close

Enter

Log in using OpenID

Bando di Gara per la Gestione dei Distributori Automatici

embedDownload
LICEO CLASSICO STATALE “ARNALDO” - B R E S C I A
C.so Magenta, 56 - 25121 BRESCIA
tel. 03041212 - fax 0303773026
C.F. 80050100173
[email protected] - www.liceoarnaldo.gov.it
Prot.5574/C14
Oggetto:
Brescia, 20/12/2014
Bando di gara per l’installazione e la gestione di distributori automatici di
bevande e prodotti alimentari all’interno del Liceo Ginnasio Statale “Arnaldo” di
Brescia - Durata della concessione: anni 2 (ventiquattro mesi)
Lotto CIG (Codice Identificativo di Gara) n. ZF812348BE
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
CONSIDERATA
la necessità della scuola di garantire agli studenti e al personale scolastico
un servizio di erogazione di bevande calde, fredde e alimenti mediante
distributori automatici
VISTI
gli artt. 31, 32, 33 e 44 del Decreto interministeriale n. 44 del 01
Febbraio 2001 - Regolamento di Contabilità delle Istituzioni Scolastiche
VISTI
gli artt. 11, 30 e 55 del D. Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006 “Codice dei
contratti pubblici di lavori servizi e forniture delle amministrazioni
pubbliche” e s.m.i.
VISTA
la delibera del Consiglio di Istituto n. 06 del 07 Ottobre 2014 in cui viene
approvata l’emanazione del bando di gara per l’affidamento della gestione
e fornitura di bevande e alimenti mediante distributori automatici
VERIFICATO
che il Mercato Elettronico della pubblica amministrazione non prevede e
contempla convenzioni CONSIP attive per la concessione del servizio in
oggetto al presente atto
PREMESSO
che il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, Sig.ra Loretta Braga,
ha curato l’attività istruttoria di competenza
INDICE
un bando di gara a procedura aperta per la selezione del concessionario a cui affidare il
servizio per la fornitura di bevande e prodotti alimentari preconfezionati, all’interno
dell’Istituto, mediante distributori automatici, da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta
economica più vantaggiosa (art. 83 del D. Lgs n. 163/2006)
Il presente bando di gara disciplina la concessione di spazi nei locali dell’Istituto Scolastico per
l’installazione e la gestione di apparecchiature automatiche, dotate anche di strumenti
elettronici di pagamento (chiavi, schede, ecc.) per la distribuzione di:
- Bevande Calde (caffè, caffè decaffeinato, bevande a base di caffè, orzo, bevande a base di
orzo, the, latte, cioccolato)
- Bevande Fredde in lattina, in bottigliette di PET, tetrapak o blister (acqua oligominerale, the
freddo, bibite gassate, bibite tipo integratore e succhi di frutta)
- Prodotti biologici e dietetici
- Prodotti Freschi (importante in questo caso il rispetto della catena del freddo per la corretta
conservazione es. macedonia di frutta, confezione monofrutta di stagione, ecc.)
