rimini - Virtualnewspaper

NON RICEVE ALCUN CONTRIBUTO PUBBLICO EDITORIA
DIREZIONE - REDAZIONE - SEDE LEGALE E OPERATIVA - PUBBLICITA': RIMINI, Viale Laurana 1/A (cap 47921) Centralino 0541 444011
Mail di settore Redazione: [email protected] - Amministrazione: [email protected] - Pubblicità: [email protected] - Segreteria: [email protected] qnews.it
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
ANNO 3 N. 945
SOLO IN EDICOLA IN ABBINAMENTO CON IL MESSAGGERO a1,00*
Le tangenti di Venezia
riciclate a San Marino
Nuovi guai per l’ex console
DRAMMA AL CAMPO ROM
Segregata col figlio di 3 anni
e costretta a prostituirsi
Ricercato l’ex fidanzato
SERVIZIO A PAGINA 3
Sotto sequestro alberghi in gestione, una gastronomia e un appartamento
Beni confiscati, paura e minacce
L’amministratore ha chiesto
la revoca del proprio mandato
g Indagati cinque
C
membri della
inque membri della famiglia Lanna sono indagati dalla Procura per
violenza e minacce nei confronti dell’amministratore
giudiziario nominato dal
tribunale per gestire il loro
patrimonio. Il curatore del
Tribunale accusa: mi hanno
strattonato e rinchiuso.
SERVIZIO A PAGINA 4
SAN MARINO - Gli arresti eccellenti in Veneto
sulle tangenti per il Mose riaccendono i riflettori su
San Marino e i fondi neri. Tutto parte dal denaro,
secondo l'accusa, portato da Claudia Minutillo,
imprenditrice ed ex segretaria personale del
presidente della Regione Galan, sul Titano, dove i
soldi venivano riciclati da William Colombelli, ex
console, grazie alla propria azienda finanziaria
Bmc. Un giro milionario.
SERVIZIO A PAGINA 4
famiglia Lanna
g Il valore totale
dei beni
si aggira sui 2,5
milioni
Nell’elenco anche i Lungomari di Rimini: il sindaco Gnassi scriverà presto al premier
Coriano, circolare del sindaco
Il Comune vieta
l’uso di Facebook
ai suoi dipendenti
SERVIZIO A PAGINA 11
Controlli in aeroporto, botta e risposta
Aeradria, ora l’Enac
minaccia il curatore
“Pronti a denunciare”
SERVIZIO A PAGINA 3
I cantieri bloccati dalla burocrazia
Rotatorie e tratti di Statale fermi in attesa di Renzi
D
alle due rotatorie, tra la
Statale 16 e la 72, e su quest'ultima, all'altezza di via Montescudo, al primo tratto di nuova Strada Statale tra Riccione e
Misano a due corsie fino alla riqualificazione dei lungomari di
Rimini, zona Nord compresa.
Sono tante le opere in attesa da
tempo di partire che potrebbero finalmente essere sbloccate
con il decreto che Renzi ha annunciato per luglio.
SERVIZIO A PAGINA 11
Ospiterà 748 alunni in 27 aule
La nuova
scuola
Marvelli
è più grande
e sicura
SERVIZIO A PAGINA 5
Locazi
oni
dimonolocali
per i
l peri
odo
i
nvernale
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
British Pub in Rimini since 1964
LA GRANDE FESTA ROSE & CROWN
50 ANNI IN CINQUE GIORNI!
Martedì 10 Giugno
Venerdì 13 Giugno
dalle 17,00
UMAGROSO
COMINCIA
LA FESTA!
alle 22,00
Il mitico
SOUL, FUNKY, RHYTHM & BLUES!
TONY HADLEY
degli SPANDAU BALLET
inaugura i 5 giorni
di Live Music sul Palco
dei 50 anni del Rose & Crown!
Mercoledì 11 Giugno
Giovedì 12 Giugno
REVIVAL 1964: GIANTS of
PORTA LE LIRE! GUITAR
dalle 21,00
Gruppo composto da 9 elementi. Propone
diversi generi musicali, dal funky al blues,
alla dance anni ‘70/’80.
Sabato 14 Giugno
Gran finale con
ANDREA
MINGARDI
&
ROSSOBLUES
BROTHERS BAND
Paghi la birra 350 lire come nel 1964.
Ma bisogna pagare proprio in lire!
con
BAND after BAND
Sul Palco, una dopo l’altra, le band
che hanno suonato al Rose &
Crown!
SPECIAL GUESTS
2
CUSTODIE CAUTELARI
MAURIZIO
SOLIERI
già chitarrista Vasco Rossi
alle 24,00
CALCIO MONDIALE:
ITALIA - INGHILTERRA
ALBERTO
RADIUS
su grande schermo.
già chitarrista Lucio Battisti
EVERY DAY and NIGHT
Viale Regina Elena, 2, 47921 Rimini
Tel. +39 0541 391398
www.roseandcrown.it
RICKY PORTERA
già chitarrista Lucio Dalla
e Stadio
Con il patrocinio del
Dalle 17,00 inizia la festa
DJ GILBERTO GATTEI
TEI
A festa finita,
domani è il primo giorno...
dei prossimi 50 anni Rose & Crown!
Cronaca
Rimini
GIOVEDÌ
5 GIUGNO 2014
l
3
L’uomo, uno slavo di etnia rom, l’aveva rapita quattro giorni fa in un campo nomadi a Città di Castello. E’ tutt’ora ricercato
Segregata e costretta a prostituirsi
Giovane donna rapita insieme al figlioletto di 3 anni e rinchiusa in una roulotte
L’aguzzino, un suo ex fidanzato, la costringeva a vendere il suo corpo in strada
RIMINI - Rapita, chiusa in una
roulotte insieme al figlioletto di
3 anni, e costretta a prostituirsi.
Quattro giorni da incubo per
una 25enne rom di etnia slava.
Terminati martedì mattina
con la liberazione e il ritorno in
libertà. E con l’identificazione
dei suoi aguzzini, tre persone di
cui due donne, tutti nomadi
(all’appello, però, manca ancora un uomo). Una vicenda
squallida, dunque, che apre
uno scenario inquietante anche nello stesso universo rom,
mai dedito alla prostituzione.
Iniziata la scorsa settimana
quando l’uomo, un 28enne slavo, che con la ragazza aveva
avuto una lunga relazione (dalla quale era nato il piccolino)
interrotta, però, cinque anni fa,
si presenta, in compagnia di un
amico, nel campo rom di Città
di Castello (Perugia) dove la
giovane vive con la nonna. Senza proferire parola, il 28enne,
già denunciato in passato dalla
ragazza per maltrattamenti,
prende di forza lei e il figlioletto
e li trascina in auto. Per poi ripartire a folle velocità verso Rimini, città dove vive, sotto gli
occhi terrorizzati della nonna
della ragazza. Giunti in Riviera
madre e bimbo vengono rin-
Madre e
piccolo sono
stati ritrovati
a Rimini
grazie
ad un incidente
stradale
Due lucciole
in strada
sul lungomare
di Rimini
chiusi in una roulotte. E lei costretta con la forza a prostituirsi in strada. E’ come precipitare
all’inferno. Dove per diavolo
c’è proprio l’ex fidanzato. I
giorni trascorrono lenti per la
giovane rom tra roulotte, marciapiedi e clienti da soddisfare.
Fino a martedì, quando la rapita riesce a contattare telefoni-
Aeradria, ora è scontro
tra l’Enac e il curatore
camente la nonna. Immediato
scatta l’allarme. I poliziotti di
Città di Castello partono subito
per Rimini, diretti verso il campo rom della Riviera. Senza, però, trovare quello che cercano.
Nell’accampamento madre e
figlioletto non ci sono. E neppure il crudele rapitore. Ore
d’angoscia per poliziotti e fa-
miliari. Fino a martedì pomeriggio quando quel rumoroso
silenzio viene rotto da una fortunata coincidenza. Gli agenti
delle Squadra Mobile della
Questura di Rimini e i colleghi
di Città di Castello intervengono in via Marecchiese per soccorrere una donna e un bimbo
di 3 anni vittime di un inciden-
Contro il bullismo
La Polizia
incontra
gli studenti
RIMINI - Continuano gli in-
contri con le scuole riminesi
promossi dalla Polizia di Stato
riguardanti i fenomeni del
bullismo, cyberbullismo e relativi ai rischi legati alla “navigazione non vigilata” sulla rete. Tali incontri, promossi dal
Questore di Rimini, e dal dirigente della sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di
Rimini, si inseriscono in un
più ampio progetto dedicato
all’educazione alla legalità che
vede già da alcuni mesi impegnati la Polizia e il mondo della Scuola. La Polizia Postale e
delle Comunicazioni di Rimini, in particolare, visto l’aggravarsi dei reati commessi
online dai minori nei confronti di altri minori, dall’inizio dell’anno scolastico ha già
tenuto tredici incontri negli
istituti scolastici riminesi.
Interrogata ieri ha ribadito la presenza, durante l’omicidio Mannina, di quattro persone. Il suo legale ha chiesto la scarcerazione
La Sanchi scrive il suo memoriale
e ricorda l’incontro con Demiraj
RIMINI - Ha ribadito la verità
RIMINI - Botta a risposta tra l’Enac e il Curatore di
Aeradria Renato Santini, fino alle minacce di azioni
giudiziarie. Tutto nasce da un comunicato Enac del 12
maggio, in cui l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile,
dopo che i suoi vertici erano stati messi sotto inchiesta
per concorso in bancarotta dalla procura di Rimini sulla
vicenda Aeradria, diceva di aver avviato una verifica
sulla sussistenza dei requisiti finanziari minimi per
gestire lo scalo. Il Curatore Santini ha replicato che
Enac non ha svolto nessuna verifica o ispezione,
ribadendo che la situazione finanziaria non è
preoccupante. Il Presidente Riggio ieri ha rilasciato
un’intervista a Rtv San Marino in cui replica con
durezza e minaccia pesanti azioni giudiziarie. Santini in
serata controreplica: “...Se Enac fosse entrata in
possesso di dati riferiti alla gestione all’insaputa della
curatela non andrebbe esente da responsabilità chi,
interno od esterno ad Aeradria, ha fornito tali dati”.
te stradale. Mentre il conducente era da poco fuggito a
gambe levate. E’ la notizia che
tutti aspettavano. La fine dell’incubo per le due vittime. Accompagnati in Questura, dopo
essere stati medicati dai sanitari dell’ospedale Infermi, madre
e piccolo vengono, così, sottoposti alle domande degli investigatori. E la donna, libera da
tutte le paure, racconta ogni
cosa. E parla del rapimento,
della “prigione” in quella roulotte e di cosa la obbligasse a fare quell’uomo: prostituirsi per
le strade di Rimini. Per gli investigatori è un gioco da ragazzi
individuare tre dei quattro
aguzzini, tra cui due donne nomadi, note ai poliziotti umbri,
che si sarebbero occupate della
"prigionia" di madre e figlio.
Sono tutti stati denunciati per
sequestro di persona, riduzione in schiavitù, sfruttamento
della prostituzione e lesioni
(l’ex compagno e padre del piccolo e l’amico sono, però, tutt’ora latitanti). Mentre, nella
tarda serata di martedì, la giovane madre e il piccolino sono
stati riportati a casa, a Città di
Castello, dove, finalmente,
hanno potuto riabbracciare
parenti e amici.
raccontata al pm di Como, Monica Sanchi, interrogata, ieri
mattina, in carcere a Forlì dal
giudice delegato dal gip del tribunale di Rimini Fiorella Casadei. E
ha confermato la ricostruzione
già fatta dell’omicidio di Silvio
Mannina ponendo sul luogo del
crimine, l’abitazione di via dell’Abete del fidanzato di Dritan
Demiraj, quattro persone: l’albanese, che avrebbe strangolato il
povero Mannina, lei, lo zio di Demiraj e un amico del killer. Per lei
il suo legale, l’avvocato Nicola De
Curtis, ha presentato richiesta di
revoca della custodia cautelare in
carcere o, in alternativa, gli arresti domiciliari. Proprio mentre la
Sanchi consegnava nelle sue mani un memoriale in cui racconta
la sua esperienza in carcere, tre
per la verità: Como, Bologna ed
ora Forlì. Dei giorni interminabili in prigione a Como “che sono
stati io più brutti, devastanti a livello mentale, sempre chiusa in
cella, da sola, col pensiero co-
Monica
Sanchi
durante
il programma
televisivo
“Chi l’ha
visto?”
pochi
giorni dopo
l’arresto
di Dritan
Demiraj
stantemente rivolto ai miei figli e
ai miei genitori che per me ci sono sempre stati e io non ho mai
ringraziato abbastanza”. Del trasferimento da Bologna a Rimini
“quando dopo una notte in bianco per il mal di schiena salgo sulla
camionetta e vengo a sapere che
Dritan avrebbe fatto lo stesso
viaggio con me. Un esplosione di
stati d’animo mio destabilizza.
Poi lui sale e mi saluta come se
niente fosse accaduto, come se
fosse arrivato a prendermi per
un’uscita spensierata, con la sua
faccia sorridente da ‘bravo ragazzo’. Il nostro viaggio dura più di 5
ore e lui è un fiume in piena di parole, mi parla tranquillamente
mentre mi guarda tra le fessure
delle sbarre”. Infine, l’esperienza
del carcere di Forlì “che è più un
convento che una prigione... Qui
ho trovato persone splendide che
riescono, anche in questa situazione, a farmi sorridere. Due
gran belle persone che stanno pagando per gli sbagli fatti, ma molto più vere di tante che ci sono
fuori che io prima reputavo ami-
che. Mi viene da dire che qui dentro ci sono le persone ‘vere’ e che
‘i veri criminali’ invece sono fuori. Ora sono qua che aspetto di sapere cosa ne sarà della mia vita, la
cosa che mi manca più di tutto e
di poter riabbracciare i miei figli,
mi mancano più di ogni altra cosa al mondo. Per il resto sono
pronta ad affrontare tutto perché
ora più che mai sono convinta
che potrò perdfere altre battaglie
nella mia vita ma che la guerra mi
vedrà uscire vittoriosa”. Stralci
del memoriale scritto in prigione
da Monica Sanchi dove si accusa
solo per “aver creduto alla persona di cui mi stavo innamorando.
