close

Enter

Log in using OpenID

lista delle sostanze

embedDownload
CAPITOLATO SOSTANZE CHIMICHE (RSL)
BIGIOTTERIA -­‐ ADULTO
G.A. OPERATIONS S.p.A. - Società a socio unico soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Giorgio Armani S.p.A.
Sede legale: Via Borgonuovo n. 11 - 20121 Milano
Capitale sociale Euro 24.275.795,44 i.v. – Registro Imprese Milano, Codice Fiscale e Partita IVA 00159600360 – REA MI 1946400
Sede amministrativa: Via Pietro Giardini n. 1324 – 41126 Modena – Tel. 059 584411 – Fax 059 584414
INDICE
REQUISITI GENERALI E DI PRODUZIONE
LISTA DELLE SOSTANZE CHIMICHE
TESSILI E SINTETICI
PELLE
SUPERFICI TRATTATE/VERNICIATE
LEGNO
METALLI
VETRO
PIETRE PREZIOSE
Il nostro RSL (generalmente basato sui limiti più restrittivi a livello internazionale) è parte integrante dell'impegno del gruppo verso la tutela del consumatore, dei lavoratori e dell'ambiente. Il presente documento copre solo i materiali comunemente utilizzati nei prodotti Armani. Ogni altro materiale non menzionato nelle categorie di questo RSL sarà valutato caso per caso. Ogni metodologia di test deve essere applicata nella propria versione più aggiornata.
1/27
RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI-­‐ REQUISITI GENERALI
Ai sensi del "California Health And Safety Code Section 25214.1-­‐25214.4.2", gli articoli di bigiotteria e gioielleria devono essere costituiti dai seguenti materiali:
Devono essere costituiti interamente da uno o più dei seguenti materiali:
Acciaio inossidabile per impianti chirurgici Titanio per impianti chirurgici Bigiotteria e gioielleria -­‐ da inserire Niobio (Nb) nelle parti perforate del corpo Oro massiccio, bianco o giallo (nickel-­‐free), almeno 14 carati
umano
Platino massiccio
Plastica densa a bassa porosità, inclusi (non in modo esclusivo) Tygon o Politetrafluoroetilene (PTFE), a patto che la plastica non contenga piombo intenzionalmente aggiunto.
Devono essere costituiti interamente da uno o più dei seguenti materiali:
Materiali di classe 1
Altri articoli di bigiotteria e Materiali di classe 2
gioielleria
Materiali di classe 3
Materiali di classe 1
Materiali di classe 2
Materiali di classe 3
•Acciaio inossidabile o chirurgico; karat gold; argento sterling; platino, palladio, iridio, rutenio, rodio, o osmio;
•Perle naturali o coltivate;
•Componenti decorativi in vetro, ceramica, o cristallo, inclusi cat’s eye, zirconi, diamanti sintetici, e cloisonné;
•Pietre preziose tagliate e lavorate per scopi ornamentali (esclusi aragonite, bayldonite, boleite, cerussite, crocoite, ekanite, linarite, mimetite, fosgenite, samarskite, vanadinite e wulfenite);
•Elastico, tessuto, nastro, corda, o stringa (a meno che non contengano piombo aggiunto intenzionalmente e che siano elencati come materiali di classe 2);
•Tutti i materiali naturali decorativi, inclusi ambra, ossa, corallo, piume, pellicce, corna, cuoio, conchiglie, legno che sono allo stato naturale e che non sono stati sottoposti ad un trattamento che possa apportare piombo, e
•Adesivi
•Metallo elettroplaccato: una lega metallica contenente meno del 6% in peso di piombo elettroplaccato con un coating idoneo
•Metallo non placcato contenente meno del 1.5% piombo e non elencato tra i materiali di classe 1;
•Plastica o gomma, incluso acriclico, polistirene, perline in plastica, e PVC: <0.02% (200 ppm) di piombo; e
•Rivestimenti o surface coating contenente meno del 0.06% (600 ppm) di piombo.
Qualsiasi porzione di un articolo di bigiotteria o gioielleria che soddisfa entrambi i seguenti criteri:
•Non è un materiale di classe 1 o classe 2
•Contiene <0.06% (600 ppm) di piombo
2/27
5/31
I fornitori e gli articoli forniti devono essere conformi a tutta la legislazione applicabile, tra le quali:
STANDARD/LEGISLAZIONE
REQUISITO
Regolamento (CE) n 1907/2006 -­‐ Allegato XVII
Gli articoli forniti devono essere conformi a tutti i requisiti applicabili del Regolamento (CE) n 1907/2006 -­‐ Allegato XVII.
Direttiva 98/8/CE
I biocidi non autorizzati sulla base della Direttiva 98/8/CE non devono essere utilizzati.
Gli articoli forniti devono essere conformi a tutti i requisiti del Regolamento (UE) 528/2012 sui biocidi, inclusi i requisiti relativi all'etichettatura degli "articoli trattati".
Regolamento (UE) 528/2012
Regolamento (CE) 842/2006
I gas fluorurati ad effetto serra non devono essere utilizzati per la produzione degli articoli forniti.
Regolamento (CE) n 1907/2006 -­‐ Sostanze estremamente problematiche (SVHC) candidate all'autorizzazione
Le sostanze SVHC candidate all’autorizzazione non devono essere utilizzate nella produzione degli articoli forniti. Ogni componente del prodotto non deve contenere SVHC candidate all’autorizzazione in concentrazione superiore allo 0.1%.
Poiché la lista delle SVHC candidate all’autorizzazione viene costantemente aggiornata, è compito del fornitore garantire che le condizioni di cui sopra si riferiscano all’elenco delle SVHC in vigore al momento della fornitura.
