close

Enter

Log in using OpenID

Bando e Istanza di partecipazione alla selezione

embedDownload
Fondo Sociale Europeo
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “DANILO DOLCI”
Ad indirizzo professionale agrario e servizi socio-sanitari
IPSEOA; “Operatore del Benessre”
Via G. Mameli, 4 - 90047 PARTINICO (PA)
Tel 091/8901103 – Fax 091/8781481
C.F.80023890827
E-Mail [email protected]
Prot.184/C18
del 12/01/2015
All’Albo
Al sito web del’Istituto
REGIONE SICILIANA
DIPARTIMENTO REGIONALE DELL’ISTRUZIONE E DELLA
FORMAZIONE PROFESSIONALE
PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007/2013,
FONDO SOCIALE EUROPEO,
REGIONE SICILIANA
Oggetto: Bando per la selezione di figure professionali esterne per l’Avviso pubblico n.2/2014,
Programma Operativo Obiettivo Convergenza 2007-2013, Fondo Sociale Europeo, Regione
Siciliana - Asse IV Capitale Umano - Avviso per la realizzazione del Terzo Anno dei Percorsi
Formativi
di
Istruzione
e
Formazione
Professionale
–
C.I.P.
2007.IT.051.PO.003/IV/H/F/9.2.7/2603.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTA la Normativa relativa alla formazione ed all’obbligo di istruzione e al diritto-dovere alla
formazione professionale:
- artt. 117 e 118 della Costituzione, che assegnano alle Regioni competenze esclusive in materia di
istruzione e formazione professionale, nel rispetto delle norme generali sull’istruzione, per cui lo
Stato ha legislazione esclusiva;
- l’allegato D.D.G. 1070 del 18 marzo 2014;
- Statuto della Regione Siciliana concernente la competenza della Regione in materia di istruzione;
- L. 21 dicembre 1978, n. 845 “Legge quadro in materia di formazione professionale";
- L. 28 marzo 2003, n. 53 concernente “delega al Governo per la definizione delle norme generali
sull‘istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e formazione
professionale"
- Conferenza unificata del 19 giugno 2003 "Accordo quadro tra il Miur, Ministero del Lavoro e
delle Politiche sociali, le Regioni, le Province autonome di Trento e Bolzano, le Province, i Comuni
e le Comunità montane per la realizzazione dall‘anno scolastico 2003-2004 di un‘offerta formativa
sperimentale di istruzione e formazione professionale nelle more dell’emanazione dei decreti
legislativi di cui alla legge 28 marzo 2003, n. 53;
- Conferenza Stato Regioni 15 gennaio 2004 "Accordo tra il Miur, il Ministero del lavoro e delle
politiche sociali, le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, per la definizione degli
standard formativi minimi in attuazione dell’accordo quadro sancito in Conferenza Unificata 19
giugno 2003;
- D.M. n. 86/2004 del Ministero dell’Istruzione di concerto con il Ministero del Lavoro relativo alla
descrizione e validazione delle competenze con cui sono stati approvati i modelli di certificato di
riconoscimento dei crediti validi su tutto il territorio nazionale;
- D.lgs. n. 76 del 15 aprile 2005 "Definizione delle norme generali sul diritto-dovere all'istruzione e
alla formazione, a norma dell'articolo 2, comma 1, lettera c), della legge 28 marzo 2003, n. 53";
CONSIDERATO che l’Avviso n. 2/2014 “Avviso per la realizzazione del terzo anno dei
Percorsi formativi di Istruzione e Formazione Professionale – Annualità 2013/2014”, approvato con
D.D.G. n. 1070 del 18/03/2014, pubblicato per estratto nella GURS n. 13 del 28/03/2014 e s.m.i.
