informativa precontrattuale

Condizioni Particolari di fornitura - Allegato A
Mercato libero
Energit #BattiLaBolletta è l’offerta Energit per il mercato libero dedicata a tutti i Clienti finali con usi domestici dell’energia elettrica. Il presente Allegato A è parte
integrante e sostanziale del Contratto e specifica le condizioni di fornitura del Servizio che si applicano al Contratto. Ogni termine con l’iniziale maiuscola, quivi non
altrimenti definito, avrà il significato ad esso attribuito nel Contratto, ovvero nelle delibere dell’AEEG di volta in volta rilevanti.
CORRISPETTIVI PER I SERVIZI DI VENDITA
COMPONENTE ENERGIA
Il prezzo applicato da Energit con riferimento alla Componente Energia1 (di cui alla lettera (a) all'articolo 8.2.1 delle Condizioni Generali) è pari a 0,1000 euro/kWh;
tale corrispettivo rimarrà fisso e invariato per 12 mesi a partire dall’inizio della fornitura e sarà applicato mensilmente ai prelievi di energia elettrica in ciascun punto
di prelievo del Cliente, su qualsiasi fascia oraria2 (di seguito la "Componente Energia"). La Componente Energia incide mediamente per il 62% circa sulla spesa di
un Cliente Tipo3; tale prezzo si intende al netto dei restanti corrispettivi di seguito definiti, fatturati al Cliente in conformità all’articolo 8 delle Condizioni Generali.
SUPER BONUS
Energit riconoscerà al Cliente un bonus speciale equivalente ad uno sconto del 50% sul prezzo della Componente Energia sopra definito, applicabile
limitatamente ai primi 100 kWh di energia elettrica mensilmente prelevata presso il punto di prelievo del Cliente e per tutta la durata della fornitura, fino a un
massimo di 1.200 kWh anno di consumo su base annua (di seguito il “Bonus”). Tale Bonus produce una riduzione di circa il -12,5% della spesa media annua per
un Cliente Tipo3.
0,1000 euro/kWh
Componente Energia Energit
- 0,050 euro/kWh
Bonus sul prezzo della Componente Energia
fino a un massimo di 1.200 kWh/anno
ALTRI ONERI AFFERENTI AI SERVIZI DI VENDITA
Relativamente alla remunerazione dei restanti costi per i servizi di vendita (attività afferenti il dispacciamento, la commercializzazione e vendita4 dell'energia elettrica
al dettaglio), Energit fatturerà al Cliente l'ammontare dei restanti corrispettivi di cui all'articolo 8.2.1 delle Condizioni Generali, con espressa esclusione dei
corrispettivi di sbilanciamento; tali corrispettivi sono soggetti a variazione da parte di Terna, AEEG o di altro soggetto regolatore competente e incidono
complessivamente in misura mediamente pari al 10% sui costi totali di fattura per un Cliente Tipo3.
I corrispettivi per i Servizi di Vendita finora descritti nel loro complesso, incidono per il 60% circa sulla spesa di un Cliente Tipo3; tali corrispettivi si intendono
espressi nel loro valore unitario al netto delle imposte gravanti sui consumi, le quali saranno comunque fatturate al Cliente ai sensi dell'articolo 8.4 delle Condizioni
Generali.
CORRISPETTIVI PER I SERVIZI DI RETE
Relativamente alla remunerazione dei costi per i per i servizi di rete, Energit fatturerà al Cliente tutte le componenti applicabili ai clienti finali sul mercato libero,
relativamente ai servizi di trasmissione, distribuzione, connessione, misura e oneri generali di sistema (c.d. componenti A,UC, MCT) di cui all’articolo 8.2.3 delle
Condizioni Generali, in conformità alle previsioni di cui alla Delibera AEEG ARG/elt n.199/11e successive modifiche e integrazioni, nonché le imposte gravanti sui
consumi; tali corrispettivi resteranno a carico del Cliente e verranno aggiornati secondo quanto stabilito dall’AEEG, da Terna e/o altro soggetto competente. Tali
corrispettivi incidono per il 40% circa sulla spesa di un Cliente Tipo3. I Corrispettivi afferenti ai Servizi di Rete si intendono espressi nel loro valore unitario al netto
delle imposte gravanti sui consumi, le quali saranno comunque fatturate al Cliente ai sensi dell'articolo 8.4 delle Condizioni Generali.
ULTERIORI INFORMAZIONI
BONUS SOCIALE
Il bonus sociale per la fornitura di energia elettrica e/o gas naturale è stato introdotto come misura sociale per ridurre la spesa in energia elettrica e gas naturale
delle famiglie in stato di disagio economico e può essere richiesto al proprio Comune. Il bonus è previsto anche per i casi di disagio fisico cioè quando nel nucleo
familiare è presente una persona in gravi condizioni di salute che richieda l'uso di apparecchiature salvavita alimentate ad energia elettrica. Per maggiori
informazioni visitare il sito www.autorita.energia.it o chiamare il numero verde 800.166.654.
SOTTOSCRIZIONE
Le presenti Condizioni Particolari di fornitura sono valide 12 mesi a partire dall’inizio della fornitura per le Proposte di Contratto per la fornitura di energia elettrica
sottoscritte dal Cliente e inoltrate a Energit entro il 30/06/2014 ai sensi dell'articolo 5.1 delle Condizioni Generali. Con la sottoscrizione del presente "Allegato A", il
Cliente dichiara inoltre di aver ricevuto la scheda riepilogativa dei corrispettivi associati all'offerta contrattuale, così come previsto al "Titolo VI" della delibera
dell’AEEG ARG/com n. 104/10 pubblicata sul sito dell'AEEG il 12 Luglio 2010 (all'indirizzo web http://www.autorita.energia.it/it/docs/10/104-10arg.htm) e successive
modifiche e integrazioni. Per ulteriori dettagli e informazioni si rimanda alle Condizioni Generali di Contratto e in particolare: Articolo 4: Gestione tecnica della
fornitura di energia elettrica; Articolo 5: Conclusione del contratto ed avvio delle forniture; Articolo 6: Durata del contratto e recesso; Articolo 8: Prezzo; Articolo 9:
Fatturazione e pagamenti; Articolo 10 Garanzie di pagamento; Articolo 16: Reclami e Rimborsi; Articolo 17: Comunicazioni fra le Parti. Per maggiori dettagli
sull'offerta contattare il Servizio Clienti Energit al numero gratuito 800.19.22.22, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.00.
Data ___/___/______ Ora____:____
Firma del titolare dell’utenza____________________________________ 
1) Componente della tariffa elettrica a copertura dei costi di generazione e acquisto dell'energia elettrica intesa al netto delle perdite di rete separatamente fatturate.
2) Le fasce orarie ”F1”, “F2” ed “F3” definite dalla delibera dell’AEEG n. 181/06 del 2 Agosto 2006 (pubblicata sul sito dell'AEEG all'indirizzo web
http://www.autorita.energia.it/it/docs/06/181-06.htm) e successive modifiche ed integrazioni.
3) Stima della spesa media annua della fornitura di energia per un cliente tipo con consumo pari a 2.700 kWh/anno, potenza impegnata pari a 3kW nell’abitazione di residenza,
con cadenza di fatturazione bimestrale, IVA e imposte escluse (di seguito "Cliente Tipo"). Il Cliente potrà in qualsiasi momento verificare il valore delle imposte visitando il sito
dell'AEEG all'indirizzo internet http://www.autorita.energia.it/it/dati/eep38.htm
4) Riferimento di mercato pari al valore della componente PCV (Prezzo commercializzazione e vendita) di cui all’articolo 10 della delibera Delibera n. 156/07 dell’Autorità per
l’Energia Elettrica e il Gas, applicabile per le utenze domestiche di cui all’articolo 2.3 lettera “a”; tale componente è attualmente pari a circa 30 euro/anno per punto di prelievo ed
è soggetta a variazioni periodiche definite dall’AEEG.
Attivo dal lunedì al venerdì
dalle 8.30 alle 18.00
Codice Prodotto BB-UNUD2214FX-AG
Copia Cliente
Scheda di confrontabilità dei
corrispettivi
per clienti finali domestici di energia elettrica
Corrispettivi previsti dall'offerta Energit#BattiLaBolletta alla data del 01/06/2014, valida fino alla data del 30/06/2014
Stima della spesa annua escluse le imposte
Consumo
annuo
(kWh)
1.200
2.700
3.500
4.500
Consumo
annuo
(kWh)
1.200
2.700
3.500
4.500
Consumo
annuo
(kWh)
1.200
2.700
3.500
4.500
1
CLIENTE CON POTENZA IMPEGNATA 3 kW CONTRATTO PER ABITAZIONE DI RESIDENZA
Profilo tipo
Profilo spostato su fasce non di punta
Profilo spostato sulla fascia di punta
F1: 33,4% F2 F3: 66,6 %
F1: 10% F2 F3: 90%
F1: 60% F2 F3: 40%
(A)
(B)
(A)
(B)
(A)
(B)
Offerta
Servizio di
Offerta
Servizio di maggior
Offerta
Servizio di maggior
Maggior tutela
tutela
tutela
(prezzo monorario)
(prezzi biorari)
(prezzi biorari)
195,50
193,19
198,18
177,35
177,35
443,97
438,76
449,98
478,12
478,12
646,06
639,31
653,86
708,11
708,11
901,50
892,82
911,52
998,42
998,42
CLIENTE CON POTENZA IMPEGNATA 3 kW CONTRATTO PER ABITAZIONE DI NON RESIDENZA
Profilo tipo
Profilo spostato su fasce non di punta
Profilo spostato sulla fascia di punta
F1: 33,4% F2 F3: 66,6 %
F1: 10% F2 F3: 90%
F1: 60% F2 F3: 40%
(A)
(B)
(A)
(B)
(A)
(B)
Offerta
Servizio di
Offerta
Servizio di maggior
Offerta
Servizio di maggior
Maggior tutela
tutela
tutela
177,35
478,12
708,11
998,42
(prezzo monorario)
(prezzi biorari)
316,01
313,69
292,95
615,05
609,84
648,60
810,61
803,86
878,59
1.057,61
1.048,93
1168,90
CLIENTE CON POTENZA IMPEGNATA 4,5 kW
Profilo tipo
Profilo spostato su fasce non di punta
F1: 33,4% F2 F3: 66,6 %
F1: 10% F2 F3: 90%
(A)
(B)
(A)
(B)
Offerta
Servizio di
Offerta
Servizio di maggior
Maggior tutela
tutela
292,95
648,60
878,59
1168,90
316,67
672,32
902,31
1192,62
(prezzo monorario)
339,73
638,77
834,33
1.081,33
316,67
672,32
902,31
1192,62
FASCE ORARIE
292,95
648,60
878,59
1168,90
(prezzi biorari)
318,68
621,06
818,40
1.067,63
Profilo spostato sulla fascia di punta
F1: 60% F2 F3: 40%
(A)
(B)
Offerta
Servizio di maggior
tutela
(prezzi biorari)
337,41
633,57
827,58
1.072,65
316,67
672,32
902,31
1192,62
(prezzi biorari)
342,40
644,78
842,12
1.091,35
Il prezzo della Componente Energia
previsto dall’offerta non prevede alcuna
distinzione per fasce orarie
Fascia “F1” Dalle 8 alle 19 dei giorni feriali
Fascia “F2 e F3” Dalle 19 alle 8 dei giorni feriali e tutte le ore del sabato, della domenica e dei giorni festivi
ALTRI ONERI/SERVIZI ACCESSORI
Descrizione dell'onere/servizio
Corrispettivo previsto
Corrispettivo per la gestione delle pratiche di connessione
30 euro per pratica (una tantum)
Opzionale
Corrispettivo gestione pratiche archivio e spedizione
20 euro per pratica (una tantum)
Opzionale
Domiciliazione della copia cartacea dei documenti di fattura (spese vive di spedizione)
1,50 euro/bolletta
Opzionale
MODALITÀ DI INDICIZZAZIONE/VARIAZIONE
I corrispettivi sono soggetti ad eventuali indicizzazioni/variazioni definite dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas,qualora applicabili.
DESCRIZIONE DELLO SCONTO E/O DEL BONUS
Energit riconoscerà al Cliente un bonus speciale equivalente ad uno sconto del 50% sul prezzo della Componente Energia sopra definito, applicabile limitatamente ai primi 100
kWh di energia elettrica mensilmente prelevata presso il punto di prelievo del Cliente e per tutta la durata della fornitura (12 mesi), fino a un massimo di 1.200 kWh anno di
consumo su base annua.
