close

Enter

Log in using OpenID

AGGIORNAMENTO PER I SOCI N° 25

embedDownload
aprile 2015
AGGIORNAMENTO PER I SOCI N° 76
Associazione Culturale
Le Nuvole
Per info: 3887590052
www.lenuvoledicivita.it
1
Sommario
Calendario
p.
3
Pasqua: non mangiate agnello!
p.
4
Gruppo Trasformazione Personale
p.
5
B&B Le Nuvole
p.
6
Benefici della Natura
p.
7
Censimento “La Scuola che cambia’
p.
8
Festa dei Precursori
p.
9
Tavole Rotonde Nuova Pedagogia Adriatico
p. 10
Teatro: Progetto Affinità Elettive
p. 11
Crowfunding: Accendi un teatro nel Sottosuolo
p. 12
Scienza dello Spirito
p. 13
Programma L.A.P. Milano
p. 15
Favola: lo gnomo bellissimo
p. 17
Meditazione del Plenilunio
p. 18
2
CALENDARIO
Lunedì
Martedì
Mercoledì
Giovedì
1
2
yoga
Teatro
Evolutivo
21.00
Nuvole
APRILE
6
7
13
20
27
Tavola Rotonda
Nuova
Pedagogia Cervia
14
21
28
Venerdì
3
Sabato
4
19/20.30
Nuvole
8
9
yoga
Teatro
Evolutivo
21.00
Nuvole
16
yoga
Teatro
Evolutivo
21.00
Nuvole
11
17
18
19
24
25
26
Nuvole
23
yoga
Teatro
Evolutivo
21.00
Nuvole
19/20.30
Nuvole
29
30
mangiate
agnelli
grazie!)
10
19/20.30
22
5
Pasqua
(non
19/20.30
Nuvole
15
Domenica
Festa dei
Precursori
Treia
12
Sentieri
Falisci
Civita
Gruppo
Trasformazio
ne Personale
Nuvole
Tavola
Rotonda
Nuova
Pedagogia
Fano
yoga
Teatro
Evolutivo
19/21
Nuvole
19/20.30
Nuvole
E’ ATTIVO UN
SERVIZIO di COUNSELING GRATUITO ON LINE
24 ORE SU 24 PROMOSSO DAL CENTRO YOGA LE NUVOLE.
Hai un problema al lavoro? Stai attraversando un periodo difficile? Sei depresso e demotivato?
Hai un conflitto con i tuoi genitori/figli? Sei incerto su una decisione da prendere?
Hai un caro in fin di vita e ti senti crollare il mondo addosso?
I nostri counselor mettono la loro esperienza al servizio
di chi cerca una risposta alle proprie domande.
Scrivi a: [email protected]
3
PARTECIPA ALL’EVENTO FACEBOOK
Ogni anno in Italia vengono uccisi, solo per Pasqua, circa 800.000 tra agnelli e capretti, creature
innocenti e meravigliose. Questo evento virtuale rivendica il loro Diritto alla Vita.
A coloro che intendono cibarsi delle loro carni, chiediamo di fermarsi a riflettere e di riconoscere in
quel "cibo" degli esseri senzienti, sensibili e sofferenti. E quindi di voler risparmiare loro la vita,
quale importante primo passo verso un’alimentazione etica.
A tutti gli altri, chiediamo di coinvolgere quanti più loro contatti-fb possibili, utilizzando l'opzione
"Invita" appena sotto la foto-sfondo dell'evento, poiché più persone invitiamo, più vite innocenti
salviamo!
A tutti quanti ricordiamo che, se si può smettere di mangiare animali per un giorno, si può smettere
di farlo per sempre. E' anche molto semplice:http://www.cambiamenu.it/
Auguriamo una felice Pasqua di Vera Pace a tutti! ♥
https://www.facebook.com/events/1606849486216669/1615559132012371/
4
Trasformazione Personale
PERCORSO IN GRUPPO MENSILE
Il termine Trasformazione Personale indica la crescita e la trasformazione del proprio stato interiore e di
conseguenza esteriore, che avviene attraverso un processo individuale all’interno di un gruppo di lavoro.
Sappiamo tutti come alcune esperienze personali, in particolare quelle difficili o dolorose o piacevoli e troppo
idealizzate, i rancori, i sensi di colpa, le emozioni non riconosciute, possono fermarci nel passato e frenarci o
addirittura impedirci la piena espressione di noi stessi e del nostro naturale percorso Evolutivo.
Riconoscere le nostre esperienze e le nostre emozioni, tradurle in parole, immagini, espressioni creative,
comprenderne il significato profondo ed il loro insegnamento e la loro ricchezza, diventa una tappa fondamentale per
sganciarci dal passato e dai “blocchi”, che ci permette di creare una vera e propria Trasformazione Personale: il bruco
diventa farfalla, il brutto anatroccolo un bellissimo cigno.