VISTO il DDG n. 4706 del 10/09/2014 dell’Assessorato Istruzione e della Formazione
Professionale Dipartimento dell’Istruzione e della formazione professionale, di approvazione in via
definitiva degli esiti della fase di verifica delle ammissibilità delle proposte progettuali;
VISTA la nota prot 86140 del 12 novembre 2014 con la quale il Responsabile del Procedimento ha
trasmesso gli atti e la documentazione relativi alla fase di valutazione delle proposte progettuali,
VISTO il DDG n. 6477 del 13/11/2014 dell’Assessorato Istruzione e della Formazione
Professionale Dipartimento dell’Istruzione e della formazione professionale, relativo alla
graduatoria definitiva, registrato alla Corte dei Conti il 18/12/2014 reg. 1, fg. 250;
INDICE
la selezione per il reclutamento delle seguenti figure professionali esterne
DOCENZA
NUM. ORE ANNUE
COMPETENZE DI BASE
ASSE DEI LINGUAGGI: ITALIANO
66
ASSE STORICO SOCIALE: STORIA
66
COMPETENZE TECNICO-PROFESSIONALE
SICUREZZA,
LAVORO
PREVENZIONE,
IGIENE
SUL
10
INFORMATICA
30
STAGE SIMULATO ORIENTATIVO SETTORE
RISTORAZIONE
20
FRANCESE
66
TUTOR D’AULA
NUM. ORE ANNUE: 258
Le attività didattiche si svolgeranno in orario curriculare antimeridiano.
COMPITI DEGLI ESPERTI ESTERNI
L’ Esperto ha come compito essenziale quello di facilitare i processi di apprendimento degli allievi
e collaborare nella conduzione delle attività del piano. Tutti gli esperti devono possedere buone
competenze informatiche.
Pertanto:
-
partecipare alle riunioni periodiche di carattere organizzativo didattico: C.d.C., operazioni di
scrutinio intermedi e finali, ricevimento genitori;
-
predispone, in collaborazione con il Responsabile e i Tutor del piano integrato, una
programmazione dettagliata dei contenuti dell’intervento, che dovranno essere suddivisi in
moduli corrispondenti a segmenti disciplinari e competenze da acquisire;
-
Preparazione della dispensa;
-
collabora con gli Esperti di Monitoraggio e di bilancio delle competenze alla
valutazione/certificazione degli esiti formativi degli allievi;
-
si impegna a consegnare specifiche relazioni sull’andamento dell’attività svolta e sui
risultati fino a quel momento conseguiti;
-
Espletare le attività di preparazione, di somministrazione e di valutazione dei test di verifica
in ingresso, in itinere e finale;
-
Tenere le lezioni teoriche e le esercitazioni;
-
Verificare la frequenza e gli eventuali abbandoni tramite l’aggiornamento costante del
registro delle presenze, con relativa comunicazione indirizzata al dirigente scolastico;
-
Verificare la continuità e il successo dell’azione formativa;
-
Consegnare a conclusione dell’incarico il programma svolto firmato da sé stesso e da 3
alunni, le verifiche effettuate, le schede di valutazione finale dei corsisti, una dichiarazione
del numero di ore svolte ed una relazione finale sull’attività svolta; il calendario delle
attività svolte.
COMPITI DEL TUTOR D’AULA
-
Guida il percorso di formazione secondo le fasi e le modalità previste. Punto di riferimento
per allievi e docenti sia interni che esterni;
-
Verificare la frequenza e gli eventuali abbandoni tramite l’aggiornamento costante del
registro delle presenze, in collaborazione con gli esperti esterni, con relativa comunicazione
indirizzata al dirigente scolastico;
-
Fornire le tabelle di monitoraggio assenze/presenze dei corsisti;
-
Predisposizione della documentazione per l’espletamento degli esami di qualifica;
-
Controllo e raccolta della documentazione necessaria fornita dagli esperti esterni.
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE – TERMINI
Requisiti
Per la valutazione comparativa dei candidati il GOP farà riferimento ai seguenti criteri:
-
Competenze relative al modulo richiesto
-
Livello di qualificazione professionale e scientifica dei candidati;
-
Congruenza dell’attività professionale o scientifica svolta dal candidato con gli specifici
obiettivi formativi dell’insegnamento o dell’attività formativa per i quali è bandita la selezione;
-
Eventuali precedenti esperienze didattiche o tutoraggio;
-
Competenze informatiche.