ALTRI DETTAGLI SULL'OFFERTA
Composizione del mix di fonti energetiche primarie e impatto ambientale
Energit, ai sensi delle previsioni di cui all'articolo 2 del legge Decreto
Ministeriale 31 luglio 2009, include le informazioni sulla composizione del mix di
fonti energetiche primarie utilizzate per la produzione e l'impatto ambientale
della produzione stessa, fornite dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE). Tali
informazioni sono sottoposte ad aggiornamento annuale secondo le tempistiche
indicate dal Decreto Ministeriale predetto.
Composizione del mix medio nazionale utilizzato
per la produzione dell'energia elettrica immessa
nel sistema elettrico italiano nel 2011 e nel 2012
Fonti primarie
utilizzate
fonti rinnovabili
carbone
gas naturale
prodotti petroliferi
nucleare
altre fonti
Anno 2012
%
29,80%
18,50%
39,80%
1,30%
4,80%
5,80%
Anno 2011
%
35,20%
14,90%
40,60%
1,30%
1,90%
6,10%
Composizione del mix medio
energetico utilizzato per la produzione
dell'energia elettrica venduta da
Energit nel 2011 e nel 2012
Anno 2012
Anno 2011
%
%
23,62%
28,63%
20,11%
16,36%
44,07%
45,16%
1,41%
1,38%
4,40%
1,65%
6,39%
6,82%
Bonus sociale
Il bonus sociale per la fornitura di energia elettrica e/o gas naturale è stato
introdotto come misura sociale per ridurre la spesa in energia elettrica e gas
naturale delle famiglie in stato di disagio economico e può essere richiesto al
proprio Comune. Il bonus è previsto anche per i casi di disagio fisico cioè
quando nel nucleo familiare è presente una persona in gravi condizioni di salute che richieda l'uso di apparecchiature salvavita alimentate ad energia elettrica. Per maggiori
informazioni visita il sito www.autorita.energia.it o chiama il n° verde 800.166.654.
Altri dettagli sull'offerta
L’offerta Energit#BattiLaBolletta è valida per chi ha già un contratto di fornitura di energia elettrica attivo per siti destinati ad usi domestici alimentati in Bassa Tensione. Il
prezzo della Componente Energia oggetto dell'offerta Energit rimarrà fissa ed invariata per 12 mesi a partire dall'inizio della fornitura.
1) I prezzi Energit utilizzati nella stima di cui alla colonna (A) sono fissi e invariabili per 12 mesi mentre la tariffa di riferimento AEEG di cui colonna (B) ha una variazione trimestrale. I valori indicati in tabella,
calcolati alla data dell’offerta, possono subire variazioni, nel periodo di validità dell’offerta, a seguito di provvedimenti dell’AEEG. La stima della spesa annua prevista dall’AEEG di cui colonna (B) si riferisce al
secondo trimestre 2014.
Attivo dal lunedì al venerdì
dalle 8.30 alle 18.00
Codice Prodotto BB-UNUD2214FX-AG
Copia Cliente
Condizioni Particolari di fornitura - Allegato A
Mercato libero
Energit #BattiLaBolletta è l’offerta Energit per il mercato libero dedicata a tutti i Clienti finali con usi domestici dell’energia elettrica. Il presente Allegato A è parte
integrante e sostanziale del Contratto e specifica le condizioni di fornitura del Servizio che si applicano al Contratto. Ogni termine con l’iniziale maiuscola, quivi non
altrimenti definito, avrà il significato ad esso attribuito nel Contratto, ovvero nelle delibere dell’AEEG di volta in volta rilevanti.
CORRISPETTIVI PER I SERVIZI DI VENDITA
COMPONENTE ENERGIA
Il prezzo applicato da Energit con riferimento alla Componente Energia1 (di cui alla lettera (a) all'articolo 8.2.1 delle Condizioni Generali) è pari a 0,1000 euro/kWh;
tale corrispettivo rimarrà fisso e invariato per 12 mesi a partire dall’inizio della fornitura e sarà applicato mensilmente ai prelievi di energia elettrica in ciascun punto
di prelievo del Cliente, su qualsiasi fascia oraria2 (di seguito la "Componente Energia"). La Componente Energia incide mediamente per il 62% circa sulla spesa di
un Cliente Tipo3; tale prezzo si intende al netto dei restanti corrispettivi di seguito definiti, fatturati al Cliente in conformità all’articolo 8 delle Condizioni Generali.
SUPER BONUS
Energit riconoscerà al Cliente un bonus speciale equivalente ad uno sconto del 50% sul prezzo della Componente Energia sopra definito, applicabile
limitatamente ai primi 100 kWh di energia elettrica mensilmente prelevata presso il punto di prelievo del Cliente e per tutta la durata della fornitura, fino a un
massimo di 1.200 kWh anno di consumo su base annua (di seguito il “Bonus”). Tale Bonus produce una riduzione di circa il -12,5% della spesa media annua per
un Cliente Tipo3.
0,1000 euro/kWh
Componente Energia Energit
- 0,050 euro/kWh
Bonus sul prezzo della Componente Energia
fino a un massimo di 1.200 kWh/anno
ALTRI ONERI AFFERENTI AI SERVIZI DI VENDITA
Relativamente alla remunerazione dei restanti costi per i servizi di vendita (attività afferenti il dispacciamento, la commercializzazione e vendita4 dell'energia elettrica
al dettaglio), Energit fatturerà al Cliente l'ammontare dei restanti corrispettivi di cui all'articolo 8.2.1 delle Condizioni Generali, con espressa esclusione dei
corrispettivi di sbilanciamento; tali corrispettivi sono soggetti a variazione da parte di Terna, AEEG o di altro soggetto regolatore competente e incidono
complessivamente in misura mediamente pari al 10% sui costi totali di fattura per un Cliente Tipo3.
I corrispettivi per i Servizi di Vendita finora descritti nel loro complesso, incidono per il 60% circa sulla spesa di un Cliente Tipo3; tali corrispettivi si intendono
espressi nel loro valore unitario al netto delle imposte gravanti sui consumi, le quali saranno comunque fatturate al Cliente ai sensi dell'articolo 8.4 delle Condizioni
Generali.
CORRISPETTIVI PER I SERVIZI DI RETE
Relativamente alla remunerazione dei costi per i per i servizi di rete, Energit fatturerà al Cliente tutte le componenti applicabili ai clienti finali sul mercato libero,
relativamente ai servizi di trasmissione, distribuzione, connessione, misura e oneri generali di sistema (c.d. componenti A,UC, MCT) di cui all’articolo 8.2.3 delle
Condizioni Generali, in conformità alle previsioni di cui alla Delibera AEEG ARG/elt n.199/11e successive modifiche e integrazioni, nonché le imposte gravanti sui
consumi; tali corrispettivi resteranno a carico del Cliente e verranno aggiornati secondo quanto stabilito dall’AEEG, da Terna e/o altro soggetto competente. Tali
corrispettivi incidono per il 40% circa sulla spesa di un Cliente Tipo3. I Corrispettivi afferenti ai Servizi di Rete si intendono espressi nel loro valore unitario al netto
delle imposte gravanti sui consumi, le quali saranno comunque fatturate al Cliente ai sensi dell'articolo 8.4 delle Condizioni Generali.
ULTERIORI INFORMAZIONI
BONUS SOCIALE
Il bonus sociale per la fornitura di energia elettrica e/o gas naturale è stato introdotto come misura sociale per ridurre la spesa in energia elettrica e gas naturale
delle famiglie in stato di disagio economico e può essere richiesto al proprio Comune. Il bonus è previsto anche per i casi di disagio fisico cioè quando nel nucleo
familiare è presente una persona in gravi condizioni di salute che richieda l'uso di apparecchiature salvavita alimentate ad energia elettrica. Per maggiori
informazioni visitare il sito www.autorita.energia.it o chiamare il numero verde 800.166.654.
SOTTOSCRIZIONE
Le presenti Condizioni Particolari di fornitura sono valide 12 mesi a partire dall’inizio della fornitura per le Proposte di Contratto per la fornitura di energia elettrica
sottoscritte dal Cliente e inoltrate a Energit entro il 30/06/2014 ai sensi dell'articolo 5.1 delle Condizioni Generali. Con la sottoscrizione del presente "Allegato A", il
Cliente dichiara inoltre di aver ricevuto la scheda riepilogativa dei corrispettivi associati all'offerta contrattuale, così come previsto al "Titolo VI" della delibera
dell’AEEG ARG/com n. 104/10 pubblicata sul sito dell'AEEG il 12 Luglio 2010 (all'indirizzo web http://www.autorita.energia.it/it/docs/10/104-10arg.htm) e successive
modifiche e integrazioni. Per ulteriori dettagli e informazioni si rimanda alle Condizioni Generali di Contratto e in particolare: Articolo 4: Gestione tecnica della
fornitura di energia elettrica; Articolo 5: Conclusione del contratto ed avvio delle forniture; Articolo 6: Durata del contratto e recesso; Articolo 8: Prezzo; Articolo 9:
Fatturazione e pagamenti; Articolo 10 Garanzie di pagamento; Articolo 16: Reclami e Rimborsi; Articolo 17: Comunicazioni fra le Parti. Per maggiori dettagli
sull'offerta contattare il Servizio Clienti Energit al numero gratuito 800.19.22.22, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.00.
Data ___/___/______ Ora____:____
Firma del titolare dell’utenza____________________________________ 
1) Componente della tariffa elettrica a copertura dei costi di generazione e acquisto dell'energia elettrica intesa al netto delle perdite di rete separatamente fatturate.
2) Le fasce orarie ”F1”, “F2” ed “F3” definite dalla delibera dell’AEEG n. 181/06 del 2 Agosto 2006 (pubblicata sul sito dell'AEEG all'indirizzo web
http://www.autorita.energia.it/it/docs/06/181-06.htm) e successive modifiche ed integrazioni.
3) Stima della spesa media annua della fornitura di energia per un cliente tipo con consumo pari a 2.700 kWh/anno, potenza impegnata pari a 3kW nell’abitazione di residenza,
con cadenza di fatturazione bimestrale, IVA e imposte escluse (di seguito "Cliente Tipo"). Il Cliente potrà in qualsiasi momento verificare il valore delle imposte visitando il sito
dell'AEEG all'indirizzo internet http://www.autorita.energia.it/it/dati/eep38.htm
4) Riferimento di mercato pari al valore della componente PCV (Prezzo commercializzazione e vendita) di cui all’articolo 10 della delibera Delibera n. 156/07 dell’Autorità per
l’Energia Elettrica e il Gas, applicabile per le utenze domestiche di cui all’articolo 2.3 lettera “a”; tale componente è attualmente pari a circa 30 euro/anno per punto di prelievo ed
è soggetta a variazioni periodiche definite dall’AEEG.