Nel processo di Trasformazione Personale, partendo dal “Qui ed Ora”, esploriamo il passato per decidere noi stessi il
nostro presente come persone finalmente consapevoli e creatrici della nostra vita. In questo modo possiamo
finalmente sviluppare le nostre qualità innate e le nostre potenzialità, e se vogliamo, costruirne di nuove. Nel
percorso ci prendiamo cura delle nostre parti interiori ferite e dimenticate per trasformarle alla Luce della nostra
comprensione, con amorevolezza e compassione. Attivando la creatività e la libertà interiore, potremmo anche
scoprire il nostro sogno personale ed Osare di metterlo in pratica.
Il lavoro di Trasformazione Personale avviene per gradi nei quali alimentiamo e raffiniamo la nostra Energia che
sarà più fluida più rinvigorente e più potente dentro di noi, e come conseguenza avremo maggiore vitalità e
benessere. Durante il graduale processo costruiamo e radichiamo le nuove qualità interiori che ci sostengono nel
percorso di Trasformazione.
Il Gruppo è importante perché diventa lo specchio dove potersi riflettere e vedersi con maggiore chiarezza, il
sostegno, l’incoraggiamento, l’accettazione amorevole, il ritrovarsi negli altri con gioia, una forza eccezionale e
magica che trasforma insieme.
Domenica 19 Aprile 2015
dalle ore 10.00 alle 17.00 (pausa pranzo 13/14 )
Costi ai soci: 60 € a persona escluso il pranzo
Per info e prenotazioni: 3272664196 (Maria Luce)
5
VACANZE SPIRITUALI
B&B le Nuvole
Via Don Minzoni 34 Civita Castellana (Vt)
accanto Piazza Duomo
Ogni stagione è adatta per trascorrere dei piacevoli momenti nella Tuscia viterbese, un luogo
particolare, ricco di vibrazioni energetiche che portano benessere sia a livello fisico che spirituale.
Il nostro Centro Yoga è situato nel borgo antico di Civita Castellana, immerso in una natura
selvaggia, dov’è forte il legame fra il micro ed il macrocosmo. Durante i soggiorni nella nostra
struttura proponiamo sedute di yoga, counseling psicologico, massaggi olistici, letture
personalizzate della carta del Cielo, corsi di cucina vegan e una serie di gite nei dintorni: un tuffo
nella cultura e nella ricchezza del nostro territorio - cure e bagni termali, passeggiate con
riconoscimento delle erbe spontanee ai laghi o in montagna, visite a Roma e Viterbo - alla
scoperta degli antichi sentieri che rendono questa zona unica e magica nel suo genere.
La nostra struttura è stata certificata da AssoVegan/VeganOk.
Every season is suitable for spending relaxing moments in our area, Tuscia in the Province of Viterbo, a
particular zone rich with energetic vibrations that provide spiritual and physical benefit.
Our Yoga Centre is placed in the very heart of Civita Castellana, a magical village situated where you can feel
the strong connection between micro and macrocosm. Our centre has been certified by AssoVegan/VeganOk.
During your stay we provide yoga sessions, counseling, massages, astrological charts interpretation, vegan
breakfast and journeys to the surrounding area will enrich your holiday: thermal baths, excursions to the lakes
shores and our local mountains searching for herbs, trips to Rome and Viterbo, to discover ancient paths that
exemplify the beauty and history of the area.
Per info: [email protected]
tel. 0761515919 cell. 3297968490
www.lenuvoledicivita.it
https://www.facebook.com/pages/BB-Le-Nuvole/612211882191748
6
I Benefici della Natura
Ciao a tutti,
mi chiamo Catia, sono una appassionata della Natura, mi occupo di cosmesi e integratori
naturali bio e con questa pagina voglio dedicare e condividere con voi la bellezza e i benefici
straordinari che essa può donarci…buona lettura.
L’Olio di Borragine
La Borragine è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Boracinaceae.
Originaria dell’Oriente, cresce in luoghi incolti di tutta Europa ed America Centrale.
L’Olio di semi di borragine (Borago officinalis), spremuto a freddo, rappresenta la fonte più
importante di acido Gamma-linoleico (GLA), un acido grasso semiessenziale appartenente alla
famiglia degli omega-sei.
Le fonti naturali di GLA sono molto rare e una percentuale
importante e’ contenuta proprio
i n questa prodigiosa pianta.
Quest’olio è considerato ‘il depurativo del sangue’
perché appunto fonte di Omega 6 ed è anche un vero
elisir di bellezza per la pelle e un potente alleato per i
disturbi legati agli squilibri del sistema ormonale
femminile.
Già le donne dell’antichità conoscevano le proprietà
benefiche dell’olio di Borragine e lo utilizzavano
generosamente per esibire una pelle radiosa e conservare
il benessere del corpo. Quest’olio svolge infatti, un ruolo
strutturale nella costituzione delle membrane cellulari
contribuendo a mantenere una idratazione perfetta su tutti i
tessuti.
