close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI BOTTICINO

embedDownload
COMUNE DI BOTTICINO
Provincia di Brescia
DETERMINAZIONE N.
DATA DI EMISSIONE
NUMERO DI SETTORE
55
25/02/2014
1
ORIGINALE
OGGETTO :
AGGIUDICAZIONE FORNITURA DI UNA AUTOVETTURA PER LA
POLIZIA LOCALE FIAT 16 SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (SINTEL)
IL RESPONSABILE U.O.C.
POLIZIA LOCALE
VISTO il decreto sindacale prot. 231 del 09/01/2014, con il quale ai sensi di quanto disposto
dall’art. 50, comma 10 e dell’art. 109, comma 2, del D.Lgs 18/08/2000, n. 267, il sottoscritto è stato
nominato Responsabile U.O.C. Polizia Locale, con attribuzione delle funzioni di cui all’art. 107,
commi 2 e 3 dello stesso D.Lgs 267/2000;
RICHIAMATE:
la deliberazione del Consiglio Comunale n. 69 del 27/10/2006, esecutiva ai sensi di legge, con
la quale è stato approvato il Regolamento di contabilità;
la deliberazione del Consiglio Comunale n. 66 del 31/05/2013, esecutiva ai sensi di legge, di
approvazione del Bilancio di Previsione 2013 e il Bilancio Pluriennale 2013/2015;
la deliberazione della Giunta Comunale n. 87 del 19/06/2013, esecutiva ai sensi di legge, con la
quale è stato approvato il PEG ed assegnati al sottoscritto i capitoli di spesa ai sensi dell’art.
169 del D.Lgs 267/2000;
RICHIAMATI:
il Decreto Ministeriale 13/02/2014 con il quale è stato differito al 30/04/2014 il termine per la
deliberazione di approvazione del Bilancio di Previsione per l’esercizio 2014;
l’art. 163, comma 1 e 3 del TUEL approvato con D.Lgs. 267/2000;
VERIFICATO che:
ai sensi dell’articolo 26 comma 3, della legge 488/99 non è possibile aderire alla convenzione
della centrale per gli acquisti “Consip spa” in quanto alla data odierna non è attiva alcuna
convenzione per la fornitura di che trattasi;
non sono presenti all’interno del catalogo del Mercato Elettronico della Pubblica
Amministrazione forniture con caratteristiche simili a quelle richieste;
in assenza sia di convenzioni attive “Consip spa” che di forniture simili nel Mercato Elettronico
della Pubblica Amministrazione, opera il regolamento comunale per la fornitura di lavori, beni
e servizi in economia;
VISTO l’art. 192 del D.Lgs 267/2000 e s.m.i., inerente la determinazione a contrattare e le
relative procedure, per cui si rende necessario indicare:
a) il fine che in contratto si intende perseguire;
b) l’oggetto del contratto, la sua firma e le clausole ritenute essenziali;
c) le modalità di scelta del contraente e le ragioni che ne sono alla base;
VISTO l’art. 11, comma 2, del Codice dei Contratti, secondo il quale prima dell’avvio delle
procedure di affidamento le amministrazioni aggiudicatrici decretano o determinano di contrarre, in
conformità ai propri ordinamenti, individuano gli elementi essenziali del contratto ed i criteri di
selezione degli operatori economici e delle offerte;
PRESO ATTO che:
-
-
-
-
l’art. 26 della legge n. 488 del 23 dicembre 1999, dispone che le amministrazioni pubbliche
possono ricorrere alle convenzioni stipulate dal Ministero del tesoro, del bilancio e della
programmazione economica, ovvero ne utilizzano i parametri di presso-qualità, come limiti
massimi, per l’acquisto di beni e servizi comparabili oggetto delle stesse, anche utilizzando
procedure telematiche;
il D.L. 7 maggio 2012, n. 52 convertito nella Legge 6 luglio 2012, n. 94 concernente
“Disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica” ha introdotto l’obbligo per
le amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1 del D.Lgs 30 marzo 2001, n. 165 di fare ricorso al
mercato elettronico della pubblica amministrazione per gli acquisti di beni e servizi di importo
inferiore alla soglia di rilievo comunitario;
l’art. 328 del D.P.R. del 5 ottobre 2010 n. 207 “Regolamento di esecuzione ed attuazione del
Codice dei Contratti Pubblici D.Lgs n. 163/2006” in attuazione delle Direttive 2004/17/CE e
