close

Enter

Log in using OpenID

10 - Coordinamento Amici del ChievoVerona

embedDownload
CAMPIONATO ITALIANO SERIE A TIM
domenica 19.01.14 - 20^ giornatA
i protagonisti
Il calcio e le banlieue
A MC un inedito Dramè
“Mi chimavano Rivaldo”
Pag. 05-07
numero
10
chievopedia
I grandi portieri
della storia
gialloblù
Pag. 19
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
bentegodi
& dintorni
[email protected]
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
Il punto della situazione
Se dicembre è il mese dei bilanci, gennaio lo è dei buoni
propositi. Ben si concilia quindi la ripresa dell’attività
agonistica con il rivolgere lo sguardo al futuro. Ovviamente con ottimismo e buone intenzioni. La prima gara
dell’anno, opposti al Cagliari diretta concorrente per la
permanenza in Serie A, non ha portato quella vittoria
richiesta nelle letterine natalizie di tifosi e non. Nella
calza dell’anticipata befana calcistica Pellissier e compagni hanno - ahinoi - trovato un solo punto. Un punto
che tuttavia il giorno seguente, alla luce dei risultati
delle altre rivali, ha acquistato valore. Certamente ben
TEAM MONDO CHIEVO:
EDITORE:
Coordinamento Amici del Chievo
DIRETTORE RESPONSABILE:
Marco Sancassani
CONDIRETTORE:
Paolo Sacchi
IDEAZIONE e COORDINAMENTO:
Simone Fiorini A.C. ChievoVerona
CREATIVITà ed IMPAGINAZIONE:
MO.DA Comunicazione
www.modacomunicazione.com
COLLABORATORI:
Dino Guerrini, Gian Pietro Panareo,
Marco Sancassani, Paolo Sacchi,
FOTOGRAFI:
Andrea Bicego, Roberto Gandolfi, Renzo Udali
AMMINISTRATORE:
Coordinamento “Amici del Chievo”
STATISTICHE A CURA DI:
Ufficio Stampa A.C. ChievoVerona
e Alessandro Longo
STAMPA: Centro Offset
via Bologna, 1 - 37035 Mestrino (Padova)
Testata registrata presso il Tribunale di Verona col nr. 1850 del 7 ottobre 2009
Anno 6 - Numero 2 del 19 gennaio 2014
diverso si auspicava potesse essere l’incremento della
classifica ma, come sottolineato anche da mister Corini,
non bisogna dimenticare il gap che il ChievoVerona
ha saputo ripianare da due mesi in qua. Uguale esito
ma percezione diametralmente opposta dello stesso, il
verdetto del match di San Siro dove, rispetto ai favori
del pronostico, i gialloblù sono usciti imbattuti dimostrando volontà e capacita di potersela giocare anche
in situazioni sulla carta meno favorevoli. Se quindi è
difficile ipotizzare un immediato e definitivo affrancarsi
dalla zona-pericolo, nemmeno giova però dar ascolto
alle cassandre di turno e a tal proposito ben ci insegna
la storia. Proprio infatti il gennaio di cinque anni fa
fu la base di partenza di una delle più rocambolesche
e meritate salvezze guadagnate dalla squadra della
Diga, ripartita dopo la sosta in ultima posizione con
solo 9 punti. È quindi legittimo se non anche doveroso
guardare con fiducia al girone di ritorno che si apre
quest’oggi. Il Chievo che verrà non si ferma tuttavia al
mero lato sportivo. La recente concessione da parte
del Credito Sportivo di un finanziamento per la ristrutturazione del Bottagisio non può essere altro che la
miglior conferma di una crescita a 360° della Società
di via Galvani. Una crescita che chi ha a cuore il Chievo
non può fare a meno di apprezzare e difendere.
INDICE:
I protagonisti_pagine 05-07
Ciak si gioca_pagina 09
Le classifiche_pagina 11
Le rose_pagina 15
C’era una volta_pagina 17
Chievopedia_pagina 19
Le case degli Amici_pagina 21
I numeri del Chievo_pagina 23
a g e n z i a
d i
c o m u n i c a z i o n e
mioind rizzo
c lo u d s e r v i c e p r o v i d e r
MADE IN ITALY / TECNOLOGIA Pb/Ca
VASTA GAMMA DI BATTERIE AVVIAMENTO PER AUTOVETTURE
VEICOLI INDUSTRIALI / AGRICOLI / TP / NAUTICA
www.midacbatteries.com
pagina 02
L’agenzia di comunicazione MO.DA e la società di hosting e service provider MIOINDIRIZZO
hanno creato una nuova partnership che offre servizi per aumentare la tua visibilità su internet.
Siti internet integrati ai social media, spunti innovativi, e-commerce personalizzati,
design grafico esclusivo e molto altro ancora. Contattaci per qualsiasi informazione!
marco sancassani
A.C. CHIEVOVERONA
1929
Fondazione dell’Opera
Nazionale Dopolavoro (O.N.D.) Chievo
1931/35
Partecipa al campionato
“Liberi” affiliato alla F.I.D.A.L.
1935/48
Partecipa ad alcuni tornei
prima di sospendere le
attività. Nel 1948 assume
la denominazione di
A.C. Chievo
1948/51
Seconda Divisione Veneta
1951/59
Prima Divisione Veneta
1959
Alla nascita della Lega
Nazionale Dilettanti la FIGC cambia la denominazione ai
campionati: la Prima
Divisione diventa Seconda
Categoria
1959/60
Seconda Categoria.
Assume la denominazione di Cardi Chievo
1960/63
Prima Categoria Veneta
1963/65
Seconda Categoria Veneta
1965/67
Prima Categoria Veneta
1967/69
Seconda Categoria Veneta
1969/70
Prima Categoria Veneta
1970/75
Promozione Veneta.
