close

Enter

Log in using OpenID

ca comune EIC di macerata

embedDownload
.....,
ca
EIC
comune
di macerata
piazza libertà 3 / 621 00 macerata
partita iva 00093120434
codice fisca le 80001650433
T 0733 2561 F 0733 256200
municipioRlcomune.macerata .it
www.comune.macerata.it
AVVISO PUBBLICO
MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER IL CONVENZIONAMENTO DI SOGGETTI CHE
GESTISCONO STRUTTURE RESIDENZIALI DA DESTINARE ALL' ACCOGLIENZA DI
MINORI E ADULTI CON PROBLEMATICHE DI NATURA PSICO-SOCIALE
Il presente avviso pubblico è finalizzato ad acquisire la manifestazione di interesse al
convenzionamento di soggetti che gestiscono strutture residenziali destinate all'accoglienza di
minori e adulti con problematiche di natura psico-sociale.
A tal fine si chiede ai soggetti interessati a stipulare convenzioni con il Comune di Macerata di
presentare la propria manifestazione di interesse, sulla base delle indicazioni di seguito riportate.
Il Comune di Macerata si riserva di procedere alla stipula di convenzioni con i soggetti che hanno
presentato la manifestazione di interesse, previa verifica dell'idoneità della struttura, con riferimento
ai requisiti strutturali previsti dalla normativa vigente e della qualità complessiva del servizio
offerto.
Art.1 Obiettivi e finalità
Il Comune di Macerata, in esecuzione della delibera di G.C. n. 419 del 04/ 12/2013 e della
determinazione del Dirigente del Servizio Servizi alla Persona n. 78/ 16 del 23/01 /20 14, procede alla
selezione pubblica di soggetti che gestiscono strutture residenziali, regolarmente autorizzate ed
accreditate ai sensi della vigente normativa regionale, per l'accoglienza di minori e adulti con
problematiche di natura psico-sociale. Le tipologie di strutture residenziali interessate sono le
seguenti:
o
o
Strutture per minori: Comunità familiare, Comunità educativa, Comunità di pronta
accoglienza, Comunità alloggio per adolescenti;
Strutture per adulti con problematiche psico-sociali: Comunità alloggio, Comunità familiare,
Alloggio sociale per adulti in difficoltà, Centro di pronta accoglienza per adulti, Casa
famiglia, Casa di accoglienza per donne, anche con figli minori, vittime di violenza o vittime
della tratta a fine di sfruttamento sessuale.
Gli enti che gestiscono più di una struttura residenziale dovranno presentare un' istanza per ciascuna
struttura per la quale intendono convenzionarsi.
Al termine della selezione, verrà costituito un elenco per ciascuna tipologia di struttura residenziale
e la scelta della struttura residenziale in cui effettuare caso per caso l'inserimento, tra quelle
convenzionate con il Comune, sarà di competenza del Servizio Servizi alla Persona, secondo i
criteri sotto descritti all'art. 5.
L'elenco ha validità fino alla data del 31112120 15 ed è fatta salva la facoltà dell 'Amministrazione
Comunale di procedere, al termine del periodo di sperimentazione, all' adozione di aggiornamenti o
modifiche che si potrebbero rendere necessarie al fine di migliorare il processo di accoglienza.
Il Comune procederà ai nuovi inserimenti esclusivamente nelle strutture residenziali convenzionate
con l' Ente, salvo diverse disposizioni dell ' autorità giudiziaria, specifiche valutazioni dei servizi
specialistici dell' Area Vasta 3 o valutazioni esplicite e motivate dell'Assistente sociale in
riferimento alle particolari esigenze e prestazioni assistenziali che si dovessero rendere necessarie e
che non trovassero rispondenze nelle strutture iscritte all'albo. Restano esclusi i rapporti vigenti,
relativi ad inserimenti precedenti alla stipula delle suddette convenzioni.
