close

Enter

Log in using OpenID

5M PIANO DIDATTICO FORMATIVO

embedDownload
LICEO STATALE
“CARLO PORTA”
ERBA
PIANO DIDATTICO FORMATIVO
CLASSE V SEZ. M
a.s. 2014 / 2015
1
Profilo della classe
 Composizione:
La classe è composta da 19 alunni, 16 femmine e 3 maschi, tutti provenienti dalla 4M
dell’anno scorso. I componenti della classe hanno condiviso lo stesso percorso educativo
didattico, ad eccezione di un’alunna che ha partecipato l’anno scorso ad un progetto di
Intercultura in Tailandia.
 Dinamiche
Tra gli studenti si è creato nel corso degli anni un clima favorevole all’apprendimento grazie
ad un buon rapporto di collaborazione, di stima reciproca e rispetto nei confronti dei docenti e
delle regole della vita scolastica. Gli insegnanti hanno notato un progressivo miglioramento
delle capacità di organizzazione dello studio, che consente ora ai più motivati di approfondire e
sviluppare con buon metodo le curiosità culturali che nascono dall’apprendimento scolastico.
Si sottolinea positivamente anche una generosa partecipazione della classe alle attività extracurriculari proposte.
 Obiettivi trasversali.
EDUCATIVI:
- Consolidare l’educazione ad un atteggiamento leale e collaborativo nel gruppo classe
- favorire la partecipazione attiva e costruttiva e l’applicazione costante nelle attività
proposte dal docente;
- potenziare la motivazione e la consapevolezza dello studio come arricchimento del
proprio patrimonio conoscitivo.
- Migliorare la conoscenza di sé e la capacità di autovalutazione, anche ai fini
dell’orientamento nelle scelte future
- Sostenere la formazione di una mentalità aperta e critica, fondata sulla ricerca dei valori
insiti nella cultura di ogni popolo.
COGNITIVI:
- consolidare l’acquisizione di un metodo di studio preciso e rigoroso
- potenziare la capacità di comprensione testuale e di organizzazione dei dati selezionati
- potenziare la capacità di analisi, di sintesi e astrazione
- sviluppare una visione interdisciplinare del sapere, di cui si riconosca, pur nella
specificità delle diverse discipline oggetto di studio, la sostanziale unità.
- potenziare l’acquisizione dei linguaggi specifici e la capacità espressiva scritta e orale.
- potenziare la capacità di applicare le conoscenze e le competenze acquisite in
situazioni nuove
Italiano
- Conoscere gli autori e i testi significativi, oltre che le linee essenziali della storia
letteraria italiana.
- Saper leggere e comprendere il testo letterario; utilizzare gli strumenti dell’analisi
testuale al fine di interpretarlo.
- Saper cogliere il rapporto tra il testo letterario e il contesto storico culturale.
- Saper porre in relazione testi letterari di uno stesso autore o di autori diversi
- Sapersi esprimere oralmente e per iscritto in modo corretto, coerente e adeguato
all’intenzione comunicativa, acquisendo un corretto e sicuro possesso della lingua.
2
-
Saper produrre testi di diverso tipo, con particolare riguardo alle tipologie testuali
previste dall’esame di stato.
Saper contestualizzare le tematiche, anche in prospettiva interdisciplinare, attraverso
confronti, collegamenti, formulando giudizi critici e rielaborando le conoscenze
acquisite.
Storia
.CONOSCENZE:- Conoscenza delle fondamentali periodizzazioni della storia e dei
principali fenomeni
-
Conoscenza dei nessi storico – causali e delle coordinate spazio - temporali
Conoscenza dei principali eventi della realtà nazionale e internazionale
Conoscenza delle differenti tipologie di fonti e orientamenti storiografici
Conoscenza del lessico specifico
-
ABILITA’/COMPETENZE: Capacità di cogliere le dinamiche politiche , economiche e
culturali dei problemi all’ interno di ogni epoca storica
-
Capacita’ di rielaborare in maniera critica gli eventi storici operando collegamenti
interdisciplinari
Capacita’ di cogliere relazioni tra eventi storici del passato e realta’ presente
Capacita’ di definire termini e concetti e potenziamento delle modalita’ espositive
Capacita’ di riconoscere dinamiche politiche, economiche , culturali ed elementi di
stabilita’ e trasformazione delle strutture sociali
-
Filosofia
CONOSCENZE:
 Conoscenza delle linee fondamentali dei principali orientamenti della ricerca filosofica e
del pensiero dei filosofi in relazione al contesto storico e tematico
 Comprensione/ analisi delle relazioni tra concetti e utilizzo del lessico specifico
ABILITÀ/COMPETENZE:
Capacita’ di analisi,sintesi e correlazione logica di idee e principi filosofici
Capacita’ di confrontare e contestualizzare differenti risposte dei filosofi
Capacita’ di analizzare e decodificare termini e concetti di un testo filosofico
Acquisizione di un metodo di studio storico- sistematico e potenziamento delle capacita’
di rielaborazione / argomentazione e comunicazione logica
 Capacita’ di strutturare e collegare il pensiero in maniera pluridisciplinare




