Fertig, los! Ein lehrwerk fur die deutsche spache. Con espansione

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MASERADA SUL PIAVE
Via dello Stadio 3 – 31052 Maserada sul Piave (TV) - - Tel. 0422/778028 - - Fax.0422/ 729900
CODICE: TVIC85700G ● C.F. 94105490265 ● pec: [email protected]
E- mail: [email protected] ● sito istituzionale: w w w . i c m a s e r a d a . i t
Prot. N. 2885/C14
Maserada sul Piave, 13 settembre 2014
OGGETTO: Bando di gara ad invito per l’acquisto di n. 15/16 notebooks per il progetto [email protected] 2.0
– CIG: ZF21095087
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
CONSIDERATO
VISTO
VISTA
VISTO
VISTO
CONSIDERATO
CONSIDERATO
VISTA
che la scuola necessita di procedere all’acquisto di n. 15/16 notebooks per il
progetto [email protected] 2.0;
l’art. 7 del DL 95/12 “Disposizioni urgenti in materia di spesa pubblica”;
la legge 135 del 7 agosto 2012;
il Decreto Interminesteriale n. 44 del 01/02/2001 contenente norme relative
all’acquisto di beni e servizi per l’Istituzione scolastica;
il Codice dei Contratti Pubblici;
che la spesa rientra sotto i valori di soglia prevista delle norme dell’Unione
Europea;
che l’I.C. di Maserada, per attuare il progetto [email protected] 2.0 che vedrà coinvolta
una classe della scuola secondaria di primo grado “Don Milani, deve dotarsi di
n. 15/16 notebooks;
la normativa vigente;
COMUNICA
che codesta Istituzione scolastica intende acquistare n. 15/16 notebooks per la realizzazione del progetto
[email protected] 2.0 per la scuola secondaria di primo grado “Don Milani” e pertanto indice un bando di gara per
l’acquisto di dotazioni tecnologiche nell’ambito della L. 135/2012 – Disposizioni urgenti in materia di
spesa pubblica -.
DISCIPLINARE DI GARA
Art. 1 – Generalità
Questa Istituzione Scolastica procede ad una gara per la selezione del contraente cui aggiudicare
l’acquisto di: n. 15/16 notebooks con le seguenti caratteristiche tecniche:
Notebook Toshiba Satellite pro R50-B-120
Processore cpu Intel Core i5-4210U
RAM 4096 DDR3L 1600 MHz
HARD DISK 500GB (5400 rpm)
DISPLAY 15,6’’ HD LED
Gbit LAN 10/100/1000 – Wifi Intel 11ac +agn – Bluetooth 4.0
Windows 8.1 Pro Academic
DVD Super Multi drive Double Layer
3 USB 3
1 USB 2
FULL SOFTWARE
Art. 2 – Caratteristiche tecniche generali della fornitura e requisiti
Il bando della gara, in ossequio alle norme vigenti in materia per le istituzioni scolastiche e per le
pubbliche forniture sotto la soglia di rilievo Comunitario, ha per oggetto:
la fornitura di attrezzature nuove di fabbrica e conformi alle specifiche tecniche descritte nell’art. 1 o similari,
la consegna, il trasporto ed il collaudo delle attrezzature nei locali dell’Istituzione Scolastica.
Tutti i prodotti offerti dovranno essere nuovi di fabbrica e in produzione al momento della fornitura.
Non saranno accettati materiali, apparecchiature e accessori con caratteristiche tecniche inferiori a quelle
richieste, che devono intendersi come caratteristiche minime, essendo accettabile l’offerta di attrezzature con
caratteristiche migliorative. Le attrezzature acquisite devono assolutamente essere in regola con la normativa
sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (DLs. 81/2008 e L. 242/96) e con le norme relative alla sicurezza e
affidabilità degli impianti (L.46/90). Il materiale della fornitura, corredata da depliants e/o manuali
informativi e comunque ben chiara e dettagliata, dovrà essere conforme alle specifiche tecniche minime
descritte nell’art. 1.
Art. 3 – Modalità di presentazione delle offerte
L’offerta dovrà:
- Avere validità di 2 (due) mesi dal termine di scadenza della presentazione dell’offerta stessa;
- Dovrà essere indirizzata al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale – Via Stadio 3 – 31052
Maserada sul Piave.
Le offerte dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 30/09/2014 ore 8.00.
Il plico, chiuso, sigillato, e controfirmato sui lembi di chiusura, dovrà contenere:
BUSTA A, sigillata e contrassegnata dall’etichetta “ Documentazione amministrativa” nella quale dovranno
essere inseriti pena di esclusione gli allegati 1 e 2 e i seguenti documenti:
• Intestazione della ditta, sede aziendale , partita IVA.