.....,
ca
llC
comune
di macerata
piazza libertà 3 I 62100 macerata
partita iva 00093120434
codice fi scale 80001650433
T 0733 2561 F 0733 256200
mu nicipiofacomu ne.mace rata.it
www.comune. macera ta .it
Art.2 Destinatari
Possono partecipare tutti i soggetti gestori delle strutture residenziali indicate all'art. 1 e che hanno
la sede operativa all'interno del territorio regionale e siano in possesso di autorizzazione al
funzionamento e di accreditamento, secondo quanto prevede la normativa regionale.
Art. 3 Documentazione da produrre
I soggetti gestori devono presentare istanza sottoscritta dal legale rappresentante, corredata di copia
del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore, secondo il modello di domanda
allegato al presente avviso, di cui forma parte integrante e sostanziale, e con produzione della
seguente documentazione:
Atto costitutivo e statuto aggiornato;
Dichiarazione sostitutiva di certificazione (art.46 del DPR 445/00), corredata da valido
documento di identità del dichiarante, attestante tra l' altro:
o i riferimenti del provvedimento di rilascio dell ' autorizzazione da parte del Comune;
o i riferimenti del provvedimento di rilascio dell'accreditamento da parte del Comune;
o quanto risulta dal certificato camerale, con riferimento alla regolare costituzione
dell'impresa, numero e data di iscrizione (per le società cooperative ed i consorzi di
cooperative, il numero di iscrizione all'albo delle cooperative), forma giuridica, organi
di amministrazione e/o con poteri di rappresentanza, composizione societaria e
direzione tecnica; alla condizione che l'impresa non si trova in stato di fallimento,
liquidazione coatta, concordato preventivo o qualsiasi altra situazione equivalente alla
insussistenza delle cause di decadenza, divieto, o sospensione di cui all'art. 67 del
D.Lgs. 159/2011;
o Codice Fiscale e partita IV A, se dovuta;
o di osservare tutte le disposizioni di legge in materia sanitaria, urbanistica, commerciale,
pubblica sicurezza, per funzionamento della struttura residenziale/semiresidenziale e di
essere in possesso di tutte le prescritte autorizzazioni richieste dalla vigente normativa
statale e regionale;
o di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed
assistenziali a favore dei lavoratori secondo la legislazione in materia vigente;
o il nominativo e le generalità (luogo e data di nascita, codice fiscale e residenza) dei
soggetti che ricoprono attualmente le cariche o qualità ivi specificate, nonché
l' indicazione della presenza o meno di soggetti cessati dalle stesse cariche nell'anno
antecedente, ex art.38 comma 1, lettere be c del D.Lgs n.163/2006,
o che i soggetti indicati all 'art. 3 8 comma 1, lettere b e c del D .Lgs n.163/2006 non si
trovano nelle cause di esclusione di cui alle richiamate lettere dello stesso art.38;
Carta dei servizi/Piano descrittivo delle dimensioni organizzative, gestionali e qualitative del
servizio (indicazione della ubicazione della sede, nonché, in via sommaria, del possesso di
attrezzature e strumenti, anche informatici, di mezzi, di ausili anche specialistici per la
tipologia di soggetti trattata, di figure professionali e di ogni altra notizia od informazione
attinente e ritenuta utile, con elencazione sommaria dei servizi prestati).
Art. 4 Valutazione delle strutture residenziali
Un 'apposita Commissione nominata dal Dirigente del Servizio Servizi alla Persona procederà alla
verifica dei requisiti richiesti e alla regolarità della documentazione trasmessa. Detta Commissione
verificherà, mediante acquisizione documentale e/o sopralluoghi in loco, l' idoneità delle strutture
residenziali con riferimento alle diverse tipologie di residenzialità e alle necessità di accoglienza
-Cli comune
*litllllt
ED~
piazza libertà 3 / 62100 macerata
partita iva 00093120434
codice fiscale 80001650433
di macerata
T 0733 2561 F 0733 256200
municipiorclcomune.macerata.it
www.comune.mace rata.it
espresse dal Servizio e valuterà altresì il possesso dei necessari elementi di qualità richiesti dal
servizio di accoglienza richiesto.
