close

Enter

Log in using OpenID

avviso stabilizzazione GEOMETRA Fto

embedDownload
COMUNE DI PIANORO
PROVINCIA DI BOLOGNA
AVVISO DI SELEZIONE RISERVATA AI SOGGETTI IN POSSESSO DEI REQUISITI
DI CUI ALL’ARTICOLO 1, COMMA 558, L. 296/2006, ARTICOLO 3, COMMI 90 E
SEGUENTI, L. 244/2007 E ART.4, COMMA 6 L.125/2013 PER LA COPERTURA DI
UN POSTO DI GEOMETRA A TEMPO PIENO (CATEGORIA C)
SCADENZA 29 DICEMBRE 2014
In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 91 del 22.11.2014,
SI RENDE NOTO
Che è avviata la procedura di stabilizzazione, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 1, comma 558, Legge n.
296/2006, articolo 3, commi 90 e seguenti, Legge n. 244/2007 e art.4, comma 6 L.125/2013 per la copertura a
tempo indeterminato del seguente posto:
n. 1 posto
- profilo professionale: “Geometra”
- categoria: “C”
- tipologia oraria: 36 ore settimanali
Le modalità di partecipazione alla selezione e di svolgimento della medesima sono disciplinati:
- dal presente avviso;
- dal Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, all'allegato "D" recante la disciplina delle
procedure e delle modalità per la stabilizzazione di personale con rapporto di lavoro precario, e dall'allegato "C"
Procedimenti di accesso all'impiego, approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 38/2000 e successive
modificazioni.
- L.125/2013
1. TRATTAMENTO ECONOMICO
Il trattamento economico annuo al lordo delle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge, per il posto
a selezione, secondo quanto è stabilito dalla vigente normativa contrattuale del Comparto Regioni - Enti Locali,
è il seguente:
- stipendio annuo: € 19.454,16
ed inoltre la 13^ mensilità, l'assegno per nucleo familiare ed altri benefici previsti dalla predetta normativa
contrattuale, ove competano.
2. REQUISITI SPECIFICI PER L'AMMISSIONE ALLA PROCEDURA DI STABILIZZAZIONE
La presente procedura è riservata ai soggetti che presentano i seguenti requisiti specifici:
a. personale in servizio presso il Comune di Pianoro alla data del 1° gennaio 2007, che abbia, a tale data,
maturato tre anni di servizio, con le specifiche sotto riportate, anche con periodi non continuativi, nel
quinquennio 1° gennaio 2002 / 31 dicembre 2006, con inquadramento alla categoria C, profilo Geometra;
oppure
b. personale in servizio presso il Comune di Pianoro alla data del 1° gennaio 2007, che abbia maturato
successivamente i tre anni di servizio complessivi, con le specifiche sotto riportate, in virtù di un contratto a
tempo determinato stipulato anteriormente alla data del 29 settembre 2006, con inquadramento alla categoria C,
profilo Geometra;
oppure
c. personale non più in servizio, alla data del 1° gennaio 2007, che abbia maturato almeno tre anni di servizio
presso il Comune di Pianoro, con le specifiche sotto riportate, anche con periodi non continuativi, nel
quinquennio 1° gennaio 2002 / 31 dicembre 2006, con inquadramento alla categoria C, profilo Geometra;
oppure
d. personale in servizio presso il Comune di Pianoro alla data del 1° gennaio 2008, che abbia conseguito il
requisito di anzianità di tre anni di servizio, con le specifiche sotto riportate, in virtù di contratti stipulati
anteriormente alla data del 28 settembre 2007, con inquadramento alla categoria C, profilo Geometra.
In tal caso il quinquennio di riferimento decorre dal 1° gennaio 2003.
oppure
e. aver maturato alla data del 30 ottobre 2013 almeno tre anni di servizio presso il Comune di Pianoro, negli
ultimi 5 anni, con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato con inquadramento alla categoria C,
profilo Geometra, con esclusione dei servizi prestati presso uffici di diretta collaborazione degli organi politici.
Il requisito dei tre anni di servizio si intende maturato in presenza di almeno 1.095 giorni di servizio a tempo
determinato presso il Comune di Pianoro, senza possibilità di arrotondamenti.
Non sono computabili, per il raggiungimento dei 1.095 giorni, periodi di utilizzo di istituti contrattuali,
legislativi o regolamentari che non abbiano dato diritto all’applicazione di alcun trattamento retributivo.
Nei casi di cui ai punti b) e d) non saranno prese in considerazione eventuali proroghe del termine finale
intervenute rispettivamente dopo il 29/9/2006 e dopo il 28/9/2007, o contratti intervenuti oltre i suddetti termini.
