close

Enter

Log in using OpenID

24/02/2014 Il Secolo XIX

embedDownload
genova sport
Il lunedì in edicola
l’inserto
dedicato ai
giovani sportivi
In collaborazione con:
IL SECOLO XIX
LUNEDÌ
24 FEBBRAIO 2014
ATLETICA LEGGERA/ IL RAPPRESENTANTE DEL CUS GENOVA STRAPPA APPLAUSI
Boretti, 60 metri di gloria
quarto agli Assoluti di Ancona
Bene anche Devarti negli ostacoli e la staffetta della Trionfo Ligure
FULVIO BANCHERO
WEEK-END di gare ad Ancona,
dovesisonosvoltiicampionatiitaliani assoluti di indoor. La Liguria
era rappresentata da tredici atleti
che gareggiavano per tre società: il
Cus Genova, il Trionfo Ligure e la
Spec Tec Duferco Carispezia . I risultati hanno detto che non sono
arrivati podi e medaglie, ma comunque le prestazioni sono state
buone nel complesso.
Il miglior atleta ligure della spedizione marchigiana porta il nome
diAlbertoBoretti,del CusGenova,
il quale nei 60 metri dopo il tempo
di 6’’84 in batteria, ha raggiunto il
quarto posto nella finale con un
6’’89.
Alterminegrandesoddisfazione
per l’atleta genovese che ha dimostrato di poter ancora migliorare
nei prossimi appuntamenti. Sempre nei 60 metri, ma ad ostacoli, è
arrivatosestoSamueleDevartiche
ha corso in 8’’04 la sua sessione finale. Un risultato sicuramente positivo anche se l’atleta che gareggia
per il Cus Genova può far di più.
Dopo la vittoria della settimana
scorsa nei 1000 metri nella categoria Allieve, l’atleta spezzina della Boretti, del Cus Genova, in evidenza agli Assoluti di atletica ad Ancona
Spec Tec Duferco Carispezia,
Chiara Ferdani ha gareggiato questa volta nella distanza degli 800
IL PRESIDENTE LIGURE DELLA FIDAL
metri. Non deludendo le aspettative sul suo conto. Infatti dopo aver
«IL PROSSIMO ANNO I CAMPIONATI NAZIONALI
vintolapropriabatteriaconiltempo 2’9’’53, alla fine ha conquistato
SI SVOLGERANNO NEL PALAZZETTO GENOVESE»
un settimo posto, che comunque è
stato molto apprezzato dai tecnici.
••• IL BILANCIO della spedizione li- to con buoni risultati ad Ancona».
Nei400metriinvecel’altraspezzigure è affidata al presidente regioLo sguardo però è già rivolto all’anna Eleonora Martini conclude nonale della Fidal, Bruno Michieli.
no prossimo, quando i campionati si
na con il tempo di 56’’25. Risultato
«Purtroppo la nostra regione aveva svolgeranno proprio a Genova. Nelche forse non rispecchia il vero vapochi atleti che la rappresentavano, la pista indoor al Palazzetto
lore dell’atleta che avrà altre gare
perché per raggiungere questi cam- (ri)inaugurato all’interno della Fieper migliorare la sue prestazioni.
pionati i minimi di partecipazione
ra. «Speriamo che tra un anno, visto
I ragazzi del Trionfo Ligure, Faerano molto alti e quindi selettivi.
che giochiamo in casa, i nostri atleti
bio Bongiovanni, Daniele Carbini,
Per questo voglio fare un grosso
siano decisamente di più. Al moGiovanniFalzonieMatteoLessi,si
plauso ai liguri che hanno gareggia- mento siamo molto fiduciosi».
sono distinti nella staffetta 4x1 gi-
ro,anchesenonhannoraggiuntoil
podio. Non era certamente facile
vistolaconcorrenza.Perloroquattordicesimo posto con il tempo di
1’32’’41.
Nonoposto,invece,nellastaffetta femminile per la Asd Spectec
Duferco Carispezia composta da
ElenaArena,RacheleGerardi,Eleonora Martini e Chiara Ferdani
con un ottimo 1’43’’33.
Veniamo ai salti. Simone Calcagno, nel triplo ha saltato 14.97 metri. Risultato comunque al di sotto
delle aspettative per l’atleta del
Cus Genova, a causa di un leggero
infortunio che ne ha condizionato
la gara. Nel lancio del peso dodicesimopostoperMicheleMontanari
delCusGenovaconunadistanzadi
13 metri e mezzo. Visto la giovane
età il risultato è davvero apprezzabile.
A Genova tra sabato e domenica
si è invece svolto il Meeting Interregionale Open curato dalla Fidal
Liguria. Le prove multiple (Tetrathlon-Cadetti: 60hs, peso, alto,1000;
Tetrathlon-Cadette:
60hs, peso, lungo e 600), finalizzate alla selezione degli atleti per la
rappresentativa ligure, che parteciperannoalmeetingnazionaleindoor cadetti, Trofeo delle Regioni,
hanno visto la vittoria di Elena
Chiesa, della società Run Finale
per le Cadette, e Tommaso Angiolini, che gareggia per il Trionfo Ligure, tra i Cadetti. I due atleti dunquetornerannoingaradomenica9
marzo, sempre a Genova, per difendere la Liguria contro le altre
regioni italiane.
