close

Enter

Log in using OpenID

Cassa pensione in breve per indipendenti - PAT-BVG

embedDownload
Personalvorsorgestiftung der Ärzte und Tierärzte
Fondation de prévoyance pour le personnel des médecins et vétérinaires
Fondazione di previdenza per il personale dei medici e veterinari
La vostra cassa pensione in breve
Edizione 2014
LA previdenza per indipendenti
Geschäftssitz  Siège  Sede
Durchführungsstelle  Organe d’exécution  Organo di esecuzione
Tel. 071 228 13 77
[email protected]
PAT-BVG · Gutenbergstrasse 21 · 3011 Berna
medisuisse · Casella postale · 9001 San Gallo
Fax 071 228 13 67
www.pat-bvg.ch
IL PRINCIPIO DEI TRE PILASTRI DEL SISTEMA DI PREVIDENZA SVIZZERO
Lo scopo del presente opuscolo è quello di fornire un breve riepilogo dei vantaggi della PAT-LPP.
L’opuscolo è da intendersi come guida senza valore vincolante. In tal senso fanno fede esclusivamente
la legge e il regolamento di previdenza.
AVS / AI
1° PILASTRO
OBLIGATORIO
PREVIDENZA
STATALE
LPP / LAINF
2° PILASTRO
FACOLTATIVO
BANCA / ASSICURAZIONE
3° PILASTRO
FACOLTATIVO
PREVIDENZA
PROFESSIONALE
PREVIDENZA
PRIVATA
Garanzia del fabbisogno
vitale quando viene a
mancare il reddito
dell’attività lucrativa per
motivi di età, incapacità al
guadagno o decesso.
Insieme al 1° pilastro si deve
rendere possibile il
mantenimento in misura
adeguata dello stile di vita
abituale.
Garanzia delle esigenze
previdenziali individuali
mediante la previdenza
individuale facoltativa.
PRESTAZIONI:
Rendite di vecchiaia
Rendite vedovili
Rendite di invalidità
Rendite per figli
Prestazioni complementari
Assegni per grandi invalidi
Indenn., mezzi ausil., ecc.
PRESTAZIONI:
Rendite di vecchiaia
Rendite per coniuge
Prestazioni per convivente
Rendite di invalidità
Rendite per figli
Prestazioni di libero passagio
Promoz. proprietà d’abitazioni
PRODOTTI:
Pilastro 3a con agevolazioni fiscali
Investimenti in titoli
Risparmio in banca
Assicurazione sulla vita
Investimenti immobiliari
ecc.
La Fondazione di previdenza per il personale dei medici e veterinari PAT-LPP è una fondazione
comune che provvede alla previdenza professionale obbligatoria e sovraobbligatoria. Sono
assicurati i membri e i dipendenti delle seguenti organizzazioni:
Federazione dei medici svizzeri FMH
Società dei veterinari svizzeri SVS
Associazione svizzera degli assistenti di studio medico
Associazione svizzera dei chiropratici ASC
Inoltre possono essere assicurati:
lavoratori indipendenti e dipendenti di associazioni, aziende o istituzioni che esercitano
un’attività nell’ambito della medicina o paramedicina e a favore delle stesse o che lavorano per
la PAT-LPP, come p.es. Cassa di compensazione medisuisse, Assicurazione dei medici
svizzeri, Cassa malati dei medici svizzeri, laboratori, cliniche, dentisti, consulenti assicurativi,
ecc.
CONTENUTO
PAT-LPP - LA PREVIDENZA PER MEDICI, VETERINARI, CHIROPRATICI, ECC.
4
PIANI DI PREVIDENZA – MODULI SU MISURA
5
MODULI – MASSIMA FLESSIBILITÀ
6
CONTRIBUTI – MASSIME PRESTAZIONI A COSTI MINIMI
7
VERSAMENTI VOLONTARI – LA FORMA DI RISPARMIO INTELLIGENTE
8
TASSI DI CONVERSIONE – PRESTAZIONI VALIDE
9
BUONO A SAPERSI, SE .....