L’Istituto provvederà a mettere a disposizione dell’attività spazi provvisti di punti di presa
elettrica, per garantire l’erogazione dell’energia elettrica e dell’acqua e sostenere gli eventuali
costi per gli allacciamenti idrici ed elettrici; mentre il Gestore dovrà fornire e installare a
proprie spese le macchine distributrici, in perfetto stato, omologate e conformi alla normativa
vigente in termini di sicurezza: essere di nuova fabbricazione e di ultima generazione (sono
ammessi alla partecipazione della gara solo ditte che forniscono e installano distributori
automatici con anno di fabbricazione successivo al 2010), marcati CE tali da garantire la piena
funzionalità e la perfetta efficienza, continuativamente 24 ore su 24 per tutta la durata della
concessione. Inoltre durante la durata della concessione dovrà provvedere, a proprie spese,
LICEO CLASSICO STATALE “ARNALDO” - B R E S C I A
C.so Magenta, 56 - 25121 BRESCIA
tel. 03041212 - fax 0303773026
C.F. 80050100173
[email protected] - www.liceoarnaldo.gov.it
alla rimozione temporanea, allo spostamento, al definitivo trasferimento ovvero alla rimozione
del distributore nel caso di sopravvenute esigenze della scuola (es. interventi edilizi o
impiantistici nei locali, spazi e pertinenze adibiti all’attività). Parimenti sono a carico della Ditta
aggiudicataria, al termine del contratto di concessione del servizio, gli oneri per la rimozione
dei distributori e degli impianti e le opere atte ad assicurare il perfetto funzionamento degli
impanti medesimi
Il gestore si impegna a rimborsare all'Amministrazione Provinciale tutte le spese di utenza
(luce, riscaldamento, acqua, forza motrice, gas, e quanto in futuro dovesse aggiungersi) sulla
base delle varie tariffe applicate dall’Amministrazione Provinciale. Gli importi per le utenze
stabiliti in contratto potranno essere adeguati di anno in anno con delibera
dell'Amministrazione Provinciale
Art. 1 - Soggetto appaltante
Liceo Ginnasio Statale “Arnaldo”, sito in Corso Magenta, 56 - 25121 Brescia
Art. 2 - Oggetto e durata della concessione d’uso
Il servizio è rivolto agli studenti, al personale scolastico (docenti, personale A.T.A.) in servizio
presso la nostra scuola. Inoltre è altresì rivolto ai genitori degli alunni, agli esperti esterni, agli
operatori scolastici, ai partecipanti a conferenze e corsi organizzati dalla scuola, ai commissari
d’esame e agli ospiti del Liceo a qualsiasi titolo
Alla data della pubblicazione del bando di gara, indicativamente, la popolazione scolastica
presente quotidianamente nel Liceo “Arnaldo” di Brescia risulta costituita da:
- n. 840 studenti
- n. 80 unità tra docenti e personale ATA
All’interno dell’Istituto è funzionante un punto di Bar-Ristoro aperto tutte le mattine in cui c’è
lezione come previsto e stabilito dal calendario scolastico della Regione Lombardia. L’esercizio
del Bar-Ristoro interno è operante secondo i seguenti turni di apertura: dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 07.45 alle ore 14.00 e nella giornata del Sabato dalle ore 07.45 alle ore 13.00
Ai fini della partecipazione alla gara i partecipanti, prima della presentazione delle offerte,
potranno prendere visione delle ubicazioni presumibilmente destinate al servizio e a tale scopo
si prega di concordare telefonicamente data e ora dell’appuntamento con il Personale della
scuola
Il Gestore aggiudicatario dovrà incaricarsi dell’installazione e della gestione di n. 3 (tre)
DISTRIBUTORI AUTOMATICI: n. 2 (due) nell’atrio adiacente il locale Bar-Ristoro e n. 1
(uno) nel corridoio al piano terra dell’ala nuova della scuola, al fine di garantire il servizio
minimo di somministrazione di alimenti e bevande anche oltre l’orario ordinario di
apertura/chiusura del bar e/o in aggiunta durante l’intervello delle lezioni. I distributori
dovranno essere: uno per le bevande calde, uno per le bevande fredde + snack e uno che
contenga prodotti “HEALT FOOD” + bevande fredde
I distributori automatici potranno essere singoli o combinati e dovranno essere rispondenti alle
norme vigenti in materia di sicurezza degli impianti e delle macchine, antinfortunistiche e di
prevenzione incendi, rispettare i parametri di rumorosità e tossicità previsti dalla legge e
rispettare altresì la normativa CEI - Norme particolari di sicurezza per distributori commerciali
e apparecchi automatici per la vendita