Colpevole di non aver capito prima le sue intenzioni. Colpevole
di non averlo fermato. Colpevole
di aver attirato il povero Silvio
anche se da come sapevo lo era
per ben diverse motivazioni.
Colpevole di essermi fatta intimorire da delle minacce e di non
aver detto tutto alla mia famiglia
anche se l’ho fatto per un senso di
protezione”.
4
l
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
Nuovi guai per la famiglia Lanna, accusata di avere collegamenti con la Camorra. Per protesta si ribellarono davanti al Tribunale
Violenza per riavere i beni confiscati
Hotel di proprietà, 5 in gestione e una gastronomia sotto sequestro
Ora il curatore del Tribunale accusa: mi hanno strattonato e rinchiuso
RIMINI - Crescono i guai per la
famiglia Lanna. Almeno per
cinque elementi della famiglia
che sono indagati dalla Procura
per violenza e minacce nei confronti dell’amministratore giudiziario nominato dal tribunale
per gestire il loro patrimonio.
Tutti beni riconducibili, secondo gli inquirenti, a Ciro, Francesco e Giovanni Battista Lanna, fratelli già conosciuti per
reati legati agli stupefacenti: e
cioè un albergo di proprietà e
cinque società attive per la gestione di altrettanti hotel a Miramare, oltre ad una gastronomia a Riccione, e un appartamento di proprietà a Monte
Colombo, posti sotto sequestro
il 9 maggio scorso da Guardia di
Finanza e Polizia sulla scorta
del codice antimafia. Secondo
l’accusa inserita nel fascicolo
d’indagine aperto dal pm Luca
Bertuzzi i cinque avrebbero minacciato e rinchiuso in un locale con intento intimidatorio
l’amministratore giudiziario.
Che, ieri, nel corso di un’udienza in tribunale nel corso della
quale si sarebbero dovuti confiscare o restituire i beni (per un
valore di 2,5 milioni di euro) ha
chiesto al giudice delegato la revoca del suo mandato che è stata, però, per ora solo congelata.
I fratelli Lanna all'inizio di
maggio sono stati colpiti dalle
Il 9 maggio scorso mentre uno dei membri della famiglia Lanna inscena la protesta davanti al Tribunale
misure di prevenzione previste
dal nuovo codice antimafia per
collegamenti con pregiudicati
campani, per pericolosità gene-
rica e per le discrepanze tra il
reddito dichiarato, basso, e il
patrimonio posseduto, alto. A
mettere in luce le relazioni di
questi con la criminalità, un'intercettazione telefonica nella
quale Francesco Lanna raccontava come il fratello Ciro aveva
acquistato un albergo grazie ai
soldi della droga. Dopo la notifica del sequestro, il 9 maggio
scorso, proprio Francesco, il
fratello più giovane, era arrivato con una tanica davanti al tribunale minacciando di darsi
fuoco per protesta. Il liquido
nella tanica era però risultato
acqua sporca.
Tra i motivi che avrebbero
spinto l’amministratore giudiziario a chiedere la revoca dell’incarico, l'impossibilità di
svolgere il proprio compito e le
intimidazioni ricevute. Tra gli
episodi di violenza più gravi,
quello in cui il curatore, che stava eseguendo un sopralluogo
nella rosticceria dei Lanna a
Riccione, è stato strattonato,
minacciato, chiuso in locale e
privato del cellulare. La decisione del Tribunale del Riesame,
davanti al quale si erano appellati i difensori dei Lanna, chiedendo la revoca dei sequestri, è
slittata al 18 giugno, quando il
consiglio dei giudici dovrà decidere se nominare un altro curatore e se i beni, ora congelati,
dovranno essere confiscati, come chiesto dalla Procura, oppure restituiti ai Lanna. L'udienza è stata aggiornata perché i legali dei Lanna hanno
chiesto i termini della difesa per
esaminare i nuovi elementi
d'accusa.
Secondo la Finanza nella Repubblica furono create società per operazioni inesistenti legate al Mose
Gli scandali veneziani fanno tremare anche il Titano
Nell’inchiesta figura pure un ex console di San Marino
Due anni di carcere per un tunisino con molti precedenti penali. Il pm aveva chiesto 11 anni
Condanna mite per rapinatore violento
RIMINI - Era accusato di rapina aggravata in
concorso. E per lui il pm Davide Ercolani
aveva chiesto 11 anni di carcere. Ieri, H.A.,
32enne tunisino, difeso dall’avvocato Ninfa
Renzini, è stato condannato dal tribunale di
Rimini a due anni di prigione. Lo straniero,
nell’agosto del 2012, aveva rapinato, insieme ad altri due connazionali, in viale Regina Margherita, due turisti tedeschi. Aiutato
dai complici, fuggiti e mai rintracciati, aveva colpito con calci e pugni i due tedeschi.
Poi, non contento, aveva tirato addosso ad
uno dei due la propria bicicletta. Ferendoli
entrambi e costringendoli a far ricorso alle
cure dei sanitari dell’ospedale Infermi. Non
prima, però, di impossessarsi del loro portafogli con dentro 230 euro. Arrestato finì,
così, a processo. Il tunisino è una persona
molto nota alle forze dell’ordine per reati
specifici e per essere stato catturato durante
la retata del dicembre 2011 denominata
“Piazza Pulita” in cui finirono in carcere diciotto spacciatori a Borgo Marina. Per questo i due anni inflittigli dai giudici vengono
percepiti come una pena decisamente mite.
Soprattutto se si pensa che si trattava di un
processo con rito ordinario e non abbreviato dove magari con lo sconto previsto le pene vengono spesso alleggerite. E di molto.
RIMINI - Un nuovo ciclone giu-
diziario si è abbatuto su politici
e imprenditori. Stavolta in Veneto, nella città più romantica
del mondo: Venezia. Dove sono state arrestate trentacinque
persone, tra cui il sindaco Giorgio Orsoni (Pd) finito ai domiciliari, e l’assessore regionale alle Infrastrutture di Forza Italia
Renato Chisso. La Procura di
Venezia, che ha iscritto nel registro degli indagati un centinaio di persone, ha chiesto anche l’arresto per l’ex governatore ed ex ministro, Giancarlo
Galan, attualmente senatore di
Forza Italia e per il quale è necessario il via libera dell’apposita commissione. Corruzione,
finanziamento illecito e frode
fiscale, i reati contestatin relazione agli appalti per il Mose, il
sistema di dighe mobili per
proteggere la città dall’acqua alta, un’opera del valore di oltre 5
MULTIMEDIA EDITORIALE SRL
Direttore responsabile
CLAUDIO CASALI
Direzione e redazione: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel. 0541444011 - mail redazione: [email protected]
Registrazione tribunale di Rimini n. 5/2011 del 24-2-2011
* Prezzo di copertina solo per le copie distribuite sul canale edicole
Sede legale e operativa: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Amministrazione: tel 0541444019
[email protected]
CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE: CLAUDIO CASALI (presidente),
SERGIO BERARDI, LUIGI SERGI
Coordinamento aziendale: Luigi Sergi
miliardi di euro. Ebbene, nell’inchiesta è finito anche l’ex
console di San Marino, William
Colombelli. Secondo l’accusa
del denaro, distratto dai fondi
relativi al Mose, veniva portato
da Claudia Minutillo, imprenditrice ed ex assistente di Galan,
a San Marino dove i soldi venivano riciclati da William Colombelli grazie alla propria
azienda finanziaria Bmc. Era la
prima tranche dell’inchiesta
datata febbraio 2013. Che ora
ritorna con tutta la sua veemenza con questi nuovi arresti. Ieri
nella conferenza stampa in
Procura a Venezia, il generale
della Finanza Bruno Buratti ha
puntualizzato: ''Abbiamo individuato fondi neri ottenuti mediante sovrafatturazioni per
circa 25 milioni di euro. Sono
state fatte operazioni inesistenti tramite società create all'estero, in Svizzera e a San Marino''.
RICCIONE
Scoperti
cinque
tassisti
abusivi
RICCIONE - Questa
volta i tassisti abusivi
sono finiti direttamente nel mirino dei
carabinieri. Nello
scorso weekend i militari dell’aliquota radiomobile di Riccione
hanno organizzato un
servizio mirato nelle
zone adiacenti ai locali di collina nonché
nei pressi della stazione ferroviaria. Sono
cinque i conducenti
sanzionati con contestuale fermo del veicolo per due mesi e
sospensione della licenza. In particolare
sotto la lente sono finiti i professionisti
con licenza di noleggio con conducente
(ncc) che, contrariamente a quanto prevede la legge, si portano nei dintorni dei
locali della riviera
compiendo il normale
servizio di taxi. La
speciale normativa
che regola la figura
dei noleggi con conducente, infatti, prevede che questi, per
ogni viaggio, inizino e
terminino nelle rispettive depositerie
che corrispondono al
comune dove è stata
rilasciata la licenza.
Inoltre, per ogni servizio di ncc occorre
segnare in un apposito registro di bordo il
tipo di tragitto e il
numero di clienti a
bordo. I cinque conducenti sanzionati si
comportavano come
taxi normali, avendo
licenze rilasciate dalla
Repubblica di San
Marino, da frazioni
del pesarese e Ancona. Il totale di multe
elevate è di 2mila euro.
PER LA TUA PUBBLICITA’
Multimedia Editoriale Srl - Divisione commerciale
Rimini, viale Laurana 1/a
Tel 0541444011 - [email protected]
Stampa: Rotopress International Srl
Loreto (An), via Brecce (cap 60025) - Tel. 071 7500739
Distribuzione: RG Stampa - Santarcangelo,
via del Grano 39 (cap 47822 www.rgstampa.com)
Responsabile trattamento dati legge 675/96: Claudio Casali
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
l
5
Ieri l’inaugurazione dell’immobile all’ex seminario. Il Comune avrà diritto di superficie per 60 anni a 17 milioni
Il nuovo Marvelli è pronto
L’istituto potrà ospitare 748 alunni in 27 aule, dall’asilo alle medie
Cinque anni di lavoro per 12 milioni di euro. Gnassi: “Una scuola ideale”
RIMINI - Un nuovo modello
di scuola. Accoglierà i bambini dai 3 ai 14 anni, dalla
scuola d’infanzia fino alle
medie. E’ l’istituto comprensivo Alberto Marvelli,
inaugurato ieri dopo lavori
di risanamento conservativo. I numeri rendono l’idea
di quanto sia stata importante la ristrutturazione:
cinque anni di lavori, dodici
milioni di euro pagati dalla
diocesi (a fronte di una cifra
concordata con il Comune
di Rimini per un diritto di
superficie dell’intera struttura per 60 anni di 17 milioni), 27 aule che possono
ospitare fino a 748 alunni
(prima erano 18 per 554
alunni), due palestre per un
totale di 630 metri quadri,
una biblioteca di 300 metri
e un parcheggio per 113 auto.
“E’ un punto di svolta
fondamentale nel processo
di riordino dei cicli scolastici che abbiamo iniziato nel
2012 e della riorganizzazione della rete scolastica che
vede nell’adozione del modello dell’Istituto comprensivo il punto più alto – ha
n
I
NUMERI
La nuova
scuola ha
due palestre, una
biblioteca
da 300
metri e un
parcheggio
per 130
auto
Al taglio del
nastro il
vescovo
Lambiasi
con il sindaco
Gnassi e la
vice Lisi
spiegato il vicesindaco con
delega alle politiche educative, Gloria Lisi -. Interpreta
il modello dell’istituto comprensivo del futuro razionalizzando una zona come
il forese, ma non solo, tanti
sono i genitori che da Sud
ma anche da Nord della cit-
tà scelgono il Marvelli come
scuola secondaria di primo
grado per i propri figli, e al
contempo mettendo a disposizione una struttura
che ha tutti i requisiti per
offrire al meglio l’offerta
formativa”.
Riguardo le spese per il
Comune la diocesi ha precisato che l’affitto verrà a costare molto meno rispetto
alle altre strutture. Un buon
affare insomma. “Oggi si arricchisce di un altro tassello
– ha detto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi – il disegno che abbiamo perse-
guito quando abbiamo tracciato il nuovo piano regolatore dell’edilizia scolastica.
Un processo che si muove
attorno all’assioma “le
scuole dove servono e dove
ce n’è bisogno”. Così abbiamo fatto a Gaiofana, così
stiamo facendo a Villaggio I
Maggio. Così come non abbiamo esitato a rispondere
alla sollecitazione del Governo sull’edilizia scolastica
del marzo scorso con la proposta di realizzare un vero e
proprio villaggio educativo
nella zona Nord della città.
Ma se quello potrà essere il
futuro oggi non possiamo
che essere felici di questo
momento. Una nuova scuola pubblica, piena di spazio,
luce, verde come dovrebbero essere tutte le scuole, collegata ai mezzi pubblici e tra
non molto anche a una pista
ciclabile, con un ottimo grado di sicurezza garantito da
un intervento che ha trasformato un edificio degli
anni ’60 in una scuola ideale
per i nostri ragazzi in un periodo così delicato come il
passaggio dalla fanciullezza
all’adolescenza”.
