close

Enter

Log in using OpenID

g~a~ -~tO ~uad~~Ano - Prefettura di Avellino UTG

embedDownload
IVIINISTERO
DELL'II\HERI~O
g~a~ - ~tO ~uad~~Ano
d·~.
lì, 17 marzo 2014
Prot.N.1867/S.E.
AI SIGG. SINDACI E COMMISSARI
PREFETTIZI E STRAORDINARI
DEI COMUNI DELLA PROVINCIA
LORO SEDI
OGGETTO: Elezione dei membri dd Parlamento europeo spettanti all'Italia del 25
maggio 2014 -Applicativo "Gestione Optanti Comunitari"- Aggiornamento quesiti.
ÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀÀ
Di seguito alla circolare prefettizia N.1862/S.E. del 14 c.m., si invia nota
aggiornata del Ministero dell'Interno contenente risposte ad alcuni quesiti posti
relativamente all'uso dell'applicativo "Gestione Optanti Comunitari".
~,
01
01
-,
..::J
~
;...;1
-::::i
~;
-~j
'"
~
'"
f?
~
§
~
~
~
s
~
Q
~
f?
"
~
~.,
"il
r
l
Segnaliamo alcuni quesiti posti dai comuni e/o dalle prefetture-utg.

Inserimento via web: si rammenta che l’utilizzo dell’applicazione consente l’immediato inserimento
della posizione nella banca dati centrale. Non esiste, quindi, nessuna funzione di invio né una
messaggistica di ritorno per esatta ricezione. Il buon fine dell’operazione è segnalato dal messaggio
seguente
Operazione eseguita correttamente
Optante inserito correttamente
Una volta inseriti i dati manualmente l’operazione si conclude, pertanto non si deve effettuare
alcuna esportazione con successivo caricamento.

Caricamento dati per i soli comuni meccanizzati: per i comuni che hanno a disposizione un file
contenente le posizioni dei cittadini optanti è segnalata, sia in circolare che nella documentazione
a disposizione sull’applicativo, la possibilità di procedere ad un caricamento massivo. Come
specificato tale caricamento deve essere effettuato prima di un eventuale ulteriore inserimento
manuale. I dati a cui si fa riferimento non sono scaricabili dall’applicativo ma devono essere in
possesso dei comuni. Come già chiarito in documentazione i caricamenti da file successivi
all’inserimento manuale si sostituiscono a quanto già presente in banca dati.

Invio documentazione agli uffici centrali: Rammentiamo che l’inserimento via web è l’unica
modalità con cui trasmettere l’opzione dei cittadini comunitari o l’assenza di tali posizioni
(utilizzando la funzione “ASSENZA OPTANTE” presente nel menù orizzontale). Non saranno quindi
prese in considerazione comunicazioni di altro tipo.

Campi evidenziati in rosso: ogni stato membro della comunità europea ha segnalato alcune
obbligatorietà (segnalate in rosso) relative alle informazioni sui propri cittadini. L’assenza di tali
campi specifici per nazione non determina la ricusazione della domanda presso il comune né lo
scarto della posizione; la posizione risulterà acquisita e consultabile anche tra le posizioni
incomplete. Le posizioni incomplete verranno comunque inviate agli Stati membri, che valuteranno
l’utilizzo o meno delle posizioni stesse. Non devono essere inseriti dati di semplice riempimento
nei campi specifici per nazione allo scopo di non avere posizioni incomplete.

Identificativo documento/numero nazionale: il numero identificativo di qualsiasi documento
valido in possesso del cittadino può essere inserito nel campo “identificativo documento”. Questo
campo corrisponde sul modulo a “carta d’identità/numero nazionale” il numero nazionale è
presente sull’eventuale documento identificativo estero.

Identificativo personale: tale campo, specifico per lo Stato in cui il cittadino è iscritto come
elettore, deve essere indicato dal cittadino stesso, qualora ne fosse in possesso.

Numero elettorale: è quello estero e deve essere indicato dal cittadino stesso, qualora ne fosse in
possesso.

Collettività locale: per i cittadini già optanti per il precedente ciclo di elezioni del parlamento
europeo non era indicata l’obbligatorietà per l’indicazione della collettività locale; per evitare scarti
all’atto del caricamento, può essere indicato in questo campo lo Stato di provenienza.

Risoluzione del video: in alcuni casi non si verifica la visibilità completa della scheda di inserimento.
Può essere risolutiva la pressione del tasto F11 situato nella parte superiore della tastiera oppure il
ridimensionamento della risoluzione del video a 1280X1024 pixel, la variazione della percentuale di
visualizzazione della schermata (dimensionabile in basso sulla destra dello schermo) o la pressione
del tasto sinistro del mouse, per evidenziare l’ultima parte visibile dello schermo, seguita dal
trascinamento della selezione verso il basso fino alla visualizzazione dei tasti (ad esempio di
inserimento o modifica) posti al fondo del modello. Si consiglia di utilizzare Internet Explorer
INOLTRE

La segnalazione delle persone incaricate dal sindaco per l’accesso all’applicativo deve essere inviata
alla prefettura, che ha la competenza per l’assegnazione del ruolo. Nessuna comunicazione relativa
agli utenti comunali è gestita dagli uffici centrali.

Le posizioni dei cittadini comunitari che si sono trasferiti in un comune diverso da quello in cui
erano precedentemente optanti devono essere inserite dal comune di nuova residenza anche se
saranno iscritti solo all’atto della rilevazione straordinaria del corpo elettorale. Il comune di
provenienza che li inserisse perché non ancora cancellati (in attesa della rilevazione
straordinaria) dovrà in seguito provvedere alla registrazione in applicativo della ricusazione.
Su indicazione del Direttore Centrale dei Servizi Elettorali si rappresenta che si ritengono tempestive, e
quindi da accogliere, le domande datate entro il 24 febbraio u.s. e pervenute successivamente.
Infine si sensibilizzano i comuni sull’assoluto rispetto del termine del 22 marzo p.v. ai fini dell’inserimento di
tutti gli optanti nell’applicativo di cui trattasi.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
365 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content