close

Enter

Log in using OpenID

consiglio comunale - Comune di Loranzè

embedDownload
COMUNE DI LORANZE’
Provincia di Torino
VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL
CONSIGLIO COMUNALE
N. 16
del 01/08/2014
COPIA
OGGETTO: T.A.R.I. - APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO E TARIFFE 2014
Nell’anno duemilaquattordici
il giorno uno del mese di Agosto alle ore ventuno e minuti zero
nella sala delle adunanze consiliari, convocato per determinazione del Sindaco con avvisi scritti e recapitati a
norma di legge, si è riunito, in sessione ORDINARIA ed in seduta di PRIMA convocazione il Consiglio
Comunale .
Sono presenti i Signori
COGNOME e NOME
PRESENTE
MARCHIORI CLAUDIO
GIALDI IVANO DOMENICO A.
GIANOLA ELSA
LESBO SIMONE
MAPELLI ENZO
PRELLE GIULIA
COBETTO ROBERTO
GIANONE LUIGI
VALTORTA IORIO ALBERTO FLORIDO A.
ANDORNO FURBACCO CLAUDIO
BODRINO MARIA ENRICA
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
SI
Totale Presenti:
Totale Assenti:
11
0
Assiste all’adunanza il Segretario Comunale Signor DR. ALDO MAGGIO il quale provvede alla redazione
del presente verbale.
Essendo legale il numero degli intervenuti, il Signor MARCHIORI CLAUDIO nella sua qualità di
SINDACO assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’oggetto suindicato.
Si esprime parere favorevole
In ordine alla regolarità CONTABILE
(ai sensi dell’art. 49 co.1 del T.U.EE.LL., approvato con D.Lgs. 267/2000)
Responsabile del Servizio
F.TO RAG. BRUNETTO PRANDO CINZIA MARIA
Si esprime parere favorevole
In ordine alla regolarità TECNICA
(ai sensi dell’art. 49 co.1 del T.U.EE.LL., approvato con D.Lgs. 267/2000)
Responsabile del Servizio
F.TO DR. ALDO MAGGIO
Oggetto: T.A.R.I - Approvazione Piano Finanziario e Tariffe 2014
Illustra il Sindaco
Il Consigliere Valtorta illustra il suo intervento che si allega integralmente;
IL CONSIGLIO COMUNALE
VISTO l’articolo unico comma 654 della legge 147/2013 che prevede che le tariffe dalla
Tari devono essere approvate dal Consiglio Comunale in conformità al piano finanziario
del servizio di gestione dei rifiuti in modo da garantire la copertura totale dei costi del
servizio stesso;
DATO atto, ai fini della determinazione delle tariffe della TARI, che:
- il piano finanziario relativo all’esercizio 2014 rappresenta tutti costi di gestione di
competenza, e cheil prospetto è stato integrato dal Comune con i costi sostenuti
direttamente dall’Ente per l’intero processo applicativo della Tari dalla bollettazione alla
riscossione;
- il gettito della Tari deve garantire la copertura del 100% di tali costi, applicando il metodo
normalizzato ai sensi del D.P.R.n.158/1999 per determinare la tariffa di riferimento da cui
si ottengono la quota fissa e variabile per ciascuna delle categorie domestiche e non
domestiche;
- le tariffe sono determinate per fasce d’utenza, suddividendole in parte fissa, determinata
sulla base delle componenti essenziali del costo del servizio, con riferimento agli
investimenti per le opere e relativi ammortamenti, ed in parte variabile, rapportata alla
quantità e qualità dei rifiuti conferiti ed all’entità dei costi di gestione degli stessi sulla
scorta delle formule previste dal D.P.R.n.158/1999, previa ripartizione dei costi fra utenze
domestiche e non domestiche ed individuazione dei coefficienti proporzionali di produttività
- ai sensi del comma 666 dell’articolo unico della legge 147/2013, è fatta salva
l’applicazione del tributo provinciale per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed
igiene dell’ambiente di cui all’art.19 del D.L.svo n.504/1992 nella misura percentuale
