close

Enter

Log in using OpenID

BUR n. 10 del 5 marzo 2014 - Commissario Terza Corsia

embedDownload
bollettino ufficiale della regione autonoma friuli venezia giulia
5 marzo 2014
10
11
Ia OomJOaUo 4oHHFUUo "UUVaUorF JM EoUU 1JFUro %FM 'aCCro
VISTE le dimissioni rassegnate dal dott. Pietro Del Fabbro, con comunicazione dd. 18.12.2013
prot.
12.2013 p
&111, dallğincarico assegnato con il citato Decreto n. 2422013
RITENUTO cIe per dare sollecita attuazione alle iniziatiWe necessarie per Gronteggiare
stato emerare lo stat
genziale debba procedersi, ai sensi dell’art. 1, comma 3 dell’Ordinanza n. 3702/2008,
un
200 a nominare
nom
nuoWo 4oggetto "ttuatore
RILEVATO cIe, ai sensi dell’art. 1, comma 3 dell’Ordinanza n. 3702/2008, il $ommissario
pu¯
missario delegato
d
aGŮdare ai 4oggetti "ttuatori speciŮci settori di interWento, sulla base di direttiWe
tiWe di Wolta
lt in Wolta impartite, tenendo conto dell’ambito territoriale e della tipologia degli interWenti daa realizza
realizzare
VISTO il curriculum Witae dell’arcI. .ariagrazia 4antoro
RITENUTO di procedere, ai sensi dell’art. 1, comma 3 dell’Ordinanza n. 3702/20
3702/2008, a nominare l’arch.
.ariagrazia 4antoro, Ruale 4oggetto "ttuatore, indiWiduando speciŮci settorii di
d interWento da aGŮdare
alla preGata, in ragione della natura e della complessit degli interWenti
rWenti da
d porre in essere entro il 31
dicembre 2014.
TUTTO CIÒ PREMESSO,
DECRETA
"ttuato in Wirt¶ di Ruanto preWisto dall’art.
1. di nominare l’arch. .ariagrazia 4antoro, Ruale 4oggettoo "ttuatore,
press nella premessa del presente atto
1, comma 3, dell’OP$. n. 3702/2008, per le motiWazione espresse
ri di interW
2. di attribuire al 4oggetto "ttuatore i seguenti settori
interWento
Ħ aWWiare e deŮnire tutte le procedure di gara relatiWe
elatiWe a laWori,
laW serWizi e Gorniture, iWi compresi gli atti
contrattuali, Gatte salWe le competenze ascritte al Responsa
3esponsabile 6nico del Procedimento
Ħ emanare ogni atto e proWWedimento relatiWo all’approWazione
all’approW
dei progetti delle opere commissariali,
assumendo ogni adempimento, onere, attiWit,
comunRue connessi ai poteri attribuiti, Rualora non gi
it, comu
attribuiti al Responsabile Unico del Procedimento,
conferendo espressamente, in dette materie, la rapoceed
presentanza del $ommissario delegato ad
d ogni
ogn effetto, anche nei confronti di enti, autorit, terzi tutti,
preposti all’esercizio di funzioni di Wigilanza,
gilanza, WeriŮca
WeriŮ e controllo preWisti dalla relatiWa normatiWa
Ħ collaborare con la 4.p.". "utoWie 7enete e/o
e/ con soggetto dalla stessa delegato per consentire alla
mpier agli obblighi impostigli dall’OPCM n. 3702/2008 e, a tal
concessionaria di legittimamente adempiere
elem
Ůne, fornirgli ogni dato, notizia o elemento
utile
Ħ proWWedere all’adozione di ordini, au
autorizzazione e certiŮcati, fermo restando i poteri attribuiti al Redimento, relatiWi
re
sponsabile Unico del Procedimento,
al pagamento di somme messe a disposizione nel Ruadro
ett ai sensi dell’art. 6, commi 1 e 5, dell’Ordinanza dl Presidente del Consiglio dei
economico dei progetti,
ettembre 2008,
2
Ministri n. 3702 del 5 settembre
con facolt di sottoscriWere i relatiWi atti anche autonomamente
Ħ di reWocare eWentuali
tuali disposizioni
ispo
di contenuto difforme rispetto a Ruanto preWisto dal presente
proWWedimento
3. di adottare, Ruale dirett
direttiWa Wincolante per l’esperimento di tutte le attiWit descritte in epigrafe, la
t per porre
p
massima celerit
in essere gli interWenti Ůnalizzati al superamento dell’emergenza.
