close

Enter

Log in using OpenID

B-ordinario-4-15 - Parrocchia di Mattarello

embedDownload
DOMENICA 1/2
Oggi si celebra la Giornata per la Vita. Le offerte che
oggi verranno raccolte saranno devolute a sostegno delle
iniziative di solidarietà del Centro Aiuto alla Vita di Trento.
Al termine delle ss. Messe, nella Sala della Meridiana, viene
proposto un mercatino di primule a sostegno del Centro Aiuto
alla Vita.
PARROCCHIA DI
S. LEONARDO
MATTARELLO
Avvisi della 4°
domenica
del Tempo Ordinario
1 febbraio 2015
Tel./fax 0461-945313
e-mail: [email protected]
www.parrocchiamattarello.it
Ufficio Parrocchiale:
lun.-ven 8.45-10.00/18.00-19.00
LUNEDI’ 2/2
Oggi ricorre la festa della Presentazione del Signore,
giornata in cui gli anziani celebrano i patroni s. Simeone e s.
Anna e la Chiesa ricorda la festa della Vita Consacrata.
-Ore 14.30 incontro di formazione per le catechiste del 2° anno
ordinario.
-Oggi la s. Messa, animata dal coro del Circolo Pensionati e
Anziani “A. Pomini”, sarà celebrata alle ore 20.00 e (tempo
permettendo) partirà dalla chiesetta di S. Vigilio dove saranno
benedetti i ceri. La celebrazione proseguirà nella chiesa parrocchiale e al termine verrà impartita la benedizione della gola.
MARTEDI’ 3/2
-Al termine della s. Messa delle ore 8.00, per chi lo desidera, sarà
impartita la benedizione della gola per l’intercessione di s. Biagio.
-Ore 14.30 incontro di formazione per le catechiste del 1° anno
catecumenato.
-Ore 20.30 secondo incontro del genitori del 2° anno ordinario.
MERCOLEDI’ 4/2
-S. Messa e incontro di preghiera e di fraternità per le terziarie francescane presso la Piccola Opera del Divino Amore alle ore 15.00.
-Ore 20.40 incontro del Gruppo Caritas Parrocchiale.
GIOVEDI’ 5/2
Dopo la s. Messa delle ore 8.00 Adorazione Eucaristica
e preghiera per la Vita Consacrata.
Ore 20.30 incontro dei genitori del 5° anno di
catecumenato.
- Ore 20.30 incontro dei genitori del 6° anno ordinario.
PREPARAZIONE
ALLA CRESIMA
PER GIOVANI ED
ADULTI
VENERDI’ 6/2
- Ore 20.30 in oratorio 3° incontro del Corso di Preparazione al
Matrimonio.
Gli incontri si terranno
presso
la canonica a Mattarello
nei martedì di Quaresima:
DOMENICA 8/2
- Nel pomeriggio ad ore 16.00 Celebrazione del Battesimo di
Francesca Sommadossi e Leonardo Ferrari.
24 febbraio
3 - 10 - 17 - 24 marzo
alle ore 20.30
Si prega gli interessati di
contattare il Parroco.
SABATO 7/2
- Alle ore 15.30 in Oratorio incontro per i bambini e genitori del
Gruppo Girotondo di Famiglie per bambini 3-6 anni.
- Confessioni individuali dalle ore 18.30 alle ore 19.30.
Il Circolo Oratorio Santi Anzoi organizza la
Cena di San Valentino
con musica, colori, emozioni… al lume di candela!
per coppie di fidanzati e… fidanzatini
Sabato 14 febbraio - ore 19.30 in Oratorio
Le prenotazioni dovranno essere effettuate entro
venerdì 6 febbraio c/o l’Ufficio Parrocchiale
(orario lun.-ven 8.45-10.00/18.00-19.00) o
telefonando a Antonella (335 5605364)
Colletta
O Padre, che nel Cristo tuo Figlio ci hai dato
l’unico maestro di sapienza e il liberatore
dalle potenze del male, rendici forti nella
professione della fede, perché in parole e
opere proclamiamo la verità e testimoniamo
la beatitudine di coloro che a te si affidano.
Per il nostro Signore Gesù Cristo...
Prima lettura Dt 18,15-20 - Susciterò un profeta e gli
porrò in bocca le mie parole.
Dal libro del Deuteronòmio
Mosè parlò al popolo dicendo:
«Il Signore, tuo Dio, susciterà per te, in mezzo
a te, tra i tuoi fratelli, un profeta pari a me. A
lui darete ascolto.