Quest’olio ha una funzione anche antinfiammatoria,
depurativa, diaforetica, emolliente ed è per uso esterno
anche utile nella cura della psoriasi , dell’eczema e
delle dermatiti in generale. Previene le rughe e
mantiene l’elasticità della pelle. Anche le tisane di
Borragine possono essere un valido aiuto come azione
antisettica.
Se volete curiosare sul loro trattamento nell’alimentazione potete visitare il sito
www.naturalefreschezza.it
Alla prossima….
Catia Gianni
7
http://www.aamterranuova.it/La-Scuola-che-Cambia
Dopo il nostro report sulle esperienze di Nuova Pedagogia in Italia, il nostro gruppo fa ufficialmente parte
del Tavolo Tecnico di Terra Nuova Edizioni per fare il primo censimento delle scuole nuove in Italia…
partecipa e fa partecipare cliccando sul link sopra… qualcosa nella scuola è già cambiato!
A questo link lai presentazione del primo report italiano di Nuova Pedagogia che la
presidente della nostra associazione ha presentato a Milano nel settembre 2014
http://nonsoloanima.tv/blog/2014/pedagogia-unarte-in-divenire/
8
FESTA DEI PRECURSORI
LA
NUOVA PEDAGOGIA SBARCA ANCHE NELLE MARCHE
In questi giorni sto leggendo il bellissimo libro di memorie su Treia, “Giù la piazza non c’è nessuno”, scritto da
Dolores Prato. Una testimonianza unica per capire come la tradizione creativa, artigianale, agricola, casalinga,
culinaria, etc. avesse una funzione
precisa per il mantenimento della
cultura locale. Dolores ricorda la
sua infanzia a Treia e narra di mille
cose che vengono fatte e
tramandate da nonni a padri e da
padri a figli. Questa capacità di
tramando è forse andata un po’
esaurendosi con gli anni, oggi è
meno praticata. Non si insegna più
l’arte
del
vivere
conviviale
quotidiano e della sopravvivenza
minuta ai giovani. Peccato, in
questo modo la solidarietà
paesana, l’artigianato, l’agricoltura
bioregionale, la musica popolare, il
riciclaggio, qualsiasi tipo di attività
manuale e di ricerca culturale,
potrebbero estinguersi.
L’intento della Festa dei Precursori
di quest’anno, che si tiene al Circolo Vegetariano VV.TT. di Treia dal 25 al 26 aprile 2015, è perciò quello di
riportare l’attenzione sul tramando. Tanto per cominciare che questa festa si manifesti con l’avvento della
primavera è anche un segnale di rinascita. Soprattutto necessaria in questi momenti di crisi, in cui il sistema
industriale tecnologico e consumista dimostra la sua inadeguatezza a conservare una civiltà umana
bioregionale. Occorre aguzzare l’ingegno e trovare la via giusta per la fioritura armonica delle capacità creative
dell’uomo. Indovinare il punto di incontro fra la società e l’ambiente. Questa capacità si manifesta dove c’è un
sincero e concreto lavoro personale, teso a sviluppare le proprie abilità creative mantenendone anche viva la
memoria e la capacità operativa per le generazioni future.
Tutto ciò, nei limiti del possibile (ed a scopo dimostrativo), avviene durante i due giorni della Festa dei
Precursori. Attraverso le immagini, i racconti, gli esperimenti concreti, il rinnovo della convivialità e della
condivisione familiare, lo stimolo al canto ed alla musica, il ritorno nella natura per conoscerne alcuni suoi
segreti, la spiegazione di come fu costruita la città con pietre, legno, terra cruda…
Gli “insegnanti” saranno diversi nelle diverse arti, ne nomino qui alcuni: Adele Caprio per la pedagogia
alternativa, Mara Lenzi Tina Donini ed Upapahar Anand per la musica ed il canto, Lauretta Mattiacci per il
restauro dei libri, Antonio D’Andrea per la cura della casa, Michele Meomartino per l’arte culinaria, Caterina
Regazzi per il rapporto con gli animali, Gigliola Rosciani e Maria Miani per l’agricoltura contadina, Ferdinando
Renzetti per la manipolazione della terra cruda, Alberto Meriggi ed Enzo Catani per la storia delle tradizioni
antiche… E poi diversi altri tramandisti, chi per le erbe selvatiche, chi per la pittura, chi per la poesia, chi per le
pratiche magiche… Ci sarò anch’io che ad un certo momento del 26 aprile 2015 presenterò in anteprima il mio
libro “Treia: Storie di vita bioregionale”… in cui racconto di eventi vissuti giorno per giorno da quando mi sono
trasferito a Treia, dal 2010 ad oggi.