Storia dell’Arte
Acquisire strumenti e metodi per l’analisi e la comprensione di espressioni figurative
di epoche diverse
Riconoscere le testimonianze di civiltà nelle quali rintracciare le radici della propria identità.
3
Individuare i metodi di rappresentazione della figura umana negli specifici contesti culturali.
Storicizzare l’origine della città contemporanea e le problematiche connesse all’urbanesimo.
Considerare l’opera d’arte come documento storico e testimonianza di mentalità
Storicizzare la figura dell' artista e la funzione sociale attribuita all' arte
Inglese
Lingua
Lo studente dovrà essere in grado di:
 comprendere testi orali circa argomenti diversificati, finalizzati ad usi diversi, di diverso
registro e con diversi tipi di pronuncia, cogliendone in modo globale, selettivo e
dettagliato la situazione, l’argomento e gli elementi significativi del discorso;
 comprendere testi scritti di diverso genere inerenti ad una vasta gamma di situazioni
cogliendone in modo globale, selettivo e dettagliato gli elementi informativi, il contenuto
situazionale, l’intenzione, l’atteggiamento degli eventuali interlocutori, il loro rapporto ed
effettuando inferenze rispetto ai contenuti impliciti;
 produrre testi orali (per riferire, descrivere, argomentare) circa argomenti inerenti ad una
vasta gamma di situazioni in modo efficace, lessicalmente appropriato e formalmente
corretto;
 interagire, anche con parlanti nativi, in modo adeguato sia al contesto sia
all’interlocutore, argomentando in modo funzionale la propria opinione;
 produrre testi scritti, lessicalmente ricchi e formalmente corretti, secondo le tipologie
richieste dall’Esame di Stato.
Cultura
Lo studente dovrà essere in grado di:
 approfondire, anche autonomamente, gli aspetti relativi alla cultura dei paesi anglofoni,
con particolare riferimento alle problematiche e ai linguaggi propri dell’epoca moderna e
contemporanea;
 produrre testi orali e/o scritti, di diverse tipologie e generi su temi di attualità, letteratura,
cinema, arte, ecc, che siano efficaci, lessicalmente appropriati e formalmente corretti;
 riconoscere la struttura specifica di un testo (narrativo, teatrale, poetico) mettendone in
evidenza i tratti specifici e/o stilistici;
 leggere, analizzare e commentare un testo tramite domande che riguardino la struttura,
i temi ed eventualmente i rapporti con altri testi dello stesso autore e/o argomenti tra
loro affini;
 collocare un testo e un autore nel contesto storico-culturale di appartenenza (dall’Età
Vittoriana all’Epoca Contemporanea), facendo, eventualmente, pertinenti collegamenti
con altri testi ed autori dello stesso periodo storico o di altri periodi o con testi di
letteratura italiana o straniera oggetto di studio;
 sintetizzare le conoscenze acquisite;
 esprimere valutazioni personali sui testi letti;
 scrivere in modo chiaro e corretto appunti, risposte a questionari, commenti, riassunti e
composizioni;
 utilizzare, anche autonomamente, le nuove tecnologie dell’informazione e della
comunicazione per approfondire argomenti di studio anche con riferimento a discipline
non linguistiche;
4
Spagnolo
Lingua:
 leggere in modo autonomo, adeguando l’intonazione alle differenti tipologie di testi.
 Riconoscere i vari tipi di testo e il punto di vista dell’autore, nonché i differenti stili e
registri.
 Comprendere ciò che viene detto in lingua standard riferito ad argomenti di attualità noti
e non, concreti o astratti.
 produrre descrizioni ed esposizioni ben strutturate e pertinenti, mettendone
opportunamente in evidenza gli aspetti significativi
 utilizzare la lingua con correttezza per parlare di una buona gamma di argomenti di
ordine generale ed esponendo il proprio punto di vista sostenendolo con
argomentazioni e spiegazioni opportune.
 Elaborare testi orali/scritti di diverse tipologie su diversi argomenti utilizzando e
sintetizzando informazioni a lui note o tratte da diverse fonti.
Letteratura:
 leggere, analizzare e interpretare testi letterari con riferimento ad una pluralità di generi
quali il racconto, il romanzo, la poesia, il testo teatrale, ecc. relativi ad autori
particolarmente rappresentativi della tradizione letteraria del paese di cui studia la
lingua;
 leggere, analizzare e interpretare testi letterari di epoche diverse confrontandoli con
testi letterari italiani o relativi ad altre culture;
 analizzare e approfondire aspetti relativi alla cultura dei paesi in cui si parla la lingua,
con particolare riferimento agli ambiti sociale, letterario e artistico;
 analizzare testi e documenti culturali di varia natura mettendoli in relazione tra loro e
con i contesti storico-sociali.
Tedesco
COMPETENZE
