close

Enter

Log in using OpenID

2014-12-14 - Parrocchia San Bonaventura

embedDownload
San Bonaventura 
gio rni
Cadoneghe
14 dicembre 2014
Parrocchia 049 700663 - Suore del Sacro Cuore 049 700766
don Egidio 348 3939532 - don Silvano 329 2192837
sito www.sanbonaventura.it - mail [email protected]
“Il Signore dal cielo ha guardato la terra
per ascoltare il sospiro del prigioniero”.
(Sal 102, 20-21)
“Io gioisco pienamente nel Signore”. In questa domenica
tutto ci parla della gioia. Che ne abbiamo fatto della tua
gioia, Signore? Abbiamo pensato spesso che non ti si
addicesse, che “dovevi” essere serio, rispettabile e quindi
barboso. Abbiamo pensato che il piacere sia un tabù e
che la vita non vada goduta, proprio nel tuo nome. Ci
siamo dati da fare per ridurre la tua Buona Notizia a una
sfilza di “si deve” e “non si deve”. Ce la faremo ad essere
credibili perché gioiosi? Avremo la sapienza e l’intuizione di presentare la
fede come pienezza di gioia? Che senso avrebbe attenderti senza gioia?
Forse “la voce che grida nel deserto” è proprio quella della gioia… come
pioggia benefica sulle nostre relazioni, sui nostri affanni, sulla nostra
mancanza di tempo. Siamo comunità, siamo famiglia anche per dare questa
testimonianza di gioia di cose buone, di relazioni sincere, liberanti…
In carcere si sente molto la solitudine, specialmente per la lontananza dalla
famiglia. Mi è mancata. Mi manca tuttora la famiglia, quel calore familiare
che si prova quando si riunisce tutta la famiglia, quando si parla di quello che
hai fatto il giorno prima. Mi manca quello stare a tavola tutti assieme, tuo
padre che rientra dal lavoro e racconta quello che ha fatto e tu fai lo stesso
raccontando le esperienze lavorative che hai fatto durante la giornata. Mi
manca il commentare insieme le notizie del TG. Sono tutte cose che a me sono
mancate. Per questo voglio recuperarmi, per riavere il calore della mia famiglia
e far vedere che loro hanno messo al mondo un uomo e che, se anche io mi
sono perso, anche se io ho creato dei dispiaceri, anche se ho fatto soffrire molto,
specialmente mia madre e mio padre, io posso ancora farcela ed essere diverso
da quell’uomo sbagliato che sono stato. Sergio, 32 anni, in carcere da dieci anni
Con gioia “rendiamo diritta la via del Signore”, perché ogni fratello possa
trovare in noi una famiglia che lo fa sentire amato e liberato.
per preparare strade di liberazione...
Venerdì 19 dicembre ore 21 nella chiesa di Mejaniga
Incontro di preghiera per le tre parrochie sorelle;
al termine ci sarà la possibilità di confessarsi.
per valorizzare il presepe...
Giovedì 18 dicembre ore 20.30 “Un presepe nel cuore”
Partenza dal piazzale per la visita al presepio artistico di Pieve
di Curtarolo.
per offrire una casa con dignità...
Sabato 20 e domenica 21 dicembre, al termine di tutte le
celebrazioni, raccoglieremo un’offerta per sostenere il Centro
di ascolto della Caritas vicariale.
Per pregare in famiglia questa settimana...
a pranzo: Signore, che ci porti la buona notizia del tuo amore,
sii benedetto per il dono di questo cibo!
a cena: Signore, grazie del bene che ci doni.
Lode a te per questo cibo.
Mandalo anche a chi è solo,
povero, prigioniero.
IL PAPA E IL VESCOVO CI RINGRAZIANO...
Reverendo Signore, Dal Vaticano, 22 novembre 2014
il 23 luglio scorso, codesta parrocchia di san Bonaventura ha inviato al
Santo Padre, tramite bonifico postale, un’offerta di € 600,00, destinandola