Paolo D’Arpini
HTTPS://CIRCOLOVEGETARIANOTREIA.WORDPRESS.COM/2015/03/08/TREIA-INTENTI-PER-LA-FESTA-DEI-PRECURSORI-2015-LIMPORTANZA-DELTRAMANDO-PER-IL-MANTENIMENTO-DELLA-CAPACITA-CREATIVA-ED-OPERATIVA-NELLA-SOCIETA/
9
Ass. culturale Le Nuvole
Tavole Rotonde di Nuova Pedagogia
Riviera Adriatica
Il cambiamento epocale che stiamo vivendo in tutti i settori della nostra vita impone
una rivisitazione del concetto di pedagogia. Mentre ci aspettiamo un cambiamento dall’alto, cioè dalle istituzioni, ci
accorgiamo che esso è già in atto da tempo grazie al pionierismo di tante persone di buona volontà che hanno a
cuore il destino dei propri figli e dell’umanità in genere.
Incontriamoci fisicamente alle Tavole Rotonde che organizzeremo ovunque per darci
l’un l’altro sostegno in questo straordinario momento di transizione per unire le forze e attuare una riforma
scolastica basata su un vero lavoro di intelligenza collettiva.
Emilia Romagna
sabato 25 aprile 2015 Treia (Macerata)
Caterina cell 3336023090
domenica 26 aprile 2015 Fano (PU)
Anna Maria cell 3204676665
lunedì 27 aprile 2015 Cervia (Ra)
Serena cell 3775364782
Ingresso libero
www.lenuvoledicivita.it
10
11
Costituire la compagnia, per poter risanare attraverso il nostro lavoro
uno spazio abbandonato e farne un teatro
Questo specifico progetto di Crowfunding è nato circa un anno fa dall’incontro di Adele Caprio, autrice
nonché regista con trentennale esperienza di teatro, con un gruppo di giovani attori, costumisti, video
maker, artisti a 360°, che avevano in comune un’ardente passione per la messa in scena.
Dopo un primo periodo laboratoriale per l’acquisizione di strumenti e metodologie di alto livello scenico, il
gruppo ha creato una compagnia di teatro sperimentale che ha chiamato PoEtica, con il chiaro intento di
portare al pubblico un contributo eticamente qualitativo oltre che artistico.
Abbiamo in cantiere numerosi spettacoli, tra cui un adattamento delle Affinità Elettive di Goethe, uno
spettacolo sulle avanguardie pedagogiche degli anni ’70 intitolato Taz: Zone temporaneamente autonome,
‘Pillole di teatro’ per eventi che ricordino personaggi che hanno segnato la storia del nostro territorio: la
Tuscia viterbese.
Costituire la compagnia è il nostro primo obiettivo, e per partire abbiamo pensato di chiedere il vostro
sostegno attraverso questa campagna. In futuro, con il nostro lavoro e la nostra disponibilità economica,
vogliamo acquisire la disponibilità di uno spazio da noi già individuato, un’ex fabbrica in disuso che si trova
a Civita Castellana (VT), in località Scasato. In questo ambiente, distribuito su due livelli, si pensa di aprire
un centro polivalente per i giovani del territorio creando al piano terreno con annesso giardino di mille
metri quadri una scuola per l’infanzia basata sui metodi della Nuova Pedagogia e, al piano interrato di 400
metri quadri, una sala per performance artistiche di vario genere. È in questa sala diroccata che abbiamo
girato il video che vedete nel nostro appello di Crowfunding, abbiamo bisogno del tuo aiuto, piccolo o
grande che sia, piccoli contributi possono accendere e rendere concreti grandi sogni…
Tutte le info, a questo link:
http://www.eppela.com/ita/projects/3341/accendi-un-teatro-nel-sottosuolo
12
SCIENZA DELLO SPIRITO
I Maestri della Gerarchia Terrestre e le Iniziazioni
In questi ultimi secoli il processo di Iniziazione per gli uomini più evoluti ha tempi più rapidi. L'iniziazione
nel momento attuale riguarda la vita di gruppo. Questo richiede similarità di intento spirituale e prova di
integrazione. L'Iniziazione di gruppo è dovuta al rapido sviluppo della coscienza spirituale dell'Umanità.
L'evoluzione attuale dei discepoli è tale che non occorre loro molto tempo per assimilare la Verità o per
rispondere ad una percezione intuitiva. La comprensione delle Leggi è molto più rapida che nel passato. Il
periodo richiesto perché una verità sia assimilata dal cervello fisico è
notevolmente ridotto e "in questo momento si incarnano molti discepoli già
preparati e pronti per l'iniziazione; hanno compiuto il lavoro necessario nelle
vite precedenti. Non occorre quindi perdere altro tempo ed oggi infatti ha luogo
una serie continua di iniziazioni". Anche nella Gerarchia dei Maestri "i
candidati all'Iniziazione della Decisione (la Sesta Iniziazione) sono molto più
numerosi che in qualsiasi altra epoca della nostra storia planetaria."