Tabella di valutazione dei titoli:
TITOLI CULTURALI E PROFESSIONALI
Laurea specifica (o titolo specifico) quinquennale
PUNTEGGI
Pt 20
Laurea specifica triennale
Pt 10
Laurea con voto da 108 a 110
Pt 3
Pt 5
Laurea 110 e lode
Competenze informatiche di base – comprovate dal possesso
Pt 2
della patente ECDL
Titoli di abilitazione in ambito informatico, per il modulo
Pt 1
formativo di informatica
Docenza in progetti POR, PON, ALTERNENZA SCUOLA-
Pt 1 per ogni progetto, per
LAVORO, coerente con il modulo richiesto.
Esperienza di tutoraggio in PON, POR, alternanza
un max di 20 pt.
Pt 1 per ogni progetto, per
scuola/lavoro, coerente con il modulo richiesto.
Titoli di abilitazioni all’insegnamento o abilitazioni
un max di 20 pt.
Pt 1 per ogni abilitazione,
professionali attinenti all’ambito per cui si concorre
Corsi di formazione di almeno 20 ore, frequentati nell’ultimo
per un max di 3 pt.
Pt 1 per ogni corso, per un
quinquennio attinenti all’ambito per cui si concorre.
Eventuale colloquio
max di 3 pt.
Max 10 pt
AVVERTENZE:
Il curriculum vitae deve essere presentato obbligatoriamente in formato europeo, pena l’esclusione.
1. I docenti universitari, i docenti di altra scuola o comunque dipendenti pubblici devono
essere formalmente autorizzati dall’Amministrazione di appartenenza.
2. Gli esperti esterni selezionati saranno assunti con contratto di prestazione d’opera
intellettuale.
3. Sia in itinere che al termine delle attività sarà svolta azione di monitoraggio e di
valutazione dei processi attivati e dei risultati raggiunti da parte di un valutatore
interno opportunamente selezionato.
Si precisa che:
La selezione della figura di esperto esterno avverrà a giudizio insindacabile del Gruppo Operativo
di Piano diretto dal Dirigente Scolastico mediante valutazione comparativa dei curricula e sarà
effettuata sulla base dei criteri stabiliti in sede di Consiglio di Istituto.
Il Dirigente Scolastico si riserva il diritto di richiedere gli originali dei titoli e degli attestati
professionali posseduti e di procedere a un eventuale colloquio con gli aspiranti per accertare le
competenze, a cui verrà attribuito un punteggio, finalizzato a:

accertare competenze specifiche relative al modulo formativo per cui
si è inoltrata
candidatura, attitudini relazionali e motivazionali;

chiedere l’integrazione del curriculum vitae relativamente alle certificazioni originali dei
titoli e/o delle esperienze dichiarate;
All’eventuale colloquio parteciperà una commissione composta dal D.S, dal DSGA, dal Tutor
scuola referente e verrà valutato ai fini dell’attribuzione dell’incarico.
Il Dirigente Scolastico, coadiuvato dal
Gruppo di Supporto alla Realizzazione del Progetto,
procederà all’esame delle domande pervenute entro i termini indicati e alla valutazione comparativa
dei curricoli e all’elaborazione della graduatoria provvisoria, che verrà affissa all’albo della scuola e
pubblicata sul sito web d’Istituto www.iisdanilodolci.it. entro il 26/01/2015.
I docenti selezionati dovranno dichiarare la propria disponibilità a svolgere l'incarico secondo il
calendario predisposto dalla scuola assicurando, altresì, se necessario, la propria presenza negli
incontri propedeutici all'inizio delle attività e nelle manifestazioni conclusive del progetto.
Alla stipula del contratto deve essere consegnato alla scuola il piano delle relative attività.
Si specifica che in materia di incompatibilità o di precedenze per gli appartenenti alla P.A. si
applicano tutte le disposizioni contenute nelle linee guida dell'autorità di gestione per gli specifici
obiettivi.