*l decreto sar pubblicato
ai sensi della normatiWa Wigente.
pu
4&RR"CC)*"/*
[email protected]@[email protected]@[email protected]@[email protected]&45O
[email protected]@5&45
Decreto
cret
eto del
d Presidente della Regione - Commissario deleo 17 febbraio 2014, n. 253
gato
Decret
t di nomina della struttura di cui all’art. 2, comma 1
Decreto
dell’O
dell’Ordinanza n. 3702/2008 recante disposizioni per fronteggi
gia
giare l’emergenza determinatasi nel settore del trafŮco e della
m
mobilit dell’asse autostradale Corridoio 7 dell’autostrada "4
nella tratta 2uarto D’"ltino - 5rieste nel raccordo autostradale
7illesse - (orizia.
IL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA
IL COMMISSARIO DELEGATO
PREMESSO che con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 luglio 2008, è stato di-
12
bollettino ufficiale della regione autonoma friuli venezia giulia
5 marzo 2014
10
chiarato lo stato di emergenza Ůno al 31 dicembre 200, determinatosi nel settore del trafŮco
fŮco e della
de
mobilit nell’asse autostradale Corridoio 7 dell’autostrada "4, nella tratta 2uarto d’"ltino
e
"ltino - 55rieste
5ri
nel raccordo autostradale 7illesse - (orizia, successiWamente prorogato con i Decreti
Presidente
reti del Pres
del Consiglio dei Ministri del 12 dicembre 2009, del 17 dicembre 2010, del 13 dicembre
mbre 2011
201 e del 22
dicembre 2012, rispettiWamente, Ůno al 31 dicembre 2010, al 31 dicembre 2011, al 31 dicembre
dicem 2012 e
al 21 dicembre 2014
VISTA l’Ordinanza 5 settembre 2008, n. 3702 e s.m.i., di seguito OPCM n. 3702/2008,
02/2008, con la quale il
Presidente del Consiglio dei Ministri ha nominato il Presidente della Regione
"utonoma Friuli - 7eneone "u
zia (iulia Commissario Delegato per l’emergenza determinatasi nel settoree del trafŮco
e della mobilit
traf
nell’autostrada "4 nella tratta 2uarto d’"ltino - 5rieste e nel raccordo au
autostradale
radale 7illesse-(orizia
VISTO l’art. 6-ter, comma 1, lett. a
, della legge 7 agosto 2012, n. 131,
laddoWe preWede che restano
1, laddoW
fermi, tra gli altri, gli effetti dell’Ordinanza del Presidente del Consiglio
5 settembre 2008, n.
g dei Ministri
Min
3702
CONSIDERATO che l’art. 1, comma 2 dell’Ordinanza n. 3702/2008
dispone che il Com08 espressamente
espre
missario delegato proWWede al compimento di tutte le iniziatiWe
alla sollecita realizzazione
iatiWe ŮŮnalizzate
li
delle opere di cui al comma 1 e pu¯ adottare, in sostituzionee dei soggetti
sogge competenti in Wia ordinaria, gli
atti e i proWWedimenti occorrenti alla urgente realizzazione
opere
ne delle ope
CONSIDERATO che, altres©, che l’art. 2, comma 1 dell’Ordinanza
Ordinanza n. 3702/2008 preWede che il Commissario delegato, per la realizzazione degli interWenti di cui all’art
all’art. 1, comma 1, lett. a
e b
dell’Ordinanza
tiWo e log
n. 3702/2008, si aWWale del supporto tecnico, operatiWo
logistico della Concessionaria "utoWie 7enete
costituitta composta
c
4.p.". nonch¦ di una struttura appositamente costituita,
complessiWamente da non pi¶ di
igenziale ed equiparata, appartenenti ad "mministrazioni
sei unit di personale, anche con qualiŮca dirigenziale
statali ed &nti pubblici territoriali e non territoriali,
riali nonch¦
nonc a societ con preWalente capitale di titolarit
dello 4tato e delle Regioni
PRESO ATTO che, a suo tempo, il Commissario
delegato in carica, in ossequio all’art. 2, comma 1,
Com
dell’Ordinanza 3702/2008 e in base alle esigenze
di Wolta in Wolta riscontrate ha proWWeduto alla nomina
esige
e alla sostituzione dei componenti della struttura
str ttu di cui all’art. 1, comma 1 dell’OPCM n. 3702/2008 con
i Decreti n. 3/2008, n. 67/2010, n. 104/2011,
104/201 n. 171/2012 e n. 225/2013
VISTE le dimissioni rassegnate dai componenti
della struttura di cui all’art. 2, comma 1, dell’OPCM
comp
3702/2008 nelle persone della
lla dott.ssa
dott. Claudia 7ignaduzzo, dott.ssa Maura "ndreuzzi, dott. Marco ;ucchi e dott. Carlo "ndrea #ordini
con comunicazioni prot. &/8707 del 16.09.2013, prot.
dini rispettiWamente
rispe
&/8709 del 16.09.2013, prot.
rot. &/8711 del 16.09.2013 e prot. &/8710 del 16.09.2013
VISTO il Decreto del Commissario
ommissa delegato n. 251 del 20.12.2013 di reWoca delle nomine a componenti
della struttura di cui all’art.