Nello studio della letteratura verrà privilegiata in primo luogo l’analisi approfondita dei testi
scelti. Nell’affrontare il testo letterario gli allievi verranno incoraggiati a trarre da questo le
informazioni stilistiche e contenutistiche, nonché le considerazioni più utili alla formulazione di
un discorso più ampio sui rispettivi autori e movimenti letterari, visti sempre nel loro contesto
storico sociale
Si cercherà quindi di sviluppare l’abitudine all’approfondimento critico e, dove possibile, al
confronto dei diversi testi, autori e movimenti letterari nelle loro interazioni.
Si curerà particolarmente lo sviluppo delle competenze orali, in particolare si insisterà sulla
ricerca di una precisione stilistica e di registro, a seconda del contesto, del mezzo e
dell’argomento in relazione ai quali ci si deve esprimere, incoraggiando gli alunni a cercare di
5
raggiungere una soddisfacente soglia di comunicazione, a scapito talora dell’assoluta
puntualità grammaticale.
Per migliorare le competenze scritte degli alunni, particolare attenzione sarà rivolta allo
sviluppo delle capacità di sintesi e rielaborazione personale di un testo, prima attraverso il
riassunto dello stesso e poi con lo sviluppo della composizione prima guidata e poi libera, fino
a giungere alla produzione di temi letterari e di attualità.
CAPACITA’
Si perseguiranno i seguenti obiettivi:
saper comprendere, riassumere, esporre e commentare un testo letterario o
giornalistico
saper analizzare testi letterari in ottica comparata
saper recepire ed interpretare differenti tipi di comunicazione orale
saper esprimere la propria opinione su argomenti di comune dibattito
saper produrre composizioni di argomento storico-letterario e di attualità
Matematica
 Conoscere e saper operare con i concetti di funzione, limite e calcolo infinitesimale
comprendendo il ruolo fondamentale di quest’ultimo nella modellizzazione dei fenomeni
 Determinare aree in casi semplici mediante l’integrazione
 Conoscere le caratteristiche di alcune distribuzioni di probabilità
Fisica
 Esaminare criticamente il concetto di interazione a distanze attraverso lo studio dei
fenomeni elettrici.
 Conoscere il campo elettrico e quello magnetico e il loro legame.
 Conoscere l’importanza dell’induzione elettromagnetica
Scienze
Conoscenze
 Conoscere il significato di biotecnologia e i campi di applicazione.
 Conoscere le caratteristiche chimiche delle molecole organiche e biologiche.
 Conoscere i principali passaggi biochimici di alcuni processi metabolici.
Abilità
 Raccogliere dati attraverso l’osservazione diretta o la consultazione di testi e manuali.
 Organizzare e rappresentare i dati raccolti.
 Utilizzare classificazioni, generalizzazioni e/o schemi logici per riconoscere il modello di
riferimento.
Competenze
 Osservare, descrivere ed analizzare fenomeni della realtà biologica.
 Utilizzare il linguaggio specifico della disciplina.
 Sviluppare competenze operative.
 Saper applicare le conoscenze acquisite anche in situazioni nuove.
Scienze motorie
1) CONOSCENZA E PADRONANZA DEL PROPRIO CORPO – PERCEZIONE SENSORIALE
consapevolezza e cambiamenti in età evolutiva.
riconoscimento, discriminazione, utilizzazione, elaborazione delle percezioni sensoriali
CONOSCENZE:
6
- conoscere le potenzialità del movimento del corpo e le funzioni fisiologiche in relazione al
movimento
- percepire e riconoscere il ritmo delle azioni
ABILITA’:
- elaborare risposte motorie efficaci in situazioni complesse
- riprodurre il ritmo nei gesti e nelle azioni anche tecniche degli sport
2) COORDINAZIONE GENERALE
schemi motori, equilibrio, orientamento spazio/tempo
CONOSCENZE:
-
conoscere i principi scientifici fondamentali che sottendono la prestazione motoria e sportiva
ABILITA’:
-
consapevolezza di una risposta motoria efficace ed economica
3) ESPRESSIVITA’ CORPOREA
linguaggio verbale e non verbale, interazione tra movimenti e processi affettivi e cognitivi
CONOSCENZE:
- riconoscere le differenze tra il movimento funzionale e il movimento espressivo esterno ed
interno
ABILITA’:
- ideare e realizzare semplici sequenze di movimento, situazioni mimiche, danzate e di espressione corporea
4) GIOCO, GIOCO SPORT E SPORT
aspetti relazionali, cognitivi, aspetti tecnici e tattici
CONOSCENZE:
- conoscere gli aspetti essenziali della struttura e della evoluzione dei giochi e degli sport
individuali e collettivi
- conoscere terminologia, regolamento, tecniche e tattiche dei giochi e degli sport
ABILITA’:
- trasferire e ricostruire autonomamente semplici tecniche, strategie, regole, adattandole alle
capacità, esigenze, spazi e tempi di cui si dispone
- utilizzare il lessico specifico della disciplina
5) SICUREZZA E SALUTE
prevenzione e primo soccorso, assunzione attiva e responsabile di corretti stili di vita