In tali casi il candidato dovrà aver completato il triennio di servizio richiesto, prima di poter essere assunto a
tempo indeterminato.
Ai fini della partecipazione alla procedura di stabilizzazione il periodo di servizio a tempo determinato valido è
quello fissato nei contratti individuali di lavoro stipulati con il Comune di Pianoro.
Sono esclusi dalla procedura di stabilizzazione i soggetti che al momento della scadenza dell’avviso o al
momento della successiva immissione in ruolo risultino titolari di rapporto di lavoro subordinato a tempo
indeterminato presso una qualsiasi Pubblica Amministrazione.
Titolo di studio
I candidati devono essere in possesso del Diploma di Geometra.
La verifica relativa ai periodi di servizio prestati presso il Comune di Pianoro sarà effettuata direttamente
dall'Unità di Base Personale e Relazioni Sindacali, e pertanto, per questi periodi, il candidato non dovrà
allegare alcuna certificazione alla domanda.
I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal presente avviso per la
presentazione della domanda di ammissione.
3. REQUISITI GENERALI PER L’AMMISSIONE
Per l'ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
− cittadinanza italiana.
Tale requisito non è richiesto per coloro che sono equiparati dalla legge ai cittadini italiani e per i soggetti
appartenenti all'Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 marzo 1994 (Serie Generale, n. 61). I cittadini degli stati membri
della U.E. devono essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti dal
bando di selezione, ed in particolare del godimento dei diritti politici negli stati di appartenenza o
provenienza e di una adeguata conoscenza della lingua italiana;
− età non inferiore ad anni 18 (diciotto);
− non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
− non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di procedimento disciplinare;
−
non essere stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione o non essere stati
dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell'art. 127, comma 1, lettera d), del testo unico delle
disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. n. 3/1957;
− per chi è soggetto all'obbligo di leva, essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
− essere immune da condanne penali che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge e/o del vigente C.C.N.L.,
precludano l’assunzione all’impiego presso gli Enti Locali;
− idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del posto ovvero compatibilità dell’eventuale
handicap posseduto con le mansioni stesse. L’Amministrazione ha la facoltà di disporre in qualsiasi
momento, anche preliminarmente alla costituzione del rapporto di lavoro, l’ accertamento dell’idoneità
psico-fisica
− possesso del titolo di studio: Diploma di Geometra;
− possesso della patente di guida di categoria “B”;
− conoscenza dei principali programmi informatici per l’automazione d’ufficio.
I suddetti requisiti d'ammissione debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione
della domanda di ammissione, stabilita dal bando di selezione.
Eventuali titoli riconosciuti equipollenti dal Ministero dell’Istruzione devono essere elencati con citazione del
relativo decreto a cura del candidato in sede di presentazione della domanda e di indicazione del titolo.
Per i cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di Paesi Terzi, la verifica dell’equivalenza del
titolo di studio posseduto avrà luogo ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D.Lgs.165/2001. Nel caso in cui il titolo
di studio sia stato acquisito all’estero e non sia ancora stato riconosciuto in Italia con procedura formale, è
necessario richiedere l’equivalenza dello stesso, ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs.165/2001, al fine della
partecipazione alla presente selezione. Il modulo di richiesta e le relative istruzioni sono disponibili collegandosi
al sito del Dipartimento della Funzione Pubblica:
http://www.funzionepubblica.gov.it/la-struttura/funzione-pubblica/documentazione/modulistica-per-ilriconoscimento-dei-titoli-di-studio-/presentazione.aspx.
Non possono partecipare alla selezione, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, coloro che siano esclusi
dall’elettorato politico attivo e coloro che siano stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione.
L’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione, comporta, in
qualunque momento, la decadenza dalla graduatoria.
4. PREFERENZE
Le categorie di cittadini che hanno preferenza a parità di merito sono appresso elencate:
1) Gli insigniti di medaglia al valore militare;
2) I mutilati ed invalidi di guerra ex combattenti;
3) I mutilati ed invalidi per fatto di guerra;
4) I mutilati ed invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
5) Gli orfani di guerra;
6) Gli orfani dei caduti per fatto di guerra;
7) Gli orfani dei caduti per servizio nel settore pubblico e privato;
8) I feriti in combattimento;
9) Gli insigniti di croce di guerra o di altra attestazione speciale di merito di guerra, nonché i capi di famiglia
numerosa;
10) I figli dei mutilati e degli invalidi di guerra ex combattenti;
11) I figli dei mutilati e degli invalidi per fatto di guerra;
12) I figli dei mutilati e degli invalidi per servizio nel settore pubblico e privato;
13) I genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti
in guerra;
14) I genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti
per fatto di guerra;
15) I genitori vedovi non risposati, i coniugi non risposati e le sorelle ed i fratelli vedovi o non sposati dei caduti
per servizio nel settore pubblico e privato;
16) Coloro che abbiano prestato servizio militare come combattenti;
17) Coloro che abbiano prestato lodevole servizio a qualunque titolo per non meno di un anno
nell'Amministrazione che indice il concorso;
18) I coniugati e i non coniugati con riguardo al numero dei figli a carico;
19) Gli invalidi ed i mutilati civili;
20) Militari volontari delle Forze armate congedati senza demerito al termine della ferma o rafferma.