Ogni Distributore dovrà:
 essere di facile pulizia e disinfettabile, sia all’interno che all’esterno, tale da garantire
l’assoluta igienicità dei prodotti distribuiti
 consentire la regolazione dello zucchero per le bevande calde
 essere munito di gettoniera ed erogare il resto
 essere predisposto in modo che ove possibile sia utilizzata l’acqua potabile di rete
 segnalare chiaramente l’eventuale assenza di moneta per il resto
LICEO CLASSICO STATALE “ARNALDO” - B R E S C I A
C.so Magenta, 56 - 25121 BRESCIA
tel. 03041212 - fax 0303773026
C.F. 80050100173
[email protected] - www.liceoarnaldo.gov.it
 segnalare chiaramente l’eventuale indisponibilità del prodotto
 evidenziare la presenza di prodotti provenienti dal commercio equo solidale e/o da
agricoltura biologica
 riportare chiaramente con targhetta, su tutte le macchine, la ragione sociale del gestore
concessionario del servizio indirizzo e recapito telefonico, nonché il nominativo del referente
per l’assistenza tecnica cui rivolgersi in caso di reclami, segnalazioni di guasti o disfunzioni
delle stesse
I





prodotti in vendita nei distributori dovranno assolutamente essere:
essere di 1^ qualità/scelta
avere caratteristiche igienico-sanitarie secondo norma
nel caso di prodotti freschi, essere di stagione e conservati in atmosfera modificata
non derivare da OGM e non contenere OGM o sostanze indesiderate
provenire da ditte produttrici autorizzate ed essere confezionati, trasportati e conservati
secondo la normativa vigente
e preferibilmente avere le caratteristiche sotto elencate in quanto, oltre a garantire una
maggiore salute ai fruitori, favoriscono un consumo responsabile e contribuiscono al sostegno
dell'ambiente:
 essere a filiera corta
 essere DOP, IGP STG e altre connotazioni locali
 provenire da agricoltura biologica, dal commercio equo solidale o da produzione integrata
Nella gestione dei distributori, dovranno essere applicate e rispettate le linee di indirizzo per la
distribuzione automatica di prodotti alimentari predisposte dall’ASL di Brescia (vedi Allegato
n. 7). Il gestore dovrà impegnarsi a mantenere in funzione e riforniti i distributori automatici
durante i periodi di sospensione delle lezioni e nelle ore pomeridiane
La ditta dovrà provvedere alla pulizia, allo smaltimento dei rifiuti prodotti dall’attività e alla
regolare manutenzione ordinaria delle macchine (funzionale e igienico-sanitaria) e degli spazi
in cui sono installate: dovranno essere posizionati idonei recipienti porta rifiuti, di capacità
adeguata per distributore o gruppi di distributori e svuotati con regolarità e tenuti in buone
condizioni igieniche
Le operazioni di installazione, di manutenzione e di rifornimento dovranno essere effettuate in
momenti concordati con il Dirigente Scolastico e comunque al di fuori del normale orario delle
lezioni
Non sarà assolutamente permesso la sub-concessione o il sub-appalto del servizio,anche
parziale, pena l’immediata risoluzione del contratto
La gestione del servizio ristoro interno con distributori automatici avrà la durata di anni 2
(ventiquattro mesi), a partire dalla data di stipulazione della convenzione per la concessione
del servizio. Alla scadenza della stessa è escluso ogni obbligo di preavviso. La Convenzione non
potrà prevedere clausole di rinnovo automatico pena la nullità dell’atto
Nel caso di particolari esigenze di carattere organizzativo e previo accordo tra le parti, da
concordare almeno 2 (due) mesi prima della scadenza è ammesso solo il rinnovo parziale per
un periodo non superiore a 6 (sei) mesi dalla data di scadenza della Convenzione stessa, in
modo da consentire l’attivazione di un nuovo procedimento amministrativo, finalizzato ad
indire una nuova gara per la stipula di un nuovo accordo. Durante il periodo di proroga, il
concessionario dovrà garantire il prosieguo del servizio di cassa alle condizioni pattuite nella
Convenzione scaduta
La gara sarà aggiudicata a favore dell’offerta economica più vantaggiosa, valutabile
secondo i parametri e i criteri stabiliti nel presente bando e negli allegati che ne costituiscono
parte integrante
LICEO CLASSICO STATALE “ARNALDO” - B R E S C I A
C.so Magenta, 56 - 25121 BRESCIA
tel. 03041212 - fax 0303773026
C.F. 80050100173
[email protected] - www.liceoarnaldo.gov.it
Art. 3 - Soggetti ammessi alla gara ed obblighi del concessionario