1975Promozione in Serie D
1975/80
Serie D. Nel 1981 assume
denominazione
Associazione
Calcio Paluani Chievo
1981/86
Campionato Interregionale
Nel 1986 cambia
denominazione in
Associazione Calcio Chievo.
1986Promozione in Serie C2
1986/89
Serie C2
1989Promozione in Serie C1
1989/94Serie C1. Nel 1990 assume
la denominazione attuale di
Associazione Calcio
ChievoVerona
1994Promozione in Serie B
1994/2001 Serie B
2001Promozione in Serie A
2001/07
Serie A
Nel 2002-03 partecipa alla Coppa UEFA. Nel 2006-07
partecipa al terzo turno
preliminare di Champions’
League e quindi ancora alla
Coppa UEFA
2007/08
Serie B. Promosso in Serie A.
Vince la Coppa “Ali della Vittoria”
2008Promozione in Serie A
2008/13
Serie A. Nel 2009 il Chievo
festeggia gli 80 anni di storia
02.02.12 Pellissier primo
calciatore del Chievo a
raggiungere tra i professionisti il
traguardo dei 100 gol.
2013/14
12^ stagione in
Serie A
marco sancassani
pagina 03
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
i protagonisti
BOUKARY DRAMÉ
A tu per tu con i giocatori gialloblù
Le sgroppate sulla fascia sinistra sono il suo
marchio di fabbrica. I gol a Juventus e Napoli l’hanno reso uno degli idoli della tifoseria
gialloblù. Lanciato nel grande calcio dal Paris
Saint Germain e affinate le proprie qualità
al Sochaux, Boukary Dramé è un ragazzo
ventottenne da tre stagioni punto di forza
del Chievo. Entusiasmo, educazione ed energia, in campo e fuori, sono le caratteristiche
personali più evidenti per chi lo conosce
meglio. Delle carriere dei calciatori di solito si
sa tutto. Quello che talvolta sfugge è il dietro le quinte, ovvero il retroterra personale.
Che, come nel caso di Dramé, può rivelare
curiosità e sorprese.
Boukary, tutti ti conoscono per le prestazioni sul terreno di gioco. Partiamo
invece con qualcosa d’importante per te
aldilà del calcio, magari di cui non hai mai
occasione di parlare. Come la religione?
Sono molto credente. La religione è un
punto fermo della mia vita. Come ogni musulmano, prego cinque volte al giorno. Credo
che la fede mi abbia aiutato a crescere, a
maturare. So che non è facile spiegarlo a
parole ma se sono arrivato fin qui è anche
grazie a Dio.
Come la mettiamo col digiuno quando c’è
il ramadan?
In effetti per chi fa sport agonistico può
essere un problema. Come l’anno scorso, che
cadeva esattamente con il ritiro precampionato. Con i ritmi della preparazione, l’intensità degli allenamenti e i tempi di recupero,
avrebbe potuto nuocere alla mia salute. Così
stavolta ho preferito non farlo. Quest’anno
cade nel periodo dei mondiali e, suppongo,
i giocatori impegnati nella competizione lo
sospenderanno. Magari rinviandolo a fine
torneo.
diamo
i numeri
93 il numero di maglia indossata,
con riferimento al codice numerico
assegnato dal governo francese al
dipartimento Senna-Saint Denis, nella
regione dell’Île de France.
60. Le gare complessive col ChievoVerona fino a oggi, di cui 54 in A, con
due reti all’attivo.
3. Le maglie vestite in carriera prima
di quella gialloblù: Paris Saint Germain
e Sochaux in Francia, più un intermezzo in prestito in Spagna alla Real
Sociedad.
pagina 04
paolo sacchi
Sei nato e cresciuto una manciata di
chilometri dallo Stade de France ma la
maglia della nazionale che hai scelto d’indossare è quella del Senegal.
Avevo la possibilità di scegliere in quanto i
miei genitori sono senegalesi. Non avendo
mai ricevuto convocazioni da parte delle
nazionali francesi, quando mi hanno
chiamato dal Senegal ho accettato subito. Avevo 19 anni e pensavo fosse
una buona opportunità. Purtroppo è
un po’ che non gioco.
Da un paio d’anni il CT del
Senegal è l’ex gloria del calcio
francese Alain Giresse: vuoi
mandargli un messaggio?
Beh certo che mi piacerebbe
tornare a giocare in Nazionale. Da
quando è in carica però né lui né
qualcuno del suo staff, mi ha mai
chiamato. Chissà che magari un
giorno non mi convochi.
Senti ma, Tour Eifell e Moulin
Rouge a parte, che cosa
porteresti da Parigi qui a
Verona?
Se devo essere sincero, la mia
famiglia e gli amici. Loro mi
hanno aiutato a essere quello che
sono oggi. Non posso dimenticare quello che hanno fatto per me.
Come persona e come calciatore.
Sono nato a Villepinte e cresciuto
lì vicino, a Aulney sous Bois, nella
periferia a nord di Parigi. Il numero
che indosso sulla maglia è quello del
dipartimento in cui sono cresciuto e
a cui devo tutto.
Con i tuoi amici parli il verlan, il
gergo dei giovani delle banlieue?
Si, certo! È molto diffuso. Lo usiamo
soprattutto tra noi quando andiamo
da qualche parte, magari in centro
città. Se siamo in luoghi o locali in cui
c’è gente esterna al nostro gruppo e
vogliamo comunicare tra noi senza farci
capire, parlando in verlan per gli altri è impossibile comprendere cosa stiamo dicendo.
C’è un famoso film, “L’odio”, con Vincent
Cassell, che racconta le problematiche di
certi quartieri dell’hinterland di Parigi.