… DESIDERATE AFFIDARE LA VOSTRA PREVIDENZA ALLA PAT-LPP
… DESIDERATE MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA PAT-LPP
… DESIDERATE UNA CONSULENZA O UN’OFFERTA
… STATE PER DIVENTARE INDIPENDENTI O LO SIETE APPENA DIVENTATI
… DESIDERATE EFFETTUARE VERSAMENTI VOLONTARI
… PERCEPITE LA RENDITA
10
PAT-LPP - LA PREVIDENZA PER MEDICI, VETERINARI, CHIROPRATICI, ECC.
Siete indipendenti e potete quindi decidere liberamente se assicurarvi o meno nell’ambito del 2°
pilastro. Se decidete in questo senso, avete la possibilità di scegliere tra l’istituto di previdenza della
vostra associazione professionale o l’istituto di previdenza del vostro personale. PAT-LPP è la
soluzione previdenziale per medici, veterinari, chiropratici o altri ambiti medici e quindi il vostro partner
previdenziale ideale!
I VANTAGGI DELL’ISTITUTO DI PREVIDENZA DI CATEGORIA IN SINTESI!
SONO ASSICURATI MALATTIA E INFORTUNIO
SOLUZIONI PREVIDENZIALI SU MISURA I nostri piani di previdenza hanno una struttura
modulare e possono essere quindi realizzati in base alle vostre esigenze. Il piano di previdenza
può essere modificato ogni anno dal 1° gennaio.
CONTRIBUTI PIÙ FLESSIBILI Voi stabilite ogni anno il reddito assicurato, determinando quindi
i vostri contributi. Il reddito assicurato non può superare il reddito medio soggetto a AVS (prima
della deduzione dei propri contributi alla previdenza professionale).
OTTIMIZZARE L’ONERE FISCALE I contributi annui e i versamenti volontari sono deducibili dal
reddito imponibile. Il pilastro 3a può essere portato avanti fino all’importo limite massimo stabilito
per i dipendenti .
CONTRIBUTI AVS RIDOTTI Oltre alla metà dei contributi ordinari, l’AVS riconosce in aggiunta il
50% dei versamenti volontari come spese d'esercizio.
Così i vostri contributi AVS si riducono e creano – a differenza dei versamenti nel pilastro 3a – un
valore aggiunto.
PREMI DI RISCHIO VANTAGGIOSI Le vostre prestazioni in caso di invalidità e morte vi
vengono offerte ad una tariffa davvero vantaggiosa.
COSTI RIDOTTI Grazie ad una gestione razionale in collaborazione con la Cassa di
compensazione medisuisse vi vengono garantiti costi di gestione ridotti. I contributi al fondo di
garanzia previsti dalla legge sono a carico della nostra cassa. Oltre al contributo annuale riportato
nell’offerta non vengono addebitati altri costi supplementari.
SEMPLICE FATTURAZIONE DEI CONTRIBUTI I contributi vengono generalmente fatturati con
cadenza e posticipatamente insieme ai contributi AVS della Cassa di compensazione medisuisse
(se la fatturazione avviene presso questa cassa).
RENDIMENTO DEGLI INVESTIMENTI DESTINATO A VOI Il rendimento è utilizzato solo
nell’interesse degli assicurati. Gli investimenti vengono effettuati garantendo la sicurezza a lungo
termine con un rendimento ottimale e un’adeguata diversificazione del rischio.
COMBINABILE IN MODO OTTIMALE La struttura modulare dei nostri piani di previdenza
consente la combinazione ottimale con altre assicurazioni di categoria, p.es.:
Cassa malati dei medici svizzeri
Casella postale, 9001 San Gallo
Tel. 071 227 18 18, Fax 071 227 18 28
Assicurazione dei medici svizzeri
Länggassstrasse 8, 3000 Berna 9
Tel. 031 301 25 55, Fax 031 302 51 56
[email protected]
[email protected]
4
PIANI DI PREVIDENZA – MODULI SU MISURA
La nostra OFFERTA DI PRESTAZIONI MODULARI consente soluzioni previdenziali fatte su misura per
le vostre esigenze. Componete il vostro piano di previdenza ottimale con il sistema modulare.
