione, come
previsto dall'art. 2 del succitato DDG 413/2013;
Atteso che, per meglio regolamentare i rapporti economici ed organizzativi, nonché i reciproci impegni tra i
soci dell'ATS, ai sensi dell'art.2 dell'atto costitutivo, l'Assemblea dell'Associazione ha approvato in data
24.03.2014, un apposito regolamento di mandato che ne disciplina il funzionamento;
Considerato che:
•
entro settembre 2014 é prevista la scadenza per l'invio alla Commissione Europea del piano che
indichi le azioni che ogni Amministrazione intende attuare per ridurre entro il 2020 le emissioni del
CO2 per poter disporre dei finanziamenti di cui al DDG n. 413 del 04/10/2013;
•
l'ATS è beneficiaria del contributo assegnato dal Programma di ripartizione di risorse ai comuni della
Sicilia - DDG n.413 del 04/10/2013 "Promuovere la sostenibilità energetico ambientale dei comuni
siciliani attraverso i! PAES";
•
i succitati Comuni, attraverso l'ATS, sono interessati alla preparazione di un Piano di Azione per
l'Energia Sostenibile congiunto, con l'obiettivo di bacino della riduzione del 20% di emissioni di CO2
aumentando nel contempo il livello di efficienza energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti
energetiche rinnovabili, ma non sono strutturati in quanto a capacità tecniche e a risorse sufficienti
per la predisposizione dei Piani di Azione per l'Energia Sostenibile;
•
Per la presentazione di un PAES congiunto il Capofila deve poter assicurare lo svolgimento in forma
congiunta dei servizi e/o funzioni necessari al conseguimento degli obiettivi del Programma, nel
rispetto delle obbligazioni derivanti dalla partecipazione allo stesso e delle regole di govemance che
disciplinano la specifica forma associativa (fini, durata, forme di consultazione degli enti contraenti,
rapporti finanziari, conferimento di risorse umane e strumentali, reciproci obblighi e garanzie) ai sensi
del TUEL (D.lgs 267/2000 e ss.tran.ii.);
•
In quanto tale, l'ATS opera pertanto come stazione appaltante unica nel conferimento di incarichi ad
operatori economici esterni, nonché da unita di coordinamento nell'esecuzione delle attività affidate al
personale interno, compreso quello assegnato ai sensi di legge dalle amministrazioni partecipanti al
raggruppamento;
•
la Regione trasferirà singolarmente a ciascun Comune facente parte dell'associazione la somma
prevista dal Programma di ripartizione di risorse ai comuni della Sicilia - 13130 n.413 del 04/10/2013;
Esaminato l'art. 8 della ~citata circolare n.1/2013, che recita testualmente: "La_presente procedura a
titolarita regionale conrelativoProanni
nziamento determina l'immediata assegnazione ad orni
singolo comune del contributo riportato nell'Allegato I al Pro• amma che a decorrere dal 13 Dicembre
2013, (pubblicazione nella GURS), consente di iscrivere in bilancio sia il capitolo di entrata corrispondente
al contributo che il relativo capitolo di spesa per il sostenimento delle spese ammissibili":
Considerato quindi che in relazione al succitato DDG 413 ed alla relativa Circolare Attuativa ad ogni comune
dell'ATS Obiettivo Zero è assegnato il contributo di seguito riportato nella tabella riepilogativa:
MEMBRO DELL'A.T.S.
Comune Capofila: Comune di Perla
BUDGET DI SPESA
E 10.092,00
Comune di Buccheri
E 9.625,00
Comune di Buscemi
E 8.622,00
Comune di Canicattini Bagni
E 16.465,60
Comune di Cassaro
E 8.314,00
Comune di Floridia
E 30.429,10
Comune di Palazzolo Acreide
E 18.082,80
Comune di Solarino
E 17.071,30
Comune di Sortino
E 18.004,60
E 136.706,40
TOTALE
Vista la delibera di Consiglio Comunale n. 3 Del 18.02.2012 con cui il Comune di Ferla aderiva all'ATS
Obiettivo zero e si impegnava a compiere tutti gli atti consequenziali per il raggiungimento degli obiettivi;
Acquisite le Delibere di Giunta Comunale dei Comuni soci dell'ATS, Come di seguito indicato:
MEMBRO DELL'A.T.S.