A Palazzo Garampi
Gallo (Pd)
presidente
del consiglio
RIMINI - Sarà Vincenzo Gal-
lo il prossimo presidente
del consiglio comunale. Lo
ha deciso il Pd nella riunione di martedì sera. A prendere il suo posto alla presidenza della quarta commissione sarà invece il giovane
consigliere Carlo Mazzocchi. Suo vice sarà Simone
Bertozzi. Sempre un altro
giovane, Mattia Morolli, sarà (molto probabilmente) il
nuovo capogruppo del partito. Sostituirà Marco Agosta dopo non poche discussioni in merito. Un gruppo
avrebbe infatti voluto affidare l’incarico a Giovanna
Zoffoli. Restano in piedi i
negoziati per la presidenza
delle altre commissioni: la
quinta potrebbe andare a
Sara Donati.
Scopri la magia
di uno sport unico.
Provalo
gratuitamente
al rivieragolfresort!
TI ASPETTIAMO DALLE ORE 10 ALLE 13
GIUGNO
domenica 8
domenica 22 info:
via Conca Nuova, 1236 san giovanni in m. rn
telefono 0541 956499
e-mail [email protected]
6
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
100% SUCCO, 100% BIO, 100% CENTRIFUGATO, 100% FRUTTA E VERDURA,
100% SOLO ZUCCHERI DELLA FRUTTA, 100% UNICO, 100% FANTASTICO, 100% VEGGY...
www.galvanina.com
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
L’elenco comprende la riqualificazione dei lungomari di Rimini, da Viserba fino a Miramare. Gnassi scriverà presto al premier
Le opere riminesi da “sbloccare”
Lunga la lista degli interventi che potrebbero beneficiare del decreto annunciato da Renzi
Su tutti, le rotatorie dell‘Adriatica e il primo tratto della nuova arteria tra Riccione e Misano
RIMINI - Dalle due rotatorie,
tra la statale 16 e la 72, e su
quest'ultima, all'altezza di
via Montescudo al primo
tratto di nuova Strada Statale tra Riccione e Misano
Adriatico a due corsie fino
alla riqualificazione dei lungomari di Rimini, zona nord
compresa sono tante le opere in attesa ormai da tempo
di partire che potrebbero finalmente essere sbloccate
con il decreto appunto detto
Sblocca Italia che il governo
Renzi ha annunciato per luglio.
Per quanto riguarda i primi
due interventi, fermi al palo
da oltre un anno manca in
pratica per partire solo una
firma, quella del Ministero
delle Infrastrutture.
Un formale assenso che però, come ha ricordato pochi
giorni la Provincia, non è
appunto ancora arrivato e
ciò nonostante che il progetto, che prevede anche il collegamento ciclo pedonale
monte mare, con gli attraversamenti della SS16 attraverso sottopassi che si allacciano alle piste esistenti e al
Raggio Verde, abbia già ri-
n
UNA
FIRMA
E’ tutto ciò
che
basterebbe
dal governo
per
far
partire
finalmente
alcuni
lavori
in attesa
da anni
Tanti
i cantieri
in attesa
di sblocco
cevuto il via libera “di fatto”
dall'esecutivo (oltre che dalla Regione Emilia Romagna
anche dai Comuni coinvolti, Rimini, Riccione, Misano
Adriatico e Coriano).
La colpa? Le solite lungaggini burocratiche tipicamente
italiane che come al solito
fanno perdere tempo, anche
quando sulla carta il procedimento dovrebbe essere
semplice con tutte le conseguenza, negative, del caso
sul fronte viabilità. In questo
caso la beffa è data dal fatto
che l'opera non costa nulla
alle casse dello Stato, essen-
do finanziata con fondi di
Autostrade per l'Italia.In attesa di una via libera da Roma - in questo caso a premere per ora senza successo è
sopratutto il Comune di Rimini - anche alcuni interventi “minori” connessi ai
lavori per la terza corsia del-
la A14, che è stata completata giusto l'anno scorso. Si
tratta del sottopasso sulla
A14 in zona Covignano e
dell'attraversamento sempre mediante sottopasso
dell'attuale SS16 all'altezza
di via Pomposa: due opere
finalizzate alla separazione e
quindi alla tutela dell'utenza
debole dal traffico veicolare.
Venendo ai lungomari di
Rimini e agli interventi di riqualificazione messi in programma dalla giunta Gnassi, proprio il sindaco ha già
annunciato martedì in occasione della presentazione
della Festa delle Acque di
Viserba – anche la zona
nord è destinata nei programmi del Comune a cambiare radicalmente volto nei
prossimi anni - che presto
scriverà al premier, indicando appunto ciò che per Rimini è prioritario e al contempo sollecitando un rapido sblocco della situazione.
Rapido sblocco della situazione che potrebbe consentire di partire con una parte
dei lavori in tempi quantomeno ragionevoli.
l
7
All’Istituto Centro Storico
Un saluto
alla scuola media
a suon di balli
RIMINI - Finale d’anno
scolastico ancora all’insegna di musica e danze
per gli studenti delle
classi terze dell'istituto
comprensivo Centro Storico.
Sabato infatti, dalle 20,30
fino a mezzanotte ha
avuto luogo l‘addio alla
scuola media con il Ballo
dei Diplomandi giunto
quest’anno alla sua seconda edizione.
I ragazzi prima si sono
cimentati con il valzer
viennese e poi con la
musica, movimentata,
dei Game Over Djs .
La Cna di Rimini “ringrazia la dirigente Lorella
Camporesi per aver ancora una volta concesso
l’autorizzazione, e reso
quindi possibile l’evento,
e presenziato alla serata
accogliendo gli elegantissimi studenti. Un ringraziamento particolare va
poi alla professoressa Toni per aver coordinato gli
alunni durante i preparativi, alle insegnanti e al
vice preside Nicolini per
la loro disponibilità e in
particolare alle mamme
che hanno contribuito
alla riuscita della serata”.
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
OFFERTE VALIDE DAL 29 MAGGIO AL 7 GIUGNO 2014
Offerta valida dall’8 al 29 maggio al 7 giugno 2014, salvo esaurimento scorte e solo nei punti vendita aderenti all’iniziativa. Offerta non cumulabile con altre in corso. Tutti i prezzi sono IVA inclusa. Salvo errori ed omissioni. Expert declina ogni responsabilità
per le eventuali variazioni apportate dalle case produttrici. I prezzi e le caratteristiche possono variare senza preavviso anche a causa di errori tipografici e/o omissioni. Tutti i prezzi sono comprensivi dell’Eco contributo RAEE. IL NUMERO DI PEZZI INDICATO
FA RIFERIMENTO ALLA QUANTITA’ TOTALE DISPONIBILE PRESSO TUTTI I PUNTI VENDITA ADERENTI ALLA PROMOZIONE AD INSEGNA EXPERT. La vendita è prevista per uso familiare e quindi le quantità a disposizione sono limitate ad un pezzo per cliente.
8
INTERNET TV LED
UE46F6200.
749 -220€
529
sconto pari al 29,37%
Dual Core per navigazione veloce in
internet*, Centinaia di applicazioni
Samsung dedicate, in 5 facili schermate, Funzione Second TV clone per
vedere i contenuti riprodotti dal TV
anche su tablet e smartphone compatibili, Connessioni: 4 HDMI, 3 USB,
ottica coassiale, ethernet, slot CI, Registrazione e messa in pausa tramite
collegamento ad HDD esterno, non
incluso, Dimensioni senza piedistallo
(LxAxP) 1059,8x617,7x49,6 mm.
* qualità della navigazione correlata alla
tipologia abbonamento ed al provider dei servizi
di accesso al web
400 PEZZI DISPONIBILI
FERRO A CARICA
CONTINUA
GC8620.
-60 €
219,
90
159,
sconto pari al 26,99%
90
400 PEZZI DISPONIBILI
Fino a 5 bar di pressione vapore, Vapore
continuo da 120 g/min
e colpo di vapore fino
a 180 g, Capacità serbatoio acqua estraibile:
2200 ml, Optimal Temp:
Un’unica impostazione
adatta a tutti i tessuti.
GALAXY
CORE PLUS.
399 -159 €
Quadband HSDPA,
Lettore multimediale, radio FM, Batteria da 1800mAh.
239
sconto pari al 39,87%
600 PEZZI DISPONIBILI
159,90 -30 €
129,
sconto pari al 18,76%
90
250 PEZZI DISPONIBILI
LAVATRICE
NA107VC5WTA.
Programmi: Cotone, Colori, Camicie, Sports, Lana, Rapido 15’,
Lenzuola, 20° ECO, Maxi apertura Oblò, Sensore di Carico,
Sensore di Schiuma, Posticipo
avvio fino a 24 ore, Dimensioni:
(HxLxP) 84.5x59.7x52.7 cm.
119,
90
-70 €
49,
sconto pari al 57,99%
90
10
179 -21, €
90
157,
sconto pari al 11,79%
1000 PEZZI DISPONIBILI
FOTOCAMERA DIGITALE L320.
Sensore 16,1 megapixel, Lcd 3”, Grandangolo 22,5 millimetri,
Tipo batteria: alcalina, Funzione panoramica, Flash automatico,
Funzione panoramica, Batteria alcalina.
SCONTO GLACIALE
COND.MONO 2.0 KW INVERTER KITUE9QKE.
CARICO TERMICO TEORICO NOMINALE kW/h: raffrescamento 2,5 kW/h,
riscaldamento 1,9 kW/h, CLASSE ENERGETICA STAGIONALE: in raffreddamento A+ (SEER 5,6), in riscaldamento A (SCOOP 3,8), CONSUMO ANNUO:
in raffreddamento kWh/a 156, in riscaldamento kWh/a 700, GWP 1.890.
800 PEZZI DISPONIBILI
33 m
2
599
€150
449
PARI AL 25,04%%
TASSO ZERO
10 44,90
RATE DA
PHON VIA VENETO BLU+PIASTRA+REVITALIZZATORE.
TAN FISSO 0% TAEG 0%
TOTALE 449 €
costi accessori azzerati,
importo totaele del crddito e dovuto 449€
CONFEZIONE Unica comprendente 1 phon, Professionale Made
in Italy VIA VENETO, 1 Piastra, Professionale Digitale CP9DTO e 1
Revitalizatore per Capelli.
PRENOTA LA TUA
LISTA NOZZE
0541 632653
ORARI APERTURA
MEGASTORE · VIA RODRIGUEZ
9,00·12,30 / 15,30·19,30
GIORNO DI CHIUSURA
VIA RODRIGUEZ: domenica
LINEA 8: FERMATA V. RODRIGUEZ (AUSL)
LINEA 20: FERMATA V. CORIANO (AUSL)
RIMINI • via E. Rodriguez, 11 • tel 0541 632632
Cronaca Rimini
Il bando vinto a sorpresa da una ditta lombarda. Ieri sera famiglie a colloquio con l’assessore Gloria Lisi
L’appalto della discordia
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
l
Maria Teresa Colombo
guida i giovani imprenditori
I genitori degli studenti disabili: “No al nuovo gestore del servizio”
RIMINI - Il giorno dopo l'as-
segnazione del bando promosso dal Comune per la
gestione del servizio di sostegno agli alunni disabili
negli istituti elementari e
nei secondari di primo grado a una ditta di Busto Arsizio, la City Service, divampa la protesta nel mondo della scuola riminese.
Sul piede di guerra in particolare i genitori dei 100
bambini e ragazzi coinvolti.
“Inaccettabile che il servizio venga dato a una ditta
lombarda, che non mai
avuto esperienza sul territorio, sostituendo quelle
cooperative riminesi che da
quindici anni si occupano e
bene dei nostri figli” questo
il loro pensiero, ribadito
anche ieri sera nell'incontro al Villaggio 1 Maggio
(già in programma da tempo) con l'assessore comunale alla Scuola Gloria Lisi.
Assessore che già ieri pomeriggio era intervenuta
sull'argomento difendendo
l'operato del Comune e
quindi la scelta di procedere con un bando (di tipo
Incontro dei genitori con l’assessore Gloria Lisi
europeo perchè così impone la legge nei casi in cui si
superano certe cifre). “Il
nostro obiettivo – ha sottolineato la Lisi – è sempre
quello di tutelare le famiglie e i ragazzi affetti da disabilità, tanto più in questo
momento, però le leggi
vanno rispettate”. Detto in
altri termini non c'è nulla
che si possa fare: la City
Service ha vinto il bando e
quindi ha tutti i diritti di
farsi carico della gestione
del servizio. “Ma noi speriamo ancora che ciò, in un
modo o nell'altro, alla fine
non accada – l'auspicio di
uno dei cento educatori
coinvolti, che preferisce
mantenere l'anonimato –
Comprendiamo e condividiamo il malumore dei genitori, giustamente preoccupati che i loro figli vengano affidati a persone con
minore esperienza e competenza. E' probabile infatti
che molti degli attuali educatori, quelli che lavorano
nelle cooperative riminesi
che finora hanno svolto il
servizio non accettino di
andare a lavorare per la
nuova ditta (che come prevede il bando è obbligata ad
assumere il 70% degli attuali docenti, ndr) per un
discorso sia economico –
lavorerebbero solo otto
mesi in luogo di dodici –
che morale. Ci sentiamo infatti trattati come dei pacchi spediti da un'azienda all'altra senza alcuna considerazione”.
Altro discorso riguarda poi
la tenuta delle stesse ditte:
la perdita dell'appalto avrà
infatti inevitabili ripercussioni dal punto di vista economico in un periodo come noto già particolarmente difficile.
RIMINI - Continuità di mandato e unione
d’intenti: questo lo spirito con cui sono stati eletti
il consiglio direttivo e la nuova squadra di
presidenza del Gruppo Giovani Imprenditori di
Confindustria Rimini. Presidente l'imprenditrice
Maria Teresa Colombo (già vicepresidente del
Gruppo Giovani) che succede al Past President
Alessandro Formica. Vicepresidenti: Matteo
Muti, Francesco Maria Ciuffoli, Massimo
Mussoni. Consiglio Direttivo: Maria Teresa
Colombo, Francesco Maria Ciuffoli, Massimo
Mussoni, Matteo Muti, Davide Barosi, Luca Ferri,
Gianluca Giometti, Maddalena Lattanzi, Daniele
Polidori, Ivana Rambaldi. "Esprimendo il pieno
ringraziamento al presidente uscente Alessandro
Formica per il lavoro svolto in questi anni spiega il neopresidente Maria Teresa Colombo mi accingo a ricoprire questo prestigioso incarico
nella convinzione di proseguire in continuità con
l'operato svolto da coloro che mi hanno
preceduto e per i quali nutro grande stima”.