L
SALARIO ASSICURATO
Reddito AVS con/senza deduzione di un importo di coordinamento
A
PREVIDENZA VECCHIAIA
Risparmio per la vecchiaia (pensionamento tra l’età di 58 e 70 anni)
ZS RISPARMIO AGGIUNTIVO
R
Risparmio aggiuntivo per incrementare le prestazioni di vecchiaia
ASSICURAZIONE RISCHIO Prestazioni per invalidità e in caso di decesso
TK CAPITALE DI DECESSO
Capitale aggiuntivo in caso di decesso
L
SALARIO ASSICURATO
La base per la determinazione del salario assicurato è costituita dal reddito AVS con o senza
deduzione di coordinamento. Gli indipendenti possono usare come base un reddito più basso. In
coordinamento con l’AVS (1° pilastro) possono essere detratti dal reddito AVS l’importo di
coordinamento LPP (intero, ½ o in % del grado di occupazione) oppure il 20% del reddito AVS. La
quota di risparmio e di rischio viene calcolata sul medesimo salario assicurato. Il salario massimo
assicurabile corrisponde alla rendita di vecchiaia massima AVS moltiplicata per 30.
Il salario assicurato può essere limitato ai sensi della LPP o LAINF. La scelta di una soglia di
ingresso ai sensi della LPP (nel modulo L2 in % del grado di occupazione) non è consigliabile per gli
indipendenti poiché la stessa esclude gli salari bassi dall’assicurazione. Il salario minimo assicurato
viene determinato in tutti i moduli ai sensi della LPP. Nel modulo L5 la soglia di ingresso e il tetto
sono prestabiliti in modo fisso.
A
PREVIDENZA PER LA VECCHIAIA
Con l’avere di vecchiaia accumulato viene gestito per ogni persona assicurata un conto di vecchiaia
individuale su cui vengono registrati: contributi di risparmio o accrediti di vecchiaia, contributi dal
risparmio aggiuntivo, prestazioni di uscita o di libero passaggio versate, versamenti facoltativi, prelievi
anticipati e rimborsi per la proprietà di abitazioni o in seguito a divorzio e gli interessi. L’avere di
vecchiaia finale all’età di pensionamento è la base per la prestazione di vecchiaia percepibile sotto
forma di capitale o rendita. Per calcolare la rendita di vecchiaia, al momento del pensionamento si
converte l’avere di vecchiaia accumulato applicando il tasso di conversione in vigore.
ZS RISPARMIO AGGIUNTIVO
Il risparmio aggiuntivo aumenta le prestazioni di vecchiaia. Questo modulo può essere scelto a
integrazione del modulo A. Con l’aumento dei contributi di risparmio è possibile ad esempio finanziare
in parte posticipatamente aumenti di salario o ridurre perdite di rendita per pensionamenti anticipati.
R ASSICURAZIONE RISCHIO
Le prestazioni di rischio si determinano in base alla LPP o in % del salario assicurato. Il termine di
attesa per le prestazioni di invalidità può essere fissato a 360 o 720 giorni. Il termine di attesa di 720
giorni dovrebbe essere scelto solo se per almeno 720 giorni viene versata un'adeguata indennità
giornaliera di malattia o infortunio.
TK CAPITALE DI DECESSO
In aggiunta alle rendite per coniugi, conviventi e orfani previste dal regolamento è possibile assicurare
fino all’età AVS ordinaria un capitale di decesso che sarà pagato una volta sola.