Attivo dal lunedì al venerdì
dalle 8.30 alle 18.00
Codice Prodotto BB-UNUD2214FX-AG
Copia Energit
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS NATURALE E DEI SERVIZI ASSOCIATI - CLIENTI DOMESTICI
1
1.1
2
2.1
2.2
2.3
3
3.1
3.2
3.3
4
4.1
4.2
4.3
TERMINI E DEFINIZIONI
Agli effetti del presente Contratto valgono le definizioni contenute nel glossario unico
pubblicato dall’AEEG con la delibera ARG/com 167/10 unitamente alle definizioni di cui
agli allegati alle delibere AEEG n. ARG/elt 199/11 e n. 156/07 relativamente alla
fornitura di Energia Elettrica e n. ARG/gas 159/08 (TUDG) e ARG/gas n. 64/09
relativamente alla fornitura di Gas Naturale, nonché le seguenti definizioni:
● Allegati: i seguenti allegati alla Proposta: condizioni particolari di fornitura, recante
l’indicazione delle caratteristiche tecniche e della tipologia del Servizio, dei relativi
prezzi e delle ulteriori specifiche idonee a fornire al Cliente un’informativa esaustiva ai
sensi di legge (Allegato A, di seguito "Condizioni Particolari"); In caso di discrepanza
di informazioni tra quanto prescritto sulle Condizioni Generali e sulle Condizioni
Particolari, le Parti concordano che queste ultime prevarranno sulle prime. - nota
informativa per il cliente finale (Allegato B); - modulo per la comunicazione delle
eventuali agevolazioni IVA (Allegato C); e - modulo contenente l’elenco dei Siti e delle
ragioni sociali, (di seguito "Modulo MULTI1"). ● Cliente: l’utente, persona fisica che
conclude il Contratto per scopi estranei l’attività imprenditoriale, commerciale,
artigianale o professionale eventualmente svolta, rientrante nella categoria di “cliente
domestico” (come definito ai sensi dell’articolo 2.2 a) dell’allegato A alla delibera AEEG
n. ARG/elt 199/11, per la fornitura di energia elettrica, nonché ai sensi dell’articolo 2.3
commi a) e b) alla delibera AEEG n. ARG/gas 64/09, per la fornitura di Gas Naturale) e
che richiede a Energit la fornitura del Servizio alle condizioni previste dal Contratto. ●
Cliente Multisito: il Cliente che usufruisce del Servizio per il tramite di più Siti, siano
essi riferiti alla fornitura di Energia Elettrica e/o Gas Naturale. ● Condizioni Generali
(Allegato CGC): le presenti condizioni generali di contratto per la regolamentazione del
Servizio, facenti parte integrante e sostanziale del Contratto. ● Contratto:
congiuntamente, le Condizioni Generali e la Proposta, comprensiva dei relativi Allegati
applicabili. ● Energit: Energ.it S.p.A., con sede in via Edward Jenner, 19/21 09121,
Cagliari - Codice fiscale e Partita IVA n. 02605060926. ● Parti: Energit e il Cliente,
congiuntamente e indistintamente. ● Prezzo: l’ammontare complessivo derivante dalla
somma dei prezzi, costi, oneri indicati nella Proposta - specificamente, nelle Condizioni
Particolari - e nelle presenti Condizioni Generali per l’energia elettrica fornita da Energit
al Cliente. ● Proposta: la proposta di fornitura del Servizio, trasmessa e/o comunicata
da Energit al Cliente, in conformità all’apposito modulo (denominato ”Proposta di
Contratto per la fornitura di Energia Elettrica e/o Gas Naturale”), comprensiva degli
Allegati di volta in volta richiesti in conformità alle caratteristiche tecniche e alla
tipologia del Servizio. ● Servizio: la somministrazione di Energia Elettrica e/o di Gas
Naturale e dei servizi associati da Energit al Cliente ai sensi del presente Contratto,
secondo le caratteristiche tecniche e la tipologia del Servizio specificati nelle Condizioni
Particolari, alle condizioni e ai termini di cui al Contratto. ● Sito/i: il punto di prelievo
dell’Energia Elettrica del Cliente (POD) specificato nella Proposta ovvero, in caso di più
Siti, i punti di prelievo individuati nel Modulo MULTI1 e/o il punto di riconsegna di Gas
Naturale (PDR) specificato nella Proposta.
OGGETTO E CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO
Oggetto del Contratto è la fornitura del Servizio sul mercato libero da parte di Energit
presso il/i Sito/Siti del Cliente, a seconda del caso, alle condizioni di seguito specificate,
in conformità alla normativa vigente come di volta in volta modificata od integrata.
Gli Allegati indicano in dettaglio le caratteristiche tecniche del Servizio, i corrispettivi
facenti parte del Prezzo e le modalità di pagamento del medesimo.
Ai fini dell’esecuzione del Contratto, Energit provvederà a stipulare o a far stipulare i
Contratti per i servizi di Trasmissione, Trasporto e Distribuzione dell’Energia Elettrica e
Gas, il contratto di Dispacciamento relativamente all’Energia Elettrica e il contratto di
Vettoriamento del Gas Naturale e a porre in essere tutto quanto necessario a tal fine.
GESTIONE TECNICA DELLA FORNITURA DI GAS NATURALE
Il Gas Naturale verrà fornito a deflusso libero misurato dal Gruppo di Misura, con
consegna al/i PDR indicato/i nel Contratto ai valori di pressione resi disponibili dal
Distributore e previsti dal Codice di Distribuzione, con le caratteristiche chimiche e
merceologiche rese disponibili dal Distributore e previste dal Codice di Distribuzione,
applicabili al/i PDR.
Le Parti concordano che: (a) il servizio di Distribuzione viene garantito, per quanto
concerne l’impianto di Distribuzione e/o la Rete di Distribuzione cui è/sono collegato/i il/i
PDR, dal Distributore che gestisce o è proprietario dell’impianto di Distribuzione e/o
della Rete di Distribuzione stessi. Nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia, il
Distributore garantisce inoltre le condizioni di sicurezza nello svolgimento del servizio di
Distribuzione e rende disponibile un recapito di pronto intervento per le emergenze; (b)
con riferimento al servizio di connessione, nonché agli interventi e le verifiche sulle
relative apparecchiature, le richieste di intervento inerenti il Gruppo di Misura, ad
eccezione del pronto intervento, devono essere indirizzate a Energit, che si farà carico
di veicolarle, direttamente o per il tramite di soggetti terzi liberamente individuati, al
Distributore, in conformità a quanto previsto dal RQDG. Energit si impegna inoltre, ai
sensi della medesima delibera, in relazione alle esigenze manifestate dal Cliente e
nell’interesse di quest’ultimo, a richiedere al Distributore l’esecuzione di attività relative
alla gestione del/i PDR, quali, a titolo esemplificativo, spostamento del Gruppo di
Misura, verifica della pressione di fornitura, verifica del funzionamento del Gruppo di
Misura. Il Cliente potrà attivarsi a proprie spese affinché il Gruppo di Misura sia
corredato di un idoneo correttore omologato. Sono inoltre a carico del Cliente i
corrispettivi dovuti al Distributore per tutte le prestazioni accessorie e opzionali
individuate dal Codice di Distribuzione. Il Cliente riconoscerà a Energit, per ciascuna
richiesta inoltrata dalla stessa, direttamente o per il tramite di soggetti terzi liberamente
individuati, al Distributore, un corrispettivo di importo pari a 30 (trenta) Euro. A titolo
esemplificativo e non esaustivo, rientrano tra tali prestazioni le seguenti: (i)
disattivazione della fornitura su richiesta del Cliente, (ii) voltura e subentro, (iii)
spostamento del Gruppo di Misura di un sito già attivo.
Il Cliente manleva sin d'ora e mantiene Energit indenne da ogni responsabilità, costo,
onere, conseguenza negativa, anche nei confronti di terzi, che possano derivare dallo
svolgimento delle attività di cui al presente articolo, fatto salvo casi di comprovata e
diretta responsabilità.
GESTIONE TECNICA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA
Il Cliente ha diritto di richiedere le prestazioni di cui alla delibera AEEG n. 333/07 di
competenza del Distributore Locale esclusivamente per il tramite di Energit. A tali fini,
con la conclusione del presente Contratto, il Cliente conferisce a Energit - che accetta apposito mandato gratuito senza rappresentanza, ai sensi dell’articolo 1705 del Codice
Civile anche ai fini della sottoscrizione dei contratti di trasmissione, distribuzione,
connessione e dispacciamento in prelievo di cui all’articolo 4 della delibera AEEG
n.111/06. Nonostante quanto precede, il Cliente avrà comunque diritto di rivolgersi
direttamente al Distributore Locale per: (a) reclami scritti o richieste scritte di
informazioni relativi ai servizi di distribuzione o di misura; (b) richieste di spostamenti di
linee e impianti elettrici che non siano funzionali allo spostamento del gruppo di misura
del Cliente; e (c) richieste di spostamento di prese non attive, se effettuate da un
richiedente diverso dal subentrante.
Energit informerà prontamente e terrà debitamente aggiornato il Cliente del suo operato
e delle attività svolte dal Distributore Locale.
In ogni caso, il Cliente è tenuto al pagamento dei costi richiesti dal Distributore Locale
per lo svolgimento delle prestazioni richieste, direttamente o per il tramite di Energit.
Qualora Energit provveda al pagamento di tali costi, il Cliente sarà tenuto a rimborsarli
C3.2_0514
4.4
5
5.1
5.2
5.3
5.4
5.5
5.6
5.7
5.8
5.9
6
6.1
6.2
6.3
6.4
6.5
1/3
Allegato CGC
a Energit. In aggiunta a tali costi, Energit addebiterà al Cliente in fattura un corrispettivo
fisso a titolo di contributo per le spese di gestione di ciascuna richiesta di prestazione di
cui all’articolo 4.1.
Il Cliente manleva sin d'ora e mantiene Energit indenne da ogni responsabilità, costo,
onere, conseguenza negativa, anche nei confronti di terzi, che possano derivare dallo
svolgimento del mandato di cui al presente articolo 4.
CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E AVVIO DELLE FORNITURE
La Proposta si intende irrevocabile, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1329 del Codice
Civile per il periodo di 60 (sessanta) giorni decorrenti dalla trasmissione e/o
comunicazione della Proposta stessa al Cliente. Scaduto tale temine senza
conclusione del Contratto, ai sensi del successivo articolo 5.3, la stessa si intende
automaticamente revocata e priva di qualsiasi effetto; nessuna responsabilità, di tipo
contrattuale o extra-contrattuale, sorgerà in capo a Energit come conseguenza della
mancata accettazione della Proposta da parte del Cliente, il quale pertanto non avrà
nulla a che pretendere nei confronti di Energit in tale ipotesi
Il Cliente è responsabile della veridicità delle informazioni fornite e si impegna a tenere
indenne Energit da ogni pretesa, richiesta o azione di terzi derivante o comunque
correlata alle dichiarazioni rilasciate ai fini della conclusione del Contratto e nelle
successive comunicazioni.
Il Contratto si conclude, anche ai sensi del Capo I, Titolo III, Parte III del Decreto
Legislativo n. 206/2005, c.d. Codice del Consumo: (i) in tutti i casi, inclusa l’ipotesi del
contratto negoziato fuori dei locali commerciali, per adesione del Cliente alla Proposta
di contratto, mediante compilazione e successiva sottoscrizione ad opera del Cliente
stesso della Proposta debitamente completata in ogni sua parte, datata e sottoscritta,
munita degli Allegati applicabili alla tipologia del Servizio indicata nella Proposta stessa;
ovvero (ii) nel caso di contratto a distanza, in conformità ai termini e alle modalità di
volta in volta approntati da Energit, per adesione del Cliente alla Proposta di contratto,
formulata mediante un mezzo di comunicazione a distanza, nel momento in cui
quest’ultimo esprime la propria volontà di concludere il Contratto. Nel caso di cui al
punto (ii) che precede, a seguito della conclusione per telefono del contratto a distanza,
Energit dovrà confermare l’offerta al Cliente (anche mediante invio del Contratto e dei
rispettivi allegati), che sarà vincolato solo dopo aver firmato l’offerta o dopo averla
accettata per iscritto, anche tramite firma elettronica ai sensi del D.Lgs 82/2005; dette
conferme, se il consumatore acconsente, possono essere effettuate anche su supporto
durevole.
Resta inteso tra le Parti che la fornitura del Servizio è in ogni caso condizionata:
all’esito favorevole delle verifiche di fattibilità tecnica e affidabilità finanziaria del Cliente
svolte da parte di Energit; all’attivazione da parte del Distributore Locale del servizio di
trasmissione e distribuzione di Energia Elettrica presso il/i POD e/o all’attivazione, ove
non già in essere, da parte del Trasportatore e del Distributore rispettivamente del
servizio di Trasporto, e del servizio di Distribuzione in relazione al/i PDR, nonché
all’esistenza di un adeguato allacciamento del/i PDR alla Rete di Distribuzione e/o alla
Rete di Trasporto e alla circostanza che i Siti non risultino sospesi per morosità al
momento della richiesta di attivazione del servizio di trasmissione e distribuzione.
A seguito della conclusione del Contratto, ai sensi del precedente articolo 5.3, Energit,
a fronte della ricezione di tutta la documentazione necessaria per l’avvio del Servizio da
parte del Cliente, provvederà a inoltrare, direttamente o per il tramite di soggetti terzi
liberamente individuati, al Distributore la richiesta di attivazione del servizio di
Distribuzione successivamente alla stipula e/o all’effettivo inserimento del/i Sito/i del
Cliente nel Contratto di Trasporto e nel Contratto di Distribuzione.
