close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI SESTU

embedDownload
COMUNE DI SESTU
SETTORE :
Politiche Sociali
Responsabile:
Locci Lucia
DETERMINAZIONE N.
1020
in data
09/06/2014
OGGETTO:
Accertamento e impegno di spesa per la prosecuzione della 2°
annualità del progetto individualizzato "Ritornare a casa" in favore di
un beneficiario (C.G.)
COPIA
LA RESPONSABILE DEL SETTORE
Premesso che in data 18/02/2014 con protocollo n. 3159 è stata trasmessa alla
Regione Autonoma della Sardegna (RAS) la richiesta di finanziamento per la
prosecuzione del progetto personalizzato ritornare a casa per la seconda annualità in
favore di una persona (C.G.);
Che con nota prot. 5957 del 10/04/2014, pervenuta in data 14/04/2014 nostro prot.
6724, la RAS ha comunicato che il progetto personalizzato è stato esaminato dalla
Commissione Tecnica Regionale, riunitasi il 08/04/2014, ed è stato ammesso al
finanziamento, con la seguente ripartizione per l'80% (pari a € 5.600,00) a carico
della RAS e per il restante 20% (pari a € 1.400,00) a carico del bilancio comunale;
Ritenuto opportuno procedere con l'impegno di spesa sulla base delle indicazioni di
cui alla deliberazione n. 30/17 del 30 luglio 2013 con la quale la Giunta regionale ha
confermato il cofinanziamento dei Comuni al programma, nella misura del 20% del
costo complessivo di ogni singolo progetto;
Vista la delibera della Giunta Regionale n. 39/6 del 26/09/2013 con la quale la
Regione ha stabilito di farsi carico della copertura finanziaria della quota di
cofinanziamento a carico dei Comuni per i progetti approvati nell'anno 2013;
Preso atto che la Regione ha provveduto a trasferire al Comune le somme
necessarie per la copertura finanziaria della quota di cofinanziamento a carico dei
Comuni per i progetti approvati nell'anno 2013;
Preso atto che il Comune, nelle more del trasferimento regionale della quota del 20%
ha comunque provveduto ad avviare i progetti 2013 mediante l'impegno di fondi
propri, e che pertanto le somme rimborsate dalla RAS successivamente possono
essere utilizzate per le medesime finalità, a copertura della quota di competenza
comunale per i nuovi progetti;
Richiamate le linee di indirizzo per il programma “Ritornare a casa” approvate dalla
Regione Autonoma della Sardegna con deliberazione n. 30/17 del 30/07/2013
Preso atto che le suddette linee di indirizzo prevedono al punto 6 che “nel caso di
rinnovo il progetto riapprovato per l'annualità successiva andrà in continuità”
Ritenuto pertanto di dover assumere l'impegno di spesa per la prosecuzione del
progetto ritornare a casa per la 2^ annualità, dando atto che il progetto andrà in
continuità con il precedente conclusosi nel mese di febbraio 2014 e che si procederà
al rimborso delle spese regolarmente sostenute per l'assistenza al beneficiario a
partire dal 01/03/2014 per 12 mesi;
Ritenuto a tal fine di dover accertare l'entrata del finanziamento regionale per un
importo di € 5.600,00 sul capitolo n. 882;
Preso atto che il progetto finanziato in favore della persona menzionata nell'allegato
al solo originale cartaceo del presente atto prevede la gestione indiretta;
Vista la Deliberazione n. 30/17 del 30.7.2013 con cui la Giunta Regionale ha
approvato le linee di indirizzo per il programma Ritornare a casa;
Vista la legge regionale n. 23 del 23 dicembre 2005;
Vista la Legge 7 agosto 1990, n. 241;
Visto l'intero Decreto Lgs. del 18/08/2000, n. 267;
Che il presente impegno di spesa costituisce oggetto di pubblicazione a norma
dell'articolo 26 del Decreto Lgs. 14/03/2013 n. 33, mentre i dati identificativi del
beneficiario non verranno pubblicati sull'apposita sezione del sito web istituzionale
dell'Ente denominata “Amministrazione Aperta” a norma dell'articolo 26 comma 4 del
Decreto Lgs. n. 33/2013, in quanto dati sensibili riconducibili alla situazione di disagio
economico-sociale degli interessati;
Visto il Decreto Sindacale n. 1 del 02/01/2009 di conferimento dell’incarico di
posizione organizzativa relativa al Settore Politiche Sociali;
Visto il vigente Regolamento comunale sull’ordinamento degli uffici e dei servizi;
Visto il vigente Regolamento di Contabilità;
Visto il decreto del Ministero dell'Interno del 29/04/2014 che differisce al 31/07/2014 il
termine per la deliberazione del Bilancio di previsione 2014 autorizzando ai sensi
dell’art.163 del T.U.EE.LL. l’esercizio provvisorio;