Le ditte concorrenti per essere ammesse a partecipare alla gara dovranno comprovare, tramite
documentazione o tramite dichiarazioni sostitutive di certificazioni rese ai sensi del DPR n. 445
del 28/12/2000, il possesso dei seguenti requisiti:
- di essere iscritto alla CCIAA (o equivalenti in paesi UE) per lo svolgimento dell’attività
specifica attinente la presente concessione
- di essere in possesso dell’autorizzazione sanitaria o certificato, rilasciato dall’Autorità
sanitaria per l’attività oggetto del bando
- di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed
assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione vigente
- di avere come oggetto dell’attività di impresa, l’esecuzione di servizi analoghi a quello da
affidare con il presente bando di gara
- di essere in possesso della certificazione del sistema di gestione per la Qualità UNI EN ISO
9001:2008 o UNI EN ISO 9000:14001 o ISO 22000:2005
- di essere in possesso dei requisiti professionali e delle specifiche autorizzazioni previste
dalla normativa vigente per l'esercizio delle attività di somministrazione al pubblico di
alimenti e bevande
- di essere in regola con gli obblighi di cui al D. Lgs. 255/1997 (Documento di autocontrollo
HACCP)
- di accettare incondizionatamente il capitolato relativo alla concessione e le disposizioni
previste nello schema di convenzione che viene allegato al presente bando
- di comunicare, se previsto dalle vigenti disposizioni, alle autorità competenti, l’installazione
dei distributori automatici
L’irregolare o l’incompleta presentazione dei documenti e/o delle dichiarazioni sopra elencate
comporterà l’esclusione dalla gara
Il servizio dovrà essere svolto nel pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie vigenti e dovrà
essere eseguito a regola d’arte sia per la qualità dei prodotti che per le modalità di svolgimento
dell’attività con la garanzia di assicurare la continuità del servizio. Sarà a carico del Gestore la
procedura per ottenere l’autorizzazione sanitaria, nonché l'onere di richiedere ed ottenere ogni
licenza/autorizzazione prevista dalle leggi e dai regolamenti per l'espletamento del servizio di
cui al presente bando, compresa la valutazione HACCP. Sono a carico del concessionario gli
oneri per il rispetto e l’applicazione delle misure di prevenzione e protezione nei luoghi di
lavoro previsti dal T.U. n. 81/2008 e s.m.i., comprensivo dell’obbligo della redazione del
D.U.V.R.I. che dovrà essere consegnata copia al Dirigente Scolastico per essere adottato dal
Documento di Valutazione dei Rischi
Non saranno prese in considerazione le ditte non in regola con i pagamenti dovuti alle
Istituzioni Scolastiche e all’Amministrazione Provinciale di Brescia. In quest’ultimo caso per le
spese dovute alle utenze (acqua, riscaldamento e consumo elettrico)
Art. 4 - Termini di presentazione delle offerte
La domanda di partecipazione, indirizzata al Dirigente Scolastico del Liceo “Arnaldo” e
completa della documentazione richiesta, dovrà pervenire per posta o consegnata a mano
all’ufficio protocollo, presso la sede legale di questa scuola, improrogabilmente, pena
l’esclusione, entro le ore 12.00 del giorno Mercoledì 07 Gennaio 2015
Ai fini dell’accettazione delle offerte, entro il termine suindicato, non farà fede il timbro postale
ma la data di registrazione del protocollo del nostro Istituto
Dopo tale termine di scadenza, non sarà ritenuta valida alcuna altra offerta (nuova, sostitutiva
ovvero aggiuntiva ad offerta precedente) e quindi buste fuori termine non verranno aperte, ma
conservate agli atti della scuola
Art. 5 - Modalità di presentazione del plico e relativo contenuto
La Ditta concorrente dovrà far pervenire, secondo i termini indicati al precedente art. 4, il plico
contenente l’offerta che dovrà essere sigillato e firmato sui lembi di chiusura e recare la
LICEO CLASSICO STATALE “ARNALDO” - B R E S C I A
C.so Magenta, 56 - 25121 BRESCIA
tel. 03041212 - fax 0303773026
C.F. 80050100173
[email protected] - www.liceoarnaldo.gov.it
dicitura esterna: “OFFERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI
DISTRIBUTORI AUTOMATICI 2015 E 2016”. Non verranno aperti plichi che non rechino
all’esterno l’indicazione dell’oggetto della gara e la denominazione della ditta concorrente
Il plico deve contenere al suo interno due buste, a loro volta sigillate e controfirmate sui lembi