Certo, lo ricordo bene. Pensa che uno dei
protagonisti, Saïd Taghmaoui, che recita
la parte del ragazzo marocchino, abitava
a fianco di casa mia. Ora è diventato
un attore famoso. Il film è stato girato
anni fa ma le banlieue delle grandi città
sono ancora un po’ pericolose per chi non ci
abita. Quando torno non ho alcun problema,
conosco e mi conoscono tutti. Il fatto è che
la maggioranza delle persone che vive lì non
pagina 05
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
i protagonisti
BOUKARY DRAMÉ
è mai uscita dal quartiere. Alla fine diventa
naturale per loro pensare che il mondo
intero sia così, che tutto funzioni così. Per
questa ragione è difficile che riescano ad
aprire la mente e, in fondo, cambiare.
Però è indubbio che la Ville Lumiere
abbia un gran fascino.
Di sicuro, è una città meravigliosa. Parigi è
nel mio cuore. Poi ci sono affezionato anche per il calcio. Ho giocato tanti anni nel
PSG, dal settore giovanile fino alla Prima
squadra. Una bella esperienza.
Una carriera iniziata giocando a pallone nel tuo quartiere.
Bellissimo. Che partite con i miei amici. Quando ero piccolo mi piaceva
giocare attaccante, adoravo segnare.
E dribblare. Lo facevo continuamente: per questo motivo mi avevano
soprannominato “Rivaldo”.
Al Chievo sulla fascia sinistra
hai sbaragliato la concorrenza.
Il mister sceglie sulla base delle
prestazioni e il mio obiettivo è essere
sempre in forma e concentrato al
cento per cento. Solo così posso
sperare di giocare titolare. È banale
dirlo ma nel calcio non si deve dare
nulla per scontato né tantomeno sentirsi arrivato.
Già che ci siamo, manda anche un
messaggio ai tifosi gialloblù.
A loro chiedo di sostenerci in ogni momento. Dobbiamo lottare insieme per
raggiungere la salvezza. Non è possibile
vincere sempre ma da parte nostra l’impegno è massimo e vogliamo regalargli tante
soddisfazioni.
Quest’anno non hai ancora segnato…
Segnare è sempre una bella soddisfazione
ma l’importante è che vinca la squadra.
Ovvio, quando ho fatto gol contro Juve e
Napoli è stata una grande gioia. Quest’anno
però finora abbiamo segnato poco e dobbiamo migliorarci perché i gol servono per
vincere. I risultati positivi danno morale e
permettono di giocare con maggior serenità.
Per concentrarti prima della partita che
musica ascolti?
Mi piace tutta la musica. Se un pezzo mi
prende, lo metto su, che sia hip hop o altri
generi. Quello che preferisco però è il rap
americano. Il numero uno assoluto resta Tupak. Lui è un mito. È in cima, irraggiungibile,
nella mia classifica personale.
Come e dove vorresti essere tra dieci
anni?
Voglio crescere come persona, nel rispetto
della religione. Poi, il calcio è uno sport
bellissimo ma vivere lontano da casa, dagli
affetti, dagli amici, non condividere con loro
la tua vita quotidiana, non è facile. Sono
sacrifici che si fanno per la carriera dunque,
per questo motivo, quando smetterò, l’unica
cosa che davvero m’interessa è poter stare
vicino a loro.
Vengono a trovarti a Verona?
L’anno scorso sono venuti spesso e mio
padre è stato qui recentemente, giusto un
paio di mesi fa.
Come si comporta quando ti vede giocare? Il classico papà che dà consigli?
No, no, lui non sa nulla di calcio! Si limita a
guardare la partita: capisce giusto se qualcuno segna e il risultato finale. Nella sua vita
ha fatto il cuoco per tanti anni nel ristorante
del Concorde La Fayette, un importante
hotel dalle parti di Porte Maillot, a Parigi.
Non se ne intende di football ma in cucina
non c’è storia: tra i fornelli è lui a battermi
di sicuro.
SEDE CHIEVOVERONA - Via L. Galvani, 3 - 37138 Verona - tel. 045.575779/89 - dalle 9.00 alle 13.00 - dalle 14.30 alle 18.30
gIVOVA pOINt VERONA - Via Nino Bixio 12, angolo via Bezzecca 5A, Verona
pAluANI lIfE - Via Aerop. A. Berardi, 37 - Chievo (VR) tel./fax. 045.57.24.02 - mob. 347.86.20869 - [email protected]
pagina 06
pagina 07
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
S C O P R I L A N U O VA I M M A G I N E C I T R E S
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
ciak, si gioca!
parma F.c.
L’avversaria come dentro un film
N u o v i ,
b e l l i ,
c o l o r a t i
e … s e m p r e
p i ù
b u o n i !
Tanta umiltà e piedi per terra. In parole
povere, la filosofia grazie alla quale il Parma
è tornato in pochi anni a essere una società
modello. Se possono sembrare lontani i lustrini
e le paillettes degli anni della presidenza Tanzi,
meglio scrollarsi subito di dosso la nostalgia.
Senza Tommaso Ghirardi, imprenditore bresciano che nel 2007 ha rilevato un sodalizio
in caduta libera, anziché tra le prime dieci
squadre nella Serie A, oggi la città ducale
probabilmente non sarebbe più sulla mappa
del calcio italiano. Scelte tecniche azzeccate
e investimenti mirati stanno producendo i
risultati sperati. E in panchina, un tecnico con
i fiocchi: da due anni esatti in terra emiliana,
Roberto Donadoni ha plasmato l’organico
sfruttando al meglio le qualità dei suoi uomini
senza rinunciare alla propria visione del calcio.
