close

Enter

Log in using OpenID

Brochure del corso di formazione 2014 (pdf-829Kb)

embedDownload
FINALITA’
Il corso fornisce le basi teorico-metodologiche che sottendono
gli interventi comportamentali del metodo e delle tecniche ABA
e offre linee guide di insegnamento nella gestione dei bambini e
adolescenti con difficoltà di apprendimento, di comunicazione e
comportamenti problematici.
DESTINATARI
Genitori, Medici, Psicologi, Logopedisti, Terapisti della Neuropsicomotricità dell’Età evolutiva, Insegnanti, Educatori e tutti gli
Operatori del Settore Psico-educativo e Sanitario.
METODOLOGIA DIDATTICA
Partecipativo-esperenziale, brainstorming, esercitazioni pratiche
DOCENTI
Dott.ssa Lucia D’Amato, Supervisor ABA con certificazione BCBA,
Presidente di SCUOLABA ONLUS Brescia
Dott.ssa Valeria Vittorini, Psicologa, Senior Tutor, Consulente
ABA in formazione
CONTENUTI
Cos’è l’ABA
Il Comportamentismo
Origini e sviluppo dell’ABA
Studi sull’applicazione dell’ABA ai Disturbi dello spettro autistico
Le 7 caratteristiche dell’ABA di Ronald, Baer e Wolf
La raccolta dati nell’ABA
Analisi di Case studies e filmati
La Comunicazione e il Linguaggio
La comunicazione verbale e non verbale nell’Autismo
Comunicazione per immagini e comunicazione per segni
Gli Operanti Verbali che sottendono alla comunicazione
La comunicazione per Immagini (PECS) e la Lingua dei Segni (LIS)
come strumenti di comunicazione Aumentativa/Alternativa
(CAA)
L’Operante intraverbale: Webbing Protocol Training
Le Leggi, i Principi e i Processi del Comportamento umano.
Il principio del rinforzo: teoria e applicazione pratica
Il principio dell’estinzione: teoria e applicazione pratica
Il rinforzo differenziale: teoria e applicazione pratica
Prompting, Shaping, Chaining, Fading: teoria e applicazione pratica
 Comportamenti aggressivi, oppositivi, autolesionistici,
ossessivi e la loro gestione
Identificazione del comportamento bersaglio
L’analisi incidentale delle emissioni comportamentali
inappropriate
L’analisi funzionale del comportamento problema
L’intervento comportamentale
Distinzione tra funzione e forma del comportamento
problema
Dall’analisi all’applicazione: quali le migliori strategie di
intervento?
 Socializzazione e gioco
L’importanza dell’ampliamento d el repertorio rinforzo
Il lavoro in piccolo gruppo: conoscere i meccanismi che
vi sottendono e le strategie per poter lavorare bene in
gruppo
Le fasi del gioco nella crescita del bambino
I comportamenti atti all’interazione sociale con i pari
Il rapporto con i fratelli
Le Agende di gioco
Le Storie Sociali
 Strumenti di valutazione delle abilità di base
Raccolta dati e Visual Analysis
VB-MAPP e ABLLS: strumenti fondamentali per la valutazione delle abilità quali gli elementi in comune e le
differenze sostanziali con la PEP-3
Come strutturare una programmazione individualizzata
sulla base dei risultati della valutazione
 Giornata conclusiva
Lavori in piccolo gruppo, laboratori, role-playng visione
di video
ESPERIENZA PRATICA SUPERVISIONATA
Il Corso offre la possibilità a n. 2 partecipanti, previo accordo con il docente, di svolgere un Tirocinio osservativo, della
durata di due settimane, presso il Centro Scuolaba Brescia
ATTESTATO di FREQUENZA
Il Corso prevede la frequenza obbligatoria dell’80% del
monte ore previsto. Al termine sarà proposta una prova
teorico-pratica il cui superamento è necessario per il
rilascio dell’attesto di frequenza in “Corso di Formazione
ABA/VB - L’Autismo nella quotidianità: i principi ABA applicati ai Comportamenti problema, alla Comunicazione e
alle Abilità Sociali”
CALENDARIO
88 ore distribuite in tre moduli
I° modulo: 16 - 17 - 18 - 19 Maggio (9:30 – 17:30)
II° modulo: 13 - 14 - 15 Giugno (9:30 - 17:30)
III° modulo: 27 - 28 - 29 - 30 Giugno (9:30 – 17:30)
COSTI