5
MODULI – MASSIMA FLESSIBILITÀ
L
SALARIO ASSICURATO
massimo assicurabile = 30 x rendita di vecchiaia AVS massima
Il salario assicurato può essere limitato ai sensi della LPP, LAINF o non limitato in alcun modo. Per gli
indipendenti è preferibile definire il salario assicurato senza soglia di ingresso LPP. Nel modulo L5 la
soglia di ingresso e il tetto sono prestabiliti in modo fisso. Per determinare il salario assicurato si parte
sempre dal reddito AVS del quale si detrae una delle seguenti deduzioni:
L1
Importo di coordinamento LPP
L2
Importo di coordinamento LPP, in % del grado di occupazione
L3
20% del reddito AVS, al massimo l’importo di coordinamento LPP
L4
Senza deduzione; ad essere assicurato è l’intero reddito AVS
L5
Fisso: importo di coordinamento e soglia di ingresso = ½ importo di coordinam. LPP, senza tetto
R
ASSICURAZIONE RISCHIO
R1
La rendita di invalidità corrisponde alla rendita minima LPP.
R2
Rendita di invalidità in % del salario assicurato: a scelta a scaglioni del 5% dal 30-70%.
termine di attesa di 360 o 720 giorni
Possono essere assicurate rendite di invalidità più basse, a condizione che il salario assicurato ammonti ad
almeno CHF 200'000 per 10%, CHF 150'000 per 15% o CHF 100'000 per 20 o 25% di rendita di invalidità.
Le rendite per superstiti e per figli vengono calcolate in % della rendita di invalidità fino all’età ordinaria
AVS, quindi in % della rendita di vecchiaia teorica o corrente. Le rendite per figli vengono versate fino
all’età di 20 anni e fino a 25 anni per figli in fase di formazione. Le rendite ammontano a:
60%
20%
20%
per coniugi, partner registrati o conviventi non coniugati
per orfani, 30% per orfani di entrambi i genitori
per figli di assicurati invalidi con diritto alla rendita
La rendita per figli di pensionati ammonta al 20% della rendita di vecchiaia all’età ordinaria AVS in caso
di pensionamento dall’età ordinaria AVS e alla rendita prevista dalla LPP in caso di pensionamento
anticipato. Per gli assicurati che all’ingresso hanno già raggiunto o superato l’età LPP di 50 anni, la
rendita per figli di pensionati viene determinata per tutte le età di pensionamento in base alla LPP.
TK
CAPITALE DI DECESSO
sono escluse combinazioni dei moduli
TK1 Può essere scelto in % del salario assicurato: 50, 100, 150 oppure 200%
TK2 L’avere di vecchiaia accumulato viene versato in aggiunta alle rendite per superstiti.
A partire dall’età AVS ordinaria vengono meno le prestazioni di rischio (modulo R e TK). Un’eventuale
rendita di invalidità in corso viene sostituita al raggiungimento dell’età AVS ordinaria con una rendita di
vecchiaia. Le rendite di invalidità in base al minimo LPP vengono versate a vita.
6
CONTRIBUTI – MASSIME PRESTAZIONI A COSTI MINIMI
Tutti i contributi vengono calcolati in % del salario assicurato e valgono per uomini e donne.
A
PREVIDENZA PER LA VECCHIAIA
ZS
RISPARMIO AGGIUNTIVO
*NUOVO: Risparmio ANCHE a partire dai 18 o 20 anni Contributi di risparmio
contributi di risparmio aggiuntivi, in combinazione con A
Età
A1
A2
A3
A4
A5
ZS1
ZS2
25 – 34*
7%
11 %
16.5 %
20 %
21 %
2%
4%
35 - 44
10 %
12 %
16.5 %
20 %
22 %
2%
3%
45 - 54
15 %
15 %
16.5 %
20 %
23 %
2%
2%
55 - 64/65
18 %
18 %
18.0 %
20 %
25 %
-
-
fino a 70
18 %
18 %
18.0 %
20 %
25 %
-
-
500%
560%
675%
800%
910%
60%
90%
Totale
25 - 65
R
CONTRIBUTI DI RISCHIO
ammontano ad almeno il 6% dei contributi complessivi
Aliquote per un termine di attesa delle prestazioni di invalidità di 720 giorni (consigliabile se in questo
periodo viene versata un’adeguata indennità giornaliera di malattia o infortunio). Altrimenti il termine di
attesa ammonta a 360 giorni e sulle aliquote contributive R viene addebitato un supplemento del 10%.