CONOSCENZE:
- conoscere i principi generali di prevenzione della sicurezza personale in palesta, a scuola e
all’aperto
- conoscere i principi igienici essenziali che favoriscono il mantenimento dello stato di salute
e il miglioramento dell’efficienza fisica
ABILITA’:
- assumere comportamenti funzionali alla sicurezza in palestra, a scuola e negli spazi aperti
- assumere comportamenti attivi finalizzati ad un miglioramento dello stato di salute e di
benessere
6) AMBIENTE NATURALE
esperienze dirette con valenza trasversale
CONOSCENZE:
- conoscere alcune attività motorie e sportive praticabili in ambiente naturale
ABILITA’:
- sapersi esprimere ed orientare in attività in ambiente naturale
7
Religione
Conoscenze
 approfondire la conoscenza di sé in riferimento al proprio progetto di vita
 studiare il rapporto della Chiesa con il mondo contemporaneo, con riferimento ai
totalitarismi del Novecento, ai nuovi fondamentalismi, ai fenomeni anti-religiosi,alla
globalizzazione
 conoscere la posizione della Chiesa su alcune tematiche etiche
 conoscere le principali novità del Concilio ecumenico Vaticano II
Abilità
 riflettere sull’importanza di avere una scala di valori a cui far riferimento
 orientarsi con senso critico tra le varie proposte etiche contemporanee, con particolare
riferimento alla secolarizzazione, al relativismo etico, all’integralismo e ai
fondamentalismi
 motivare le proprie scelte di vita, confrontandole con la visione cristiana, e dialogare in
modo aperto, libero e costruttivo
8
Contenuti
Saranno proposti alla classe dai singoli docenti, inseriti nell’apposita cartella, ed elaborati, nel
dettaglio, tenendo conto:
 delle indicazioni e dei programmi nazionali;
 delle indicazioni emerse nell’ambito delle aree disciplinari;
 delle esigenze specifiche individuate dai singoli docenti;
 di nuclei tematici pluridisciplinari.
Qui di seguito si riportano soltanto, a grandi linee, gli argomenti principali (sulla falsa riga dei
contenuti minimi predisposti dai Dipartimenti).
Italiano
Scrittura
Le tipologie della prima prova dell’Esame di Stato.
Storia della letteratura
Leopardi
Positivismo e Naturalismo
La narrativa di Verga e di d’Annunzio
Le Myricae e I Canti di Castelvecchio di Pascoli
Alcyone di d’Annunzio
La crisi del soggetto
Pirandello
Svevo
La poesia del primo Novecento (Avanguardie, Crepuscolarismo, Ungaretti, Saba)
Montale
Le principali tendenze della narrativa novecentesca
Le principali tendenze della poesia novecentesca
Divina Commedia: lettura e analisi di 5 canti del Paradiso
Proposte di unità di apprendimento interdisciplinare
Incontro con classici del ‘900 della letteratura sul tema dell’indifferenza e del cambiamento
Storia
1) - L’ECONOMIA MONDIALE E LA ROTTURA DELL’EQUILIBRIO EUROPEO
- La “grande depressione” economica del 1873
-
.Colonialismo e imperialismo : aspetti economici – politici e culturali
-
Industrializzazione – scienza e tecnica nella seconda rivoluzione industriale
-
La “Società di massa” e la crisi dello stato liberale
-
La politica e i partiti di massa
- La questione femminile e il movimento delle suffragette
9
-
La nazionalizzazione del movimento operaio
-
Prima e Seconda Internazionale
- Destra e Sinistra storica in Italia
- Depretis e il trasformismo
- Il governo Crispi
- L’età giolittiana e la crisi di fine secolo
- La svolta riformista: politica interna e politica estera
- La guerra in Libia e i limiti del programma giolittiano
2 ) LA DISSOLUZIONE DELL’ORDINE EUROPEO
- La grande guerra: fronti, schieramenti e dinamiche del conflitto
- L’attentato a Sarajevo
- Motivazioni ideologiche – storiche e politiche del conflitto
- Tattiche – Strategie militari e giochi di alleanze
- Prima, Seconda e Terza fase del conflitto
- L’intervento dell’Italia: tra neutralisti e interventisti
- Le guerre balcaniche
- I Trattati di pace
- La rivoluzione russa: i bolscevichi al potere
- La guerra civile e il comunismo di guerra
- Lenin e il bolscevismo. Le “Tesi di Aprile”
- La rivoluzione di febbraio e la rivoluzione d’ottobre
- La NEP e la morte di Lenin
3) CRISI E TRASFORMAZIONE : IL DOPOGUERRA E IL NUOVO SCENARIO MONDIALE
- La Germania di Weimar
- Il “Biennio rosso” in Europa e in Italia
- La costituzione del nuovo socialismo in Unione Sovietica
10
- Il periodo del “comunismo di guerra” (1918 – 1921)
- La nascita dell’Urss
- Gli inizi dell’egemonia di Stalin
- Dallo stato liberale all’avvento del Fascismo
- La Costruzione del regime: ideologia – propaganda – cultura
- L’avvento del Fascismo: “Marcia su Roma”
- Squadrismo e Corporativismo – le leggi “Fascistissime”
- Il delitto Matteotti: cause e conseguenze politiche
- La Germania nazista: origine del totalitarismo