2004/18/CE introduce una disciplina di dettaglio per il Mercato Elettronico di cui all’art. 85
comma 13 dello stesso Codice;
il citato art. 328 del D.P.R. n. 207/2010 prevede che le stazioni appaltanti possano effettuare
acquisti di beni e servizi sotto soglia con le seguenti modalità:
a) attraverso un confronto concorrenziale delle offerte pubblicate all’interno del mercato
elettronico o delle offerte ricevute sulla base di una richiesta di offerta rivolta ai fornitori
abilitati;
b) in applicazione delle procedure di acquisto in economia;
il ricorso al mercato elettronico favorisce soluzioni operative immediate e facilmente
sviluppabili, consentendo alle Pubbliche Amministrazioni di snellire le procedure di
acquisizione di beni e servizi e ridurre i tempi ed i costi di acquisto;
il mercato elettronico consente alle Amministrazioni, per importi inferiori alla soglia
comunitaria, di approvvigionarsi di beni e servizi presenti nel catalogo inviando una richiesta di
offerta (RdO) ovvero effettuando un ordine diretto di acquisto (OdA);
VALUTATO che a monte dell’acquisto da parte di un’Amministrazione nell’ambito del
mercato elettronico, vi è un bando e una procedura selettiva che abilita i fornitori a presentare i
propri cataloghi o listini sulla base di valutazioni del possesso dei requisiti di moralità, nonché di
capacità economico-finanziaria e tecnici professionali, conformi alla normativa vigente;
RILEVATO che:
la fornitura in questione è disciplinata dalle condizioni generali di contratto riguardanti la
categoria merceologica del mercato elettronico Consip dei beni acquistati;
con l’individuazione dell’aggiudicatario della presente procedura sarà acquisito il documento
unico di regolarità contributiva (DURC), ai sensi dell’art. 2 della legge n. 266/2002;
al fine di rispettare le regole sulla tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della legge n.
136/2010 e ss.mm.ii. la stazione appaltante provvederà ad effettuare i pagamenti attraverso la
propria Tesoreria, esclusivamente mediante bonifico bancario/postale;
RILEVATO la necessità di provvedere alla sostituzione dell’auto di servizio Fiat Bravo, ormai
vecchia ed inadeguata alle caratteristiche del servizio;
DATO ATTO che l’acquisto dell’autovettura avviene tramite l’utilizzo del mercato elettronico
ai sensi dell’art. 328 del DPR 207/2010 con la modalità dell’ordine diretto di acquisto (OdA) sul
sito www.sintel.regione.lombardia.it dove si sono individuate le caratteristiche tecniche della
fornitura affidata alla ditta FIAT AUTO VAR srl di Torino ;
RICHIAMATA la propria lettera Prot. n. 15298 del 25/12/2013 con la quale veniva effettuata
una richiesta di offerta ( RDO) per l’acquisto di un’autovettura Fiat 16 20. MJT 16V 4x4 con
allestimento per Polizia Locale secondo le caratteristiche previste dalla Convenzione Consip
tipologia 7 (già scaduta) invitando la Ditta Fiat Auto VAR srl specializzata e presente su SINTEL e
ponendo a base di gara l’importo presunto di € 23.000,00 (oltre IVA) con il criterio del prezzo più
basso con offerta percentuale;
VISTA l’offerta pervenuta alla scadenza del 17/02/2014 della Rdo della Ditta Fiat Auto VAR
srl di Torino per un importo di € 22.975,14 iva compresa;
VISTA l’integrazione dell’offerta pervenuta con nota n. 2178/2014;
RITENUTO il preventivo della ditta Fiat Auto VAR srl per un importo di € 22.975,14 IVA
compresa, congruo rispetto alle condizioni presenti sul mercato per la stessa tipologia di fornitura
quindi economicamente vantaggioso e tenuto conto che la ditta intervenuta è la medesima della
prima fornitura;
VISTO:
il D.Lgs 267/2000;
il D.Lgs 163/2006;
il D.P.R. 2072010;
VISTO l’art. 151, comma 4 e l’art. 183 del D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000;
DETERMINA
1.
di aggiudicare alla Ditta Fiat Auto VAR srl via Settembrini, 215 con sede in Torino C.F.