9
10
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
Riccione - Cattolica
& Valconca
GIOVEDÌ
5 GIUGNO 2014
l
11
RICCIONE - Per il candidato sindaco, riducendo i costi della politica e tagliando spese superflue, è possibile recuperare 2 milioni
Tosi: “Niente Tasi sulla prima casa, meno tasse ma welfare garantito”
RICCIONE - Per i riccionesi niente Tasi sulla prima casa.
E’quanto promesso ieri da Renata Tosi, candidato sindaco del centrodestra, che a pochi giorni dal ballottagio in
programma domenica interviene sul sentito tema della
pressione fiscale. “A Riccione la pressione fiscale è forte, è
necessario abbassare le tasse e salvaguardare le fasce deboli - ha sottolineato Tosi -. Se vinceremo le elezioni riporteremo l’imposizione fiscale ai livelli del 2009 e agevoleremo l’imprenditorialità per creare lavoro sul territorio. Da sindaco ridurrò le tasse senza penalizzare di un
solo euro i servizi sociali alla persona e gli interventi a beneficio delle scuole e delle famiglie. Ci sono ampi spazi e
concrete opportunità per non far pagare la Tasi sulla pri-
Conferimento
rifiuti, una denuncia
contro ignoti
RICCIONE - L’amministra-
zione comunale sta intensificando i controlli sul
corretto conferimento dei
rifiuti sia su suolo pubblico
che privato e in corrispondenza delle batterie dei
cassonetti stradali. Uno dei
primi controlli svolti ieri,
ad opera del Settore Infrastrutture e servizi tecnici,
ha avuto come esito la denuncia ai Carabinieri a carico di ignoti per abbandono di rifiuti in zona Riccione Terme, traversa di viale
Torino, nell’area adiacente
all’Orto Botanico delle
Sabbie, area di forte interesse naturalistico. A ridosso della recinzione in
legno dell’Orto botanico,
sono stati abbandonati cumuli di terra mista a sabbia
e macerie. I rifiuti verranno prontamente rimossi,
ripristinando l’integrità del
luogo, mentre le indagini
dell’Autorità giudiziaria si
faranno carico di individuare i responsabili dell’abbandono. Si ricorda che
Hera spa ritira gratuitamente su semplice richiesta telefonica (al numero
verde 800.999500) sia i materiali ingombranti che
quelli di natura vegetale.
RICCIONE - Il candidato sindaco del centrosinistra contro il malaffare in politica
“Guerra alla corruzione”
Ubaldi presenta la ricetta per la trasparenza in Comune
“Incarichi in base a professionalità verificata in anticipo”
RICCIONE - “Fanno il daspo
ai tifosi, va fatto il daspo ai
politici che prendono le tangenti. Sottoscrivo in toto il
pensiero di Matteo Renzi
sulla malapolitica che non
ha niente a che fare con la
politica. Se l’Italia è agli ultimi posti in Europa per il
contrasto alla corruzione, è
bene da adesso in poi evitare
relativizzazioni su base storica e sociale, a giustificare in
qualche modo quello che
giustificabile non è: rubare
alla collettività è quanto di
più vergognoso possa esserci a chi lo fa prima va a casa e
poi, se condannato nelle sedi
deputate, in galera”. Non si
risparmia il candidato sindaco del centrosinistra, Fabio Ubaldi, contro “i colleghi” disonesti. Non solo a livello nazionale ma anche a
livello locale. Secondo Ubaldi le amministrazioni infatti
“possono e devono fare molto di più”. Ed ecco qualche
proposta: “Adottare sistematicamente e organicamente la logica della trasparenza e del merito: più un
Comune è trasparente più si
asciuga il terreno alla cultu-
UNALI RICCIONE
ELEZIONI COM
Il candidato del centrosinistra, Fabio Ubaldi
ra dell’illegalità, più un Comune punta sulla professionalità, sul merito e sulle conoscenze più si allontana la
tentazione della clientela e
della raccomandazione”.
Nel dettaglio, sono cinque i
punti d’azione: “Le persone
che dovranno guidare le
partecipate saranno selezionate in base alla professionalità preventivamente verificate, dovranno essere al di
sopra di ogni possibile conflitto di interessi; vigilare
sulla corretta applicazione
della legge anticorruzione in
tutte le sedi, aprendo anche
canali di interscambio di informazioni; gli assetti amministrativi vanno ricollocati nel giusto contesto del
servizio e della utilità”. In
sostanza, i quadri dirigenziali devono ragionare per
obiettivi con scadenze defi-
nite, ogni assetto organizzativo va orientato ai tempi
certi della risposta al cittadino e all’impresa, il governo
delle società partecipate va
reinterpretato alla luce dell’omogeneità del disegno,
della strategicità delle stesse
partecipazioni nello sviluppo del territorio con una ricerca delle rappresentanze
incentrata su criteri meritocratici e di competenza piuttosto che di comunanza o
interesse politico”. Va da sé
quindi che “il Comune debba riprendere un ruolo strategico di programmazione
dei servizi, controllo della
loro efficienza ed efficacia,
verifica del giusto rapporto
tra servizio erogato e costo al
cittadino”. La ricetta sembra
convincere Ubaldi: “Credo
che impostando ogni azione, attività, controllo attraverso le lenti dell’efficienza,
della trasparenza, della nettezza delle decisioni potremo contribuire da protagonisti alla battaglia campale
contro il malaffare e la politica corrotta”. In ogni caso,
“pronti sempre e comunque
a firmare un daspo a vita”.
Renata Tosi
CORIANO
Facebook
vietato negli
uffici comunali
CORIANO - La giunta co-
munale, su input dell’assessore al Personale Michele
Morri, ha approvato la delibera che disciplina il corretto
utilizzo di Internet negli uffici comunali. Da una lato si è
fatta massima chiarezza per
l’utenza, ora infatti sono presenti nell’Home Page del sito
municipale, tutti i contatti
degli uffici, i nominativi dei
responsabili degli stessi e gli
orari di apertura al pubblico.
Allo stesso tempo è stato
adottato un apposito disciplinare sull’uso di internet,
proceduto alla revisione generale degli account e stabilito regole chiare sull’uso di
internet e dei social media.
Con la stessa delibera si è anche deciso di inibire a tutti i
dipendenti dell’ente l’accesso a tutti i siti notoriamente
estranei all’attività amministrativa (leggasi social network). Una logica certamente di stampo aziendalistico
sulla quale crediamo di essere arrivati per primi. “Siamo
certi -ha spiegato Morri - che
la maggior parte dei dipendenti, nei quali riponiamo
massima stima e fiducia, non
se ne accorgerà neppure”. La
delibera, approvata martedì,
è operativa da ieri.
2014
SCEGLI
le
superflue che non hanno più nessuna ragione di esistere,
alcune delle quali sono addirittura diventate strutturali.
Ampi spazi di manovra per mettere mano alle spese improduttive e a maggiori risparmi che da soli sfiorano i 2
milioni di euro. Denari che destineremo alla realizzazione di un piano per sostenere e favorire l’imprenditoria
tutta e interventi a sostegno delle piccole e medie imprese
private. Sarò un sindaco vicino alle famiglie e a tutti imprenditori, con l’impegno di trovare le risorse e le opportunità per aiutarli nei loro sforzi quotidiani, partendo
dalla pressione fiscale che per me deve essere di aiuto e
sostegno nonché di stimolo per favorire investimenti e
creare lavoro”.
SUE CAPACITÀ le SUE COMPETENZE
VOTA
RENATA TOSI SINDACO
www.renatatosisindaco.it / Facebook.com/InsiemeARenata
TORNIAMO
!
A VOTARE
o 2014
Domenica 8 Giugn
dalle 7:00 alle 23:00
Messaggio elettorale - Programma elettorale su www.renatatosi.it - Committente Responsabile FLAVIO CLEMENTI
RICCIONE
ma casa ai riccionesi e mettere a disposizione della città 2
milioni di euro per la realizzazione di un piano di rilancio
dell’imprenditoria privata e delle piccole e medie imprese
artigiane”. Tosi garantisce che le coperture ci sono. “Recupereremo risorse azzerando gli incarichi a chiamata,
valorizzando i nostri dipendenti comunali e rivedremo
contratti e forniture di servizio. Primo tra tutti il contratto con Hera che costa al Comune di Riccione oltre 15 milioni di euro, agiremo sui costi della politica riducendo
poltrone ed emolumenti”. Secondo Tosi nel bilancio del
Comune di Riccione, che ammonta complessivamente a
circa 85milioni di euro, ci sono partite di spesa che vanno
riviste e in alcuni casi completamente eliminate. “Spese
12
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
RIMINI
in collaborazione con Rotary Rimini Riviera e Lions Club Rimini Riccione Host
presenta
Le banche e l’economia italiana:
i cambiamenti in atto e quelli possibili
Venerdì 6 Giugno 2014
c/o Centro Congressi SGR - Via Chiabrera 34D - Rimini
18:00
Welcome Coffee
18:45
Tavola rotonda (ingresso libero)
Francesco Cesarini
Università Cattolica e Presidente dell’e-MID
(Mercato Interbancario Telematico)
Giorgio Gobbi
Banca d’Italia - Capo Servizio Stabilità Finanziaria
Moderatore:
Matteo Mattei Gentili
Università di Pavia e Presidente di Banca Euromobiliare
Francesco Cesarini è professore di Economia delle aziende di credito nell’Università Cattolica
del Sacro Cuore di Milano, Presidente dell’e-MID, ex Presidente di Unicredit ed ex Vice Presidente
di Medio Banca.
Giorgio Gobbi economista alla Banca d’Italia (Capo Servizio Stabilità Finanziaria), è autore
di numerosi saggi sul sistema bancario italiano, alcuni dei quali pubblicati sulle principali riviste
internazionali specializzate nel settore.
19:45
Question Time
20:30
Cena a buffet
Per info e iscrizioni:
BAA Bocconi Alumni Association Area Rimini
Mob. Segreteria: +39 338 3772941
Area Leader - Sabrina Weissbach
[email protected]
http://www.alumnibocconi.it/area-rimini
Organizzatori
dell’evento:
centrocongressisgr.it
Con il patrocinio di:
Lions Club Rimini
Riccione Host
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
l
13
14
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
Cronaca Provincia
& San Marino
GIOVEDÌ
5 GIUGNO 2014
l
15
VERUCCHIO - Un’estate di eventi per mettere in mostra le bellezze del paese anche all’estero
“Puntiamo sul turismo”
Il neo sindaco Sabba: “Lavoreremo insieme all’opposizione”
Domani i nomi della giunta, mercoledì il primo consiglio comunale
VERUCCHIO - E’ ora di co-
minciare a lavorare. Non
c’è tempo da perdere. E il
nuovo sindaco di Verucchio, Stefania Sabba, è già
all’opera. Mercoledì prossimo è in agenda il primo
consiglio comunale. Giuramento ed esposizione delle
linee programmatiche. Domani saranno presentati i
componenti della nuova
giunta. “Continuità e rinnovamento” stanno alla base anche delle scelte della
squadra. Quattro persone,
due donne e due uomini. Il
neo primo cittadino non si
sbilancia: “Domani li presenteremo – sottolinea -.
Manca solo qualche dettaglio da definire”. Sul tavolo
del primo consiglio anche
le nomine di chi rappresenterà il Comune in enti ed
Il neo sindaco di Verucchio, Stefania Sabba
aziende partecipate. Temi
che mettono già a dura
prova il clima tra maggioranza e opposizione. Al
momento sembrano essere
partiti con lo spirito di confronto e collaborazione.
“L’abbiamo detto in cam-
pagna elettorale e ora lo rispetteremo – conferma
Sabba -. Il rapporto con la
posizione è positivo, cercheremo di lavorare insieme per il bene del nostro
comune”. Una dimostrazione pratica c’è già stata
sabato scorso: tutti i componenti del nuovo consiglio comunale hanno incontrato i dipendenti del
municipio. “Un messaggio
positivo che abbiamo trasmesso”. Di incontri il sindaco Sabba ne sta avendo
diversi in questi giorni.
“Voglio avere un quadro
preciso della situazione attuale su tutti i fronti – spiega -. Così da potere partire
con quelle che sono le questioni più urgenti da affrontare”. Prima fra tutte
“la ristrutturazione e la
messa in sicurezza degli
edifici scolastici, già avviate
ma che devono essere portate avanti”. Inoltre, “l’impegno è presentare un programma di iniziative per
l’estate”. L’obiettivo è attirare visitatori anche da fuori regione. “Vogliamo che
le bellezze della nostra località vengano mostrate all’esterno – sottolinea Sabba
-. Stiamo lavorando per
mettere insieme il maggior
numero di eventi possibile”.
SAN MARINO
Cooperazione
economica, summit
Titano-Italia
SAN MARINO - Il Segretario
di Stato per il Territorio e la
Cooperazione Economica Internazionale Antonella Mularoni ha ieri avuto un cordiale
colloquio telefonico con il vice-ministro dello Sviluppo
Economico italiano Carlo
Calenda, particolarmente attento alla Cooperazione Economica Internazionale. Preso
atto del perfezionamento dell’iter di ratifica dell ’accordo
italo-sammarinese di Cooperazione Economica, il viceministro Calenda ed il Segretario Mularoni si sono impegnati ad incontrarsi a breve al
fine di definire i contenuti e le
modalità operative più efficaci per dare concreta attuazione al predetto accordo. Al fine
di rendere operativa l’intesa
nel migliore interesse di entrambi i Paesi, il vice-ministro
Calenda ha manifestato la sua
intenzione di organizzare a
breve un incontro sul Titano.
