close

Enter

Log in using OpenID

1nuovo logo basso dx - FORMEDICA Srl Scientific Learning

embedDownload
Progetto a cura di
CORSOECM-FAD
Progetto di Formazione a Distanza
Responsabile Scientifico
Prof. Dott. Edoardo Colombo
Specialista in Angiologia ed Anatomia patologica
Docente Scuola Universitaria Professionale della
Svizzera Italiana, Manno (CH)
Docente Centro Formativo Starting Work, Como
Segretario Generale Aggiunto CTG, Colle Val d'Elsa (SI)
L’evento ha ottenuto n. 9 crediti formativi.
Per partecipare alla FAD collegarsi al sito:
www.fadivc.it
dal 01/04/2014 al 31/12/2014
Insufficienza
venosa cronica:
dalla fisiopatologia alle
differenti manifestazioni cliniche
Con il supporto
educazionale di
www.fadivc.it
Insufficienza venosa cronica:
dalla fisiopatologia alle differenti manifestazioni cliniche
Indice
NOTE INFORMATIVE E REGOLATORIE SUL CORSO FAD ............................................................................. 4
MODALITÀ TECNICO-OPERATIVE PER L’ACCESSO AL CORSO FAD ............................................................ 6
INTRODUZIONE ............................................................................................................................................. 8
1. BASI PATOGENETICHE DELL’INSUFFICIENZA VENOSA CRONICA ........................................................... 9
a) Il sistema venoso degli arti inferiori ........................................................................................... 9
Anatomia .............................................................................................................................. 9
Il microcircolo ....................................................................................................................... 9
L’endotelio ........................................................................................................................... 11
Il glicocalice .......................................................................................................................... 12
Il sistema venoso superficiale. Vena grande e piccola safena ............................................... 12
Il sistema venoso profondo ................................................................................................. 14
Le vene perforanti ............................................................................................................... 14
Le valvole venose ................................................................................................................. 15
b) Fisiologia del sistema venoso degli arti inferiori ....................................................................... 16
c) Direzione del flusso venoso ...................................................................................................... 16
d) L’ipertensione venosa ............................................................................................................... 19
e) Approfondimento 1: ruolo dei radicali liberi nella IVC ............................................................. 21
f) Approfondimento 2: la reazione infiammatoria nella IVC ......................................................... 22
2. DALLA PATOLOGIA AL TRATTAMENTO .................................................................................................
a) La sindrome emorroidaria .........................................................................................................
b) La malattia venosa cronica: come si manifesta .......................................................................
Sintomi a carico degli arti inferiori .....................................................................................
Dolore venoso .....................................................................................................................
c) La circolazione venosa in gravidanza .......................................................................................
d) Diagnosi dell’insufficienza venosa cronica ...............................................................................
Diagnostica non invasiva ....................................................................................................
Valutazione del reflusso venoso .........................................................................................
e) Ruolo della prevenzione nel trattamento della IVC ..................................................................
Norme igieniche e di educazione sanitaria .........................................................................
L’attività lavorativa e fisica .................................................................................................
L’elastocompressione .........................................................................................................
f) La terapia farmacologica ............................................................................................................
23
23
25
30
30
31
32
33
33
33
34
36
36
39
3. GLI OLIGOMERI PROCIANIDOLICI: UN EFFICACE INTERVENTO
TERAPEUTICO E PREVENTIVO ................................................................................................................
a) Proprietà farmacologiche degli oligomeri procianidolici .........................................................
b) Gli OPC nella malattia emorroidaria ..........................................................................................
c) Gli OPC nell’insufficienza venosa cronica ..................................................................................
c) Gli OPC nell’insufficienza venosa in gravidanza .......................................................................
43
43
48
50
51
CONCLUSIONI .............................................................................................................................................. 54
BIBLIOGRAFIA ............................................................................................................................................. 55
3
Insufficienza venosa cronica:
dalla fisiopatologia alle differenti manifestazioni cliniche
Note informative
e regolatorie sul corso FAD
Provider FORMEDICA srl
FORMEDICA s.r.l., inserita
nell’Albo Nazionale Provider con ID 157,
ha accreditato questo evento formativo
con n.° 157-89384 accreditamento FAD.
