close

Enter

Log in using OpenID

articolo ItaliaOggi del 30.12.2014

embedDownload
I M P O S T E E TA S S E
Martedì 30 Dicembre 2014
29
Circolare dell’Agenzia delle entrate sulle funzionalità del nuovo software Pregeo
Automatizzazione al catasto
Variazioni con registrazione immediata negli archivi
DI
FABRIZIO G. POGGIANI
P
rocedimento di registrazione delle variazioni in catasto terreni
senza alcun intervento manuale, ma totalmente
automatizzato.
L’Agenzia delle entrate direzione centrale catasto e
cartografia - ha presentato
le funzionalità del nuovo software (Pregeo 10.6) con la
circolare 30/E di ieri, che si
affianca alla procedura di approvazione automatica degli
atti di aggiornamento del catasto terreni, con contestuale
aggiornamento della mappa e
dell’archivio censuario.
La precedente versione del
software (10.5.0) si basava
sull’uso delle cosiddette «tipologie codificate» che permettevano la predisposizione degli
atti di aggiornamento, solo
nella metà dei casi, mentre
la nuova versione permette
di registrare le
variazioni al catasto terreni (CT) in
maniera totalmente automatica, evitando interventi
manuali e partendo dalla proposta
del professionista
tecnico, dall’estratto di mappa e dal
modello per il trattamento dei dati
censuari.
La nuova versione, da utilizzare per gli atti a far data dal
prossimo 2/1/2015, prevede
l’esecuzione di tutti i controlli, di natura formale e
sostanziale, implementati e
consolidati, rispetto alla versione precedente, con l’immediata registrazione degli esiti
negli archivi catastali, con
la conseguenza che il nuovo
programma, garantisce un
più elevato grado di automa-
ESTRATTO DEL BANDO
DI GARA N. 55/14
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Agenzia Provinciale per gli Appalti e Contratti
Servizio contratti e centrale acquisti - Ufficio
contratti
Via Dogana n. 8 – 38122 Trento - Tel. +39.0461.493460–
fax +39.0461.493461
AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO
Si rende noto che l’Agenzia Provinciale per gli Appalti e
Contratti della Provincia Autonoma di Trento – Servizio
contratti e centrale acquisti – Ufficio contratti ha
aggiudicato il giorno 16/10/2014, mediante procedura
aperta ai sensi del D. Lgs. 163/2006 e con il criterio
dell’offerta economicamente più vantaggiosa, la gara
d’appalto per l’affidamento del servizio di docenza,
codocenza, tutoraggio e supporto organizzativo
– gestionale per la realizzazione di percorsi di
sensibilizzazione e formazione di brevissima durata
per lavoratori disoccupati (codice CIG n. 5482829D9C
- codice CUP n. C66G14000010003) al costituendo
raggruppamento temporaneo tra Con.Solida Scs,
con sede legale in Trento, via del Brennero n. 246,
P.IVA 01150390225 – mandataria – e Fondazione
Franco Demarchi, con sede legale in Trento, Piazza
S. Maria Maggiore n. 7, P. IVA 02299000220 –
mandante. L’avviso integrale è in pubblicazione all’albo
dell’Amministrazione appaltante e sul sito internet
www.appalti.provincia.tn.it.
IL DIRIGENTE - dott. Tommaso Sussarellu -
La circolare sul
sito www.italiaoggi.
it/documenti
degli esiti negli archivi catastali.
Per alcuni particolari atti di
aggiornamento, la procedura
non risulta in grado di discriminare automaticamente i
dati da riportare nel modello,
con la conseguenza che, una
volta che il modello risulta generato ma non coerente con la
variazione richiesta, il professionista potrà comunque eseguire le necessarie correzioni,
attenendosi a quanto indicato
in altro documento di prassi
(circ. 3/T/2009).
Infine, l’Agenzia evidenzia
che il modello destinato al
trattamento dei dati censuari, generato in automatico dal
software evoluto, resta una
mera utility a disposizione
del professionista e che la
responsabilità, sulla corretta
compilazione del modello, resta sempre in capo al redattore stesso.