SAN MARINO - Dopo le promesse i lavoratori chiedono risposte concrete
SAN MARINO - Le associazioni chiedono a gran voce regole certe
Lettera aperta di 148 precari Iss:
“A fine mese scade il contratto,
che ne sarà del nostro futuro?”
Allarme Grande Fratello in Repubblica?
Per Sportello Consumatori e Asdico
è a rischio la privacy dei cittadini
SAN MARINO - “Il 30 giugno scade il nostro
SAN MARINO - Allarme privacy sul Titano. A
contratto di lavoro e, al momento, ancora non
sappiamo se sarà rinnovato, per quanto tempo, a quali condizioni e con quali modalità ”.
Questo il succo della lettera aperta scritta ieri
da un gruppo di 148 precari dell’Istituto per la
Sicurezza Sociale, comprensibilmente preoccupati per il proprio futuro. “Tre mesi fa avevamo esposto la nostra situazione, denunciando come il precariato Iss rappresenti una
realtà numericamente considerevole, che riguarda almeno il 15% del personale dipendente, strutturata in alcuni casi anche da 20 anni,
con servizi interamente gestiti da lavoratori
che si trovano nella nostra condizione - hanno
spiegato i lavoratori -. Le medesime tematiche
sono state in più occasioni esposte ai Segretari
di Stato competenti, alle organizzazioni sin-
dacali ed alla direzione generale dell’Iss. E,
inoltre, abbiamo presentato all’Eccellentissima Reggenza un’istanza d'Arengo corredata
da 800 firme, istanza giudicata ammissibile e
in attesa di esame dal Consiglio Grande e Generale”. Nonostante tutto, però, ancora nessuna risposta concreta. “Questa situazione, oltre
a svilire la nostra dignità professionale, genera
un clima d’incertezza all’interno dei vari servizi e non consente di garantire una programmazione a medio e lungo termine delle attività
destinate alla popolazione. Se l’interesse della
politica è il bene comune, se è vero che una
buona sanità si basa sulle risorse umane che vi
sono impiegate, se è vero infine che l’Istituto
per la Sicurezza Sociale ha il dovere di assicurare la continuità e la regolarità delle cure, ora
pretendiamo risposte concrete”.
lanciarlo le associazioni Sportello Consumatori e Asdico che denunciano la presenza di
una sorta di Grande Fratello in Repubblica. Il
tutto parte dalla ratifica del decreto delegato 75
dello scorso 6 maggio, quello che regolamenta
la “videosorveglianza” sul territorio sammarinese. “Ci sono evidenti problemi di garanzia e
tutela della privacy dei cittadini, innanzitutto
perché il decreto rimanda ad un successivo regolamento emanato dal Congresso di Stato sottolineano le associazioni -. Dal decreto in
fase di ratifica non si capisce chi conserverà i
dati, chi ne avrà accesso, chi ha la responsabilità di custodirli e vigilare sulla loro riservatezza
ed integrità. Di sicuro c’è che le immagini delle
videocamere senza lettura targhe verranno
conservate almeno 6 giorni, poi dovrebbero
essere automaticamente cancellate, mentre i
dati raccolti con il sistema di lettura targhe verranno conservati ben nove mesi, salvo il fatto
che gli stessi dati vengano richiesti dalle Forze
di Polizia a fini di indagine”. E ancora. “Appare evidente che, soprattutto con la lettura delle
targhe e quindi la possibilità di tracciare i percorsi delle autovetture all’interno del territorio, con tanto di orari e luoghi di passaggio e la
possibilità automatica di collegare la targa all’intestatario, si attua una rilevantissima intromissione nella privacy dei cittadini. Se a questo
si aggiunge che a questo sistema si potranno
anche connettere gli impianti privati di videosorveglianza, allora è evidente che è indispensabile definire regole chiare, certe e verificabili
che questi dati così sensibili non possano essere utilizzati in maniera anomala e illecita”.
SAN LEO - E’ in zona Montemaggio. In tutta la provincia sono 47
Qualità aria, attivata una nuova centralina
telefonia
computer
tv color
hi-fi
video game
console
fotografia
CASH FOR PHONE
CERCA
PERSONALE
QUALIFICATO
INFO
340.7611874
il tuo usato funzionante subito in contanti
RIMINI
C.so Giovanni XXIII 38
nuova apertura
nuova apertura
nuova apertura
la tecnologia che vuoi a prezzi imbattibili
Rimini Mare V.le Regina Elena 173d
Riccione Via Verdi 36
S. Giustina di Rimini Via Emilia 356
Cash for Phone 340.7611874 0541.56212
SAN LEO - La qualità del-
l’area sarà tenuta d’occhio.
Il primo giugno scorso è
stata attivata la centralina
fissa in località Montemaggio, portando così alla conclusione il progetto di ristrutturazione della rete regionale di controllo della
qualità dell’aria per quanto
riguarda la provincia di Rimini. La ristrutturazione
della rete regionale (composta da 47 stazioni) tiene
conto della necessità diave-
re un’adeguata copertura
del territorio, compresi i
sette comuni dell’Alta Valmarecchia. La centralina di
Montemaggio si configura
come stazione di fondo remoto posizionata in zona
appennino: i dati raccolti in
questa zona a basso inquinamento atmosferico costituiscono valore di riferimento rispetto a quelli prodotti dalle altre centraline,
posizionate in zone maggiormente inquinate. L’Ar-
pa gestisce inoltre anche un
laboratorio mobile con cui
vengono condotti monitoraggi in tutto il territorio
provinciale. In ogni punto
in cui questo viene collocato si effettuano due campagne di monitoraggio della
durata di circa un mese ciascuna, sia in periodo estivo
che invernale. Attualmente
queste misure sono state
condotte nei centri abitati
di tutti i comuni della provincia.
16
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
Spettacoli
& Cultura
GIOVEDÌ
5 GIUGNO 2014
l
17
Ospite d’eccezione domani a Castel Sismondo per l’ultima conferenza di ‘I Maestri e il Tempo’
Paolucci fa luce su Campana
L’erudita protagonista dell’incontro con il direttore dei Musei Vaticani
“In qualsiasi archivio di biblioteca sapeva scovare una pepita d’oro”
RIMINI - Domani Antonio
Paolucci, direttore dei Musei Vaticani e famoso storico
dell’arte, chiuderà il ciclo
d’incontri promosso dalla
Fondazione CarimI Maestri e il Tempo e l’occasione
sarà quella giusta per raccontare La Romagna di Augusto Campana. Presentazione del terzo volume degli
scritti. Campana, santarcangiolese, classe 1906, fu un
erudito, filologo e paleografo italiano. Lo ricordiamo
come fondatore della Società degli studi romagnoli,
scrittore della Biblioteca
Vaticana, docente universitario di paleografia a Urbino, poi a Roma in letteratura
umanistica. Questo è solo
una parte dell’enorme e vasto bagaglio di uno storico e
filologo che tanto amò la sua
terra.
Dottor Paolucci può anticipare alcuni elementi
che presenterà durante
l’appuntamento a Castel
Sismondo?
“Questo incontro sarà occasione per rinnovare il ricordo di un uomo che oserei
definire un cane da tartufo,
passatemi i termini. Una
volta che si immergeva all’interno degli archivi di
qualsiasi biblioteca che fosse
la Gambalunga a Rimini o la
Malatestiana di Cesena, per
citarne due, era capace di
scovare una pepita d’oro”.
Il libro è quindi un
omaggio anche ai momenti
duri vissuti da Campana
durante la guerra?
“Il volume è ricco di aneddoti. Amo ad esempio la descrizione che fece lo stesso
Campana del passaggio del
fronte. Lui ha avuto per così
dire la sfortuna di vivere il
momento dei bombardamenti e l’evento bellico che
tanto danneggiò la biblioteca Gambalunga e i principali monumenti storici della
città di Rimini. Al termine di
ogni bombardamento ricominciava nella sua precisa
attività di catalogazione dei
monumenti riminesi per chi
poi si sarebbe dovuto prodigare nella ricostruzione”.
“Un incontro che sarà oc-
casione culturale di straordinario valore -sottolinea il
presidente della Fondazione, Massimo Pasquinelli- e
nello scenario della rocca
Malatestiana ascolteremo
l’alto pensiero di un grande
uomo di cultura, accostato
ad una pubblicazione legata
ad Augusto Campana”.
L’appuntamento si svolgerà domani alle 17.30 nella
Corte del Soccorso di Castel Sismondo e vuole essere un ponte ideale verso
quella che sarà la futura stagione di proposte culturali
per la città e previste nella
roccaforte Malatestiana. La
conferenza di Paolucci
chiude così il ciclo de I Maestri e il Tempo. Segni, visioni,
Presentato a Marina Saracena di Torre Pedrera il programma dell’11° anno delle Spiagge del Benessere
Lo storico dell’arte riminese Antonio Paolucci
tesori nascosti, curato da
Alessandro Giovanardi,
promosso dalla fondazione
Carim e patrocinato dall’istituto Beni Artistici Cultu-
rali e Naturali dell’Emilia
Romagna e dalla Biennale
del Disegno della città di Rimini.
Marco Torri
Pif riaccende le telecamere
sul mondo di Mutonia
Il viver bene si impara sulla sabbia
Conferenze, meditazioni, sport in tutta la provincia fino al 30 agosto
RIMINI - L’estate sta arrivando
e Le spiagge del Benessere sono pronte ad usarla per l’11°
anno come cornice delle loro
iniziative, dal 9 giugno al 30
agosto, tutte improntate al vivere bene. La stagione si è ufficialmente aperta ieri con la presentazione del programma nel
nuovo stabilimento balnerare
Marina Saracena di Torre Pedrera. Sarà un programma
day&night, con albe e tramonti, Sole e luna - Amore, Energia,
Equilibrio è il sottotitolo scelto
quest’anno. Alla presentazione, insieme allo staff delle
Spiagge del Benessere, hanno
preso parte anche l’assessore
Jamil Sadegholvaad, Giorgio
Cerquetti, Rita Maria Faccio e
Gianluca Grossi.
Il programma è davvero ricco. Vediamo quello viene proposto per il mese di giugno. Intanto, come assaggio, la prima
iniziativa è Albe di Benessere
(mercoledì 11, giovedì 12 e venerdì 13, in occasione del primo
plenilunio d’estate, ma poi anche a luglio e agosto). Una grande occasione per le prime Albe di
Luna imbarcandosi con partenza alle 19,30 e rientro a mezzanotte.
Prenotazioni:
3355419107. Il 16 giugno al Bagno 80 Lamberto alle 21,15 spazio ai tarocchi con la tarologa
Stefania Monaco. Il 18 conferenza alla Spiaggia del Cuore
110(ore 21,15) sulla numerologia pitagorica con a numerologa
Rita Maria Faccia.
Massaggi, tra le tante attività dell’estate delle Spiagge del Benessere
Il 20 al Bagno 95 Acquamarina di Bellariva dalle
18.30 alle 22 i riti del Solstizio
d’estate in riva al mare (poi all’alba, dalle 4,30 meditazioni
con l’Alba del Benessere).
Lunedì 23 a Riccione (bagni
49-50 terme, 21,15) conferenza esperienziale di Feng Shiui
condotta dall’interior design
Elisa Candiotti. Martedì 24 a
Viserbella (spiaggia 55) alle
21,15 serata esperienziale di
energie angeliche con Angela
Quattrocchi. Il giorno dopo a
Marina Saracena Torre Pedrera la Notte delle Piume.
Conferenza anche giovedì 26 a
Bellaria (bagno 42): si parlerà
di tantra. Si chiude il mese con
il Beach Wellness Day dalle
16,30 al Solaria Beach (dall’80
all’86b a Igea). Info su: www.lespiaggedelbenessere.it
SANTARCANGELO - In tv un nuovo focus su
Mutonia. Questa volta è Pif, ideatore e
conduttore de Il testimone su MTV ad accendere
le telecamere su Santarcangelo e i suoi artisti
“fuori dagli schemi”. La puntata dal titolo Fuori dal
mondo che ha indagato gli stili di vita eccentrici
andata in onda martedì sera è partita proprio da
Mutonia, e ha documentato la singolare comunità
di artisti nota in tutto il mondo, incontrando alcuni
residenti, visitando le loro case e sorprendendosi
davanti alle creazioni dei Mutoid.
Stasera i saggi dei laboratori scolastici alla Corte del Soccorso di Castel Sismondo
In scena i ragazzi dello spazio bianco delle arti
Amore, amicizia e condivisione in ‘Scene da Romeo e Giulietta”
RIMINI - Lo spazio bianco delle arti, luogo
di incontro fra ragazzi provenienti da diverse scuole, luogo aperto alla creatività,
all’espressività nell’incontro delle arti, è
la cornice ideale per la rassegna Prima
Scena promossa dall’assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Rimini, che questa sera alle 20,30, nello spazio prestigioso della Corte del Soccorso
di Castel Sismondo, porterà in scena
What’s in a name? Scene da Romeo and
Juliet, rappresentazione finale del laboratorio di teatro/danza/voce del Liceo
Einstein e dell’ITG Belluzzi condotto da
Isadora Angelini e Claudio Gasparot-
to, con l’Ensemble Musicale del Liceo
Einstein diretto da Francesca Gabrielli
e Filippo Dionigi e in collaborazione
con Lo spazio bianco delle arti del Liceo
Einstein. L’intento è di far emergere, attraverso lo studio dell’improvvisazione,
materiale scenico (situazioni, personaggi, storie, voci...) che formalizzi l’esperienza performativa intorno al tema dell’amore-passione in grado di catturare la
persona e di cambiare il suo destino, dell’amicizia e della condivisione, ispirandosi liberamente al Romeo e Giulietta di
Shakespeare. Nello spazio bianco delle
arti gruppi e laboratori agiscono in paral-
lelo, nel rispetto della specificità delle inclinazioni, dei saperi e delle competenze,
ma secondo un’anima e un’intenzione
comuni. A questi si alternano momenti
di verifica collettiva dove, nella comunicazione dei rispettivi percorsi di ricerca, i
ragazzi potranno maturare una nuova,
gioiosa coscienza di sé e della loro esperienza. o spazio bianco delle arti è: laboratorio di teatro/danza condotto da
Claudio Gasparotto e Isadora Angelini; laboratorio di poesia e canzone d’autore con Isabella Leardini ed Emiliano
Visconti e laboratorio di fotografia con
Roberto Sardo e Patrizia Zelo.