Avverso la graduatoria provvisoria è ammesso ricorso, da presentare in carta libera alla Segreteria
dell’Istituto, entro gg. 5 dalla pubblicazione, trascorsi i quali, il Dirigente Scolastico provvederà a
pubblicare la graduatoria definitiva sia all’albo della scuola che sul sito Web dell’Istituto
www.iisdanilodolci.it
Avverso la graduatoria definitiva è ammesso esclusivamente Ricorso al T.A.R. o Ricorso
Straordinario al Capo dello Stato.
Il Dirigente Scolastico convocherà quindi i docenti che occuperanno le posizioni utili in graduatoria
per il conferimento degli incarichi e la stipula dei contratti.
Il Responsabile del Procedimento (ex L. 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni) è il
Dirigente Scolastico prof.ssa Maria Luisa Randazzo.
Il Responsabile del trattamento dei dati, ai sensi del D. L. 196/03 è il DSGA, sig. Ludovico Titoli.
Il candidato è obbligato a concedere l’autorizzazione al trattamento dei dati personali per gli scopi
precipui previsti dal presente bando, pena l’esclusione dalla procedura.
Il presente bando viene affisso all’albo d’Istituto e pubblicato sul sito web d’Istituto
www.iisdanilodolci.it
CONDIZIONI DELL’INCARICO E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA
I moduli formativi saranno svolti entro Dicembre 2015, presso la sede dei locali Cappuccini di via
Palermo - Partinico.
La prestazione professionale degli esperti esterni sarà retribuita con l’importo di € 50,00, quella del
tutor d’aula sarà retribuita con l’importo di € 30,00 (lordo, compreso di oneri a carico
dell’amministrazione), per ogni ora di incarico effettivamente svolta.
Sul compenso, da corrispondere in proporzione alle ore effettivamente svolte, saranno applicate le
ritenute fiscali e/o previdenziali nella misura prevista dalle vigenti disposizioni di legge; si precisa
che il contratto non dà luogo a trattamento previdenziale e/o assistenziale né a trattamento di fine
rapporto.
L’esperto dovrà provvedere in proprio alle eventuali coperture assicurative per infortuni e
responsabilità civile.
La domanda riportante le generalità del candidato, recapito telefonico ed e-mail, dovrà essere
redatta sull’apposito modello allegato (Allegato A), contenente anche l’informativa sul trattamento
dei dati personali, come previsto dal D.L.vo 196/2003, corredata da dettagliato curriculum vitae,
redatto obbligatoriamente in formato europeo.
Gli aspiranti esperti dovranno essere cittadini dell’U.E, dovranno richiedere una sola disciplina o
incarico. L’istanza dovrà essere consegnata in busta chiusa, controfirmata su tutti i lembi di
chiusura, sigillata con nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la sicurezza contro
eventuali manomissioni; recante all’esterno, oltre che i dati del mittente, la dicitura
“SELEZIONE ESPERTI ESTERNI AVVISO 2/2014” e dovrà essere consegnata o brevi manu
o per mezzo di posta elettronica certificata a:
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “DANILO DOLCI”
con sezione Agraria – Servizi Socio-sanitari – Alberghiera- operatore del Benessere
Via G. Mameli,4 - 90047-PARTINICO (PA)
Entro il termine perentorio delle ore 12:00 del 22 Gennaio 2015
Saranno cause di esclusione le domande inviate con altri mezzi o non in busta chiusa in caso di
consegna brevi manu.
La selezione sarà considerata valida anche in presenza di un solo curriculum qualora lo stesso risulti
pienamente rispondente alle esigenze progettuali.
Per quanto non espressamente indicato valgono le disposizioni indicate nel Vademecum per gli
operatori in attuazione del Programma Operativo Regionale Siciliana FSE, 2007-2013 (anche
indicato il “Vademecum”) ultima versione vigente.