Regolamento (CE) 850/2004 Le sostanze elencate nel Regolamento (con particolare riferimento agli Allegati I e II) non devono essere relativo agli inquinanti organici persistenti e successive modifiche utilizzate nella produzione degli articoli forniti.
ed emendamenti
Le sostanze presenti nella lista della California Proposition 65 non devono essere utilizzate nella produzione degli articoli forniti. California Proposition 65
Ogni componente del prodotto non deve contenere tali sostanze in concentrazione tale da richiedere la notifica della presenza di tale sostanza (ai sensi di quanto specificato dalla legge stessa) ai cittadini della California (es: tramite etichettatura).
3/27
6/31
NOTE
Si veda la tabella sottostante per alcuni esempi di restrizioni elencate nell'Allegato XVII
Il Gruppo Armani intende avviare uno studio
per verificare l'utilizzo dei PFC nella catena di
fornitura. I fornitori sono tenuti a garantire
che queste sostanze non vengano usate nella
produzione di alcun articolo a partire dal 31
dicembre 2015
I fornitori devono, in aggiunta a quanto richiesto dalla legislazione applicabile, essere conformi alle seguenti richieste del Gruppo Armani:
REQUISITO
SOSTANZE DI RIFERIMENTO
alchilfenoli, alchilfenoli etossilati
PARAMETERO/SOSTANZA
Il Gruppo Armani intende avviare uno studio per verificare l'utilizzo degli AP e APEO nella catena di fornitura. I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo a partire dal 2015.
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
ftalati
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso degli ftalati dal 1° luglio 2015 (min.ril. 50 mg/kg cad). Sulla strada verso questo obiettivo il limite provvisoriamente accettato sul prodotto è di 500 mg/kg (come somma di tutti gli ftalati). I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo dal 1°luglio 2015.
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
ritardanti di fiamma bromurati e clorurati
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso dei ritardanti fiamma bromurati e clorurati. I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo.
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
coloranti azoici
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso di coloranti azoici che, per scissione di uno o più gruppi azoici, possono rilasciare una o più ammine aromatiche. I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo.
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
composti organostannici
composti perfluoroclorurati
clorobenzeni
solventi clorurati
clorofenoli
paraffine clorurate a catena corta
metalli pesanti (es: cadmio, piombo, mercurio, cromo VI)
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso di composti organostannici. I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo.
Il Gruppo Armani intende avviare uno studio per verificare l'utilizzo dei PFC nella catena di fornitura. I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo a partire dal 31 dicembre 2015.
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso dei clorobenzeni. I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo.
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso dei solventi clorurati (es: Tricloroetano). I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo.
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso dei clorofenoli (es: Pentaclorofenolo). I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo.
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso delle paraffine clorurate a catena corta. I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo.
Il Gruppo Armani vuole eliminare l'uso di coloranti, pigmenti e altre miscele che potrebbero contenere quantitativi pericolosi di metalli pesanti. I fornitori sono tenuti a garantire che queste sostanze non vengano usate nella produzione di alcun articolo.
4/27
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
lista delle sostanze che potranno essere verificate attraverso test
Gli articoli forniti devono essere conformi a tutte le restrizioni applicabili sulla base dell'Allegato XVII del Regolamento CE n. 1907/2006 -­‐ REACH, tra i quali:
PARAMETRO
Fibre d’amianto
Di-­‐μ-­‐ossi-­‐di-­‐n-­‐butil-­‐
stannoidrossiborano/
Idrogenoborato di dibutilstagno (DBB)
SOSTANZA/PARAMETRO
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
(Crocidolite, Amosite, Antofillite, Actinolite, Tremolite, Crisotilo)
Di-­‐μ-­‐ossi-­‐di-­‐n-­‐butil-­‐stannoidrossiborano/