00224830133 P.IVA 06908900019 l’acquisto di un’autovettura Fiat 16 2.0 MJT 16V 4X4 con
allestimento per la Polizia Locale alle condizioni contenute nell’ordine di acquisto SINTEL per
un importo di € 21.000,00 inclusa IVA da imputare al cap 10200 Imp. n. 22999 codice
meccanografico 20301050100 avente per oggetto “Acquisto di beni mobili e attrezzature per la
Polizia Locale” ed € 1.975,14 da imputare al capitolo 11061 Imp. n. 20062 codice
meccanografico 20801010200 “Manutenzione straordinarie vie e piazze”, della gestione in
conto residui del Bilancio per l’esercizio finanziario 2013;
2.
di dare atto che la presente spesa è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole
di finanza pubblica;
3.
di dare atto che la presente aggiudicazione è definitiva ed efficace in quanto trattasi di ordine
tramite il Mercato della Pubblica amministrazione;
4.
di dare atto che la fornitura di che trattasi viene eseguita nella forma della scrittura privata
generata dal sistema;
5.
di comunicare, ai fini di rispetto dell’art.
finanziaria, quanto segue:
3, comma 5 della legge n. 136/2010, all’area
il CIG corrisponde a X8C0CA6559,
i creditori sono identificati al punto 1 della presente determinazione,
i pagamento relativi al presente affidamento avverranno sul conto corrente bancario indicato
con successiva comunicazione (in forma riservata);
6.
di inviare la presente per competenza all’ufficio segreteria per i conseguenti adempimenti;
7.
di dare atto che con la pubblicazione della presente determinazione, vengono assolti gli
obblighi del D.Lgs. 33/2013 recante il “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di
pubblicità trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”.
IL RESPONSABILE U.O.C.
Modoni Lucio
Visto si attesta la regolarità contabile e la copertura finanziaria della determinazione di cui
all'oggetto ai sensi dell'art. 151, comma 4°, del D.L. 18 Agosto 2000 n. 267.
IMPEGNO
ESERC.
23242
2014
20301050100
CAPITOLO
23243
2014
20801010200
DESCRIZIONE CAPITOLO
ACQUISTO DI BENI MOBILI E
ATTREZZATURE PER LA POLIZIA
MUNICIPALE
MANUTENZIONE STRAORDINARIA
VIE E PIAZZE
IMPORTO
€ 21.000,00
€ 1.975,14
Osservazioni :
Data visto di regolarità
Contabile – Esecutività: 27/02/2014
IL RESPONSABILE U.O.C.
Quecchia rag. Giacoma
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Copia della presente determinazione viene pubblicata mediante affissione all' Albo pretorio del
Comune in data odierna per rimanervi quindici giorni consecutivi.
Dal 06/03/2014 al 21/03/2014
Il Messo Comunale
Giovanna Romano
Pagina I di i
P564 Stampa E-Mail
[email protected]
Da:
Inviato:
A:
CC:
Oggetto:
[email protected]
13/02/2014 16:51:49 Priorità: Indefinita
[email protected]
Allegati:
postacert.eml
Testo
Secondo le intese telefoniche, invio documento Modulo “A” avente per oggetto: “Offerta per
fornitura n° i autovettura Fiat SEDICI M.Y. 20122.0 MJT 16V135Cv DPF Emotion 4x4”, firmato
digitalmente dal Rappresentante Legale della Società Fiat Auto VAR s.r.l. Cordiali saluti
[cid: [email protected]]
Modulo A Procedura id 57829425
VL
smime.p7s EEJ
COMUNE DI BOTTICINO (BS)
alla determinazione
Aflegato
n
4
CronologiCO orie rl N
°9
2...EEL2.Oi.4...
del
.