- L’affermazione di Hitler: il culto del “fuhrer
- Antisemitismo. “Shoah”
- Economia e società nazista
- L’Internazionale comunista e lo Stalinismo
-
Società sovietica e dittatura di Stalin
- La grande crisi del ’29 e il New Deal
- Il giovedì nero di Wall Street
- Cause e conseguenze socio-finanziarie della crisi
- Il programma di Roosevelt e la politica di ripresa economica
5) LA SECONDA GUERRA MONDIALE E IL MONDO BIPOLARE
- Dinamiche politico-sociali e potenze coinvolte
- La mondializzazione del conflitto (1940 – 1942)
- L’attacco all’Urss: il piano “Barbarossa
- Effetti sociali della guerra e “soluzione finale
- Caduta del Fascismo e governo Badoglio
- L’8 settembre e la vittoria degli Alleati (1943 – 1945)
11
- La Resistenza in Europa e in Italia
- I Comitati di Liberazione nazionale e la lotta partigiana
- L’Italia repubblicana
- La svolte del ’48 e la ricostruzione
- La Costituzione italiana
- Il piano Marshall e la ripresa economica
- La decolonizzazione in Asia e in Africa
- La questione mediorientale
6) IL NUOVO ORDINE MONDIALE: NODI PROBLEMATICI DEL MONDO D’OGGI
- La guerra fredda e gli anni Cinquanta
- Origini del confronto fra i due blocchi
- Protagonisti e fasi del confronto
- Verso un mercato comune europeo
- Le radici dell’identità europea (tratti generali)
Filosofia
LA RIFLESSIONE SULL’IDEALISMO E IL RAPPORTO SOGGETTIVITA’ - OGGETTIVITA’
 Il superamento del Kantismo nella cultura tedesca
 Cultura romantica e filosofia dell’Infinito
- FICHTE:
 La filosofia della Natura e l’Io puro come immaginazione produttiva
 L’idealismo etico e il problema della fondazione della libertà
 La dottrina della scienza e i gradi della conoscenza
12
- SCHELLING:
L’idealismo estetico
 L’arte come dimensione filosofica del sapere
 La filosofia dell’assoluto come unità e indifferenza dei contrari
 Filosofia della Natura e filosofia dello Spirito
STORIA E DIALETTICA:
-HEGEL:
 La concezione dialettica della storia
 La Fenomenologia dello Spirito: le figure della Coscienza, Autocoscienza e Ragione
 La costruzione del sistema e la tripartizione dialettica
 La logica:essere, essenza, concetto (tratti generali)
 La filosofia della natura e la filosofia dello spirito nell’“ Enciclopedia”
 Filosofia dello spirito soggettivo ed oggettivo: diritto, moralità, eticità
 L’eticità e lo stato
 Lo Spirito Assoluto: Arte – Religione – Filosofia
-MARX:
Il materialismo storico dialettico
 L’alienazione e il lavoro estraniato
 I rapporti di produzione : “Struttura” e “Sovrastruttura”
 La critica della filosofia hegeliana e l’accusa di “misticismo logico”
 I Manoscritti economico-filosofici
 L’Ideologia tedesca
 Il “Manifesto” e la teoria della rivoluzione comunista
 Il “Capitale” e i fondamenti dell’economia marxista
 Critica della società capitalistico – borghese, teoria del plusvalore e produzione
materiale della vita
LA CRISI DELLA METAFISICA E L’INDAGINE SULL’ESISTENZA:
- SCHOPENHAUER:
 Il mondo come volontà e rappresentazione
13
 Il “Velo di Maya” e la concezione della vita
 I rapporti con il pensiero orientale
 Il pessimismo cosmico e metafisico: tra dolore e noia
 Le vie di liberazione dal “dolore di vivere” (arte – morale – ascesi)
 “Noluntas” e “nirvana”
-KIRKEGAARD:
 La critica ad Hegel e il recupero dell’interiorità
 L’esistenza e il sentimento del possibile
 La “scelta” e gli stadi dell’esistenza: estetico – etico – religioso
 L’angoscia come possibilità della libertà
 “Timore e tremore”: il “paradosso” e lo scandalo logico della fede (la figura di Abramo)
-BERGSON:
 La filosofia come esaltazione e stimolo della vita
 Le nozioni di tempo, spazio e durata
 Tempo della scienza e Tempo della coscienza
 Lo “slancio vitale” e la critica al positivismo classico
 Materia e Memoria: ricordo – immagine – percezione
 Le due vie di conoscenza: intelligenza e intuizione
LA CRISI DEL SOGGETTO TRA OTTOCENTO E NOVECENTO
-NIETZSCHE:
 La filosofia dell’avvenire e la critica alla metafisica classica
 La critica alla morale cristiano – platonica e la “transvalutazione dei valori”: “Morale dei
signori – Morale degli schiavi”
 La nascita della tragedia: “Apollineo” e “Dionisiaco”
 Il nichilismo e il prospettivismo
 La “morte di Dio” e la decadenza dell’Occidente
 Il superuomo e le metamorfosi dello spirito: il cammello, il leone, il fanciullo
 La filosofia di “Zarathustra”: volontà di potenza – superuomo – eterno ritorno
14
-FREUD:
 La rivoluzione epistemologica e psicoanalitica
 L’apparato psichico e lo studio dell’isteria: nevrosi e perversioni
 La metampsicologia: prima Topica (inconscio – preconscio – coscienza) la seconda
Topica (eros – thanatos)
 Le istanze e le funzioni dell’Es – Io-Superio
 Il lavoro onirico: il sogno – la libera associazione – il Transfert
