close

Enter

Log in using OpenID

Anche a Cumiana è emergenza abitativa Un

embedDownload
Pedemontana
Mercoledì 25 giugno 2014
Anno 109 - Numero 25
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI ARTICOLI E FOTO
INCIDENTE ALLA LOW COST RACE: OTTO FERITI, GARA SOSPESA
11
La Giunta Poggio incontra l’Atc per la morosità nelle case popolari
Anche a Cumiana è emergenza abitativa
Il Centro Diogene non chiuderà: prolungata la convenzione
CUMIANA - Gara sospesa per un incidente che ha
coinvolto alcune persone del pubblico, tanta paura
ma per fortuna niente di grave. È questo in sintesi
quanto accaduto domenica alla “Low Cost Race”,
gara di veicoli senza motore. A quasi un terzo di gara,
uno dei mezzi è uscito fuori strada in corrispondenza
dell’arrivo, nei pressi del parcheggio dietro il circolo
“Menna”, investendo alcune persone del pubblico
(otto in totale i feriti, tra cui un conducente). Alcuni
feriti sono stati medicati sul posto, altri sono stati
trasferiti (con codice verde) in ospedale con quattro
ambulanze della Croce verde di Cumiana. Hanno riportato contusioni, escoriazioni, qualche taglio e una
frattura. La competizione è stata sospesa e i veicoli
sono scesi verso l’arrivo senza classifica. È intenzione
dell’organizzazione riproporre la manifestazione a
settembre, con migliori condizioni di sicurezza. Nelle
foto, dall’alto verso il basso in senso orario, la discesa
del sindaco Paolo Poggio (dietro), un momento della
gara e i soccorsi dopo l’incidente. Altre immagini su
www.ecodelchisone.it/foto.
(Servizio fotografico di Dario Costantino)
CUMIANA - Dopo l’insediamento, l’Amministrazione ha avviato i primi
contatti per affrontare le
impellenze.
Negli scorsi giorni il
gruppo consiliare di maggioranza al completo ha
voluto presentarsi ai dipendenti comunali, per cercare
sintonia di lavoro. Un modo
«per dare fiducia e sprone
per rimettere in ordine l’apparato gestionale del nostro
Comune», spiegano da “CumianaViVa”. Dopo il primo
incontro ne seguiranno
periodicamente altri più
specifici tra i vari uffici e il
sindaco o gli assessori di
riferimento. Parallelamente
all’attività amministrativa,
si sono costituiti i gruppi di
lavoro che si stanno occupando di riordinare le informazioni e fare il punto della
situazione sugli argomenti
più urgenti. Innanzitutto,
le problematiche sociali: il
sindaco ha preso visione
dei casi di difficoltà economica, sociale e lavorativa
e l’assessore alle Politiche
sociali Cellario ha già incontrato le associazioni
di volontariato con finalità sociali per coordinare
gli interventi, sperando di
colmare il più velocemente
possibile il vuoto istituzionale degli ultimi anni. «Verrà lasciata autonomia alle
associazioni per i casi da
loro gestiti e l’assessorato si
propone di fare da punto di
raccolta delle informazioni
valutando anche l’ipotesi di
uno Sportello dedicato».
Non meno scottante
l’emergenza abitativa:
l’Amministrazione e le
associazioni hanno incontrato i vertici dell’Atc per
cercare una soluzione al
problema delle morosità
del condominio case popolari di piazza Vecchia, che
porta un debito importante
alle casse del Comune.
Buone notizie intanto
per il Centro Diogene, grazie alla proroga della convenzione in scadenza per
l’utilizzo dei locali dell’exospedale S. Giuseppe, ratificata dalla nuova Giunta
regionale Chiamparino.
«Fruttuoso anche l’interessamento del neo consigliere
regionale Elvio Rostagno,
che ha confermato all’Amministrazione l’avvenuto
accordo. Ora tutte le parti in-
teressate si stanno attivando
per definire i termini per un
rinnovo di più lunga durata
a garanzia del mantenimento di questo polo sanitario»,
commenta con soddisfazione la maggioranza.
La Giunta ha poi prorogato di un anno la convenzione tra il Comune e la
parrocchia per l’utilizzo del
campo sportivo, in modo
da «valorizzare questo spa-
zio per le attività sportive e
ricreative, non prevedendo
alcuna destinazione diversa
da quella attuale».
A luglio si voterà in
Consiglio il bilancio consuntivo 2013, mentre per il
previsionale 2014 sono in
corso le analisi. Definitiva
e ufficiale la data del pagamento della Tasi, entro il
14 ottobre.