Resta inteso tra le Parti che Energit non sarà in alcun caso ritenuta responsabile per la
ritardata attivazione del Servizio, qualora ciò dipenda da motivi a essa non imputabili.
La mancata attivazione del Servizio entro 90 (novanta) giorni dalla data in cui Energit
inoltra al Distributore Locale la richiesta di attivazione del Servizio presso il/i Sito/i del
Cliente, costituirà condizione risolutiva del Contratto e pertanto le obbligazioni delle
Parti si estingueranno automaticamente ai sensi dell’articolo 1353 del Codice Civile.
Parimenti, costituirà condizione risolutiva del presente Contratto il mancato esito
positivo della verifica delle condizioni di cui al precedente articolo 5.4 entro 60
(sessanta) giorni dalla data di conclusione del Contratto, con conseguente estinzione
automatica delle obbligazioni delle Parti ai sensi dell’articolo 1353 del Codice Civile.
Tali condizioni risolutive sono poste nell'esclusivo interesse di Energit che potrà
liberamente decidere di avvalersene o meno.
Nel caso di fornitura relativa a una pluralità di Siti, Energit si riserverà il diritto di
procede all’attivazione dei soli Siti per i quali il Distributore Locale abbia comunicato
l’esito positivo del cambio di Fornitore.
A seguito dello svolgimento delle attività di cui ai commi precedenti, Energit comunica
al Cliente, con almeno 5 (cinque) giorni di preavviso, la data di avvio del Servizio
mediante apposita comunicazione in forma scritta. La data di attivazione del Servizio
costituirà la data di decorrenza del contratto. Energit non potrà in nessun caso essere
ritenuta responsabile per la mancata attivazione del Servizio.
DURATA DEL CONTRATTO E RECESSO
Il Contratto ha durata indeterminata.
Diritto di recesso (ripensamento): ai sensi della Delibera AEEG n° 104/10 e dell’art. 52
del D.lgs. 206/2005 (così come modificato dal D.lgs. 21/2014) il Cliente può recedere
da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali, senza oneri e senza
dover fornire alcuna motivazione, entro 14 (quattordici) giorni decorrenti dal giorno della
conclusione del contratto.
Fermo restando quanto previsto all’articolo 6.1, i Clienti avranno diritto di recedere dal
Contratto in qualsiasi momento con un preavviso di 1 (uno) mese a mezzo telefax,
lettera raccomandata A/R o PEC, in conformità con l’articolo 4 della delibera AEEG
n.144/07. Tale preavviso decorrerà dal primo giorno del mese successivo a quello in
cui Energit abbia ricevuto la comunicazione di recesso. Nel caso in cui il recesso sia
esercitato al solo fine di cessare la fornitura, il preavviso sarà di 1 (uno) mese
decorrente dal ricevimento da parte di Energit della comunicazione di recesso.
Energit avrà diritto di recedere dal Contratto in qualsiasi momento con un preavviso di 6
(sei) mesi, a mezzo telefax, lettera raccomandata A/R o PEC.
La cessazione per qualsiasi motivo del Contratto non esonererà il Cliente dall’obbligo
del pagamento del Prezzo sino al momento dell’effettiva disattivazione del Servizio,
comprensivo di eventuali conguagli dovuti dal Cliente in considerazione dei dati di
misura del consumo effettivo del Cliente e fatturati successivamente all’effettiva
cessazione del servizio. Nel caso in cui il Cliente non rispetti i termini e le condizioni
previsti dal presente articolo 6 per l’esercizio del diritto di recesso e, ciononostante, tale
recesso risulti efficace e venga avviata una fornitura da parte di un terzo fornitore
presso i Siti del Cliente, il Cliente sarà tenuto a corrispondere a Energit un corrispettivo
per l’esercizio illegittimo del diritto di recesso pari a: a) per il solo Servizio di fornitura di
Energia Elettrica, Euro 0,06 per ogni kWh fatturato al Cliente nei 3 (tre) mesi precedenti
il mese in cui è cessato il Servizio, maggiorato di Euro 100 (cento); b) per il solo
Servizio di fornitura di Gas Naturale, Euro 0,1 per ogni standard metro cubo di Gas
Naturale fatturato al Cliente nei 3 (tre) mesi precedenti il mese in cui è cessato il
Servizio, maggiorato di Euro 100, che sarà oggetto di fatturazione da parte di Energit e
di pagamento da parte del Cliente in conformità a quanto previsto dal successivo art.9.
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS NATURALE E DEI SERVIZI ASSOCIATI - CLIENTI DOMESTICI
7
7.1
8
8.1
8.2
8.2.1
8.2.2
8.2.3
8.3
8.4
9
9.1
VARIAZIONI DELLE SPECIFICHE TECNICHE E DELLE CONDIZIONI DEL
CONTRATTO
Energit si riserva il diritto di variare in qualsiasi momento, per giustificati motivi di natura
tecnica, commerciale o gestionale, le specifiche tecniche del Servizio e/o le condizioni
di fornitura, dandone comunicazione scritta al Cliente con preavviso non inferiore a 3
(tre) mesi rispetto alla decorrenza di tali variazioni, informando altresì il Cliente del
diritto di recedere dal Contratto, qualora non intenda accettare le nuove condizioni. La
comunicazione sarà redatta ai sensi dell’art. 13 della delibera AEEG n. 104/10 e, fatta
salva prova contraria, si intenderà ricevuta trascorsi 10 (dieci) giorni dall’invio effettuato
da parte di Energit. La suddetta comunicazione potrà essere trasmessa unitamente alla
fattura nel caso in cui le variazioni si configurino come una riduzione dei corrispettivi
originariamente previsti dal Contratto. Qualora intenda recedere dal Contratto, il Cliente
dovrà trasmettere a Energit apposita comunicazione scritta nel termine di 15 (quindici)
giorni dalla data di ricezione della comunicazione delle variazioni da parte di Energit.
Tale recesso potrà essere esercitato senza penali e sarà efficace non appena
tecnicamente possibile, tenuto conto della regolamentazione del mercato e dei tempi
tecnici richiesti dal Distributore Locale. In caso di recesso da parte del Cliente, pertanto,
non troveranno applicazione le nuove condizioni e termini di fornitura.
PREZZO
Il Cliente, per ciascun Servizio richiesto, si impegna a corrispondere a Energit il prezzo
corrispondente in conformità alle Condizioni Particolari di Fornitura sottoscritte, o
modificate, ai sensi del precedente art. 7.
Energit fatturerà al Cliente i corrispettivi a remunerazione dei Servizi di Vendita, dei
servizi di Rete applicabili al cliente finale sul Mercato Libero, nonché le imposte dovute
secondo la normativa vigente, come definiti nel glossario dell’AEEG alla delibera
167/10.
Con particolare riferimento ai Servizi di Vendita per l’energia elettrica verranno fatturati:
a) Oneri per la remunerazione dei costi di generazione e acquisto dell’energia elettrica,
nella misura del prezzo della “Componente Energia“ come definito nelle Condizioni
Particolari di fornitura (Allegato A); b) Oneri per la remunerazione dell’attività di
commercializzazione e vendita di Energit sul mercato libero, applicati con riferimento
alle sole utenze alimentate in Bassa Tensione in misura equivalente al corrispettivo
annuale previsto dall'AEEG (Componente PCV di cui all’art. 10 della delibera AEEG n.
156/07 e s.m.i. la cui parte fissa riferita al valore annuale sarà applicata mensilmente
pro quota, e comunque fatturata per intero anche in caso di recesso anticipato); c)
Oneri a remunerazione dei costi per il servizio di dispacciamento, come definiti dalle
Delibere AEEG n. 111/06 e ARG/elt 107/09 e s.m.i.; d) Ammontari dovuti a titolo di
perdite di rete definite e calcolate in conformità ai fattori percentuali di cui Delibera
AEEG n. ARG/elt 107/09 e s.m.i. e applicate sui corrispettivi definiti nel loro valore
unitario come al netto delle perdite di rete; e) Corrispettivo a restituzione del
differenziale relativo all’attività di commercializzazione, riconosciuto a vantaggio del
Cliente in possesso dei requisiti per la Maggior Tutela, in misura pari alla componente
DISPBT disciplinata dalla delibera AEEG 156/07; f) Corrispettivo per l’aggregazione
delle misure, nella misura e nelle modalità previste ai sensi dell’art.15 della Delibera
AEEG 107/09; g) Corrispettivo forfettario a remunerazione dei costi di sbilanciamento
di cui all’art. 40 della Delibera AEEG 111/06, nella misura definita nelle Condizioni
Particolari; h) Ogni ulteriore corrispettivo a titolo di conguaglio, come eventualmente e
di volta in volta applicabile, ai sensi della normativa vigente quale, a titolo meramente
esemplificativo e non esaustivo, i corrispettivi di conguaglio compensativo di cui all’art.
34 dalla delibera AEEG n. 107/09; i) Eventuali ammontari per prestazioni accessorie
richieste dal Cliente ai sensi del successivo articolo 8.3; j) Ogni altro onere - anche
successivamente introdotto dall’AEEG o altro soggetto regolatore competente - che
risulti applicabile sui Clienti finali sul mercato Libero; k) Ogni altro onere diversamente
definito nelle Condizioni Particolari.
Con particolare riferimento ai Servizi di Vendita per il Gas Naturale verranno fatturati:
a) Oneri per la remunerazione dei costi di acquisto del Gas Naturale, nella misura del
prezzo della “Materia Prima Gas“ come definito nelle Condizioni Particolari di fornitura
(Allegato A); b) Oneri per la remunerazione dell’attività di commercializzazione e
vendita al dettaglio di Energit nel mercato libero, applicati in misura equivalente al
corrispettivo previsto dall’AEEG (Componente QVD, di cui all’art. 7 della Delibera
AEEG n. 64/09 e s.m.i., la cui parte fissa riferita al valore annuale sarà applicata
mensilmente pro quota, e comunque fatturata per intero anche in caso di recesso
anticipato); c) “Oneri Aggiuntivi” nella misura equivalente al corrispettivo previsto
dall’AEEG (Componente QOA, di cui all’art. 11 della Delibera AEEG n. 64/09 e s.m.i.);
d) Eventuali ammontari per prestazioni accessorie richieste dal Cliente ai sensi del
successivo articolo 8.3; e) Ogni altro onere - anche successivamente introdotto
dall’AEEG o altro soggetto regolatore competente - che risulti applicabile sui Clienti
finali sul Mercato Libero; f) Ogni altro onere diversamente definito nelle Condizioni
Particolari.
Con particolare riferimento alla remunerazione dei costi per i Servizi di Rete per
l’Energia Elettrica e/o il Gas Naturale, Energit addebiterà al Cliente i relativi costi
previsti dalla normativa vigente e sostenuti da Energit per i servizi di: Trasporto,
Distribuzione, Misura nonché, limitatamente all’energia elettrica i costi afferenti agli
oneri generali di sistema (c.d. A, UC, MCT) e limitatamente al Gas Naturale, i costi per
il servizio di Stoccaggio; tali oneri complessivamente intesi saranno fatturati secondo
gli ammontari e i corrispettivi previsti dalla normativa di settore vigente tempo per
tempo.
Energit fatturerà, inoltre, al Cliente i seguenti oneri accessori, in ordine al pagamento
dei quali il Cliente manifesta sin d’ora il proprio consenso espresso:
- corrispettivo a titolo di contributo per la gestione delle pratiche di connessione, di cui
al precedente art. 3.2, pari a Euro 30 per ciascuna richiesta di prestazione;
- corrispettivo per l’archiviazione e l’invio delle copie della documentazione contrattuale,
pari a Euro 20 e fatturato al Cliente a seguito di ogni singola richiesta di copia della
documentazione contrattuale, ricevuta da Energit nel corso del periodo di validità del
Contratto;
- corrispettivo a titolo di contributo spese per l’invio postale dei documenti di
fatturazione, pari a Euro 1,50, per singola fattura, e addebitato nel caso in cui il Cliente
non presti il proprio consenso all’invio dei documenti di fatturazione in forma telematica.
Il Cliente acconsente sin d’ora, laddove ciò sia necessario all’esecuzione del contratto,
alle eventuali variazioni dell’ammontare dei predetti oneri nonché alla fatturazione di
ulteriori oneri accessori e/o supplementari.