 La teoria della sessualità infantile e il complesso di Edipo
ESSERE ED ESISTENZA
-HEIDEGGER:
 L’esistenzialismo e la domanda sull’essere
 L’analitica dell’esistenza in “Essere e Tempo”
 Esistenza autentica e inautentica
 La critica alla metafisica classica e il significato della “Kerè”
 L’esserci dell’uomo come “progetto gettato” nel mondo
 L’“essere per la morte” e il nulla
 Il linguaggio come luogo di verità dell’essere
 Il mondo dell’arte e il mondo della tecnica
LA RIFLESSIONE EPISTEMOLOGICA NOVECENTESCA:
FILOSOFIA/SCIENZA/LINGUAGGIO
-WITTGENSTEIN:
 La temperie culturale del circolo di Vienna
 “Il trattato logico-filosofico”:ambito del dicibile e del pensabile
 Senso e verità di una proposizione
 Insensatezza della metafisica classica
 Linguaggio e mondo: linguaggio ordinario e “significante”
 Proposizione e realtà
 Proposizione, senso e verità
15
-POPPER:
 La critica al positivismo e alla metafisica classica
 Il criterio di “falsificazione” e il carattere storico – critico della scienza
 Congetture e confutazioni
 La teoria dei tre mondi
 Il metodo per tentavi ed errori
 La filosofia politica: società aperta e società chiusa
Storia dell’ arte
In riferimento ai contenuti sottoelencati risulta conveniente una articolazione nei seguenti
moduli, tutti con evidente carattere interdisciplinare
Arte occidentale e culture extraeuropee
L'arte nell' epoca della sua riproducibilità tecnica
Rivoluzione industriale e urbanistica
Arte neoclassica e romantica
Antichità e ricerca archeologica Sublime e pittoresco David , Canova. Le premesse del
romanticismo
Pittura romantica in Francia, Inghilterra, Germania e Italia
Arte dell’Ottocento
Impressionismo Realismo Macchiaioli Divisionismo
La crisi di fine Ottocento
Van Gogh,Cézanne, Gauguin, Touoluose Lautrec, Munch.
Secessione viennese e Art nouveau
Avanguardie storiche
Cubismo, Futurismo
Le correnti dell' espressionismo
Germania Austria Francia
Dada, Costruttivismo, Astrattismo
Surrealismo
16
L'arte in Europa e in America tra le due guerre
Italia Germania
Arte di regime e arte di opposizione
Messico -Usa
arte tra rivoluzione e New Deal
Arte del dopoguerra;
Informale Art brut Pop Art arte cinetica arte povera arte concettuale Body art
Matematica
Le funzioni e le loro proprietà
Le funzioni reali di variabile reale
Le proprietà delle funzioni e la loro composizione
I limiti
Gli intervalli e gli intorni
La definizione di
La definizione di
La definizione di
La definizione di
Primi teoremi sui limiti
Il calcolo dei limiti
Le operazioni sui limiti
Le forme indeterminate
I limiti notevoli
Le funzioni continue
I punti di discontinuità di una funzione
La derivata di una funzione
La derivata di una funzione
La retta tangente al grafico di una funzione
La continuità e la derivabilità
Le derivate fondamentali
I teoremi sul calcolo delle derivate
La derivata di una funzione composta
Le derivate di ordine superiore al primo
I teoremi sulle funzioni derivabili
Lo studio delle funzioni
Le funzioni crescenti, decrescenti e le derivate
I massimi, i minimi e i flessi
Massimi, minimi, flessi e derivata prima
Flessi e derivata seconda
Lo studio di una funzione
Gli integrali
L’integrale indefinito
Gli integrali indefiniti immediati
Il teorema fondamentale del calcolo integrale
Il calcolo delle aree di superfici piane
Distribuzioni di probabilità
Le variabili casuali discrete e le distribuzioni di probabilità
I valori caratterizzanti una variabile casuale discreta
17
Fisica
Le cariche elettriche
Fenomeni elettrici e cariche microscopiche
L’elettrizzazione per strofinio
L’elettrizzazione per contatto
L’elettrizzazione per induzione elettrostatica
La legge di Coulomb
Il campo elettrico
Il vettore campo elettrico
Campo elettrico generato da cariche puntiformi
L’energia potenziale elettrica
Il potenziale elettrico
Il flusso del vettore campo elettrico attraverso una superficie
L’elettrostatica
L’equilibrio elettrostatico
Conduttori in equilibrio elettrostatico
Campo generato da un conduttore in equilibrio elettrostatico
La capacità elettrica
I condensatori
La corrente elettrica
La corrente elettrica
Conduzione elettrica nei solidi
Conduzione elettrica nei liquidi
Conduzione elettrica nei gas
I circuiti elettrici
La forza elettromotrice
I circuiti elettrici
Resistori in serie e parallelo
La potenza elettrica
Il campo magnetico
Il magnetismo
Effetti magnetici dell’elettricità
Cariche elettriche in movimento
Spire e solenoidi
L’induzione elettromagnetica
Effetti elettrici del magnetismo
L’induzione elettromagnetica
Il campo magnetico terrestre
Le onde elettromagnetiche
Equazioni di Maxwell
Onde elettromagnetiche
Inglese
Lingua
Ulteriore consolidamento,
morfosintattiche acquisite.
reimpiego
autonomo
e
affinamento
delle
conoscenze
Cultura