• Codice fiscale, telefono, telefax, indirizzo e-mail e Pec.
• Dichiarazione di accettare senza alcuna riserva tutte le condizioni contenute nel presente avviso.
• Dichiarazione di regolarità contributiva.
• Dichiarazione del conto dedicato.
• Copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore della domanda.
• Certificato DURC o autocertificazione sostitutiva corredata dei dati utili per la richiesta d’ufficio
del suddetto certificato
• Certificazione ISO 9001 - 2008
BUSTA B, sigillata e contrassegnata dall’etichetta “Offerta Tecnico-economica” contenente:
Offerta Tecnico-Economica per le attrezzature richieste dall’art. 1 .
L’offerta dovrà contenere l’indicazione delle specifiche di tutti gli elementi costituenti la fornitura e i prezzi
unitari IVA inclusa.
Il plico contenente l’offerta tecnico economica (Busta B), unitamente alla documentazione Amministrativa
(Busta A), sarà chiuso in un unico plico sigillato con la dicitura: “CONTIENE PREVENTIVO per la fornitura di
dotazioni tecnologiche “.
Il plico, indirizzato al Dirigente Scolastico di questa Istituzione Scolastica, dovrà pervenire entro e non oltre le
ore 8 . 0 0 d e l g i o r n o 3 0 / 0 9 /2014 tramite una delle seguenti modalità:
- Consegna a mano
- Raccomandata.
Non saranno accettate offerte pervenute oltre il limite di tempo indicato nella lettera di invito e,
conseguentemente, il rischio della mancata consegna dell’offerta nei termini indicati resta ad esclusivo carico
dell’azienda fornitrice.
Non saranno valutate offerte incomplete o condizionate o mancanti di uno dei documenti richiesti o non recanti
la firma del legale rappresentante con la quale si accettano senza riserva tutte le condizioni riportate nel
presente disciplinare.
Art. 4 - Formulazione dell’offerta
La ditta concorrente dovrà formulare l’offerta secondo le modalità prescritte nel presente invito, in modo da
fornire tutti gli elementi necessari ad una valutazione completa ed approfondita, in merito al contenuto
dei prodotti proposti.
E’ possibile proporre prodotti con caratteristiche migliorative rispetto a quanto richiesto nel
bando, specificando gli elementi distintivi.
Tutti i prezzi dovranno essere riportati in forma analitica nella modalità di seguito riportata:
Descrizione
Quantità
Prezzo
Unitario
IVA Prezzo Unitario
Importo totale
IVA compresa
Art.5 – Modalità di esperimento della gara e criterio di aggiudicazione.
La fornitura sarà aggiudicata in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, tenendo conto sia
del prezzo che delle caratteristiche del prodotto offerto.
L ’aggiudicazione avverrà, a insindacabile giudizio dell’Istituzione Scolastica, sulla base di considerazioni di
ordine tecnico ed economico.
L’esame delle offerte è demandato ad una apposita commissione nominata dal legale rappresentante
dell’Istituto Comprensivo Statale di Maserada sul Piave.
L’appalto sarà aggiudicato in base ai seguenti elementi di valutazione:
- offerta economica massimo punti 6 0 , all’offerta economica più conveniente sarà attribuito il
punteggio massimo di 60 punti, alle altre un punteggio decrescente, con la seguente formula:
60:X=A:B
dove
X = punteggio da assegnare alla Ditta
esaminata A = prezzo proposto dalla Ditta
esaminata
B = prezzo dell’offerta economicamente più conveniente
qualità del prodotto offerto massimo 40 punti, che saranno attribuiti secondo i seguenti criteri:
Caratteristiche
Punti max
Memoria Ram
Superiore a 4 Gb
20
Capacità Hard Disk
Superiore a 500 Gb
20
Non è ammesso il ricorso al Sub-appalto o ad associazione Temporanea d’Impresa (ATI) pena l’esclusione .
Le Ditte concorrenti dovranno presentare ognuno la migliore offerta per la fornitura delle apparecchiature
descritte nel bando di selezione.
La quantità finale dei singoli beni acquistati sarà decisa da questo Istituto in base alle disponibilità
finanziarie rapportate alle offerte ricevute.
L’Istituzione Scolastica si riserva di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta
valida ai sensi dell’articolo 69 R.D. 23/5/1924 n. 827.
La scuola si riserva la facoltà di non procedere all’aggiudicazione della gara qualora le offerte risultassero
palesemente e ingiustificatamente elevate ovvero di annullare la gara stessa in presenza di motivi ritenuti
validi dall’Istituzione Scolastica.
Art. 6 – Termini per il completamento della fornitura
La Scuola notificherà alla Ditta, una volta espletata la gara, l’avvenuta aggiudicazione della fornitura,
chiedendo altresì la trasmissione dei documenti necessari per la stipula del contratto. Tale documentazione
sarà inviata alla Scuola nel termine di 8 giorni dal ricevimento della comunicazione.
