close

Enter

Log in using OpenID

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN NEU - NewsPsic

embedDownload
 In collaborazione con
CORSO
DI ALTA FORMAZIONE
IN
NEUROPSICOLOGIA
CLINICA E FORENSE
VALUTAZIONE CLINICA, INFANTILE E AMBITO GIURIDICO MAGGIO 2014 - MILANO
60 ORE
50 CREDITI E.C.M
1 PRESENTAZIONE E OBIETTIVI FORMATIVI L'obiettivo principale del corso di formazione in Neuropsicologia Clinica e Forense sarà quello di fornire ai partecipanti le competenze pratiche per poter operare professionalmente sulle più diffuse problematiche neuropsicologiche (disturbi della memoria, attenzione, funzioni esecutive etc.) che più frequentemente arrivano all’osservazione negli ambulatori di neuropsicologia. Dopo una breve ma doverosa panoramica sulle principali impostazioni teoriche della moderna neuropsicologia, verrà fornita un’ampia spiegazione delle fasi essenziali che caratterizzano il percorso di valutazione neuropsicologica, per poi rivolgere tutta l’attenzione al materiale testistico di volta in volta presentato e allo studio delle competenze pratiche per il suo corretto uso in ambito clinico. Al termine del corso, ciascun partecipante avrà acquisito le competenze necessarie al fine di: somministrare i test cognitivi e comportamentali scelti tra quelli di maggior utilizzo clinico in Italia, eseguire lo scoring e l’interpretazione dei punteggi, stendere referti diagnostici, scegliere protocolli di valutazione neuropsicologica adeguati ai diversi casi clinici, nell’ottica dell’acquisizione delle competenze di base per eseguire diagnosi neuropsicologiche nell’adulto e nell’anziano. Oltre all’aspetto clinico il corso fornirà ai partecipanti le competenze operative circa l’applicazione delle conoscenze e degli strumenti della neuropsicologia nell’ambito giuridico, al fine di poter rispondere con professionalità alle diverse richieste di intervento che solitamente nel contesto peritale vengono fatte all’esperto neuropsicologo. DESTINATARI Il corso è rivolto a Psicologi, Specializzati/specializzandi in Psicoterapia, Psichiatria, Neurologia, Neurofisiopatologia, Neuropsichiatria infantile, Geriatria che intendano acquisire le conoscenze e le competenze nell’ambito della Neuropsicologia. SEDE DEL CORSO AULA B – POLO SCIENTIFICO Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli, Regina Elena via F. Sforza 35 – 20122 Milano 2 PROGRAMMA DEL CORSO Tutte le lezioni del Corso avranno un taglio operativo-­‐pratico, al fine di consentire l’acquisizione di tecniche e strumenti concretamente applicabili nell’ambito specifico. I corsisti potranno sperimentare direttamente quanto appreso per mezzo di numerose simulate ed esercitazioni in aula. Caratteristiche dell’approccio della neuropsicologia clinica Interpretazione e misurazione del funzionamento cognitivo e comportamentale in seguito a un danno celebrale. Le conoscenze relative all’organizzazione anatomo-­‐funzionale dell’architettura cognitiva; conoscenze relative agli svariati profili cognitivi che si determinano nell’ambito della patologia neurologica e psichiatrica e nel disagio psicologico; conoscenza dei fattori che possono inficiare la performance ai test neuropsicologici. Ambiti applicativi clinici e riabilitativi. Esemplificazioni con casi clinici e discussione interattiva. La refertazione neuropsicologica in ambito clinico. Le caratteristiche dell’assessment neuropsicologico clinico Aspetti essenziali per la conduzione di un adeguato esame neuropsicologico clinico: sensibilità clinica, conoscenza teorica, competenza psicometrica. Gli strumenti: tecniche non standardizzate di valutazione cognitiva (paper and pencil tests); brevi scale e questionari standardizzati dello stato cognitivo e comportamentale; batterie preconfezionate composte da più sub-­‐test con possibilità di ottenere un punteggio globale finale; batterie flessibili composte da un insieme di test singoli selezionati in base alle necessità. Batterie mirate a specifici domini cognitivi. I test per la valutazione dei disturbi attentivi, di analisi visiva e visuospaziale, mnesici, linguistici, prassici, fronto-­‐esecutivi. Esemplificazioni con casi clinici e discussione interattiva. Le caratteristiche del’assesment neuropsicologico forense Settori di applicazione e strumenti di analisi. La valutazione neuropsicologica del danno neurologico in ambito civile e penale: consulenza e perizia. Giudizio di capacità e imputabilità. Il problema della verifica della simulazione mediante test. Esemplificazioni con casi forensi in ambito clinico e penale e discussione interattiva. La refertazione neuropsicologica in ambito forense. 