Per quello che riguarda gli appuntamenti genovesi, il prossimo
week-end (1-2 marzo) sono in programma i Campionati Allievi Junior, mentre giovedì 6 marzo si
correranno i Campionati studenteschi con la partecipazione degli
studenti della Provincia di Genova.
39
VOLLEY/ B2 FEMMINILE
La Normac Avb
espugna Varese
Va all’Arenzano il derby di C con Sestri
MICHELE CORTI
in Serie D. Le genovesi hanno vinto 3 a 2 contro il Casarza sorpasCON UNA PRESTAZIONE di tut- sandoilSantaSabinaalterzoposto
to rispetto le genovesi della Nor- inattesadidisputareiplay-offpromacAvbespugnanoilcampodiVa- mozione per la serie C. Originale
rese in B2. Il coach Matteo Zanoni flash mob a fine gara con il libero
parte con le diagonali Francesca del Pgs Auxilium, Clio Caminati,
Mangiapane/Giulia
Bilamour che ha ricevuto davanti a compamartelli, Marta Campi/Chiara gne e pubblico una originale proBortolotti centrali, Simona Coluc- posta di matrimonia.
C Femminile: Serteco Volley
ci al palleggio, Daria Agosto come
opposto e con Chiara Pesce libero. School-ValdiMagra 3-1, Virtus SeOttimo l’inizio di Campi e Colucci, stri-Volare Arenzano 2-3, Carcaricezione precisa di Pesce e Man- re-GenovaVgp3-0,AlbengaIlBargiapane. La Normac va sul 13-20 e rante-Quiliano 3-0, Tigullio Sport
Team-Albaro Nervi
resiste al ritorno
3-0, Sanremo-Vendelle
lombarde
timiglia 2-3, Iglina
chiudendo il parziaAlbisola-Arma Tagle sul 21-25. Il segia 3-0. Classifica:
condo set e’ ancor
Carcare 41, Albenga
più netto. Nessuna
Il Barrante 40, Albisbavatura per Mansola 38, Sanremo
giapane e compagne
35, Tigullio Sport
che chiudono 12-25.
Team 30, VentimiSembra tutto facile
glia 28, Genova Vgp
malaazionedelFim
22, Volare ArenzaGroup Bodio arriva
nel terzo parziale. Trentin (Volare Arenzano) no 21, Serteco Volley School 19, QuiInizia una gara tutta
nuova. Le padrone di casa si aggiu- liano18,AlbaroNervi,VirtusSestri
dicano il set 25-18 e si ripetono nel 15, Arma Taggia 11, ValdiMagra 0.
C Maschile: Psm Rapallo-Avis
quarto al termine di un infinito 2624. Il tie break decide tutto. Nella Spezia 1-3, Olympia Pgp-Admo LaNormac Fanelli entra al posto di vagna 0-3, Futura Ceparana-SpinBilamour. Le genovesi ritrovano la naker Albisola 0-3, Spezia Volleydeterminazione e iniziano ad al- Villaggio 3-1. Classifica: Spinlungaresubito0-3,poi5-8.Unpaio naker Albisola 31, Admo Lavagna
digrandidifesediPesceconintelli- 28, Avis Spezia 23, Sanremo 21,
genti contrattacchi di Campi e Fa- Spezia 19, Villaggio 18, Psm Rapalnelli chiudono la partita con il 10- lo,OlympiaPgp10,FuturaCepara15finalechefaesultareilpresiden- na 9, Santa Sabina 8.
D Femminile: Cogoleto-Toup
te Carlo Mangiapane.
Super Volare Arenzano che vin- Sanremo 3-0, VolleyScrivia-Agv
ce con cuore e anima il derby della Campomorone 0-3, Pgs AuxiliumSerie C sul campo della Virtuse- Casarza Ligure 3-2, Admo Lavastri. Grande muro composto dal gna-Santa Sabina 3-0, Lunezia Tetrio De Vicariis, Avola, Trentin e am Volley-Recco 3-1, Canaletserie impressionante di ace della to-C.P.O. Ortonovo 0-3. ClassifiIacocca. Festeggiano gli allenatori ca: C.P.O. Ortonovo 42, Admo
Carozzi e Bottaro che già pensano Lavagna 39, Pgs Auxilium 32, Sanalla sfida di sabato prossimo con- ta Sabina 31, Lunezia Team Volley
tro la capolista Carcare al PalaLan- 27, Casarza Ligure 23, Spezia 15,
Canaletto11,SertecoVolleySchool
franconi.
Grande prova del Pgs Auxilium 10, Recco 7.