Ventiquattro mesi segnati da un rendimento
costante, veleggiando lontano dai mari tempestosi della zona retrocessione e addirittura
alimentando speranze di un ritorno nelle competizioni continentali da cui il Parma manca
dal 2007. L’ex Commissario Tecnico della nazionale italiana, già stella del Milan sacchiano
e vicecampione mondiale a Usa ’94, con ogni
probabilità affronterà il Chievo con un 4-3-3
caratterizzato da un settore offensivo che
dispone di elementi di grande vivacità tra cui
l’ex-gialloblù Amauri che, se utilizzato, contro il
Chievo festeggerà le trecento gare in A.
paolo sacchi
pierino colpisce ancora
Lontano dalle pressioni dei grandi club, a
Parma il genio di Antonio Cassano parrebbe
aver ritrovato una giusta dimensione nella
quale esprimersi. Il condizionale è d’obbligo
poiché da un paio di settimane le acque
sembrano essersi agitate. Aldilà delle ultime
due gare viste dalla panchina, per quanto
mostrato in campo nella prima parte di
stagione il suo talento sembra essere
assolutamente intatto. Archiviata la storia
d’amore con la Sampdoria, club con cui ha
probabilmente disputato le migliori stagioni della sua carriera, che sia merito
della serenità coniugale, una maggior
esperienza o la definitiva consapevolezza delle proprie qualità, il giocatore
barese con i ducali è tornato su ottimi
livelli dopo le annate in chiaroscuro
con Milan e Inter. Quel che è certo è
che Fantantonio quando gioca è una
minaccia per qualsiasi difesa avversaria.
grandi speranze
www.citresgourmet.com
CITRES S.p.A. – Via del Giglio, 19 Bovolone (VR)
pagina 08
novecento
R. Donadoni - Foto: R. Gandolfi
Scopri tutte le ricette su
“C’era una volta”, potrebbe essere l’incipit
della favola di Afriyie Acquah, 22enne
centrocampista di Sunyani, cittadina ghanese a cinque ore da Accra, oggi titolare
in Serie A. Rapido nei movimenti e ben
strutturato nel fisico, in grado di operare
sia al centro che sugli esterni, nel suo percorso verso il grande calcio deve molto a
un’associazione filantropica. Il Glentoran
Community Trust, legata all’omonimo club
nordirlandese, ha finanziato e sostenuto
senza fine di lucro la scuola calcio in cui
è cresciuto. Dopo un viaggio-premio a
Belfast nel 2007, Acquah ha proseguito
a giocare nel suo Paese; scovato dal Palermo, è sbarcato in Italia quattro anni fa,
prima con la formazione Primavera, poi
titolare in prima squadra. Nella scorsa stagione si è diviso tra Parma e Hoffenheim,
con cui però non ha trovato spazio: in
estate ne ha approfittato la società emiliana per riportarlo, in prestito, al Tardini,
dove potrà dimostrare le sue qualità.
La fresca ricorrenza del centenario del
calcio parmigiano è stata festeggiata
dalla società con una divisa speciale, ispirata alla prima maglia bianca
crociata di nero indossata nella storia
del club. Celebrazione di un passato
che, soprattutto dal 1991 a oggi, ha
regalato emozioni e trofei - otto, tra
italiani e europei - qualche patema e
un vorticoso alternarsi di uniformi da
gioco, peraltro sempre ispirate ai colori
cittadini. Nel corso dei cento anni il
Parma ha modificato più volte la foggia
della propria maglia: da bianco-gialla
– con cui è stata vinta la prima Coppa
Italia, nel 1992 – a bianca fino a gialloblù, come quella a strisce orizzontali
degli anni d’oro del team che allineava
Buffon, Cannavaro, Thuram e Crespo,
prima del ritorno alla croce nera in
campo bianco, reintrodotta a partire
dalla stagione 2004/05.
pagina 09
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
serie a
tim
new Kit
special edition
Turni e classifiche aggiornati al 16/01/14 - s.s. 2013/14 - 20^ giornata 19/01/14
squadra
punti
G
V
N
P
RF
RS
Juventus
52
19
17
1
1
46
12
Roma
44
19
13
5
1
39
10
Napoli
39
19
12
3
4
38
21
Fiorentina
37
19
11
4
4
34
20
Inter
32
19
8
8
3
38
23
Hellas Verona
32
19
10
2
7
34
30
Lazio
27
19
7
6
6
25
24
Torino
26
19
6
8
5
31
27
Parma
23
19
5
8
6
26
29
Genoa
23
19
6
5
8
19
24
Milan
22
19
5
7
7
30
29
Sampdoria
21
19
5
6
8
22
27
Atalanta
21
19
6
3
10
20
29
Cagliari
21
19
4
9
6
19
28
Udinese
20
19
6
2
11
18
28
ChievoVerona
17
19
4
5
10
14
24
Sassuolo
17
19
4
5
10
21
41
Livorno
16
19
4
4
11
19
30
Bologna
16
19
3
7
9
17
33
Catania
13
19
3
4
12
13
34
Incontri della
20^ giornata
Roma - Livorno - 18/1 ore 18
Juventus – Sampdoria - 18/1 ore 20.45
Udinese – Lazio - 19/1 - ore 12.30
Atalanta – Cagliari – 19/1 ore 15
Bologna – Napoli – 19/1 ore 15
Catania – Fiorentina – 19/1 ore 15
ChievoVerona – Parma – 19/1 ore 15
Genoa – Inter – 19/1 ore 15
Sassuolo – Torino – 19/1 ore 15
Milan – Hellas Verona – 19/1 ore 20.45
PROSSIMO TURNO
domenica 26.01.2014
Napoli - ChievoVerona – 25/1 ore 18
Lazio - Juventus - 25/1 ore 20.45
Hellas - Roma - 26/1 ore 12.30
Inter - Catania - 26/1 ore 15
Parma - Udinese - 26/1 ore 15
Livorno - Sassuolo - 26/1 ore 15
Cagliari - Milan - 26/1 ore 15
Torino - Atalanta - 26/1 ore 15
Sampdoria - Bologna - 26/1 ore 15
Fiorentina - Genoa - 26/1 ore 20.45
diamo
i numeri
Classifica
Marcatori
13. i punti raccolti dal ChievoVerona
alla prima giornata di ritorno, frutto di
3 vittorie, 4 pari e altrettante sconfitte.
14 Rossi (Fiorentina),
16: le reti di Paloschi nel Chievo. Con
quella all’Inter, l’attaccante di Chiari
raggiunge al 5° posto Massimo Marazzina tra i bomber in Serie A.
10 Palacio (Inter),
11 Berardi (Sassuolo), Tevez (Juventus),
9 Cerci (Torino), Eder (Sampdoria),
Higuain (Napoli), Immobile (Torino), Toni
(Verona),
69: tanti i giocatori fatti esordire dalla
società chievoveronese in serie A. L’ultimo è stato Malik Baodo Mbaye.
100: le presenze in gialloblù di Bostjan
Cesar nella massima serie del campionato italiano.
Kit gara in edizione speciale.
Ricami raffinati ed applicazioni colore oro. Disponibilità limitata.
sede cHieVoVerona
cHieVostore.coM
giVoVa point Verona
Via L. Galvani, 3 - 37138 Verona
tel. 045.575779/89
9.00/13.00 - 14.30/18.30
Acquista il il kit gara
Special Edition direttamente
dal nostro store ufficiale
Via Nino Bixio 12
Angolo via Bezzecca 5A,
Verona
paluani life
Via Aereop. A. Berardi, 37 Chievo (VR)
tel/fax 045.572402 - m. 347.8620869
[email protected]
265: le presenze complessive dei
giocatori clivensi in campionato. Per
la prima volta in stagione, a Milano si
sono sfruttati solo due cambi.
7 Balotelli (Milan), Denis (Atalanta),
Jorginho (Verona), Llorente (Juventus),
6 Cassano (Parma), Hamsik (Napoli),
Pandev (Napoli), Parolo (Parma),
Paulinho (Livorno),
Foto: R. Udali
special edition
8 Callejon (Napoli), Gilardino (Genoa),
Vidal (Juventus),
Malik Mbaye Ha esordito in serie A contro l’Inter
pagina 10
5 Benatia (Roma), Borja Valero (Fiorentina), Florenzi (Roma), Gabbiadini (Sampdoria), Iturbe (Verona), Kakà (Milan),
Klose (Lazio), ecc...
pagina 11
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
PALUANI LIFE
STORE
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
paluani life store
l’inaugurazione
Avvenuta giovedi’ 19 dicembre 2014 l’inaugurazione, eccovi ora l’album fotografico!
trovare sulla pagina ufficiale Facebook:
www.facebook.com/paluani e presso lo
Store dove possono essere acquistate.
In un clima di grande entusiasmo giovedì 19
dello scorso dicembre si è inaugurato ufficialmente lo Store Paluani Life, sito in Piazza Chievo a pochi passi dallo storico bar “La
Pantalona”. Esso è sia sede dell’Associazione
Sportiva Dilettantistica Paluani Life ChievoVerona, i cui protagonisti avete imparato a
conoscere grazie a queste pagine, e negozio
dove trovare gadget e maglie ufficiali del
Chievo, oltre al materiale per ciclisti griffato
Paluani Life. Testimonial dell’evento quattro
campioni del Club della Diga: il capitano Sergio Pellissier, Luca Rigoni, Dejan Lazarevic e
diamo i numeri
Orari di apertura Paluani Life Store:
8.30-12.30 e 15.00-19.00
dal martedì al sabato compresi
Telefono: 045.572402
Cyril Thereau, che non si sono di certo tirati
indietro nel concedere autografi e nel farsi
fotografare con i numerosissimi partecipanti, i quali hanno potuto godere pure della
presenza del presidente Luca Campedelli e
di altri dirigenti. Graditissime ospiti anche le
simpatiche e brave calciatrici del Valpolicella.
Durante la serata è stato premiato con
la maglia di Lazarevic il fortunato Bruno
Olivieri, vincitore del primo premio della
lotteria organizzata in novembre dal Team
Paluani Castelrotto, storico gruppo di ciclisti
che ogni domenica mattina si ritrova per
pagina 12
pedalare insieme. Cogliamo l’occasione per
ringraziare i calciatori, il team manager
clivense Marco Pacione, il presidente Luca
Campedelli, per la disponibilità, così come le
atlete in rappresentanza del Valpolicella, tutti
coloro che si sono adoperati per la buona
riuscita dell’evento (in primis il parroco del
quartiere don Arnaldo) e per ultimi, non
certo per importanza, tutti i tifosi e gli amici
gialloblù che hanno reso questa serata così
allegra ed indimenticabile! GRAZIE!
Ed ora bando alle ciance: lasciamo parlare le
immagini! Queste e tante altre foto le potete
pagina 13
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
Rose aggiornate a mercoledì 15 gennaio 2014
Parma F.C.
A.C. ChievoVerona
Allenatore: Roberto Donadoni
Allenatore: Eugenio Corini
N°
GIOCATORE
ANNO
PRESENZE
GOL
2013/14
AMM
ESP
MIN
NAZ
N°
PORTIERI
ANNO
PRESENZE
GOL
2013/14
AMM
ESP
MIN
NAZ
PORTIERI
1
PUGGIONI Christian
1981
19
-24
0
0
1812
ITA
91
BAJZA Pavol
1991
2
-4
0
0
145
SLO
18
SILVESTRI Marco
1991
0
0
0
0
0
ITA
83
MIRANTE Antonio
1983
18
-23
0
1
1714
ITA
28
SQUIZZI Lorenzo
1974
0
0
0
0
0
ITA
1
PAVARINI Nicola
1974
0
0
0
0
0
ITA
DIFENSORI
DIFENSORI
13
ALDROVANDI Simone
1994
0
0
0
0
0
ITA
2
CASSANI Mattia
1983
17
0
8
0
1592
ITA
2
BERNARDINI Alessandro
1987
4
0
0
0
360
ITA
19
FELIPE Dal Bello
1984
15
0
3
0
1213
BRA
12
CESAR Bostjan
1982
17
1
9
0
1544
SLO
18
GOBBI Massimo
1980
17
1
4
0
1528
ITA
4
CLAITON Machado
Dos Santos Claiton
1984
6
0
0
0
462
BRA
25
KONE' Mory
1994
0
0
0
0
0
C.AV
3
DAINELLI Dario
1979
10
0
2
0
953
ITA
93
DRAME' Boukary
1985
15
0
4
0
1352
FRA
21
FREY Nicolas Sebastien
1984
15
0
3
0
1344
FRA
15
PAMIC Manuel
1986
3
0
0
0
207
CRO
33
PAPP Pual
1989
6
0
1
0
421
RO
17
SARDO Gennaro
1979
16
0
5
0
1253
ITA
CENTROCAMPISTI
6
LUCARELLI Alessandro
1977
18
3
7
0
1713
ITA
23
MENDES Pedro Filipe
1990
6
0
3
0
452
POR
3
MESBAH Djamel
1984
3
1
2
0
184
ALG
29
PALETTA Gabriel
1986
5
0
1
0
237
ARG
ACQUAH Afriyie
1992
10
0
2
0
739
GHA
8
GALLOPPA Daniele
1985
0
0
0
0
0
ITA
1984
10
1
4
0
788
URU
0
0
0
0
SER
CENTROCAMPISTI
30
22
ACOSTY Boadu Maxwell
1991
7
0
1
0
133
GHA
5
GARGANO Walter Alejandro
Guevara
9
BENTIVOGLIO Simone
1985
11
1
2
0
726
ITA
22
JANKOVIC Filip
1995
0
14
CALELLO Adrian
1987
0
0
0
0
0
ARG
32
MARCHIONNI Marco
1980
16
1
6
0
1487
ITA
MAURI Josè
1996
0
0
0
0
0
ITA
20
ESTIGARRIBIA Marcelo
1987
15
0
2
0
955
PAR
26
56
HETEMAJ Perparim
1986
16
0
7
0
1270
FIN
24
MUNARI Gianni
1983
3
0
0
0
91
ITA
6
KUPISZ Tomasz
1990
0
0
0
0
0
POL
20
OBI Joel Chukwuma
1991
4
0
0
0
75
NIG
7
LAZAREVIC Dejan
1990
5
1
1
0
213
SLO
16
PAROLO Marco
1985
18
6
5
0
1684
ITA
24
MBAYE Maodo Malick
1995
1
0
0
0
9
SEN
87
ROSI Aleandro
1987
11
2
2
1
623
ITA
8
RADOVANOVIC Ivan
1988
16
0
3
0
1223
SER
10
VALDES Zapata Jaime Andres
1981
6
0
1
0
476
CIL
27
RIGONI Luca
1984
17
2
8
0
1605
ITA
10
SESTU Alessio
1983
12
0
3
0
639
ITA
11
AMAURI Carvalho de Oliveira
1980
16
3
0
1
1012
BRA
7
BIABIANY Jonathan Ludovic
1988
17
1
0
0
1245
FRA
CASSANO Antonio
1982
17
6
4
0
1382
ITA
attaccanti
attaccanti
90
ARDEMAGNI Matteo
1987
2
0
0
0
32
ITA
99
43
PALOSCHI Alberto
1990
17
4
2
0
1226
ITA
9
CERRI Alberto
1996
0
0
0
0
0
ITA
31
PELLISSIER Sergio
1979
13
1
3
1
627
ITA
14
OKAKA Chuka Stefano
1989
2
0
0
0
32
ITA
11
SAMASSA Mahamadou
1986
1
0
0
0
7
FRA
17
PALLADINO Raffaele
1984
10
2
0
0
481
ITA
77
THEREAU Cyril
1983
18
4
1
0
1456
FRA
21
SANSONE Nicola
1991
17
2
1
0
786
GER
95
DA SILVA Victor Matheus
1995
0
0
0
0
0
BRA
C
pagina 14
GIOCATORE
M
Y
CM
MY
CY CMY
K
pagina 15
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
c’era una volta
chievo - parma
I precedenti tra gialloblù scaligeri e ducali
È cosa nota che la provincia italica regali
spesso prodotti freschi e genuini ottenuti
miscelando cultura del lavoro, pazienza e
senso della misura. Tra essi, calcisticamente
parlando, ChievoVerona e Parma. Seppur
entrambe di recente ingresso nell’Olimpo
del pallone nostrano - la prima solo nel
2001/02, l’altra già nel 1989/90 - è innegabile che le due compagini gialloblù non
abbiano saputo coniugare risultati sportivi e
buon calcio, dimostrandolo anche nei confronti diretti. È così col nuovo millennio che
iniziano le frequentazioni tra le due odierne
contendenti, tutte limitate al solo torneo di
Serie A. In quegli anni, i ducali frequentano i
piani nobili della graduatoria ma il Chievo allora guidato da Delneri è matricola terribile.
Il primo match al Bentegodi è deciso da una
rete di Corradi, l’anno seguente il successo
arriva al 90’ grazie a un contropiede finalizzato da Pellissier. Tra i due precedenti, la
triste pagina legata alla scomparsa di Jason
Nono Mayelè. Alla vigilia della trasferta al
Tardini, l’esterno congolese perde infatti la
vita in un incidente: l’incontro viene rinviato
e terminerà senza vincitori né vinti. Spinto
da attaccanti di valore quali Mutu, Morfeo e
Gilardino, il Parma quindi inverte la tendenza
vincendo tre incontri consecutivi (4-0, 3-1 e
2-0), due dei quali lontano da casa. Più equilibrato è l’andamento del triennio successivo:
i clivensi escono sempre vittoriosi tra le
mura amiche (2-0 la prima volta e quindi col
minimo scarto quelle successive) strappando
anche due pari in Emilia, entrambi per 2-2.