Art. 5 Inserimenti ed indicazione corrispettivi
Gli inserimenti nelle strutture sono decisi con provvedimento del Dirigente del Servizio Servizi alla
Persona, su proposta dell'Assistente Sociale responsabile del caso, sulla base delle Linee giuda per
l' inserimento di minori , disabili, anziani e persone con problematiche psico-sociali in strutture
residenziali allegate alla deliberazione di Giunta Municipale n. 419 del 04/ 12/2013.
Le rette giornaliere massime per le strutture residenziali di accoglienza per minorenni, in esecuzione
della D.G.R. n. 865 del 1116/2012 e della Deliberazione dell'ATS 15 n. 13 05.06.2013, sono
stabilite come segue:
Struttura di accoglienza residenziale
Tariffa massima
Comunità alloggio per adolescenti (LR 20/02)
€ 63,25
Casa famiglia (LR 20/02)
€ 62,04
Comunità familiare (LR 20/02)
€ 62,04
Comunità familiare per minorenni (LR 20/02)
€ 75,50
Comunità educativa per minorenni (LR 20/02)
€ 103,07
Comunità di pronta accoglienza per minorenni (LR 20/02)
€ 110,00
Art. 6 Modalità di partecipazione all'avviso pubblico
L'istanza di manifestazione di interesse, redatta in carta semplice e debitamente firmata (a pena di
esclusione), deve essere compilata secondo lo schema allegato al presente avviso ed indirizzata a:
Comune di Macerata - Servizio Servizi alla Persona, Viale Trieste n. 24, 62100 Macerata (MC), e
recante la seguente dicitura "Manifestazione di interesse ali 'avviso pubblico per il
convenzionamento di soggetti che gestiscono strutture residenziali da destinare al! 'accoglienza di
disabili, anziani, minori e adulti".
L'istanza dovrà essere presentata entro le ore 13:00 del giorno 22 febbraio 2014 in uno dei
seguenti modi:
• tramite consegna diretta all'Ufficio del Protocollo del Comune di Macerata (che ne rilascerà
ricevuta) negli orari di apertura al pubblico;
• tramite PEC all ' indirizzo [email protected];
• a mezzo del servizio postale tramite Raccomandata A.R.
Non farà fede il timbro postale, pertanto verranno accettate solo le istanze pervenute entro il termine
fissato.
Le informazioni di carattere amministrativo in merito alla procedura potranno essere richieste alla
Dott.ssa Francesca Pallotta ([email protected], 0733/256224), per le altre
informazioni è possibile contattare il Servizio Servizi alla Persona - Dott.ssa Maria Paola Agasucci
(paola.agasucci@ comune.macerata.it, 0733/256376).
Art. 7 Pubblicazione elenco
Con provvedimento del Dirigente del Servizio Servizi alla Persona si procederà all 'ammissione dei
soggetti alla selezione. Il risultato della selezione, e quindi l' iscrizione dei soggetti ammessi negli
-cm comune
~
miC
piazza libertà 3 I 621 00 macerata
partita iva 00093120434
codice lisca le 80001650433
di macerata
T 0733 256 1 F 0733 256200
m unicipiolOcomune.macerata.it
www.comune.mace rata.it
specifici elenchi per ciascuna tipologia di struttura residenziale, sarà deciso tramite provvedimento
del Dirigente del Servizio Servizi alla Persona e pubblicato sul sito web del Comune di Macerata
con valore di notifica a tutti gli interessati.
I soggetti selezionati saranno invitati, con congruo preavviso, a sottoscrivere apposita convenzione
con l'Amministrazione Comunale entro un termine stabilito.
La mancata sottoscrizione della convenzione entro detto termine comporterà l'automatica
cancellazione dall 'elenco di riferimento.
Art. 8 Trattamento dei dati personali
I dati personali di cui l' Amministrazione Comunale verrà in possesso, a seguito dell'emanazione del
presente avviso, saranno trattati nel rispetto del decreto legislativo 196/2003, Codice in materia di
protezione dei dati personali.
Macerata, lì 23 gennaio 2014
IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO
Dott. Gianl c
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
4
File Size
1 290 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content