SCI/ SULLE NEVI DI FRABOSA
GARA DI SOLIDARIETÀ
Milani vince il Gigante e va al Topolino
Il basket per la Sardegna
iniziata l’ultima settimana
Sul gradino più alto anche Tardivelli e Cresta. Il Gam al primo posto nella classifica per club
NANNI CIFARELLI
UNA GIORNATA DI SOLE e una
pista ben preparata hanno fatto da
cornice allo slalom gigante ospitato
a Frabosa e valido per la qualificazione ligure al Trofeo Pinocchio. In
gara oltre 220 atleti con la regia dello sci club Valbormida. Il miglior
tempo assoluto porta la firma del
giovanissimo ingauno Fabio Milani
in forza allo sci club genovese Gam
Prato Nevoso di Ernesto Puppo. Il
piccolo Milani, classe 1999, ha firmato una discesa perfetta primeggiando tra gli allievi ma mettendosi
alle spalle anche tutte le altre categorie. La soddisfazione del Gam è
stata doppia in quanto si è agggiudicato anche la speciale classifica riservata agli sci club; secondo posto
per il Valbormida e terzo per il 3G.
Bene nel complesso i genovesi.
Nella categoria ragazzi Maria Luisa
Compareti ha conquistato il secondo posto mentre Federico Pappalardo ha concluso quarto seguito al
quinto posto da Enrico Ravera; ne-
Fabio Milani
gli allievi, oltre alla vittoria di Milani, sul podio è salito anche Lorenzo
Belloni, terzo, mentre Gherardo
Compareti ha chiuso al sesto posto;
tralefemmineparietàSilviaAbruzzese ha conquistato il secondo posto. Nei giovani senior buon quarto
posto di Giulia Trebino seguita da
GiuliaCervettoeMartinaParodiri-
Serena Viviani
spettivamente sesta e settima,
mentre tra i maschi Ludovico Tigani si è classificato al settimo posto.
Nella categoria cuccioli terzo postodiChiaraBosioeStefanoPappalardo; nei baby Giovanni Marcenaro ha fatto suo il secondo posto
mentre terzo ha concluso Federico
Bergamasco; nei super baby vitto-
rie di Riccardo Tardivelli e Anna
Crestaseguitaquest’ultimadaSofia
Pisano e Sofia Cuneo.
Passando ai master nella categoria C5 Marina Picasso ha concluso
al secondo posto; nella categoria C4
successo di Francesca Topini e secondopostodiPaolaDonato;neiB8
vittoria di Giuliano Fenocchio seguito, nell’ordine, da Renato Anselmi, Giuseppe Buccheri ed Ernesto
Puppo;neiB6vittoriadiAntonioPo
davanti a Enrico Nicoletti e Pino
Camiolo; negli A5 vittoria di Roberto Papalardo, secondo Alessandro
Dellasta e terzo Luciano Patanè;
negli A4 quarto posto per Stefano
Cavallaro.
Ancora i genovesi grandi protagonisti nel circuito di sci AOC piemontese. Nello slalom speciale di
Usseglio, valido per le qualificazioni ai campionati regionali, ennesimavittoriadiMatteoFranzosoesecondo posto di Benedetto Avallone;
in campo femminile ottimo prestazione di Serena Viviani che ha fatto
suo il secondo posto.
L’Almo Nature Zena aiuta gli animali alluvionati
ANCORA UNA SETTIMANA. Si ranno, con il proprio cane e un doconclude domenica 2 marzo a Ol- cumento d’identità che certifichi
bia la gara di solidarietà ”n assist la provenienza dalle zone alluvioper la Sardegna”, iniziata lo scorso nate, potranno ricevere un sacco
dicembre, a favore dei cani colpiti di crocchette.
dall’alluvione. Un’iniziativa volu«L’emergenzaalluvione-hanno
ta da Almo Nature, sponsor della sottolineatoiverticidellasocietà Nba Zena di serie A2
ha scatenato una gara
femminile del presidi solidarietà che ha
dente Carlo Besana
fatto sentire meno soli
che ha coinvolto la Lequanti ne sono stati
ga Femminile e tutte le
colpiti. Attraverso “Un
squadre di A1, A2 e A3.
assist per la Sardegna”
In pratica l’Almo NaAlmo Nature vuole acturetrasformeràinpacendere i riflettori ansti le cifre dei campioche sugli animali donati sommando i numestici che hanno vismeri di giocatrici, Carlo Besana
suto gli stessi disagi
spettatori, canestri e
delle proprie famiglie,
assist fatti.
ecompiereunpiccologestoperveL’Almo ha già messo in campo, a nire incontro ai cani e ai loro amici
dicembre, 20 mila pasti gratuiti. umani». Pier Giovanni Capellino,
Altrettanti verranno assegnati do- presidente di Almo Nature ha rinmenica prossima a Olbia dove è graziato la Lega Basket e l’Nba Zeprevisto l’allestimento di un gaze- na:«Hannodimostratograndeenbo.Tutti i cittadini che vi si reche- tusiasmo in questo progetto».
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
139 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content