A tutti gli importi fatturati ai sensi del presente Contratto sarà applicata l’IVA e ogni altro
onere fiscale dovuto per legge.
FATTURAZIONE E PAGAMENTI
Le fatture saranno emesse con cadenza mensile, bimestrale o con altra cadenza
concordata tra le Parti, fatte salve diverse disposizioni normative o regolamentari, sulla
base dei consumi comunicati a Energit dal Distributore Locale alla rilevazione degli
stessi. Energit potrà emettere le fatture di importo inferiore a Euro 30 con diversa
cadenza. Per il solo Servizio di fornitura del Gas Naturale, Energit, anche tramite
soggetti terzi all’uopo incaricati, effettua le letture del Gruppo di Misura nel rispetto delle
modalità, della periodicità e del tempo massimo intercorrente tra le letture previsti dalla
delibera AEEG n. 229/01 e s.m.i; in caso di mancata raccolta della misura da parte del
Distributore secondo le tempistiche imposte dal TIVG, troveranno applicazione le
condizioni e i termini di cui alla delibera AEEG n. 229/01 e s.m.i., qualora applicabile.
C3.2_0514
9.2
Allegato CGC
Energit potrà emettere fatture anche sulla base dei consumi stimati e, salvo conguaglio,
in conformità ai dati di consumo resi disponibili dal Distributore Locale o altro soggetto
regolatore competente, in conformità con la normativa vigente, sulla base di: a)
consumi registrati nei corrispondenti periodi dell’anno precedente; b) consumi dichiarati
dal cliente in fase di conclusione del contratto; c) consumi dichiarati dal cliente e
registrati mediante autolettura del Gruppo di Misura; d) consumi rilevati da eventuali
apparecchiature di misura ausiliarie; e) limitatamente alla fornitura di Gas Naturale,
stima di Energit effettuata in base ai profili di prelievo standard definiti con delibera
AEEG n. 17/07 e s.m.i., sulla base dei prelievi nel corrispondente periodo dell’anno
precedente o, se non disponibili, su quelli del periodo ancora precedente, adeguato ai
consumi medi generali, o sulla base del profilo di prelievo associato al Cliente, in
conformità alle previsioni regolamentari di volta in volta applicabili; f) limitatamente alla
fornitura di Energia Elettrica, in caso di nuovi clienti e in mancanza dei dati di consumo
comunicati dagli stessi, Energit effettuerà una stima dei consumi sulla base della
potenza disponibile, moltiplicando la stessa per 80 (ottanta), per Clienti con potenza
disponibile inferiore o uguale a 3 kW o per 100 (cento), per Clienti con potenza
disponibile superiore a 3 kW, e attribuendo questa stima a un periodo di 30 (trenta)
giorni.
9.3 Limitatamente alla fornitura di Gas Naturale, la determinazione e la fatturazione dei
corrispettivi proporzionali ai consumi e inerenti la fornitura risentono dell’applicazione di
due distinti coefficienti riguardanti le caratteristiche fisico-chimiche del Gas Naturale:
(a) il potere calorifico superiore convenzionale (PCS) di un metro cubo di Gas Naturale
misurato alle condizioni standard, determinato dal Distributore secondo le previsioni di
cui alla delibera AEEG 138/04 e s.m.i.; (b) il coefficiente “C” di correzione alle
condizioni standard dei consumi rilevati presso un PDR il cui Gruppo di Misura non sia
dotato di apparecchiature di correzione elettronica della misura alle condizioni
standard, secondo le previsioni di cui al RTDG.
9.4 In caso di conguagli, Energit provvederà a emettere apposita fattura o nota di credito, a
seconda dei casi, nei confronti o a favore del Cliente non prima di 180 (centottanta)
giorni dalla cessazione del Contratto.
9.5 Il pagamento dovrà essere effettuato dal Cliente con le modalità e nei termini previsti
nelle fatture stesse. In ogni caso, il termine di pagamento delle fatture non potrà essere
inferiore a 20 (venti) giorni dalla data di emissione delle fatture stesse.
9.6 Le fatture si intendono validamente consegnate anche se inoltrate a mezzo telefax o
posta elettronica. A tal fine farà fede il documento di “esito invio” rilasciato dal sistema
di inoltro utilizzato.
9.7 Il Cliente si impegna ad effettuare per intero il pagamento delle fatture emesse da
Energit. Le Parti concordano che il pagamento non potrà essere differito o ridotto
neppure in caso di contestazione o reclami, né potrà essere compensato con eventuali
crediti che il Cliente possa vantare nei confronti di Energit a qualunque titolo,
impregiudicato il diritto di Energit di compensare eventuali debiti con crediti certi, liquidi
ed esigibili, nei confronti del Cliente.
9.8 Fatto salvo quanto previsto dal successivo art.11, in caso di ritardato pagamento
(anche parziale) di qualsiasi importo dovuto a Energit, dal giorno successivo alla
scadenza del termine previsto per il pagamento decorreranno a carico del Cliente
interessi di mora, applicati, disciplinati e determinati in conformità a quanto previsto dal
Decreto Legislativo n. 231/2002 e calcolati in base a un tasso di interesse pari a
Euribor 6 mesi maggiorato del 5% (cinque per cento), fatto comunque salvo il diritto di
Energit al risarcimento del maggior danno.
9.9 Limitatamente alle forniture di Gas Naturale per Clienti con consumi non superiori a
50.000 Smc/anno di una o più delle fatture emesse da Energit, lo stesso dovrà
corrispondere, oltre all’ammontare delle fatture, una somma pari agli interessi di mora
calcolati su base annua al tasso ufficiale di riferimento, così come definito ai sensi
dell’articolo 2 del Decreto Legislativo 24 giugno 1998 n. 213 (TUR) aumentato di 3,5
punti percentuali. Con esclusivo riferimento alla prima fattura in cui si registra un
inadempimento ai pagamenti, il Cliente di cui al presente articolo 9.10 è tenuto al
pagamento del solo interesse legale per i primi 10 (dieci) giorni di ritardo.
9.10 Energit indicherà in fattura, in modo dettagliato, gli eventuali ritardi nel pagamento da
parte del Cliente e l’ammontare dei relativi interessi di mora ivi addebitati in aggiunta a
eventuali costi, oneri o spese imputabili al Cliente, in conseguenza del proprio
inadempimento quali, a titolo esemplificativo, spese di sollecito e di gestione
amministrativa e/o legale.
10
GARANZIE DI PAGAMENTO
10.1 Successivamente alla conclusione del Contratto e prima di dare attivazione al Servizio,
ovvero in qualsiasi momento successivo nel corso del periodo di validità del contratto,
Energit si riserva il diritto di richiedere al Cliente una garanzia di importo pari:
10.1.1 limitatamente al Servizio di fornitura di Energia Elettrica, al valore economico stimato
da Energit per 5 (cinque) mesi di fornitura del Servizio o altro minor valore
espressamente indicato e richiesto da Energit, che la stessa, unilateralmente, ritenga
adeguato sulla base dei consumi stimati del Cliente, delle modalità di pagamento da
parte dello stesso del Prezzo e delle analisi condotte sull’affidabilità finanziaria del
Cliente, che il Cliente avrà l’obbligo di costituire o rilasciare, a seconda del caso, in
favore di Energit entro il termine di volta in volta indicato da Energit e che sarà
condizione per la richiesta di attivazione del Servizio da parte di Energit al Distributore
Locale;
10.1.2 limitatamente al Servizio di fornitura di Gas Naturale: (a) ai Clienti con consumi non
superiori ai 50.000 Smc/anno un ammontare conforme ai valori massimi di cui alla
delibera AEEG n. 229/01 e s.m.i.; (b) ai Clienti Business con consumi superiori ai
50.000 Smc/anno un ammontare pari al valore economico stimato da Energit per 5
(cinque) mesi di fornitura del Servizio o altro minor valore espressamente indicato e
richiesto, che la stessa unilateralmente ritenga adeguato.
10.2 Su richiesta di Energit, il Cliente si obbliga ad adeguare l‘importo della garanzia, in caso
di irregolarità nell’uso del Servizio, ritardi nei pagamenti e/o aumento nei consumi di
Energia Elettrica, ferma l’applicazione di ogni altro rimedio previsto dal presente
Contratto e dalla legge. In caso di mancato adeguamento dell‘importo della garanzia
entro 10 (dieci) giorni dalla richiesta di Energit, Energit si riserva il diritto di addebitare
al Cliente, nella prima fattura utile, l’ammontare corrispondente all’adeguamento
richiesto.
10.3 Il Cliente si obbliga altresì a reintegrare la garanzia in caso di avvenuta escussione
della stessa da parte di Energit.
10.4 All’atto della cessazione dell’efficacia del Contratto, per qualsivoglia causa, e a seguito
del totale versamento da parte del Cliente di tutte le somme dovute a Energit e a terzi
in base al presente Contratto, Energit restituirà al Cliente le somme eventualmente
versate a titolo di garanzia oltre agli interessi sulle stesse maturati, che saranno
calcolati sulla base del tasso di interesse legale.
10.5 Prima di procedere alla restituzione delle indicate somme, Energit potrà comunque
rivalersi su di esse per il soddisfacimento di ogni sua pretesa creditoria o risarcitoria nei
confronti del Cliente.
11
SOSPENSIONI DEL SERVIZIO
11.1 Limitatamente alla fornitura di Energia Elettrica, in caso di ritardato pagamento (anche
parziale) di qualsiasi importo dovuto a Energit, decorsi 5 (cinque) giorni dalla scadenza
del termine indicato nella fattura per il pagamento, Energit invierà al Cliente ai sensi
della delibera AEEG n. 04/08 una comunicazione scritta a mezzo raccomandata in cui
indicherà:
2/3
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS NATURALE E DEI SERVIZI ASSOCIATI - CLIENTI DOMESTICI
(i)
il termine, in ogni caso non inferiore a 5 (cinque) giorni, entro cui il Cliente sarà tenuto
ad effettuare il pagamento di quanto dovuto a Energit;
(ii)
le modalità con cui il Cliente può comunicare a Energit l’avvenuto pagamento; e
(iii) che, in caso di omesso pagamento entro il termine di cui al punto (i) che precede,
Energit, fatto salvo il diritto di risolvere il Contratto ai sensi dell’articolo 1456 del Codice
Civile, avrà diritto di escutere la garanzia e/o, qualora l’importo dell’omesso pagamento
sia di valore superiore all’importo di questi:
(a) qualora il Cliente sia allacciato in media o alta tensione, di richiedere al Distributore
Locale di sospendere la fornitura; ovvero
(b) qualora il Cliente sia allacciato in bassa tensione, di ridurre la fornitura di Energia
Elettrica ad un livello pari al 15% (quindici per cento) della potenza disponibile, ove
sussistano le condizioni tecniche del misuratore e, decorsi 10 (dieci) giorni dalla
riduzione della potenza, di richiedere al Distributore Locale di sospendere la fornitura.
Resta inteso che l’eventuale riattivazione della fornitura a seguito di sospensione per
morosità avviene con le modalità previste all’articolo 68 della delibera AEEG n. 333/07 .
11.2 Limitatamente alla fornitura di Gas Naturale, in caso di mancato, parziale o ritardato
pagamento delle fatture nel termine di cui all’articolo 9.5, Energit, in conformità alla
delibera AEEG ARG/Gas 99/11,
11.2.1 trasmetterà al Cliente, tramite lettera raccomandata, una comunicazione scritta
(“diffida ad adempiere”) indicante il termine, pari o superiore ai successivi 10 (dieci)
giorni, entro cui lo stesso deve provvedere al pagamento. Decorso tale termine senza
che sia stato effettuato il pagamento, Energit - fermo restando quanto previsto al
successivo articolo 12.1 ai sensi dell’articolo 1456 del Codice Civile - avrà il diritto di
chiedere, direttamente o per il tramite di soggetti terzi liberamente individuati, al
Distributore la sospensione della fornitura di Gas Naturale, anche con riferimento a uno
solo dei PDR in caso di fornitura presso più PDR.
11.2.2 la procedura per la sospensione della fornitura non potrà trovare applicazione in caso
di mancati pagamenti per importi che, singolarmente considerati, siano inferiori ai
seguenti valori: (a) in caso di Clienti con consumi non superiori a 50.000 Smc/anno,
qualora sia stata richiesta una garanzia, ai sensi dell’art 10, al valore della stessa; o (b)
in caso di Clienti Business con consumi superiori a 50.000 Smc/anno, al valore medio
stimato di una fattura.
