close

Enter

Log in using OpenID

avviso tutor b7 d1 - IC Amedeo Moscati

embedDownload
56° DISTRETTO SCOLASTICO – BATTIPAGLIA
Istituto Comprensivo Statale “A. Moscati”
Tel. e Fax 089201032 –
Autonomia 112
Scuola dell’Infanzia – Scuola Primaria – Scuola Secondaria di I° grado
Via della Repubblica – 84098 PONTECAGNANO FAIANO (SA)
www.icmoscati.gov.it e-mail [email protected] / [email protected]
C.F.80028930651
Prot. 5133/C12
Pontecagnano Faiano,8 OTTOBRE 2014
Ai docenti dell’Istituto
Al sito web
ATTI
AVVISO INTERNO
RECLUTAMENTO DOCENTI TUTOR
Programmazione dei Fondi Strutturali 2007/2013
PON: “Competenze per lo Sviluppo”-2007IT051PO007
B-7- FSE-2013-462 “A SCUOLA DI…INGLESE” LIVELLO BASE A1 CUP C66G13002900007
D-1-FSE-2013-1007 “PER UNA DIDATTICA DIGITALE” CUP C66G13003030007
IL DIRIGENTE SCOLASTICO







VISTO l’Avviso Prot.n. AOODGAI/2373 del 26/02/2013 pubblicato dal MIUR avente ad oggetto: Programmazione
dei Fondi Strutturali 2007/2013 – Avviso per la presentazione delle proposte relative alle Azioni previste dal
Programma Operativo Nazionale: “Competenze per lo Sviluppo” - 2007IT051PO007 - finanziato con il FSE- Piano
integrato per l’anno scolastico 2013/14;
VISTA la nota MIUR di autorizzazione dei Piani Integrati per l’annualità 2013/2014 Prot. N. AOODGAI -12203
del 26/11/2013
VISTI gli artt.33 comma 2 punto g) e 40 del Decreto Interministeriale 44/01;
VISTE le delibere degli OOCC con le quali si impegnano all’attuazione del Piano Integrato PON FSE e stabiliscono i
criteri per i bandi di selezione delle figure di sistema (tutor, esperti , referente per la valutazione e facilitatore);
TENUTO CONTO che il progetto dovrà essere realizzato in conformità ai regolamenti europei relativi ai fondi
strutturali in piena corrispondenza con quanto specificamente previsto nei documenti di riferimento, in particolare
nell’avviso Prot.n. AOODGAI/2373 del 26/02/2013 e negli allegati allo stesso; nelle “Disposizioni ed Istruzioni per
l'attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2007/2013" Edizione 2009;
VISTO il Decreto di Individuazione del GOP definitivo Prot.n.°490C/12 del 30 gennaio 2014
VISTO il Regolamento d’Istituto approvato dal Consiglio d’Istituto con delibera n. 15 del 27/01/2014
PREMESSO


che il Piano Integrato prevede, tra le figure di sistema, quella del docente interno con la funzione di tutor;
che per l’attuazione del Piano Integrato è necessario avvalersi di figure professionali, interne alla scuola,
selezionate sulla base delle comprovate conoscenze e competenze specifiche richieste dal ruolo e sulla base del
curriculum vitae.
ATTESA

la necessità di reperire Docenti Interni incaricati del RUOLO DI TUTOR
INDICE
il seguente AVVISO INTERNO per la selezione e il reclutamento di N. 2 (DUE) tutor fra il personale docente interno
sulla base delle comprovate conoscenze e competenze specifiche in ordine ai moduli formativi previsti nel Piano Integrato
degli Interventi PON/FSE e riguardanti gli Obiettivi e le Azioni di seguito indicate:
1
OBIETTIVO B: Migliorare le competenze del personale della scuola e dei docenti
AZIONE 7: Interventi individualizzati e per l’autoaggiornamento del personale scolastico (apprendimento
linguistico, viaggi studio, master, software didattici, comunità di pratiche, borse di ricerca, stage in
azienda…)
B-7- FSE-2013-462
DESTINATARI
“A SCUOLA DI…INGLESE” LIVELLO BASE A1
TUTTO IL PERSONALE DELLA SCUOLA
ORE
TUTOR
30 ore
1
Obiettivo D: accrescere la diffusione, l’accesso e l’uso della società dell’informazione nella scuola
Azione 1: interventi formativi rivolti ai docenti e al personale della scuola sulle nuove tecnologie della
comunicazione
D-1-FSE-2013-1007
“PER UNA DIDATTICA DIGITALE”
PREVISTA CERTIFICAZIONE ESTERNA
DESTINATARI
DOCENTI DEI VARI ORDINI DI SCUOLA
ORE
TUTOR
50 ore
1
Art. 1 FIGURE PROFESSIONALI RICHIESTE
Le figure professionali richieste da individuare tra i docenti dell’istituto ( primaria e secondaria di I grado)
dovranno rispondere ai profili richiesti nelle attività previste dal Piano Integrato, come di seguito riportato:
n. 2 (due) docenti interni con funzione di tutor.
Art. 2 CRITERI DI SELEZIONE
L'individuazione delle suddette figure avverrà sulla base dei criteri previsti dagli OO.CC. (Regolamento
d’Istituto delibera n. 15 del 27/01/2014) e dal presente avviso.
Inoltre il docente tutor deve dichiarare :