Idrogenoborato di dibutilstagno (DBB)
Monometil-­‐dibromodifenilmetano Monometil-­‐dibromodifenilmetano
Bromobenzilbromotoluene, miscela Bromobenzilbromotoluene, miscela
di isomeri (DBBT)
di isomeri (DBBT)
Trifenili policlorurati (PCT)
Trifenili policlorurati (PCT)
Toluene
Toluene
Dimetilfumarato
X-­‐ray diffractometer
0,1% by weight
Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
ND
Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
0,10%
Dimetilfumarato
8/31
Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
ND
0,1 mg/kg 5/27
METODO DI PROVA
ND
50 mg/kg
Creosoto; olio di lavaggio; Olio di creosoto; olio di lavaggio; Distillati (catrame di carbone), olii di naftalene; olio naftalenico; Olio di creosoto, frazione di acenaftene; olio di lavaggio; Distillati (catrame Creosoto; olio di lavaggio; Olio di creosoto; olio di lavaggio; Distillati (catrame di carbone), olii di naftalene; olio naftalenico; Olio di creosoto, frazione di acenaftene; olio di lavaggio; Distillati (catrame di carbone) di testa; olio di carbone) di testa; olio di antracene; Olio di antracene; Acidi di antracene; Olio di antracene; Acidi di catrame, carbone, greggio; fenoli grezzi; Creosoto del legno; Olio di di catrame, carbone, greggio; fenoli catrame a bassa temperatura, estratti alcalini; residui di estrazione (carbone), residui alcalini di catrame di grezzi; Creosoto del legno; Olio di carbone a bassa temperatura catrame a bassa temperatura, estratti alcalini; residui di estrazione (carbone), residui alcalini di catrame di carbone a bassa temperatura NOTE PER IL FORNITORE
Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
LISTA DELLE SOSTANZE
SOSTANZE
nonilfenolo octilfenolo
nonilfenolo etossilato
octilfenolo etossilato
SOSTANZE
DEHP
DBP
BBP
DINP
DIDP
DNOP
DIBP
DnHP
DIHP
DHNUP
DMEP
DNPP
DiPP
NPiP
DNiPP
alchilfenoli, alchilfenoli etossilati
CAS
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
ftalati
6/27
9/31
CAS
117-­‐81-­‐7
84-­‐74-­‐2
85-­‐68-­‐7
28553-­‐12-­‐0, 68515-­‐48-­‐0
26761-­‐40-­‐0, 68515-­‐49-­‐1
117-­‐84-­‐0
84-­‐69-­‐5
84-­‐75-­‐3
71888-­‐89-­‐6
68515-­‐42-­‐4
117-­‐82-­‐8
131-­‐18-­‐0
605-­‐50-­‐5
776297-­‐69-­‐9
84777-­‐06-­‐0
LISTA DELLE SOSTANZE
SOSTANZE
Polybromobiphenyls; Polybrominatedbiphenyls (PBB)
Tris (2,3 dibromopropyl)phosphate
Diphenylether, tetrabromo derivative
Diphenylether, pentabromo derivative
Diphenylether, hexabromo derivative
Diphenylether, heptabromo derivative
Diphenylether, octabromo derivative (octaBDE)
Decabromodiphenylether (decaBDE)
Hexabromocyclododecane (HBCDD) Bis (2,3-­‐dibromopropyl) phosphate Tris[2-­‐chloro-­‐1-­‐(chloromethyl)ethyl] phosphate (TDCP)
Tris(2-­‐chloro-­‐1-­‐methylethyl) phosphate (TCPP)
Tris(2-­‐chloroethyl)phosphate (TCEP)
ritardanti di fiamma bromurati e clorurati
CAS
59536-­‐65-­‐1
126-­‐72-­‐7
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
25637-­‐99-­‐4, 3194-­‐55-­‐6 (134237-­‐50-­‐6) (134237-­‐51-­‐7) (134237-­‐52-­‐8)
5412-­‐25-­‐9
13674-­‐87-­‐8
13674-­‐84-­‐5 115-­‐96-­‐8
7/27
10/31
LISTA DELLE SOSTANZE
SOSTANZE
biphenyl-­‐4-­‐ylamine; 4-­‐aminobiphenyl xenylamine
benzidine
4-­‐chloro-­‐o-­‐toluidine
2-­‐naphthylamine
o-­‐aminoazotoluene; 4-­‐amino-­‐2',3-­‐dimethylazobenzene; 4-­‐o-­‐tolylazo-­‐o-­‐toluidine
5-­‐nitro-­‐o-­‐toluidine
4-­‐chloroaniline
4,4'-­‐methylenedianiline; 4,4'-­‐diaminodiphenylmethane
3,3'-­‐dichlorobenzidine; 3-­‐3'-­‐dichlorobiphenyl-­‐4-­‐4'-­‐ylenediamine
3,3'-­‐dimethoxybenzidine; o-­‐dianisidine
3,3'-­‐dimethylbenzidine; 4,4'-­‐bi-­‐o-­‐toluidine
4,4'-­‐methylenedi-­‐o-­‐toluidine
6-­‐methoxy-­‐m-­‐toluidine p-­‐cresidine
4,4'-­‐methylene-­‐bis-­‐(2-­‐chloro-­‐aniline); 2,2'-­‐dichloro-­‐4,4'-­‐methylene-­‐dianiline
4,4'-­‐oxydianiline
4,4'-­‐thiodianiline
o-­‐toluidine; 2-­‐aminotoluene
4-­‐methyl-­‐m-­‐phenylenediamine
2,4,5-­‐trimethylaniline
o-­‐anisidine; 2-­‐methoxyaniline
4-­‐amino azobenzene
2,4-­‐Xylidin
2,6-­‐Xylidin
coloranti azoici
CAS
92-­‐67-­‐1
92-­‐87-­‐5
95-­‐69-­‐2
91-­‐59-­‐8
97-­‐56-­‐3
99-­‐55-­‐8
106-­‐47-­‐8
101-­‐77-­‐9
91-­‐94-­‐1
119-­‐90-­‐4
119-­‐93-­‐7
838-­‐88-­‐0
120-­‐71-­‐8
101-­‐14-­‐4
101-­‐80-­‐4
139-­‐65-­‐1
95-­‐53-­‐4
95-­‐80-­‐7
137-­‐17-­‐7
90-­‐04-­‐0
60-­‐09-­‐3
95-­‐68-­‐1
87-­‐62-­‐7
8/27
11/31
LISTA DELLE SOSTANZE
SOSTANZE
Composti organostannici tri-­‐sostituiti (Triphenyltin, Tributyltin)
Dioctyltin
Dibutyltin
Monobutyltin
SOSTANZE
Perfluorooctane Sulfonate (PFOS)
Perfluorooctanesulfonic Acid (PFOA)
N-­‐Methyl-­‐Perfluoroctanesulfonamide (N-­‐Me-­‐FOSA)