11.3 Energit avrà altresì il diritto di sospendere o, a seconda del caso, di non dare avvio al
Servizio, previa comunicazione al Cliente, nei seguenti casi:
11.3.1 mancata ricezione della garanzia di pagamento di cui all’articolo 10.1 che precede, e/o
mancato reintegro della stessa entro 5 (cinque) giorni dalla richiesta a mezzo di lettera
raccomandata A/R da parte di Energit; e/o consumo anomalo o uso improprio del
Servizio da parte del Cliente, senza che ciò comporti in alcun modo un suo
inadempimento al Contratto e salva in ogni caso ogni altra forma di tutela prevista dalla
legge e il diritto al risarcimento dei danni.
12
RISOLUZIONE
12.1 In aggiunta ai rimedi di cui al precedente articolo 11, qualora il Cliente sia gravemente e
reiteratamente inadempiente nei confronti di Energit, con riguardo ad uno qualsiasi
degli obblighi di cui al presente Contratto, Energit potrà chiedere la risoluzione del
Contratto ai sensi dell’articolo 1453 e ss. c.c., salvo il risarcimento del danno.
Indipendentemente da quanto precede, il Contratto potrà essere risolto, ai sensi
dell’articolo 1456 c.c., salvo il risarcimento del danno, dandone comunicazione al
Cliente in forma scritta e con conseguente interruzione del Servizio, in caso di
inadempimento del Cliente di una qualsiasi delle seguenti clausole del presente
Contratto: art. 5.2 (veridicità delle dichiarazioni), art. 9.5 (mancato pagamento di una
fattura nel termine ivi indicato), art. 10 (Garanzie di pagamento), art. 11.1 (omesso
pagamento nel termine di cui all’articolo 11.1, lett. (i)), art. 13 (Forza maggiore) art. 15
(Riservatezza, pubblicità) e art. 19 (Cessione del Contratto e dei crediti).
12.2 Resta inteso che Energit avrà diritto di inviare al Cliente una diffida ad adempiere ai
sensi dell’articolo 1454 del Codice Civile per ogni altro inadempimento del Cliente agli
obblighi assunti ai sensi del Contratto.
13
FORZA MAGGIORE
13.1 Le Parti non sono tra loro responsabili per qualsiasi inadempimento dovuto a causa di
forza maggiore o comunque da qualsiasi causa al di fuori del controllo delle stesse.
13.2 In particolare, Energit non sarà responsabile per sospensioni o interruzioni della
somministrazione di Energia Elettrica e/o di Gas Naturale causati da eventi naturali,
caso fortuito, leggi, provvedimenti di pubbliche autorità che rendano alla stessa, in tutto
o in parte, impossibili gli adempimenti degli obblighi posti a suo carico, regolamenti o
ingiunzioni di enti che esercitano autorità e controllo sulla fornitura oggetto del
Contratto, ivi compreso AEEG e Terna, lavori programmati sulle condotte di
distribuzione o di trasporto del gas, sospensioni dell’erogazione del servizio di
distribuzione da parte del Distributore Gas, scioperi, stato di guerra, o qualsiasi altra
causa eccezionale al di fuori del proprio ragionevole controllo, compreso la
indisponibilità temporanea del servizio di trasmissione e/o distribuzione dell’energia
elettrica a livello nazionale o locale, anche per inadempienza verso il Cliente di Terna o
del Distributore, salvo che la causa della inadempienza non sia imputabile a precedenti
inadempienze di Energit. Sarà considerata altresì causa di forza maggiore
l’interruzione, anche improvvisa, su scala nazionale e/o locale delle somministrazioni di
Energia Elettrica e Gas Naturale causate da fatti e/o atti di Terna e/o del Distributore,
comunque connessa a squilibri o difficoltà del sistema energetico, che si manifesti in
cali di tensione, “black-out” ecc. Energit non risponde quindi dei danni subiti dal Cliente
e derivanti dai problemi tecnici sorti nelle situazioni sopra descritte, nessuna esclusa.
Energit si impegna comunque a fornire su richiesta del Cliente le informazioni in suo
possesso, necessarie affinché il Cliente stesso possa eventualmente agire nei confronti
del soggetto responsabile.
14
MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX D.LGS. 231/2001
Il Cliente dichiara di aver preso visione del codice etico adottato da Energit ai sensi del
D.Lgs. 231/2001 (il “Codice Etico”) disponibile sul sito internet del Fornitore al
seguente indirizzo: http://www.energit.it/media/codiceetico.pdf.
(a) Il Cliente si impegna, nell'esecuzione del Contratto, ad attenersi ai principi indicati nei
sopramenzionati documenti.
(b) Il rispetto delle regole contenute nel Codice Etico adottato da Energit costituisce
condizione essenziale per l'instaurazione di rapporti contrattuali di ogni genere con
Energit con specifico riferimento al rapporto oggetto del presente Contratto.
15
RISERVATEZZA, PUBBLICITÀ
15.1 Le Parti manterranno riservate e confidenziali le informazioni confidenziali di natura
tecnica, commerciale o industriale delle quali siano, comunque, venuti a conoscenza in
ragione del presente Contratto. Le Parti si impegnano altresì a non divulgare tali
informazioni a soggetti terzi, sia durante la vigenza del Contratto che per i successivi
cinque anni. Energit potrà comunque citare il Cliente, l’area merceologica e l’area
territoriale in cui esso opera nella propria pubblicità o, comunque, a fini promozionali.
Parimenti il Cliente potrà rendere noto a terzi che le loro forniture sono assicurate da
Energit, mantenendo però riservati i particolari tecnici, economici e commerciali.
16
RECLAMI, RIMBORSI
16.1 Ogni reclamo del Cliente relativo al Contratto e/o alla fornitura del Servizio potrà essere
inviato a Energit senza oneri aggiuntivi, per telefono, per iscritto, a mezzo telefax o per
via telematica ai sensi del successivo articolo 17. Energit procederà all’esame dei
reclami secondo quanto indicato sul sito www.energit.it, nel rispetto di quanto previsto
C3.2_0514
17
17.1
18
18.1
19
19.1
19.2
19.3
20
20.1
20.2
20.3
21
Allegato CGC
dalla delibera AEEG n. 333/07 e dalla delibera AEEG n. 164/08, nonché della
normativa di volta in volta applicabile.
COMUNICAZIONI TRA LE PARTI
Tutte le comunicazioni tra le Parti, ivi inclusi i reclami, le richieste, le segnalazioni per
difetti di funzionamento nell’erogazione e nella fruizione del Servizio, dovranno avvenire
nei modi e forme indicati nel Contratto. Gli indirizzi per qualsivoglia comunicazione a
Energit - salvo successive comunicazioni di modifica - sono i seguenti: (a) se mediante
il servizio postale a Energ.it S.p.A., Via Edward Jenner, 19/21 09121 Cagliari; (b) se a
mezzo telefax al numero gratuito 800.19.22.55, attivo 24 ore su 24; (c) se a mezzo
posta elettronica a [email protected]; (d) se a mezzo PEC a [email protected]
Energit mette inoltre a disposizione del Cliente un apposito Servizio Clienti che potrà
essere contattato al numero gratuito 800.19.22.22 o al diverso numero indicato sul sito
internet www.energit.it, attivo negli orari indicati in fattura e sul sito internet
www.energit.it, per fornire al Cliente informazioni di natura tecnica e/o commerciale
ovvero per inoltrare le richieste di assistenza relative al Servizio.
INSERIMENTO DI REGOLAMENTAZIONI TECNICHE E CLAUSOLE NEGOZIALI
Durante il periodo di validità, il Contratto si intenderà modificato di diritto mediante
l’inserimento di clausole negoziali o regolamentazioni tecniche che l’AEEG potrà
definire ai sensi delle leggi vigenti.
CESSIONE DEL CONTRATTO E DEI CREDITI
Il Cliente non può cedere il Contratto, senza il previo consenso scritto di Energit.
Energit ha il diritto di cedere o di trasferire il Contratto con tutti i suoi diritti e obblighi,
per intero o in parte, tramite semplice comunicazione al Cliente, che accetta sin d’ora.
In tal caso, e in deroga a quanto previsto dall’Articolo 1408 del Codice Civile, Energit
sarà esonerata da ogni responsabilità nei confronti del Cliente per l’esecuzione del
Contratto dalla data di comunicazione della cessione del Contratto da parte di Energit.
Il Cliente acconsente che Energit si riservi la facoltà di cedere tutto o parte dei crediti
derivanti dal presente Contratto, nelle forme pro soluto e pro solvendo,
insindacabilmente a qualunque operatore abilitato sul mercato.
VARIE
Il Contratto contiene la manifestazione integrale delle intese raggiunte fra le Parti in
relazione all’oggetto dello stesso e pertanto prevale su qualsiasi precedente intesa fra
le stesse avente il medesimo oggetto.
La circostanza che una delle Parti non faccia in un qualsiasi momento valere i diritti a
essa riconosciuti da una o più clausole del Contratto non potrà essere intesa come
rinuncia a tali diritti, né impedirà alla stessa di pretenderne successivamente la
puntuale e rigorosa osservanza.
Qualora una delle clausole del Contratto dovesse risultare invalida o inefficace, ovvero
non acquisti efficacia, il Contratto avrà piena e completa efficacia per la restante parte,
salvo che la clausola in questione rivesta carattere essenziale o sia stata per una delle
Parti motivo determinante per la conclusione del Contratto.
CONTROVERSIE E FORO COMPETENTE
Per qualunque controversia nascente dal Contratto (a titolo esemplificativo, e non
esaustivo, dalla sua validità, efficacia, interpretazione, esecuzione, risoluzione,
rescissione) la competenza territoriale inderogabile è del Giudice del luogo di residenza
o di domicilio del Cliente.