Le due squadre conosceranno, a un anno
di distanza l’una dall’altra, la serie cadetta,
tornando ad affrontarsi in A solamente nel
2009/10. Dopo il successo parmense del
nuovo esordio (2-0), arrivano tre risultati a
occhiali consecutivi: quello datato 6/3/2010
sarà il 100esimo ottenuto dal Chievo in Serie A. Da allora in poi per il Chievo due soli
punti conseguiti nelle ultime due sfide.
marco sancassani
diamo i numeri
2. Le autoreti, entrambe a danno
del Chievo. Involontari protagonisti
Amauri e Luciano.
2. Le reti di Paloschi al Parma in cui
ha militato dal 2008 al gennaio 2011
3. I calci di rigore. A trasformarli Gilardino (P), Simplicio (P) e Zanchetta (C).
Il bilancio complessivo
Competizione
C
Serie A
F
V
N
P
F
S
10
4
3
3
7
9
11
1
5
5
8
15
21
5
8
8
15
24
Foto: R. Gandolfi
Totali
G
INDUSTRIA GRAFICA
Stampa di opuscoli, libri, listini o depliant di qualità in
vari formati. Lavori di grandi quantità per la grande
distribuzione, stampati e confezionati in rotooffset.
Area marketing Dolci Primo 3298169538
35035 Mestrino - Padova - Italia - via Bologna 1/2
Tel. 049 9001060 - Fax 049 9001909
www.centrooffset.com
pagina 16
pagina 17
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
chievopedia
i portieri
le partite del chievo
in diretta radio!
Breve storia dei “numero 1” chievoveronesi in Serie A
Ogni diga ha il suo guardiano, anche
quelle… calcistiche. In omaggio pertanto al
manufatto cui il Chievo deve uno dei suoi
soprannomi - la squadra della Diga, appunto
- il reparto difensivo gialloblù nel corso degli
anni si è spesso reso artefice delle migliori
fortune clivensi vantando validi protagonisti
anche tra gli estremi difensori. Dai tempi dei
pionieri fino a Quarella e a Castellini in serie
D, dalle soglie del professionismo con Zanin
fino ai giorni nostri, il ChievoVerona è quasi
sempre stato in buone mani. Relativamente
alla sola serie A, sono stati 11 gli atleti che il
Chievo ha schierato tra i pali. Ecco un breve
profilo dei principali interpreti del ruolo.
Plurivittorioso in Italia e all’estero con Lazio
- da cui giunge nel 2003 - e Nazionale, è
con Bierhoff probabilmente l’elemento di
maggior prestigio ad aver indossato i colori
del Chievo. Elegante ed essenziale, vanta la
seconda miglior percentuale di rigori parati
(62,5%) e la miglior media di reti subite. In
due anni conferisce al reparto esperienza e
tranquillità prima di consegnarsi alla storia
calcistica.
marco sancassani
tutte le salvezze con grinta e doti tecniche.
Suo il non invidiabile record di essere il
portiere chievoveronese contro cui è stato
decretato il più alto numero di rigori: ben
32 (8 respinti, 1 fallito). Nel gennaio scorso il
trasferimento a Palermo.
Christian Puggioni
Alberto Fontana
Cristiano Lupatelli
(pres. 59, reti sub. 80, gare imbattuto 16)
Tocca all’estroso perugino proveniente dalla
Roma l’onore e l’onere di esporsi per primo
alle bordate della serie A. Già all’esordio
subisce il primo dei 15 rigori cui dovrà far
fronte: l’errore del fiorentino Chiesa gli sarà
di buon auspicio per gli altri 3 da cui saprà
salvarsi. Tornerà nella Capitale nel 2003 con
una media di 1,36 reti subite a gara.
(pres. 29, reti sub. 36, gare imbattuto 6)
Dopo una carriera spesa soprattutto a Bari
e Bergamo, arriva dall’Inter Alberto “Jimmy”
Fontana. In riva all’Adige rimane un solo
anno prima del passaggio al Palermo ma si
fa apprezzare in campo e sugli spalti per il
suo stile asciutto e la difesa dell’area piccola.
È anche grazie a lui - e ai due penalities
neutralizzati - che il Chievo di Pillon edizione
2005/06 torna in Europa.
Stefano Sorrentino
Luca Marchegiani
verona 87.5 fm stereo
radio ufficiale
a.c. chievoverona
(pres. 66, reti sub. 66, gare imbattuto 24)
pagina 18
(pres. 163, reti sub. 197, gare imbattuto 49)
Al 6° posto della Top 10 per presenze in A,
il suo arrivo dall’esilio iberico di Huelva nel
2008 è un colpo di mercato. Sorrentino
ripaga appieno il Chievo contribuendo a
Da gennaio (2013) a gennaio (2014): si
chiude un anno di enormi soddisfazioni
per Christian Puggioni, numero uno del
ChievoVerona dopo l’addio a Sorrentino.
Prestazioni sempre all’altezza dei suoi illustri
predecessori, Christian ha scritto il suo nome
nella storia del ChievoVerona firmando in
questa stagione la più lunga striscia d’imbattibilità: 489 minuti senza subire una rete.
Record d'imbattibilità
Giocatore
Stagione
Minuti
Puggioni Christian
2013/14
489
Lupatelli Cristiano
2002/03
438
Marchegiani Luca
2003/04
435
Marchegiani Luca
2003/04
432
Sorrentino Stefano
2010/11
376
Marchegiani Luca
2004/05
345
Lupatelli Cristiano
2001/02
317
Marchegiani Luca
2003/04
315
Marchegiani Luca
2004/05
281
Sorrentino Stefano
2010/11
280
pagina 19
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
le case
degli amici
APOSTOLICOADV.IT
ANCORA UNA VOLTA CI STIAMO
PREPARANDO A SERVIRVI
QUALCOSA DI SPECIALE
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
I club ufficiali 2013/14
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
C.C.
