close

Enter

Log in using OpenID

bando residenze sac def vers 08 05 2014 it

embedDownload
 SAC Sistema Ambientale e Culturale “Mari tra le Mura” Azione CONTEMPORANEAMENTE Polignano a Mare – Conversano – Mola di Bari – Rutigliano Bando internazionale di concorso per residenze d’artista MOVINGART&OPENSPACE Prima edizione Dare senso ai luoghi
La Fondazione Museo Pino Pascali in collaborazione con i Comuni di Polignano a Mare, Conversano (capofila), Mola di Bari e Rutigliano, promuove la prima edizione del concorso internazionale Movingart&Openspace per residenze artistiche con sedi in Puglia. Il concorso è inserito nell’azione “Contemporaneamente” nell’ambito del progetto pluriennale SAC «Mari tra le mura: nel blu dipinto di Puglia», finanziato dalla Regione Puglia a valere sul PO FESR Puglia 2007-­‐13 Asse IV «Valorizzazione delle risorse naturali e culturali per l’attrattività e lo sviluppo». Il concorso è realizzato con la titolarità e l’assistenza tecnica della Fondazione Pino Pascali Museo d’Arte Contemporanea. 1 Le residenze si terranno in location suggestive e prestigiose poste all’interno dei centri storici dei comuni di Polignano a Mare, Conversano, Mola di Bari, Rutigliano nel periodo 21 ottobre-­‐21 novembre 2014. Gli artisti ammessi saranno 20 (venti), 5 (cinque) artisti per ogni sede/città. Finalità Il progetto Movingart&Openspace mira a: -­‐ promuovere e incentivare la mobilità internazionale degli artisti -­‐ riunire contemporaneamente 20 artisti di provenienza nazionale e internazionale e offrire loro spazi di lavoro e ricerca per il periodo di un mese. -­‐ mettere in contatto artisti di diverse provenienze allo scopo di offrire loro occasioni di confronto e di scambio di esperienze, utili a contribuire alla loro crescita professionale; -­‐ facilitare contatti degli artisti in residenza con le realtà del territorio – musei, gallerie, artisti, critici, collezionisti – con l’obbiettivo di attivare contaminazioni culturali e nuove opportunità di relazione con il sistema dell’arte; -­‐ favorire i rapporti tra gli artisti in residenza e le comunità locali, allo scopo di istituire relazioni anche al di là del periodo di residenza e di aprire le comunità ospitanti alla conoscenza dell’arte contemporanea. 2 Tema del concorso ‘Dare senso ai luoghi’ Gli artisti si confronteranno con il territorio pugliese nel quale il dialogo tra antico e contemporaneo, testimonianze del passato e nuova urbanizzazione, attività dell’uomo e paesaggio, non si è mai interrotto, ma tale intreccio spesso viene distrattamente percepito. Sarà compito dell’artista riscoprire e rendere visibili tali specificità attraverso i linguaggi dell’arte: pittura, fotografia, scultura, design, installazioni, video e performances. Destinatari Il bando è rivolto ad artisti italiani e stranieri (anche residenti in Italia) di età compresa tra i 23 e i 35 anni che conoscano almeno una delle due lingue ufficiali della residenza: italiano e inglese. La partecipazione è aperta a coloro che operano nel settore delle arti visive senza alcuna distinzione di linguaggi o tecniche. Modalità di partecipazione La partecipazione alle selezioni è completamente gratuita e non prevede costi di iscrizione. Ogni candidato dovrà inviare la seguente documentazione in italiano o in inglese: -­‐ scheda di candidatura compilata e firmata -­‐ fotocopia di un documento di identità in corso di validità -­‐ dichiarazione motivazionale (max 1 cartella). 3 -­‐ sintesi del progetto, coerente al tema del concorso, che si intende realizzare nel corso della residenza ( max 1 cartella e mezza). -­‐ curriculum vitae/artistico ed eventuale link a un sito web di presentazione personale dell’artista. -­‐ documentazione cartacea dei lavori più recenti ( max degli ultimi 3 anni): -­‐ al massimo 15 immagini e 10 testi; -­‐ documentazione digitale secondo queste specifiche tecniche: -­‐al massimo 15 immagini in formato .jpeg, .pdf o .gif -­‐al massimo 5 testi in formato .doc o .pdf -­‐al massimo 4 video in formato .avi o .mpeg -­‐al massimo 3 file audio in formato .mp3 o .wav Le candidature dovranno pervenire in busta chiusa entro e non oltre le ore 12 del 10 agosto 2014 -­‐ a pena di esclusione -­‐ alla Fondazione Museo Pino Pascali, via Parco del Lauro 119, 70044 Polignano a Mare (BA) a mezzo raccomandata del Servizio postale, ovvero mediante Agenzia di recapito autorizzato o mediante presentazione a mano direttamente alla sede della Fondazione Museo Pino Pascali, via Parco del Lauro 119, 70044 Polignano a Mare. Sul plico dovrà essere posta la chiara dicitura “Progetto SAC ‘Mari tra le mura, nel blu dipinto di Puglia’ – Azione bandiera ‘Contemporaneamente’ – Candidatura per il bando residenze d’artista – NON APRIRE”. Il plico dovrà riportare all’esterno l’indicazione e l’indirizzo del candidato e i suoi recapiti. 