CORSOECM-FAD
Progetto di Formazione a Distanza
Responsabile Scientifico
Prof. Dott. Edoardo Colombo
L’evento ha ottenuto
n. 9 crediti formativi
Per partecipare alla FAD
collegarsi al sito:
www.fadivc.it
dal 01/04/2014 al 31/12/2014
Tutoraggio continuo
tramite contatto email:
[email protected]
4
Il Provider FORMEDICA srl ha ottenuto
l’accreditamento provvisorio con ID 157, in qualità di
Provider dalla Commissione Nazionale per la
Formazione Continua e con apposita comunicazione
dell’AGE.NA.S. è stato consentito l’avvio della
formazione per i corsi di formazione a distanza
(FAD) contenuti nel piano formativo presentato.
FORMEDICA s.r.l. ha accreditato questo evento
formativo con n.° 157-89384 accreditamento FAD e si
assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e
la correttezza etica di questa attività ECM. Nessun
onere economico è previsto per i discenti.
Il corso prevede inoltre un tutoraggio continuo
tramite contatto email (per qualsiasi esigenza:
[email protected]). Per i requisiti dei
mezzi informatici necessari (HW e SW) per il
collegamento online, nonché la conoscenza della
procedura per sottoscrivere la partecipazione, si
veda di seguito. Sono previste procedure di
valutazione tramite domande a scelta multipla
eseguibili esclusivamente online. Il certificato con
i crediti conseguibili è autostampabile dal
discente dopo il positivo superamento dei quiz
finali.
Il corso sarà operativo dal 01/04/2014 al 31/12/2014
con possibilità di registrarsi come utente sino al
23-12-2014, e prevede che i testi scritti oggetto della
formazione siano materiali durevoli erogati sia in
forma cartacea che in forma elettronica,
quest’ultima disponibile sul sito web, piattaforma
informatica di e-learnig del Provider Formedica.
Il presente corso è destinato a Medici di
Medicina Generale, Medici Specialisti (in
Medicina
Interna,
Chirurgia
Vascolare,
Ginecologia e Ostetricia) e Farmacisti. Non sono
previsti pre-requisiti cognitivi come un test di
ingresso. Responsabile Scientifico e dei contenuti
del corso è il Prof. Dott. Edoardo Colombo.
Insufficienza venosa cronica:
dalla fisiopatologia alle differenti manifestazioni cliniche
Razionale
L’Insufficienza Venosa Cronica (IVC) è una
condizione morbosa che il medico incontra
frequentemente nella sua pratica quotidiana. Nei
paesi occidentali si stima che la prevalenza della IVC
superi il 40% della popolazione adulta, mentre nei
paesi del terzo mondo, quali Africa, Asia ed Oceania,
l’Insufficienza
Venosa
Cronica
è
quasi
completamente sconosciuta. In Europa si stima che il
25% della popolazione sia affetta in qualche modo
dalla malattia varicosa, considerata nei suoi vari
aspetti dalle teleangiectasie alle varicole, dalle varici
tronculari all’ulcera varicosa: la prevalenza attuale è
del 10-50% nell’uomo e del 50-55% nella donna. Si
tratta di un quadro epidemiologico non
sorprendente, se si considera che la gravidanza è un
fattore di rischio importante per l’IVC. Altri fattori di
rischio per la patologia sono l’età, una storia familiare
positiva, l’uso di anticoncezionali orali, episodi di
pregresse trombosi venose superficiali e/o profonde,
traumi agli arti inferiori, immobilizzazione e postura
eretta per lungo tempo.