TK
CONTRIBUTI CAPITALE DI DECESSO
Età
R1
LPP
R2
sono escluse combinazioni dei moduli
%
TK1
per 10% rend. invalidità
%
TK2
Avere di vecchiaia
per 100% capitale
18 - 24
0.42%
0.14%
0.04%
25 - 34
0.80%
0.24%
0.04%
35 - 44
0.98%
0.30%
0.04%
45 - 54
1.12%
0.40%
0.12%
55 - 64/65
0.96%
0.26%
0.30%
Versamento aggiuntivo
dell’avere di vecchiaia
con suplemento del 15%
sui contributi di rischio e
esonero dal pagamento
dei contributi R+RBb
RBb ESONERO DAL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI - INCAPACITA LAVORATIVA O GUADAGNO
Questi contributi dipendono dal modulo scelto della previdenza di vecchiaia A. Il termine di attesa è
sempre di 6 mesi. Indipendentemente dal modulo A scelto si può scegliere BbA1. In questo caso viene
concesso l’esonero dal pagamento dei contributi in base al minimo LPP.
Età
Bb
A1
Bb
A2
Bb
A3
Bb
A4
Bb
A5
Bb
ZS1
Bb
18 - 24
0.12%
0.14%
0.18%
0.22%
0.24%
0.02%
0.04%
25 - 34
0.26%
0.32%
0.40%
0.46%
0.52%
0.04%
0.06%
35 - 44
0.40%
0.58%
0.68%
0.80%
0.92%
0.06%
0.08%
45 - 54
0.60%
0.94%
0.98%
1.12%
1.34%
0.04%
0.04%
55 - 64/65
0.94%
1.46%
1.46%
1.62%
2.02%
-
-
VK
COSTI DI AMMINISTRAZIONE
I costi di amministrazione annuali ammontano a CHF 192.00 per ogni persona assicurata.
7
ZS2
VERSAMENTI VOLONTARI – LA FORMA DI RISPARMIO INTELLIGENTE
Calcolo: valore tabellare in % all’età del versamento (anno civile – anno di nascita) x salario assicurato,
detratto l’avere di vecchiaia già disponibile.
Età
A1
A2
A3
A4
A5
ZS1
ZS2
26
7.0
11.0
16.5
20.0
21.0
2.0
4.0
27
28
14.1
21.4
22.2
33.7
33.3
50.5
40.4
61.2
42.3
63.8
4.0
6.1
8.1
12.2
29
30
28.9
36.4
45.3
57.2
68.0
85.9
82.4
104.0
85.5
107.6
8.2
10.4
16.5
20.8
31
32
44.2
52.0
69.4
81.8
104.1
122.7
126.0
148.5
129.8
152.4
12.6
14.9
25.2
29.7
33
34
60.1
68.3
94.4
107.3
141.6
161.0
171.4
194.7
175.2
198.3
17.2
19.5
34.3
39.0
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
76.6
88.2
99.9
111.9
124.2
136.7
149.4
162.4
175.6
189.1
202.9
222.0
241.4
261.3
281.5
302.1
323.2
344.6
366.5
388.8
411.6
437.8
120.4
134.9
149.6
164.5
179.8
195.4
211.3
227.6
244.1
261.0
278.2
298.8
319.8
341.2
363.0
385.2
407.9
431.1
454.7
478.8
503.4
531.5
180.7
200.8
221.3
242.2
263.6
285.3
307.5
330.2
353.3
376.9
400.9
425.4
450.4
475.9
502.0
528.5
555.6
583.2
611.3
640.1
669.4
700.8
218.5
242.8
267.5
292.7
318.4
344.6
371.3
398.6
426.4
454.7
483.5
513.0
543.0
573.6
604.7
636.5
668.9
702.0
735.7
770.0
805.0
840.7
221.7
246.4
271.3
296.6
322.1
348.0
374.2
400.7
427.5
454.6
482.1
510.9
540.0
569.5
599.3
629.5
660.0
691.0
722.3
753.9
788.0
822.4
21.9
24.3
26.8
29.4
31.9
34.6
37.3
40.0
42.8
45.7
