close

Enter

Log in using OpenID

Determinazione a contrattare n. 242 del 10.06.2014

embedDownload
COMUNE DI VIADANA
(Provincia di Mantova)
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
N. 242 DEL 10/06/2014
Settore Affari Generali
Unità Operativa Segreteria - Contratti - Appalti
OGGETTO:
RIPETIZIONE
DEL
SERVIZIO
DI
BROKERAGGIO
ASSICURATIVO A FAVORE DELLA DITTA AON DI MILANO.
PROCEDURA NEGOZIATA
OGGETTO:
RIPETIZIONE DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A
FAVORE DELLA DITTA AON DI MILANO. PROCEDURA NEGOZIATA
IL DIRIGENTE DEL Settore Affari Generali
PREMESSO:
CHE con determinazione del Dirigente Area Amministrativa n. 200 del 05.04.2011, divenuta efficace in data
10.06.2011, veniva aggiudicato definitivamente, al termine di una procedura aperta, il servizio di consulenza
e brokeraggio assicurativo alla ditta AON s.p.a. con sede in Milano via Andrea Ponti 8/10, per un triennio a
partire dal 28.06.2011, come da contratto Rep. n. 3067 del 28.06.2011;
CHE la consulenza fornita dalla società in questo triennio si è rilevata estremamente utile nella scelta della
collocazione sul mercato dei rischi alle migliori condizioni, nell’assistenza alla stipula dei vari contratti di
assicurazione, ma soprattutto nella gestione dei sinistri denunciati presso codesto ente, creando un proficuo
rapporto di collaborazione;
RILEVATA l’economicità della prosecuzione di un rapporto contrattuale con un prestatore di servizi che ha
dato prova di buona e corretta esecuzione dell’oggetto contrattuale, senza l’aggravio di tempo e risorse
economiche connesse ad una nuova procedura di gara;
RICHIAMATI:
- l’art. 57, comma 5, lett. b), del d.lgs. 163/2006, che consente la ripetizione di servizi analoghi già affidati
all’operatore economico aggiudicatario del contratto iniziale secondo una procedura aperta;
- l’art. 2 del contratto rep. 3067 che prevede la ripetizione del servizio per un ulteriore triennio;
VISTA la nota pervenuta al protocollo in data 30 maggio 2014 n. prot. 13816 con la quale la AON spa di
Milano conferma la disponibilità alla ripetizione del servizio di brokeraggio assicurativo per un ulteriore
triennio e alle medesime condizioni negoziali di cui al sopra citato contratto;
RITENUTO di dover affidare il servizio in oggetto alla ditta AON s.p.a. di Milano, per un importo presunto
contrattuale di € 20.537,64, calcolato sulla base dei premi corrisposti alle compagnie e delle provvigioni
offerte in sede di gara, rispettivamente:
- del 4% per il ramo RCA, sul premio annuale imponibile di € 12.059,51;
- del 10% per i rami NON RCA, sul premio annuale imponibile di € 63.635,07;
- CIG: ZB00F9086A;
DI DARE ATTO CHE l’affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo non comporta per il
Comune alcun onere finanziario diretto, né presente né futuro per compensi o rimborsi da corrispondersi
direttamente da parte del comune di Viadana, in quanto l’opera del broker viene remunerata con le
provvigioni calcolate sui premi assicurativi relativi ai contratti conclusi tramite il broker stesso, calcolate
applicando le percentuali offerte in sede di gara, sopra indicate, ai premi imponibili richiesti dalle compagnie
assicurative per la stipula dei contratti di assicurazione;
VISTA la legge 23 dicembre 2005 n. 266 che ha disposto che le stazioni appaltanti che affidano contratti
pubblici debbano versare un contributo per il finanziamento dell’Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici
di lavori, servizi e forniture, e la successiva deliberazione della citata Autorità del 10.01.2007, come
modificata da ultimo dalla deliberazione del 05.03.2014, in attuazione della l. 23.12.2005 n. 266, con la quale
sono stati individuate le quote da versare e le modalità di versamento;
PRESO ATTO:
CHE come previsto dalla citata deliberazione del 05.03.2014, per i contratti di importi inferiori ad € 40.000,00
le Amministrazioni non devono versare alcun contributo;
PRECISATO, a norma dell’art. 192 del d.lgs. 267/2000:
• che il fine perseguito dall’Amministrazione Comunale, attraverso la stipulazione del contratto, è quello di
affidare il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per un ulteriore triennio, mediante procedura
negoziata ai sensi dell’art. 57, comma 5, lett. b) del d.lgs. 163/2006;
• che il contratto verrà stipulato in forma pubblica amministrativa;
• che le clausole essenziali del contratto e le modalità di gestione del servizio sono indicate nel capitolato
speciale d’appalto approvato con determinazione dirigenziale n. 05.04.2011;
RITENUTO di dover approvare la bozza di contratto e di procedere agli adempimenti conseguenti;
DATO ATTO che, in applicazione delle disposizioni della Legge 241/90 il presente provvedimento
amministrativo:
•
•
•
indica i presupposti di fatto e le ragioni di diritto che ne stanno alla base, onde lo stesso è provvisto di
adeguata, congrua e logica motivazione;
determina nell’Area Servizi Amministrativi l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria;
individua il responsabile del procedimento nella persona del Dirigente Area Amministrativa, Avv. Nadia
Zanoni;
CONSIDERATO CHE per il presente provvedimento è stata verifica la regolarità e correttezza dell’azione
amministrativa ai sensi dell’art. 147-bis, comma 1, del d.lgs. 267/2000;
VISTA la deliberazione di Giunta comunale n. 240 del 30.12.2013 avente ad oggetto “Affidamento ai
Responsabili dei servizi delle dotazioni finanziaria in fase di esercizio provvisorio ai sensi dell’art. 163,
comma 3, del D.lgs. 267/2010;
DATO ATTO che ai sensi dell’art. 163, comma 3, del TUEL l’Amministrazione si trova in fase di esercizio
provvisorio e che la spesa di cui in premessa è una spesa non divisibile e non suscettibile di pagamento
frazionato in dodicesimi;
VISTI
- lo Statuto, il Regolamento per la disciplina dei contratti e il Regolamento di contabilità comunali;
- il vigente Regolamento sull’Organizzazione degli Uffici Comunali;
- il D.lgs. 267/2000;
DETERMINA
DI AFFIDARE, per la motivazioni di cui in premessa, mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 57,
comma 5, lett. b) del d.lgs. 163/2006, alla società AON spa, con sede in Milano in via Andrea Ponti 8/10
P.IVA 11274970158, il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, per un ulteriore triennio a
decorrere dal 28.06.2014, alle medesime condizioni dei cui al precedente contratto Rep. n. 3067 del
28.06.2011;
DI APPROVARE l’allegata bozza di contratto, parte integrante e sostanziale della presente determinazione;
DI DARE ATTO che l’affidamento del servizio in oggetto non comporta alcun onere economico, come
previsto dal punto 5) del citato contratto, in quanto l’opera del broker sarà remunerata, secondo
consuetudine di mercato, per il tramite delle Compagnie di assicurazione con le quali verranno stipulate o
prorogate le coperture assicurative del Comune;
DI DARE ATTO che ai fini della tracciabilità dei pagamenti alla suddetta procedura è stato attribuito il
seguente codice CIG ZB00F9086A, per un importo contrattuale di € 20.537,64;
DI DARE ATTO che l’efficacia della suddetta determinazione è subordinata alla condizione sospensiva
dell’esito positivo dei requisiti soggettivi di cui all’art. 38 del d.lgs. 163/2006;
DI DARE ATTO che il provvedimento dovrà essere pubblicato ai sensi della legge 190/2012 sul portale
dell’Amministrazione comunale.
Il Responsabile
Settore Affari Generali
Nadia Zanoni
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
117 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content