Aldeno c\o bar ‘Al campo sportivo’ - Loc. Albere - Aldeno (TN)
Alto Chievo c\o bar ‘Montresor’ - V. Bionde, 128 - Chievo (VR)
Babilonia c\o bar ‘Babilonia caffè’ - V. Tombetta, 138 - Verona
Baldo-Garda - V. Gazzoli, 77/2 - 37010 - Costermano (VR)
Bure - c\o bar ‘Madinelli’ - V. Poiano, 47 - 37029 - Bure (VR)
Buttapietra c\o bar ristorante ‘Il ventaglio - V. Cavour, 5 - Buttapietra (VR)
Gran Kieo c\o ‘Eco’s bar’ - V. di mezzo, 4 - Perzacco (VR)
Iz Iz Alè Ceo - sede da comunicare
Milano Clivense - Paderno Dugnano (MI)
Montorio c\o circolo ‘Primo maggio’ - V. lanificio 60 - Verona
Mussi volanti c\o bar ‘Lemmings’ - P.zza Chievo, 3 - Chievo (VR)
Palù c\o pizzeria ‘Pennacchioni’ - V. Roma, 55 - Palù (VR)
Paluani Life - sede da comunicare
Pantalona c\o bar ‘Pantalona’ - V. Berardi, 82 - Chievo (VR)
Pozzolengo c\o bar ‘Fiorella’ - V. Gramsci, 18 - Pozzolengo (BS)
Quei de Mancalacqua c\o ‘Time out caffè’ - V. Manzoni, 1 - Lugagnano (VR)
Ragazzi di Palazzina - c\o impianti sportivi - V. Lugo - 37134 - Verona
ReCEOto c\o bar ‘Mary’ - V. M. D’Azeglio - Negrar (VR)
Roverchiara c\o bar ‘Laghetto dei salici’ - V. Palù vecchio, 20/a - Roverchiara (VR)
S.G. Lupatoto c\o Tabaccheria Faccincani, V. IV novembre, 33 – 37057 – S.G. Lupatoto
The Friends c\o pizzeria ‘Da Tommaso’ - V. Puglie, 76 - Chievo (VR)
Viva la Diga c\o Circolo La Pineta - V. G. Camuzzoni, 17 - 37138 Verona
bertima.it
1
Presso gli indirizzi soprastanti è da
settembre possibile sottoscrivere la
tessera degli Amici del Chievo per
la corrente stagione sportiva. Oltre
all’annuale gadget - un pratico e
confortevole cuscino in microfibra recante sui due lati i loghi dell’A.C. ChievoVerona e del Coordinamento Amici
del Chievo - l’adesione darà diritto
alla partecipazione alle manifestazioni organizzate dal Coordinamento
stesso, alle cene sociali dei vari circoli
e a prezzi agevolati in occasione delle
trasferte gestite dall’associazione. Le
iscrizioni chiuderanno inderogabilmente il 15 marzo 2014.
Coord. Amici del Chievo
V. A. Berardi 80/a - 37139 – Verona
mob. +39.345.8342977
www.amicichievo.it
ristorante
Dossobuono (VR) - Via Cavour, 40
Tel. 045 513038
Via Musi, 1/A-3 - 37042 Caldiero (VERONA) - ITALIA
Tel. 045.6139711 - Fax 045.6150251 - [email protected]
BERTI - Pagina QUALCOSA DI SPECIALE - 210 x 280.indd
pagina
20
Campagna
tesseramento
2013/14
Chiuso il mercoledì
03/12/2013 10:25:10
ristorante
pagina 21
ChievoVerona vs Parma - Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
ChievoVerona vs Parma- Serie A TIM 2013/14 giornata numero 20
i numeri
del chievoverona
Le statistiche aggiornate dopo la diciannovesima giornata
reti
CONTRASTI TOTALI
alessandro longo
TIRI TOTALI
Paloschi Alberto
4
Hetemaj Perparim
60
Théréau Cyril
Théréau Cyril
4
Rigoni Luca
54
Paloschi Alberto
27
21
Rigoni Luca
2
Dramè Boukary
46
Sardo Gennaro
13
Bentivoglio Simone
1
Radovanović Ivan
44
Pellissier Sergio
12
Cesar Boštjan
1
Frey Nicolas S.
26
Estigarribia Marcelo
11
Lazarević Dejan
1
Pellissier Sergio
1
assist
Hetemaj Perparim
42
Rigoni Luca
40
3
Dramè Boukary
38
Sardo Gennaro
3
Radovanović Ivan
28
Dramè Boukary
1
Cesar Boštjan
21
Estigarribia Marcelo
1
Frey Nicolas S.
1
Pellissier Sergio
1
Sestu Alessio
1
Foto: A. Bicego
Hetemaj Perparim
Foto: A. Bicego
CONTRASTI VINTI
CROSS TOTALI
PASSAGGI RIUSCITI
Rigoni Luca
776
Théréau Cyril
419
Cesar Boštjan
418
Dramè Boukary
418
Hetemaj Perparim
404
FALLI FATTI
Hetemaj Perparim
30
Paloschi Alberto
25
Radovanović Ivan
25
Cesar Boštjan
22
Sardo Gennaro
22
Foto: R. Udali
FALLI SUBITI
pagina 22
Dramè Boukary
57
Théréau Cyril
52
Sardo Gennaro
40
Sestu Alessio
34
Estigarribia Marcelo
32
DATI SQUADRA
Goal in area
13
Goal da fuori area
1
Tiri totali
141
Tiri nello specchio
47
Fuorigioco
56
Corner
70
Cross totali
338
Passaggi totali
6472
5052
Hetemaj Perparim
46
Passaggi utili
Paloschi Alberto
30
Contrasti totali
410
Rigoni Luca
30
Contrasti vinti
284
Cesar Boštjan
29
Ammonizioni
58
Radovanović Ivan
28
Espulsioni
1
pagina 23
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
9 867 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content