F.to
Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Maria Luisa Randazzo
Fondo Sociale Europeo
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “DANILO DOLCI”
Ad indirizzo professionale agrario e servizi soci-sanitari
IPSEOA; “Operatore del Benessere”
Via G. Mameli, 4 - 90047 PARTINICO (PA)
Tel 091/8901103 – Fax 091/8781481
C.F.80023890827
E-Mail [email protected]
Allegato A – Istanza di partecipazione
DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO per l’incarico di esperto nel Programma
Operativo Obiettivo Convergenza 2007-2013, Fondo Sociale Europeo, Regione Siciliana - Asse IV
Capitale Umano - Avviso per la realizzazione del Terzo Anno dei Percorsi Formativi di Istruzione e
Formazione Professionale - C.I.P. 2007.IT.051.PO.003/IV/H/F/9.2.7/2603.
Al Dirigente Scolastico
Istituto Istruzione Superiore “D. Dolci”
Via G. Mameli, n° 4
(90047)
PARTINICO
Il/la sottoscritt_ _______________________________________nat_a ______________________
il _____/____/_____ e residente a ____________________________________________________
in via ____________________________________________________ n. ______ cap. _________
prov._____ status professionale____________________codice fiscale _______________________
tel.____________________ fax ___________________ e-mail ____________________________
CHIEDE
di poter svolgere attività in qualità di esperto esterno, nel modulo previsto dal Programma
Operativo Obiettivo Convergenza 2007-2013, Fondo Sociale Europeo, Regione Siciliana - Asse
IV Capitale Umano - Avviso per la realizzazione del Terzo Anno dei Percorsi Formativi di
Istruzione e Formazione Professionale di seguito specificato:
DISCIPLINA DEL MODULO, O TUTOR D’AULA:_____________________________________
A tal fine dichiara: (barrare con una X le dichiarazioni rese)
5 di essere cittadino italiano, ovvero ________________________________
5 di godere dei diritti politici, ovvero___________________________________
5 di non essere a conoscenza di procedimenti penali a suo carico né di essere stato condannato a
seguito di procedimenti penali, ovvero__________________________________________
5 di non essere stato destituito da pubblico impiego
5di essere in possesso di sana e robusta costituzione
5 di non trovarsi in alcuna posizione di incompatibilità con pubblico impiego
5 di essere in possesso dei sottoelencati titoli culturali previsti dal bando per il quale concorre:
Tabella di valutazione dei titoli:
TITOLI CULTURALI E PROFESSIONALI
Laurea specifica (o titolo specifico) quinquennale
P/T
Ris. GOP
Laurea specifica triennale
Laurea con voto da 108 a 110
Laurea 110 e lode
Competenze informatiche di base – comprovate dal possesso
della patente ECDL
Titoli di abilitazione in ambito informatico, per il modulo
formativo di informatica
Docenza in progetti POR, PON, ALTERNENZA SCUOLALAVORO, coerente con il modulo richiesto.
Esperienza di tutoraggio in PON, POR, alternanza scuola/lavoro,
coerente con il modulo richiesto.
Titoli di abilitazioni all’insegnamento o abilitazioni professionali
attinenti all’ambito per cui si concorre
Corsi di formazione di almeno 20 ore, frequentati nell’ultimo
quinquennio attinenti all’ambito per cui si concorre.
A tal fine dichiara sotto la propria responsabilità che tale dichiarazione è veritiera ed acconsente ad
eventuali controlli che l’Istituto scolastico possa porre in essere.
Alla presente istanza si allega Curriculum vitae in formato europeo.
IL/LA SOTTOSCRITTO/A, ALTRESI’, AUTORIZZA AL TRATTAMENTO DEI DATI
PERSONALI AI SENSI E PER EFFETTO DEL D.L.196/2003 E DICHIARA SOTTO LA
PROPRIA
RESPONSABILITA’
CHE
LA
DOCUMENTAZIONE
DICHIARATA,
E/O
ALLEGATA, E’ CONFORME AGLI ORIGINALI, PRESENTABILI QUALORA FOSSERO
RICHIESTI.
data______________________
FIRMA__________________
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
305 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content