Francesco Faraudo
S. SECONDO: LA DAMA VIVENTE PER IL PALIO DELLE CONTRADE
S. SECONDO
- Volge verso
l’epilogo la
fortunatissima
edizione 2014
del Palio delle
contrade, che
va caratterizzandosi per un
successo senza precedenti
di partecipanti
e di pubblico.
Gli ultimi giorni di gare: mercoledì 25, alle
20,30 in piazza
Europa, sfida
multipla a carte e calcio tennis; giovedì 26,
stesso orario e
stesso luogo
per un acceso
duello a calcio
balilla e alle 21
esposizione
fotografica. Le
gare termineranno venerdì 27 alle 20,30 in piazza Europa con giochi vari. Sabato 28 alle 20 cena conclusiva
con gran fritto misto alla piemontese (prenotazioni al bar di piazza Europa entro giovedì 26). Nella foto la
dama vivente di giovedì scorso. Altre immagini su www.ecodelchisone.it/foto.
(Foto Dario Costantino)
Sottratti dalla camera blindata più di cinque milioni in dieci anni
Il nuovo sindaco Adriana Sadone sui trasporti
Un frossaschese nella banda del caveau
«Se tornasse la linea Pinerolo-Torre,
vorremmo una fermata a S. Secondo»
Secondo i Carabinieri sarebbe tra le guardie giurate coinvolte
FROSSASCO - C’è anche
un frossaschese tra le sette
persone arrestate dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Torino con l’accusa di aver sottratto, in circa
dieci anni, oltre 5,3 milioni
di euro dal caveau di una
società di vigilanza di Torino, incaricata di svolgere
il servizio di “trasporto, custodia e contazione valori”
per conto di alcune banche
italiane.
A seguito delle indagini,
il Tribunale di Torino ha
emesso i sette provvedimenti di cattura, quattro
dei quali in carcere e tre ai
domiciliari. I reati contestati agli indagati, a vario
titolo, sono associazione
per delinquere, furto continuato e aggravato, simulazione di reato, bancarotta
fraudolenta.
Secondo gli inquirenti,
l’amministratore delegato
della Union Delta Torino
Ezio Morettini, 63 anni,
avrebbe fatto sparire, nel
corso degli anni, tutti quei
milioni di euro prelevandoli poco alla volta. Non
avrebbe però operato da
solo, ma attraverso l’aiuto delle guardie giurate
Giuseppe Grillo, 57 anni,
di Torino, Salvatore Caiazza, 45 anni, di Frossasco,
Lorella Torti, 45 anni, di
Collegno, Elena Fiore, 37
anni, di Torino, tutti impiegati all’interno della sala
conta e del caveau. I soldi
sarebbero poi stati usati
per finanziare l’acquisto di
una palestra a Milano per
conto di Majida Lamrani,
43 anni, di Milano e per le
varie spese necessarie a
sostenere l’elevato tenore
di vita dell’ad. Anche le
guardie giurate avrebbero
ricevuto somme di denaro
sui propri conti personali.
Nello specifico il frossaschese Caiazza era addetto
sia al movimento del dena-
ro dal caveau sia alla sala
conta. Al momento si trova agli arresti domiciliari,
come pure Fiore e Lamrani, mentre gli altri presunti
complici sono stati accompagnati in carcere. Tra que-
ANZIANI IN FESTA A CANTALUPA E FROSSASCO
Anziani in festa. Sabato scorso
la Fondazione Pro Senectute di
Cantalupa ha celebrato il suo
15º anniversario al Centro accoglienza “Esterina Coassolo” (foto
in basso). A Frossasco, invece,
giovedì scorso l’Associazione anziani ha festeggiato i 25 anni (in
alto). Presenti il sindaco Comba
e il suo predecessore Cuccolo,
che al tempo contribuì in modo
determinante alla sua nascita: insieme hanno consegnato al presidente Michele Vaira un attestato
speciale. Una targa è poi stata
consegnata a Margherita Gandino che ha lasciato il suo incarico di vice-presidente
dopo molti anni. Il nuovo direttivo è composto da Michele Vaira, Armando Belmonte, Germano Bianciotto, Mario e Valter Mattalia, Mario Chiabrando, Ettore Monge.
Revisori Dario Coccolo e Piero Beltramino.
sti, un settimo dipendente
dell’azienda, della filiale di
Alessandria.
Il 18 gennaio 2013, verso
le 19,30, la Guardia di finanza di Torino è intervenuta
nella società di vigilanza
Union Delta, in via Reycend
21. A chiamare le Fiamme
gialle era stato personale
interno all’azienda: a seguito di una verifica effettuata da un funzionario della
banca Bnl che aveva depositi di denaro presso la società di vigilanza, sarebbe
risultato un ammanco nelle
giacenze pari a 5.365.000
euro.
Le guardie giurate presenti al momento dell’intervento hanno anche riferito
del guasto di alcune telecamere che riprendevano la
zona della camera blindata.