A parità di merito e di titoli la preferenza è determinata:
a) dalla minore età (art. 2 - comma 9 L. 191/98).
b) dal numero dei figli a carico, indipendentemente dal fatto che il candidato sia coniugato o meno;
c) dall'aver prestato lodevole servizio nelle Amministrazioni Pubbliche;
I concorrenti ammessi alla prova orale dovranno far pervenire i suddetti titoli di preferenza, in carta semplice,
all’Ufficio Personale del Comune di Pianoro – Viale Risorgimento, 1 – 40065 Pianoro (BO), anche tramite fax,
entro cinque giorni precedenti quello stabilito per l'espletamento della prova orale, pena la loro mancata
valutazione.
5. DOMANDA DI AMMISSIONE
Nella domanda, redatta in carta libera in conformità allo schema allegato al presente bando e indirizzata al
DIRIGENTE AREA DIREZIONALE
COMUNE DI PIANORO
Piazza dei Martiri, 1
40065 PIANORO (BO)
il candidato, oltre a manifestare la volontà di partecipare alla selezione, dovrà obbligatoriamente dichiarare, ai
sensi dell’art. 46 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, sotto la propria personale responsabilità e consapevole delle
sanzioni penali previste dall’art. 76 del citato D.P.R. 445/2000 nell’ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni
mendaci, pena l’esclusione dalla procedura:
1) cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale;
2) la residenza anagrafica e il domicilio o recapito presso il quale l'Amministrazione Comunale dovrà
indirizzare tutte le comunicazioni relative alla selezione, con indicazione del numero di codice di
avviamento postale e del recapito telefonico. In caso di variazione del recapito il concorrente dovrà darne
tempestivo avviso al Comune di Pianoro con le modalità previste dall’avviso di selezione per la
presentazione della domanda. Il candidato dovrà indicare il proprio indirizzo di posta elettronica se in suo
possesso.
3) il titolo di studio posseduto, con specificazione dell’anno in cui è stato conseguito e dell’Istituto che lo ha
rilasciato nonché delle norme di equiparazione se rilasciato da Stato membro dell’Unione Europea
(l’equiparazione deve essere stata ottenuta entro il termine di scadenza del presente bando). Nel caso di titoli
equipollenti a quelli indicati nel bando di selezione, deve essere cura del candidato dimostrare la suddetta
equipollenza mediante l’indicazione del provvedimento normativo che la sancisce;
4) lo specifico requisito di servizio posseduto, tra quelli riportati al paragrafo “Requisiti per l’ammissione”,
espresso in modo chiaro, dettagliato ed esaustivo al fine di consentire all’ufficio procedente una agevole ed
immediata verifica della conformità dello stesso alle prescrizioni del presente avviso;
5) la conoscenza dei principali programmi informatici per l’automazione d’ufficio;
6) gli eventuali titoli che, a norma di legge, diano diritto a preferenze nella graduatoria;
7) il possesso della cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell'Unione Europea, ovvero dichiarazione di
equiparazione ai cittadini italiani;
8) il Comune o lo Stato membro dell’Unione Europea nelle cui liste elettorali risulta iscritto, ovvero i motivi
della non iscrizione o cancellazione dalle liste medesime;
9) il possesso di adeguata conoscenza della lingua italiana, se cittadino non italiano di uno Stato membro
dell'Unione Europea;
10) la posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva (per i soggetti interessati da tale obbligo);
11) l’inesistenza di qualsiasi precedente penale, pendenza penale o applicazione di misure di prevenzione che
impediscano, ai sensi delle vigenti norme, la costituzione del rapporto d’impiego presso la Pubblica
Amministrazione, ovvero le eventuali condanne riportate (anche se sia stata concessa amnistia, condono,
indulto o perdono giudiziale), con specificazione dell'eventuale applicazione di sospensione condizionale
della pena, i procedimenti penali pendenti, nonché la sottoposizione a misure di sicurezza o di prevenzione
(specificandone la natura);
12) di non essere stato dichiarato decaduto da un impiego pubblico per aver conseguito l'impiego stesso
mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
13) di non essere stato destituito, dispensato o licenziato, ad esito di procedimento disciplinare, dall'impiego
presso una Pubblica Amministrazione, ovvero specificare eventuali cause di risoluzione di precedenti
rapporti d’impiego e la Pubblica Amministrazione presso cui ciò è avvenuto;
14) il possesso dell’idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del posto ovvero la compatibilità
dell’eventuale handicap posseduto con le mansioni stesse;
15) il possesso della patente di guida di categoria “B”;
16) di accettare, senza riserve, le condizioni previste nel presente avviso di selezione, dalle disposizioni
regolamentari e dalle procedure dell’ente, nonché le eventuali modificazioni che l’amministrazione
intendesse opportuno apportare;
17) di autorizzare il Comune di Pianoro all’utilizzo dei dati personali contenuti nella domanda, per le finalità
relative alla selezione, nel rispetto del D.Lgs. n. 196/2003.
