close

Вход

Log in using OpenID

16 febbraio 2014 - Parrocchia San Giuseppe

embedDownload
E’ tornata alla casa del Padre
def. Regina De franceschi ved. Moro di anni 90
“Io sono la resurrezione e la vita.
Chi crede in me anche se muore vivrà”.
Una richiesta ...
In vista dei prossimi festeggiamenti parrocchiali di Giugno 2014
siamo alla ricerca di CONGELATORI A POZZO, usati e ancora in
buone condizioni. Contattate don Flavio al 0434 521345.
Giovedì 20 febbraio alle ore 15.00 in oratorio
incontro del gruppo di lettura del Vangelo. E’ una
proposta rivolta agli adulti e aperta a tutti.
Gruppo di lettura del Vangelo
Consiglio Pastorale Parrocchiale
Mercoledì 26 febbraio alle ore 20.30, in Oratorio,
è convocato il Consiglio Pastorale Parrocchiale.
Indovinello della settimana
Se cinque gatti prendono cinque topi in cinque minuti,
quanti minuti impiegano cento gatti a prendere cento topi?
La soluzione dell’indovinello verrà pubblicata sul sito dellla parrocchia
SS. Messe per i defunti
dal 16 al 23 febbraio 2014
Domenica 16 febbraio - VI tempo ordinario
ore 07.30 def. suor Genni
ore 09.00 def. Angelina Condotta
def. fam. De Nadai
def. Nevina Iandolo
def. Rina Di Maddalena e Lino Velludo
ore 11.00 def. Serena Pessot
def. Noemi e Angelo Montico
Lunedì 17 febbraio
ore 07.00 per la Comunità
ore 18.00 def. Antonio Battiston
Martedì 18 febbraio
ore 07.00 secondo intenzione
ore 18.00 def. Pietro Verardo
Mercoledì 19 febbraio
ore 07.00 secondo intenzione
ore 18.00 def. don Angelo e Teresa Pandin
def. Adriano Campagna
Giovedì 20 febbraio
ore 07.00 def. fam. Bottega Emilia
ore 18.00 def. Giuseppe Santin
Venerdì 21 febbraio
ore 07.00 secondo intenzione
ore 18.00 def. Eugenio e Gildo Pin
def. Benvenuto Sist e Severina Santarossa
def. Luigi, Franco e Romilda
Sabato 22 febbraio
ore 07.00 def. Gemma e Angela Brusadin
def. Giovanna Portolan
ore 18.00 def. MariaRosa Piccinin
def. Laura
def. Giuseppina e Silvino
Domenica 23 febbraio - VII tempo ordinario
ore 07.30 def. Gianni Rossi
def. Claudio, Graziano, Antonietta Piva
ore 09.00 def. Carmela Bortolin
def. Rina Gasparotto
def. Angelo e Maria
def. Concettina e Salvatore
def. fam. Pitton e Lino
def. Rosina
ore 11.00 def. Giuseppa Greco e Salvatore Navarria
def. Noemi Montico
Parrocchia San Giuseppe
BORGOMEDUNA
via Tiepolo 3 - 0434521345
www.parrocchiaborgomeduna.it
[email protected]
1 6 fe bbra io 201 4
VI domenica del tempo ordinario
La novità della legge
Un altro dei Vangeli "impossibili": se
ognuno che dà del matto o dello stupido a un
fratello in un impeto d'ira, fosse trascinato in
tribunale o finisse all'inferno, non avremmo
più un uomo a piede libero sulla terra e, nei
cieli, Dio tutto solo a intristire nel suo paradiso
vuoto. Gesù stesso sembra contraddirsi: afferma l'inviolabilità della legge fin nei minimi dettagli e trasgredisce
la norma più grande, il riposo del sabato. Ma ogni sua parola converge
verso un obiettivo: far emergere l'anima segreta, andare al cuore della
norma.
Il Vangelo non è un manuale di istruzioni, con tutte le regole già
pronte per l'uso, già definite e da applicare. Il Vangelo è maestro di umanità, non ci permette di non pensare con la nostra testa, convoca la nostra coscienza e la responsabilità del nostro agire, da non delegare a
nessun legislatore. Allora cerco di leggere più in profondità e vedo che
Gesù porta a compimento la legge lungo due linee: la linea del cuore e
la linea della persona.
La linea del cuore. Fu detto: non ucciderai; ma io vi dico: chiunque si
adira con il proprio fratello, cioè chiunque alimenta dentro di sé rabbie
e rancori, è già in cuor suo un omicida. Gesù va alla sorgente, al laboratorio dove si forma ciò che poi uscirà all'esterno come parola e gesto: ri-
torna al tuo cuore e guariscilo, poi potrai curare tutta la vita. Va alla radice che genera la morte o la vita: «Chi non ama suo fratello è omicida»
(1Gv 3, 15). Il disamore uccide. Non amare qualcuno è togliergli vita.
La linea della persona: Se tu guardi una donna per desiderarla sei
già adultero... Non dice: se tu, uomo, desideri una donna; se tu, donna,
desideri un uomo. Non è il desiderio ad essere condannato, ma quel "per",
vale a dire quando tu ti adoperi con gesti e parole allo scopo di sedurre
e possedere l'altro, quando trami per ridurlo a tuo oggetto, tu pecchi
contro la grandezza e la bellezza di quella persona. È un peccato di adulterio nel senso originario del verbo adulterare: tu alteri, falsifichi, manipoli, immiserisci la persona. Le rubi il sogno di Dio, l'immagine di Dio.
Pecchi non tanto contro la morale, ma contro la persona, contro
l'unicità, il divino della persona. Lo scopo della legge morale non è altro
che custodire, coltivare, far fiorire l'umanità dell'uomo. A questo fine
