close

Enter

Log in using OpenID

307

embedDownload
i a cos{-ruzione
--
leriore
rte degli
rtteggiast comrgge) co-
ono per-
iagge) e
l
genere
ascondo
tuttavia
non so)
tanto
n ml sené
rgionanlvagge.
.ir1onicruÌìen{e
rroprlrzio:tata
Gli aspetti formali. Liuello sintatlico. La fluidità e l'armonia equilibratrice sono create
in primo luogo dall'arnpio giro clei periodi e dalla ioro disposizione architettonicamente
p_r'o_porzionata. Le quartine sono divise simmetricamente
in due coppie di versi (2+2.2+2).
Nella prima quartina le due coppie sono coordinate fra loro dallà-congiunzione «e» che
apre il secondo membro:
"e gli occhi porlo [...]" (v. 3). Nella seconda Ia coordinazione è
sostituita da una proposizione causale (operché,, v. 7). La simmetria ritorna anche nelle
unità sintattiche minori. Spicca la costruzione architettonica delle coppie rli aggettivi,
«solo.e pensoso» all'inizio del verso, .tardi e lentir, in esatta simrnetria, aìl'estremì opposlo. al termine del distico.
La simmekia
La costruzione binaria domina dunque il componimento (e Ja poesia petrarchesca in
hi*ari;i generale). Come ha indicato Emilio Bigi, essa sembra riflettere
la lacerazione interiore,
il dissidio di Petrarca; ma le armonirihe simmetrie, a loro volta, rendono il senso tli
quella ricomposizione che Petrarca riesce a trovare nella forma. Si vede qui come una
tormentata spiritualità, ancora legata al mondo cristiano medievale, si iisolva in un
ideale di arrnonia formale che ha chiare ascendenze classiche.
Liuello ritmico e metrico. Al di là delle simmetrie architettoniche, l'elemento che determina la fluidità del movimento poetico è il litmo. Rarissime sono le cesure e le pause
interne ai versi, e non vi sono enjambements di forte inarcatura (come quelli cheìeparano soggetto e verbo, aggettivo e sostantivo, o simili): tutto ciò dà il senso di una impareggiabile scorrevolezza musicale. Pause interne ricorrono solo ai vv. 11, I 3 e 14, che,
non a caso, sono i versi in cui si propone l'impossibilità di trovare scanìpo al tor.nrento
e si delinea l'assidrro scavo meditativo del colloquio interiore;
anche qui
"o-.,rrqr"
ricorrono per{ette simmetrie tra i due membri dei versi separati dalle
pause.
Liuello retorico. Raro è I'uso metaforico, coerentemente con il tono de.l componimento,
Le nleta rel
che è come un colìclquio piano e intimo. Se si eccettua l'obbligata personifit:azione tli
Amore, le metafore in tutto il sonetto sono solo due, «spsn1i, al v. 7 e .aygmpi, al v. 8.
Ed anche esse sono legate dalla consueta legge binariJ deì1'antitesi, in quanio i due rispettivi campi semant.ici sono opposti.
-.i accenti sulle Liuellofonico. Spesso, all'interno dei velsi, gli accenti tonici
cadono sulle stesse vocali,
stesse voeali
collegando palole semanticamente omogenee: ad esempio .s6[o e pens6so», .àspre ...
selvàg;ge". Anche questa omogeneità clelle vocali tonicÈe contribuiice a dar.e ,r-r .."r.n
,li lluirlità al tlislorso poetico.
il poeLmente
emiale
5ÉÉ
*4
COIVIPRE[VSNONE
]e par-
rivo di
tremarontr e
e fuori
Jrich).
rpagna
ssiduo
ompote non
r nella
:mento
IraYer-
!.. Riassumi il contenuto del sonetto.
ANALISI
2- Quale funzione espressiva svolge il polisindeto (V Glossoriol «monti e piagge e fiumi e selve» (vv. 9-10)?
/
3' La lingua poetica di Petrarca è caratterizzata dalla tendenza a formare coppie di termini equivalenti dal
punto divista grammaticale (conre «Solo e pensoso», v.
ti espressivi di questo tipo presenti nel sonetto.
1e
«tardi e lenti», v. 2). lndividua tutti i procedimen-
4. Chiarisci il significato metaforico del verbo «avampi» (v. g).
INTERPRETAZIOId E CO M PLESS IVA E APP ROFO NJ DI M E IVTI
5. Rifletti sui temi della fuga dal "mondo" e della solitudine nell'opera di petrarca, facendo opportuni confronti con altri testi del poeta a te noti. euale condizione interiore essi indicano? Si può cogliere nella biogra_
fia di Petrarca un riflesso di tale condizione?
6. Riflessione personale I ll poeta cerca (inutilmente) di alleviare il suo dolore fuggendo la compagnia degli
altri uomini e immergendosi nella natura:come reagisci tu nei momenti disconforto?
Percorso 6 - Francesco
Petrarca lncontro con
l,Opera
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
201 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content