Ai sensi dell’art.20 della L.104 del 5 febbraio 1992, i candidati disabili sono tenuti a specificare nella domanda
l’eventuale ausilio necessario, in relazione alla propria disabilità, per sostenere la prova d’esame, nonché
l’eventuale necessità dei tempi aggiuntivi (tale tempo non potrà superare il 50% del tempo assegnato agli altri
concorrenti).
La firma in calce alla domanda non richiede l'autenticazione ai sensi dell'art. 39 del D.P.R. n. 445/2000. La
mancata apposizione della sottoscrizione sulla domanda non è sanabile e comporta l’esclusione dalla selezione.
L’Amministrazione si riserva la facoltà di procedere a idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle
dichiarazioni contenute nella domanda. Qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto delle
dichiarazioni, il candidato, oltre a rispondere ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000, decadrà dai benefici
eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, ai sensi
dell’art. 75 del citato D.P.R.
L'Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta
indicazione del recapito da parte del concorrente, oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento
dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a
fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.
Allegati alla domanda
Alla domanda di ammissione dovrà essere allegata la ricevuta comprovante l'avvenuto versamento di
euro 10,00 per tassa di partecipazione alla selezione. Il versamento della tassa di partecipazione dovrà
essere effettuato, entro i termini fissati da questo avviso per la presentazione della domanda, con la
seguente modalità:
- c/c postale n. 17704404 intestato a COMUNE DI PIANORO- Servizio Tesoreria con l’indicazione
della causale “Tassa per partecipazione all’avviso di selezione pubblica per la copertura di un posto di
geometra tempo indeterminato e tempo pieno (categoria C).”.
Se l’invio della domanda avviene a mezzo fax o posta elettronica certificata la fotocopia/scansione
dell'avvenuto versamento della tassa dovrà essere inviata via fax o posta elettronica certificata;
l’originale dovrà essere consegnato al segretario della commissione il giorno della prima prova d'esame.
La tassa di partecipazione al concorso non è in nessun caso rimborsabile.
Al fax o alla domanda presentata per via telematica del precedente paragrafo o alla lettera raccomandata
dovrà altresì essere obbligatoriamente allegata, pena l’esclusione dalla selezione, una
scansione/fotocopia di un valido documento d’identità (carta di identità o passaporto).
Alla domanda dovrà essere allegata certificazione rilasciata da apposita struttura sanitaria pubblica
che specifichi in modo esplicito gli eventuali ausili, nonché gli eventuali tempi aggiuntivi necessari per
l’espletamento delle prove in relazione alla disabilità posseduta, al fine di consentire all’amministrazione
di predisporre per tempo i mezzi e gli strumenti atti a garantire una regolare partecipazione alla selezione
(solo nel caso in cui il candidato abbia chiesto ausili e tempi aggiuntivi
Termine utile per la presentazione della domanda
La domanda di partecipazione, debitamente sottoscritta, dovrà pervenire a:
COMUNE DI PIANORO
Ufficio Protocollo
Piazza dei Martiri 1 – 40065 Pianoro (BO)
entro le ore 12,30 del giorno 29/12/2014
La domanda di partecipazione, entro il suddetto orario, con esclusione di ogni altro mezzo, potrà essere inoltrata
secondo le seguenti modalità:
a) consegnata personalmente direttamente all’ufficio protocollo dell’Ente, nell’orario d’ufficio dallo stesso
normalmente osservato:
dal lunedì al venerdì dalle ore 08,30 alle ore 12,30
In tal caso la sottoscrizione della domanda deve essere resa alla presenza del dipendente incaricato a riceverla
con esibizione di un documento di identità in corso di validità (carta d’identità o passaporto);
b) inviata tramite fax al n. 051/6529190 unitamente alla scansione dell’originale di un documento d’identità in
corso di validità (carta d’identità o passaporto); in questo caso il candidato dovrà accertarsi telefonicamente al n.