18
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
Cartellone
Sabato le premiazioni nella serata a San Clemente
Lo “Slash Festival” dalle 14 nel cortile dell’Istituto Alberti
Universitari e riminesi insieme
per un sabato di festa
Un sabato pomeriggio di festa con Slash Rimini, associazione universitaria studentesca del Campus di Rimini, che propone a partire dalle ore 14 nel cortile dell’Istituto Alberti (ingresso da piazza Teatini e piazza Ferrari): “Slash Festival”, un
evento completamente gratuito a base di musica, teatro, spettacoli, conferenze.
La “ricetta” del cocktail di Slash Festival prevede un 25% di spettacoli, un 25% di
musica, un 25% di eventi e conferenze e un 25% di ingrediente segreto (caricature, bodypainting, cineforum, radio streaming, artisti di strada).
Collaboreranno al Festival numerose realtà del territorio riminese e non solo: Banca Etica, Pacha Mama, Banca del Tempo, Centro Olistico Spazio Interiore, Cittadinanza, Arcigay, il Centro culturale Paolo VI, la Fondazione San Giuseppe per l’Aiuto Materno e Infantile, Libera, l’Associazione Amici di Namastè, l’Ass.ne Sergio
Zavatta in particolare il Centro Giovani RM25 e la Ciclofficina, Cambiamenti,
Greenpeace, T-club, Senzatomica, Rompi il silenzio, Gioc, Gas, Legio XIII, l’Associazione Rione Montecavallo, il Centro Olistico Totem, con il contributo dell’Alma
Mater Studiorum di Bologna.
Previsto inoltre uno spettacolo teatrale della Compagnia “On the fly theatre”, lo Yoga della risata di Terenzio Traisci, “L’Odissea in un’ora” di Roberto Romagnoli, un
happening a cura di Giulio Colonna per raccontare la storia della musica a partire
dagli anni 30 ad oggi, musica dal vivo con gli Strikeballs e i Rubiconians.
Si condividerannoo idee, contatti, iniziative per dimostrare che Rimini è una città
bellissima dove studiare.
Premio poesia dialettale e zirundela
Sabato alle 21 al teatro comunale di Sant’Andrea in Casale si chiude, con la
premiazione dei vincitori, la 22ª edizione del “P”remio di poesia dialettale e zirudela romagnola” che San Clemente dedica al suo più grande zirudellaro,
quel Giustiniano Villa che nelle piazze di tutto il riminese seppe lasciare traccia e memoria da tramandare alla gente di ogni epoca. Sono state presentate
32 poesie e 20 zirudele di romagnoli residenti o emigrati ma ancora legati alla
loro terra d’origine. Poesie in romagnolo che provengono da Verona, Cerveteri, Bologna e da ogni angolo della Romagna sono state valutate da una giuria
presieduta dal professor Piero Meldini. Alla fine si è aggiudicato il primo premio per la sezione poesia “Da Piò lontàn” scritta in dialetto ravennate dal ferrarese Bruno Zannoni alla sua seconda affermazione al premio. Secondo posto per Franco Ponseggi da Bagnacavallo con la poesia “Séra ad Setèmbar”,
mentre il terzo posto va alla attualissima e ironica “E Pulétiche” del mondainese Massimo Giorgi. Particolarmente elevata la qualità delle zirudele proposte
quest’anno. Ha vinto, dimostrando la propria versatilità, Franco Ponseggi con
“E poéta” un ironico escursus su tutta la e storia della poesia italica che il dialetto rende tagliente e divertente. Segnalate le opere “E mi Dutor” del riminese
Mauro Vannucci vincitore della scorsa edizione, e “La Badénta” dell’insegnante corianese Anna Maria Pozzi la quale ogni anno stupisce per come riesca a coinvolgere i suoi alunni in una avventura dialettale che ha regalato indimenticabili perle d’emozione in passato e che quest’anno, coi bimbi della prima b della Scuola Primaria Favini di Coriano rischia di strappare qualche lacrima d’emozione a chi sarà presente. La serata sarà diretta dall’attrice Giorgia Penzo e dall’organizzatore Claudio Casadei sua occasionale spalla. Al
termine della serata un bicchiere di vino buono e un pezzo di ciambella offerti
dal Comune di San Clemente da sempre patrocinatore del Concorso.
A Savignano due volte la settimana
Ginnastica gratis al parco
Oggi appuntamento al parco Don Riccardo Cesari di Savignano per “Un salto al parco”, attività fisica gratuita sotto la guida degli educatori sportivi del Seven. L'iniziativa è
promossa dal Comune, dal’Ausl di Cesena e “Around
Sport” e propone due appuntamenti settimanali, nelle
giornate del lunedì e del giovedì a giugno e luglio nei parchi Nenni e Don Riccardo Cesari. I cittadini potranno parteciparvi in modo libero e gratuito. Oggi lezione di ginnastica dolce dalle 19 alle 20.
Cinema Rimini e provincia
RIMINI
Multiplex Le Befane
Via Caduti di Nassiriya
Tel. 0541307805
X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO
PASSATO
ore 16,30-19-21,30
Regia: Bryan Singer
Sala: 1
MALEFICENT
fer.16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 2
EDGE OF TOMORROW
- SENZA DOMANI
fer.17,50-20,15-22,30
Regia: Doug Liman
Sala: 3
MALEFICENT
fer.17,30-19,30-21,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 4
X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO
PASSATO
ore 22,30 (no lun)
Regia: Bryan Singer
Sala: 5
PANE E BURLESQUE
ore 16,30-18,20 lun.16,30
Regia: Manuela Tempesta Sala: 5
INCOMPRESA
fer.16,20-18,30-20,40-22,50
Regia: Asia Argento
Sala: 6
EDGE OF TOMORROW
- SENZA DOMANI
fer.17-19,10-21,30
Regia: Doug Liman
Sala: 7
MALEFICENT
fer.16,40-18,40-20,40-22,40
Regia: Robert Stromberg Sala: 8
GOOOL!
fer.16,30-18,30
Regia: Juan Campanella Sala: 9
EDGE OF TOMORROW
- SENZA DOMANI
ore 20,40-22,50 giov. merc.22,50
Regia: Doug Liman
Sala: 9
UN AMORE SENZA FINE
fer.16,40-18,40-20,40-22,40
Regia: Shana Feste
Sala: 10
TUTTA COLPA DEL VULCANO
fer.16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Alexandre Coffre Sala: 11
3 DAYS TO KILL
fer.17,50-20,30-22,40
Regia: McGinty Mitchell Sala: 12
Settebello
Via Roma, 70
Tel. 054157197
LE MERAVIGLIE
fer.21
Regia: Alice Rohrwacher Sala Rosa
WE ARE THE BEST
fer.21
Regia: Lukas Moodysso Sala Verde
Ariston 2
Via Torconca, 230
Tel. 0541951405
MALEFICENT
fer.20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 1
X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO
PASSATO
fer.20,15-22,40
Regia: Bryan Singer
Sala: 2
RICCIONE
Trame
Teatri
Teatro Novelli
Rimini
Cinepalace
Via Cappellini, 3 Tel. 0541-793811
Tel. 0541605176
Teatro degli Atti
Rimini
Viale Virgilio, 19 C/O Palacongressi
MALEFICENT
fer.20,30-22,30
Regia: Robert Stromberg Sala: 1
EDGE OF TOMORROW
- SENZA DOMANI
fer.20,40-22,50
Regia: Doug Liman
Sala: 2
TUTTA COLPA DEL VULCANO
fer.20,30-22,30
Regia: Alexandre Coffre
Sala: 3
3 DAYS TO KILL
fer.20,15-22,30
Regia: McGinty Mitchell Sala: 4
INCOMPRESA
fer.20,40-22,40
Regia: Asia Argento
Sala: 5
X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO
PASSATO
fer.20,15-22,40
Regia: Bryan Singer
Sala: 6
ven.21 anteprima
LA PIOGGIA CHE NON CADE
lun.21,15 mart.20,30
IL TRENO VA A MOSCA merc.20,15-22,30
THE BEATLES A HARD DAYS
NIGHT
Sala: 6
Via Cairoli, 42 Tel. 0541-784736
Teatro del Mare
Riccione
Via Don Minzoni Tel. 0541-690904
Corte Coriano Teatro
Coriano
Via Garibaldi, 127 Tel. 0541-658667
Teatro Regina
Cattolica
Il live action del romanzo
Piazza della Repubblica, 1 Tel. 0541-966778
omonimo scritto da HiroTeatro Massari
shi Sakurazaka e illustraS. Giovanni In Marignano
Via Serperi, 6 Tel. 0541-1730509
to da Yoshitoshi Abe. La
www.teatromassari.it
storia segue Keiji Kiriya,
Teatro Astra
una giovane recluta inviaBellaria
ta a combattere un’inva- Via P. Guidi - Isola dei Platani Tel. 0541-343890
Teatro Malatesta
sione aliena che si ritrova
Montefiore conca
in uno scenario simile al
Viale della Repubblica 2, Tel. 0541-604972
www.compagniadelserraglio.com
film Ricomincio da capo in
Teatro Pazzini
cui muore ogni giorno sul
Verucchio
campo di battaglia e ritorVia San Francesco, 12 Tel. 0541-670168
www.teatroverucchio.it
na in vita quello successiTeatro Nuovo
vo. Dopo aver vissuto per
Dogana
cinque mesi questo ciclo,
Piazza M. Tini, 7 Tel. 0549-885515
si accorge di qualcosa di
Teatro Titano
San Marino
diverso rispetto alle prePiazza Sant’Agata Tel. 0549-882416
cedenti versioni, una donwww.teatroverucchio.it
na soldato che potrebbe
Teatro Leo Amici
Monte Colombo (Rn)
essere la chiave per la
Via Canepa, 136 Tel. 0541-986133
sua fuga.
www.teatroleoamici.it
Cartellone
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
l
19
Dal 20 al 22 giugno al Mutieventi si uniscono sport e arte
I migliori ballerini salgono sul Titano
al San Marino Dance Sport Festival
Da oggi a domenica a Pennabilli il festival dei buskers
Al via Artisti in Piazza
Da oggi fino a domenica , l’antico borgo medioevale di Pennabilli,
diventerà capitale dell’arte di strada. Per la prima giornata della
manifestazione saranno 31 gli spettacoli in programma, dislocati
in 25 punti strategici nel centro storico del paese. Dalle ore 20 all’una di notte sarà possibile essere catapultati nelle più disparate
realtà: teatro, musica, nuovo circo, arte di strada tra saltimbanchi,
menestrelli, clown, attori e circensi ci si potrebbe confondere nella
folla di spettatori o perdere la rotta nel serpentone di pubblico vagante, come fare? se ne potrebbero dare tanti altri di consigli, abbiamo provato a scrivere le istruzioni per l'uso, ma la cosa migliore
è seguire il cuore e lasciarsi trasportare dai suoni, i colori, i costumi stravaganti, ma soprattutto dalle emozioni che questo clima da
favola ci regala.
Anche quest’anno sarà possibile organizzare e ampliare il divertimento ad "Artisti in Piazza” Festival Internazionale dell’Arte di
Strada, attraverso un’innovativa guida al Festival:
un’applicazione per iPhone e Android by Mango: https://itunes.apple.com/it/app/artisti-in-piazza-2014-buskers/id376153590?l=en&mt=8
Il Multieventi Sport Domus si prepara ad ospitare nelle giornate di venerdi 20
sabato 21 e domenica 22 giugno la III edizione del San Marino Dance Sport
Grand Prix, competizione internazionale di Danza Sportiva che da quest’anno cambia veste diventando “San Marino Dance Sport Festival”.Nel programma di gara oltre le danze d’eccellenza riconosciute dalla World DanceSport Federation ovvero le danze latino americane (samba, cha cha cha,
rumba, pasodoble e jive) e le danze standard (valzer viennese, valzer inglese, tango, slowfox,quick step) saranno presente anche le danze freestyle e
le danze folk romagnole si aggiungerà la competizione riservata alle danze
latino americane e danze standard per le categorie nazionali.
Quindi tre giorni di gare ininterrotte che avranno inizio dal pomeriggio del venerdì per terminare la sera della domenica. Occasione per ammirare le coppie di ballerini di alto livello sia sotto il profilo tecnico che artistico, ad oggi
630 coppie iscritte provenienti da 27 nazioni, numeri che tenderanno ad aumentare nei giorni prossimi all’evento vista la notorietà acquisita in questi
anni dal San Marino Dance Sport Festival.
Quindi un evento sportivo e artistico con una forte ricaduta turistica sul nostro territorio e che veicola l’immagine della Repubblica di San Marino verso
il mondo esterno. La direzione artistica del San Marino Dance Sport Festival
è firmata da Rapsodia Latina (associazione sammarinese Danza Sportiva)
affiliata alla Federazione Sammarinese di Danza Sportiva e dalla società
sportiva Emporio Danza, il tutto sotto l’egida delle Segreteria di Stato per il
Turismo e lo Sport e della Segreteria di Stato al Territorio.