N-­‐Ethyl-­‐Perfluoroctanesulfonamide (N-­‐Et-­‐FOSA)
N-­‐Methyl-­‐Perfluoroctanesulfonamidoethanol (N-­‐Me-­‐FOSE alcohol)
N-­‐Ethyl-­‐Perfluoroctanesulfonamidoethanol (N-­‐Et-­‐FOSE alcohol)
Perfluoroctanesulfonamide (PFOSA)
Perfluorobutanoic acid (PFBA)
Perfluoropentanoic acid (PFPeA)
Perfluorohexanoic acid (PFHxA)
Perfluoroheptanoic acid (PFHpA)
Perfluorononanoic acid (PFNA)
Perfluorodecanoic acid (PFDA)
Perfluoroundecanoic acid (PFUdA)
Perfluorododecanoic acid (PFDoA)
Perfluorotridecanoic acid (PFTrDA)
Perfluorotetradecanoic acid (PFTeDA)
Perfluorobutanesulfonate K-­‐salt (L-­‐PFBS)
Perfluorohexanesulfonate Na-­‐salt (L-­‐PFHxS)
Perfluoroheptanesulfonate Na-­‐salt (L-­‐PFHpS)
Perfluordecanesulfonate Na-­‐salt (L-­‐PFDS)
1H,1H,2H,2H-­‐Perfluorooctanesulphonic acid (1H,1H,2H,2H-­‐PFOS9)
2H,2H,3H,3H-­‐Perfluoroundecanoic acid (4HPFUnA)
SOSTANZE
Triclorobenzeni
Diclorobenzeni
Triclorobenzeni
composti organostannici
CAS
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
composti perfluoroclorurati
CAS
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
-­‐
clorobenzeni
9/27
CAS
-­‐
-­‐
-­‐
LISTA DELLE SOSTANZE
Tetraclorobenzeni
Pentaclorobenzeni
Esaclorobenzeni
SOSTANZE
1,1,1-­‐Tricloroetano
1,1,2-­‐Tricloroetano
1,1,1,2-­‐Tetracloroetano
1,1,2,2-­‐Tetracloroetano
1,1-­‐Dicloroetilene
Tricloroetilene
Tetracloroetilene
Tetracloruro di carbonio
Pentacloroetano
Cloroformio
-­‐
-­‐
-­‐
solventi clorurati
CAS
71-­‐55-­‐6
79-­‐00-­‐5
630-­‐20-­‐6
79-­‐34-­‐5
75-­‐35-­‐4 79-­‐01-­‐6
127-­‐18-­‐4 56-­‐23-­‐5
76-­‐01-­‐7
67-­‐66-­‐3 10/27
13/31
LISTA DELLE SOSTANZE
clorofenoli
SOSTANZE
Pentaclorofenolo
2,3,5,6-­‐tetraclorofenolo
2,3,4,6-­‐tetraclorofenolo
2,3,4,5-­‐tetraclorofenolo
2,4,6 Triclorofenolo
2,3,6 Triclorofenolo
2,3,5 Triclorofenolo
2,4,5 Triclorofenolo
2,3,4 Triclorofenolo
3,4,5 Triclorofenolo
CAS
87-­‐86-­‐5
935-­‐95-­‐5
58-­‐90-­‐2
4901-­‐51-­‐3
88-­‐06-­‐2
933-­‐75-­‐5
933-­‐78-­‐8
95-­‐95-­‐4
15950-­‐66-­‐0
609-­‐19-­‐8
paraffine clorurate a catena corta
SOSTANZE
Alcani, C 10 -­‐C 13 , cloro (paraffine clorurate a catena corta) (SCCP)
SOSTANZE
Antimonio
Arsenico
Piombo
Cadmio
Cromo
Cromo (VI)
Cobalto
Rame
Mercurio
Zinco
Nickel
CAS
85535-­‐84-­‐8
metalli pesanti
CAS
7440-­‐36-­‐0
7440-­‐38-­‐2
7439-­‐92-­‐1
7440-­‐43-­‐9
7440-­‐47-­‐3
7440-­‐47-­‐3
7440-­‐48-­‐4
7440-­‐50-­‐8
7439-­‐97-­‐6
7440-­‐66-­‐6
7440-­‐02-­‐0
11/27
14/31
RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI-­‐ FIBRE NATURALI E SINTETICHE
PARAMETRO
pH
Formaldeide
SOSTANZA/PARAMETRO
pH
Formaldeide
4,0-­‐8,5
75 mg/kg
Pb -­‐ Piombo (totale)
100 mg/kg
Metalli pesanti
Cd -­‐ Cadmio (totale)
Metalli pesanti estraibili
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
Sb – Antimonio (estraibile)
As – Arsenico (estraibile)
Pb – Piombo (estraibile)
Cd – Cadmio (estraibile)
Cr – Cromo (estraibile)
Cr(VI) -­‐ Cromo esavalente (estraibile)
Co – Cobalto (estraibile)
Cu – Rame (estraibile)
Hg – Mercurio (estraibile)
Zn – Zinco (estraibile)
Ni – Nickel (estraibile)
Composti organostannici tri-­‐sostituiti (TBT, TPT/TPhT)
100 mg/kg (materiali polimerici)
30 mg/kg
1 mg/kg 0,8 mg/kg
0,1 mg/kg
2 mg/kg
0,5 mg/kg
4 mg/kg
50 mg/kg
0,02 mg/kg
50 mg/kg
4 mg/kg
Clorofenoli
o-­‐Fenilfenolo (OPP)
PCP – Pentaclorofenolo2,3,5,6-­‐tetraclorofenolo; 2,3,4,6-­‐
tetraclorofenolo; 2,3,4,5-­‐tetraclorofenolo, 2,4,6 triclorofenolo, 2,3,6 triclorofenolo, 2,3,5 triclorofenolo, 2,4,5 triclorofenolo, 2,3,4 triclorofenolol, 3,4,5 triclorofenolo
o-­‐Fenilfenolo (OPP)
METODO DI PROVA
ISO 3071
ISO 14184-­‐1; JIS L 1041
*Limite piombo substrato: < 90 ppm-­‐ Limite piombo contenuto totale: <100 ppm
CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08 CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08 DIN 54233-­‐3
ND (0,5 ppm)
ISO 23161; Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
2 ppm
ISO 23161; Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
0,05 mg/kg
UNI 11057
50 mg/kg
UNI 11057
Composti Organostannici
DBT, DOT, MBT
NOTE PER IL FORNITORE
12/27
15/31
FIBRE NATURALI E SINTETICHE
PARAMETRO
SOSTANZA/PARAMETRO
Alchilfenoli (APEs); Alchilfenoli etossilati (APEOs)
Alchilfenoli (APEs); Alchilfenoli etossilati (APEOs)
Ammine Aromatiche (generate da attività di riduzione)
biphenyl-­‐4-­‐ylamine; 4-­‐aminobiphenyl xenylamine
benzidine
4-­‐chloro-­‐o-­‐toluidine
2-­‐naphthylamine
o-­‐aminoazotoluene; 4-­‐amino-­‐2',3-­‐dimethylazobenzene; 4-­‐o-­‐tolylazo-­‐o-­‐
toluidine
5-­‐nitro-­‐o-­‐toluidine