(Discepolato della Nuova Era, vol II°, p.325). Un discepolo diventa tale
perché lascia alle spalle la vita della personalità e agisce come Anima; è
il risultato dell'aspirazione e della lotta contro i suoi desideri materiali,
cosciente del suo sviluppo spirituale. E' la sua purezza di cuore a
permettergli di entrare a far parte di un Ashram. La sua conoscenza si
trasmuta in saggezza e comincia a contribuire con la sua luce alla Luce
dell'Ashram
a
cui
la
sua
Anima
appartiene.
L'Ashram è la somma del contributo di energie di vario livello: "Tre
Maestri collaborano in ogni Ashram e uno di Essi si trova all'apice del triangolo, funge da Maestro dell'Ashram ed è
responsabile della preparazione dei discepoli per l'iniziazione." (Ibd. p.330). Il discepolo avanzato è condizionato
dall'aspirazione, dallo sforzo e dalla ferma intenzione di ubbidire ai dettami dell'Anima. E' questo che i
Maestri considerano: se l'essere umano risponde alle energie dell'Anima ed il suo saldo dominio sulla
personalità, così Essi iniziano ad istruire i gruppi. Essi non considerano le vanità personali del discepolo o i
problemi della sua vita privata. E' importante il distacco dalle emozioni e l'assenza di giudizio: " Non
giudicate e non sarete giudicati" – dice il Cristo. Essi fanno una valutazione del progresso spirituale a lungo
termine: prima del 1575 la "valutazione" del discepolo aveva luogo ogni 1000 anni, attualmente invece ogni
300 anni. "Questo cambiamento può essere attribuito al fatto che l'uomo risponde con maggior sensibilità allo stimolo
spirituale ed alla rapidità con cui egli ha ragione della propria personalità." (Ibd. p. 336). Il bene che gli uomini
fanno durante una vita è per sempre: "rimane registrato nel calendario" della Gerarchia dei Maestri. Infatti alla
fine del secolo precedente migliaia di uomini hanno preso l'iniziazione di gruppo.
Riguardo alla storia della Gerarchia dei Maestri, che aiutano l'umanità da sempre, nella metà della Terza
Razza, la Lemure, diciotto milioni di anni fa, si parla di un grande evento sulla Terra e di una Grande
Anima che scende sul nostro globo fisico-denso sul quale da allora è sempre rimasta. Egli prende un corpo
ma, essendo la sua natura di estrema purezza, non può assumere un corpo fisico come il nostro ma - come
ci dice il Maestro Tibetano- "deve vivere nel corpo eterico". E' chiamato l'Antico dei Giorni, Sanat Kumara, il
Signore del Mondo, "il Maggiore di tutti gli Avatar", riflesso diretto dell'Entità di questo Pianeta, il Logos
Terrestre. Egli compie il Grande Sacrificio e rinuncia alla Gloria di Alti Luoghi e "per amore degli uomini in
evoluzione e a loro somiglianza, si incarnò in forma fisica" (Iniziazione Umana e Solare, p29 ) cioè si crea un
corpo fisico-eterico. Insieme a Lui scendono sul globo terrestre altre Entità altamente evolute. Ora il
Gruppo Interiore del Signore del Mondo, a Shamballah, è composto da Coloro che sono divenuti Iniziati
nel ciclo evolutivo precedente, nella Catena Lunare, o "da altri Esseri qui venuti con certe correnti di Energia
Solare da altri Pianeti. Molti Grandi Esseri di provenienza planetaria, solare ed uno o due di provenienza cosmica, in
certe epoche". La Sua assunzione di un corpo eterico-fisico produce di riflesso una eccezionale stimolazione
sul processo evolutivo terrestre: sui minerali, che diventano radioattivi, sul Regno Vegetale, in cui si
produce un mutamento chimico e nel germe mentale dell'uomo-animale che è sempre più stimolato. A
13
metà della Quarta Razza, l'Atlantidea, il Signore del Mondo decide di "chiudere la porta attraverso la quale gli
uomini-animali passavano nel regno Umano, non permettendo più a Monadi (Spiriti) dei livelli superiori di
incarnarsi. Questo fissò il numero dei componenti del Quarto Regno, l'umano" (Ibd p. 34). La straordinaria
stimolazione produce una notevole accelerazione della crescita evolutiva ed un importante effetto sulla
mente dell'umanità che consente agli uomini di sottoporsi ad una grande Disciplina per entrare nel Quinto
Regno Spirituale, raggiungere un livello iniziatico maggiore e far parte della Fratellanza dei Maestri. Si
rafforza la demarcazione tra le dinamiche della personalità e le Energie dello Spirito ed i Maestri insegnano
agli uomini il modo per liberarsi dalle limitazioni del Quarto Regno Umano e poter passare