© Riproduzione riservata
Nota del Mise sugli importi da versare al registro imprese
COMUNE DI VERONA
È indetta una procedura aperta, ai sensi del
D.Lgs. 163/2006, per l’appalto dei lavori di realizzazione di un nuovo Parco urbano nell’ambito del Comparto A2 dell’ex-mercato ortofrutticolo – PRUSST di Verona Sud per l’importo
complessivo di Euro 1.237.340,00 oltre IVA.
CUP I34E13000180004 – CIG 6056195237.
Requisiti di partecipazione: qualificazione
SOA nella categoria OS24, classifica III, e
certificazione UNI EN ISO 9000. L’aggiudicazione avverrà con il criterio del prezzo
più basso, ai sensi dell’art. 82, c. 2, lett. b)
del D.Lgs. 163/2006, determinato mediante
ribasso sull’importo dei lavori ed escludendo
automaticamente le offerte anomale, ai sensi
del combinato disposto degli artt. 253 c. 20-bis
e 122, c. 9 del medesimo decreto. Le offerte
dovranno pervenire entro le ore 13:00 del 28
gennaio 2015. Il bando integrale è disponibile
sul sito www.comune.verona.it.
Il Responsabile Unico del Procedimento è il
dott. Stefano Oliboni.
Verona, 22 dicembre 2014
Il Dirigente Coordinamento Strade Giardini
Arredo Urbano Ing. Alessandro Bortolan
tizzazione, semplificazione e
trasparenza.
I professionisti tecnici, attualmente, devono presentare gli atti di aggiornamento
del catasto terreni, riferibili
al frazionamento, ai tipi di
mappali per i nuovi fabbricati
e quant’altro, utilizzando un
software che permette di inviare le domande direttamente dallo studio, evitando lo
spostamento fisico
dello stesso presso
gli uffici periferici;
detta situazione è
possibile, però, per
un numero ridotto
di variazioni.
La versione in
commento, invece,
riconosce le variazioni proposte e
procede, in via del
tutto automatica,
alla registrazione
della generalità
delle variazioni,
garantendo la completa trattazione delle dette variazioni
catastali riferibili ai terreni,
con la contestuale registrazione (e, di conseguenza, con
contestuale aggiornamento)
GIUNTA REGIONALE - ESTRATTO
DI AVVISO DI PROCEDURA APERTA
È stata indetta, ai sensi dell’art. 55, comma 5, D.Lgs.
163/2006, procedura aperta per l’appalto del servizio
di sorveglianza sanitaria, informazione e formazione,
tutela della salute e della sicurezza del personale
della Regione Lombardia e degli Enti aggregati della
Giunta Regionale della Lombardia. Durata contratto:
36 mesi dalla stipula. Disponibilità finanziaria:
€ 2.055.359,75 = (IVA esclusa), oneri di sicurezza
da interferenza ex art. 86, comma 3-bis, D.Lgs. n.
163/2006 e ss.mm.ii. pari a € 00,00. La procedura si
svolgerà in modalità telematica tramite la piattaforma
Sintel di Regione Lombardia, accessibile dal sito
www.arca.regione.lombardia.it. Aggiudicazione:
offerta economicamente più vantaggiosa. L’offerta e
la documentazione ad essa relativa dovranno essere
redatte e trasmesse a Giunta Regionale della Lombardia
in formato elettronico attraverso la piattaforma
Sintel entro il termine perentorio del 19/03/2015
ore 12,00. La documentazione di gara è disponibile
tramite il portale www.arca.regione.lombardia.it
al link “Sintel” > “Procedure in corso”. Richieste di
chiarimenti potranno essere trasmesse entro e non oltre
il giorno 23/02/2015 ore 12,00, unicamente attraverso
la funzionalità “Comunicazioni della procedura”
presente all’interno dell’interfaccia dedicata alla
procedura di gara in argomento nella piattaforma Sintel.