4-­‐chloroaniline
4-­‐methoxy-­‐m-­‐phenylenediamine
4,4'-­‐methylenedianiline; 4,4'-­‐diaminodiphenylmethane
3,3'-­‐dichlorobenzidine; 3-­‐3'-­‐dichlorobiphenyl-­‐4-­‐4'-­‐ylenediamine
3,3'-­‐dimethoxybenzidine; o-­‐dianisidine
3,3'-­‐dimethylbenzidine; 4,4'-­‐bi-­‐o-­‐toluidine
4,4'-­‐methylenedi-­‐o-­‐toluidine
6-­‐methoxy-­‐m-­‐toluidine p-­‐cresidine
4,4'-­‐methylene-­‐bis-­‐(2-­‐chloro-­‐aniline); 2,2'-­‐dichloro-­‐4,4'-­‐methylene-­‐
dianiline
4,4'-­‐oxydianiline
4,4'-­‐thiodianiline
o-­‐toluidine; 2-­‐aminotoluene
4-­‐methyl-­‐m-­‐phenylenediamine
2,4,5-­‐trimethylaniline
4-­‐amino azobenzene
2,4-­‐Xylidin
2,6-­‐Xylidin
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
100 mg/kg
20 mg/kg
13/27
16/31
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
Il Gruppo Armani intende avviare uno studio per
verificare l'utilizzo degli AP e APEO nella catena di
Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐
fornitura. I fornitori sono tenuti a garantire che
MS
queste sostanze non vengano usate nella
produzione di alcun articolo a partire dal 2015
EN 14362-­‐1 + EN 14362-­‐3
FIBRE NATURALI E SINTETICHE
PARAMETRO
Coloranti Azoici (blu navy)
Coloranti Cancerogeni
Coloranti Allergizzanti
SOSTANZA/PARAMETRO
Miscela di: disodio (6-­‐(4-­‐anisidino)-­‐3-­‐sulfonato-­‐2-­‐(3,5-­‐dinitro-­‐2-­‐
ossidofenilazo)-­‐1-­‐naftolato)(1-­‐(5-­‐cloro-­‐2-­‐
ossidofenilazo)-­‐2-­‐naftolato)cromato(1-­‐);
trisodio bis(6-­‐(4-­‐anisidino)-­‐3-­‐solfonato-­‐2-­‐
(3,5-­‐dinitro-­‐2-­‐ossidofenilazo)-­‐1-­‐naftolato)cromato(1-­‐)
Direct Black 38
Direct Blue 6
Disperse Orange 149
Direct Red 28
Direct Brown 95
Disperse Blue 1
Acid Red 26 Basic Red 9
Basic Violet 14
Disperse Orange 11
Disperse Yellow 3
Direct Black 6
Direct Black 28
Direct Black 3
Disperse Yellow 23
Disperse Blue 3
Disperse Blue 7
Disperse Blue 26
Disperse Blue 35
Disperse Blue 102
Disperse Blue 106
Disperse Blue 124
Disperse Orange 1
Disperse Orange 3
Disperse Orange 37
Disperse Orange 76
Disperse Red 1
Disperse Red 11
Disperse Red 17
C.I. Disperse Yellow 1
C.I. Disperse Yellow 9
C.I. Disperse Yellow 39
C.I. Disperse Yellow 49
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
0,10%
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
14/27
17/31
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
DIN 54231
DIN 54231
DIN 54231
FIBRE NATURALI E SINTETICHE
PARAMETRO
Benzeni e tolueni clorurati
Emissione di composti volatili
Ritardanti di fiamma
SOSTANZA/PARAMETRO
Triclorobenzeni
Diclorobenzeni
Triclorobenzeni
Tetraclorobenzeni
Pentaclorobenzeni
Esaclorobenzeni
Clorotolueni
Diclorotolueni
Triclorotolueni
Tetraclorotolueni
Pentaclorotolueni
Styrene
Vinylcyclohexen
4-­‐Phenylcyclohexen
Butadiene
Vinylchloride
Aromatic hydrocarbons
Organic volatiles
Tris(aziridinyl)phosphinoxide
Polybromobiphenyls; Polybrominatedbiphenyls (PBB)
Tris (2,3 dibromopropyl)phosphate
Diphenylether, octabromo derivative (octaBDE)
Diphenylether, tetrabromo derivative
Diphenylether, pentabromo derivative
Diphenylether, hexabromo derivative
Diphenylether, heptabromo derivative
Decabromodiphenylether (decaBDE)
Hexabromocyclododecane (HBCDD) Bis (2,3-­‐dibromopropyl) phosphate Tris[2-­‐chloro-­‐1-­‐(chloromethyl)ethyl] phosphate (TDCP)
Tris(2-­‐chloro-­‐1-­‐methylethyl) phosphate (TCPP)
Tris(2-­‐chloroethyl)phosphate (TCEP)
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
Somma<1mg/kg
0,005 mg/m3
0,002 mg/m3
0,03 mg/m3
0,002 mg/m3
0,002 mg/m3
0,3 mg/m3
0,5 mg/m3
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
15/27
18/31
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
DIN 54232
ISO 16000-­‐6; ISO 16000-­‐9
GB/T 24279
FIBRE NATURALI E SINTETICHE
PARAMETRO
Pesticidi
Alcani, C 10 -­‐C 13 , cloro (paraffine
clorurate a catena corta) (SCCP)
SOSTANZA/PARAMETRO
2,4,5-­‐T; Captafol; Clordimeform; Clorobenzilato; Monocrotophos; Metamidophos; Parathion; Fosfamidone
Dinoseb e relativi sali; Dinoseb; 6-­‐(1-­‐metilpropil)-­‐2,4-­‐dinitrofenolo; 2,4-­‐
D; Azinophosmethyl; Azinophosethyl; Bromophos-­‐ethyl; Carbaryl; Chlorfenvinphos; Coumaphos; Cyfluthrin; Cyhalothrin; Cypermethrin; DEF; Deltamethrin; DDD; DDE; DTTB; Diazinon; Dichlorprop; Dicrotophos; Dimethoate; Esfenvalerate; Fenvalerate; Heptachloroepoxide; Hexachlorcyclohexane; Hexachlorcyclohexane; Isodrine; Kelevane; Malathion; MCPA; MCPB; Mecoprop; Methoxychlor;; Parathion-­‐methyl; Phosdrin/Mevinphos; Perthane; Propethamphos; Profenophos; Quinalphos; Strobane; Telodrine; Trifluralin.