***
Nell’ambito del Contratto si fa riferimento ai seguenti riferimenti normativi: relativamente alle Leggi e ai Decreti: Decreto
Legislativo 24 giugno 1998, n. 213 “Disposizioni per l'introduzione dell'EURO nell'ordinamento nazionale, a norma
dell'articolo 1, comma 1, della L. 17 dicembre 1997, n. 433” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 8 luglio 1998, n. 157;
Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle
società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, a norma dell'articolo 11 della L. 29 settembre 2000, n. 300”
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 19 giugno 2001, n. 140; Decreto Legislativo 9 ottobre 2002, n. 231 “Attuazione della
direttiva 2000/35/CE relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali” pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale 23 ottobre 2002, n. 249; Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati
personali” pubblicato nella 29 luglio 2003, n. 174; Per le delibere dell’AEEG (disponibili sul sito web dell’AEEG all’indirizzo
www.autorita.energia.it) con riferimento alle condizioni generali del Servizio: Delibera AEEG n. 144/07 “Disciplina del
recesso dai contratti di fornitura di energia elettrica e di gas naturale, ai sensi dell'articolo 2, comma 12, lettera h), della
legge 14 novembre 1995, n. 481” pubblicata in data 26 giugno 2007; Delibera AEEG n. 164/08 “Testo integrato della
regolazione della qualità dei servizi di vendita di energia elettrica e di gas naturale (TIQV)” pubblicata in data 3 gennaio
2009; Per le delibere dell’AEEG con specifico riferimento alla fornitura di Energia Elettrica: Delibera AEEG n. 111/06
“Condizioni per l'erogazione del pubblico servizio di dispacciamento dell'energia elettrica sul territorio nazionale e per
l'approvvigionamento delle relative risorse su base di merito economico, ai sensi degli articoli 3 e 5 del decreto legislativo
16 marzo 1999, n. 79”; Delibera AEEG n. 333/07 “Testo integrato della regolazione della qualità dei servizi di distribuzione,
misura e vendita dell’energia elettrica per il periodo di regolazione 2008-2011” pubblicata in data 21 dicembre 2007;
Delibera n. 156/07 “Approvazione del Testo integrato delle disposizioni dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas per
l'erogazione dei servizi di vendita dell'energia elettrica di maggior tutela e di salvaguardia ai clienti finali ai sensi del decreto
legge 18 giugno 2007, n. 73/07” pubblicata in data 17 Luglio 2007; Delibera AEEG n. 04/08 “Regolazione del servizio di
dispacciamento e del servizio di trasporto (trasmissione, distribuzione e misura) dell’energia elettrica nei casi di morosità
dei clienti finali o di inadempimento da parte del venditore” pubblicata in data 30 gennaio 2008; Delibera AEEG n. 107/09
“Testo Integrato delle disposizioni dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas in ordine alla regolazione delle partite fisiche ed
economiche del servizio di dispacciamento (settlement) (TIS) comprensivo di modalità per la determinazione delle partite
economiche insorgenti dalle rettifiche ai dati di misura con (modifiche alla deliberazione n. 111/06)” pubblicata in data 11
settembre 2009; Delibera ARG/elt 199/11 “Disposizioni dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas per l’erogazione dei
servizi di trasmissione, distribuzione e misura dell’energia elettrica per il periodo di regolazione 2012-2015 e disposizioni in
materia di condizioni economiche per l’erogazione del servizio di connessione” pubblicata in data 31 Dicembre 2011. Per le
delibere dell’AEEG con specifico riferimento alla fornitura di Gas Naturale: Delibera n. 108/2006 “Modifiche ed integrazioni
alle deliberazioni 29 luglio 2004, n. 138/04 e 29 settembre 2004, n. 168/04 e approvazione del codice di rete tipo del
servizio di distribuzione gas” pubblicata in data 07 giugno 2006; Delibera n.120/08 “Testo Unico della regolazione della
qualità e delle tariffe dei servizi di distribuzione e misura del gas per il periodo di regolazione 2009-2012 (TUDG):
approvazione della Parte I Regolazione della qualità dei servizi di distribuzione e di misura del gas per il periodo di
regolazione 2009-2012 (RQDG)” pubblicata in data 8 agosto 2008; Delibera AEEG n. 159/08 “Testo unico della regolazione
della qualità e delle tariffe dei servizi di distribuzione e misura del gas per il periodo di regolazione 2009-2012 (TUDG):
approvazione della Parte II "Regolazione tariffaria dei servizi di distribuzione e misura del gas per il periodo di regolazione
2009-2012 (RTDG). Disposizioni transitorie per l'anno 2009” pubblicata in data 17 novembre 2008; Delibera AEEG n. 64/09
“Approvazione del Testo integrato delle attività di vendita al dettaglio di gas naturale e gas diversi da gas naturale distribuiti
a mezzo di reti urbane (TIVG)” pubblicata in data 4 giugno 2009; Delibera ARG/gas 99/11 “Disposizioni per il mercato della
vendita al dettaglio del gas naturale: servizio di default, acquisto e perdita della responsabilità dei prelievi e approvazione
del Testo Integrato Morosità Gas (TIMG). Modifiche e integrazioni alla disciplina vigente in materia di contenimento del
rischio creditizio per il mercato della vendita al dettaglio di energia elettrica” pubblicata in data 29 Luglio 2011; Delibera
AEEG n. 229/01 “Adozione di direttiva concernente le condizioni contrattuali del servizio di vendita del gas ai clienti finali
attraverso reti di gasdotti locali, ai sensi dell'articolo 2, comma 12, lettera h), della legge 14 novembre 1995, n. 481”
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 11 dicembre 2001, n. 287; Delibera AEEG n. 17/07 “Definizione di profili di prelievo
standard e categorie d'uso del gas, di cui all'articolo 7 della deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 29
luglio 2004, n. 138/04, anche ai fini della riforma del bilanciamento gas” pubblicata in data 7 febbraio 2007; Delibera AEEG
n. 79/10 “Disposizioni per l’estensione dell'assicurazione dei clienti finali civili del gas distribuito a mezzo di gasdotti locali e
di reti di trasporto fino al 31 dicembre 2013” pubblicata in data 27 maggio 2010; Delibera AEEG n. 138/04 “Adozione di
garanzie per il libero accesso al servizio di distribuzione del gas naturale e di norme per la predisposizione dei codici di
rete” approvata nella riunione del 29 luglio 2004; Delibera AEEG n. 104/10 “Approvazione del Codice di condotta
commerciale per la vendita di energia elettrica e di gas naturale ai clienti finali” pubblicato in data 12 luglio 2010;
Relativamente al Codice Civile: Articolo 1329: Proposta irrevocabile; Articolo 1353: Contratto condizionale; Articolo 1408:
Rapporti fra contraente ceduto e cedente; Articolo 1454: Diffida ad adempiere; Articolo 1456: clausola risolutiva espressa;
Articolo 1705 codice civile - Mandato senza rappresentanza; D. Lgs. 21 del 21 febbraio 2014 (in particolare Capo I, Titolo
III, Parte III).
3/3
NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE FINALE
La presente nota è redatta, in ottemperanza agli obblighi informativi facenti capo al Professionista, conformemente alle disposizioni del citato Codice di Condotta
Commerciale nonché del Codice del Consumo (D.lgs.206/2005 così come modificato dal D.lgs. 21/2014).
Tutti i clienti sono liberi di scegliere il proprio fornitore di energia elettrica e/o di gas naturale. Aderendo al contratto che Le è stato sottoposto e/o sottoscrivendo la relativa
proposta contrattuale Lei entrerà/rimarrà nel mercato libero.
Se Lei è un cliente domestico di gas naturale o comunque un cliente avente diritto al servizio di tutela, l’esercente la vendita è sempre tenuto ad informarla della possibilità di
richiedere l’applicazione delle condizioni economiche e contrattuali fissate dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas, in alternativa all’offerta attuale.
Se Lei è un cliente domestico di energia elettrica o una PMI1, Lei ha sempre la possibilità di richiedere all’esercente il servizio di maggior tutela della sua località, in alternativa
all’offerta attuale, l’attivazione del servizio a condizioni economiche e contrattuali fissate dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas.
Per garantire che i clienti dispongano degli elementi necessari per poter consapevolmente scegliere, l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas ha emanato un Codice di
Condotta Commerciale (Del. AEEG ARG/com 104/10 e smi) che impone a tutte le imprese di vendita precise regole di comportamento. Per ulteriori informazioni sul Codice di
condotta commerciale e più in generale sui diritti del cliente può visitare il sito www.autorita.energia.it o chiamare il numero verde 800.166.654.
Di seguito vengono indicate sinteticamente le informazioni precontrattuali fornite al Consumatore nel corso della presentazione dell’offerta contrattuale ed ampiamente
illustrate nelle Condizioni Generali di Contratto e nelle Condizioni Particolari di Fornitura che costituiscono, insieme alla presente nota, parte integrante della Proposta di
Contratto.
Energ.it S.p.A. è una società attiva nella fornitura di Energia Elettrica e Gas Naturale nel Mercato Libero. Energ.it S.p.A. non ha alcun rapporto con altre società
del settore energetico, a esclusione delle società del Gruppo Onda. Eventuali altri prodotti e servizi (telefonia, carte di credito, abbonamenti televisivi ecc.), ad
esclusione dei prodotti per l’emancipazione energetica, proposti dai consulenti commerciali non sono in nessun caso riconducibili a Energ.it S.p.A.
IDENTITÀ’ DELL’IMPRESA E DELL’OPERATORE COMMERCIALE
SCADENZE ED EVENTUALI ONERI PER L’ATTIVAZIONE DEL CONTRATTO
Riportiamo di seguito i nostri recapiti, ai quali potrà rivolgersi per ricevere
informazioni sul contratto sottoscritto o su altri servizi da noi proposti o per inoltrare
un reclamo.
DATA DI PRESUNTA ATTIVAZIONE |__|__| / |__|__| / |__|__|__|__|
ENERG.IT S.P.A.
Nota: in caso di proposta contrattuale del cliente domestico o cliente PMI1, se l’impresa di vendita
non invia l’accettazione della proposta entro 45 giorni dalla sottoscrizione da parte del cliente, la
proposta si considera decaduta.
NOME IMPRESA
PERIODO DI VALIDITÀ DELLA PROPOSTA |__|__| / |__|__| / |__|__|__|__|
VIA EDWARD JENNER, 19/21 - 09121 CAGLIARI
INDIRIZZO UTILE ANCHE PER L’INVIO DI RECLAMI SCRITTI O PER L’ESERCIZIO DEL
DIRITTO DI RIPENSAMENTO
EVENTUALI ONERI A CARICO DEL CLIENTE
CODICE IDENTIFICATIVO O NOME DEL PERSONALE COMMERCIALE CHE L’HA
CONTATTATA
|__|__| / |__|__| / |__|__|__|__| - |__|__| : |__|__|
DATA DEL CONTATTO
ORA DEL CONTATTO
DOCUMENTI CHE DEVONO ESSERE CONSEGNATI OLTRE ALLA PRESENTE
NOTA INFORMATIVA
-
Copia del contratto
Scheda di confrontabilità della spesa annua prevista
(solo clienti domestici)
CONTENUTO DEL CONTRATTO
Le condizioni del rapporto contrattuale nonché le informazioni tecnico-economiche riguardanti il Servizio da Lei scelto aderendo alla Proposta contrattuale sono ampiamente
illustrate nelle Condizioni particolari di fornitura (Allegato A) e nelle Condizioni Generali di Contratto che costituiscono, congiuntamente alla presente Nota, parte integrante
della Proposta contrattuale ed ai quali si rimanda.
In particolare, il contratto che Le è stato proposto deve sempre contenere almeno le seguenti clausole al fine di consentirLe di entrarne a conoscenza prima di essere
vincolato dallo stesso:
Prezzo del servizio e oneri accessori e/o supplementari; Durata del contratto
Modalità di utilizzo dei dati di lettura
Modalità e tempistiche di pagamento, nonché conseguenze del mancato pagamento
Eventuali garanzie richieste
Modalità per ottenere informazioni, presentare un reclamo o risolvere una controversia con l’impresa di vendita.
DIRITTO DI RECESSO (RIPENSAMENTO)
Se Lei è un cliente domestico ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni dal giorno della conclusione del contratto.
Per esercitare il diritto di recesso, è tenuto a informarci della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata
per posta, fax o posta elettronica), utilizzando i seguenti recapiti: Energ.it S.p.a. via Edward Jenner 19/21 - 09121 Cagliari (CA) - Servizio Clienti Gratuito 800.19.22.22 Fax Gratuito 800.19.22.55 - email: [email protected]
A tal fine può utilizzare il modulo tipo di recesso (Allegato alla presente Nota), ma non è obbligatorio. Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che Lei invii la
comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.
EFFETTI DEL RECESSO
Se Lei recede dal presente contratto, Le saranno rimborsati i pagamenti, eventualmente effettuati a nostro favore nei 14 giorni successivi alla conclusione del contratto,
senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui saremo informati della Sua decisione di recedere dal presente contratto. Detti rimborsi saranno
effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento da Lei usato per la transazione iniziale, salvo che Lei non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, non
dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. Ai sensi degli artt. 49, lett. L, e 57, comma 3, del D.lgs. 206/2005, se Lei ha chiesto di iniziare la
prestazione di servizi o la fornitura di gas/elettricità durante il periodo di recesso, è tenuto a pagare un importo proporzionale a quanto fornito fino al momento in cui Lei ha ci
comunicato il Suo recesso dal presente contratto, rispetto a tutte le prestazioni previste dal contratto.
CONCLUSIONE DEL CONTRATTO, AVVIO DELLE FORNITURE, MODALITÀ DI PAGAMENTO DEL SERVIZO, DURATA E RECESSO ANTICIPATO
La Proposta di contratto è valida e irrevocabile per 60 (sessanta) giorni a decorrere dalla trasmissione e/o comunicazione della Proposta stessa al Cliente.
Il Contratto si conclude, anche ai sensi del Capo I, Titolo III, Parte III del Decreto Legislativo n. 206/2005, c.d. Codice del Consumo: (i) in tutti i casi, inclusa l’ipotesi del
contratto negoziato fuori dei locali commerciali, per adesione del Cliente alla Proposta di contratto, mediante compilazione e successiva sottoscrizione ad opera del Cliente
stesso della Proposta debitamente completata in ogni sua parte, datata e sottoscritta, munita degli Allegati applicabili alla tipologia del Servizio indicata nella Proposta
stessa; ovvero (ii) nel caso di contratto a distanza, in conformità ai termini e alle modalità di volta in volta approntate da Energit, per adesione del Cliente alla Proposta di
contratto, formulata mediante un mezzo di comunicazione a distanza, nel momento in cui quest’ultimo esprima la propria volontà di concludere il Contratto.