Il giovedì a San Marino
Aperitivo al Best Western
Questa sera prima appuntamento con l’apericena musicale al Best Western Palace di
Serravalle. Si parte alle 19,30
con musica retro rock e pop
selezionata dai dj Fullnelson e
Zeromy. Info: 0541900190.
Meteo
Numeri utili
Bellaria
Max
25
Min
14
Rimini
Santarcangelo
EMILIA ROMAGNA
Riccione
Cattolica
RSM
Morciano
di Romagna
Novafeltria
Pennabilli
MARCHE
Pomeriggio
Sera
Notte
Tel. 199892021*
www.trenitalia.it
*pagamento
Federico Fellini
Tel. 0541 715711
www.riminiairport.com
Farmacie di turno
Rimini
Diurno Notturno: 24h su 24h
DUPRE’
Corso d’Augusto, 84
Tel. 0541 24509
Riccione - Comuni periferici
Diurno e notturno: 24h su 24h
DELL’AMARISSIMO
Viale Ceccarini, 78
Tel. 0541 692912
Coriano - Cattolica - Misano
adriatico - Gabicce mare
COMUNALE (CATTOLICA)
Via Del Prete, 5/7
Tel. 0541 966586
COMUNALE (CERASOLO)
Superstrada Rimini-San Marino
Tel. 0541 756100
SAN BIAGIO (MISANO MONTE)
Via Saffi, 64 Misano Monte
Tel. 0541 602016
BALDUCCI
Via Roma, 44 PENNABILLI
Tel. 0541 928421
Bellaria - Igea marina
OLIVI
Via P. Guidi, 51
Tel. 0541 347419
Alta Valmarecchia
BALDUCCI NOVAFELTRIA
SECCHIANO - Via Romagna, 37
Tel. 0541 912491 BANCI
(MAIOLO)
Via Capoluogo, 166
Tel. 0541 920476
Santarcangelo di Romagna
e Bassa Valmarecchia
Notturno diurno e festivo:
DELL’OSPEDALE
Via Pascoli, 1
Tel. 0541 626101
Oroscopo
ARIETE: Prendetevi del tempo in questa
giornata per riflettere su alcune questioni che devono essere ponderate con la
massima accortezza .
TORO: Tutto ciò che vi piace fare, fatelo, perchè nel farlo esprimete voi stessi,
quello che avete dentro, non sono sempre necessarie le parole.
GEMELLI: Se avete in mente una passeggiata con una persona conosciuta
da poco, cercate di andare all’ appuntamento ben vestite e con un piccolo
anticipo.
CANCRO: Evitate le polemiche e le rivalità sul lavoro: potrebbero avere spiacevoli conseguenze.
LEONE: Dovete imparare a separare la
vita privata dalla vita professionale .
Applicatevi di più nelle relazioni se non
volete perdere qualcuno di importante.
VERGINE: Se ci pensate, anche voi
qualche volta costringete gli altri ad assecondarvi, quindi non fate troppe storie
se oggi toccherà a voi cedere.
BILANCIA: Sarete al centro di alcune
confidenze, perchè gli altri vedono in voi
un porto sicuro dove ormeggiare i propri
pensieri e preoccupazioni.
SCORPIONE: Solo perché desiderate
una cosa ardentemente, non significa
che gli altri siano obbligati ad aiutarvi.
SAGITTARIO: Forse qualcuno contende le vostre attenzioni e voi ve ne siete
accorti in ritardo, tanto da fare infuriare
anche qualcun’ altro.
CAPRICORNO: La giornata di oggi potrà essere davvero fantastica se riuscirete ad approcciarvi ad una persona che
vi interessa, non necessariamente sentimentalmente .
ACQUARIO: Giornata ottima quella di
oggi per provare a conquistare il cuore
di qualcuno che negli ultimi tempi vi ha
colpito, dovete solo trovare un po’ di coraggio in più.
PESCI: Non fatevi prendere dallo sconforto se avvertite sentimenti contrastanti
verso una persona che secondo voi vi
stia facendo soffrire senza motivo.
20
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
Sport
Rimini
GIOVEDÌ
5 GIUGNO 2014
l
21
CALCIO SERIE D - Divergenze economiche tra le parti. Per la panchina i favoriti restano sempre Campilongo e Bardi
Nuovo diesse, fumata grigia dal summit De Meis-Pastore
RIMINI - Si è concluso con una fumata gri-
gia il faccia a faccia, avvenuto martedì sera,
tra il presidente del Rimini Fabrizio De
Meis e Ivano Pastore, l’ex diesse di Nocerina (promossa in B nel 2010-‘11), Benevento e Trapani (promosso in B lo scorso anno), in procinto di diventare il nuovo direttore sportivo biancorosso. Un summit
organizzato per parlare dei progetti e degli
obiettivi in vista del prossimo campionato
di serie D che, alla fine non ha sortito gli
effetti sperati. Sembra che le parti siano
ancora distanti dal punto di vista economico. Nulla è però compromesso, anzi. De
Meis e Pastore dovrebbero rivedersi nelle
prossime ore per trovare la quadra. Nel caso il giovane dirigente dovesse approdare
sotto l’Arco d’Augusto, sulla panchina del
Rimini dovrebbe sedersi l’ex tecnico di
Empoli, Frosinone, Cavese, Avellino e
Ischia Sasà Campilongo. Le alternative, comunque non mancano. E tra i nomi caldi,
in pole-position c’è sempre quello dell’ex
tecnico del Forlì Attilio Bardi, già vicinissimo al Rimini nell’era Cocif. Un allenatore
che in categoria, e non solo, ha sempre
svolto ottimi lavori.
Il presidente biancorosso Fabrizio De Meis
CALCIO GIOVANILE - Gol e spettacolo al “Mazzola” nella gara d’apertura della Final Eight del Campionato Primavera
Lazio, derby e semifinale
Roma sul 2-0 e in superiorità numerica, poi il crollo
Di Murgia al 36’ della ripresa il gol che vale la qualificazione
SANTARCANGELO - La-
zio pigliatutto. Nella gara
di apertura della Final Eight del Campionato Primavera, davanti a tanti osservatori e anche ex del Rimini che fu (tra gli altri
Acori, D’Angelo, Baccin,
Bravo e Gespi) i biancocelesti di Simone Inzaghi,
dominatori del girone
(una sola sconfitta) e vincitori della Coppa Italia, si
aggiudicano il derby con la
Roma grazie a una strepitosa rimonta (da 0-2 a 3-2
in 10 contro 11) e approdano in semifinale. Sono
proprio i biancocelesti che
provano a imporre il gioco
in avvio, mentre la Roma
dimostra subito di voler
attendere per sfruttare le
ripartenze con il suo veloce trio offensivo. Il primo
accenno di pericolo lo provoca il centravanti laziale
Tounkara con una girata
da terra che però finisce
lontana dallo specchio. Il
colored laziale Minala, tra
i più attesi, comincia a
mettersi in luce e gli Inzaghi-boys sembrano spin-
LAZIO
ROMA
3
2
LAZIO (4-3-3) Strakosha; Pollace, Ilari, Serpieri (7’ st
Fiore, 24’ st Pace), Filippini; Minala, Elez (1’ st Palombi),
Murgia; Lombardi, Tounkara, Crecco. A disp.: Guerrieri,
Mattia, Perocchi, Paterni, Antic, Oikonomidis, Silvagni,
De Angelis, Milani. All.: Inzaghi.
ROMA (4-3-3) Proietti Gaffi; Balasa, Somma (1’ st
Boldor), Capradossi, Sammartino; Adamo, Calabresi
(37’ st Vestenicky), Mazzitelli; Ricci, Taviani (16’ st
Tchoutou), Ferri. A disp.: Zonfrilli, Rosato, Battaglia,
Marin, Tibolla, Shahinas, Di Mariano, Berisha, Ricozzi.
All.: De Rossi.
ARBITRO Sacchi di Macerata.
RETI 10’ pt Adamo, 29’ pt Taviani, 37’ pt Elez (rig), 13’ st
Minala, 36’ st Murgia.
AMMONITI Sammartino, Serpieri, Calabresi, Filippini.
ESPULSO 44’ pt Lombardi.
L’illusorio raddoppio giallorosso di Taviani
NOTE spettatori paganti 700 circa. Angoli 7-3 per la
Lazio.
gere di più ma a passare è
proprio la Roma. Alla prima verticalizzazione, la difesa laziale si fa cogliere
scoperta sul fianco sinistro, Adamo si infila e con
un bel diagonale di destro
batte
imparabilmente
Strakosha. La Lazio accusa
il colpo e dopo 2’ potrebbe
andare sotto di nuovo ma
Taviani, lanciato sul filo
del fuorigioco, calcia malamente a lato dopo essersi
fatto la metà campo in solitaria. Il copione è sempre
lo stesso, i biancocelesti attaccano, si scoprono e la
Roma punge eccome in
contropiede. Al 23’ un bel
cross di Ferri pesca a centroarea la testa di Ricci, deviazione alta di pochissimo. Uno scivolone di Serpieri al 28’ lancia in campo
aperto Ferri, la difesa laziale si rifugia in angolo
ma sulla seconda battuta
ecco svettare Taviani, stacco splendido e palla all’in-
crocio dei pali. Potrebbe
essere il colpo del ko, invece i campioni d’Italia in carica accorciano al 37’ grazie a un rigore trasformato
da Elez e concesso per una
spallata un po’ troppo vigorosa rifilata in area dal
figlio d’arte giallorosso
Somma ai danni di Lombardi. Proprio il numero 7
laziale, uno dei più vivaci,
mette però ancora più in
salita la strada per la Lazio:
battibecco con un romanista e cartellino rosso al 44’
per una manata di troppo.
Sotto di un gol e di un uomo, Inzaghi non rinuncia
comunque al tridente e a
inizio ripresa inserisce Palombi. La mossa paga perché gli aquilotti guadagnano angoli in serie e al 13’
arriva la zampata di Minala a ribadire in rete un
cross basso dalla bandierina. Rimonta completata,
adesso la squadra in inferiorità numerica sembra la
Roma e il ribaltone è in agguato proprio quando
sembra che la partita sia
destinata ai supplementari. Sono due neo-entrati,
Pace e Palombi, a confezionare l’azione che porta
Murgia a segnare il 3-2 a tu
per tu con Proietti Gaffi.
Colpo mortale per i giallorossi di De Rossi, che solo
con una carambola in pieno recupero vanno vicino
al pari. Ma l’aquila vola più
alto, il derby è della Lazio.
DUATHLON - Per il TdsgRimini si tratta del ritorno sul podio dopo oltre dieci anni
Della Pasqua di bronzo ai mondiali under 23
RIMINI - Il TdsgRimini, dopo oltre dieci
Alberto Della Pasqua a destra sul podio
anni, torna con un proprio atleta su un podio mondiale. Alberto Della Pasqua, dopo
il titolo europeo U23 ed il bronzo assoluto
dello scorso aprile, lo scorso week-end ha
conquistato il terzo gradino del podio del
Campionato Mondiale di Duathlon U23, a
Pontevedra (Spagna) dietro al padrone di
casa Castro ed al messicano Villanueva. Il
bronzo è arrivato al termine di una prova
sofferta, resa ancora più dura dal caldo e dal
percorso decisamente muscolare, ed a conclusione di una periodo di preparazione
minato da diversi problemi fisici. Della Pasqua ha saputo però leggere le dinamiche di
gara nel migliore dei modi, ottimizzando le
energie e cedendo l’argento solo negli ultimi metri. Una medaglia che ripaga il giovane atleta riminese del lavoro fatto fin qui e
che lo proietta in una dimensione decisa -
mente internazionale della duplice disciplina: prossima fermata i Campionati Europei di Weyer del prossimo 23 Agosto
2014.
Tra le U23 ottima prestazione di Giorgia
Priarone che chiude la sua prova all’undicesimo posto assoluto ed ai piedi del podio
per la speciale classifica riservata gli U23,
nella prova vinta dalla francese Lavenez. La
lombarda ha lottato strenuamente per conquistare un posto sul podio U23, riuscendo
a rientrare nel corso della frazione ciclistica
sulla spagnola Casillas e sull ’inglese
Schwiening. Negli ultimi 5km di corsa le
due però riprendono il largo finendo nell’ordine sul secondo e terzo gradino del podio dietro all’australiana Backhouse.
Lunedì è stata poi la volta della prova Mixed Team Relay Junior. Nel team schierato
dal Ct azzurro, oltre a Marco Corrà, Paolo
Natari ed alla Campionessa del Mondo Angelica Olmo, la portacolori del TDSGRimini Luisa Iogna Prat, già brillante settima
nella prova individuale, al via nella terza
frazione. Gli azzurrini non hanno tradito le
aspettative e, dopo quattro frazioni da 2km
corsa – 8km ciclismo – 1km corsa riescono
a conquistare un pesante argento dietro alla Spagna e davanti al Portogallo.
Oltre all’impegno iridato i Giovani del
TdsgRimini erano impegnati a Porto Sant’Elpidio nel Campionato Italiano di Aquathlon e nella seconda Prova di Coppa Italia.
Stessa location per i Giovanssimi con la
tappa nazionale del Trofeo Italia. Ottimi i
risultati conseguiti dai riminesi, tra cui
spicca il 2° posto di Cecilia D’Aniello nella
prova di Coppa Italia dietro a Michela Pozzuoli della Minerva Roma e davanti alla
valdostana Manuela Contu.
22
l
Sport Rimini
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
BASEBALL - Prima doppietta con vista sui play off per il Riccione contro Macerata (1-0, 8-7)
Belvedere, doppio colpo al fotofinish
Il closer Paolo Gabrielli porta a casa due salvezze in situazioni assai complicate
In gara2 subìta pericolosa rimonta. Ora si può sperare nell’accesso alla seconda fase
RICCIONE - Prima dop-
pietta con vista playoff per il
Belvedere S&W Riccione,
che supera il Macerata al
termine di due partite tiratissime (1-0 e 8-7) e gira la
boa con intatte speranze di
accedere alla seconda fase.