1, dell’OPCM n. 3702/2008 dell’ing. (iuseppe Fasiol e dell’arch.
all’ar 2,
2 comma
co
&lena Malengo
CONSIDERATO che ad oggi
og la struttura di cui all’art. 2, comma 1, dell’OPCM n. 3702/2008 è sproWWista
di componenti
risulta necessario proWWedere alle relatiWe nomine al Ůne di consentire al
ti e che,
che, pertanto,
per
Commissario delega
delegato di adempiere agli obblighi di cui all’OPCM n. 3702/2008
essa che la struttura di cui all’art. 2, comma 1, dell’OPCM n. 3702/2008 sia costituita
RITENUTO necessario
se appartenenti
appa
da risorse
ad "mministrazioni statali ed &nti pubblici territoriali e non territoriali, nonch¦ a
societ con preWalente
capitale di titolarit dello 4tato e delle Regioni aWenti professionalit speciŮche
preW
nellee d
diWerse
materie che il Commissario delegato e/o i 4oggetti "ttuatori doWranno affrontare per aderse ma
diWenire
alla sollecita realizzazione delle opere di cui alla citata Ordinanza
Wenire all
PRESO AT
ATTO i
delle competenze legali del dott. Marco ;ucchi - dipendente a tempo indeterminato di
PRES
7enezia (iulia 4trade 4.p.". con la qualiŮca di Dirigente dell’"rea -egale - in particolare, in materia
Friuli 7en
dii diri
diritto amministratiWo e di appalti pubblici nonch¦ ii
dell’esperienza speciŮca dallo stesso maturata
d
all’interno della struttura di cui all’art. 2, comma 1, dell’OPCM n. 3702/2008
all’i
PRESO ATTO i
delle competenze tecniche - ingegneristiche dell’ing. Renzo PaWan - dipendente a temPR
po indeterminato della 4.p." "utoWie 7enete con la qualiŮca di Dirigente dell’"rea Realizzazione- in particolare in materia di progettazione, di realizzazione di laWori pubblici, nonch¦ in materia di ambiente e
sicurezza giuste deleghe conferitegli con ProWWedimento del Commissario delegato n. 3/2012 nonch¦
ii
della speciŮca esperienza maturata all’interno della concessionaria autostradale
PRESO ATTO i
delle competenze amministratiWe - economiche del dott. Marco "ppolonia - dipendente a tempo indeterminato della 4.p.". "utoWie 7enete con la qualiŮca di impiegato - in particolare in
materia di monitoraggio tempi-costi
sull’aWanzamento delle opere di cui all’art. 1, comma 1, lett. a
e b
dell’OPCM n. 3702/2008 nonch¦ ii
della speciŮca esperienza maturata all’interno della concessionari
autostradale
VISTI i curricula Witae del dott. Marco ;ucchi, dell’ing. Renzo PaWan e del dott. Marco "ppolonia
RITENUTO di nominare componenti della struttura di cui all’art. 2, comma 1 dell’OPCM n. 3702/2008,
per le motiWazioni sopra, esposte il dott. Marco ;ucchi, l’ing. Renzo PaWan e il dott. Marco "ppolonia
CONSIDERATO che, ai sensi del citato comma 1 dell’art. 2 dell’OPCM n. 3702/2008, i componenti della
bollettino ufficiale della regione autonoma friuli venezia giulia
5 marzo 2014
10
13
struttura Wengono posti in posizione di comando o di distacco, anche a tempo parziale preWio assenso
dell’interessato, anche in deroga alla Wigente normatiWa generale in materia di mobilit
PRESO ATTO che, ai sensi del comma 3, dell’art. 2 dell’OPCM n. 3702/2008, il Commissario
ssar o delegato
delega è
autorizzato a corrispondere ai componenti della struttura compensi per prestazioni di laWoro stra
straordinario nel limite massimo di 70 ore mensili, calcolato sulla base degli importi spettanti in relazione
zione alle qualiŮche di appartenenza ed all’attiWit effettiWamente resa, nonch¦ un compenso non supe
superiore
al 20
i
del trattamento economico mensile in godimento, oWWero, qualora si tratti di personale
onale con qualiŮca dirigenziale ed equiparata, un compenso non superiore al 30 del trattamento econo
economico
i in godimento
CONSIDERATO l’interesse pubblico riferito al contenimento dei costi