La Ditta aggiudicataria è tenuta alla fornitura e installazione presso i locali espressamente indicati dalla
Istituzione scolastica nell’ordinativo di fornitura ed al collaudo di tutte le apparecchiature, con esclusione di
qualsiasi aggravio economico entro e non oltre quindici giorni dalla sottoscrizione del contratto.
Art. 7 – Obblighi e oneri della ditta aggiudicataria
La ditta aggiudicataria è l’unica responsabile della perfetta installazione delle attrezzature. In particolare
resta a carico della ditta aggiudicataria:
• il trasporto, lo scarico e l’installazione del materiale nei locali dell’Istituto;
• le presentazioni di personale specializzato per l ’installazione e il collaudo delle attrezzature;
• i procedimenti e le cautele per la sicurezza del personale ai sensi del D Lgs. 81/08.
La ditta aggiudicataria al termine della fornitura, dovrà consegnare all’Istituzione Scolastica:
• i manuali, in italiano, per l’uso delle attrezzature fornite;
• la dichiarazione di conformità di cui alla legge 46/90 completa degli allegati obbligatori.
Art. 8 - Collaudo e modalità di pagamento
Il collaudo della fornitura verrà effettuato da un a commissione nominata dalla Scuola e si svolgerà in
presenza di un rappresentante della Ditta. Il collaudo sarà inteso a verificare, per tutte le apparecchiature e
programmi forniti, la conformità al tipo o ai modelli descritti in contratto o nei suoi allegati e la funzionalità
richiesta. A tale scopo dovrà essere rilasciata a cura della Ditta una dichiarazione attestante l’originalità dei
prodotti con l’indicazione che gli stessi sono nuovi di fabbrica.
L’accettazione dei prodotti non solleva il fornitore dalla responsabilità dei vizi apparenti od occlusi degli stessi
non rilevati all’atto del collaudo.
Dell’operazione di collaudo dovrà risultare un apposito verbale, firmato dalle parti. Dopo il collaudo
favorevole potrà essere disposto il pagamento dietro presentazione di fattura elettronica (Decreto 3 aprile 2013
n. 55 del MEF).
Art. 9 - Garanzie
La ditta aggiudicataria si obbliga a garantire l’intera fornitura per la qualità dei materiali per la corretta
installazione e per il regolare funzionamento per un periodo di almeno 24 mesi a decorrere dalla data del
collaudo positivo. La garanzia si intende ON SITE (a domicilio) con intervento tecnico entro il secondo
giorno successivo a quello di chiamata.
Art. 10 – Pubblicazione della graduatoria/aggiudicazione
L’aggiudicazione della gara sarà pubblicata sul sito web della scuola.
Il contratto verrà stipulato nei tempi previsti dal l’art. 11 del D.L.gs. 163/2006.
Art. 11 - Norme applicabili
Per quanto non espressamente contemplato nel presente bando, valgono le norme in materia di appalti e
forniture,
alle disposizioni di cui al DI 44/01 ed alle norme del Codice Civile.
Art. 12 - Trattamento dei dati personali
L’istituto si impegna a trattare e a trattenere i dati esclusivamente per fini istituzionali, secondo i principi
di pertinenza e di non eccedenza ai sensi dell’art. 13 del D.L.gs n°196/2003, e successive modificazioni.
L'aggiudicatario della gara dovrà sottoscrivere l’informativa prevista dal succitato decreto.