BUDGET DI SPESA
N. e Data Delibera Comunale
Comune di Buccheri
E 9.625,00
Numero 50 del 10-04-2014
Comune di Buscemi
E 8.622,00
Numero 21 del 28-03-2014
E 16.465,60
Numero 50 del 08-04-2014
Comune di Cassano
E 8.314,00
Numero 21 del 28-03-2014
Comune di Floridia
E 30.429,10
Numero 67 del 28-03-2014
Comune di Palazzolo Acreide
E 18.082,80
Numero 36 del 28-03-2014
Comune di Solarino
E 17.071,30
Numero 59 del 28-03-2014
Comune di Sortino
E 18.004,60
Numero 20 del 28-03-2014
Comune di Canicattini Bagni
con cui gli stessi prendono atto del Regolamento di Mandato dell'ATS e assumo gli impegni conseguen i,
accertando nei rispettivi bilanci comunali le somme stanziate dal Programma di riparto come espressamente
previsto all'art. 8 della Circolare n.1/2013, attuativa del DDG n.413/2013 del Dipartimento Regionale
dell'Energia della Regione Siciliana, ed impegnandosi a trasferirle al Comune di Ferla quale ente capofila
dell'ATS nei modi e nei tempi stabiliti;
Vista la Delibera di Giunta Comunale n. 36 del 08.05.2014 con cui l'ente:
•
prende atto e conferma la volontà di questo comune di partecipare al bando di cui al DDG 413
all'interno dell'ATS Obiettivo Zero come Capofila;
•
prende atto ed approva integralmente il Regolamento di mandato dell'ATS "Obiettivo Zero" deliberato
dall'assemblea dei soci nella seduta del 24.03.2014;
•
accerta, nel redigendo bilancio comunale, la somma di euro E 10.092,00, come espressamente previsto
all'art. 8 della Circolare n.1/2013, attuativa del DDG n.413/2013 del Dipartimento Regionale dell'Energia
della Regione Siciliana e nell'Allegato I "Piano di riparto", in entrata ed in uscita, alla risorsa 796,
stanziamento 796 ed all'intervento 2090107, stanziamento 5031;
•
accerta, nel redigendo bilancio comunale, in entrata e uscita delle partite di giro come somme anticipate
per conto terzi sul codice di bilancio rispettivamente n. 6050000 stanziamento cap. 1119 per l'entrata e
sull'intervento stanziamento 6399 per l'uscita, la somma di euro E 126.614,40, derivante dagli impegni
assunti dai comuni soci dell'ATS,con gli atti deliberativi di seguito indicati:
•
MEMBRO DELL'A.T.S.
BUDGET DI SPESA
N. e Data Delibera Comunale
Comune di Buccheri
E 9.625,00
Numero 50 del 10-04-2014
Comune di Buscemi
E 8.622,00
Numero 21 del 28-03-2014
Comune di Canicattini Bagni
E 16.465,60
Numero 50 del 08-04-2014
Comune di Cassaro
E 8.314,00
Numero 21 del 28-03-2014
Comune di Floridia
E 30.429,10
Numero 67 del 28-03-2014
Comune di Palazzolo Acreide
€ 18.082,80
Numero 36 del 28-03-2014
Comune di Solarino
E 17.071,30
Numero 59 del 28-03-2014
Comune di Sortino
E 18.004,60
Numero 20 del 28-03-2014
Si impegna, in qualità di capofila dell'ATS, a porre in essere tutti gli atti connessi al mandato ricevuto;
VISTA la determina sindacale n. 11 del 02.05.2014 con la quale:
•
si nominava l'ing. Santo Michele Pettignano, Dirigente del Settore Tecnico, responsabile del
Procedimento inerente la redazione del Paes Congiunto dell'ATS Obiettivo Zero e Coordinatore
dell'Ufficio Coordinamento, dell'ATS Obiettivo Zero, autorinandolo a compiere tutti gli atti
gestionali conseguenti;
•
si costituiva l'ufficio di coordinamento dell'ATS Obiettivo Zero, interno al comune di Ferla,come
di seguito specificato:
o
Ing. Santo Michele Pettignano, dirigente del Settore Tecnico: Coordinatore e
Responsabile tecnico;
o
Sig. Giuseppe Militto, responsabile del Settore Affari Generali: Responsabile
Amministrativo:
o
Dott. Sarpi Salvatore, responsabile del Settore Finanziario: responsabile Finanziario.