051/6529158, che la domanda sia correttamente pervenuta;
c) presentata per via telematica e precisamente attraverso l’invio di un messaggio da una casella di posta
elettronica certificata personale o da CEC-PAC (purché le relative credenziali di accesso siano state rilasciate
previa identificazione del titolare ai sensi dell’art. 65, comma 1, lett. c-bis, del D.Lgs. 82/2005), con allegato il
modulo di domanda compilato e sottoscritto dal candidato e la scansione dell’originale di un documento
d’identità in corso di validità (carta d’identità o passaporto), all’indirizzo di posta elettronica certificata
[email protected] .
d) inviata a mezzo servizio postale mediante Raccomandata A.R. indirizzata a:
Al Dirigente Area Direzione del Comune di Pianoro – Piazza dei Martiri 1 – 40065 Pianoro (BO)
unitamente alla scansione dell’originale di un documento d’identità in corso di validità (carta d’identità o
passaporto)
Il termine indicato per la ricezione delle domande di ammissione è perentorio, pertanto non saranno prese in
considerazione le istanze pervenute per qualsiasi causa, non esclusa la forza maggiore ed il fatto di terzi, oltre lo
stesso; ai predetti fini fa fede esclusivamente il timbro datario apposto sulla domanda dall’Ufficio Protocollo,
ovvero la data ed ora di ricezione della domanda trasmessa a mezzo fax o con raccomandata A.R. ovvero la
certificazione della data e ora della ricezione, da parte del Comune di Pianoro, della domanda inviata tramite
PEC.
L’eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetto.
Ammissione
Per motivi di celerità si dispone l’automatica ammissione con riserva di tutti coloro che presenteranno la
domanda entro i termini previsti dall’avviso di selezione ad eccezione delle istanze prive di firma del
concorrente a sottoscrizione della domanda.
Nel caso in cui dall’istruttoria dovessero risultare omissioni od imperfezioni nella domanda e/o documentazione
allegata alla stessa, il concorrente sarà invitato a provvedere al loro perfezionamento.
La regolarizzazione dovrà pervenire entro il termine fissato dal Dirigente dell’Area Direzionale, a pena di
decadenza.
La verifica della veridicità delle dichiarazioni rese e dell’effettivo possesso dei requisiti dichiarati, verrà
effettuata nei confronti del candidato all’atto dell’assunzione. Si ricorda che il riscontro di dichiarazioni mendaci
o la mancanza dell’effettivo possesso dei requisiti di cui sopra, produrrà l’esclusione dalla selezione.
Comportano comunque l’esclusione dalla selezione, le seguenti irregolarità:
a) Domanda di ammissione presentata fuori termine;
b) Omessa indicazione di nome, cognome, residenza o domicilio del candidato;
c) Omessa indicazione alla selezione alla quale si intende partecipare (qualora non sia desumibile dal contenuto
della domanda);
d) Omessa firma del concorrente a sottoscrizione della domanda ed omessa presentazione di copia del
documento d’identità personale (carta d’identità o passaporto) ai sensi del precedente punto: “Termine utile per
la presentazione della domanda”, lettere b) e c)
La mancanza del titolo di studio previsto dall’avviso di selezione pubblica comporta automaticamente
l’esclusione dalla selezione stessa.
I candidati non ammessi alla selezione, saranno tempestivamente avvisati, con l’indicazione delle motivazioni
che hanno portato all’esclusione.
6. PROVE D'ESAME.
Le prove d’esame sono costituite da due prove scritte a contenuto teorico pratico, consistente nell’individuazione
di iter procedurali o percorsi operativi, soluzione di casi, simulazione di interventi, accompagnati in termini
significativi da enunciazioni teoriche o inquadrati in un contesto teorico e da un colloquio orale individuale, e
verteranno sulle seguenti materie:
• Redazione di una procedura istruttoria legata al rilascio di permesso di costruire
• Relazione illustrativa contenente la formulazione di un preventivo di spesa e del capitolato di appalto
• Topografia
• Legislazione sul LL.PP. e sull’espropriazione per pubblica utilità
• DPR 380/2001
• L.R. Emilia-Romagna n. 20/2000
• L.R. Emilia-Romagna n. 15/2013
• Ordinamento amministrativo degli Enti Locali
• Responsabilità dei pubblici dipendenti
Durante lo svolgimento delle prove scritte non sarà consentita la consultazione di testi di legge anche non
commentati.
7. SEDE E DATE DELLE PROVE.
a. L’elenco dei concorrenti ammessi con riserva alla prova scritta sarà pubblicato unicamente sul sito web del
Comune di Pianoro.