La controparte, dal canto suo, si obbliga a comunicare tempestivamente eventuali variazioni dei dati anagrafici
e fiscali dichiarati.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Sandro CORRADINI
ALLEGATO 1 (da redigersi su carta intestata della ditta)
Al Dirigente Scolastico
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA
CUMULATIVA
(resa ai sensi del D.P.R. 28/12/2000, n. 445)
Il/La sottoscritt
nat
residente in
via
il
rappresentante legale della
sede in
a
n°
_
via/piazza
con
cap. ,
consapevole che in caso di dichiarazione mendace sarà punito ai sensi del Codice Penale secondo quanto prescritto
dall’Art. 76 del succitato D.P.R. 445/2000 e che, inoltre, qualora dal controllo effettuato emerga la non veridicità del
contenuto di taluna delle dichiarazioni rese, decadrà dai benefici conseguenti al provvedimento eventualmente
emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (Art. 75 D.P.R. 445/2000), in relazione alla partecipazione alla
gara
D I CH I AR A
□ di essere iscritto alla C.C.I.A.A. per l’esercizio delle attività richieste dall’oggetto della fornitura;
□ di essere in possesso di autorizzazione regionale per l’esercizio delle attività richieste dall’oggetto della fornitura ;
□ di non trovarsi in nessuna delle clausole di esclusione ai sensi dell’Art. 11 commi 2 - 3 del D. Leg.vo 24/07/1992,
358, e dell’Art. 38 del D. Leg.vo 16312/04/2006, n. 163;
□ di essere costituiti da almeno 3 anni;
□ di essere in regola con gli obblighi di cui alla Legge 12/03/1999, n. 68;
□ di non sussistenza delle cause ostative di cui all’Art. 10 della Legge 31/05/1965, n. 575;
□ di non trovarsi nelle condizioni previste dall’Art. 48 bis del D.P.R. 29/9/1973, n. 602, così come regolamentato dal
18/1/2008 n. 40, per importi pari o superiori ad €. 10.000,00, importo comprensivo di IVA;
□ di non essere in presenza di procedimenti per l’applicazione di misure di prevenzione coatta;
□ di non essere in presenza di cause ostative in materia di criminalità organizzata (antimafia);
□ di non trovarsi in presenza di sentenze penali definitive di condanna passate in giudicato;
□ di non trovarsi in presenza di decreti penali divenuti irrevocabili;
□ di non trovarsi in presenza di sentenze di applicazione della pena su richiesta (patteggiamento);
□ pur essendosi trovato in presenza di sentenze penali, ha ottenuto il provvedimento di riabilitazione o di estinzione
reato;
□ che non abbia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
□ di non trovarsi in stato di sospensione dell’attività commerciale;
□ di non aver riportato condanne, con sentenza passata in giudicato, per qualsiasi reato che incida sulla propria
moralità professionale o per delitti finanziari;
□ di non aver commesso, nell’esercizio della propria attività professionale, gravi errori accertati con qualsiasi mezzo
prova addotto dall’amministrazione aggiudicatrice;
□ di adottare, durante le fasi di lavoro, tutte le misure di sicurezza e garanzie previste dal D.Leg.vo 09/04/2008, n.
e successive modifiche e integrazioni.
,
/
/_
Timbro e firma del dichiarante
La presente dichiarazione ha validità per 6 mesi (art. 41 D.P.R. 445/2000); se i documenti che sostituisce hanno validità maggiore
ha la stessa validità di essi. Esente da imposta di bollo ai sensi dell’Art. 37 D.P.R. 445/2000
n.
DM.
del
di
81
ALLEGATO 2(da redigersi su carta intestata della ditta) DICHIARAZIONE
REQUISITI ECONOMICO-FINANZIARI
Al Dirigente Scolastico
Il/la sottoscritt_
nato/a a
_ il
codice fiscale
nella qualità di Legale Rappresentante della Ditta
con sede legale in
CAP
Via
Tel
partita IVA
Fax
e-mail
in relazione al bando pubblicato dalla Vostra Istituzione Scolastica in data 27/06/2014, con la presente
formalizza, ai sensi di quanto disposto dalla normativa vigente, la propria migliore offerta per la fornitura di
notebooks per l’attuazione del progetto [email protected] 2.0.
DICHIARA
□ di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento di imposte e delle tasse;
□ di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi assistenziali e previdenziali a favore
dei lavoratori. A tal fine riporta quanto segue:
Contratto collettivo applicato
Dimensione Aziendale (numero dipendenti) INAIL cod.
Ditta
PAT posizione assicurativa territoriale - Sede INPS
Matricola aziendale
Sede competente
□ di non aver rilasciato false dichiarazioni circa il possesso dei requisiti richiesti per l’ammissione ad appalti
pubblici;
□ che, in casi di aggiudicazione, non intende subappaltare o concedere in cottimo parti dell’appalto, se non
previa autorizzazione di codesta istituzione scolastica;
□ di non trovarsi, con altri concorrenti alla gara, in una situazione di controllo di cui all’art. 2359 C.C.;
□ che non vi saranno ulteriori oneri oltre quelli previsti dall’offerta presentata;
□ di non richiedere alcun onere per i tardati pagamenti indipendenti dalla volontà di codesta Istituzione
Scolastica;
□ di accettare le condizioni di pagamento stabilite e riportate nel Bando. Il pagamento, comunque, potrà
essere effettuato previa verifica di eventuali inadempienze di cui al citato Art. 48/bis del D.P.R. 29/9/1973, n
602;
□ di assicurare la fornitura del servizio richiesto da codesta Istituzione Scolastica entro e non oltre il termine
inderogabile indicato nel bando;
□ di aver avuto modo di valutare tutte le circostanze che hanno portato alla determinazione del prezzo e delle condizioni
contrattuali influenti sulla esecuzione delle opere in oggetto e che ha considerato lo stesso congruo e remunerativo.
,_
_/
/_
TIMBRO E FIRMA
del Legale Rappresentante