Avrai così quanto hai chiesto al Signore, tuo
Dio, sull’Oreb, il giorno dell’assemblea,
dicendo: “Che io non oda più la voce del
Signore, mio Dio, e non veda più questo
grande fuoco, perché non muoia”.
Il Signore mi rispose: “Quello che hanno detto,
va bene. Io susciterò loro un profeta in mezzo
ai loro fratelli e gli porrò in bocca le mie parole
ed egli dirà loro quanto io gli comanderò. Se
qualcuno non ascolterà le parole che egli dirà
in mio nome, io gliene domanderò conto. Ma il
profeta che avrà la presunzione di dire in mio
nome una cosa che io non gli ho comandato
di dire, o che parlerà in nome di altri dèi, quel
profeta dovrà morire”».
Parola di Dio
Sal 94
Ascoltate oggi la voce del Signore.
Venite, cantiamo al Signore,
acclamiamo la roccia della nostra salvezza.
Accostiamoci a lui per rendergli grazie,
a lui acclamiamo con canti di gioia.
Entrate: prostràti, adoriamo,
in ginocchio davanti al Signore che ci ha fatti.
È lui il nostro Dio
e noi il popolo del suo pascolo,
il gregge che egli conduce.
Se ascoltaste oggi la sua voce!
«Non indurite il cuore come a Merìba,
come nel giorno di Massa nel deserto,
dove mi tentarono i vostri padri:
mi misero alla prova
pur avendo visto le mie opere».
Seconda lettura 1Cor 7,32-35 - La vergine si
preoccupa delle cose del Signore, per essere santa.
Dalla prima lettera di san Paolo
apostolo ai Corinzi
Fratelli, io
vorrei che
foste
senza
preoccupazioni: chi non è sposato si
preoccupa delle cose del Signore, come possa
piacere al Signore; chi è sposato invece si
preoccupa delle cose del mondo, come possa
piacere alla moglie, e si trova diviso!
Così la donna non sposata, come la vergine, si
preoccupa delle cose del Signore, per essere
santa nel corpo e nello spirito; la donna
sposata invece si preoccupa delle cose del
mondo, come possa piacere al marito.
Questo lo dico per il vostro bene: non per
gettarvi un laccio, ma perché vi comportiate
degnamente e restiate fedeli al Signore, senza
deviazioni.
Parola di Dio
Canto al Vangelo Mt 4, 16
Alleluia, alleluia.
Il popolo che abitava
nelle tenebre
vide una grande luce,
per quelli che
abitavano in regione e
ombra di morte
una luce è sorta.
Alleluia.
Vangelo Mc 1,21-28 Insegnava loro come uno che ha autorità.
+ Dal Vangelo secondo Marco
In quel tempo, Gesù, entrato di sabato nella
sinagoga, [a Cafàrnao,] insegnava. Ed erano
stupiti del suo insegnamento: egli infatti
insegnava loro come uno che ha autorità, e
non come gli scribi.
Ed ecco, nella loro sinagoga vi era un uomo
posseduto da uno spirito impuro e cominciò a
gridare, dicendo: «Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il
santo di Dio!». E Gesù gli ordinò severamente:
«Taci! Esci da lui!». E lo spirito impuro,
straziandolo e gridando forte, uscì da lui.
Tutti furono presi da timore, tanto che si
chiedevano a vicenda: «Che è mai questo? Un
insegnamento nuovo, dato con autorità.
Comanda persino agli spiriti impuri e gli
obbediscono!».
La sua fama si diffuse subito dovunque, in
tutta la regione della Galilea.
Parola del Signore
Incontri in oratorio per adolescenti e giovani
- GRUPPO 3^ MEDIA
Ogni settimana il martedì alle ore 20.30.
(Per informazioni contattare Valeria 345-9166850)
- GRUPPO 1^ SUPERIORE
Ogni settimana il venerdì alle ore 20.30.
(Per informazioni contattare Riccarda 346-5206880)
- GRUPPO 2^ SUPERIORE
Ogni settimana il lunedì alle ore 20.30.
(Per informazioni contattare Giulia 349-0573157)
- GRUPPO 3^ SUPERIORE
Ogni settimana alternato nelle giornate di LUNEDÌ
e MARTEDÌ alle ore 20.30.
(Per informazioni contattare Francesca 348-0620689)
- 4^ 5^ SUPERIORE E OLTRE
Ogni settimana il venerdì alle ore 20.30.
(Per informazioni contattare Lucia 349-7542287)
- GRUPPO BIBLICO per giovani dai 18 anni
in su
Ogni venerdì alle ore 20.30.