Sarà esclusivamente cura dei candidati verificare la loro ammissione alla selezione.
Lo svolgimento delle prove avrà luogo nella giornata di:
martedì 30 dicembre 2014, con inizio alle ore 10.30
presso la Sala di Consiglio del Municipio -piano terra
Qualunque modifica al presente calendario sarà resa nota ai candidati esclusivamente tramite il sito web
comunale.
I candidati dovranno presentarsi puntualmente all’ora stabilita, con valido documento di identità, pena
l’esclusione dalla selezione. L’assenza o il ritardo alla prova costituirà inderogabilmente rinuncia alla prova
medesima.
L’elenco dei candidati risultati idonei alle prove scritte e quindi ammessi a sostenere la prova orale sarà
pubblicato il giorno stesso.
Sarà esclusivamente cura del candidato verificare la presenza del proprio nominativo nell’elenco degli
ammessi alla prova orale.
I candidati ammessi alla prova orale riceveranno, al momento della presentazione per la stessa, comunicazione
individuale scritta circa il voto conseguito nella prova sostenuta.
I candidati che non avranno superato la prova scritta, in ragione della votazione, ne riceveranno comunicazione
direttamente al domicilio, mediante raccomandata con avviso di ricevimento.
b. La prova orale avrà luogo nella giornata di :
martedì 30 dicembre 2014, con inizio alle ore 12.30
presso la Sala di Consiglio del Municipio -piano terra
La pubblicazione dell’avviso relativo al diario delle prove costituisce formale convocazione alle prove
stesse ed ha valore di notificazione a tutti gli effetti
Qualunque modifica al presente calendario verrà resa nota ai candidati esclusivamente tramite il sito web
comunale.
I candidati dovranno presentarsi puntualmente all’ora stabilita, con valido documento di identità, pena
l’esclusione dalla selezione. L’assenza o il ritardo alla prova costituirà inderogabilmente rinuncia alla prova
medesima.
La prova orale si terrà in luogo aperto al pubblico e di capienza idonea ad assicurare la massima partecipazione.
8. CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE PROVE.
Conseguono l'ammissione alla prova orale i concorrenti che abbiano riportato in entrambe le prove scritte una
votazione di almeno 21/30. La prova orale si intende superata con una votazione di almeno 21/30.
Il punteggio finale, espresso in sessantesimi, sarà costituito dalla somma della media dei voti conseguiti nelle
prove scritte e del voto conseguito nella prova orale.
9. GRADUATORIA E NOMINA.
Al termine dei lavori la Commissione Giudicatrice formulerà apposita graduatoria di merito dei concorrenti che
abbiano superato le prove, che verrà approvata dal Dirigente dell’Area Direzionale del Comune di Pianoro e
pubblicata sul sito web comunale.
Le assunzioni, con nomina in prova, opereranno nei confronti dei vincitori, fatti salvi i diritti di preferenza di cui
al punto 4 del presente avviso.
La stipulazione dei contratti individuali di lavoro e l'inizio dei servizi saranno comunque subordinati:
- al comprovato possesso dei requisiti di cui ai punti 2 e 3;
- alla effettiva possibilità di assunzione in base alle norme vigenti al momento della stipulazione.
Saranno considerati rinunciatari i candidati che non avranno prodotto la documentazione richiesta e/o stipulato il
contratto individuale di lavoro nei termini di cui all’articolo 14 del CCNL 6/7/1995 vigente.
La graduatoria sarà valida per il solo accesso ai posti oggetto del presente avviso.
10. INFORMAZIONI GENERALI
Ai sensi del D.Lgs. 30/6/2003, n. 196, recante disposizioni in materia di protezione dei dati personali, ed al fine
del possibile esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. stesso, si informa che i dati personali dei soggetti
partecipanti alla procedura selettiva saranno oggetto di trattamento, anche con procedure informatizzate, da parte
degli incaricati dell’ufficio competente del Comune di Pianoro, nel rispetto delle citate norme, in modo da
garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi. I dati suddetti non verranno comunicati a terzi (salvo che ad
altri Enti pubblici che ne facciano richiesta a fini occupazionali) e saranno utilizzati, al termine del
procedimento, esclusivamente per la formazione del rapporto di lavoro. Ai sensi dell’art. 29 del D.Lgs.
richiamato, si comunica che il responsabile del trattamento dei dati e del procedimento è il Titolare di Posizione
Organizzativa del servizio personale;
Ai sensi del D.Lgs. 11/4/2006, n. 198, nonché dei principi di cui agli artt. 7 e 57 del D. Lgs. 30/3/2001, n. 165,
vengono garantiti parità di trattamento e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso alla procedura
selettiva e al lavoro. Il presente bando di selezione è stato emanato tenuto conto della Legge n. 68/1999 nonchè
dei principi di cui al D.P.C.M. 7/2/1994, n. 174, in materia di accesso dei cittadini degli Stati membri
dell'Unione Europea ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche, di cui alla Legge n. 101/1989, in
materia di rapporti tra lo Stato e l'Unione delle Comunità Ebraiche e di cui alla Legge n. 126/2012 in materia di
rapporti tra lo Stato e la Sacra Arcidiocesi ortodossa.
Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso, viene fatto riferimento alle norme regolamentari e
legislative vigenti.
Si comunica che il termine del procedimento è stabilito in tre mesi dalla data di effettuazione della prova scritta.
Il presente avviso costituisce avviso formale di avvio del procedimento.
Pianoro, 28 novembre 2014
F.TO IL DIRIGENTE
AREA DIREZIONALE
(Dott.Luca Lenzi)
ALLEGATO A
AL DIRIGENTE
AREA DIREZIONALE
PIAZZA DEI MARTIRI, 1
40065 PIANORO (BO)
OGGETTO: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL’AVVISO DI SELEZIONE RISERVATA AI
SOGGETTI IN POSSESSO DEI REQUISITI DI CUI ALL’ARTICOLO 1, COMMA 558, L. 296/2006,
ARTICOLO 3, COMMI 90 E SEGUENTI, L. 244/2007 E ART.4, COMMA 6 L.125/2013 PER LA
COPERTURA DI UN POSTO DI GEOMETRA A TEMPO PIENO (CATEGORIA C)
Il/La sottoscritto/a _____________________________________________________________________
nato/a a _____________________________________________(Prov.) _____________il ___________
Codice Fiscale _______________________________________________________________________
residente nel Comune di _____________________________________________________ (Prov _____),
Via ________________________________________________________ n. ______, C.A.P. _________
tel. n. _______________________________
CHIEDE
di essere ammesso/a alla selezione riservata ai soggetti in possesso dei requisiti di cui all’articolo 1, comma 558, L.
296/2006, articolo 3, commi 90 e seguenti, L. 244/2007 e articolo 4, comma 6 L. 125/2013 per la copertura, a tempo
indeterminato di n. 1 posto di Geometra (categoria C) presso il Comune di Pianoro.
A tal fine dichiara, ai sensi degli artt. 46 e 47 del T.U. della normativa sulla documentazione amministrativa di cui al
D.P.R. n. 445 del 28.12.2000 e consapevole delle sanzioni previste dagli artt. 75 e 76 della predetta normativa, sotto
la propria responsabilità:
1) RECAPITO
- Di eleggere il seguente recapito per l’invio di tutte le comunicazioni relative alla selezione in oggetto (se diverso
dalla residenza sopra indicata):
__________________________________________________________________________________________
2) TITOLO DI STUDIO
di essere in possesso di______________________________________________________________ conseguito
presso _____________________________________________________________________ nell’anno scolastico
________________con la seguente votazione __________________________________________________
3) REQUISITI DI SERVIZIO
(barrare la casella che interessa e completare)
Di essere nelle condizioni di cui al punto 2 - a) dell’avviso di selezione in virtù della stipulazione dei contratti di
lavoro alle dipendenze dei seguenti Enti e per i periodi sotto elencati:
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
Di essere nelle condizioni di cui al punto 2 - b) dell’avviso di selezione in virtù della stipulazione dei contratti di
lavoro alle dipendenze dei seguenti Enti e per i periodi sotto elencati:
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
Di essere nelle condizioni di cui al punto 2 - c) dell’avviso di selezione in virtù della stipulazione dei contratti di
lavoro alle dipendenze dei seguenti Enti e per i periodi sotto elencati:
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
Di essere nelle condizioni di cui al punto 2 - d) dell’avviso di selezione in virtù della stipulazione dei contratti di
lavoro alle dipendenze dei seguenti Enti e per i periodi sotto elencati:
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
Di essere nelle condizioni di cui al punto 2 - e) dell’avviso di selezione in virtù della stipulazione dei contratti di
lavoro alle dipendenze dei seguenti Enti e per i periodi sotto elencati:
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
4)
di possedere la cittadinanza:
italiana
straniera: specificare ___________________________________________________
equiparata: specificare __________________________________________________
5)
di possedere adeguata conoscenza della lingua italiana (requisito richiesto per i cittadini non italiani di uno Stato
membro dell’Unione Europea)
6)
di essere iscritto nelle liste elettorali del Comune/Stato U.E. di ____________________
di non essere iscritto o di essere stato cancellato dalle liste elettorali per il seguente motivo:
______________________________________________________________________
7)
di godere dei diritti civili e politici
per i cittadini dell’Unione Europea: di godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza e
provenienza ___________________________________________________________
8)
di non avere riportato condanne penali che precludono la costituzione del rapporto di impiego presso la
Pubblica Amministrazione
di avere riportato le seguenti condanne penali:
_______________________________________________________________________
9)
di non avere procedimenti penali pendenti
di avere le seguenti pendenze penali:
_____________________________________________________________________________
10)
di non essere sottoposto a misure di sicurezza o di prevenzione
di essere sottoposto alle seguenti misure di sicurezza o di prevenzione:
_____________________________________________________________________________
11)
di non essere stato dichiarato decaduto da un impiego pubblico per avere conseguito l’impiego mediante la
produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
di essere stato dichiarato decaduto da un impiego pubblico per aver conseguito l’impiego mediante la
produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile: allego alla presente domanda la
documentazione necessaria ai fini della decisione dell’Amministrazione circa l’ammissione o meno alla
selezione
12)
di non essere stato destituito, dispensato dall’impiego, licenziato ad esito di procedimento disciplinare da una
Pubblica Amministrazione
di essere stato destituito, dispensato dall’impiego o licenziato da una Pubblica Amministrazione:
specificare_______________________________________________________________
13) di essere nella seguente posizione, con riferimento agli obblighi di leva (dichiarazione da rendere da parte dei
soli partecipanti di sesso maschile):
regolare
non regolare: specificare __________________________________________________
14) di possedere il seguente titolo di studio richiesto per l’ammissione:
Diploma di maturità ________________________________________________________
conseguito presso __________________________________________ nell’anno _______
(indicare le norme di equiparazione, se titolo rilasciato da Stato membro dell'U.E., ovvero il provvedimento
normativo che sancisce l’equipollenza del titolo posseduto con quello richiesto dal
bando:__________________________________________________________________)
15) di conoscere i principali programmi informatici per l’automazione d’ufficio
16)
di non possedere titoli di preferenza che, a norma di legge, danno diritto a precedenze nella graduatoria
di possedere i seguenti titoli di preferenza che, a norma di legge, danno diritto a precedenze nella
graduatoria:_______________________________________________________________
________________________________________________________________________
17)
di possedere l’idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale
ovvero:
che l’handicap posseduto è compatibile con lo svolgimento delle mansioni del profilo;
17a)
(facoltativo) di necessitare, in relazione all’handicap posseduto, delle seguenti particolari modalità e/o ausili
per l’espletamento delle prove: __________________________________________
17b)
(facoltativo) di necessitare, in relazione all’handicap posseduto, di tempi aggiuntivi per l’espletamento delle
prove, e quindi fornisco di seguito alla Commissione esaminatrice i seguenti elementi affinché la stessa possa
determinare detti tempi aggiuntivi in relazione al tipo di prove
________________________________________________________________________
18) di possedere la patente di guida di categoria B
19) di accettare, senza riserve, le condizioni previste dal bando, dalle disposizioni regolamentari e dalle
procedure dell’Ente, nonché le eventuali modificazioni che l’Amministrazione intendesse opportuno apportare
20) di autorizzare il Comune di Pianoro ad utilizzare i dati personali contenuti nella presente domanda, per le finalità
relative alla selezione e nel rispetto del D.Lgs. n. 196/2003
21) di impegnarsi a comunicare ogni variazione che dovesse successivamente intervenire.
Luogo e data __________________
FIRMA
_____________________________________
(non autenticata)
Allego alla presente istanza:
ricevuta comprovante l’avvenuto versamento della tassa di partecipazione (ovvero fotocopia/scansione per le
domande inviate per fax o posta elettronica; l’originale deve essere consegnato alla Commissione il giorno della
prima prova)
fotocopia/scansione di un valido documento di identità (carta di identità o passaporto) (obbligatoria per le
domande inviate per lettera raccomandata o per fax o per via telematica secondo le modalità del bando di
selezione). (La patente di guida rilasciata dalla motorizzazione civile non è considerata documento d’identità)
(facoltativo) eventuale certificazione rilasciata da apposita struttura sanitaria pubblica in relazione all’handicap e
ai tempi aggiuntivi nonché ausili
N.B.: LA MANCATA APPOSIZIONE DELLA FIRMA COMPORTA AUTOMATICAMENTE
L’ESCLUSIONE DAL CONCORSO.
Spazio riservato al Comune di Pianoro:
Il dichiarante è stato da me identificato per mezzo del seguente documento di identità (carta identità o passaporto)
_______________________________________________________________________
rilasciato da _____________________________________________ il ______________
data ________________
firma _________________________________
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
13
File Size
216 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content