48.6
51.6
54.6
57.7
60.8
64.1
67.3
70.7
74.1
77.6
81.1
82.8
43.8
47.7
51.6
55.7
59.8
64.0
68.2
72.6
77.1
81.6
86.2
90.0
93.8
97.6
101.6
105.6
109.7
113.9
118.2
122.6
127.0
129.6
57
58
59
60
61
62
63
64
464.6
491.9
519.7
548.1
577.1
606.6
636.8
667.5
560.1
589.3
619.1
649.5
680.5
712.1
744.3
777.2
732.8
765.4
798.7
832.7
867.4
902.7
938.8
975.5
877.1
914.2
952.1
990.6
1010.6
1030.6
1050.6
1070.6
857.3
892.6
928.3
964.4
989.4
1014.4
1039.4
1064.4
84.4
86.1
87.8
89.6
91.4
93.2
95.1
97.0
132.2
134.8
137.5
140.2
143.1
145.9
148.8
151.8
da 65
698.9
810.7
1013.1
1090.6
1089.4
98.9
154.8
8
TASSO DI CONVERSIONE – PRESTAZIONI VALIDE
Per le persone che entrano nella PAT-LPP dopo l’1.7.2011 e che hanno raggiunto o superato l’età LPP
di 50 anni si applicano i tassi di conversione in base alla tabella 50+ riportata sotto con validità
dall’1.1.2012. Per chi è già assicurato al 30.6.2011 il periodo di transizione vale fino al 31.12.2014
analogamente agli assicurati obbligatori.
Fino al 31.12.2014 si applicano tassi di conversione diversi per uomini e donne. I tassi riportati valgono
per assicurati nati nel 1949 o più giovani. Per le persone più anziane fino al 31.12.2014 si applica ancora
un tasso di conversione maggiore.
Tasso di conversione in % x avere di vecchiaia accumulato = rendita di vecchiaia annuale.
50 +
Anno
fino al 31.12.2014
2015
2016
2017
dal 2018
dall’1.1.2012
Età
donne
uomini
donne e uomini
58
5.88
5.75
5.75
5.55
5.35
5.15
5.07
59
6.02
5.95
5.95
5.70
5.50
5.30
5.19
60
6.16
6.05
6.05
5.85
5.65
5.45
5.31
61
6.31
6.20
6.20
6.00
5.80
5.60
5.44
62
6.46
6.35
6.35
6.15
5.95
5.75
5.57
63
6.63
6.50
6.50
6.30
6.10
5.90
5.71
64
6.80
6.65
6.65
6.45
6.25
6.05
5.85
65
6.99
6.80
6.80
6.60
6.40
6.20
6.01
66
7.18
6.99
6.95
6.75
6.55
6.35
6.17
67
7.40
7.18
7.10
6.90
6.70
6.50
6.34
68
7.63
7.40
7.25
7.05
6.85
6.65
6.53
69
7.88
7.63
7.40
7.20
7.00
6.80
6.73
70
8.15
7.88
7.55
7.35
7.15
6.95
6.95
OPZIONE RENDITA PER CONIUGE = RENDITA DI VECCHIAIA: Al momento del pensionamento è
possibile richiedere per iscritto che la futura rendita per il coniuge o convivente corrisponda alla rendita
di vecchiaia versata. In questo caso si applicano tassi di conversione ridotti.
TERMINE DI 3 MESI PER L’OPZIONE DI CAPITALE: Su richiesta è possibile percepire il capitale in
luogo della rendita di vecchiaia. La richiesta deve essere presentata per iscritto al più tardi 3 mesi prima
del pensionamento e riportare anche la firma del convivente che ne avrà diritto al momento del decesso.
Anche i beneficiari di rendite di invalidità possono scegliere l’opzione di capitale!
