close

Enter

Log in using OpenID

Curriculum Vitae

embedDownload
Perché amo gli animali?
Perché io sono uno di loro.
Sono la cifra indecifrabile dell’erba,
il panico del cervo che scappa,
sono il tuo oceano grande
e il più piccolo degli insetti.
E conosco tutte le tue creature:
sono perfette in questo amore
che corre sulla terra
per arrivare a te.
- Alda MeriniCurriculum Vitae di Silvia Demartis
Ho sempre fatto parte, e faccio parte tuttora, di una famiglia “allargata” composta da familiari
“umani” e “animali” e mi sono sempre chiesta come fosse possibile migliorare le modalità di
comunicazione tra l’uomo e gli animali, poiché, sono convinta dell’inestimabile ricchezza derivante
da tale rapporto.
Mi sono laureata, nel 2004, in Scienze dell’Educazione presso l’Università degli Studi di Milano –
Bicocca con la tesi di laurea sperimentale, a carattere scientifico, sulle valenze della riabilitazione
equestre in bambini affetti da sordità; studio condotto presso il Centro di Riabilitazione equestre
“Vittorio di Capua” dell’Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’ Granda di Milano.
Nel 2004 ho partecipato al corso di “Perfezionamento in Riabilitazione Equestre” organizzato dal
Centro di Riabilitazione equestre “Vittorio di Capua” dell’Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’
Granda di Milano.
Nel 2007 ho conseguito il titolo di Case Manager partecipando al Master di II livello dal titolo:
“Case Manager. Bioetica, Scienze Umane e ICF. Per progettare e unire le reti con e per le persone
con disabilità”, organizzato dalla facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del
Sacro Cuore, dal Centro di Bioetica e dall’IRCCS Istituto Nazionale Neurologico “Carlo Besta” di
Milano.
Nel 2005 ho conseguito il Diploma Nazionale di “Operatore Tecnico di I livello” C.S.E.N. (Centro
Sportivo Educativo Nazionale), settore Equitazione L.I.S.E. (Lega Italiana Sport Equestri),
riconosciuto dal C.O.N.I.
Dal 2001 al 2009 ha fatto parte dell’equipe del Centro di Riabilitazione Equestre “Vittorio di
Capua” dell’A. O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, in qualità di educatore professionale
esperto in Riabilitazione Equestre e di istruttore di equitazione.
Dal 2006 al 2009 ho partecipato, in qualità di docente al corso di “Perfezionamento in
Riabilitazione Equestre” e al corso per “Assistenti in Riabilitazione Equestre” del Centro “Vittorio
di Capua” dell’A. O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano.
Nel 2002 ho partecipato al corso di avviamento al “Avviamento al Volteggio a
Cavallo”, svoltosi presso il centro di Riabilitazione Equestre “Vittorio di Capua”, dell’Azienda
Ospedaliera Ospedale Niguarda Cà Granda, Milano e tenuto da istruttori federali.
Nel 2002 ho partecipato al corso “Tecniche di comunicazione” (per assistenti alla comunicazione
per non udenti), realizzato dall’ENS (Ente Nazionale Sordomuti) in collaborazione con la provincia
di Milano.
Dal 2005 partecipo, in qualità di docente, a numerosi corsi di formazione, seminari e convegni
riguardanti le Attività, Educazione e Terapie Assistite con gli Animali e con l’Ambiente, la
Riabilitazione Equestre, la disabilità, lo sport per le persone con disabilità e la tutela degli animali.
Nel 2009 ho condotto il seminario “Sport equestri per soggetti disabili” nell’ambito del corso
“metodologie di valutazione motoria ed attitudinale allo sport e attività integrata e adattata” della
Facoltà di Medicina e Chirurgia – Corso di Laurea in Scienze Motorie dell’Università degli Studi
dell’Insubria.
Dal 2006 al 2009 ho collaborato all’attività didattica nel modulo “Ippoterapia”, parte del corso
integrato “Tecniche riabilitative” presso il Corso di Laurea in Tecnica della Riabilitazione
Psichiatrica, della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano.
Ho partecipato a molteplici convegni e corsi sull’etologia e sul benessere equino e animale in
generale.
Dal 2007 al 2009 sono stata la referente per il centro di Riabilitazione Equestre “V. di Capua” nel
gruppo ADHD della SCNPIA (Struttura Complessa di Neuropsichiatria dell’Infanzia e
dell’Adolescenza) dell’A.O. Niguarda Ca’ Granda e nel “Progetto H9” per la costituzione e
l’implementazione della rete di sostegno per le persone con disabilità della zona 9 (Niguarda Bicocca) di Milano.
Dal 2010 al 2011 ho prestato servizio, in qualità di Case Manager, presso l’Istituto di
Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di
Sassari, situato all’interno del Policlinico sassarese.
Dal 2011 sono il Direttore dell’Area Socio Sanitaria e membro del Comitato scientifico del Centro
Studi Internazionale Arkegos, situato in l.go dell’Amba aradam, 1, a Roma.
Sono socio fondatore del Centro Studi Internazionale Arkegos, nato nel 2008.
Da diversi anni sono interessata all’etologia, all’equitazione classica, e alle modalità di approccio
non coercitive agli animali.
Dal 2003 ho preso parte a molteplici progetti di ricerca e pubblicato diversi articoli su riviste e siti
internet nell’ambito delle Riabilitazione Equestre, le Attività, Educazione e Terapie Assistite con gli
Animali e sulla disabilità in generale.
Sono convinta dell’importanza del benessere psico fisico degli animali coinvolti in tali attività.
L’animale non è un mero “strumento”, ma un partner nella relazione terapeutica che si crea
con l’utente e che viene mediata dall’operatore, poiché ciò che “cura” non è l’esclusiva presenza
dell’animale che viene impiegato per scopi terapeutici e/o educativi, ma la relazione che si crea tra
esso e il paziente. L’utilizzo strumentale dell’animale non può consentire il pieno accesso alle
potenzialità terapeutiche ed educative di tali attività. Non è possibile sacrificare il benessere psico –
fisico degli animali coinvolti in nome della terapia che, se non viene svolta con l’ausilio di soggetti
che godono di una condizione ottimale di benessere, oltre a non essere in alcun modo eticamente
ammissibile, non può in nessun caso raggiungere gli obiettivi prefissati. La tutela e la conoscenza
dell’animale sono i prerequisiti indispensabili affinché la terapia con gli animali si configuri come
uno modello di intervento efficace.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
337 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content