Nel caso di cui al punto (ii) che precede, a seguito della conclusione per telefono del contratto a distanza, Energit dovrà confermare l’offerta al Cliente (anche mediante invio
del Contratto e dei rispettivi allegati), che sarà vincolato solo dopo aver firmato l’offerta o dopo averla accettata per iscritto, anche tramite firma elettronica ai sensi del D.Lgs
82/2005; dette conferme, se il consumatore acconsente, possono essere effettuate anche su supporto durevole.
Una volta ricevuta e verificata tutta la documentazione contrattuale, in conformità con le Condizioni Generali di Contratto, Energ.it S.p.A. Le invierà la conferma della validità
del contratto e provvederà ad attivare le forniture a far data da __/__/____, o comunque alla prima data utile in caso di rinvii resi necessari da motivazioni tecniche non
1
Nel caso di proposta per la fornitura di energia elettrica.
NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE FINALE
La presente nota è redatta, in ottemperanza agli obblighi informativi facenti capo al Professionista, conformemente alle disposizioni del citato Codice di Condotta
Commerciale nonché del Codice del Consumo (D.lgs.206/2005 così come modificato dal D.lgs. 21/2014).
direttamente imputabili a Energ.it S.p.A.
Il contratto da lei sottoscritto ha durata indeterminata; è fatta comunque salva la facoltà di recesso anticipato (oltre il diritto di recesso esercitabile entro 14 gg. dalla
conclusione del contratto) prevista dalla normativa vigente. Tale diritto potrà essere esercitato in qualsiasi momento con un preavviso di un mese, per i clienti domestici, e di
tre mesi, per tutti gli altri clienti meritevoli di tutela, tramite l’invio di una comunicazione di recesso scritta a mezzo telefax, lettera raccomandata A/R o PEC, utilizzando i
recapiti precedentemente riportati.
Le fatture per la fornitura di Energia Elettrica e/o Gas Naturale, potranno essere pagate attraverso una delle seguenti modalità di pagamento:
Addebito diretto sul suo conto corrente (SDD)
Bollettino postale
Bonifico Bancario
La presente nota informativa e l’allegato modulo di recesso costituiscono parte integrante del contratto e non possono essere modificati, se non con accordo espresso delle
parti.
COPIA PER IL CLIENTE
ALLEGATO ALLA NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE FINALE
Spett.le
SERVIZIO CLIENTI ENERGIT
via Edward Jenner, 19/21
09121 Cagliari
Numero Gratuito da rete fissa 800.19.22.22
Fax 800.19.22.55
email: [email protected]
MODULO DI RECESSO
Ai sensi del D.Lgs. 21 del 21/02/2014, art.49, comma 1, lettera h)
Compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere dal contratto in essere con Energ.it S.p.A.
Il sottoscritto richiedente
NOME E COGNOME |_________________________________________________________________________________________|
NATO A |________________________________________________________________________________| IL |________________|
RESIDENTE A |________________________________| VIA/PIAZZA |___________________________________________| N. |____|
CODICE FISCALE |__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|
TELEFONO |_______________________| CELL. |________________________| EMAIL |___________________________________|
IN QUALITÀ DI* |___________________________________| DELLA DITTA/SOCIETÀ* |____________________________________|
CON SEDE LEGALE IN* |___________________________| VIA/PIAZZA |________________________________________| N. |____|
CODICE FISCALE/PARTITA IVA* |_______________________________________________________________________________|
* Compilare solo per le utenze Business
Con la presente notifico il recesso dal contratto di fornitura del/i seguente/i servizio/i:
ENERGIA ELETTRICA
Contratto numero |________________________________________|
Trova questo numero in fattura
GAS NATURALE
Contratto numero |________________________________________|
Trova questo numero in fattura
DATA
FIRMA DEL CLIENTE
ALLEGATO ALLA NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE FINALE
GARANZIE ENERGIA ELETTRICA
I Clienti Energit che scelgono come modalità di pagamento l’addebito diretto su conto corrente (SDD) non dovranno rilasciare ad Energit alcuna garanzia (deposito cauzionale)
sulla fornitura.
Pagamento con addebito diretto su conto corrente (SDD)
NESSUN DEPOSITO
I Clienti che scelgono una modalità di pagamento diversa da SDD, troveranno nella prima fattura l’importo del deposito cauzionale, calcolato sulla base della potenza
contrattualmente impegnata.
Altre modalità di pagamento
5,16 euro x potenza contrattualmente impegnata
DEPOSITO IN PRIMA FATTURA
Per esempio, un cliente con potenza contrattualmente impegnata pari a 3 kW rilascerà un deposito cauzionale pari a 15,48 euro, che verserà insieme al pagamento della fattura relativa al primo
mese di fornitura.
Ti ricordiamo che all’atto della cessazione, per qualsiasi causa, della fornitura, Energit ti restituirà il deposito cauzionale, se a suo tempo versato, maggiorato degli
interessi legali calcolati a partire dalla data del versamento fino alla data di cessazione della fornitura.
GARANZIE GAS NATURALE
A tutti i Clienti, Energit richiede una garanzia (deposito cauzionale o fideiussione bancaria a prima richiesta) calcolata sulla base della classe di consumi annui del Cliente e sulla
base degli usi finali del Gas Naturale, come indicato nella tabella sottostante. L’importo del deposito e/o della garanzia sarà versato dal Cliente in prima fattura o con pagamento
anticipato in base alla tipologia del Cliente (vedi tabella sottostante) e verrà in ogni caso comunicato prima dell’attivazione del Servizio di fornitura.
CLASSE CONSUMO
(SMC/ANNO)
IMPORTO GARANZIA
(€)
Clienti Consumer e Business
fino a 50.000 smc/anno
0-500
25,00 *
Clienti Consumer e Business
fino a 50.000 smc/anno
501-5.000
77,00 *
Clienti Consumer e Business
fino a 50.000 smc/anno
oltre 5.000
150,00 *
TIPOLOGIA CLIENTE
MODALITÀ RILASCIO
Deposito cauzionale
NOTE
se SDD esenzione
* Importo da addebitarsi nella prima fattura
MIX MEDIO NAZIONALE
Energit, ai sensi di quanto previsto dall’art. 2 del decreto legge 31 luglio 2009, pubblica le informazioni sulla composizione del mix medio nazionale per gli anni 2011 e 2012 e
il mix di fonti energetiche primarie utilizzate per la produzione dell'energia elettrica fornita da Energit nel 2011 e 2012.
COMPOSIZIONE DEL MIX MEDIO NAZIONALE
UTILIZZATO PER LA PRODUZIONE
DELL’ENERGIA ELETTRICA IMMESSA
NEL SISTEMA ELETTRICO ITALIANO
COMPOSIZIONE DEL MIX MEDIO ENERGETICO
UTILIZZATO PER LA PRODUZIONE DELL’ENERGIA
ELETTRICA VENDUTA DA ENERGIT
2012
2011
2012
2011
FONTI RINNOVABILI
29,80%
35,20%
23,62%
28,63%
CARBONE
18,50%
14,90%
20,11%
16,36%
GAS NATURALE
39,80%
40,60%
44,07%
45,16%
PRODOTTI PETROLIFERI
1,30%
1,30%
1,41%
1,38%
NUCLEARE
1,28%
1,90%
4,40%
1,65%
ALTRE FONTI
1,74%
6,10%
6,39%
6,82%
ALLEGATO ALLA NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE FINALE
INDICATORI DI QUALITA' COMMERCIALE IN VIGORE DAL 01/07/2009
Informativa ai sensi della delibera 164/08 dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas
Indennizzi automatici
Rimborso in €
Rimborso in €
per esecuzione per esecuzione
oltre un tempo oltre un tempo
triplo dello
doppio dello
standard
standard ma
entro un tempo
triplo dello
standard
Livelli specifici
di qualità commerciale
Descrizioni
Standard Specifico
Rimborso in €
per esecuzione
oltre lo standard
ma entro un
tempo doppio
dello standard
Tempo massimo di risposta
ai reclami scritti
E' il tempo misurato in giorni solari che intercorre tra la data di ricevimento del reclamo,
presso gli appositi recapiti indicati in fattura, e la data di invio della risposta motivata al
cliente, risultante dal timbro postale o dalla ricevuta del fax
40 giorni solari
20
40
60
Tempo massimo di rettifica
di fatturazione
Il tempo di rettifica di fatturazione, è il tempo, misurato in giorni solari, intercorrente tra la
data di ricevimento da parte del venditore della richiesta scritta di rettifica di fatturazione
inviata dal cliente finale relativa ad una fattura già pagata, o per la quale è prevista la
possibilità di rateizzazione ai sensi del contratto di fornitura, e la data di accredito della
somma non dovuta, anche in misura diversa da quella richiesta. Sono inclusi i tempi per
l’eventuale acquisizione da parte del venditore di dati tecnici in esclusivo possesso del
distributore.
90 giorni solari
20
40
60
20 giorni solari
20
40
60
Il tempo di rettifica di doppia fatturazione è il tempo misurato in giorni solari, intercorrente tra
la data di ricevimento da parte del venditore della richiesta scritta di rettifica di fatturazione
Tempo massimo di rettifica per consumi relativi ad un punto di prelievo o di riconsegna il cui contratto di dispacciamento
e/o di trasporto non sono nella disponibilità del venditore medesimo, e la data di accredito al
di doppia fatturazione
cliente finale della somme non dovute. Sono inclusi i tempi per l’eventuale acquisizione da
parte del venditore di dati tecnici in esclusivo possesso del distributore.
Livelli generali
di qualità commerciale
Descrizione
Standard
Generale
Percentuale minima di
risposte a richieste scritte di
informazioni inviate entro il
tempo massimo di 30 gg
solari
Il tempo di risposta a richieste scritte di informazione è il tempo, misurato in giorni solari, intercorrente tra la data di
ricevimento da parte del venditore della richiesta scritta di informazioni e la data di invio al richiedente da parte del
venditore della risposta. Sono inclusi i tempi per l’eventuale acquisizione da parte del venditore di dati tecnici.
95%
Percentuale minima di
risposte a richieste scritte di Il tempo di risposta motivata a richieste scritte di rettifica di fatturazione è il tempo, misurato in giorni solari, intercorrente
rettifica di fatturazione di tra la data di ricevimento da parte del venditore della richiesta scritta di rettifica di fatturazione del cliente finale e la data
cui all'art 8 inviate entro il di invio al cliente finale da parte del venditore della risposta motivata contenente l’esito delle azioni e degli accertamenti
tempo massimo di 40 gg
effettuati. Sono inclusi i tempi per l’eventuale acquisizione da parte del venditore di dati tecnici.
solari
95%
LIVELLI DI QUALITA' RAGGIUNTI DA ENERG.IT S.P.A. NEL CORSO DEL 2013
Livelli specifici
di qualità commerciale
Tempo medio effettivo di esecuzione delle prestazioni (Giorni
solari)
Percentuale effettiva di rispetto dei termini
Non
Domestici
MT
Multisito
Gas
Domestici
Non
Domestici
BT
Non
Domestici
MT
Multisito
Gas
Tipologia clienti finali
Domestici
Non
Domestici
BT
Tempo massimo di risposta
ai reclami scritti
37,7
34,3
26,7
39,2
39,3
86%
93%
100%
79%
80%
Tempo massimo di rettifica
di fatturazione
41
1
-
-
-
100%
100%
-
-
-
Tempo massimo di rettifica
di doppia fatturazione
37,5
48,9
-
-
-
29%
29%
-
-
-
Livelli generali
di qualità commerciale
Tempo medio effettivo di risposta
(Giorni solari)
Percentuale effettiva di rispetto dei termini
Non
Domestici
MT
Multisito
Gas
Domestici
Non
Domestici
BT
Non
Domestici
MT
Multisito
Gas
Tipologia clienti finali
Domestici
Non
Domestici
BT
Percentuale minima di
risposte a richieste scritte di
informazioni inviate entro il
tempo massimo di 30 gg
solari
8,3
8,3
3,0
14,6
17,3
95%
94%
100%
75%
66%
Percentuale minima di
risposte a richieste scritte di
rettifica di fatturazione di
cui all'art 8 inviate entro il
tempo massimo di 40 gg
solari
51,5
38,6
-
-
41,0
69%
84%
-
-
50%