Vista la Deliberazione del Consiglio comunale numero 22 del 16 maggio 2013 con la
quale e' stato approvato il bilancio di previsione 2013, il bilancio pluriennale e la
Relazione Previsionale e Programmatica 2013-2015;
Vista la deliberazione della Giunta comunale n. 228 del 30/12/2013 con la quale è
stato attribuito ai responsabili dei settori la gestione dei capitoli di bilancio relativi alla
spesa esercizio 2014 e bilancio pluriennale 2014 – 2016, secondo il piano esecutivo
di gestione a ciascuno attribuito per l'esercizio finanziario precedente 2013, oltre alla
gestione provvisoria dei residui;
Attestata la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa, ai sensi dell'articolo
147 bis del richiamato D. Lgs. del 18/08/2000, n. 267;
DETERMINA
Di prendere atto della premessa;
Di dare prosecuzione al progetto personalizzato “Ritornare a casa” per la 2°
annualità in favore di una persona beneficiaria (C.G.) in possesso dei requisiti di cui
alla deliberazione della Regione Autonoma della Sardegna n. 30/17 del 30.7.2013, i
cui dati personali vengono indicati esclusivamente nell’allegato al solo originale
cartaceo del presente atto, che non viene pubblicato e non viene inserito nelle copie
dell’atto predisposte ai fini amministrativi, in ottemperanza delle disposizioni del
decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003;
Di dare atto che, così come disposto dalla Regione Autonoma della Sardegna, il
progetto andrà in continuità con il precedente conclusosi nel mese di febbraio 2014 e
che si procederà al rimborso delle spese regolarmente sostenute per l'assistenza al
beneficiario a partire dal 01/03/2014 per 12 mesi;
Di dare atto che il progetto viene gestito in forma indiretta, pertanto la famiglia
provvede autonomamente ad attivare gli interventi previsti nel piano personalizzato,
tenendo conto dell'effettivo finanziamento concesso;
Di accertare sul titolo 2, categoria 2, risorsa 2214, capitolo di entrata 882
“Programma sperimentale ritornare a casa, delibera Giunta regionale n. 42/11 del 04
ottobre 2006” la somma di € 5.600,00 relativa alla quota regionale di finanziamento
del progetto di cui trattasi;
Di destinare ed impegnare la spesa complessiva di € 7.000,00 e di imputarla come di
seguito indicato:
- per € 5.600,00 sul titolo 1, funzione 10, servizio 4, intervento 5, capitolo 7125
“Programma sperimentale ritornare a casa, delibera Giunta regionale n. 42/11 del 04
ottobre 2006”, bilancio 2014;
per € 1.400,00 sub-impegnando la somma sull'impegno di bilancio n. D00087/2013
sul titolo 1, funzione 10, servizio 4, intervento 5, capitolo 7125 “Programma
sperimentale ritornare a Casa, delibera Giunta regionale numero 42/11 del 04 ottobre
2006 “
Di dare atto che la liquidazione e il pagamento dei contributi spettanti avverrà con
successivi atti a seguito di presentazione di regolari pezze giustificative delle spese
sostenute e previa verifica dell'avvenuto incasso del finanziamento regionale o
dell'autorizzazione all'anticipazione di cassa da parte della Giunta comunale.
LA RESPONSABILE DEL SETTORE
Lucia Locci
COMUNE DI SESTU
Provincia di Cagliari
ATTESTATO DI COPERTURA
Determina N. 1020 del 09.06.2014
Oggetto: Accertamento e impegno di spesa per la prosecuzione della 2° annualità del
progetto individualizzato "Ritornare a casa" in favore di un beneficiario (C.G.)
Anno
Capitolo
Art. N.impegno
Sub
Descrizione
Beneficiario
Importo
2014
882
0
D01020
1 Accertamento e impegno di spesa
per la prosecuzione della 2°
annualità del progetto
individualizzato "Ritornare a casa"
in favore di un beneficiario (C.G.)
5.600,00
2014
7125
0
D01020
1 Accertamento e impegno di spesa
per la prosecuzione della 2°
annualità del progetto
individualizzato "Ritornare a casa"
in favore di un beneficiario (C.G.)
5.600,00
2013
7125
0
D01020
2 Accertamento e impegno di spesa
per la prosecuzione della 2°
annualità del progetto
individualizzato "Ritornare a casa"
in favore di un beneficiario (C.G.)
1.400,00
VISTO DI REGOLARITA' CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA
(art. 151 comma 4 D.Lgs. 267 del 18 Agosto 2000)
Sestu, 09.06.2014
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Maria Laura Saba
Copia conforme all'originale in carta libera per uso amministrativo.
Sestu, 20.06.2014
L'impiegato incaricato
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
173 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content