N. 11 giornate formative (88 ore): € 500,00 rateizzabili
Per Genitori e Insegnanti interessati soltanto alle giornate del 16 e 17 Maggio (16 ore) il costo è rispettivamente
di € 50,00 (genitori) e € 90,00 (insegnanti)
SEDE
L’Aquila
ISCRIZIONI
Il Corso è a numero chiuso e prevede n. max 30 partecipanti
NFO
[email protected]
Tel. 328-1223669
COS’E’ L’ABA
ABA è l’acronimo di Applied Behavior Analysis (tradotto in
italiano con Analisi del Comportamento Applicata) ed è
l’applicazione dei principi della scienza di base conosciuta
come Analisi del Comportamento (Skinner, 1953).ABA-VB
(Verbal Behavior) è la scienza in cui le strategie derivate
dai principi del comportamento sono sistematicamente
applicate per migliorare il comportamento sociale significativo. L’approccio VB propone metodologie per sviluppare e/o incrementare il repertorio comunicativo, a partire
dalla sua funzione di mediazione sociale. Si tratta di un
intervento intensivo e quotidiano, che coinvolge attivamente tutti i contesti di vita del bambino e le figure che si
occupano della sua crescita, con l’obiettivo di favorire la
produzione di comportamenti adattivi e socialmente adeguati e di ridurre al minimo possibile i comportamenti
disadattivi e socialmente inadeguati (definiti comportamenti problematici: ad es. aggressività, autolesionismo,
autostimolazioni, ecc.).
CHI SIAMO
L’Associazione La Farfalla Blu Onlus, Associazione di
Promozione Socio Sanitaria, nasce nel marzo del 2012 e
opera a favore di soggetti disagiati dando una risposta
concreta, attraverso l’offerta di servizi e interventi in
ambito socio-assistenziale, educativo e psicologico, alle
problematiche dell’Età Evolutiva, con particolare attenzione ai Disturbi Pervasivi dello Sviluppo.
Particolarità dell’Associazione è quella di promuovere la
conoscenza e l’implementazione del metodo ABA/VB
(Applied Behavior Analysis/Verbal Behavior) la cui efficacia è sostenuta da un’ampia e solida ricerca scientifica
Corso di Formazione ABA/VB
L'ABA/VB prevede l'insegnamento sistematico di piccole
unità misurabili di comportamento. I compiti da apprendere, individuati sulla base del profilo di sviluppo, delle
scelte e delle preferenze individuali, vengono suddivisi in
piccoli step, ognuno dei quali viene insegnato in sessioni
d'insegnamento ravvicinate, in rapporto 1:1 . con l’utilizzo
di prompt (suggerimenti) che facilitano l’apprendimento e
limitano la frustrazione e l’inadeguatezza . Importanza è
data anche all’apprendimento dall'ambiente naturale
attraverso procedure d'insegnamento incidentale. La generalizzazione tra ambiente di lavoro (training setting) e
l’ambiente naturale in cui il bambino vive, è una delle
componenti fondamentali della metodologia ABA. Tanti
sono i Principi del Comportamento su cui l’ABA si struttura, uno dei quali il Rinforzo, che sottolinea l’importanza
della motivazione del bambino all’apprendere nuove abilità.
Le procedure d'insegnamento dell'ABA/VB prevedono la
predisposizione di un lavoro strutturato e personalizzato
per ogni bambino e l'uso di tecniche sistematiche d'insegnamento per creare un ambiente favorevole all'apprendimento. I compiti vengono presentati in modo comprensibile, frammentandoli nelle loro componenti e limitando i
fattori estranei alla situazione di apprendimento che ren-
L’Autismo nella quotidianità: i principi dell’ABA
applicati ai Comportamenti problema, alla
Comunicazione e alle Abilità Sociali
2° EDIZIONE
L’AQUILA 2014
___________________
La Farfalla Blu Onlus—Associazione di Promozione Socio Sanitaria
16-17-18-19 Maggio
Sede Legale: Via della Mainetta, 23 - 67100 L’Aquila
13-14-15 Giugno
C F: 93061080664
27-28-29-30 Giugno
[email protected] www.lafarfallablu.it 328 1223669
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
828 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content