di chiusura, distinte per contenuto e recanti rispettivamente le seguenti diciture esterne:
1. BUSTA A - “Dichiarazioni per Offerta Tecnica”
contenente la seguente documentazione, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante
della ditta e redatta utilizzando gli appositi moduli allegati al presente bando:
 domanda di partecipazione (Allegato n. 2) alla gara con l’obbligo della fornitura e
installazione dei distributori a proprie spese e comprensiva delle dichiarazioni di:
- di eventuale presa visione presso l’Istituto Scolastico dei locali adibiti al servizio di
ristorazione con distributori automatici
- di preventiva ed incondizionata accettazione delle disposizioni contenute nello schema di
convenzione per l’affidamento del servizio e dei criteri adottati per l’aggiudicazione
dell’appalto per il servizio in oggetto al presente bando di gara
 dichiarazione sostitutiva cumulativa (ex art.47 D.P.R. 28/12/200 n. 445) relativa al
possesso dei requisiti professionali, autorizzazioni o licenze di commercio e di pubblica
sicurezza, richiesti dal bando (Allegato n. 3)
 dichiarazione del possesso della certificazione “Qualità” (Allegato n. 3)
 dichiarazione professionale/lavorativa di servizi analoghi prestati negli Istituti Scolastici e/o
enti pubblici (Allegato n. 4)
2. BUSTA B - “Dichiarazione per Offerta Economica”
contenente le seguenti dichiarazioni, sottoscritte dal titolare o dal legale rappresentante della
ditta e redatte utilizzando gli appositi moduli allegati al presente bando:
 dichiarazione, formulata nell’ Allegato n. 5, relativa ai prezzi e alla qualità dei prodotti che
dovranno essere comprensivi di IVA e di ogni altro onere a carico del gestore. I prezzi si
intendono quelli praticati alla clientela. Nel listino dovrà essere indicata marca e la qualità
dei prodotti alimentari. A tale scopo nella valutazione qualitativa verranno prioritariamente
premiati i seguenti ELEMENTI CARATTERIZZANTI:
- alimenti a filiera corta
- alimenti DOP, IGP, STG (Specialità Tradizionali Garantite) e altre
connotazioni locali
- utilizzo e impiego di prodotti alimentari a ridotto impatto ambientale
( alimenti provenienti da produzione biologica e da produzione integrata)
- prodotti del mercato equo e solidale per alimenti non reperibili nel
mercato locale
 dichiarazione del contributo annuale di gestione (Allegato n. 6), da versare a favore del
Liceo “Arnaldo” di Brescia e destinato all’ampliamento dell’Offerta Formativa, in misura non
inferiore a € 5.000,00 (eurocinquemila/00). Le modalità di versamento del contributo di
concessione saranno stabilite in sede di stipulazione della convenzione tra l’Amministrazione
e il concessionario vincitore della presente gara
Non saranno prese in considerazione offerte condizionate, ambigue, indeterminate, anche solo in
una parte del contenuto delle stesse. L’offerta è immediatamente impegnativa per l’impresa
aggiudicataria mentre l’Istituto rimarrà vincolato solo al momento della stipulazione del contratto
Art. 6 - Modalità di assegnazione della concessione del servizio
Un’apposita commissione nominata dal Dirigente Scolastico e costituita ai sensi dell’art. 84 del
D. Lgs.163/2006 presso la sede legale della scuola, procederà in seduta pubblica alle ore
10:00 del giorno Giovedì 08 Gennaio 2015 all’apertura dei plichi pervenuti, al fine di
procedere alla verifica della presenza della documentazione richiesta. Alla seduta pubblica è
ammessa la presenza dei concorrenti o di delegati muniti di un valido documento di
LICEO CLASSICO STATALE “ARNALDO” - B R E S C I A
C.so Magenta, 56 - 25121 BRESCIA
tel. 03041212 - fax 0303773026
C.F. 80050100173
[email protected] - www.liceoarnaldo.gov.it
riconoscimento. La partecipazione è limitata ad una sola persona per ogni concorrente
partecipante. La Commissione Tecnica esaminerà preliminarmente la regolarità dei documenti
obbligatori di cui alla busta “A”. La Commissione, nell’esaminare il contenuto dei singoli
documenti contenuti nella busta “A”, in caso di irregolarità formali non compromettenti la “par
condicio” fra i concorrenti e nell’interesse dell’Amministrazione scolastica, potrà invitare il
concorrente, a mezzo di opportuna comunicazione scritta anche solo a mezzo posta elettronica,
a regolarizzare i documenti e/o per fornire chiarimenti opportuni, ai sensi dell’art. 46, D.Lgs. n.