Bifenili policlorurati (PCB); Esabromobifenile; Endosulfan; DDT; Chlordane; Dieldrine; Endrine; Heptachlor; Hexachlorcyclohexane; Esaclorobenzene; Aldrine; Toxaphene; Kepone; Lindane; Mirex.
Alcani, C 10 -­‐C 13 , cloro (paraffine clorurate a catena corta) (SCCP)
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
0,05 ppm
1,0 mg/kg
US EPA 8081 A; US EPA8141 A; US EPA 8151 A
ND
0,1%
16/27
19/31
Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐
MS
RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI -­‐ PELLE
PARAMETRO
pH
Formaldeide
Metalli pesanti
Metalli pesanti estraibili
Composti Organostannici
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
SOSTANZA/PARAMETRO
pH
Formaldeide
3,2 -­‐ 7,5 (ΔpH≤0,7)
75 mg/kg
Pb -­‐ Piombo (totale)
100 mg/kg
Cr (VI)
Sb – Antimonio (estraibile)
As – Arsenico (estraibile)
Pb – Piombo (estraibile)
Cd – Cadmio (estraibile)
Co – Cobalto (estraibile)
Hg – Mercurio (estraibile)
Ni – Nickel (estraibile)
3 mg/kg
30 mg/kg
1mg/kg 0,8 mg/kg
0,1 mg/kg
4 mg/kg
0,05mg/kg
4 mg/kg
Composti organostannici tri-­‐sostituiti (TBT, TPT, TPhT)
ND (0,5 ppm)
DBT, DOT, MBT
Clorofenoli
o-­‐Fenilfenolo (OPP)
2 ppm
PCP – Pentaclorofenolo2,3,5,6-­‐tetraclorofenolo; 2,3,4,6-­‐tetraclorofenolo; 2,3,4,5-­‐tetraclorofenolo, 2,4,6 triclorofenolo, 2,3,6 triclorofenolo, 2,3,5 triclorofenolo, 2,4,5 triclorofenolo, 2,3,4 triclorofenolol, 3,4,5 triclorofenolo
o-­‐Fenilfenolo (OPP)
17/27
20/31
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
ISO 4045
ISO 17226-­‐1; ISO 17226-­‐2
*Limite piombo substrato: < 90 ppm-­‐ CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08; ISO 17072-­‐2
Limite piombo contenuto totale: <100 ppm
ISO 17075
ISO 17072-­‐1
ISO 23161; Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
ISO 23161; Estrazione mediante solvente
e analisi mediante GC-MS
0,05 mg/kg
ISO 17070
50 mg/kg
ISO 17070
PELLE
PARAMETRO
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
SOSTANZA/PARAMETRO
Alchilfenoli (APEs); Alchilfenoli etossilati (APEOs) Alchilfenoli (APEs); Alchilfenoli etossilati (APEOs)
Ammine Aromatiche (generate da attività di riduzione)
100 mg/kg
biphenyl-­‐4-­‐ylamine; 4-­‐aminobiphenyl xenylamine
benzidine
4-­‐chloro-­‐o-­‐toluidine
2-­‐naphthylamine
o-­‐aminoazotoluene; 4-­‐amino-­‐2',3-­‐dimethylazobenzene; 4-­‐o-­‐tolylazo-­‐o-­‐toluidine
5-­‐nitro-­‐o-­‐toluidine
4-­‐chloroaniline
4-­‐methoxy-­‐m-­‐phenylenediamine
4,4'-­‐methylenedianiline; 4,4'-­‐diaminodiphenylmethane
3,3'-­‐dichlorobenzidine; 3-­‐3'-­‐dichlorobiphenyl-­‐4-­‐4'-­‐ylenediamine
3,3'-­‐dimethoxybenzidine; o-­‐dianisidine
3,3'-­‐dimethylbenzidine; 4,4'-­‐bi-­‐o-­‐toluidine
4,4'-­‐methylenedi-­‐o-­‐toluidine
6-­‐methoxy-­‐m-­‐toluidine p-­‐cresidine
4,4'-­‐methylene-­‐bis-­‐(2-­‐chloro-­‐aniline); 2,2'-­‐dichloro-­‐4,4'-­‐methylene-­‐dianiline
4,4'-­‐oxydianiline
4,4'-­‐thiodianiline
o-­‐toluidine; 2-­‐aminotoluene
4-­‐methyl-­‐m-­‐phenylenediamine
2,4,5-­‐trimethylaniline
o-­‐anisidine; 2-­‐methoxyaniline
4-­‐amino azobenzene
2,4-­‐Xylidin
2,6-­‐Xylidin
30 mg/kg
18/27
21/31
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
Il Gruppo Armani intende avviare uno studio per
verificare l'utilizzo degli AP e APEO nella catena di
Estrazione mediante solvente e analisi fornitura. I fornitori sono tenuti a garantire che queste
mediante GC-­‐MS
sostanze non vengano usate nella produzione di alcun
articolo a partire dal 2015
ISO 17234-­‐1 + ISO 17234-­‐2
PELLE
PARAMETRO
Coloranti Azoici (blue navy)
Coloranti Cancerogeni
Coloranti Allergizzanti
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