Disponibilità a svolgere le attività per l’intera durata delle stesse;

Disponibilità a partecipare agli incontri del Gruppo Operativo di Piano;

Disponibilità a svolgere le attività secondo il calendario ( giorno e orario) definito dal GOP sulla base delle
esigenze dei corsisti e dell’organizzazione dell’Istituto.
Art. 3 COMPITI DEL DOCENTE TUTOR
I docenti tutor reclutati dovranno essere disponibili a:
o predisporre, in collaborazione con l’esperto, una programmazione dettagliata dei contenuti
dell’intervento, che dovranno essere suddivisi in moduli corrispondenti a segmenti disciplinari e
competenze da acquisire;
o curare che nel registro didattico e di presenza vengano annotate le presenze e le firme dei
partecipanti, degli esperti e la propria, l’orario d’inizio e fine della lezione;
o accertare l’avvenuta compilazione della scheda del corsista, la stesura e la firma del patto
formativo;
o segnalare in tempo reale se il numero dei partecipanti scende di oltre un terzo del minimo o
dello standard previsto;
o curare il monitoraggio fisico del corso, contattando i corsisti in caso di assenza ingiustificata;
2
o
o
o
confrontarsi con gli esperti che svolgono azione di monitoraggio o di bilancio di competenza,
accertando che l’intervento venga effettuato;
partecipare alle riunioni relative all’area organizzativo-gestionale con le figure di riferimento
effettuare una specifica relazione sull’attività realizzata e sui risultati conseguiti.
Il tutor del modulo formativo relativo all’obiettivo D1 ha l’obbligo, in collaborazione con l’esperto
figure del piano, di partecipare attivamente all’organizzazione degli esami finali programmati.
e le
Art. 4 TERMINI E MODALITÀ DI ATTUAZIONE DEL PIANO INTEGRATO D’ISTITUTO
Le attività relative agli obiettivi di cui alle premesse cominceranno nel corrente anno scolastico e termineranno
entro DICEMBRE 2014.
ART. 5 PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La domanda di ammissione alla selezione, corredata di curriculum vitae, redatto in formato europeo e di un
documento di riconoscimento, dovrà pervenire in busta chiusa indirizzata al Dirigente Scolastico dell’Istituto
Comprensivo “A. MOSCATI” via Della Repubblica – Pontecagnano Faiano entro le ore 12:00 del 18 ottobre
2014 e dovrà recare sulla busta chiusa la dicitura: DOMANDA PER LA FUNZIONE DI DOCENTE TUTOR (
Non si terrà conto, in nessun caso, delle istanze pervenute oltre il termine fissato (non fa fede il timbro
postale). Nella domanda, in carta semplice, occorrerà specificare le proprie generalità, la residenza, il recapito
telefonico, il codice fiscale e l’attuale status professionale.
Alla stessa dovranno essere allegati:
 Curriculum personale in formato europeo firmato in calce;
 Fotocopia documento di riconoscimento;
 Autorizzazione al trattamento dei dati personali secondo la normativa vigente.
I docenti interessati dovranno produrre 1 (una) domanda di partecipazione per ogni tutoraggio scelto,
corredandola di CV e di domanda di partecipazione. Nel caso provengano più domande per la stessa tipologia di
incarico si procederà ad una valutazione comparativa della documentazione utilizzando i criteri fissati e
deliberati dagli organi collegiali (Regolamento d’Istituto). Non saranno prese in considerazione domande
pervenute successivamente alla data di scadenza. Questa Istituzione si riserva di procedere al conferimento
dell'incarico, anche in presenza di una sola domanda valida.
Art. 6 MODALITÀ DI SELEZIONE
Nel caso provengano più domande per la stessa tipologia di incarico il GOP procederà ad una valutazione
comparativa della documentazione utilizzando i criteri fissati e deliberati dagli organi collegiali. I singoli
curriculum vitae saranno valutati nel rispetto della seguente griglia di valutazione (Regolamento d’Istituto):
TITOLI CULTURALI
PUNTI
diploma
3
diploma specifico
5
laurea quinquennale
lode
8
1
laurea specifica
quinquennale
lode
10
1
titoli coerenti con il
profilo richiesto
(corsi aggiornamento…
attestati riconosciuti…
corsi post-laurea…)
2 punti a
corso
fino a un
max di 3
corsi
TITOLI
PROFESSIONALI
PUNTI
titoli professionali
documentati afferenti la
tipologia di intervento
esperienze professionali
documentate attinenti la
tipologia di intervento
competenze informatiche
documentate
2
fino a un
max di 3
3
fino a un
max di 3
fino a un
max di 5
continuita’ di
collaborazione con
l’istituto
1
fattori preferenziali a parita’ di punteggio:
minore anzianita’
3 anagrafica
PROGETTO
Per gli esperti
esterni
PUNTI
originalità
fino a un max di
3
coerenza
fino a un max di
3
fattibilità
fino a un max di
3
Art. 7 PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE
La graduatoria provvisoria sarà approvata dal Dirigente Scolastico e pubblicata sul sito web della scuola.