CONSIDERATO congruo, e aderente all’interesse pubblico sopra citato,
o, corrispondere
spond ai componenti della struttura un compenso onnicomprensiWo pari all’8 del trattamento
mento eeconomico mensile in
godimento
CONSIDERATO che, in relazione al dott. Marco ;ucchi, l’8 del trattam
trattamento economico mensile in
godimento corrisponde ad un costo azienda annuo stimato pari a ĭ 9.463,5
9.463,5
CONSIDERATO che, in relazione all’ing. Renzo PaWan, l’8 dell trattam
trattamento
t economico mensile in godimento corrisponde ad un costo azienda annuo stimato pari a ĭ 15.918,9
15.918,9
CONSIDERATO che, in relazione al dott. Marco "ppolonia,
del
a, l’8 d
el ttrattamento economico mensile in
godimento corrisponde ad un costo azienda annuo stimato
to pari a ĭ 7.307,9
TENUTO CONTO che i compensi da corrispondere ai suddetti
della struttura sono comdetti componenti
c
presi nelle spese generali dei quadri economici degli interWenti
nterWenti di competenza del Commissario delegato, preWisti dall’art. 1, comma 1, lett. a
e b
dell’OPCM
PCM n. 33702/2008
702
DECRETA
DEC
RETA
1. di nominare componenti della struttura di cui all’art.
all’
2, comma 1 dell’OPCM n. 3702/2008, per le
motiWazioni sopra esposte
Ħ il dott. Marco ;ucchi, dipendente a tempo
mpo indeterminato
in
di Friuli 7enezia (iulia 4trade 4.p.". con la
e, al qual
qualiŮca di Dirigente dell’"rea -egale,
qualee è corrisposto un compenso onnicomprensiWo pari all’8
del trattamento mensile in godimento
resa a tempo parziale in ragione di quanto preWisto
nto per l’attiWit
l’a
dall’art. 2, comma 3, dell’OPCM n. 3702/2008
/200
Ħ l’ing. Renzo PaWan, dipendente
nte a ttempo indeterminato della 4.p." "utoWie 7enete con la qualiŮca
di Dirigente dell’"rea Realizzazione,
zione, al quale è corrisposto un compenso onnicomprensiWo pari all’8
del trattamento mensile in godimento
godimento per l’attiWit resa a tempo parziale in ragione di quanto preWisto
dall’art. 2, comma 3, de
dell’OPCM
OPCM nn. 3702/2008
Ħ il dott. Marco "ppolonia,
onia, dipendente
ipend
a tempo indeterminato della 4.p.". "utoWie 7enete con la qualiŮca di impiegato, al quale
un compenso onnicomprensiWo pari all’8 del trattamento
qua e è corrisposto
c
mensile in godimento
l’attiWit resa a tempo parziale in ragione di quanto preWisto dall’art. 2, comma
nto per l’at
3, dell’OPCM n. 3702/2008.
3702/2008
*l decreto Werr pubblicato
ai sensi della normatiWa Wigente.
bblic
4&RR"CC)*"/*
[email protected]@[email protected]@[email protected]@[email protected]&45O
@5&45O
Decreto
eto del
de Presidente della Regione - Commissario deleo 17 febbraio
fe
gato
2014, n. 254
eccreto di conferma dell’incarico di Responsabile del 4erWizio di
Decreto
PreWen
PreWenzione e Protezione ai sensi del D-gs. n. 81/2008 e s.m.i.
IL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA
IL COMMISSARIO DELEGATO
PREMESSO che con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 luglio 2008, è stato dichiarato lo stato di emergenza Ůno al 31 dicembre 2009, determinatosi nel settore del trafŮco e della
mobilit nell’asse autostradale Corridoio 7 dell’autostrada "4, nella tratta 2uarto d’"ltino - 5rieste e
nel raccordo autostradale 7illesse - (orizia, successiWamente prorogato con i Decreti del Presidente del
Consiglio dei Ministri del 12 dicembre 2009, del 17 dicembre 2010 e del 13 dicembre 2011, rispettiWamente, Ůno al 31 dicembre 2010, al 31 dicembre 2011 ed al 31 dicembre 2012
VISTA l’Ordinanza 5 settembre 2008, n. 3702 e s.m.i., di seguito OPCM n. 3702/2008, con la quale il
Presidente del Consiglio dei Ministri ha nominato il Presidente della Regione "utonoma Friuli - 7ene-
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
930 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content