SOSTANZA/PARAMETRO
Miscela di: disodio (6-­‐(4anisidino)-­‐3-­‐sulfonato-­‐2-­‐(3,5-­‐dinitro-­‐2-­‐ossidofenilazo)-­‐1-­‐naftolato)(1-­‐(5-­‐cloro-­‐2-­‐
ossidofenilazo)-­‐2-­‐naftolato)cromato(1-­‐);
trisodio bis(6-­‐(4-­‐anisidino)-­‐3-­‐solfonato-­‐2-­‐(3,5-­‐dinitro-­‐2-­‐ossidofenilazo)-­‐1-­‐naftolato)cromato(1-­‐)
Direct Black 38
Direct Blue 6
Disperse Orange 149
Direct Red 28
Direct Brown 95
Disperse Blue 1
Acid Red 26 Basic Red 9
Basic Violet 14
Disperse Orange 11
Disperse Yellow 3
Direct Black 6
Direct Black 28
Direct Black 3
Disperse Yellow 23
Disperse Blue 3
Disperse Blue 7
Disperse Blue 26
Disperse Blue 35
Disperse Blue 102
Disperse Blue 106
Disperse Blue 124
Disperse Orange 1
Disperse Orange 3
Disperse Orange 37
Disperse Orange 76
Disperse Red 1
Disperse Red 11
Disperse Red 17
C.I. Disperse Yellow 1
C.I. Disperse Yellow 9
C.I. Disperse Yellow 39
C.I. Disperse Yellow 49
19/27
22/31
0,10%
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
ND
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
DIN 54231
DIN 54231
DIN 54231
PELLE
PARAMETRO
Emissione di composti volatili
Ritardanti di fiamma
Pesticidi
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
SOSTANZA/PARAMETRO
Styrene
Vinylcyclohexen
4-­‐Phenylcyclohexen
Butadiene
Vinylchloride
Aromatic hydrocarbons
Organic volatiles
Tris(aziridinyl)phosphinoxide
Polybromobiphenyls; Polybrominatedbiphenyls (PBB)
Tris (2,3 dibromopropyl)phosphate
Diphenylether, octabromo derivative (octaBDE)
Diphenylether, tetrabromo derivative
Diphenylether, pentabromo derivative
Diphenylether, hexabromo derivative
Diphenylether, heptabromo derivative
Decabromodiphenylether (decaBDE)
Hexabromocyclododecane (HBCDD) Bis (2,3-­‐dibromopropyl) phosphate Tris[2-­‐chloro-­‐1-­‐(chloromethyl)ethyl] phosphate (TDCP)
Tris(2-­‐chloro-­‐1-­‐methylethyl) phosphate (TCPP)
Tris(2-­‐chloroethyl)phosphate (TCEP)
0,005 mg/m3
0,002 mg/m3
0,03 mg/m3
0,002 mg/m3
0,002 mg/m3
0,3 mg/m3
0,5 mg/m3
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
ND (10 mg(kg)
2,4,5-­‐T; Captafol; Clordimeform; Clorobenzilato; Monocrotophos; Metamidophos; Parathion; Fosfamidone
0,05 ppm
Dinoseb e relativi sali; Dinoseb; 6-­‐(1-­‐metilpropil)-­‐2,4-­‐dinitrofenolo; 2,4-­‐D; Azinophosmethyl; Azinophosethyl; Bromophos-­‐ethyl; Carbaryl; Chlorfenvinphos; Coumaphos; Cyfluthrin; Cyhalothrin; Cypermethrin; DEF; Deltamethrin; DDD; DDE; DTTB; Diazinon; Dichlorprop; Dicrotophos; Dimethoate; Esfenvalerate; Fenvalerate; Heptachloroepoxide; Hexachlorcyclohexane; Hexachlorcyclohexane; Isodrine; Kelevane; Malathion; MCPA; MCPB; Mecoprop; Methoxychlor;; Parathion-­‐methyl; Phosdrin/Mevinphos; Perthane; Propethamphos; Profenophos; Quinalphos; Strobane; Telodrine; Trifluralin
1,0 mg/kg
Bifenili policlorurati (PCB); Esabromobifenile; Endosulfan; DDT; Chlordane; Dieldrine; Endrine; Heptachlor; Hexachlorcyclohexane; Esaclorobenzene; Aldrine; Toxaphene; Kepone; Lindane; Mirex
Alcani, C 10 -­‐C 13 , cloro (paraffine
clorurate a catena corta) (SCCP)
Alcani, C 10 -­‐C 13 , cloro (paraffine clorurate a catena corta) (SCCP)
Dimetilformammide
Dimetilformammide
50 ppm
23/31
METODO DI PROVA
ISO 16000-­‐6; ISO 16000-­‐9
GB/T 24279
US EPA 8081 A; US EPA8141 A; US EPA 8151 A
ND
0,1%
20/27
NOTE PER IL FORNITORE
Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
Il Gruppo Armani intende eliminare l'uso dei DMF dal 1°luglio
Estrazione mediante solvente e analisi 2015. Sulla strada verso questo obiettivo possiamo accetare
mediante GC-­‐MS
provvisoriamente fino a 1000 ppm .
RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI-­‐ COATINGS*
PARAMETRO
SOSTANZA/PARAMETRO
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
Pb -­‐ Piombo (totale)
100 mg/kg
Cd -­‐ Cadmio (totale)
100 mg/kg Metalli pesanti
Composti organostannici tri-­‐sostituiti (TBT, TPT, TPhT)
ND (0,5 ppm)
Composti Organostannici
DBT, DOT, MBT
Perfluorottano sulfonati(PFOS)
2 ppm
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
*Limite piombo substrato: < 90 ppm -­‐ CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08; CPSC-­‐
Limite piombo contenuto totale: <100 ppm
CH-­‐E1003-­‐09.1
CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08; EN 1122; CPSC-­‐CH-­‐E1003-­‐09.1
ISO 23161; Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
ISO 23161; Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
ND (0,1 ppm, 1 µg/m2)
CEN / TS 15968
ND (0,1 ppm)
CEN / TS 15968
Composti Perfluoroclorurati
Acido perfluoroottanoico (PFOA)
21/27
24/31
COATINGS*
PARAMETRO
Ftalati
Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA)
SOSTANZA/PARAMETRO
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
NOTE PER IL FORNITORE
Bis (2-­‐ethylhexyl) phthalate (DEHP); Dibutyl phthalate (DBP); Benzyl butyl phthalate (BBP); Di-­‐“isononyl” phthalate (DINP); Di-­‐“isodecyl” phthalate (DIDP); Di-­‐n-­‐
ND (50 mg/kg ciascuna sostanza)
octyl phthalate (DNOP); DIBP; DnHP; DIHP; DHNUP; DMEP; DNPP, DiPP, NPiP, DNiPP e altri ftalati classificati come SVHC
Benzo[a]pyrene (BaP)
1,0 mg/kg
Naphthalene Acenaphthylene Acenaphthene Fluorene Phenanthrene Somma<10 mg/kg (a condizione Anthracene che Benzo[e]pyrene, Fluoranthene Benzo(a)anthracene, Chrysene, Pyrene Benzo(b)fluoranthene, Benzo(a)anthracene Benzo[j]fluoranthene, Chrysene Benzo(k)fluoranthene, Benzo(b)fluoranthene Dibenzo(a,h)anthracene non Benzo(k)fluoranthene eccedano il limite di 1 mg/kg Benzo(a)pyrene ciascuno)
Indeno(1,2,3-­‐cd)pyrene Dibenzo(a,h)anthracene Benzo(g,h,i)perylene
Benzo[j]fluoranthene
Benzo[e]pyrene
Monomero di cloruro di Monomero di cloruro di vinile
5 mg/kg
vinile
Sostanze volatili
Sostanze volatili
20 g/m2
*WARNING: dalla stagione FW14 i test sulle verniciature e sulle superfici trattate saranno comparati alla sola superficie del materiale
22/27
25/31
METODO DI PROVA
EN 15777 CPSC-­‐CH-­‐C1001-­‐09
ZEK 01.4-­‐08 GB 21550, GB/T 4615
GB 21550, GB/T 2918
RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI-­‐ LEGNO
PARAMETRO
SOSTANZA/PARAMETRO
Pb -­‐ Piombo (totale)
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
100 mg/kg
Metalli pesanti
Hg -­‐ Mercurio (totale)
As -­‐ Arsenico (totale)
Composti organostannici tri-­‐sostituiti (TBT, TPT, TPhT)
ND
ND
ND (0,5 ppm)
Composti Organostannici
DBT, DOT, MBT
Clorofenoli
PCP – Pentaclorofenolo2,3,5,6-­‐
tetraclorofenolo; 2,3,4,6-­‐tetraclorofenolo; 2,3,4,5-­‐tetraclorofenolo, 2,4,6 triclorofenolo, 2,3,6 triclorofenolo, 2,3,5 triclorofenolo, 2,4,5 triclorofenolo, 2,3,4 triclorofenolol, 3,4,5 triclorofenolo
2 ppm
0,05 mg/kg
23/27
26/31
NOTE PER IL FORNITORE
*Limite piombo substrato: < 90 ppm -­‐ Limite piombo contenuto totale: <100 ppm
METODO DI PROVA
CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08 CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐09
CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐10
ISO 23161; Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
ISO 23161; Estrazione mediante solvente e analisi mediante GC-­‐MS
UNI 11057
RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI -­‐ METALLI
PARAMETRO
SOSTANZA/PARAMETRO
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
Pb -­‐ Piombo (totale)
Cd -­‐ Cadmio (totale) e suoio composti
Metalli pesanti
Ni -­‐ Nickel
Hg -­‐Mercurio
As -­‐ Arsenico
CrVI -­‐ Cromo VI
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
500 mg/kg
CPSC-­‐CH-­‐E1001-­‐08
100 mg/kg
oggetti metallici che vengono inseriti negli orecchi perforati
o in altre parti perforate del corpo umano: <0,2 μg/cm 2/settimana
parti a contatto
diretto e prolungato con la pelle <0.5 μg/cm2/settimana 0,10%
0,10%
0,10%
CPSC-­‐CH-­‐E1001-­‐08
24/27
1/1
EN 1811
e
EN 12472; GB/T 19719 e GB/T 28485
GB/T 28020, GB/T 28021
GB/T 28020, GB/T 28021
GB/T 28019
RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI -­‐ VETRO
PARAMETRO
Metalli pesanti
SOSTANZA/PARAMETRO
Pb -­‐ Piombo (totale)
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
100 mg/kg
25/27
29/31
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08 RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI-­‐ PIETRE PREZIOSE
PARAMETRO
Metalli pesanti
SOSTANZA/PARAMETRO
Pb -­‐ Piombo (totale)
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
100 mg/kg
26/27
31/31
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08 RSL -­‐ RESTRICTED SUBSTANCES LIST -­‐ BIJOUX PER ADULTI-­‐ PIETRE PREZIOSE
PARAMETRO
Metalli pesanti
SOSTANZA/PARAMETRO
Pb -­‐ Piombo (totale)
REQUISITI -­‐ prodotti a diretto contatto con la pelle
100 mg/kg
27/27
1/1
NOTE PER IL FORNITORE
METODO DI PROVA
CPSC-­‐CH-­‐E1002-­‐08 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
465 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content