Avverso la medesima è ammesso ricorso entro 5 (cinque) giorni dalla pubblicazione al Dirigente Scolastico.
In assenza di ricorsi la stessa verrà considerata definitiva.
Art. 8 RAPPORTO TRA ISTITUZIONE SCOLASTICA E FIGURE DEL PIANO : DOCENTE TUTOR
Si precisa che le figure individuate dovranno:
1. assumere formale impegno ad utilizzare la sezione “Gestione e monitoraggio dei Piani” del nuovo sistema
informativo “Partecipa alla programmazione 2007/2013”, attraverso cui inoltrare, in tempo reale, i dati
relativi alle attività;
2. esibire i titoli dichiarati su eventuale richiesta della direzione;
3. partecipare agli incontri predisposti dal GOP per la programmazione, realizzazione, monitoraggio delle
attività;
4. redigere relazione conclusiva sulle attività svolte
L’istituzione scolastica provvederà a contattare direttamente gli aspiranti individuati.
CONFERIMENTO INCARICO
L’incarico sarà conferito anche in presenza di una sola istanza, debitamente documentata e rispondente ai
requisiti di partecipazione sopra indicati, mediante contratto di prestazione d’opera occasionale. In caso di
rinunzia all’incarico, da effettuare al momento della comunicazione dell’affido, si procederà alla surroga
utilizzando la graduatoria di merito di cui sopra. L’Amministrazione si riserva, in caso di affidamento di incarico,
di richiedere la documentazione comprovante i titoli e/o le esperienze dichiarati. La non veridicità delle
dichiarazioni rese nelle fase di partecipazione all’Avviso, è motivo di rescissione del contratto.
COMPENSO
Ogni ora di formazione sarà retribuita con un importo pari a euro 25,00 (venticinque) onnicomprensivo di
tutti i compiti previsti dall’incarico e delle ritenute fiscali previste dalla normativa nazionale.
Il pagamento dell’importo della prestazione sarà effettuato solo a seguito dell’effettivo accreditamento
dei fondi da parte dell’Organo di gestione del PON-FSE di cui al presente Avviso .
La prestazione d’opera, da svolgere esclusivamente fuori dall’orario di servizio, sarà retribuita ad ore, il cui
numero dovrà essere indicato da atti di registri, redatti contestualmente alle attività svolte. Sul compenso
spettante saranno applicate le ritenute fiscali nella misura prevista dalle vigenti disposizioni di legge. Si precisa
che il contratto come prestazione di opera intellettuale occasionale e non continuativa non dà luogo a
trattamento previdenziale e/o assistenziale né a trattamento di fine rapporto.
Art. 9 REVOCHE E SURROGHE
Le precedenti condizioni sono considerate parte integrante della prestazione professionale richiesta, il mancato
rispetto delle stesse quindi, viene considerato causa sufficiente per la revoca del presente contratto. Qualora
il docente individuato, all’atto della convocazione per la stipula dell’incarico, dovesse rinunciare, il Dirigente
scolastico, provvederà a scorrere la graduatoria degli idonei. La rinuncia potrà avvenire solo e soltanto
attraverso la forma scritta.
ART. 10 DISPOSIZIONI FINALI
Tutela della privacy
Ai sensi del D.L. 196 del 30.06.2003 l’Istituto si impegna al trattamento dei dati personali dichiarati solo per
fini istituzionali e necessari per la gestione giuridica del presente bando. Le disposizioni contenute nel presente
bando hanno, a tutti gli effetti, norma regolamentare e contrattuale. Per quanto non previsto si fa espresso
riferimento alla vigente normativa nazionale e comunitaria. I dati dei quali l’Istituto entrerà in possesso a
seguito del presente avviso pubblico saranno trattati nel rispetto del D.Lgs.n. 196-03 e successive modifiche e
4
integrazioni. Nell’istanza di partecipazione gli interessati dovranno sottoscrivere l’informativa ai sensi
dell’art.13 del D.Lvo n.196-03 ed esprimere il loro consenso al trattamento ed alla comunicazione dei propri dati
personali nei limiti e per le finalità e la durata necessaria per gli adempimenti connessi al rapporto di lavoro di
cui al presente bando.
Pubblicizzazione e diffusione
Il presente AVVISO è pubblicato, in data odierna, all’Albo pretorio sul sito web della scuola
(www.icmoscati.gov.it) e pubblicizzato con le modalità previste dal GOP nella seduta del 28 dicembre 2013.
Al presente bando sono allegati:
A. 1 Modello di domanda di partecipazione comprensiva di Autorizzazione al trattamento dati;
A. 2 Modello C.V. formato europeo.
Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Margherita Criscuolo
Le attività oggetto del presente documento rientrano nei Piani Integrati di Istituto e sono cofinanziate dal FSE
nell'ambito del Programma Operativo Nazionale 2007-2013 a titolarità del Ministero dell'Istruzione,
dell'Università e Ricerca - Direzione Generale Affari Internazionali - Ufficio IV
5
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
238 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content