3 Le caratteristiche del’assesment neuropsicologico infantile Il modulo illustrerà la materia con un approccio che si muove in una prospettiva evolutiva, indicando gli aspetti più interessanti connessi con la prevenzione e la promozione della salute mentale dell’infanzia. Il modulo si propone inoltre di fornire le basi di conoscenza delle malattie neuropsichiatriche infantili e neurologiche ereditarie, la loro modalità di trasmissione ed espressione clinica con particolare riferimento alle malattie in cui è presente ritardo mentale. Di ogni argomento si intende esporre, per quanto possibile, lo stato delle conoscenze esistenti, evidenziando le aree critiche, le questioni rimaste aperte, le prospettive di sviluppo e di studio. Nel porre attenzione ai criteri metodologici propri della specialità, ci si indirizzerà verso un approccio idoneo a incontrare i bisogni dei bambini e delle loro famiglie. Esemplificazioni con casi in ambito clinico e discussione interattiva. La refertazione neuropsicologica in ambito infantile. TIROCINIO ESPERENZIALE Alla fine del percorso formativo, è previsto un tirocinio facoltativo pratico di 20 ore da svolgersi presso l’ambulatorio di Neuropsicologia, Reparto di Neurologia -­‐ Padiglione Bertarelli-­‐Rosti dell’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. Il tirocinio è una valida opportunità per consolidare e sperimentare le conoscenze teoriche e le competenze operative acquisite in aula. Osservazione di pazienti, somministrazione di una batteria di test standardizzati al fine di indagare le funzioni cognitive compromesse, correzione dei risultati e stesura della relazione finale. Inoltre, è prevista una supervisione di gruppo che servirà a riflettere sulla propria esperienza pratica e a individuare i propri punti di debolezza e di forza, quindi le aree nelle quali apportare dei correttivi. MATERIALI UTILIZZATI DURANTE IL CORSO Ogni lezione sarà consegnato a ciascun corsista una dispensa relativa all’argomentazione trattata oltre che il materiale spendibile nella pratica clinica e forense. DOCENTI DEL CORSO Dott. STEFANO ZAGO Dirigente I Livello, neuropsicologo dell’IRCSS Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. Professore a contratto presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano per le materie di Psicometria, Test Neuropsicologici e Riabilitazione Cognitiva nell’Anziano. Professore a 4 contratto presso la Scuola di Specialità di Neurologia dell’Università di Milano. Autore di diverse pubblicazioni e relazioni nell’ambito della valutazione neuropsicologica clinica e forense. Socio onorario della SINP (Società Italiana di Neuropsicologia). Prof. GIUSEPPE SARTORI Professore di Neuroscienze Cognitive e Neuropsicologia Forense presso l’Università degli Studi di Padova. Direttore della Scuola di Specializzazione in Neuropsicologia, Direttore del Master di II livello in Psicopatologia e Neuropsicologia Forense. Collaborazioni con docenti di Università italiane e straniere, tra cui Prof. Mechelli (King’s College, Londra), Prof. Marques (Università di Lisbona), Prof. Laws (Università di Nottingham), Prof. Pietrini (Università di Pisa), Prof.ssa Daum (Università di Bochum). Referee di diverse riviste internazionali, tra le quali: Cortex, Neuropsychologia, Biological Psychology, Cognitive Neuropsychology, Brain, Giornale Italiano di Psicologia. Dott. ENRICO PROFUMO Neuropsicologo, membro del direttivo AID, è responsabile di una equipe che ha compiti prevalentemente diagnostici, formata anche da un neuropsichiatra infantile e da una logopedista, che opera presso l'unità di neuropsicologia dell'età evolutiva dell'Ospedale S. Paolo di Milano. Responsabile progetti di ricerca. Docente numerosi Master per psicologi e Neuropsichiatri Infantili. Supervisioni in numerose Unità di Neuropsichiatria Infantile del territorio Nazionale ed in Svizzera. CALENDARIO E ATTESTATO Il corso ha una durata complessiva di 60 ore, alla fine del quale sarà rilasciato un Attestato di Competenza in “Neuropsicologia Clinica e Forense”. DATA 17 – 18 MAGGIO 2014 07 – 08 GIUGNO 2014 21 – 22 GIUGNO 2014 05 LUGLIO 2014 06 LUGLIO 2014 ORARIO 9.30 – 18.30 9.30 – 18.30 9.30 – 18.30 9.30 – 18,30 9.30 – 13.30 5 MODALITÀ ISCRIZIONE Per iscriversi è necessario seguire le indicazioni per la registrazione al portale web della formazione e corsi collegandosi al sito della fondazione http://corsi.formazione.eu.com/Corsi.aspx?menuID=1&itemID=0 In allegato al presente documento è possibile trovare le relative istruzioni. QUOTA D’ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE* * da versare entro e non oltre l’inizio del corso SOLUZIONE QUOTA TOTALE Soluzione Unica per Personale A dipendente della Fondazione Policlinico Soluzione Rateizzata per B Personale dipendente della Fondazione Policlinico Soluzione Unica per Personale C non dipendente della Fondazione Policlinico Soluzione Rateizzata per D Personale non dipendente della Fondazione Policlinico 780,00 euro 900,00 euro 1° RATA 2° RATA 400,00 euro 380,00 euro entro il entro il 15 maggio 2014 20 giugno 2014 400,00 euro 500,00 euro entro il entro il 15 maggio 2014 20 giugno 2014 SEGRETERIA SCIENTIFICO Dott. STEFANO ZAGO CREDITI ECM Sono previsti n° 50 Crediti E.C.M. SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Per informazioni in ambito didattico e organizzativo, contattare la segreteria dell’Associazione Spazio IRIS allo 02.39.52.32.27 o allo 328.6932472. 