close

Enter

Log in using OpenID

Decisione e processo politico

embedDownload
Decisione e processo politico
La lezione del governo Craxi ( 1983-1987)
a cura di Gennaro Acquaviva eLuigi Covatta
prefazione di Piero
cFr g983s4
craveri
lrr
ll
I
Marsilio
I
INDICE
9
13
Nota
di Gennaro Acquauiua
Prcfazione
di Piero Craueri
19 Il ruolo della decisione
di Massimo
nel rapporto <<governo-popolo>>
Cacciari
,\
democratico
25
La leadership nel processo
di Luciano Pellicani
29
Governo e Parlamento nell'epoca di Craxi
di Giuliano Amato
)5
Leadership e decisionismo nell'esperienza di Craxi
i:"
di GiuseppeDe Rita
39
Di fronte alle parti sociali: il decreto di
San Valentino
di Gianni De Micbelis
43
.Rispetto al potere mondiale: Sigonella e il G7 di Tokio
di Antonio Badini
53 Il Concordato
con la Chiesa:
di Gennaro Acquauiaa
il decisionismo di uno statista
67 Il governo Craxi e I'espressione delTa leadersbip
di Giuseppe Mammarella
È
i
t
I
INDICE
81 Il ruolo
del psr
di Luigi Couatta
91, Accentratore o decisionista? Craxie la guida del psr
di Luigi Scoppola Iacopini
ll9
La panbola del <<decisionista imperfetto>>
di Alessandro Marucci
DOCUMENTAZIONE
I47
Nota introduttiva
óI
LlL
Governare ai margini
Pietro Scoppola, La Repubblica dei partiti. Profilo storico della democrazia in ltalia (194t-1990), l99l
163
11
163
compromesso storico
Enrico Berlingte1 Riflessioni dopo i fatti del Cile. Alleanze sociali
e schierarnenti
politici, L97)
175 I.]altemativasocialista
175
203
206
Stefano Rodotà, Ríformare
209 Il
209
2ll
Giuliano Amato, Un prograrnma per I'ahernatiaa. Riforrna dello Stato
e abernatiua della sinistra,1977
Giuliano Amato, Gouerno e Quirinale,lgTg
il Parlanento,lgTg
<<cesarismo
Leonardo Sciascia, Propositi giusti applausi sbagliati,1981
Gianfranco Pasquino, Il partito che si cerca: il py. Centralità
non significa gouernabilità, 1982
23I Il gruppo di Milano
231 Gianfranco Miglio, Una Repubblica migliore per gli italiani, L98)
25I Serio Galeotti, La debolezza del gouerno nel meccanismo costituzionale.
Saggio sulla bassa capacità decisionale del sistema
265
265
269
273
276
n9
politico italiano,198)
La commissioneBozzi
Alfredo Pieroni, Quant'è dfficile gouernare lltalia,1,2 gennaio 1985
Alfredo Pieroni, Lo strapotere dei partiti ferisce la Costituzione, 15
gennaio 1985
Pietro Scoppola,Perché lelettore possafarsi sentire,2l gennaio 1985
Paolo Matelli,Deliri demagogici e dissesti sociali,4 febbraio 1985
AlbertoRonchey,I-lanomalia italidna,l2 febbraio 1985
INDICE
282
Adolfo Beria di Argentine, La gente non ha capito le <riforme> di Bozzi,
20 febbraio 1985
285 La stagione referendaria
285 Angelo Panebianco, Lo Stato della suoba improbabile,2S marzo 1990
289 Paolo Flores D'Arcais, La riforma dei partiti, S apnle 1990
292 Achille Occhetto, Facciarno subito la riforma elettorale,5 aprile 1990
295 Giuseppe Tamburrano, Presidente alla francese,T aprle l99O
298 Emilio Colombo, Una oc subaherna, S aprile 1990
30t Gianfranco Pasquino, Se pcr e socialisti si danno la mano...,12 aprle
1990
304
307
108
3I1,
Gianni Baget Bozzo, La lezione di Don Sturzo, 1,3 aprile 1990
Augusto Barbera, Lettera, i4 aprile 1990
Gianfranco Piazzesi,Il duelh della riforma,15 aprie L990
Mario Segni, Ia riuoluzione interrotta. Diario di quattro anni che banno
cambiato
l'Italia, 1994
jl) La democrazia con un leader
Luciano Cavalli, La deruooazia con un leader, ottobre 1990
3B
333 Luciano Cavalli, La repubblica presidenziale in ltalia,novembre 1990
)49 Massimo Severo Gíannini, Il progetto istituzionale socialista del'46.
)59
)79
)87
Considerazioni a quasi rnezzo secolo di distanza, gennaio l99l
Massimo Severo Giannini,Il progetto istituzionale socialista del '46.
Lo Stato demooatico repubblicano, gennaio 1991
iì
Antonio Maccanico, Presidenzialismo. Meglio un cancelliere, aprile.1991
Leo Valiani, Presidenzialismo. Un'eredità non inueccbiata del Partito
d'azione, aprile 1991
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
11
File Size
815 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content