163/06. Di seguito verrà aperta la busta “B” limitatamente alle sole Ditte che abbiano
conseguito una valutazione positiva nella documentazione amministrativa
I lavori della commissione, proseguiranno in seduta riservata per la determinazione e assegnazione
dei relativi punteggi secondo i criteri e le formule indicate nel bando di gara
Il servizio verrà affidato al concessionario che avrà conseguito il punteggio complessivo più elevato,
determinato dalla sommatoria del punteggio di merito tecnico con quello di merito economico
L’Istituto verificata la corrispondenza e conformità dei prodotti e dei servizi offerti rispetto alle
specifiche richieste procederà all’aggiudicazione del servizio
La stipulazione del contratto sarà subordinata al positivo esito dei controlli effettuati sulle
autocertificazioni rese in sede di gara
Art. 7 - Criterio di aggiudicazione della gara
Completate le operazioni di valutazione a cura della Commissione tecnica, secondo il “criterio
dell’offerta economicamente più vantaggiosa” (art. 83 del D. Lgs.163/2006), il Dirigente
Scolastico, previa verifica di tutti gli atti, disporrà l’aggiudicazione del Servizio di ristoro
tramite distributori automatici con apposito provvedimento a favore del migliore offerente
L’Istituto si riserva la facoltà di non procedere all’aggiudicazione qualora nessuna offerta risulti
conveniente o idonea in relazione all’oggetto del presente bando. Si darà luogo
all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta, purché valida e giudicata vantaggiosa e
congrua. Nel caso in cui per l’aggiudicatario dovesse essere accertato, successivamente
all’aggiudicazione, il mancato possesso di uno dei requisiti essenziali per il perfezionamento del
rapporto contrattuale, si procederà alla revoca, aggiudicando il servizio all’avente diritto
immediatamente seguente nella graduatoria
La Commissione avrà a disposizione ai fini dell’aggiudicazione un punteggio massimo
attribuibile pari a punti 100 secondo i seguenti parametri:
- Offerta tecnica - Professionale/Lavorativa - Busta A (punteggio massimo 25/100)
 Saranno attribuiti 06 Punti per il possesso della Certificazione "Qualità" UNI EN ISO
9001:2008
 Saranno attribuiti max 08 Punti: 04 Punti per il possesso di ognuna delle seguenti
Certificazioni "Qualità": ISO 22000:2005 Sicurezza Alimentare - UNI EN ISO 9000:14001
Impatto Ambientale
 Saranno attributi max 05 Punti: 0,50 Punti per ogni anno di servizio prestato in passato
per la gestione dei distributori automatici presso le istituzioni scolastiche e/o enti pubblici
 Saranno attribuiti max 06 Punti a seconda dell’anno di fabbricazione di ciascuno dei
distributori successivo all’anno 2010: Punti 0,50 per 2011 - Punti 1 per 2012 – Punti 1,50
per 2013 - Punti 2 per 2014
- Offerta economica - Prezzo/Qualità dei Prodotti - Busta B (punteggio massimo 40/100)
 Saranno attribuiti 40 punti alla ditta che risulterà avere la media aritmetica più
vantaggiosa (media più bassa) dei Prezzi di vendita dei prodotti e la somma più alta
per la Qualità dei Prodotti come indicati nell’allegato 5
Nel caso in cui non venisse indicato il prezzo di alcuni prodotti previsti dall'allegato 5 verrà
assegnato per ciascun prodotto il prezzo più alto tra le ditte partecipanti
Alle altre ditte sarà attribuito il punteggio "Prezzo Prodotti" applicando la seguente
formula:(punteggio) P = 35 x Media più bassa / Media offerta della ditta da valutare
LICEO CLASSICO STATALE “ARNALDO” - B R E S C I A
C.so Magenta, 56 - 25121 BRESCIA
tel. 03041212 - fax 0303773026
C.F. 80050100173
[email protected] - www.liceoarnaldo.gov.it