6 SPAZIO IRIS Spazio Iris – Istituto di Ricerca e Intervento per la Salute persegue i propri obiettivi attraverso le seguenti attività: ü Promuovere e sostenere la cultura e l’etica professionale, in tutte le sue forme ed ambiti applicativi. In particolare si pone l’accento sull’ambito socio-­‐psico-­‐educativo e sull’ambito sanitario; ü La promozione, la visibilità e il riconoscimento delle professioni sostenendo enti e ordini nazionali e regionali di ciascuna professione; ü La tutela della professione e la tutela dei cittadini da abusi di falsi professioni; ü La diffusione e la condivisione culturale e scientifica; ü La formazione in ambito socio-­‐psico-­‐educativo; ü La formazione in ambito sanitario e aziendale; ü Compiere attività di studio e ricerca in materia di cultura professionale; ü Preparare, organizzare e partecipare a eventi, seminari di studio e manifestazioni, anche all’estero, in materia di cultura professionale; ü Promuovere e sviluppare le attività dell’Associazione attraverso la pubblicazione e/o distribuzione, anche in via digitale e telematica, di periodici specializzati, di manuali, nonché di materiale e della documentazione prodotta a beneficio degli associati; ü Promuove e sviluppare l’associazionismo di professionisti a beneficio del benessere della società. NEUROPSICOLOGIA CLINICA E FORENSE
Valutazione Clinica e Ambito Giuridico
Inviare via FAX allo 02 5503.8336 il presente documento con copia del bonifico bancario
dopo che si è fatta l’iscrizione al corso(1) sul portale [www.policlinico.mi.it/corsi]
Cognome ................................................................ Nome......................................................
Nome utente (ottenuto dalla registrazione/iscrizione on-line): .....................................................
QUOTA DI PARTECIPAZIONE
(2)
€ 780,00 *
Personale dipendente della Fondazione Policlinico
possibilità di rateizzare in due rate: 1ª rata 400,00 euro – 2ª rata 380,00 euro
€ 900,00 *
Personale non – dipendente
possibilità di rateizzare in due rate: 1ª rata 400,00 euro – 2ª rata 500,00 euro
Il versamento della quota di iscrizione deve avvenire PRIMA della data del corso.
La mancata trasmissione della copia del bonifico, comporta l’esclusione dal corso.
L’iscrizione al corso avviene tramite bonifico bancario
MODALITA’ DI PAGAMENTO (per Privati)
UBI - Banca Popolare Commercio e Industria
AGENZIA 67 Ospedale Maggiore - Via Francesco Sforza, 35 - 20122 MILANO
NUMERO CONTO: 38218
INTESTATO A:
FONDAZIONE IRCCS CA’ GRANDA – OSPEDALE MAGGIORE POLICLINICO
VIA FRANCESCO SFORZA, 28 - 20122 MILANO - ATTIVITA’ DI FORMAZIONE
CIN: S CAB: 01669 ABI: 05048 SWIFT CODE POCIITM1
IBAN: IT 91S 05048 01669 000 000 038218
MODALITA’ DI PAGAMENTO (per Enti pubblici – si prega inviare copia distinta pagamento)
IBAN IT33D0100003245139300306311
PARTITA IVA 04724150968
Specificando nella clausola
ECM 0080 – Neuropsicologia Clinica e Forense - NOME E COGNOME DEL
PARTECIPANTE
(1) In caso contrario non si è ufficialmente iscritti al corso e non si ha nessun diritto a parteciparvi; la quota verrà trattenuta dall’Ente fatto salvo
richiesta di restituzione (vedi punto 2). (2) La quota di partecipazione può essere restituita solo dietro lettera scritta (anche E-Mail a
[email protected]) che deve perviene all’ufficio almeno 7 giorni prima della data di inizio del corso. Diversamente sarà trattenuta dall’Ente.
* (per importi superiori a € 77,47 viene aggiunto € 2,00 per imposta di BOLLO VIRTUALE - GU n.147 del 25.06.2013 DL n. 43/2013 - DPR
642/72 art.15)
FATTURA riferita alla quota di partecipazione
(da compilarsi obbligatoriamente in ogni sua parte in stampatello leggibile)
INTESTAZIONE FATTURA A
r Partecipante
-
r Diverso intestatario:
COGNOME NOME…………………………………………………………......……………..………………………
INDIRIZZO……………………………………………………………………………………………………………..
CITTA’…………......……..…………………………………………………………………………CAP…………….
PARTITA IVA / CODICE FISCALE………………..………………………………......…..………………………..
Allegare
COPIA BONIFICO BANCARIO
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
562 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content