all’Obolo di san Pietro. Papa Francesco è vivamente grato per questo
generoso aiuto concreto ed assicura un ricordo nella preghiera per Lei,
per i collaboratori e per i parrocchiani, invocando i doni di luce e grazia del
Signore Gesù per un sereno cammino sulla via del Vangelo. Nell’esortare
con affetto a pregare per la sua persona e per il suo ministero apostolico e
caritativo, sua Santità è lieto di impartire a tutti la Benedizione Apostolica,
pegno di copiosi doni celesti. Porgo volentieri un cordiale saluto.
mons. Peter B. Wells, assessore
Reverendo e caro don Mirco,
Padova, 20 novembre 2014
la grazia e la pace del Signore sia con te.
Desidero ringraziare di cuore te, tutti i presbiteri, i diaconi e i vari gruppi
del Vicariato per gli incontri che abbiamo vissuto insieme durante la
mia Visita pastorale, e in particolare vi esprimo la mia gratitudine per
la liturgia eucaristica ed i momenti di preghiera che abbiamo celebrato
insieme. Sono stati ben preparati e partecipati e sono rimasto molto
contento. Desidero ringraziare sentitamente quanti hanno contribuito alla
loro preparazione: innanzitutto, insieme ai presbiteri, il Coordinamento
pastorale vicariale e i Consigli parrocchiali, quindi i catechisti, gli animatori
e operatori pastorali, il gruppo dei cantori e gli animatori della preghiera.
A tutti va il mio grazie e la mia gratitudine. Desidero ringraziarvi, altresì,
per la generosa offerta che mi avete lasciato e che ho destinato alle opere
di carità della Diocesi. Nel salutarti, invoco la benedizione del Signore
su di te e su tutto il Vicariato e cordialmente
mi confermo aff.mo in Cristo
GRAZIE DALLA DISPENSA ALIMENTARE
Una persona ha donato € 100; una ditta € 1.000; dalla serata di preghiera
con i cori del Vicariato e dal gruppo di preghiera € 328. Grazie a tutti!
AMMALATI E ANZIANI
Se qualcuno desidera che venga portata la santa comunione a casa, avvisi
per favore don Egidio o don Silvano o i ministri straordinari.
S ET TIM AN A L IT U RG I CA
LUNEDI 15 DICEMBRE san Venanzio Fortunato
oggi non ci sarà l’eucaristia delle 8.30;
15: esequie di Bruno Dalan; 19: Mirco, Angelo, Raffaella, Luciana
MARTEDI 16 DICEMBRE
8.30; 19: Callegaro Noemi
MERCOLEDI 17 DICEMBRE
8.30; 19: Ongarato Amelia
GIOVEDI 18 DICEMBRE
8.30; 19:
VENERDI 19 DICEMBRE
8.30; 19:
SABATO 20 DICEMBRE
8.30; 10.30: eucaristia della Scuola dell’infanzia di Mejaniga
18.30 festiva (Brunati Odilla; Pacelli Quirico; Nalesso Antonio,
Marcolongo Lina): raccoglieremo l’offerta per la Caritas.
DOMENICA 21 DICEMBRE QUARTA DI AVVENTO
2Sam 7,1-5.8b-12.14a.16; Sal 88 (89); Rm 16,25-27; Lc 1,26-38
Canterò per sempre l’amore del Signore!
8 - 10 - 18. Oggi raccoglieremo l’offerta per la Caritas.
CONFESSIONI
I ragazzi di quinta e delle medie sono invitati martedì 23 dalle 15.30 alle 18;
i ragazzi di terza media mercoledì 17 alle 20.30 a Mejaniga; i giovanissimi
di prima e seconda superiore con tutto il Vicariato martedì 16 alle 20.45 a
Cadoneghe; la terza e quarta superiore giovedì alle 20.45 a Cadoneghe.
LA FORZA DEGLI ANNI
Il gruppo, allargato, sta passando per le famiglie a portare l’augurio di Natale
con il canto della “Chiara stella”. Lunedì 22 alle 15 in centro parrocchiale
propone “Andiamo fino a Betlemme”: un momento di preparazione al Natale
con letture, immagini e musica, a cura di don Egidio.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
230 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content