close

Enter

Log in using OpenID

Applicazione per lo screening neonatale Eve™ *

embedDownload
APPLICAZIONE PER LO SCREENING NEONATALE EVE
Applicazione per lo
screening neonatale Eve
™*
Unisce la pulsossimetria Masimo SET® clinicamente
comprovata con istruzioni guidate da dispositivi per
aiutare i medici a eseguire lo screening delle cardiopatie
congenite critiche (CCHD) in modo più efficace
Pulsossimetria Masimo SET® clinicamente comprovata
>> Nel 2011, un gruppo di lavoro costituito da esperti ha consigliato lo screening neonatale con
pulsossimetria Measure-through Motion and Low Perfusion™ per migliorare l'identificazione
delle CCHD.1
>> Il gruppo di lavoro CCHD ha citato i risultati di due ampi studi prospettici indipendenti su
59.876 soggetti che hanno utilizzato esclusivamente la pulsossimetria in condizioni di
movimento e di bassa perfusione2,3 Masimo SET® per migliorare l'identificazione delle CCHD
con un numero minimo di falsi positivi.
• Il sensore per lattanti Masimo YI utilizzato in via esclusiva in questi due studi ha una
specifica di accuratezza** del ±2% nei lattanti e del ±3% nei neonati.
• Tutti i pulsossimetri Masimo SET® e i sensori per lattanti/neonatali soddisfano i criteri del
gruppo di lavoro CCHD per lo screening neonatale.
>> Nel 2014, un terzo ampio studio su 122.738 neonati che ha utilizzato esclusivamente la
pulsossimetria Masimo SET® ha dato risultati positivi simili a quelli dei primi due studi.4
Istruzioni guidate da dispositivi per aiutare i medici a eseguire lo screening delle
CCHD in modo più efficace
>> Il protocollo di screening può presentare dei problemi, come tempi di monitoraggio più lunghi
Applicazione pre-duttale
del necessario, sensori disallineati, errori di calcolo e confusione nell'interpretazione dei
risultati.
>> L'applicazione software per lo screening neonatale Eve* nel Radical-7® Pulse CO-Oximeter
automatizza tutte le fasi dello screening con istruzioni animate, incluse l'applicazione del
sensore, la selezione della misurazione e la determinazione dei risultati dello screening.
>> Gli istituti possono anche scegliere di aggiungere la misurazione dell'indice di perfusione (PI)
disponibile in tutti i pulsossimetri Masimo SET® ai criteri di screening, il che ha dimostrato di
facilitare l'identificazione delle CCHD o di altre patologie non identificate dal solo esame fisico
e dalla sola misurazione di SpO2.5
>> L'utilizzo dell'applicazione software per lo screening neonatale Eve* è indicato per:
• Applicare coerentemente il protocollo di screening al fine di ridurre la variabilità causata
dal metodo e dall'operatore.
• Migliorare l'efficienza automatizzando la cattura dei dati e il confronto tra letture.
* Indicata con il termine "CCHD Mode (Modalità CCHD)" in Radical-7
** In assenza di movimento
Applicazione post-duttale
Schermate Eve su Radical-7
FASE 1: posizionamento del sensore sulla mano destra
© 2014 Masimo. Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI PUNTO PER PUNTO CONSENTONO DI OTTENERE COERENZA, ACCURATEZZA ED EFFICIENZA
FASE 2: posizionamento del sensore su un piede
FASE 3: due possibili risultati dello screening***
PERSONALIZZAZIONE
Il protocollo di screening
raccomandato dal gruppo di
lavoro CCHD è l'impostazione
predefinita ma può essere
personalizzato per allinearlo
alle procedure dell'istituto.
"Il non riuscire a seguire e interpretare un protocollo di screening appropriato e l'essere in grado di leggere misurazioni in
neonati che sono spesso in movimento e hanno bassa perfusione sono fattori che possono rendere difficile lo screening
delle CCHD con la pulsossimetria. I dati e gli studi dimostrano l'importanza di avere la tecnologia pulsossimetrica corretta
per lo screening delle CCHD ed è molto emozionante assistere all'introduzione di nuovi strumenti che offrono alle infermiere
un modo più chiaro, più sicuro e più efficiente di condurre lo screening neonatale e di proteggere la vita dei neonati".
Annamarie Saarinen, cofondatrice e amministratrice delegata della Newborn Foundation e madre di Eve, a cui è stata diagnosticata una
CCHD a 48 ore dalla nascita
1
Kemper, et al. Pediatrics. 2011. 2 de-Wahl Granelli A., et al. BMJ. 2009 Jan 8;338. 3 Ewer AK et al. Lancet. 2011 Aug 27;378(9793):785-94. 4 Zhao Q-m et al.
The Lancet, Early Online Publication, 23 April 2014. doi:10.1016/ S0140-6736(14)60198-7. 5 de-Wahl Granelli A et al. Acta Paediatr. 2007 Oct;96(10):1455-9.
Per uso professionale. Per le informazioni complete sulle prescrizioni,
compresi messaggi di avvertenza, indicazioni, controindicazioni,
precauzioni ed eventi indesiderati, leggere le istruzioni per l'uso.
Note legali: l'applicazione per lo screening neonatale Eve* è dotata di
marchio CE e non è attualmente disponibile per la vendita negli Stati Uniti.
Masimo U.S.
Masimo International
Tel: 1 877 462 7466
[email protected]
Tel: +41 32 720 1111
[email protected]
6707-8584A-1114
*** Il risultato dello screening CCHD si basa sul protocollo raccomandato da Kemper et al., Pediatrics, 2011. Il risultato dello screening non è una valutazione definitiva della condizione CCHD del
paziente. Il risultato deve essere valutato insieme allo stato clinico del paziente e confermato con ulteriori test diagnostici conformi alle procedure di ciascun ospedale.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
286 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content