definitivamente al Quinto Regno delle Anime. Queste decisioni portano inevitabilmente alla Grande Lotta
tra le Forze della Luce, che combattono per la Vittoria del Bene Spirituale, e le Forze delle tenebre che
uccidono per fini egoistici e materiali, fino alla distruzione totale della civiltà Atlantidea, "il Diluvio", che,
per la Legge del Karma, ha effetto sino ai nostri tempi con le due Guerre Mondiali. I nostri Fratelli di Luce
continuano incessantemente a lavorare: "Essi sono tutti incarnati fisicamente, sia in corpi fisico-densi, come molti
dei Maestri, sia in corpi eterici, come i collaboratori più elevati ed il Signore del Mondo. I più sono disseminati in
tutto il mondo e dimorano, ignoti, nelle varie nazioni. Ognuno di Loro è, al proprio posto, un dispensatore dell'amore
e della saggezza divini". (Ibd p 33). Lungo le epoche entrano a far parte della Gerarchia molti iniziati che
diventano Maestri, come Shri Sankaracharya,Vyasa, Maometto, Gesù di Nazareth o iniziati minori come
Paolo di Tarso, Lutero, che favoriscono uno straordinario sviluppo umano. Talvolta sono figure e forze
benefiche ma più spesso sono "agenti di distruzione" per liberare le
civiltà da vecchie espressioni di pensiero politico, filosofico o
religioso. La Fratellanza dei Maestri cerca di procurare condizioni
adatte allo sviluppo dell'autocoscienza in tutti gli esseri, dando
costante esempio di servizio, sacrificio e rinuncia e con una continua
emanazione di Luce sull'umanità. I Maestri, in totale unità di
proposito e completa dedizione, seguono da sempre la Vita Spirituale
della Terra e "sono coscientemente consapevoli del Piano, del Proposito
Divino e impressionano creativamente e costantemente l'umanità al fine di
espandere la coscienza umana" (Discepolato della Nuova Era, vol II°, p.
137). Seguono i discepoli e gli aspiranti per prepararli al processo di
iniziazione attraverso la disciplina, la meditazione ed il servizio. Il
discepolo "è un avamposto per la germinazione di idee e la fioritura di una
civiltà e cultura nuove. E' un seminatore nel mondo degli uomini che
diffonde idee viventi e potenziali nel campo mondiale" (Ibd. p. 142), idee
che riceve dalla propria Anima e dai Maestri. La Loro Opera è
dimostrare agli uomini il significato di Fratellanza e insufflare in ciascuno di noi questo ideale.
"La Gerarchia Spirituale è composta da coloro che hanno trionfato sulla materia e sono giunti alla meta compiendo i
medesimi passi che ogni uomo sta facendo oggi. Queste Grandi Personalità Spirituali si sono battute in mezzo ai
medesimi pericoli, alle tribolazioni, alle pene ed ai turbamenti della vita quotidiana; hanno percorso passo passo tutto
il sentiero del dolore, hanno vissuto tutte le esperienze, sormontato ogni difficoltà e da tutto ciò sono usciti vittoriosi.
Non esiste aspetto di angoscia, sacrificio, via dolorosa da cui Essi non siano passati, ed in ciò risiede il loro diritto di
servire
e
l'efficacia
dei
loro
metodi"
("Iniziazione
Umana
e
Solare",
p.
24).
I nostri Fratelli Maggiori sono dotati di Amore instancabile, conoscenza acquisita lungo le età, esperienza,
in virtù di innumerevoli azioni, reazioni personali e coraggio che Li ha condotti al trionfo, al Proposito
illuminato ed ispirato alla cooperazione. Essi conoscono il Piano Divino e con visione chiara dedicano la
Loro Volontà alla Grande Opera della Fratellanza sulla Terra e noi siamo profondamente grati ai nostri
Fratelli Maggiori!
Rosella Pirodda
14
L.A.P.
Laboratorio di Astrologia Permanente
V TAVOLA ROTONDA DI ASTROLOGIA EVOLUTIVA
MILANO
La nuova terra
PROGRAMMA:
LA LUCE DELLA NUOVA COSCIENZA – DI LAURA BOTTAGISIO
Di generazione in generazione l’Umanità ha portato avanti l’onda evolutiva che ci vede ora
compartecipi del nuovo piano di coscienza, previsto da immemorabile tempo nel progetto divino. Tempo
lineare e tempo cosmico si intrecciano e formano nuove realtà, cadono miti e nuovi ne sorgono. I
pianeti, nel loro eterno danzare, riflettono tutto ciò attraverso il divenire degli esseri umani.
LAURA BOTTAGISIO, ASTROLOGA E RICERCATRICE, INIZIA LO STUDIO DELL’ASTROLOGIA ALL’INIZIO DEGLI ANNI ’80
CON LISA MORPURGO, COLLABORA POI CON L’ISTITUTO RICERCHE COSMÒS DOVE APPRENDE TEORIA E PRATICA
DELLE ACQUE VIBRAZIONALI. DIVULGA IL SUO PENSIERO SUL SUO BLOG.