L’Insufficienza Venosa Cronica si può manifestare in
vari modi, spesso non evidenti sul piano clinico. Si
tratta, comunque, di una condizione morbosa la
quale peggiora in maniera rilevante la qualità di vita
dei pazienti per effetto di una sintomatologia
fastidiosa, spesso dolorosa, talora invalidante, oltre
che per gli inestetismi che può provocare. I sintomi
della IVC possono esistere in presenza, ma anche in
assenza di varici evidenti. Sempre temibili sono, però,
le complicanze, quali tromboflebiti, dermoipodermiti
e soprattutto le ulcere venose, che tanta parte hanno
nella comparsa di invalidità spesso permanente per la
difficoltà e talvolta l’impossibilità di portarle a
guarigione. Sebbene i fattori causali e la sequenza
temporale dei singoli eventi patogenetici che
caratterizzano lo sviluppo e la progressione dell’IVC
non siano stati totalmente definiti, è indubbio che
l’alterazione del flusso ematico indotta dalla IVC e
l’attivazione del processo infiammatorio rivestono
un ruolo fondamentale. Un trattamento precoce ed
efficace, diretto a prevenire l’IVC, il reflusso venoso,
l’infiammazione e il rimodellamento, può alleviare i
sintomi associati all’IVC e ridurre il rischio di gravi
complicanze come le ulcere, che riducono la qualità di
vita e costringono ad adottare interventi più invasivi.
Negli ultimi anni grande interesse ha suscitato l’uso
degli oligomeri procianidolici nell’IVC per l’efficacia
non solo terapeutica, ma anche preventiva.
Obiettivo
L’obiettivo è quello di presentare al medico l’ampia
problematica relativa all’insufficienza venosa
cronica, nella patologia emorroidaria ed in
gravidanza, fare acquisire conoscenze sulle nuove
linee guida e contribuire alla conoscenza dei
meccanismi fisiopatologici che sono alla base dei
sintomi. Si intende inoltre sensibilizzare i farmacisti
(che spesso rappresentano per il paziente un
referente di prima linea) nei confronti della malattia
venosa cronica, affinché siano in grado di
identificare e inquadrare correttamente la
sintomatologia riportata dal paziente e quindi
fornire, per quanto di sua competenza, adeguati
consigli. Il corso offre quindi una rivisitazione
completa della patologia venosa cronica, quale utile
ed indispensabile background scientifico, con
riferimento al ruolo del medico e del farmacista nella
gestione di tale problema clinico: consigli e stili di
vita, classificazione ed efficacia dei preparati in
commercio, servizi erogabili in farmacia per il
trattamento
ed
il
miglioramento
della
sintomatologia.
Metodologia didattica
Il Corso ECM-FAD sarà erogato attraverso la
pubblicazione di una brochure informativa che
costituirà materiale didattico dal nome
“Insufficienza
venosa
cronica:
approccio
multidisciplinare alle differenti manifestazioni
croniche”. La brochure sarà inserita sulla
piattaforma web di e-learning che consente
l’acquisizione progressiva degli item formativi. La
valutazione finale dell’avvenuta formazione sarà
eseguita tramite questionario di verifica, da
effettuare online sulla suddetta piattaforma. Al
termine della valutazione finale, in caso di
superamento del test, il partecipante acquisirà i
Crediti Formativi che potrà scaricare via web.
5
Insufficienza venosa cronica:
dalla fisiopatologia alle differenti manifestazioni cliniche
Modalità tecnico-operative
per l’accesso al corso FAD
1. Generalità
Il presente materiale didattico costituisce un
corso FAD (Formazione a Distanza) denominato
“Insufficienza venosa cronica: dalla fisiopatologia
alle differenti manifestazioni cliniche” disponibile
su Internet all’indirizzo www.fadivc.it.
Il corso formativo è costituito da:
• risorse introduttive;
• unità didattica;
• L’acquisizione dei Crediti Formativi ECM
avverrà solo dopo il superamento di almeno il
75% delle domande previste dal presente
corso, secondo quanto disposto dalle
normative vigenti. In caso di non
superamento del test è possibile ripetere i
quiz altre volte.
• Dall’avvenuta validazione dell’iscrizione il
partecipante potrà effettuare il percorso
formativo e sostenere i test finali online fino a
tutto il 31 Dicembre 2014.
• risorse conclusive.
Le risorse introduttive sono costituite da:
• presentazione (curriculum) dei responsabili
dell’evento formativo;
• introduzione e obiettivi generali del corso;
Alle risorse introduttive fa seguito l’unità
didattica o modulo, costituito dalle seguenti
risorse:
• obiettivi specifici;
• contenuti formativi;
• test di verifica del corso;
• questionario di analisi dei fabbisogni formativi;
• questionario di valutazione della qualità percepita.