4 Le candidature che non saranno conformi alle indicazioni del bando o risulteranno incomplete non saranno prese in considerazione. L’organizzazione del concorso declina qualsiasi responsabilità: sull’utilizzo di materiale coperto da copyright o altri diritti; per dati e file spediti e non pervenuti; per qualsiasi problema o circostanza che possa inibire lo svolgimento o la partecipazione al presente concorso, compresi eventuali problemi tecnici e/o tecnologici. La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento. I partecipanti al Concorso autorizzano l’organizzazione, ai sensi della Legge 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni, al trattamento anche informatico dei dati personali e a utilizzare le informazioni inviate per tutti gli usi connessi al Concorso. I vincitori verranno tempestivamente contattati ai recapiti indicati nella scheda di candidatura Allegato A per l’attivazione di tutte le necessarie procedure di Residenza. Il bando e la relativa modulistica saranno pubblicati sul sito della Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare: www.museopinopascali.it e sui siti dei quattro Comuni partner del SAC “Mari tra le Mura”: www.comune.polignanoamare.ba.it www.comune.conversano.ba.it www.comune.moladibari.ba.it www.comune.rutigliano.ba.it 5 Selezione dei candidati La selezione dei 20 candidati ( 5 per ogni comune del SAC ) sarà svolta da una Commissione, presieduta dalla direttrice della Fondazione Museo Pino Pascali, di cui faranno parte 2 critici d’arte, il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bari, il R.U.P. del Comune di Polignano a Mare con funzioni di supporto amministrativo e un project manager culturale del SAC “Mari tra le Mura” per il supporto tecnico. Il giudizio della commissione è insindacabile. L’elenco dei 20 candidati ammessi a partecipare alle residenze sarà pubblicato sul sito della Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare www.museopinopascali.it e sui siti dei quattro Comuni partner del SAC “Mari tra le mura”: www.comune.polignanoamare.ba.it www.comune.conversano.ba.it www.comune.moladibari.ba.it www.comune.rutigliano.ba.it 6 Criteri per l’ammissione dei candidati La scelta dei candidati da ammettere alle residenze sarà compiuta tenendo presenti i seguenti criteri: -­‐
-­‐
-­‐
-­‐
curriculum artistico (sino a 20 punti); coerenza del progetto con il tema delle residenze (sino a 25 punti); qualità della proposta progettuale (sino a 35 punti); potenzialità di porsi in relazione con i contesti locali (sino a 20 punti). Programma I 20 artisti saranno riuniti in gruppi di 5 per ognuna delle sedi e saranno seguiti da 2 coordinatori della Fondazione Pino Pascali che li accompagneranno nello studio e nella discussione delle idee progettuali e nella realizzazione dei lavori, promuovendo l’interpretazione critica dei loro lavori. Si procederà inoltre alla formazione di un calendario di studio visits e momenti di presentazione pubblica dei lavori degli artisti ospitati, attraverso la modalità “ OPENSPACE -­‐ Atelier Aperto”. A conclusione delle residenze verrà pubblicato un catalogo che documenterà le diverse fasi del percorso di ricerca degli artisti e di realizzazione dei lavori. Sarà realizzato a cura della Fondazione Museo Pino Pascali un documentario video . 7 Condizioni per gli artisti selezionati Agli artisti selezionati saranno garantiti: -­‐ spese di viaggio A/R; -­‐ vitto e alloggio; -­‐ spazio laboratoriale in open space attrezzato e dotato di un computer con connessione internet per lavorare individualmente o in gruppo con gli altri artisti in residenza; -­‐ servizio di accoglienza per gli artisti, segreteria organizzativa, coordinamento tecnico e logistico dei quattro laboratori / openspace; -­‐ accompagnamento artistico; -­‐ disponibilità di attrezzature tecniche, arredi, impianti multimediali e materiali di consumo presenti nei laboratori /openspace; -­‐ allestimento mostra e inserimento nel catalogo. Mostra di fine residenza Nella terza settimana di residenza sarà allestita una mostra dei lavori realizzati. Nel corso della residenza gli artisti saranno impegnati in colloqui con i visitatori degli openspace, con i giornalisti e con gli artisti di chiara fama (1 per ogni residenza) che dialogheranno con loro per uno scambio di esperienze anche durante dei pubblici Art Show. Ogni artista dichiara di impegnarsi a lasciare al Comune ospitante almeno una delle principali opere realizzate durante la residenza. 8 Timeline Pubblicazione del bando: 9 maggio 2014 Termine per l’accettazione delle candidature: 10 agosto 2014 Comunicazione della lista dei candidati ammessi: 15 settembre 2014 Inizio della residenza: 21 ottobre 2014 Apertura della mostra: 15 novembre 2014 Fine della residenza: 21 novembre 2014 Chiusura della mostra: 13 dicembre 2014 9 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
839 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content