15
ERE ASTROLOGICHE E ASTROLOGIA SIDERALE – DI PAOLO BASHIR ANSALONI
Il nostro pianeta è ormai entrato in una profonda fase di mutamento, non solo a livello umano e sociale, ma
anche geologico . E’ in corso un animato dibattito internazionale sulle possibili cause umani e naturali. Ma noi
siamo astrologi e guardiamo gli eventi secondo un differente punto di vista: quello degli antichi babilonesi,
egizi, ellenici e vedici e quindi…
PAOLO BASHIR ANSALONI , ASTROLOGO E GUIDA ALLA MEDITAZIONE PARTE A 20 ANNI PER L’INDIA SPINTO DAL SUO
INTERESSE PER LA DIMENZIONE SPIRITUALE E LA MUSICA. QUESTO FU L’INIZIO DI UN PERCORSO IN CUI LA RELAZIONE
FRA LA VIBRAZIONE SONORA E LO STATO D’ANIMO È VISSUTA COME ANALOGA ALLA RISONANZA TRA LA
VIBRAZIONE COSMICA E LA VITA SU PIANETA.
L’USCITA DALL’ILLUSIONE – DI BENEDETTA GALAZZO
La Scienza oggi si sta timidamente affacciando al mondo delle energie sottili che le filosofie perenni
conoscono e descrivono, seppur con altri linguaggi, da millenni. questo ci induce a parlare dell’importanza
della Coscienza quale fondamento dell’Universo e a trasformare la nostra visione del senso della vita e della
morte.
BENEDETTA GALAZZO, RICERCATRICE SPIRITUALE, DAL 1999 PERSEGUE I SUOI STUDI DELLA SCIENZA DELLO SPIRITO
A MILANO E DAL 2003 SI INTERESSA DELLA RELAZIONE FRA SCIENZA E SPIRITUALITÀ.
IL CORAGGIO DELL'INNOVAZIONE EDUCATIVA - di MARISA PASCHERO
Il "passaggio" di MARIA MONTESSORI sul nostro pianeta ha scosso profondamente le fondamenta della
tradizione pedagogica e degli stili formativi, lasciando un importantissimo insegnamento, oggi più attuale
che mai. Osserveremo la singolare figura di questa grande educatrice con l'aiuto della GRAFOLOGIA
PLANETARIA, mettendo in relazione la sua scrittura con il suo tema natale.
MARISA PASCHERO, GRAFOLOGA E RIEDUCATRICE DELLA SCRITTURA, UTILIZZA L'ANALISI GRAFOLOGICA IN CHIAVE
EVOLUTIVA, CON PARTICOLARE INTERESSE PER LA STRETTA RELAZIONE CHE ESISTE TRA I SEGNI GRAFICI E IL
SIMBOLISMO PLANETARIO.
DOMENICA
17 MAGGIO 2015, ORE 16.00
presso:
Istituto di Ricerche Cosmòs
Via Comandini 3, 20125 Milano
Tel. 02-316136 fax 02 34533517
[email protected]
http://www.istitutocosmos.it
INGRESSO LIBERO
– GRADITA PRENOTAZIONE
16
di Grazia Siscar
seconda parte
Quando si riprese un poco dallo stupore gridò: «Papà, papà, ma dove siamo finiti?»
L’uomo aprì gli occhi in quel momento, si girò e rigirò da tutte le parti, spalancò la bocca in un gigantesco
sbadiglio e si riaddormentò. Ben lo scosse a lungo e con tutta la forza che aveva, ma senza successo. Il papà
era caduto in un sonno profondo, con le mani sotto la testa come cuscino, e un sorriso beato sul volto. Il
bimbo non sapeva che fare. Allora s’incamminò con la speranza di trovare aiuto. Ma, cammina cammina,
non incontrava nessuno, solo enormi, profumatissimi fiori e piccoli alberi dai rami contorti. Fino a quando
un fortissimo ronzio lo fece voltare di scatto. Una coccinella grossa come un pollo era atterrata dietro di lui.
«Ahhh!» gridò terrorizzato.
«Aiutooo!» gridò la coccinella, e corse a nascondersi dietro lo stelo di un fiore grande come un tronco
d’albero. «Cosa sei?» chiese la coccinella dopo qualche istante di
sgomento, facendo capolino con la antenne da dietro il fiore.
«Sono un bambino» rispose Ben con voce tremante.
«E cos’è un bambino?» la coccinella parlava ancora dal suo
nascondiglio, sospettosa. «Un essere umano che deve crescere».
«E cos’è un essere umano?» incalzò l’insetto. Benvenuto ci pensò un
po’ su e convenne che non sapeva spiegare una cosa del genere.
«Non lo so, ma ho bisogno di aiuto, mi sono perso in questa
bizzarra foresta e mio padre è caduto in un sonno dal quale non
vuole svegliarsi».
«Bizzarra foresta? Ma ti sei guardato quanto sei strano tu?»
Benvenuto non volle insistere, non sottolineò il fatto che le
coccinelle nel suo mondo erano poco più grandi di un seme di
mela, e disse soltanto: «Insomma, puoi aiutarmi o no?»