fissata dalla Provincia di Torino sull’importo del tributo, ;
-ai sensi del comma 655 dell’articolo unico della Legge 147/2013, resta ferma la disciplina
del tributo per il servizio di gestione dei rifiuti delle istituzioni scolastiche, di cui all’art.33 bis
del D.L. n.248/2007 convertito con modificazioni nella legge n.31/2008;
RITENUTO pertanto di approvare il Piano Finanziario per l’anno 2014, corredato della
relazione illustrativa, riguardante il servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani per l’anno
2014 comportante una spesa complessiva di € 115000,00, quale allegato A);
RITENUTO altresì di approvare per l’anno 2014 e con decorrenza 1.1.2014 le tariffe della
TARI quale allegato B)
Visto/i il/ i parere/i
espresso/ i
dal/ i Responsabile/ i
del
Servizio in merito:
Regolarità tecnica
Regolarità contabile
ai sensi dell’art. 49 comma 1, del T.U.E.L. approvato con D.Lgs. 267/2000, che si
allega al presente atto per farne parte integrante e sostanziale;
Con votazione:
Presenti
Favorevoli
Contrari
Astenuti
n.
n.
n.
n.
11
8
0
3 (intero gruppo di minoranza)
DELIBERA
1) DI APPROVARE, ai sensi e per gli effetti della normativa sopra richiamata, il Piano
Finanziario per l’anno 2014, nell’importo di € 115000,00 corredato dalla relazione
illustrativa, riguardante il servizio di gestione dei rifiuti urbani, quale risulta dal documento
allegato alla presente deliberazione di cui costituisce parte integrante e sostanziale –
allegato A);
2) DI APPROVARE le tariffe per la gestione dei rifiuti urbani e assimilati per l’anno 2014 e
con decorrenza 1.1.2014, come da allegato quale parte integrante alla presente
deliberazione per le utenze domestiche e le utenze non domestiche TARI – allegato B);
3) DI STABILIRE che la TARI verrà incassata con le seguenti scadenze 31/01/2015-28/02/201531/03/2015 salva la facoltà di pagare in un'unica soluzione 28/02/2015
Successivamente il Sindaco propone di dichiarare il provvedimento:
immediatamente eseguibile
Il Consiglio Comunale con voti:
Presenti
n.
11
Favorevoli
Contrari
n.
0
Astenuti
n.
n.
8
3
delibera l’immediata esecutività del provvedimento.
Letto Approvato e sottoscritto in originale
IL PRESIDENTE
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.TO MARCHIORI CLAUDIO
F.TO DR. ALDO MAGGIO
_____________________________________________________________________________________________
REFERTO DI PUBBLICAZIONE
ATTESTO che copia della presente delibera viene pubblicata all’Albo Pretorio del Comune,
accessibile al pubblico dal sito istituzionale www.comune.loranze.to.it (art. 32 L. 69/2009)
dal 06/08/2014 per 15 giorni consecutivi dal giorno successivo a quello di pubblicazione.
Loranzè, lì
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.TO DR. ALDO MAGGIO
______________________________________________________________________________________________
CERTIFICATO
DIVENUTA ESECUTIVA IN DATA
DI
ESECUTIVITA’
01/08/2014
Perché dichiarata immediatamente eseguibile
(art. 134, comma 4, D.Lgs. 267/2000)
Perché decorsi 10 giorni dalla data di pubblicazione
(art. 134, c. 3 del Tuel D.Lgs. 267/2000)
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.TO DR. ALDO MAGGIO
Copia conforme all’originale, per uso amministrativo.
Loranzè, lì
IL SEGRETARIO COMUNALE
DR. ALDO MAGGIO
___________________________________________________________________________________________
Ricorsi:
Contro il presente atto è possibile presentare ricorso:
- entro 60 giorni dalla pubblicazione al T.A.R. del Piemonte
- entro 120 giorni al Presidente della Repubblica
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
111 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content