VISTO l'atto d'interpello per la ricerca di tecnici interni ai succitati comuni soci dell'Ats in possesso dei
necessari requisiti e disponibili a redigere il PAES congiunto, inviato ai comuni dell'ATS via PEC in data e
con termine ultimo fissato in data 09.05.2014 e trasmesso direttamente con le stesso mezzo ai responsabili
degli uffici tecnici comunali dei succitati comuni;
Acquisito l'esito negativo dell'atto d'interpello e ravvisata, pertanto la necessità di provvedere alla ricerca di
soggetti esterni all'amministrazione per l'affidamento dell'incarico professionale di redazione del Paes
congiunto dell'Ats "Obiettivo Zero" e servizi connessi;
Acquisita l'attestazione da parte del dirigente del Dirigente dell'UTC dell'impossibilità del ricorso a
dipendenti dell'ats per la redazione dei servizi di che trattasi, come specificato all'art.25 co I l del DPRS
n.13/2012;
Visto il quadro economico d'intervento, approvato dall'Assemblea dei Sindaci dell'ATS in data 12.05.2014,
di seguito riportato:
QUADRO ECONOMICO D'INTERVENTO
a) Competenze tecniche redazione PAES
b) CM 4% su a)
E 82.000,00
E 3.280,00
c) Iva 22% su a) + b)
E18.761,60
Somme a Disposizione dell'ATS
Personale STRUTTURA ATS (Funzioni Ausilio Operatore Economico)
E 9.000,00
Personale Comuni ATS (Formazione e Ausilio Operatore Economico)
E 9.000,00
Spese Generali
Funzionalità Strutturali
E 0,00
Funzionalità Operative
E 9.569,45
Spese per Commissione di Gara OEPV
E 5.000,00
TOTALE
E 136.611,05
CONSIDERATO CHE è necessario dare seguito al mandato ricevuto nella succitata Deliberazione. di Giunta
Comunale del Comune di Fida e nella Determina Sindacale n. 11 del 02.052014 in relazione all'acquisizione di
servizi tecnici per la redazione del PAES Congiunto dell'ATS Obiettivo Zero;
VISTA la Determina del Dirigente dell'UTC del Comune di Perla n.188/2014/RG e l'avviso pubblico di
manifesrlzione d'interesse pubblicato in data 16.052014 all'albo pretorio del Comune di Perla e sul sito del
Ministero Infrastrutture e Trasporti, precisamente all'indirizzo www.serviziocontrattipubblici4 in ossequio a
quanto stabilito dal Codice dei Contratti;
CONSIDERATO che, in attuazione all'avviso pubblico succitato, questo ufficio avrebbe provveduto a
compilare l'elenco delle società/professionisti risultati idonei, provvedendo a redigere apposita graduatoria con i
criteri specificati nello stesso Avviso;
ESAMINATI
•
i verbali del 05.06.2014, del 16.06.2014 e del 23.06.2014, relativi alla formazione dell'elenco di che
trattasi, da cui sono risultati idonei n. 08 soggetti;
•
il verbale del 23.06.204, riportante la graduatoria dei soggetti idonei con l'indicazione dei primi cinque
operatori a cui inviare la lettera d'invito;
Dato atto, altresì, che:
•
il termine previsto nella lettera d'invito per la presentazione delle buste è stato fissato nel giorno
14.07.2014 alle ore 12.00 ;
VISTA la determina del Responsabile dell'UTC ch costituzione del seggio di gara n. 147/T del 19 Luglio 2014
con cui si individuava il Geom. Salvatore Montalto membro del seggio di gara;
PRESO atto del periodo di ferie e dell'assenza del suddetto Geometra Montalto con la conseguente impossibilità
dello stesso a partecipare ai lavori del seggio;
RITENUTO, con il presente provvedimento, sostituire il geom. Montalto con il Geom. Gaetano Fiore, in
servizio presso l'UTC di Ferla, ai sensi di quanto previsto dalla Legge Regionale ri.12/2011 e precisamente
dell'art. 8;
VISTA la L.R. 12/2011 ed il relativo DPR di attuazione, n.I3 /2013;
VISTO l'art. 4, comma 2, del Decreto Legislativo 30.03.2001, n. 165;
VISTA la determinazione del Sindaco n. 39 del 29/07/2011 relativa alla nomina del Responsabile dell'Ufficio
Tecnico Comunale;
ATTESTATA la legittimità dell'atto nonché la correttezza formale e sostanziale dello stesso;
ATTESA pertanto la propria competenza ai sensi dell'art. 51, commi 3 e ibis della Legge n. 142/90, come
modificata con Legge n. 127/97 e con Legge n. 191/98, recepita con Legge Regionale 07/98, n. 23;
DETERMINA
la premessa narrativa fa parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
I. DI COSTITUIRE il Seggio di Gara per la procedura di cui in oggetto come di seguito indicato:
•
Presidente: Ing. Santo Michele Pettignano, Dirigente dell'UTC e Responsabile del
procedimento;
•
Testimone: Sig.ra Menta Elina, dipendente del Comune di Ferla;
•
Testimone: Geom. Gaetano Ferla, dipendente del Comune di Farla;
•
Segretario Verbalizzante: Sig. Militto Giuseppe, Responsabile dell'area affari generali del
Comune di Ferla;
2. DI DARE ATTO , altresì, che:
•
il seggio di gara e la commissione giudicatrice opereranno in accordo a quanto previsto nella
documentazione di gara e dalla normativa e giurisprudenza in materia;
•
che il presenta atto non comporta impegno di spesa;
3. DI PUBBLICARE, ai fini di dare attuazione ai principi generali espressi dal codice dei contratti
l'avviso di indizione di indagine di mercato e la documentazione di gara come segue:
•
All'albo Pretorio On line del Comune di Ferii";
4. DI DICHIARARE la presente determinazione, quale atto dovuto, immediatamente esecutiva.
Il Responsabil dell'Ufficio Tecnico
Responsabil;
intento
ING. SANTO MIPETTIGNANO
(
COMUNE DI FERLA
PROVINCIA DI SIRACUSA
Si AMAR tuliotpreaente Iato è stato pubbfcato a
ginnasta CONIA* acCassiblie al pubblico dal
Con il n*Z33 dei Registro Pubblicarlo&
Oda ~Idea Municipale
IL MESSO NOTIFICATORE
tt SEGRETARIO CIRMR4MIE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
251 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content