Le operazioni di gara si svolgeranno presso la sede di
Regione Lombardia Milano - P.zza Città di Lombardia, 1
Responsabile Unico del Procedimento: Dr.ssa Emilia
Benfante – Dirigente Regione Lombardia, Struttura
Centrale Gestione Acquisti
Codice Identificativo Gara (C.I.G.): 604030488A
Il bando integrale è stato spedito alla GUUE in data
16/12/2014.
Il Dirigente della Struttura Centrale Gestione Acquisti
Dr.ssa Emilia Benfante
Il diritto annuale 2015
con riduzione del 35%
Il nuovo diritto annuale
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Agenzia Provinciale per gli Appalti e Contratti
Servizio appalti - Ufficio gare
AVVISO PER ESTRATTO DI GARA D’APPALTO
Si rende noto che l’AGENZIA PROVINCIALE PER GLI
APPALTI E CONTRATTI – SERVIZIO APPALTI indice
procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e con
il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa
ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. 163/2006 per l’appalto
relativo all’affidamento della “FORNITURA E POSA
IN OPERA DI ELISUPERFICIE PREFABBRICATA DA
INSTALLARE NEL COMUNE DI CEMBRA”.
Importo a base d’appalto Euro 349.518,42 così
suddiviso: Euro 346.800,00 importo soggetto a
ribasso ed Euro 2.718,42 per oneri per la sicurezza
non soggetti a ribasso.
Le imprese interessate possono presentare l’offerta
all’AGENZIA PROVINCIALE PER GLI APPALTI E
CONTRATTI – SERVIZIO APPALTI -Ufficio Gare, Trento
Via Dogana 8, 1^ piano–stanza 101.
Il termine di presentazione delle offerte è fissato
alle ore 12.00 del giorno 2 marzo 2015. La prima
seduta di gara è fissata per il giorno 4 marzo 2015
– ore 9.00.
IL DIRIGENTE - dott. Leonardo Caronna -
CINZIA DE STEFANIS
tito nella legge 11 agosto 2014 n. 114 veniva
stabilito che l’importo del diritto annuale doeterminati gli importi del diritto an- vesse essere ridotto del 35% per l’anno 2015,
nuale 2015 per le imprese iscritte al del 40% per l’anno 2016 e del 50% per l’anno
registro delle imprese e annotate al 2017. Il termine per il versamento del diritrea. Gli importi del diritto annuale to annuale coincide con quello previsto per il
2015 sono stati ridotti del 35%. Il diritto si pagamento del primo acconto delle imposte
applica in misura fissa, per le imprese iscrit- sui redditi e, quindi, le imprese individuali,
te o annotate nella sezione speciale (impresa le società di persone e tutti gli altri soggetti
individuale 57,20), per le imprese individuali giuridici che approvano il bilancio entro 120
iscritte nella sezione ordinaria (euro 130,00) giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale, vere per i soggetti repertorio economico ammini- sano il diritto annuale entro la metà di giugno
strativo (euro 20,00). In misura correlata alla do ogni anno. Ma per le imprese di nuova iscribase imponibile individuata dal fatturato, zione il diritto annuale va versato al momenper tutte le altre imprese (società di capitali, to dell’iscrizione o con modello F24 entro 30
società di persone e società cooperative). Le giorni dalla stessa. Il diritto annuale si paga
società tra avvocati pagano per l’anno 2015 con il modello F24 telematico. La nuova dein via transitoria il diritto fisso di 130 euro. È nominazione della sezione da compilare per il
con la nota del ministero dello sviluppo econo- versamento del diritto annuale, è la seguente:
Sezione Imu e altri tributi lomico del 29 dicembre 2014 n.
cali. L’importo del diritto non
0227775 che sono stati definiLa
nota
sul
sito
è frazionabile in rapporto alla
ti gli importi per l’anno 2015.
www.italiaoggi.it/
durata di iscrizione nell’anno.
Ricordiamo che con l’articolo
28, 1 comma, del decreto legge
© Riproduzione riservata
documenti
24 giugno 2014 n. 90 converDI
D
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
117 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content