Si è poi accertato che erano
state manomesse.
Il Nucleo operativo è
stato incaricato dall’autorità giudiziaria di svolgere le indagini che hanno
permesso di ricostruire la
vicenda: secondo gli accertamenti il denaro non
sarebbe sparito tutto in
una volta, ma «tramite una
sistematica spoliazione
delle riserve contenute nel
caveau da parte dei vertici
della società Union Delta».
In media di milioni il locale ne conteneva circa 15,
suddivisi tra i vari istituti
di credito.
Luca Prot
S. SECONDO - Da poco
insediatasi, la nuova Giunta
Sadone ha già individuato
le sue linee programmatiche. Avrà un occhio di
riguardo per Unione dei
Comuni e Città metropolitana, cercherà di rendere
più sicure le vie Godino
Delio, Pinerolo e Valpellice, provando ad allargare
fognature, acquedotto e
rete gas (a gennaio vi sarà
il bando per il nuovo fornitore). Ma proverà anche
a risparmiare nel campo
dell’illuminazione pubblica
sfruttando la fine dell’appalto con gli attuali gestori.
Quanto alle opere, i sansecondesi dovrebbero assistere a miglioramenti al
verde su viale Miradolo e
lavori ai cimiteri. Si punterà
sul recupero dell’esistente
(«Cercheremo finalmente
di chiudere la variante al
Piano regolatore, mentre in
autunno partiranno i lavori
su via Biscaretti», rimarca
Sadone). In ambito scolastico, ultimo lotto di lavori
alla scuola dell’infanzia. È
sul tema dei trasporti, in
realtà, che il programma
appare particolarmente
interessante. Soprattutto
in merito all’annosa questione della linea ferroviaria Pinerolo-Torre Pellice.
«Abbiamo in campo due
ipotesi. Qualora la linea
venisse ripristinata, chiederemmo l’immediata istituzione di una fermata a S.
BALESTRA: PRAROSTINESI PREMIATI AI NAZIONALI
PRAROSTINO - Grande successo per i Balestrieri di
Roccapiatta, accompagnati
da dame
e sbandieratrici,
che hanno
conquistato il 4º
posto ai
Campionati nazionali di tiro
della balestra che
si è svolto
in Umbria,
ad Amelia,
lo scorso
week-end. Luca Rivoiro ha ottenuto il 2º posto nella gara individuale di tiro al tasso.
Secondo», ha annunciato
nel suo primo Consiglio da
sindaco Adriana Sadone. In
effetti un tempo la fermata
era prevista, in zona Bima,
e l’intenzione sarebbe proprio quella di ripristinarla
nella stessa località: «Al
momento, con tre passaggi
a livello avremmo unicamente degli svantaggi senza nemmeno godere di una
fermata», prosegue Sadone.
Nel caso invece la linea dovesse essere soppressa, è
già pronta un’alternativa:
«Chiederemmo di trasformare il sedime ferroviario
in una pista ciclabile, sulle
orme della via delle Risorgive sorta sull’ex AirascaSaluzzo». Insomma, considerati i tempi piuttosto
dilatati delle Ferrovie, ci si
fa trovare pronti nell’intento di sfruttare qualcosa che
già è presente.
E a proposito di strutture pre-esistenti, potrebbe
sorgere una Casa di riposo
o comunque un edificio da
utilizzare in ambito sani-
tario dove era ubicato il
ristorante-albergo Lo Scoiattolo (uno dei più antichi
di S. Secondo, oggi chiuso). Il sindaco: «In effetti
anche a noi è giunta questa
voce. Ufficialmente però
non ci sono arrivate comunicazioni in merito. In ogni
caso, sarebbe una buona
notizia rivedere occupati
quegli spazi piuttosto che
farli degradare irrimediabilmente», chiosa il primo
cittadino.
Simone Lorenzati
Brevi Pedemontana
Cumiana a tutta birra
Ritorna “A tutta birra”, la festa d’estate promossa
dalla Pro loco con il patrocinio del Comune e
il contributo della Regione. Durerà tre giorni
nel campo sportivo parrocchiale. Si comincia
venerdì 27 alle 20 con l’apertura dello stand gastronomico (servirà agnolotti, grigliata, fragole e
prodotti tipici) e il concerto della Nomadi tribute
band “Dimensioni”. Sabato 28 alle 14 giochi e intrattenimenti per i più piccoli e in serata country
music della “Willin band”. Domenica 29, sempre
alle 14, intrattenimenti e giochi per bambini, e di
sera “Edwayback”. Si potrà assistere alle partite
dei Mondiali di calcio su maxischermo.