2. Autovalutazione del partecipante
• Questo strumento formativo permette al
partecipante di autovalutarsi attraverso una
serie di domande a scelta multipla quadrupla.
• Il numero delle domande complessivamente
previste per tale corso è di n. 27.
6
• Ai discenti che avranno superato il test di
valutazione saranno attribuiti n. 9 crediti
formativi.
• Il certificato con i crediti formativi sarà
scaricabile per tutti i discenti che avranno
superato il test, nella sezione certificati.
• Il questionario di gradimento è uno
strumento volto a raccogliere le valutazioni
del partecipante sul corso frequentato. I
risultati sono utili per migliorare la qualità
dell’offerta formativa, affinché incontri i
bisogni formativi del personale a cui si
rivolge.
• La compilazione del questionario è obbligatoria
per tutti i partecipanti al modulo.
3. Requisiti di sistema
a. Cookies
È indispensabile che il browser dell’utente sia
configurato per accettare i cookies al fine di
garantire la validità della propria autenticazione
navigando tra le pagine.
Insufficienza venosa cronica:
dalla fisiopatologia alle differenti manifestazioni cliniche
b. Plug-in
La maggior parte dei corsi messi a
disposizione
potrebbe
richiedere
l’installazione del plug-in Adobe Acrobat
Reader, per poter leggere il materiale del
corso in formato PDF.
c. Blocco pop-up
Le pagine di aiuto della piattaforma sono
visualizzate nelle cosiddette finestre di
pop-up.
Se il navigatore dell’utente dovesse essere
configurato in modo da negarne l’apertura,
non sarà possibile accedere alle pagine
dell’help; pertanto “consentirne l’apertura”.
d. Requisiti minimi
Plug in:
4. Procedura d’iscrizione
1. Collegarsi al sito web www.fadivc.it
2. Cliccare sul link "Nuovo account" posto in alto a
destra per procedere alla registrazione al sito web.
3. A registrazione effettuata, cliccare sul link
"Login" posto in alto a destra per accedere alla
pagina di Login.
4. Inserire le credenziali di accesso (username e
password) scelte in fase di registrazione e
cliccare sul bottone "Login".
5. Cliccare sulla voce "Corso IVC" presente nel
menu di navigazione.
6. Cliccare sul bottone "Acquista" (questo
passaggio è obbligatorio anche se il corso è a
titolo completamente gratuito).
7. Cliccare sul link "Cassa" posto in alto a destra.
Sistemi operativi supportati:
8. Cliccare sul bottone "Continua".
- Microsoft Windows NT/2000/XP/Vista/
Windows 7/Windows 8
9. Mettere la spunta su "Ho letto e accetto Termini
e condizioni" e cliccare sul bottone "Continua".
- MAC OS X
10. Cliccare sul bottone "Conferma Ordine" per
completare l'iscrizione al corso e ricevere una
email di conferma.
- Sistemi operativi Linux
Browser supportati:
11. Cliccare sul link "Esci" posto il alto a destra.
- Internet Explorer 8 o superiore
12. Cliccare sul link "I miei corsi" presente nella
email di conferma.
- Mozilla 3.5 o sup
13. Se richiesto rieffettuare il login inserendo
nuovamente username e password.
- Safari 3.x o sup
Hardware:
- Computer con scheda audio e casse acustiche
- Risoluzioni video minima 1024 x 768
o superiore
- Connessione Internet
14. Il sistema reindirizzerà in automatico l’utente
alla pagina "I miei corsi", accessibile anche
cliccando sul link "I miei corsi" posto in alto a destra.
15. Cliccare su “Insufficienza venosa cronica: dalla
fisiopatologia alle differenti manifestazioni
cliniche” per accedere al corso.
Per qualsiasi dubbio o esigenza
tutoraggio continuo tramite email:
[email protected]
7
IT000502
Corso ECM-FAD
con il supporto educazionale di
FORMEDICA Scientific Learning
Viale Aldo Moro, n. 71 - 73100 Lecce
Tel/Fax: +39.0832.304994 - Mobile +39.331.4243392
[email protected] - www.formedicaonline.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
451 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content