(Per informazioni contattare Pietro 335-7427955)
SOLIDALI PER LA VITA - dal Messaggio della CEI per la 37^ Giornata Nazionale per la Vita
«I bambini e gli anziani costruiscono il futuro dei popoli; i bambini perché porteranno avanti la storia, gli anziani perché
trasmettono l'esperienza e la saggezza della loro vita». Queste parole ricordate da Papa Francesco sollecitano un rinnovato
riconoscimento della persona umana e una cura più adeguata della vita, dal concepimento al suo naturale termine. […]
Quando una famiglia si apre ad accogliere una nuova creatura, sperimenta nella carne del proprio figlio “la forza
rivoluzionaria della tenerezza” e in quella casa risplende un bagliore nuovo non solo per la famiglia, ma per l’intera società.
[…] Il desiderio di avere un figlio è nobile e grande; è come un lievito che fa fermentare la nostra società, segnata dalla
“cultura del benessere che ci anestetizza” e dalla crisi economica che pare non finire. Il nostro paese non può lasciarsi
rubare la fecondità.
È un investimento necessario per il futuro assecondare questo desiderio che è vivo in tanti uomini e donne. Affinché
questo desiderio non si trasformi in pretesa occorre aprire il cuore anche ai bambini già nati e in stato di abbando-no. Si
tratta di facilitare i percorsi di adozione e di affido che sono ancora oggi eccessivamente carichi di difficoltà per i costi, la
burocrazia e, talvolta, non privi di amara solitudine. […]
La solidarietà verso la vita - accanto a queste strade e alla lodevole opera di tante associazioni - può aprirsi anche a
forme nuove e creative di generosità, come una famiglia che adotta una famiglia. […]
Una scelta di solidarietà per la vita che, anche dinanzi ai nuovi flussi migratori, costituisce una risposta efficace al grido
che risuona sin dalla genesi dell’umanità: “dov’è tuo fratello?”(Gen 4,9). Grido troppo spesso soffocato, in quanto, come
ammonisce Papa Francesco “in questo mondo della globalizzazione siamo caduti nella globalizzazione dell'indifferenza. Ci
siamo abituati alla sofferenza dell’altro, non ci riguarda, non ci interessa, non è affare nostro!”
La fantasia dell’amore può farci uscire da questo vicolo cieco inaugurando un nuovo umanesimo: «vivere fino in fondo ciò
che è umano (…) migliora il cristiano e feconda la città». La costruzione di questo nuovo umanesimo è la vera sfida che ci
attende e parte dal sì alla vita.
INTENZIONI SANTE MESSE DELLA SETTIMANA
DOMENICA 1.2
8.00
def. Anna Depaoli
def. Lorenzo Caobelli
10.00
per tutta la comunità
20.00
def. classe 1943 (coet.)
def. Stefano Contiero
LUNEDÌ 2.2
20.00
def. Ancilla Pallaver (ann.) e Renato
def. Guglielmo Marconi (ann.)
def. Giorgio Bianchini (ann.)
def. Bruno Bianchini
def. Marika Tomasi
def. Angelo ed Ida Tomasi Decarli
def. Francesco e Carla Decarli
def. Gianna Balzani (ann.)
def. fam. Lazzeri
def. Giorgio Bianchini (ann.)
def. Eduino Gerola (ann.)
def. Rodolfo e Italo Ambrosi
def. Giovanni Giannetti (ann.)
MARTEDÌ 3.2
8.00
def. Lidia Mossuto Sbop
def. Eduino ed Adelina Gerola
def. Ida Berti (ann.) ed Onorino Piffer
def. Gianfranco Tamanini
def. Nerino Bridi
SABATO 7.2
20.00
def. Pia Tamanini
def. Enrico ed Adelina Zanella
def. Tullia Franceschini
def. Lina (ann.), Albano e Luciano Buratti
def. Pierina Pintarelli
def. Augusto ed Alma Dalprà
MERCOLEDÌ 4.2
def. Ottone Foradori
20.00
def. Tullia Bianchini (ann.)
def. Agostino e Agnese Antonelli e sorelle Oss def. fam. Ferrari e Mantovan
def. Natalina ed Alfredo Dalprà
def. Anna e Gino Andreatta
DOMENICA 8.2
def. Luciano Zanetti
8.00
def. Riccardo Bottes
def. Lino Zendron e fam.
def. Clara Palmas
def. Lorenzo Caobelli
10.00
GIOVEDÌ 5.2
per tutta la comunità
8.00
20.00
def. Rino e Giulia
def. Adriano Tessadri (ann.)
def. Enoe e Beniamino Giuliani
def. Edoardo Tamanini
def. Nella e Tullio
def. Natale (ann.) e Giovanni Bazzani
def. Pia e Giulio
def. Alberto Perini
def. Stefano Ballette
VENERDÌ 6.2
def. Marina Barchetti Porta
8.00
def. fam. Felice Ferrari
Si ricorda che il sacerdote celebrante può applicare una sola intenzione alla santa messa che celebra. Durante la preghiera dei
fedeli - nei soli giorni feriali - vengono nominati tutti i nomi. Le altre intenzioni, oltre a quella applicata dal sacerdote vengono inviate
ai missionari o ad altri sacerdoti che non hanno intenzioni per le messe che celebrano.