Sul diamante di casa, le due
vittorie arrivano al fotofinish e portano la firma del
closer Paolo Gabrielli, autore sul monte di due salvezze
in situazioni a dir poco
complicate. Gara1 finisce
con un inusuale 1-0, frutto
di una performance di altissimo livello da parte di entrambi i partenti, Marco
Chiaruzzi per il Belvedere
S&W e Tommaso D’Angelo
per il Macerata, ben supportati dalle rispettive difese. Il riccionese concede appena 3 valide e 2 basi in 7
riprese mentre in attacco le
mazze di casa faticano (4
valide) ma riescono comunque a segnare il punto decisivo al 4° inning grazie ai
singoli di Mazzocchi e Pa-
Il closer riccionese Pier Paolo Gabrielli (FOTO PAGLIARANI)
squini che portano a casa
l’ex pirata Bernardi. A conservare il prezioso vantaggio ci pensano Chiaruzzi e
Gabrielli, che sale in pedana
all’8° e al 9° firma la prima
salvezza di giornata con uno
strike-out e il punto del pareggio in terza. In gara2,
ben supportati sul monte da
Piero Ambrosani, i riccio-
TENNIS - E la squadra “rosa” sfiderà Milano
nesi volano sull’8-1 al 7°.
Gara finita? Nemmeno per
idea. Macerata accorcia sull’8-4 all’8° e al 9° costringe il
manager del Belvedere
S&W a ricorrere ancora a
Gabrielli con le basi piene. I
marchigiani segnano 3 punti (8-7) ma il closer riccionese chiude con una volata
raccolta dall’ex sammarine-
se Benvenuti. Classifica:
Porto Sant’Elpidio 9-3; Cupramontana 7-3; Potenza
Picena 7-5; Pesaro 6-6; Riccione 5-5; Macerata 4-6; Teramo 0-10.
Riccione al cinema.Approfittando del turno di riposo, nel prossimo weekend alcuni giocatori del Riccione saliranno sul set cinematografico del film “Tempo instabile con probabili
schiarite”, per la regia di
Marco Pontecorvo e con
Luca Zingaretti tra i protagonisti.
Serie C.Continua l’ascesa del Rimini 86 di Mike
Romano che sul diamante
di Faenza, contro il fanalino
di coda, dilaga 16-1 centrando il terzo successo di
fila. Torna alla vittoria anche il Torre Pedrera contro
il Sasso Marconi (4-1). Classifica: Ozzano 5-0; Cral
Mattei Ravenna, Fano, Torre Pedrera 4-2; Rimini 86,
Sasso Marconi 3-4; Riccione
B.C. 1-5; Faenza 0-6.
BEACH VOLLEY - Terzo posto per il tandem Titano
Inizio col botto per Benvenuti e Farinelli
SAN MARINO - E’ inizia con
un buon 3° posto l’avventura
della coppia di beach volley
formata dal sammarinese Lorenzo Benvenuti e dal ferrarese Nicolas Farinelli nel Campionato italiano under 21. I
due, che si sono scontrati nel
campionato di serie C, uno
con la maglia della Titan Services, l’altro con quella del
Faenza, faranno coppia fissa
per tutta la stagione. Un motivo di tranquillità in più per
Benvenuti che l’anno scorso
cambiò due compagni nel
corso dell’estate (prima il reggiano Miselli, poi il ravennate
Taglioli) riuscendo comunque, con Taglioli, ad arrivare
al titolo di vice-campioni d’Italia under 20. L’inizio di quest’anno è stato promettente.
Farinelli-Benvenuti, iscritti
alla prima tappa del Campio-
nato under 21 in programma
al Quanta Sport Village di Milano come coppia numero 11
del ranking, hanno superato
agevolmente il loro girone di
pool battendo agevolmente
prima Bambusi-Lugaresi (6,
14) e poi Canini-Teodorani
(18, 12). Nuove vittorie per 2
a 0 negli ottavi e nei quarti di
finale prima con Titta-Sarti
(19, 14) e poi con Leoni-Allesch (21/13 23/21). La corsa dei
due romagnoli si ferma in semifinale contro Rizzi-De Fabritiis (coppia numero 4 della
entry list) per 0 a 2 (12, 14). La
finale per il 3° posto li ha visti
vincere contro Casellato-Canegallo sempre per 2 a 0 (19,
12). Prossimo appuntamento
per il duo, nel fine settimana,
in occasione della 2ª tappa
dell’Italiano under 21 a Cellatica.
CAMPIONATI NAZIONALI AICS - Da domani a domenica a Riccione
Casalboni, via ai match
Al via la 21ª edizione di Sportinfiore,
del tabellone finale ben 3.500 gli atleti iscritti nelle varie discipline
SANTARCANGELO - Defi-
nito il tabellone nazionale
del campionato di serie C
femminile. In palio ci sono i
posti per la promozione in
serie B. Il Circolo Tennis
Casalboni, che ha dominato
la fase regionale, affronterà
in trasferta il 15 giugno (ore
10) lo Junior Tennis Milano. Intanto si giocano i primi match nel tabellone finale del torneo di 4° del Ct Casalboni Santarcangelo, il 9°
memorial “Luciano Piraccini”. Brillano due portacolori del Circolo Cast San Marino, Tommaso Simoncini e
Loreno Maria Bollini, ed
inoltre Massimo Villa e
Massimo Tibaldi. 1° turno:
Tommaso Simoncini (4.3)Nico Gnoli (Nc) 6-0 e ritiro,
Innocenzo Varvara (4.3)Simone Rossi (4.6) 6-3, 6-1,
Matteo Bonfè (4.3)-Alessandro Dini (4.5) 7-5, 6-4,
Roberto Barbieri (Nc)-Stefano Sassi (4.3) 6-2, 6-4, Lorenzo Maria Bollini (4.3)Giuseppe Scalavino (4.4) 60, 6-3, Massimo Villa (4.3)Maurizio Ricci (4.4) 6-3, 62, Massimo Tibaldi (4.3)Matteo Casadei (Nc) 6-1, 76. Passano il turno anche
Davide Silvagni (4.3) e Mario Alberto Maestri (4.4).
RICCIONE - Da domani a domenica circa
3.500 atleti, appartenenti a società di tutta
Italia, daranno vita ai campionati nazionali dell’Associazione Italiana Cultura e
Sport in varie discipline: nuoto, calcio a 7,
pallacanestro, pallavolo, karate sportivo,
ginnastica ritmica e bocce, oltre alle novità
del triathlon e della pallanuoto. Una vera e
propria festa dello sport per tutti, oltre che
una sorta di mini-olimpiade con la quale
Aics si prepara all ’organizzazione dei
prossimi World Sports Games in programma nel 2015 a Lignano Sabbiadoro.
Grazie alla collaborazione con l’assessorato allo Sport del Comune di Riccione, l’organizzazione potrà contare sui tanti impianti sportivi cittadini (palestre di via
Forlimpopoli, il Pattinodromo, le palestre
scolastiche di via Reggio Emilia, del Liceo
BASKET - Nei quarti di finale passa Lugo. Per il team di Muratori stagione comunque positiva
Titani Under 14, addio ai play-off
SAN MARINO - Stagione finita per la Palla-
canestro Titano Cis Under 14. I sammarinesi, arrivati con pieno merito ai quarti di finale
playoff regionali, non hanno superato il doppio confronto con il Mystere Lugo: sconfitta al Multieventi per 47-56 e vittoria a
Lugo 43-45, purtroppo non
sufficiente per ribaltare la
differenza canestri. “All’andata siamo partiti benissimo, con un 15-0 nei primi
minuti contro un avversario
che aveva iniziato morbido
e noi ne abbiamo approfittato, facendo vedere delle buone cose - ricorda coach Alessandro Muratori - . Poi Lugo ha iniziato a pressare e a raddoppiarci, causando diverse nostre
palle perse e alla fine l’hanno spuntata. Al ri-
torno abbiamo giocato meglio per tutti i quaranta minuti e abbiamo vinto meritatamente, un successo purtroppo insufficiente per
accedere alla final four”. Quale, dunque, il bilancio della stagione? “E’
stata buona, ho visto molti
progressi, diversi ragazzi
hanno fatto esperienze anche con i ‘99 e li hanno aiutati a maturare. I giocatori
sono sempre stati presenti e
vogliosi di lavorare in palestra, li ringrazio tutti. Grazie anche ai coach Marco
Miriello ed Enrico Zanotti per il loro aiuto,
alla Pallacanestro Titano e alla Federazione
per l’opportunità. E un ringraziamento particolare - conclude Muratori - ai genitori per la
collaborazione propositiva e il loro aiuto”.
Volta-Fellini, dell’Istituto alberghiero e
della Scuola Annika Brandi) mentre le sale
del Palazzo del Turismo ospiteranno la segreteria organizzativa, i convegni e riunioni tecniche. Il programma del Campionato
Nazionale Aics Nuoto prevede la Rassegna
Nazionale Giovanile, a cui è abbinato il
“Trofeo delle Regioni” (7-13 anni), le fasi
finali del “Trofeo Azzurro” per le categorie
Ragazzi, Juniores, Assoluti e, da quest’anno, Master, e la gara riservata agli atleti
diversamente abili “Disabili Sprint”. Ulteriore elemento di novità, l’organizzazione
di un mini-torneo di Pallanuoto, che allarga così il panorama degli sport acquatici
presenti alle manifestazioni nazionali
Aics. Per quanto riguarda le altre discipline, il campionato di Karate sportivo prevede gare singole e di squadra di Kata per le
categorie Esordienti, Cadetti, Juniores/Seniores e Master (quest’ultima solo per gli
individuali), sia maschili che femminili, e
gare individuali di Kumite per le categorie
Esordienti, Cadetti, Juniores e Seniores
(maschili e femminili). Per la Pallavolo sono in programma i Campionati nazionali
Under 14 Femminile, Under 16 Femminile, Open Misto, Open Femminile e Open
Maschile, mentre per il Basket si assegne ranno i titoli nazionali nelle Categorie Under 13 Maschile e Senior Open Maschile.
Di grande fascino, tra gli altri sport, il
Campionato nazionale di Ginnastica rit mica, per il quale le atlete saranno impe gnate in esercizi a corpo libero e con attrezzi, suddivise nelle categorie Giovanissime (dai 4 ai 6 anni), Giovani, Allieve,
Junior e Senior (maggiori di 16 anni).
PATTINAGGIO - Sciannimanico in evidenza a Misano e ottimi piazzamenti ai regionali Fihp
Campionato Uisp, Lepri e Gugnali a medaglia
RICCIONE - Fine settimana carico d’im-
pegni e di risultati, quello scorso, per le
atlete agoniste del Pattinaggio Artistico
Riccione. Un argento e un bronzo sono
arrivati dal Campionato regionale Uisp
categoria Primavera rispettivamente da
Sofia Lepri negli esercizi obbligatori e da
Sabrina Gugnali nel libero. Domenica,
sulla pista di Calderara di Reno, le due riccionesi hanno confermato i loro costanti
progressi, qualificandosi anche per gli
Italiani Uisp che si terranno sempre a Calderara di Reno a metà mese. A sorpresa,
ha ottenuto la qualificazione anche una
terza atleta del Pattinaggio Artistico Riccione: Giada Marchionna. La Marchionna si è messa alle spalle tante altre concorrenti molto più accreditate, grazie a un
esercizio impeccabile. In gara per Riccio-
ne anche Alessia Tonti. Lunedì è salita sugli scudi Giulia Sciannimanico, 4ª al 17°
Trofeo Internazionale Filippini di Misano Adriatico nella categoria Divisione nazionale B, preceduta solo da un’altra italiana e da due pattinatrici argentine. Un
risultato di prestigio di fronte a un parterre estremamente qualificato. Nel Campionato regionale Giovanissimi A Fihp, a
Bondeno di Ferrara, sono arrivati l’11°
posto per Federica Bernardi e il 20° per
Diana Cerniak. Contemporaneamente,
nei Regionali Fihp Giovanissimi B di Modena, ottava piazza per Linda Tonti e 11ª
per Valentina Beltrambini. Sempre lunedì 2 giugno le più piccole (7/8 anni) erano
impegnate nel Trofeo Lilliput a Rimini,
grande soddisfazione per loro per le ottime prestazioni e per i tanti titoli ottenuti.
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
l
23
24
l
GIOVEDÌ 5 GIUGNO 2014
DA GIOVEDÌ 5
A MERCOLEDÌ 11 GIUGNO 2014
YOGURT MIX MÜLLER
fragole, fiocchi
al cioccolato, bora bora,
marrakech, india, brasile,
più nocciole e cioccolato,
cocco più cereali al
cioccolato, anelli al
cioccolato, 150 g
€ 0,89
-33
0,59
al kg € 3,94
anziché al kg € 5,94
BISCOTTI
MULINO BIANCO
BARILLA
batticuori,
abbracci,
pan di stelle,
350 g
€ 1,65
-33
1 , 09
al kg € 3,12
anziché al kg € 4,72
LLE
CONI CINQUE STELLE
SAMMONTANA
gusti assortiti,
6 gelati, 450 g
€ 3,49
-28
2,4 9
FILETTI DI TONNO CALLIPO
all’olio di oliva, 205 g
€ 5,89
-40
3,4 9
al kg € 17,03
anziché al kg € 28,74
al kg € 5,54
anziché al kg € 7,76
CROCCHETTE BULL
NESQUIK NESTLÉ
500 g
€ 2,99
-26
2 , 19
al kg € 4,38
anziché al kg € 5,98
CAFFÉ SPLENDID
classico,
250 g X2
€ 4,29
-46
2 , 29
al kg € 4,58
anziché al kg € 8,58
alimento per cani,
con pollo cereali
e verdure,
1,5 kg
€ 2,79
-50
1 , 39
al kg € 0,93
anzichéal kg € 1,86