....,
gi02I20
78 Data
rrW03
http :1/192. 168.0. 5/ulisse/iride/email/ir StampaMail 5 64A_0.asp?msglD...
14/02/2014
‘tnt
15
Uoø
I4 tOLeO
COMUNE DI BOTTICINO
1’
P.”’a \ki.’ jrr.
--!5050 Bot
Lo
OO33762
ii’iaanii i:Th4
45?i—tOO1fi
7BFSB4iBF3?EA1
tDEHT1ICATIVO
O11U756734Z4
e C i. ( tOtflI$
—
Oli
?2?
—
MRCfltN1O
C
MODULO “A»
Oggetto: Offerta per fornitura n lautovettura Fiat SEDICI MS. 012 2.0 MJT 16V 135 Cv.
DPF Emotion 4x4
DICHIARAZIONE DI OFFERTA
*
LasoitocrittaDitla..,L,Z’
••-
DICHIARA
di essere iscritta al reisiw dalle tmprese presso la C.C,I.A.A.
con
il n
lai di i%crtzwnL
! .
di non irOvari nelle condtzioni di esclusione di cui all’ari. 38 del DLus 1632006 ed in generale:
nella condizione di incapaci1. a contrattare cari la Pubblica Amministrazione
di non tro
secondo la normalive vigente;
di conoscere ed accettare tutte le condizioni della ietcrn di insiLo:
di eleggere il proprio domicilio presso l Cmune di Botticno BS), piazza A. Mero, I;
1
3
LII
il gunIe odica hwue
,‘/
i
di avere la senenre parma IVA -. -:.
arsi
-
-
-‘
.,
E SI OBBLIGA
Ad effeuare la Thrnhtura presenndo tm’offeia per il pizzo di E
L
kttert.
) così darai narn
Costo ±òrnituradi n°1 autovetrura
E
(in
Optional
Al:estimu) :olizia Locale
4
E
i
Messa in trada,immatcolazione
-L
4
.,i
Totale
E
Sconto offerto
€
PREZZOOFFERTOTOTALE
t
9
.1_i
.-‘
•‘fi•.-i
/
‘-i
datc
IL LFGALE R.21i&LSL>, .L\TE
(.
T
•
.
Tel, 030.21.97 100-- fax O3026.9l.040
-.
Sj
01Cl
iJ.ìP
OYr
LO (I
fl11
i’0 Fm’ifwr
1,
i
.w’ 2013
426
Ø II1ihilI1IIJITIltI!B1I1I’.
L.O C’. TECNiCA LL.PP. E(OLOGIA
./Oi)CL1) QFFERT,1 Fiat 13tw,
-
Pagina i di i
Fiat Auto Var
Raimondo DcMIch.s
oung Manager
Fiel Auto Var S.rL
Cwo ernfltn 215 1O 15 ftnno
el 39(O11UO42483
Lu 4J9(O11)329O336
ceLI ÷393351892252
http :// 192.168.0. 5/ulisse/iride/tmp/radB28OD.tmp EMI3 5F 8 .tmp.tmp.png 14/02/2014
Risposta alla RdO:
fornitura n I autovettura
Sommario
Procedura
Informazioni sulla RdO
Informazioni sul fornitore rispondente
Risposta alla RdO
Procedura
Stazione Appaltante
Comune di Bitticino
Nome procedura
fornitura n° 1 autovettura
Jdentfìcativo della procedura
59027480
[!!
Nome della procedura
fornitura n°
Nome Ente
Comune di Botticino
I’alore economico
22.975,14 EUR
autovettura
Informazioni sul fornitore rispondente
Ragione Sociale rispondente
fiat auto var srl
Risposta alla RdO
Dichiarazione di accettazione termini e condizioni (Parametro Am
ministrativo)
.
Dichiaro di accettare iermini e condizioni
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
485 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content