Cumiana: Gran Tour della Corsica
Da lunedì 30 a venerdì 4 luglio la gita promossa
dall’associazione Crs-Tavernetta “Gran Tour
della Corsica”. Il programma prevede la visita guidata nelle più caratteristiche località
dell’isola. Info nella sede dell’associazione o
tel. 347 737.5980 o 011 907.0222.
Frossasco: bollicine al museo
Mercoledì 25, alle 20,45, il Museo del gusto ospita
un nuovo appuntamento con W il Vino, dedicato
al tema “E-state bollicine!”. Ingresso: 30 euro, soci
25. Prenotazioni: [email protected]
Cumiana: corso di sopravvivenza
Un nuovo corso di sopravvivenza, il Survival Course
basic level, promosso dal Team Adventure, dalle
8,30 di venerdì 27 alle 17 di domenica 30 al camping Verna. Si apprenderà il senso delle parole
“volontà” e “istinto”: non vi saranno tempi definiti
né pause pranzo o cena. Per tre giorni immersi
nella natura, sempre sotto la guida degli istruttori, a
imparare dove, come e quando costruire un riparo
d’emergenza, come accendere un fuoco con sistemi
primitivi, come orientarsi senza bussola, segnalare
la propria posizione e farsi soccorrere e come calarsi da una parete rocciosa. Info e iscrizioni: 348
229.6527 o scrivere a [email protected]
S. Pietro V.L.: asado
Nell’ambito di “Giugno in Val Lemina”, sabato
28 alle 20,30 nel nuovo salone polivalente grande asado organizzata dalla Pro loco (possibiltà
d’asporto). Prenotazioni entro giovedì 26: tel.
0121 543.159 o 0121 543.164.
S. Pietro V.L.: pane “Caritun”
La sezione Avis, in occasione della festa patronale dei SS. Pietro e Paolo, organizza la distribuzione del pane benedetto “Caritun” al termine
della Messa di sabato 28 alle 18 e domenica
29 alle 10,30. Il ricavato andrà in beneficenza.
Roletto: cercasi volontari per la patronale
Appello del sindaco in vista dei festeggiamenti
per la festa patronale che si svolgeranno dal 5
all’8 settembre. Sono molte le iniziative in cantiere (cene, balli, concorso di pittura, spettacolo
di magia, caccia al tesoro, banco di beneficenza,
corsa di bob-kart, green volley), ma per svilupparle occorre rinforzare il gruppo di volontari.
Gli interessati possono contattare la Pro loco
(349 491.6176) o il sindaco (335 790.8757).
S. Secondo: Airali Pedala
Il Circolo ricreativo Airali organizza domenica
29 la Festa della borgata. Si partirà con una
biciclettata non competitiva lungo le vie del paese: alle 9 ritrovo e iscrizioni, partenza alle 10.
Alle 13 asado (con possibilità d’asporto). Info
e prenotazioni: 0121 500.794 o 339 591.3412.
S. Secondo: potatura siepi
Il Comune ricorda ai proprietari dei fondi ai
lati delle strade comunali di provvedere entro
il 20 luglio a regolare le siepi in modo che non
restringano o danneggino la strada e a tagliare
i rami delle piante che si protendono oltre il
ciglio stradale. In caso di inadempienza, l’ente
provvederà ai lavori addebitando le spese al
proprietario.
C ORSI GRATUITI
OBBL IGO d i ISTRUZIONE
( REITERATI)
C o rs o trie n n a le :
OP ERATORE AI SERV IZI DI V ENDITA
C o rs i b ie n n a li:
OP ERATORE AI SERV IZI DI V ENDITA
OP ERATORE DEL L A TRASFORMAZIONE
AGROAL IMENTARE ( NUOV O L ABORATORIO)
C ORSI GRATUITI
MERC ATO DEL L AV ORO
( REITERATI)
p e r il c o n s e g u im e n to d e lla QUAL IFIC A
P ro fe s s io n a le ( p e r a d o le s c e n ti 1 4 -1 7 e n n i)
ISC RIZIONI AP ERTE
C ORSI P ER AP P RENDISTI
C ORSI FORMAZIONE C ONTINUA INDIV IDUAL E
p e r o c c u p a ti
ISC RIZIONI AP ERTE
P e r p e rs o n e c o n Dip lo m a , d is o c c u p a te
TEC NIC O INSTAL L ATORE IMP IANTI FOTOV OL TAIC I
QUAL IFIC A P ro fe s s io n a le d i SP EC IAL IZZAZIONE
P e r p e rs o n e c o n L ic e n z a Me d ia , d is o c c u p a te
ADDETTO V ENDITE - QUAL IFIC A
OP ERATORE SOC IO SANITARIO ( a n n u a le ) QUAL IFIC A
ISC RIZIONI AP ERTE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
681 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content