18
Il periodo letterario dalla fine del 1900 ai giorni nostri nel suo contesto storico e sociale.

Conoscenza testuale di una scelta di brani tratti dalle opere di alcuni autori, a copertura
dell’arco temporale indicato, tra i quali:
A. Tennyson, W. Whitman, O. Wilde, J. Joyce, V. Woolf, G. Orwell, T.S. Eliot,
S. Beckett, S. Rushdie, N. Hornby.

Conversazione circa argomenti o problematiche di attuale rilevanza.
Scienze
Il carbonio: caratteristiche chimiche , gli isomeri e il carbonio chirale. I gruppi funzionali.
Gli idrocarburi: alcani, cicloalcani, alcheni, alchini e composti aromatici.
Le molecole biologiche: a) carboidrati: monosaccaridi, disaccaridi e polisaccaridi, il legame
glicosidico, funzioni dei carboidrati; b) lipidi: classificazione dei lipidi: struttura e funzione; c)
proteine: gli amminoacidi, il legame peptidico, struttura primaria, secondaria, terziaria e
quaternaria delle proteine, particolari proteine: gli enzimi; d) gli acidi nucleici: i nucleotidi, il
legame fosfodiesterico, DNA e RNA.
Il metabolismo dei carboidrati, dei lipidi e degli amminoacidi. La produzione di energia nelle
cellule.
Biologia molecolare: sintesi proteica, tecnologia del DNA-ricombinante, trasferimento del DNA
attraverso: trasformazione, traduzione e coniugazione. I plasmidi, biotecnologie, clonazione
dei geni, il genoma umano. Applicazione delle biotecnologie in medicina e agricoltura.
La dinamica endogena della Terra: la deriva dei continenti, la tettonica delle placche.
Localizzazione dei vulcani e dei terremoti.
Modulo interdisciplinare: la bioetica e sue implicazioni (biologia e filosofia).
Tedesco
CONTENUTI
I. DIE ROMANTISCHE REVOLUTION
Clemens Brentano
Zu Bacharach am Rheine
J. von Eichendorff
Mondnacht ♫
J. und W. Grimm
Sterntaler
E.T.A Hoffmann
aus : Der Sandmann
II. DER LANGE WEG ZUR INDUSTRIALISIERUNG; Frührelismus und Realismus und
Naturalismus
Heinrich Heine:
Die schlesischen Weber ; die Loreley
Georg Büchner
Sterntaler, aus Woyzeck: Beim Doktor
Theodor Fontane
aus: Effi Briest ; Die Brück am Thay
Gerhardt Hauptmann:
aus: Bahnwärter Thiel
III. DIE JAHRHUNDERTWENDE Impressionismus, Symbolismus und Jugendstil
Rainer Maria Rilke
Herbsttag; Der Panther
Thomas Mann
Aus: Der Tod in Venedig (3. Kapitel)
Hermann Hesse
Im Nebel; Siddharta
Stephan Zweig
aus: Die Welt von gestern: Schule im vorigen Jahrhundert;
Das Wiener Kaffehaus;
Xenophobie
IV.
1914-1945 : ZWISCHEN ZWEI KRIEGE: Der Untergang des alten Europas und das
Unbehagen einer Generation. Der Expressionismus.
Franz Kafka
Der Prozess : Vor dem Gesetz
E.M.Remarque
Im Westen nichts Neues
B.Brecht
General dein Tank; Mein Bruder war ein Flieger; Deutsches
Miserere; Der Nachbar
Über die Bezeichnung Emigranten
19
V. DEUTSCHLANDS ZWEITE NACHKRIEGSZEIT
W.Borchert
Draußen vor der Tür
H. Böll
Die verlorene Ehre der Katahrina Blum
M.L. Kaschnitz
Hiroshima
B. Schlink
Der Vorleser
VI. DEUTSCHLANDBILDER. Konkrete Poesie
O.Wiemer
unbestimmte zahlwörter
B. Garbe
Lehreich
J. Reding
denunziation
Ernst Jandl
markierung einer wende
Vater komm erzähl vom Krieg
Mathias Schreiber
Demokratie
Rainer Brambach
Paul
Hans Jürgen Heise
Dich
W. Biermann
Spielzeug
Wann ist denn endlich Frieden
Es senkt das deutsche Dunkel
Spagnolo
Funciones língüísticas
Potenciar las funciones lingüísticas adquiridas: contar en el pasado
Dar una opinión, argumentar, contrargumentar, valora
Expresar un juicio
Hacer comparaciones o establecer diferencias
Expresar sentimientos, aclarar o matizar
Exponer las razones de algo, comparar.
Gramática:
Revisión del modo Indicativo y Subjuntivo
Revisión de las subordinadas
Estilo indirecto
Estructuras intensificadoras y atenuadoras para opinar.
Literatura:
El Romanticismo
La poesía: José de Espronceda y Gustavo Adolfo Bécquer; La prosa: José de Larra.
El Realismo y el Naturalismo
Benito Pérez Galdos: novelas
El Modernismo y la Generación del ‘98
La prosa: Juan Ramón Jiménez, Platero y yo; Miguel de Unamuno, Niebla; La poesía:
Antonio Machado; El teatro: Ramón del Valle Inclán, Luces de Bohemia
Las Vanguardias
Ramón Gómez de la Serna: Greguerías
La generación del ‘27
Federico García Lorca: poesía y teatro; Luis Cernuda; Miguel Hernández.
20
Poesía de la Posguerra
Gabriel Celaya, Bòas de Otero y Jaime Gil de Biedma
La prosa: de la Posguerra a hoy
Luis Martín Santos, Manuel Vázquez Montalbán, Manuel Rivas, Carlos Ruiz Zafón
El realismo mágico
Gabriel García Márquez e Isabel Allende
Voces de Hispanoamérica
Pablo Neruda, José Luis Borges, Julio Cortázar y Mario Vargas Llosa
Cultura:
Nelle ore di compresenza di fomenteranno le abilità di interazione ed espressione orale
attraverso la scelta di temi di attualità attarverso film, video, letture e materiale multimediale.
Educazione Fisica
1.
2.
3.
4.
6.