NB! In presenza di funerali la s. Messa del mattino non viene celebrata e le intenzioni vengono ricordate nel giorno successivo.
Paddington
Sabato 31 gennaio ore 21.00
Domenica 1 febbraio ore 17.00
Genere: Commedia, Animazione
Durata: 97’
Regia: Paul King
Trama: Paddington è cresciuto nel profondo della giungla peruviana
con la zia Lucy che, ispirata dall'amicizia con un esploratore inglese, lo
ha allevato insegnandogli a preparare marmellate, ad ascoltare la BBC
e a sognare una vita eccitante a Londra. Quando un terremoto
distrugge la loro casa, la zia Lucy decide che è giunto il momento di
"spedire" il suo giovane nipote in Inghilterra in cerca di una famiglia per
una vita migliore. Confidando nella gentilezza di qualche anima buona
lega un'etichetta al collo del nipote con scritto semplicemente: "Per
favore prendetevi cura di questo orso. Grazie"... Perso e solo alla
stazione di Paddington, l'orsetto scopre ben presto che Londra non è la
terra accogliente e ben educata dei suoi sogni, ma piuttosto
un'affollata, vivace metropoli dove nessuno nemmeno si accorge di lui.
Per fortuna incontra la famiglia Brown che non si sente di abbandonare questo giovane orso senzatetto al
suo destino. Dopo avergli dato il nome della stazione dove lo hanno trovato gli offrono un posto dove stare
mentre lui cerca l'unica persona che conosce a Londra: l'esploratore che tanti anni prima ha così tanto
colpito sua zia Lucy. I Brown non si rendono conto di quanto scompiglio un giovane orso porterà alla loro
vita familiare e quando questo orso di una razza molto rara finisce nel mirino di un tassidermista non
passerà molto tempo prima che la sua casa e la sua stessa esistenza siano in pericolo…
La teoria del tutto
Sabato 7 febbraio ore 21.00
Domenica 8 febbraio ore 17.00
Genere: Drammatico
Durata: 123’
Regia: James Marsh
Trama: La teoria del tutto è la storia straordinaria ed edificante di una
delle più eccelse menti viventi del mondo, il famoso astrofisico Stephen
Hawking, e di due persone che resistono alle più grandi difficoltà
attraverso l'amore. Nel 1963, da studente di cosmologia della
leggendaria università inglese Cambridge, Stephen (interpretato da
Eddie Redmayne di Les Misérables) sta facendo grandi passi ed è
determinato a trovare una "spiegazione semplice ed eloquente" per
l'universo. Anche il suo mondo privato si schiude quando si innamora
perdutamente di una studentessa di lettere della stessa Cambridge,
Jane Wilde (Felicity Jones di The Invisible Woman). Ma, all'età di 21
anni, questo giovane uomo sano e dinamico riceve una diagnosi che gli
cambia la vita: la malattia del motoneurone attaccherà i suoi arti e le sue capacità, lasciandolo con una
limitata capacità di linguaggio e di movimento e con circa due anni di vita da vivere. L'amore di Jane, il suo
combattivo supporto e la sua determinazione sono incrollabili e i due si sposano. Con la sua nuova moglie
che lotta instancabilmente al suo fianco, Stephen si rifiuta di accettare la sua diagnosi. Jane lo incoraggia a
finire il suo dottorato, che include la sua teoria iniziale sulla creazione dell'universo. La coppia mette su
famiglia e con il suo dottorato da poco guadagnato e accolto con grande gioia, Stephen si imbarca nel suo
lavoro scientifico più ambizioso, lo studio della cosa di cui possiede meno: il tempo. Mentre il suo corpo
affronta limitazioni sempre più grandi, la sua mente continua a esplorare i limiti estremi della fisica teorica.
Insieme, lui e Jane sfidano l'impossibile, aprendo nuovi territori nel campo della medicina e della scienza, e
realizzando più di quello che avrebbero mai sognato di realizzare.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 581 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content