Alle altre ditte sarà attribuito il punteggio "Qualità Prodotti" applicando la seguente
formula:(punteggio) P = 05 x Somma Aritmetica Punteggio della Ditta da valutare /
Somma Aritmetica Punteggio più alto ottenuto tra le ditte partecipanti
- Offerta economica - Contributo Annuale Gestione - Busta B (punteggio massimo 35/100)
 L’offerta parte da una base d’asta di € 5.000,00 (eurocinquemila/00)
Il punteggio totale sarà determinato sulla base della seguente formula:
PT = (V i.esimo / V max) x 35
Dove: V i.esimo = valore offerto dal concorrente i.esimo - V max = valore più alto tra quelli offerti dai
concorrenti ammessi alla fase di valutazione
L’eventuale offerta di prodotti aggiuntivi è facoltativa e non darà diritto ad alcun punteggio e la
loro vendita dovrà comunque essere autorizzata dalla dirigenza scolastica. La graduatoria sarà
compilata sulla base della somma dei punteggi attribuiti a ciascuna ditta. La mancata o non
chiara indicazione di uno degli elementi di valutazione comporterà l’assegnazione del punteggio
più basso. Nel caso di offerte che abbiano riportato uguale punteggio, per l’individuazione della
ditta vincitrice si procederà a proporre un miglioramento dell’offerta economica del contributo
Art. 8 - Revisione prezzi
I prezzi di vendita sono quelli indicati in sede di offerta dal concessionario e non possono
essere modificati nel primo anno della concessione; gli stessi potranno essere sottoposti a
revisione annuale, a richiesta della ditta aggiudicataria e sulla base degli aumenti degli indici
ISTAT dei prezzi dei beni di consumo. Eventuali aggiornamenti dovranno essere sottoposti alla
Giunta Esecutiva per il tramite del Dirigente Scolastico ed applicati solo dopo averne ricevuto
l’autorizzazione scritta. Aumenti applicati senza autorizzazione saranno motivo di risoluzione
del presente contratto
Art. 9 - tutela della riservatezza dei dati personali
Ai sensi dell’art.13 del D. Lgs. n. 196/03 si informa che:
 le finalità a cui sono destinati i dati raccolti e le modalità di trattamento ineriscono alla
procedura di quanto oggetto della presente richiesta di offerta, nella piena tutela dei
diritti dei concorrenti e della loro riservatezza
 Titolare del trattamento dei dati è il Liceo Ginnasio Statale “Arnaldo” di Brescia,
legalmente rappresentato dal Dirigente Scolastico Maria Rosa Raimondi
 Il responsabile del trattamento dei dati personali è il Direttore S.G.A Loretta Braga
 I diritti dei soggetti interessati sono quelli di cui all’art. 7 del D. lgs. 196/2003
Art. 10 - Accesso agli atti
L’accesso alle offerte da parte dei partecipanti, sarà consentito, secondo la disciplina della
Legge n. 241 del 07 Agosto 1990 e dell’art. 3, comma 3, del D.M. n. 60 del 10 Gennaio 1996,
solo dopo la conclusione del procedimento
Art. 11 - Diffusione
Il presente bando di gara viene affisso all’Albo della scuola in data Sabato 20 Dicembre 2014,
contestualmente pubblicato sul sito web istituzione www.liceoarnaldo.gov.it
Allegati:
Allegato
Allegato
Allegato
Allegato
Allegato
Allegato
Allegato
1
2
3
4
5
6
7
Schema di Convenzione per la gestione del servizio di distributori automatici
Domanda di partecipazione
Dichiarazione Sostitutiva Cumulativa e Possesso Certificazione "Qualità"
Dichiarazione Professionale precedenti esperienze lavorative
Listino Prezzi/Qualità dei Prodotti Somministrati
Dichiarazione del Contributo Annuale di Concessione
Linee guida ASL di Brescia
Il Dirigente Scolastico
Maria Rosa Raimondi
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
244 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content