PENSIONAMENTO PARZIALE IN TRE FASI: Nel caso in cui il reddito annuo AVS e in aggiunta il
salario assicurato si riducano in modo permanente di almeno il 20%, si può richiedere un
pensionamento parziale in max. tre fasi. Dopo il salario assicurato non potrà più essere aumentato.
VERSAMENTO PER PENSIONAMENTO ANTICIPATO: Se non esiste più un potenziale di riscatto per
le prestazioni previste dal regolamento e il pensionamento avviene in anticipo, la perdita nella
prestazione di rendita può essere ridotta tramite versamenti volontari.
9
BUONO A SAPERSI, SE .....
… DESIDERATE AFFIDARE LA VOSTRA PREVIDENZA ALLA PAT-LPP
Congratulazioni per la vostra scelta e benvenuti tra i nostri assicurati! Compilate e firmate il contratto
di affiliazione e il modulo di iscrizione e rispediteli per posta al nostro indirizzo. Provvederemo quindi a
rilasciare il vostro certificato di previdenza con la descrizione del piano di previdenza.
… DESIDERATE MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA PAT-LPP
Su www.pat-bvg.ch troverete informazioni aggiuntive sulle prestazioni di previdenza, gli investimenti
del capitale, l’organizzazione e altri argomenti in materia di previdenza professionale. Il sito viene
aggiornato regolarmente. I moduli e regolamenti nella rubrica “Downloads” possono essere scaricati
come PDF.
… DESIDERATE UNA CONSULENZA O UN’OFFERTA
Ovviamente potete contattarci in qualsiasi momento per telefono, e-mail o lettera. Fateci conoscere le
vostre esigenze previdenziali e saremo lieti di calcolare un’offerta fatta su misura per voi. Tutti gli
interlocutori con nome, numero telefonico, indirizzo e-mail e rispettive competenze sono riportati nel
nostro sito nella sezione “Su di noi”. Con il nostro strumento di calcolo (sezione “Calcoli”) si possono
inoltre ottenere valutazioni personali fornendo poche informazioni. I dati da inserire sulla situazione
previdenziale personale sono riportati nell’ultimo certificato di assicurazione.
… STATE PER DIVENTARE INDIPENDENTI O LO SIETE APPENA DIVENTATI
Non conoscete ancora il vostro reddito AVS annuo? In questo caso per il primo anno dovete fare una
stima prudente. Dopo il primo anno civile potete tenere conto del reddito effettivo dell’anno precedente
calcolato su un anno. In caso di oscillazioni potete assumere come base di calcolo la media di non più
di 5 anni.
… DESIDERATE EFFETTUARE VERSAMENTI VOLONTARI
Il versamento massimo consentito è riportato sul vostro certificato di assicurazione annuale. Per
principio i versamenti volontari possono essere detratti dal reddito imponibile. Se entro tre anni
dall’acquisto prevedete un prelievo di capitale per la proprietà di abitazioni o in seguito a
pensionamento, dovreste prima chiarire la questione della deducibilità con la vostra autorità fiscale.
… PERCEPITE LA RENDITA
Al momento del vostro decesso paghiamo una rendita per il coniuge o convivente, indipendentemente
dal fatto che foste ancora attivi o percepivate già una rendita di vecchiaia. Se non avete né un coniuge
né un convivente, il capitale di vecchiaia disponibile viene versato agli aventi diritto. Se non avete un
coniuge o convivente e il vostro decesso avviene entro 5 anni dal primo versamento della rendita di
vecchiaia, l’eccedenza (avere di vecchiaia al momento del pensionamento dedotte le rendite pagate)
viene versata in aggiunta come capitale.
I coniugi o conviventi possono prelevare l’avere di vecchiaia disponibile in luogo della rendita come
capitale unico. Se scelgono invece la rendita, anche in questo caso un’eventuale eccedenza
disponibile (avere di vecchiaia al primo caso assicurativo dedotte tutte le rendite pagate) viene versata
in aggiunta come capitale se il coniuge o partner decede entro 5 anni dal primo versamento della
rendita. Il capitale viene versato agli aventi diritto come previsto dal regolamento di previdenza.
10
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
481 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content