«Mmm… vediamo… ah sì, chiamo Farfalla Rosalba, ti porterà in
volo fino a Maggot, il villaggio degli gnomi; è troppo distante da
qui per andarci a piedi. Ti avverto, li spaventerai tutti con la tua
diversità e forse non vorranno darti aiuto. Ma tu guardali
intensamente negli occhi; hai uno sguardo buono, e da quello
capiranno che non vuoi fare del male». Mentre parlava in quel modo, era uscita dal nascondiglio e si era
avvicinata al bambino per osservarlo meglio; i suoi occhietti neri si muovevano per squadrarlo su e giù, giù e
su. Continuò in quel modo per diversi minuti.
«Beh? Non chiami farfalla Rosalba?» disse infine Ben che si sentiva un po’ a disagio, come quando era lui a
mettere le coccinelle sotto la lente d’ingrandimento per osservarle meglio.
«Ma certo, l’ho già fatto, è in arrivo».
«Io però non ho sentito niente!»
«E cosa dovevi sentire?» La coccinella, meravigliata da quella domanda, parlò sgranando gli occhi che
diventarono più grandi.
«Dovevo sentire un grido, non so, un richiamo…»
«Che sciocchezza è mai questa? Non mi sentirebbe, è dall’altra parte della foresta!»
«Dunque come hai fatto ad avvertirla?» chiese Ben che non riusciva a capire.
«Con la telepatia, che altro sennò?»
«Con che cosa…?!» Il bambino era sempre più confuso.
«Con la telepatia, cioè con il pensiero. Ma non sai proprio niente, tu!» disse l’insetto un poco spazientito.
(continua…)
17
Esiste un momento particolare ogni mese in cui i Maestri si mettono in comunicazione con il regno umano: il
Plenilunio. Durante quei 5 giorni è in atto la Legge dell’Impulso magnetico, che regola il rapporto dell’anima di un
gruppo con quella di altri gruppi e il rapporto dell’anima umana con quella dei regni superiori e inferiori. Quando la
maggior parte dell’umanità comincerà a comprendere cosa significhi vivere come ‘Anima’, l’umanità trasmetterà
Luce, energia e potenza spirituale ai regni
subumani e sarà un canale di comunicazione tra
“ciò che è sopra e ciò che è sotto”. Inoltre,
durante la meditazione del Plenilunio si
stabilisce un campo magnetico in cui
confluiscono correnti e energie mosse
dal centro della testa e dalla
ghiandola pineale; tali forze
vengono ricevute e utilizzate nei
processi di meditazione seguiti
da tutto il gruppo (Il Discepolato
nella Nuova Era, vol. 1, 664).
‘Come la Legge di Attrazione, che
opera sul piano fisico, li ha uniti
quali uomini impegnati in un solo
sforzo d’insieme, allo stesso
modo la Legge di Impulso
Magnetico comincia ad agire su
di loro quando, come gruppo, si
costituiscono come canali di
servizio, nel totale oblio di sé. ‘
<<i dodici festival del plenilunio costituiranno una rivelazione della divinità>>
Calendario Meditazioni
Segno
Data Meditazioni presso Le Nuvole
Nota Chiave
Ariete
Sabato 4 aprile 2015 ore 18.00
Avanzo e dal piano della mente governo.
Toro
Domenica 3 maggio 2015 ore 18.00
Io vedo e quando l’occhio è aperto tutto è illuminato.
Gemelli
Domenica 31 maggio 2015 ore 18.00
Riconosco il mio altro sé e, mentre quello declina, io cresco e splendo.
Cancro
Domenica 5 luglio 2015 ore 18.00
Costruisco una casa illuminata e vi dimoro.
Leone
Domenica 2 agosto 2015 ora 18.00
Io sono Quello e Quello sono io.
Vergine
Domenica 30 agosto 2015 ore 18.00
Sono la Madre e il Figlio. Io, Dio, sono materia.
Bilancia
Domenica 27 sett. 2015 ore 18.00
Sono la via che passa entro due grandi linee di forza.
Scorpione
Domenica 25 ottobre. 2015 ore 18.00
Sono il guerriero e dalla battaglia emergo trionfante.
Sagittario
Domenica 22 noembre 2015 ore 18.00
Vedo la meta, la raggiungo e ne scorgo un’altra.
Capricorno
Domenica 4 gennaio 2015 ore 18.00
Mi perdo nella luce superna, ma a quella luce volgo le spalle.
Acquario
Domenica 1 febbaio. 2015 ore 18.00
Sono acqua di vita versata agli assetati.
Pesci
Domenica 1 marzo 2015 ore 18.00
Lascio la casa del Padre e ritornando io salvo.
Ogni mese ci vediamo alle Nuvole secondo questo Calendario per meditare e bere un tè insieme
Ingresso gratuito per i soci – gradita la prenotazione
Cell 3887590052
18
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
2 076 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content