Sviluppo capacità motorie: senso-percettive, condizionali e coordinative
Ginnastica artistica
Acrosport
Espressività corporea – Danza sportiva
Giochi sportivi di squadra e individuali:
pallavolo, pallacanestro, pallamano, calcetto, madball, go-back, tennis, badminton, pattinaggio,
atletica leggera, arrampicata ai grandi attrezzi, attività in ambiente naturale, unihockey, ultimate
frisbee.
Ciascun modulo è supportato da una parte operativa e dalla relativa parte di acquisizione delle
conoscenze disciplinari. Pertanto, prendendo spunto dall’attività pratica, saranno di volta in volta
affrontate le tematiche relative con particolare riferimento a:
 nozioni di anatomia, fisiologia, ergonomia
 le capacità motorie
 teoria del movimento
 metodologia dell’allenamento
 educazione alimentare
 educazione posturale
 nozioni di primo soccorso
Religione
- Approfondimento di tematiche affrontate negli anni scolastici precedenti
- Rapporto della Chiesa con il mondo contemporaneo con riferimento ai
totalitarismi/fondamentalismi, ai nuovi fenomeni religiosi e/o antireligiosi, alla globalizzazione e
alle nuove forme di comunicazione
- Alcuni valori cristiani: famiglia, matrimonio, vocazione
- Eventuali tematiche di attualità legate all’ambito religioso, antropologico, sociale, etico ed
interculturale
- Eventuali tematiche interdisciplinari
21
Ampliamento dell’Offerta Formativa

Adesione ai Progetti:
Disturbi alimentari, anoressia e bulimia
Educazione sanitaria ed alla donazione del sangue
DELE
Brevetto Assistenta Bagnanti
La peer education
Germania, si gira
A teatro...di sera
Il gioco delle parti
Seconda edizione del concorso letterario di prosa e poesia Giuseppe Pontiggia
Celebrazione degli 80 anni dalla nascita di Giuseppe Pontiggia
Muoviamoci insieme
I giovani e il volontariato
Laboratorio dello scienziato giornalista
L'acqua per la vita
l'universale diritto al cibo
Giornata di primavera del FAI- 2015


Moduli d’insegnamento:
Viaggi d’Istruzione:
Ich bin ein/e Berliner/in 2014

Visite di Istruzione ( o visite guidate):
Visita alle Gallerie d’Italia e Mostra del Novecento a Milano,

Uscite brevi:
teatro in lingua inglese "An ideal Husband"
teatro di Quelli di Grock “Fuori misura”
lettura espressiva su “La grande guerra” di Christian Poggioni
Uscite connesse ad attività sportive:

22
Verifiche e Valutazioni

Secondo criteri e modelli inseriti nel POF e riportati nell’opuscolo.
Eventuali integrazioni della programmazione in corso d’anno scolastico
Giudizio Finale sulla Classe

Dinamiche relazionali e partecipazione al dialogo educativo:

Profitto e motivazione allo studio:

Eventuali difficoltà incontrate nel processo di insegnamento- apprendimento:

obiettivi educativi conseguiti dalla classe:

obiettivi cognitivi conseguiti dalla classe:
-
conoscenze:
-
abilità/competenze:
Progettazione iniziale
Elaborato il
IL COORDINATORE : Fumagalli Ornella
Monitoraggio
Eventuali modifiche e/o integrazioni apportate il
/
/
IL COORDINATORE _________________________________________________________
23
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
129 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content