Gesù propone un unico salto di qualità: il ritorno al cuore e alla persona.
Allora il Vangelo è facile, umanissimo, felice, anche quando dice parole
che danno le vertigini. Non aggiunge fatica, non cerca eroi, ma uomini
e donne veri.
PREGHIAMO
Tu non ti nascondi, Gesù, dietro pareri offerti da altri,
dietro sentenze di altri maestri. Tu fai appello chiaramente
alla tua autorità, alla tuà esperienza
e rivendichi il diritto
a pronunciare una parola del tutto nuova ed inedita.
Se voglio essere tuo discepolo, dunque,
è a te che devo fare riferimento: a quello che mi insegni,
a quello che mi domandi, a quello che mi indichi.
Sei un maestro unico, è vero, comprensivo e misericordioso,
mite e pronto al perdono,
ma sei anche, non posso nascondermelo, un maestro esigente,
uno che chiede determinazione perché non è facile, né scontato
prendere sul serio quello che dici.
Così non mi tieni lontano solo dalla violenza, dall'omicidio,
ma anche da ogni offesa che umilia e mortifica.
Così non mi proibisci solo il tradimento, l’infedeltà,
ma anche tutto ciò che in qualche modo
li prepara nel profondo del cuore.
Così vuoi che io mi guardi non solo dalla calunnia e dalla falsità,
ma anche da ogni parola leggera e sciocca.
Scuola dell’infanzia Parrocchiale “Santa Maria Goretti”
Sono aperte le iscrizioni per il nuovo anno scolastico 2014/2015
presso la nostra Scuola dell'Infanzia. Possono essere iscritti i bambini che sono nati nell'anno 2011 (01 gennaio - 31 dicembre). Per informazioni: telefonare allo 0434521928 o passare direttamente in
segreteria della scuola dalle 9.00 alle 11.30 e dalle 14.00 alle 15.00.
PERCHÉ LA PARROCCHIA CHIEDE LA TUA COLLABORAZIONE E TI INVITA A SOTTOSCRIVERE
UN PRESTITO SENZA INTERESSE?
L’indebitamento della nostra parrocchia permane alto. La
somma è stata determinata soprattutto dagli investimenti fatti
per ristrutturare e ampliare l’oratorio.
La linea di credito accordata dalla banca, e garantita dalla nostra
Diocesi, è di euro 100.000,00 (oltre ai mutui in essere).
Dal mese di marzo del 2013, per cercare di risanare la situazione,
abbiamo attivato l’iniziativa:
AIUTATE LA NOSTRA PARROCCHIA A RIDURRE
L’INDEBITAMENTO PRESSO GLI ISTITUTI FINANZIARI
CON DEI PRESTITI SENZA INTERESSE
La disponibilità e generosità dimostrata, ancora una volta, è
stata grande. In questi mesi abbiamo raccolto prestiti senza interesse dai parrocchiani per la somma di euro 73.600,00 che hanno
consentito una riduzione degli interessi di circa il 60%.
Il modo di procedere:
La somma verrà ricevuta (e annotata in apposito registro) a titolo di prestito a favore della Parrocchia di San Giuseppe in Pordenone, che si impegna a restituire la medesima somma secondo le
seguenti modalità: 1- tempo indeterminato; 2- tempo determinato;
3- termini da concordare.
(Resta inteso tra le parti che la Parrocchia garantisce la restituzione dell’intera somma, qualora il prestatore ne presenti richiesta, nel tempo massimo di 10 giorni).
Per informazioni e/o contatti rivolgetevi a don Flavio: e-mail
[email protected] o telefonando al 0434 521345.
Grazie per la generosità già dimostrata.
Sfilata di carnevale del nostro carro
e del gruppo mascherato
Ci samo!! Tante serate passate a disegnare, tagliare e cucire;
tante ore spese a inventare, costruire e dipingere.
Il tutto condito con tanto entusiasmo e voglia di stare insieme.
E adesso?
Il popolo dei vichinghi è pronto a salpare e a prendere la
via del mare verso nuove terre.
SFILATA n. 1
DOVE: Oratorio parrocchiale di Borgomeduna
QUANDO: domenica 23 febbraio dalle ore 14.30 sfilata
per le vie del quartiere e festa sul piazzale
NOTE: per condividere la festa v’invitiamo a portare dolci,
bibite, vino, torte salate, stuzzichini, …
Al termine del pomeriggio (ore 17.30 circa) proponiamo di
condividere una cena in piedi con pizza, torte salate, stuzzichini,
panini, …
SFILATA n. 2
DOVE: carnevale di San Vito al Tagliamento
QUANDO: domenica 2 marzo, alle ore 13.30 ritrovo (v.le Zuccherificio – San Vito al Tagl.to) e ore 14.00 inizio sfilata
SFILATA n. 3
DOVE: carnevale di Cordenons
QUANDO: domenica 16 marzo, alle ore 13.30 ritrovo (dietro
la chiesa di Sclavons) e ore 14.00 inizio sfilata
Domenica 2 marzo presso l’Istituto Vescovile Marconi di
Portogruaro dalle ore 9.00 alle ore 16.00 s’incontra il Movimento di
Spiritualità Vedovile.
Sarà presente don Oscar Morandin voce di Radio Maria. Tema: La
storia della figura femminile nella Chiesa e quale impegno ci si attende oggi. Per informazioni e adesioni contattare la referente parrocchiale Giannina Canal (0434 521630) entro il 22 febbraio.
Incontro movimento spiritualità vedovile
Author
Document
Category
Без категории
Views
0
File Size
191 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа