close

Enter

Log in using OpenID

Cronaca Rimini - Virtualnewspaper

embedDownload
NON RICEVE ALCUN CONTRIBUTO PUBBLICO EDITORIA
DIREZIONE - REDAZIONE - SEDE LEGALE E OPERATIVA - PUBBLICITA': RIMINI, Viale Laurana 1/A (cap 47921) Centralino 0541 444011
Mail di settore Redazione: [email protected] - Amministrazione: [email protected] - Pubblicità: [email protected] - Segreteria: [email protected] qnews.it
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
ANNO 3 N. 1000
Il manager riminese Andrea Del Vecchio pilota il colosso russo Novaport alla gestione dell’aeroporto
“In volo con 40 mln per rilanciare la Riviera”
“I dipendenti? Ora 78 sono troppi, ma li riassumiamo tutti. E non basteranno”
RIMINI - Il manager riminese
Il riminese Andrea Del Vecchio, manager della Novaport
Andrea Del Vecchio svela i
contorni dell’offerta del colosso russo Novaport per la gestione dell’aeroporto Fellini.
Obiettivo 1,5 mln di passeggeri
entro 5 anni e la riassunzione di
tutti i 78 attuali dipendenti.
SERVIZIO A PAGINA 3
“Contiamo di
avere il via da Enac
entro settembre”
g “Pisa fa 4 mln
di passeggeri e noi...”
g
Con 15 aule e 7 laboratori, è costata 5 milioni
Ecco la scuola
del Villaggio
Primo Maggio
SERVIZIO A PAGINA 7
Operazione dei carabinieri contro affitti in nero e contraffazione. Controlli fiscali sui proprietari
“Basta merda in mare”
delle fogne?
Blitz nel lager degli abusivi Scarichi
Problema italiano
Identificati 45 stranieri
In 13 ammassati in 55 mq
Ed è guerra
anche dall’alto
a venditori
e prostitute
RIMINI - Il maxi blitz è
scattato poco dopo l’alba.
In campo trenta carabinieri. Nel mirino l’abusivimo commerciale. Questa volta a monte, per colpire il fenomeno alla radice. In particolare quattro
appartamenti: nelle vie
Giani, Dublino e Sabaudia. Trovati in tutto 45
stranieri ammassati in pochi metri quadri.
SERVIZIO A PAGINA 4
Baseball, stasera gara1
RIMINI - La Forestale in volo sulla
spiaggia. E nuove multe a clienti di prostitute.
SERVIZI A PAGINA 5
E da Rimini nasce
il Comitato nazionale
Basket, ieri l’annuncio
Sfida
infinita
Pirati-T&A
E’ in gioco
l’Europa
E’ Renzo
Galli
il nuovo
coach
dei Crabs
SERVIZI A PAGINA 22
SERVIZIO A PAGINA 22
RIMINI - “Il Comitato Basta Merda in Mare
potrebbe presto varcare i confini locali e
diventare a tutti gli effetti un'associazione
operante a livello nazionale”. A rivelarlo è
lo storico fondatore e presidente dell'organizzazione riminese Sergio Giordano.
SERVIZIO A PAGINA 9
2
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
DA CONAD
SCONTI FINO
AL 50%
Dal 7 al 13 agosto
MOZZARELLA TRIS
SANTA LUCIA
GALBANI
125 g x3
€ 3,59
-41
2,09
al kg € 5,58
anziché al kg € 9,58
THÈ
SAN BENEDETTO
CORNETTO ALGIDA
limone, pesca,
1,5 litri
€ 1,09
vari gusti,
6 pezzi,
450 g
€ 3,55
-40
-29
2
0,65
,4 9
al l € 0,44
anziché al l € 0,73
al kg € 5,54
anziché al kg € 7,89
LATTE
PARMALAT
zymil,
fibresse,
calcium plus,
plus omega 3,
elysir,
1 litro
SCONTO
30
Scarica Conad App
KINDER
PAN E CIOC
10 merendine,
300 g
€ 2,94
-25
2
, 19
al kg € 7,30
anziché al kg € 9,80
OLIO EXTRA
VERGINE
DI OLIVA
PIETRO
CORICELLI
1 litro
€ 3,79
-15
3,19
DETERGENTE
PAVIMENTI
FABULOSO
profumazioni
assortite,
1 litro
€ 2,19
-50
1 ,09
Cronaca
Rimini
GIOVEDÌ
7 AGOSTO 2014
l
3
Il riminese Andrea Del Vecchio è il manager incaricato dal colosso russo Novaport per vincere la gara per l’aeroporto
“In volo per rilanciare la Riviera”
“Obiettivo 1,5 milioni di passeggeri entro 5 anni, il modello è Pisa per la Toscana
Rotte con il Nord Europa. I 78 dipendenti? Ora sono troppi, ma li riassumiamo tutti”
RIMINI - Il colosso aeropor-
tuale russo della Novaport
svela le sue carte per gestire il
“Fellini”. Un piano da 40,5
milioni di euro, tutto con capitale proprio e senza prestiti dalle banche, con l’obiettivo di arrivare entro 5 anni a
1,5 milioni di passeggeri e
(entro i 30 anni della concessione) toccare quota 2,8 milioni. Pensa in grande il
gruppo che già controlla 7
scali in Russia, fattura 443
milioni di dollari e ha a libro
paga 6mila dipendenti.
A gestire l’operazioneFellini c’è un riminese d’adozione, Andrea Del Vecchio, manager 50enne nativo di Cesena e a Rimini da 14
anni, sposato con due figli.
Da 6 anni è l’uomo di fiducia
di diverse multinazionali
dell’Est Europa: due banche,
una grande azienda di cosmetici, un gruppo immobiliare. Fino alla Novaport, che
fa parte della holding Aeon a
capitale russo-occidentale.
Tutto nasce l’estate scorsa.
L’aeroporto di Rimini è sotto i colpi dell’inchiesta Aeradria. E’ in atto il tentativo di
salvataggio dei creditori. E Del Vecchio viene
“tirato per la giacca” da diversi amici professionisti e imprenditori della Riviera: “Ma non
si può far nulla per rilanciare l’aeroporto? Tu
che hai tanti contatti importanti in Russia...”.
Del Vecchio si muove, con riservatezza e
decisione. A ottobre scorso comincia al lavorare al Piano con i russi di Novaport, fino alla
decisione di partecipare con forza al bando
Enac.
Una bella sfida, cosa vi fa credere possa essere un progetto vincente?
“La Novaport fa questo di mestiere, gestire
aeroporti, a differenza degli altri tre soggetti in
gara. Ed è una sfida entusiasmante lavorare a
questo progetto. Qui abbiamo un aeroporto
praticamente sulla spiaggia, affacciato davanti
a una costa meravigliosa, con un entroterra da
valorizzare, con potenzialità ricettive enormi.
La proprietà ci crede, il management è tutto italiano e abbiamo la missione di vincere la gara
“La galleria commerciale
verrà ampliata di
10mila mq, con i nostri
marchi e prodotti tipici.
Lo scalo è il biglietto da
visita della città.
Contiamo di poter
operare entro settembre.
Gestire scali
è il nostro mestiere”
Il manager Andrea
Del Vecchio, 50 anni,
riminese, amministratore
di Novaport Italia,
colosso aeroportuale
russo in gara per gestire
lo scalo di Rimini
per far grande il Fellini. L’aeroporto dev’essere
il volano per la rinascita della Riviera...”.
I soci pubblici con l’aeroporto di Rimini
han combinato un patatrac...
“Del passato non voglio parlare. Ma per farle
capire le potenzialità, le faccio un esempio.
Molti inglesi vanno in vacanza in Toscana non
solo per le bellezze di quella terra, ma anche attratti dalle comodità di un aeroporto come
quello di Pisa. Scalo gestito benissimo e che ora,
nel giro di pochi anni, fa 4 milioni di passeggeri.
Perchè non potremmo arrivare anche noi a realizzare una cosa simile? Abbiamo le competenze, l’organizzazione, i contatti con le più grandi
compagnie del mondo che già viaggiano con noi
nell’Est e Nord Europa. E’ chiaro che vogliamo
partire da questo valore aggiunto. Le compagnie che già volano da noi vogliamo vengano
anche a Rimini. E già questo è un bel biglietto da
visita, che permette di ripristinare rotte strategiche per il turismo in Riviera, come quelle da e
Il presidente della Provincia Vitali interviene sulla mobilità ospedaliera
telefonia
computer
tv color
hi-fi
video game
console
fotografia
“Il nostro sistema sanitario è un’eccellenza”
CASH FOR PHONE
CERCA
PERSONALE
QUALIFICATO
INFO
340.7611874
il tuo usato funzionante subito in contanti
RIMINI
C.so Giovanni XXIII n° 38
per la Norvegia, la Svezia, l’Inghilterra, l’Olanda, oltre ovviamente a quelle con la Russia”.
E l’accordo di cui avete parlato con la Qatar Airways?
“E’ un partner privilegiato, con cui pensiamo
di riportare il traffico internazionale in Riviera.
Ci sono varie rotte verso gli Emirati Arabi e dintorni, su cui potremmo inserire Rimini, sia per i
turisti russi che non solo”.
Un piano di investimenti da 40,5 mln di
euro. Prevedete anche piste di atteraggio più
grandi?
”Non serve. Quella di Rimini è già lunga 3400
metri e larga a sufficienza per far atterrare i Boeing 747. Noi puntiamo a rendere gradevole e
attraente lo scalo. L’aeroporto è un po’ il biglietto da visita della città, la prima cosa che si vede
quando si arriva e l’ultima quando si parte. Vogliamo ampliare i piazzali di sosta dei velivoli
(con 12mila mq in più), fare una bella galleria
commerciale (con 10mila mq in più rispetto ad
ora), dove poter apprezzare prodotti tipici,
comprare il made in Italy. Aree che potremmo
affittare alle singole aziende o dare in subconcessione, vedremo. Certo è che dovrà essere piacevole sostare al bar o fare shopping. E mangiare qualcosa di caratteristico, una bella piada
con un buon bicchiere di Sangiovese, non certo
un indistinto hamburger che si può trovare
dappertutto...”.
Avete un progetto anche per l’area riservata a San Marino per il traffico cargo e i voli
privati, con annessa dogana?
“Assolutamente no. Il bando Enac non riguardava quell’aspetto. Resta fermo che se saremo noi a gestire l’aeroporto ci confronteremo
con chi di dovere nella massima collaborazione”.
Ora in aeroporto ci sono 78 dipendenti.
Cosa pensate di fare?
“Per il traffico passeggeri attuali sono ovviamente troppi. Ma noi pensiamo di riassumerli
inizialmente tutti. Sappiamo bene dicendo ciò
che sopporteremo uno squilibrio economico
iniziale, ma abbiamo le spalle larghe e pensiamo presto di riassorbirlo con la crescita dei volumi e del fatturato. E’ un investimento che facciamo. Sappiamo bene che ora molti di quei dipendenti stanno facendo miracoli tra mille difficoltà per tenere in pieni l’operatività dell’aeroporto. Ci sono professionalità, esperienze e
competenze da cui vogliamo ripartire”.
Occorreranno però anche i tempi tecnici
per il passaggio di consegne. Il curatore Santini ha detto che ci sono risorse solo fino al 31
ottobre. Che notizie avete da Enac sui tempi
di espletamento della gara?
“Sapete che c’è un termine massimo di 6
mesi. Ma c’è anche quella scadenza posta dal
curatore. Noi attendiamo fiduciosi. Convinti
di avere tutte le carte in regola. Ma certo è che
30-40 giorni ci vorranno tutti, anche lavorando giorno e notte... Ci sono contratti, organizzazione, sistemi operativi da implementare.
Speriamo innanzitutto di poter essere noi a fare questo lavoro e di poter cominciare entro
settembre. Ci piacerebbe (e lo dico da riminese) contribuire a rilanciare quest’area, facendo
dell’aeroporto un volano che può attrarre turismo e nuovi investimenti, con una grande attenzione al territorio e dando il nostro contributo per fare sistema. Partiamo dai professionisti e dalle imprese del luogo, senza colonialismi. I capitale è russo, ma il management è tutto italiano. Noi ci crediamo”.
Claudio Casali
la tecnologia che vuoi a prezzi imbattibili
RIMINI Mare
V.le Regina Elena n° 173d
0541.56212 340.7611874
FORLÌ
Piazza Saffi n° 23
www.cashforphone.it
[email protected]
RIMINI - “I dati Istat sulla mobilità ospeda-
liera, presentati dal Sole24ore, e che collocano gli ospedali della provincia di Rimini
al terzo posto in Italia tra quelli virtuosi
per ‘attrattività’, rappresentano un legittimo argomento di soddisfazione per il nostro territorio”, a dichiararlo è il presidente della Provincia Stefano Vitali. “Siamo
terzi in Italia e primi in Regione, un risultato che è il brillante esito di un lavoro
quotidiano, costante e simbiotico di politica e tecnica, un risultato che ha reso possibile in un lasso di tempo di appena 15 an-
ni un capovolgimento epocale: siamo passati dalla prevalenza dell’emigrazione sull’immigrazione sanitarie a una situazione
in cui non soltanto i riminesi scelgono per
curarsi le nostre strutture e limitano al
massimo gli spostamenti fuori provincia,
ma i nostri ospedali sono eccellenze riconosciute in tutta Italia e attirano pazienti
dalle altre Regioni”. Ora bisogna guardare
al futuro, l’area vasta. “Bisogna essere consapevoli che quanto costruito deve rappresentare un presidio, un punto fermo da
preservare e sviluppare ulteriormente”.
4
l
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
L’operazione condotta da trenta militari dei carabinieri ieri poco dopo l’alba nelle vie Giani, Dublino e Sabaudia
Maxi blitz nel covo della contraffazione
Sequestrati oltre 1.500 articoli, identificati 45 stranieri, 4 denunciati e 2 sanzionati
In 13 stipati in un appartamento di 55 metri. Accertamenti fiscali per i proprietari
RIMINI - Il maxi blitz è
scattato ieri mattina, poco
dopo l’alba. In campo
trenta carabinieri. Nel mirino l’abusivimo commerciale. Questa volta a monte, per colpire il fenomeno
alla radice. In particolare
quattro
appartamenti:
nelle vie Giani, Dublino e
Sabaudia.
Lo scenario che i militari si sono trovati difronte
è ormai quello solito: in
tutto 45 stranieri, prevalentemente di origini bengalesi, ammassati in pochi
metri quadri. Un immobile di 55 metri ne ospitava 13. Spazi minimi e condizioni igieniche molto
precarie. Due le sanzioni
amministrative scattate
per il sovraffollamento
delle strutture a danno dei
titolari, tutti i riminesi. E
La merce sequestrata ieri dai carabinieri
nemmeno questo è una
novità. I contratti di locazione saranno inoltrati all’Agenzia delle Entrate e
alla Guardia di Finanza
per gli accertamenti fiscali. I dubbi sull’evasione
sono fondati. I reati contestati, questa volta a danno degli inquilini, sono
però altri: tre quelli denunciati in stato di libertà
(due bengalesi e un senegalese) per introduzione
nello Stato di merce con
marchi contraffatti. Avevano con loro rispettivamente 198 e 53 occhiali
più due borse contraffatte.
Un tunisino è stato invece
Riccione, i militari prima di portarlo in carcere sono dovuti intervenire tre volte solo l’altro ieri
Picchia i genitori per anni per avere la droga
Il 31enne riccionese è stato arrestato dai carabinieri martedì per maltrattamenti in famiglia
RIMINI - Anni di violenze,
terrore e maltrattamenti. E’
il dramma che hanno dovuto subire due genitori riccionesi costretti a vivere con
il figlio, un 31enne (G.F. le
iniziali), tossicodipendente.
Eppure hanno sempre cercato di difendere davanti alla forze dell’ordine, spesso
inventandosi scuse per giustificare gli ematomi che riportavano. Martedì la situazione è diventata non più
sostenibile: i carabinieri sono dovuto intervenire per
tre volte in una sola giornata per rispondere alle richieste di soccorso da parte dei
genitori. In particolare il
primo intervento è stato effettuato in località Marano,
alle 04 del mattino circa,
quando il giovane, in preda
ai fumi dell’alcool, è stato
bloccato da un buttafuori
mentre danneggiava gli
specchietti delle auto in sosta. Il giovane, alla presenza
delle forze dell’ordine, si è
scagliato con aggressività
contro la madre accusandola di essere la causa dei suoi
problemi. E’ stato quindi ricoverato in ospedale per le
cure del caso. Due ore dopo
è rientrato a casa e ha iniziava a prendere a calci e pugni
la porta della camera da letto dei genitori, facendoli
svegliare di soprassalto.
Questi, vedendo il figlio
danneggiare tutto quanto,
non hanno potuto fare a
meno di richiamare il 112.
Di nuovo i militari l’hanno
fatto accompagnare al
pronto soccorso. A nulla è
servito: alle 14 il 31enne ha
sfondato la porta di casa per
entrare dalla mamma che
gli aveva rifiutato l’accesso.
I militari, giunti in emergenza nuovamente alla loro
abitazione, lo hanno arrestato per il reato di maltrattamento in famiglia.
la Polizia di Stato. Si tratta della prosecuzione della campagna “Guido con
prudenza”, non a caso nel corso dell’estate toccherà alcune tra le principali
realtà turistiche italiane (è partita lo
scorso 17 luglio da Forte dei Marmi e si
concluderà il 19 agosto a Lignano Sabbiadoro). A differenza della vecchia
iniziativa, però, ogni tappa durerà una
settimana e non un solo week-end. “La
guardia deve restare sempre molto alta, non a caso il nostro impegno su questo fronte dura tutto l’anno, ma inizia-
I carabinieri sono intervenuti quattro volte nel mese di luglio
tive come questa hanno permesso di ridurre notevolmente gli incidenti legati
all’assunzione di alcol o droga - ha sottolineato il comandante della polizia
stradale di Rimini, Angelo Frugieri -.
Basti pensare che attualmente le patenti ritirate nei week-end sono 10-12,
dieci anni fa la media era di 50”. Stesso
trend per il numero complessivo degli
incidenti che, nel Riminese, è sceso a
circa 600 (un decennio fa se ne contavano tra i 1.500 e i 1.800). A livello nazionale il dato dei soli “mortali” è sceso
MULTIMEDIA EDITORIALE SRL
Direttore responsabile
CLAUDIO CASALI
Direzione e redazione: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel: 0541 444011 - Mail: [email protected]
Registrazione tribunale di Rimini n. 5/2011 del 24-2-2011
Sede legale e operativa: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Amministrazione - tel: 0541 444011/444019
Mail: [email protected]
Pec: [email protected]
Amministratore unico: Claudio Casali
Coordinamento aziendale: Luigi Sergi
Riccione
Un rottweiler
abbandonato
al casello dell’A14
Rimini
Senzatetto
cammina sui binari
Residenti allarmati
Sicurezza stradale, in calo gli incidenti e le patenti ritirate per alcol o droga
prevenzione e informazione. Questo il
mix che, anche nel Riminese, ha permesso di ridurre drasticamente il numero dei sinistri stradali, in particolare
quelli causati dalla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. E’ proprio in questo contesto che da oggi, e sino al prossimo martedì, fa tappa a Rimini l’iniziativa “Non
rischio perché”, la campagna di sensibilizzazione rivolta agli automobilisti
promossa dalla Fondazione Ania e dal-
In breve
Un rottweiler abbandonato
al casello della A14 di Riccione. In tanti hanno chiamati ier mattina, poco dopo
le 6, i carabinieri per segnalare la presenza del cane. I
militari, giunti sul posto,
hanno avvisato il canile.
Dieci anni fa erano 50 a week-end, ora 10-12. Oggi al via la campagna “Non rischio perché” promossa da Ania e polizia di Stato
RIMINI - Controlli, sanzioni ma anche
denunciato perché soggiornava illegalmente in
Italia.
I rinvenimenti di merce
questa volta sono stati da
record: nel totale, al termine delle ispezioni di ieri, i militari hanno rinvenuto una quantità senza
precedenti di merce contraffatta destinata alla
vendita, ossia ben 1500
pezzi. Più precisamente,
sono stati sottoposti a sequestro circa 400 giocattoli poiché sprovvisti del
marchio di certificazione
europeo, circa 200 portafogli, 420 occhiali, 130
borse e 142 capi di abbigliamento, tutti con marchio contraffatto.
I servizi proseguiranno
senza sosta tutto il mese di
agosto per fronteggiare al
meglio il fenomeno.
da 10.000 a 3.653 del 2013. Tornando
all’iniziativa “Non rischio perché”, da
oggi (dalle 15 alle 21) un van della Fondazione Ania sarà presente in piazza
Adamello, assieme a una pattuglia della polstrada, con materiale informativo
e la possibilità effettuare prove di guida
sicura tramite un apposito simulatore.
I promotori dell’iniziativa saranno
presenti anche sulla spiaggia in modo
da diffondere il più possibile l’importanza del corretto stile di guida.
s.c.
Martedì sera, alle 19 circa,
al 112 è stata segnalata la
presenza di un uomo sui binari, nei pressi di via Serpieri. Sul posto, i militari
hanno verificato che si trattava di un senzatetto alla ricerca di oggetti di valori. Lo
hanno fatto allontanare.
Rimini
I bambini
della Stella in gita
dai carabinieri
Giornta speciale quella di
ieri per i bambini della polisportiva Stella. In 70 hanno
visitato il comando provinciale dei carabinieri. Ad accoglierli il colonnello Luigi
Grasso.
PER LA TUA PUBBLICITA’
NQ SYSTEM Srl Sede legale e operativa:
Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel: 0541 444011
Mail: [email protected]
Sito web: NQnews.it
Sfogliabile con applicativi mobili per smartphone e tablet
scaricabili da Apple market e Google Play
Responsabile trattamento dati legge 675/96: Claudio Casali
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
l
5
Quattrocento euro comminati a chi viene sorpreso a concordare prestazioni in strada. Quattro verbali dalla polizia urbana
Guerra a prostitute e pallinari
In due mesi trecento controlli da parte della polizia municipale
Multati nove clienti e dieci ragazze. Sanzioni anche per gli abusivi
RIMINI - Sono stati 158 i
controlli antiprostituzione condotti dal Nucleo
ambientale della polizia
municipale di Rimini nei
mesi di giugno e luglio.
Un presidio del territorio
che ha portato a 4 verbali
in violazione all’articolo
32 del regolamento di polizia urbana, elevati nei
confronti di altrettanti
clienti, sanzionati quindi
per 1.000 euro.
Sono stati invece 19 i
verbali legati alle violazioni dell’ordinanza sindacale messa a punto per prevenire e contrastare i pericoli derivanti dai comportamenti connessi all’esercizio della prostituzione
su strada, entrata in vigore il 25 giugno scorso, e
che prevede sanzioni di
Domani in piazza Tre Martiri
400 euro. Nove le persone
sanzionate mentre concordavano
prestazioni
sessuali a pagamento, 10
le prostitute. Si ricorda
che l’ordinanza sarà in vigore fino al 15 ottobre e,
in quanto deve rispondere
ai criteri di contingibilità
e urgenza, è applicata su
una serie definita di aree
dove il fenomeno si manifesta in maniera più forte
(in particolare sui Viali
della zona Sud e su tutta la
Strada Statale 16 tra il
confine con Bellaria Igea
Marina e Riccione).
Alta l’attenzione della
polizia municipale anche
sul fronte dei pallinari.
Tra giugno e luglio sono
stati 127 i controlli legati
al contrasto del fenomeno, che hanno portato a
Una pattuglia della polizia municipale di Rimini
62 verbali elevati in violazione al regolamento di
polizia urbana e a 42 sequestri, per un totale di
2.645 euro recuperati.
Infine continua incessante l’attività sul fronte
dell’abusivismo commerciale, che già vede impiegata quotidianamente una
squadra appositamente
dedicata sulle spiagge a
Nord e Sud di Rimini.
L’ambientale ha svolto 90
controlli, per un totale di
18 verbali (D.lgs 114/98) e
altrettanti sequestri di
merce di vario tipo.
“Prostituzione, abusivismo commerciale e i cosiddetti ‘pallinari’ sono tra
i fenomeni che emergono
con maggior forza durante il periodo estivo e che
turbano la percezione di
sicurezza nei confronti
dei cittadini e degli ospiti
della nostra città – sottolinea l’assessore alla polizia
Municipale Jamil Sadegholvaad –. L’amministrazione comunale sta
mettendo in campo tutto
quanto è nelle proprie
possibilità per cercare di
arginare questi fenomeni
e grazie allo sforzo e all’impegno dei nostri agenti stiamo ottenendo dei risultati tangibili”.
Resta quindi alta all’atenzione per garantire
maggiore sicurezza sul
territorio riminese. A dare
una forte mano quest’anno anche i numerosi rinforzi estivi, sia tra i carabinieri che tra la polizia di
Stato. In totale sono oltre
trecento le unità in più.
La lettera a Talia: “Queste persone rischiano di restare senza restribuzione e senza ammortizzatori attendendo che il tribunale si pronunci”
I 500 lavoratori senza paga né cassa integrazione
Riforme
La Camusso
a Rimini Il deputato Arlotti chiede al presidente del tribunale di affrettare i tempi sulle curatele
RIMINI - Il segretario ge-
nerale della Cgil Susanna
Camusso a Rimini per discutere le riforme. Dopo
aver ottenuto la fiducia
alla Camera, passa al Senato il decreto legge
90/14, meglio conosciuto
come la riforma della
pubblica amministrazione. Il testo del decreto a
giudizio della Cgil non
contiene quei cambiamenti necessari per farne
un provvedimento con
una visione strategica di
ampia portata sul lavoro
pubblico e soprattutto su
una maggiore efficacia dei
servizi pubblici ai cittadini. Si tratta di piccola manutenzione e per di più
fatta male, sostengono
anche le organizzazioni
sindacali di categoria, che
unitariamente hanno inviato una lettera ai Presidenti dei gruppi parlamentari del Senato per indicare le maggiori criticità del testo di legge. A Rimini il Segretario generale Cgil Susanna Camusso
ne discuterà domani a
partire dalle 17.30 in piazza Tre Martiri con Simonetta Saliera (vice presidente Regione Emilia Romagna) Luciano Vandelli
(docente di diritto amministrativo Università Bologna), Marco Di Maio
(Parlamentare e membro
Prima Commissione Riforme
Costituzionali),
Bianca di Giovanni (moderatrice, giornalista de
l'Unità).
RIMINI - Il Governo ha ri-
finanziato con oltre un
miliardo e 700 milioni di
euro la cassa integrazione
in deroga, ma nel Riminese ci sono circa 500 lavoratori che rischiano di rimanere senza retribuzione né
ammortizzatori in attesa
che il Tribunale si pronunci sul fallimento delle
aziende presso cui lavorano. Alla luce di questa situazione, il deputato del
Pd riminese Tiziano Arlotti ha scritto alla presidente del Tribunale di Rimini, Rossella Talia, per
sollecitare la massima attenzione e procedure il
più possibile celeri.
"Con la firma del decreto avvenuta nei giorni
scorsi, gli ammortizzatori
sociali in deroga potranno
contare su una copertura
complessiva per il 2014 di
un miliardo e 720 milioni
(320 milioni in più rispetto all'ammontare previsto
Il deputato del Pd Tiziano Arlotti
nella legge di stabilità
2014), con l'immediata disponibilità di 400 milioni
per il pagamento delle
prestazioni del 2014 spiega Arlotti -. Il reperimento di ulteriori risorse
risponde ad un'emergenza
anche nel nostro territo-
Il presidente del Tribunale Rossella Talia
rio, in vista del nuovo assetto complessivo degli
ammortizzatori sociali i
cui principi sono fissati
nella legge delega sul lavoro in discussione al Senato".
A Rimini vi sono però
alcune centinaia di lavora-
tori nel limbo, ricorda il
parlamentare nella lettera
alla presidente Talia. "Nel
territorio della provincia
di Rimini circa 500 lavoratori che rischiano di restare senza retribuzione e
senza ammortizzatori sociali e attendono che il
Tribunale si pronunci in
merito alle procedure fallimentari e di curatela delle aziende del territorio
presso cui i lavoratori stessi sono impiegati. Nel rispetto delle prerogative di
tutti i soggetti e istituzioni, mi rivolgo a lei per
chiedere una particolare
cura e una sollecitazione
sulle procedure che riguardano questioni delicate come le curatele, visto
il forte impatto sociale che
tali decisioni e la tempistica in cui vengono prese
possono avere sui lavoratori, le famiglie e l'economia locale. Gli ammortizzatori sociali sono indispensabili per sostenere le
famiglie in un momento
di grande difficoltà come
quello attuale e vi sono tutele che rischiano di venire
a meno in caso di tempi
troppo dilatati, lasciando
così nel limbo centinaia di
persone".
L’intervento dell’elicottero del Corpo Forestale dello Stato ieri a Rimini
In volo a caccia di abusi e abusivi
RIMINI - Ancora meglio
dei droni, gli abusivi vengono ricercati anche con
l’elicottero. A entrare in
azione ieri è stato il velivolo del Corpo forestale
dello Stato, impegnato nel
sorvolo del territorio per
controllare eventuali abusi o reati commessi. Anche il Corpo ha ricevuto
per la stagione alcuni rinforzi.
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
mo’ sarà
pur meglio
che ci pensino
loro.
Ufficio Comunicazione SGR / Essential / Foto: Chico De Luigi
6
Gas e luce.
Manutenzione,
installazione e vendita
caldaie, condizionatori
e fotovoltaico.
sgrservizi.it
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
l
7
In tutto si tratta di 15 aule, 7 laboratori, mensa, biblioteca, palestra e un’aula insegnanti. Ieri il sopralluogo del Comune
Primo Maggio, scuola pronta per settembre
Due classi saranno aperte con l’inizio dell’anno scolastico, le altre alcune settimane dopo
Il vice sindaco Lisi: “Una struttura innovativa all’avanguardia, a livello di primato in Italia”
RIMINI - Proseguono come
da programma i lavori per la
nuova scuola elementare del
Villaggio Primo Maggio, la
cui consegna è prevista per
fine settembre. La nuova
struttura scolastica, il cui costo complessivo è di 5 milioni di euro, sarà dunque aperta già per l'inizio scolastico.
Si partirà con due classi
aperte già per il primo giorno di scuola, mentre per le
restanti si dovrà attendere
qualche settimana. In tutto
si tratta di 15 aule, 7 laboratori, una mensa, una biblioteca, una palestra con spogliatoi e servizi, un’aula insegnanti.
La scuola è realizzata con
una concezione innovativa
che la pone all'avanguardia
soprattutto in termini di rispetto ambientale e risparmio energetico. Una scuola
quasi a impatto zero, che supera ampiamente i rigidi criteri per entrare nella classe
A: il consumo sarà infatti solo di 0,4kw/ora (la classe A
va da 1 a 8 kilowatt/ora) solo
perchè, essendo chiusa in
estate, non potrà sfruttare
completamente
l'energia
Nuove norme in discussione
Olio nei ristoranti
Callà: “Altri costi
inutili per noi”
RIMINI - Il Presidente
provinciale della Fipe
Gaetano Callà interviene
sul tema dell’olio al ristorante. “Stiamo seguendo
con grande attenzione l’iter del disegno di legge in
discussione al Senato
(approvato alla Camera)
che impone alle nostre
attività di presentare gli
olii al tavolo in contenitori etichettati e forniti di
dispositivo che impedisca
di modificare il loro contenuto o di poterli riutilizzare una volta esaurito
quello originale; provvedimento, peraltro, già
bocciato dall’Europa commenta -. Ma è mai
possibile che non si perda
occasione per aumentare
obblighi, impedimenti,
adempimenti per imprese che già oggi sono oberate da leggi, leggine e
burocrazie e sottoposte a
controlli di ogni genere e
grado? Questa norma,
che prevede sanzioni da
1.000 a 8.000 euro, è priva di senso, inutile, esasperante. Serve solo a
spostare l’attenzione dal
settore della produzione
a quello della ristorazione”.
5
milioni di euro il costo
totale per la realizzazione dell’opera
15
settembre la data d’inizio del nuovo anno scolastico
Il cantiere
della nuova
scuola
al Villaggio
primo maggio
sviluppata dagli impianti fotovoltaici. La struttura scolastica progettata è interamente in legno, antisismica,
con una conformazione planimetrica sviluppata seguendo la forma allungata
ed articolata del lotto, caratterizzata da una movimen-
tazione dei volumi con
schermature in legno che si
integrano in maniera armonica con il progetto del verde
proposto, con barriere fonoassorbenti integrate nelle
sistemazioni esterne, divenendo veri e propri elementi
architettonici. La scuola è
completamente elettrica,
con indice di prestazione
energetica minimo e potenza di picco dell’impianto fotovoltaico pari a 100 kW, il
tutto a garanzia dell’abbattimento dei consumi energetici. Anche tutto lo spazio
esterno sarà attrezzato per
l'utilizzo didattico. Oltre al
plesso scolastico vero e proprio, il progetto comprende
la realizzazione di una pista
ciclabile collegata alla rete
ciclopedonale esistente e di
un’area verde, destinata alla
mitigazione ambientale.
“La nuova scuola del Vil-
laggio Primo Maggio rappresenta certamente – ha
detto il vice sindaco con delega alle politiche educative
Gloria Lisi – una delle opere
più importanti nel programma del nostro mandato.
Non solo una scuola innovativa e all'avanguardia, ma un
vero e proprio progetto di
sviluppo urbanistico, sociale
e culturale, che mette al centro di un nuovo quartiere in
forte espansione demografica la scuola, i suoi giovani
studenti e le famiglie. Un
progetto in grado di migliorare sensibilmente, attraverso la nuova struttura, anche
la viabilità, la mobilità, più in
generale la qualità della vita
del quartiere in cui è collocata. Le particolari qualità in
termine di materiali e soluzioni progettuali la pongono
a livelli di assoluto primato
in Italia, essendo praticamente quasi a consumo zero. Nonostante le condizioni
climatiche avverse, con un
luglio piovoso aldilà di ogni
previsione, i tempi per la sua
ultimazione stanno comunque seguendo il programma
che ci siamo dati”.
Dalla minoranza attacchi all’operazione che ha portato alla cessione al Conad del lotto di fronte al Palas
Renzi: “All’ex Fiera una colata di cemento”
Secondo il consigliere di opposizione la “variante Gnassi”aumenta di 2.500 mq la superficie edificabile
RIMINI - Disaccordo con
Gnassi sull’aggiudicazione
dell’area dell’ex Fiera alla
Conad da parte del consigliere comunale Gioenzo
Renzi. Principale obiezione
quella di “seguire solo la logica della rendita fondiaria, invece di porre l’attenzione
sulla rinascita urbana e identitaria dell’ex zona della Cava”. Renzi sostiene che “già
da diverso tempo era noto
l’interesse del gruppo per l’area e che la maggioranza ha
approvato appositamente
una variante urbanistica di
destinazione commerciale”.
Le discordanze secondo il
consigliere stanno sulla ri-
duzione delle superfici.
“Non è assolutamente vero –
sostiene Renzi - quello che
dice il sindaco Gnassi, perché al contrario con la “Variante Gnassi” aumenta la
cementificazione sull’area di
via della Fiera di 2.500 mq di
superfici utile da 15.000 a
17.500 e complessivamente,
con il nuovo Palacongressi,
da 47.500 a 50.000 mq. Quello che non dice Gnassi – continua - è che per vendere quei
terreni alla grande distribuzione, il sindaco e la sua
maggioranza hanno approvato la nuova destinazione
commerciale e direzionale
oltre a mantenere le metra-
ture previste di residenziale,
per
complessivamente
14.000 mq”. Per Renzi il superstore progettato da Conad “sarà un duro colpo per i
negozi borgo Sant’Andrea,
del borgo San Giovanni, del
centro, già alle prese con la
presenza delle Befane oltre
che con la crisi”. “Conad realizzerà tre palazzoni alti sette
piani – conclude il consigliere - comprendenti non meno
di 100 nuovi appartamenti,
sulla ristretta via Simonini,
già inadeguata a sopportare
il traffico attuale dei residenti. Gnassi non ha detto che a
Rimini ci sono 5.000 appartamenti invenduti”.
Il consigliere comunale Gioenzo Renzi (FdI)
Sono già stati venduti 16mila biglietti. Hanno aderito 150 negozi. L’estrazione il 26 agosto al campo don Pippo
Grandi numeri per la lotteria Zeinta di Borg
RIMINI - Manca un mese all’e-
Il manifesto della lotteria
strazione ma già i numeri sono altissimi. Per la prima lotteria Zeinta di Borg sono
40mila i biglietti stampati e oltre 5mila euro di montepremi
in buoni da 5 euro spendibili
in 150 negozi di Rimini, organizzata insieme a Fondo per il
lavoro di Diocesi e Caritas. Al
momento sono stati venduti
16mila biglietti, ai quali vanno aggiunti i 12mila dati in
dotazione alle Caritas parrocchiali. “Il nostro progetto –
spiega Antonio Cuccolo, rappresentante della Cna - è sensibilizzare i cittadini sul problema dell'occupazione. La
formula del premio in buono
spesa vuole riconoscere il valore delle piccole imprese,
della professionalità e della fiducia che esse offrono. Nello
stesso tempo è un aiuto per
quel commercio che da sempre dà lavoro a migliaia di persone”. Tre i chiari obiettivi di
questa lotteria: ridare slancio
e visibilità ai commercianti
della città; ritrovare unità attorno a iniziative comuni e
sostenere persone bisognose.
Con la tipica creatività che
contraddistingue i romagnoli, i negozianti stanno utilizzando svariati metodi per dare via i biglietti: alcuni li regalano, altri li vendono, altri li
utilizzano come sconto sugli
acquisti. Tante sono state le
richieste di chi ha già finito i
primi 200 biglietti in dotazione. “Il biglietto della lotteria –
afferma uno dei commercian-
ti - è l'occasione per fermarsi a
parlare con la gente; è un recupero di quella capacità di
relazione che da sempre ha
caratterizzato il negoziante
romagnolo. Nello stesso tempo si valorizza il centro storico, facendolo conoscere anche nei suoi aspetti artistici e
infine aiutiamo chi sta vivendo un momento di grande difficoltà”.
Appuntamento
quindi il 26 agosto al campo di
Don Pippo per la grande festa
di premiazione.
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
201
2014
8
Un Mondo di Ritmo
Dal 10 al 13 agosto
Direzione artistica: Raffaello Carabini e Maurizio Martinotti
San Marino - Centro Storico
Cava dei Balestrieri - ore 21.15
10 agosto
HABIB KOITÉ (Mali)
11 agosto
LENACAY
1XRYRÀDPHQFR
(Spagna)
12 agosto
BLOWZABELLA
(Gran Bretagna)
13 agosto
Noche Cubana:
GRUPO NABORÌ (Cuba)
MAYELIN NARANJO (Cuba)
Cronaca Rimini
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
l
9
A settembre partiranno le riprese di un reportage-documentario autoprodotto che ripercorrerà la storia dell’organizzazione
“Le fogne sono un problema italiano”
Il Comitato Basta Merda in Mare: “Tanti cittadini stanno portando avanti la nostra stessa battaglia,
stiamo lavorando per un’unica grande associazione che operi d’ora in avanti a livello nazionale”
RIMINI - “Il Comitato Basta
Merda in Mare potrebbe presto varcare i confini locali e diventare a tutti gli effetti un'associazione operante a livello
nazionale”. A rivelarlo è lo
storico fondatore e presidente
dell'organizzazione riminese
Sergio Giordano, che per primo ha sollevato in città quasi
trenta anni fa il problema fogne e quello strettamente
connesso della balneabilità
del nostro mare. “Siamo ormai diventati un punto di riferimento e un modello per tanti cittadini sparsi da nord a
sud - sottolinea Giordano –
che stanno cercando tra mille
difficoltà di porre all'attenzione di amministrazioni e pubblico opinione gli stessi problemi per una cui soluzione
noi ci battiamo da anni. Una
battaglia che alla fine ha avuto
successo visto l'imponente
progetto, leggi piano di piano
di salvaguardia della balneabilità , che questa amministrazione sta portando avanti
e che entro il 2020 risolverà finalmente gli storici problema
fognari di Rimini”. “In tantissimi da ogni parte d'Italia –
precisa il segretario del Comi-
Il sindaco Gnassi ricorda il Psb avviato dall’amministrazione
“Rimini un modello
per gli altri Comuni”
RIMINI - “Il Comitato Basta
Merda in Mare ha dato alla
città quella spinta necessaria per mettere finalmente
mano al problema fogne”.
Sono le parole con cui il sindaco di Rimini Andrea
Gnassi ha riconosciuto ieri
mattina in occasione della
presentazione del film sulla
storia del movimento, il
ruolo decisivo giocato in
questi anni dal Comitato.
“Possiamo tranquillamente
parlare di modello Rimini –
ha affermato Gnassi – con
riferimento da una parte
appunto all'attività quasi
trentennale di Basta Merda
tato Simone Mariotti - ci scrivono per chiederci indicazioni e suggerimenti e anche magari per poter utilizzare il no-
in Mare ma dall'altra anche
al lavoro che questa amministrazione sta facendo per
risolvere definitivamente la
questione fognaria e degli
scarichi a mare. Un imponente piano da 154 milioni
di euro che non ha eguali in
Italia. Eh sì che Rimini non
è certo l'unico comune nel
Bel Paese, anzi, ad avere a
che fare con criticità del sistema fognario e depurativo. La differenza è che noi
appunto stiamo agendo,
mentre gli altri no, rinviando quell'azione di risanamento che dovrà essere però prima o poi realizzata”.
stro patrimonio di conoscenze e strumenti. Da qui appunto nasce questa idea, che potrebbe concretizzarsi nei
prossimi mesi, di un Comitato Basta Merda in Mare che da
locale diventa a tutti gli effetti
nazionale. Il problema fogne e
degli scarichi a mare è del resto un problema di centinaia
di comuni italiani se è vero
che quindici regioni su venti
sono in infrazione per quel
che riguarda lo stato del sistema depurativo”.
Il Comitato Basta Merda in
Mare guarda insomma, con
nuove ambizioni, al futuro
pur non dimenticando il passato, ovvero quello che è stato
il percorso intrapreso in quasi
trent'anni di attività. Da qui
nasce il progetto di un reportage-documentario firmato
da Manuela Fabbri con Simone Mariotti e Sergio Giordano
e che sarà realizzato con il
contributo di un gruppo di
studenti dell'Università di Rimini, che ripercorrerà per immagini e interviste la storia
dell'associazione e quindi un
pezzo di storia della città”.
Le riprese del film partiranno
in autunno.
A settembre verrà realizzata
una cena per raccogliere i fondi necessari per la realizzazione dell'opera.
Immagine dal film-reportage di Basta Merda in Mare
10
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
Antiquariato Modernariato Vintage
DarsenArtigiana
Mostra Mercato di Artigianato Artistico
TUTTI i SABATO
dalle 18:00 alle 23:00
14 GIUGNO
al13 SETTEMBRE
dal
1961
Esposizione e Mercato di artigianato “handmade” &
“antiquariato, modernariato, vintage”
per chi va in cerca di un pezzo unico e originale.
DARSENAdiRimini
San Giuliano mare
co
ato turis
mit
ti
co
del:
in collaborazione
con:
sa
n
r
e
con il Patrocinio
a
g i u lia n o m
info: Meri Vagnetti 340.3031200
Riccione - Cattolica
& Valconca
GIOVEDÌ
7 AGOSTO 2014
l
11
RICCIONE - Boom di merce rubata nei negozi di generi alimentari. Decine di esercenti si stanno attrezzando assumendo vigilantes
“Armi spuntate contro i furti”
Cianini, polizia municipale: “Difficile aumentare ulteriormente i controlli
Dobbiamo far fronte a una miriade di compiti specie in estate”
RICCIONE - “I furti nei negozi di gene-
ri alimentari? Una piaga difficile da
contrastare”. Ad ammetterlo è il comandante della polizia municipale di
Riccione Graziella Cianini che interviene su quella che la Confcommercio
riccionese non ha esitato a definire
una vera e propria emergenza. “La Polizia Municipale sta facendo tutto
quello che è nelle sue possibilità per
contrastare il fenomeno – spiega Cianini – ma teniamo conto che quello
dei controlli nei negozi di generi alimentari è solo uno dei tanti compiti ai
quai è chiamata specie in questa stagione.
In più c'è un'oggettiva difficoltà a individuare e a fermare le persone che si
rendono responsabili di furti, data la
particolare tipologia di ambiente, al
chiuso e non all'aperto come è invece
ad esempio il mercato, di cui stiamo
parlando.Per il commercio ambulante
è appunto tutta un'altra cosa: solo lo
scorso venerdì ad esempio abbiamo
fermato due borseggiatrici”.
Dinanzi al boom di furti di quest'anno
decine di esercenti si sono attrezzati
ingaggiando vigilantes, almeno tre,
operativi nelle zone più sensibili, all'entrata, all'uscita e alle casse.
“Insieme alla videosorveglianza, già in
CATTOLICA - Campagna informativa avviata dal Comune
uso da anni, è sicuramente, almeno in
teoria un buon deterrente” fa notare la
dirigente comunale.
Vigilantes che però non sono riusciti
almeno fino a ora a ridurre i furti.
Furti che per chi ha una media struttura di vendita hanno raggiunto da gennaio– e si sta parlando solo dei “furti
visti” - quota settecento, mentre per
chi ha un negozio di vicinato si è arrivati a una media di centocinquanta.
Sia per gli uni che per gli altri questi
episodi incidono secondo i titolari
delle attività da uno fino anche a tre
punti in percentuale sui fatturati: una
quota dunque significativa.
A destra
il comandante
della
polizia
municipale
della
Perla
Verde
Graziella
Cianini
CATTOLICA - L’ultima sospensione domani a causa dei turni. Biglietti in vendita anche nelle ricevitorie
Torna la biglietteria in stazione
Distribuiti nel weekend
cinquemila volantini
Dopo le proteste, riattivato il servizio: tutti i giorni, festivi compresi
contro l’abusivismo
CATTOLICA - La lotta all’a-
busivismo si fa anche informando. Sono 5 mila i volantini distribuiti lo scorso fine
settimana dagli agenti della
municipale che recitano a
chiare lettere “No all'abusivismo”. La campagna informativa è destinata a tutti,
turisti e cittadini, utile anche per conscerne le conseguenze. Ben specificato è
infatti che è in vigore una
sanzione applicabile a chi
acquista merce contraffatta
da venditori abusivi. Da 100
fino a 7mila euro l'importo
previsto dal codice penale.
A Cattolica le linee di intervento messe in atto sono
svariate. Lo spiega l’assessore alla polizia municipale
Giampiero Galvani: “Risale
a questo weekend l'ultimo
sequestro di merce abusiva
attuato dalla forze dell'ordine. Oltre, quindi, al fonda-
mentale intervento di uomini per contrastare questo
fenomeno, abbiamo deciso
di avviare una campagna
informativa per cercare di
sensibilizzare anche l'altra
componente che alimenta
l'abusivismo, e cioè i clienti.
Il messaggio che vogliamo
trasmettere è questo: comprare merce dagli abusivi è
vietato e danneggia compratori e venditori. Inoltre,
indirettamente, si partecipa
alla creazione di una concorrenza sleale nei confronti dei lavoratori in regola, si
asseconda l'evasione fiscale
e si alimenta un fenomeno
che spesso è connesso anche ad ambienti legati alla
criminalità”. Non solo controlli a tappeto, quindi ma
anche sensibilizzazione nei
confronti della popolazione e vicinanza agli operatori
turistici.
CATTOLICA - Problema ri-
solto. La stazione di Cattolica torna a offrire tutti i
servici di cui hanno bisogno i viaggiatori. La biglietteria è stata riaperta.
Dopo le saltuarie chiusure
dei giorni scorsi, per la
temporanea indisponibilità del personale, ora la biglietteria sarà di nuovo
operativa dalle 6.05 alle
19.55 di ogni giorno compresi, fino al 14 settembre,
la domenica e i festivi. Unica eccezione è per domani,
turno per il quale non è
stato possibile sostituire gli
operatori.
Dunque dopo il grido di
allarme delle associazioni
di categoria, e la conseguente lettera del sindaco
Piero Cecchini, Trenitalia
si è data da fare. Ricordando che “in stazione sono
disponibili anche due
emettitrici
automatiche
per l'acquisto di tutti i tipi
MISANO
Spiaggia libera
Arriva domani
la Bandiera blu
MISANO - Domani alle 11,
Il Municipio di Cattolica
di biglietti, con pagamento
sia in contanti sia con carte
elettroniche. La rete di
vendita di Trenitalia comprende inoltre due punti
vendita in città, le principali ricevitorie Lottomatica
e il sito www.trenitalia.com. Inoltre, scaricando l’applicazione Prontotreno dal proprio Store, è
possibile acquistare il biglietto direttamente anche
da smartphone e tablet”.
CORIANO - Settanta multe per parcheggio nel posto riservato ai disabili e sedici mancate revisioni
Pugno di ferro dei vigili: sequestrate dieci auto
CORIANO - I controlli si intensi-
ficano. Sono stati dieci i sequestri di veicoli circolanti effettuati
dalla polizia municipale sulle
strade del Comune di Coriano.
Oltre a questi, un fermo amministrativo, sedici mancate revisioni e sei ritiri di patenti di guida scadute o irregolari. “Controllo e sicurezza del territorio –
dichiara l’assessore Gianluca
Ugolini - sono temi sui quali il
presidio di polizia municipale di
Coriano sta operando già da
tempo e dove si impegna ad in-
tervenire in modo continuativo
e professionale, al fine di garantire uno standard adeguato di
qualità della vita e di sicurezza
per tutti i cittadini residenti nel
territorio comunale”. Gli agenti
attivi sul presidio del Comune
hanno individuato una specifica
mappa dei punti sensibili del
territorio dove è necessaria particolare attenzione per l’elevato
flusso di veicoli e l’alta velocità
di percorrenza. In particolare i
plessi scolastici in entrata e in
uscita, le discariche abusive, le
aree soggette a condizioni particolari, quali quella dell’inceneritore di Raibano, la dorsale di via
Puglie e di via Montescudo. In
totale, sono stati 160 i verbali
per infrazioni al codice della
strada. Particolare attenzione è
stata data categorie più deboli,
rilevando ben 70 verbali di
preavviso per sosta nel posto riservato ai portatori di Handicap.
Operazioni svolte con autonomia, nonostante il rapporto di
convenzionamento con Riccione.
nel tratto di spiaggia libera
difronte a piazzale Roma sarà issata la Bandiera blu 2014
assegnata al Comune di Misano Adriatico. Alla cerimonia saranno presenti il sindaco Stefano Giannini, l’assessore al Turismo Manuela
Tonini e le autorità locali. La
cerimonia legata alla Bandiera blu assegnata a Misano, segue quella che si è svolta circa
due settimane fa a Portoverde quando si festeggiò il medesimo riconoscimento assegnato alla Marina di Portoverde. “La bandiera blu assegnata a Misano Adriatico è
un importante riconoscimento internazionale, ed è la
somma di parametri europei
di buona qualità a cominciare dalle analisi delle acque di
balneazione che vengono rilevate periodicamente in 4
zone del nostro comune –
spiega l’assessore al Turismo
Manuela Tonini -. A questo
importante criterio se ne aggiungono anche altri, quali la
presenza di aree verdi, la raccolta differenziata e i servizi
per il turista. E' una garanzia
di spiagge, bagni in mare,
ambienti sicuri per le vacanze dei nostri turisti e per i cittadini”.
12
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
l
ARIA CONDIZIONATA
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
LAGO DI MONTE COLOMBO
Rimini
ogni SABATO
ore 21, 45
Un sogno: gitani,
passione e femminilità
chitarre andaluse,
musiche dal vivo,
canti e danze
spagnole coinvolgenti
40 ARTISTI IN SCENA
A SCOPO BENEFICO
SPETTACOLO MUSICALE
di Carlo Tedeschi
INFO www.teatroleoamici.it - [email protected]
Tel. 0541.986133 - 345.8045807
INTERO € 18 - GRUPPI € 13 - BAMBINI € 1 - PACCHETTO € 31 Spettacolo + cena
Di fronte al teatro i Ristoranti “La Grotta della Giamaica” e “Leonardo”
SPETTACOL
E
O!
CH
AGRITURISMO
Lago di M. Colombo
Viale R. Elena 13 Rimini
Tel. 0541 393527
Tel. 0541 985164
13
14
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
Cronaca Provincia
& San Marino
GIOVEDÌ
7 AGOSTO 2014
l
15
SANTARCANGELO - Dopo i rilievi fonometrici effettuati lo scorso weekend si va avanti con le misurazioni
Arpa, via con nuovi controlli
In progrmma anche incontri con i residenti del centro storico
L’assessore Donini: “L’obiettivo è soddisfare cittadini e attività”
BELLARIA - L’intervento del gruppo di sinistra
Bene comune attacca:
“Tariffe Tari aumentate
e servizio sempre pessimo”
BELLARIA - Bene Co-
mune protesta. Questa
voltra contro gli aumenti
della Tari. “In questi ultimi giorni i cittadini di
Bellaria Igea Marina
stanno ricevendo le cartelle della Tari - si legge
in una nota -. Nonostante i soliti proclami propagandistici dell’amministrazione comunale,
non è affatto diminuita
bensì, in molti casi, soprattutto per le utenze
non domestiche, è aumentata, anche in modo
sensibile”. Ed ecco qualche numero: “Lo scorso
anno il costo complessivo del servizio era pari a
5.345.000 euro. Quest’anno il costo è passato
a 5.718.636,73 euro, con
un
incremento
di
373.636,73 euro. I coefficienti applicati sulla parte variabile della tariffa
non sono stati modificati. Nei fatti, quindi, non è
vero che la tariffa sia rimasta invariata, addirittura diminuita, come ha
affermato l'amministrazione. Al contrario, la
realtà è che Ceccarelli e
soci sono stati assolutamente incapaci di contrastare un modello di
gestione, caro e inefficiente, che certamente
non è più accettabile”.
Oltretutto, “il servizio offerto, anche in termini di
qualità, non può giustificare costi così alti”.
SANTARCANGELO - Do-
po la rilevazione fonometrica eseguita per cinque
giorni a partire dallo scorso week end, i controlli di
Arpa nelle zone più sensibili del centro storico proseguiranno anche nelle
prossime settimane. Come
si ricorderà, i temi della
diffusione sonora e più in
generale della convivenza
fra pubblici esercizi e residenti, sono stati al centro
dell’incontro che si è tenuto alcuni giorni fa fra l’amministrazione comunale e
i titolari di locali pubblici.
Il tavolo di lavoro scaturito a seguito del confronto fra il sindaco Parma,
l’assessore alle Attività
economiche Donini e i circa trenta gestori di pubblici esercizi, intende infatti
affrontare le diverse problematiche emerse negli
ultimi anni a partire dai temi della diffusione sonora
e dell’inquinamento acustico, tenuto conto soprattutto del periodo estivo. I
dati sulle emissioni sonore
Il centro storico di Santarcangelo
SAN MARINO - Il governo denuncia disservizi intollerabili. Alla base delle tensioni la mancata condivisione della scelta del nuovo primario
“Basta liti nel reparto di ortopedia”
Il segretario di Stato alla Sanità Mussoni: “A pagare il conto sono i cittadini”
SAN MARINO - “Basta a liti
Il segretario di Stato Francesco Mussoni
e giochini in ortopedia. A
pagare il conto sono i cittadini”.
Durissima presa di posizione del segretario di Stato alla Sanità Francesco Mussoni, che denuncia la situazione inaccettabile creatasi
nelle ultime settimane nel
reparto dopo l'addio del
primario Soragni, andato in
pensione.
“C'è in in atto una spaccatura o comunque vi sono forti
malumori che poi hanno ripercussioni sul servizio” lamenta Mussoni, che ha visitato personalmente il reparto toccando con mano le interminabili fila d'attesa che
gli utenti sono costretti
puntualmente a subire.
Mussoni che parla in particolare di “giochi e giochini
di pochi addetti ai lavori”
che non svolgerebbero seriamente il proprio lavoro
andando così a “compromettere il lavoro del resto
del personale”.
Il segretario di Stato annuncia una serie di contromisure.
Si tratta di una verifica sul
piano ferie del reparto e la
convocazione di una riunione d'urgenza con ilcomitato esecutivo dell'ISS.
Confronto che avrà luogo
questa mattina.
Il problema di fondo, alla
base delle tensioni e dei disservizi delle ultime settimane, riguarderebbe la condivisione, all'interno del reparto di ortopedia, della
scelta del successore di Soragni.
Non si tratterà infatti del
suo braccio destro Diego
Ghinelli, come avrebbe voluto l'ex primario, madi Fabrizio Campi, che assumerà
l'incarico dal primo settembre. “Chi va in pensione
non può creare la sua successione” aveva sottolineato
non senza irritazione giorni
fa Mussoni aprendo di fatto
la polemica esplosa poi nella giornata di ieri.
rilevate da Arpa, che saranno a disposizione dal
mese di settembre, permetteranno di fare delle
valutazioni sulla base di
elementi oggettivi al fine
di proseguire nell’assicurare al centro storico un
equilibrio fra residenti e
attività imprenditoriali. Il
confronto verrà inoltre
presto allargato ai residenti del centro storico con
specifici incontri tesi a raccogliere segnalazioni, indicazioni e suggerimenti.
“L’amministrazione comunale – dichiara l’assessore Paola Donini – continuerà a lavorare sulla qualità che contraddistingue il
centro storico di Santarcangelo, nella consapevolezza che è necessario soddisfare le esigenze di residenti e attività, che solo in
parte sono diverse. La tutela dei luoghi e la capacità
di attirare un turismo alto
e rispettoso vanno infatti
nell’interesse sia di chi vive sia di chi lavora nel nostro bellissimo centro storico”.
SANTARCANGELO - Braccio di ferro sull’ospedale
Il Comune contro l’Azienda Sanitaria:
“La sosta al Franchini resti gratuita
Inopportuno far pagare gli utenti”
Sul far pagare il parcheggio
all’ospedale
l’amministrazione comunale non ci sta. Il Comune di Santarcangelo
ha dichiarato tutta la sua
contrarietà in merito alla decisione dell’Ausl di
adottare la sosta a pagamento nel parcheggio
dell’ospedale Franchini,
nonostante essa sia
un’area privata e non di
competenza comunale.
Il parcheggio, per coloro
che devono recarsi all’ospedale, deve essere gratuito.
Il sindaco Alice Parma
aveva già affrontato la
questione. Nel corso di
un incontro tecnico con
l’Ausl svoltosi di recente
aveva infatti confermato
la posizione dell’amministrazione comunale in
concordanza con quanto già espresso dalle preSANTARCANGELO
cedenti amministrazioni. Ciò che viene richiesto è che venga prevista
una fascia oraria di
esenzione dal pagamento più ampia rispetto ai
15 minuti stabiliti dall’Azienda
Sanitaria.
L’amministrazione comunale ha fatto sapere
che porterà comunque
avanti la propria richiesta di ampliamento della
sosta gratuita nei confronti dell’Ausl. Nel
frattempo il Comune ha
preso
provvedimenti
per fronteggiare la necessità di avere parcheggi gratuiti fruibili nelle
vicinanze dell’ospedale.
In particolare, è stata recentemente realizzata
l’area di sosta di via Pedrignone, con 80 posti
auto disponibili a poche
decine di metri dall’ingresso
dell’ospedale
Franchini.
16
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
Spettacoli
& Cultura
GIOVEDÌ
7 AGOSTO 2014
l
17
Il pubblico potrà godere di alcuni capolavori del repertorio del balletto classico e di altri creati appositamente su musica sinfonica di più recente creazione
Il Gala di Balletto finalmente in scena
Castel Sismondo ospiterà questa sera lo spettacolo della Compagnia di Liliana Cosi
e Marinel Stefanescu, due volte rinviato nei giorni scorsi a causa del meteo inclemente
RIMINI - Se stavolta il meteo
vorrà essere clemente e le
previsioni raccontano che
così sarà, domani sera alle
21 Castel Sismondo ospiterà l'atteso Gala di Ballettocon la Compagniadi Liliana Cosi e Marinel Stefanescu.
Lo spettacolo era già stato
rinviato per pioggia in due
occasioni. “C’è molta attesa
per la performance – si legge in una nota - Quotidianamente cittadini e turisti si
informano sul recupero
della serata che si svolge
nell’ambito della rassegna
Castel Sismondo Estate
2014 promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio
di Rimini”. Recupero che
appunto avrò luogo stasera.
Il Gala di Balletto proporrà
al pubblico alcuni capolavori del repertorio del balletto classico e altri creati
appositamente su musica
sinfonica di più recente
creazione. La Compagnia
offrirà brani basati proprio
sul puro virtuosismo come
il pas de deux del Don Chisciotte, dello Schiaccianoci e
altri ancora. “Inoltre altri
creati e ispirati a tematiche
Saranno
proposti
il pas de deux
di Don
Chisciotte
e dello
Schiaccianoci
Un’esibizione
della compagnia
Liliana
Cosi e
Marinel
Stefanescu
e musiche che sanno suscitare sentimenti che arricchiscono l’animo umano
nei diversi aspetti della vita
come il Sogno d’Amore di
Sgarbi viaggia nell’arte
e presenta il nuovo libro
Liszt o Al Chiaro di Luna di
Beethoven. Nei due casi l’obiettivo del coreografo sarà
quello di raggiungere e parlare all’intimo degli spetta-
tori per suscitare gioia, poesia, stupore, speranza”.
Le coreografie sono a cura
di Marinel Stefanescu e
Classica Russa. Maitre du
ballet Liliana Cosi.
I prezzi dei biglietti saranno
i seguenti: intero quindici
euro, ridotto fino a diciotto
anni quindici euro, ridotto
scuole di danza dieci euro.
Per informazioni e prenotazioni per lo spettacolo di
questa sera: 3392644249.
Fino alla fine del mese Castel Sismondo ospiterà un
fitto calendario di manifestazioni culturali, non solo
quindi il Gala di Balletto di
questa sera.
In questo giorni è ad esempio la volta di una mostra su
Guerrino Bardeggia.
All’artista di Gabicce è
infatti dedicata – sarà aperta fino al 17 agosto - la retrospettiva Poemi del fuoco
e della Luce, a cura di Alessandro Giovanardi.
L’esposizione proporrà
una selezione “molto attenta e significativa delle opere
di maggior pregio dell’artista”, la cui fama ha valicato i
confini nazionali.
Aperto tutti i giorni dalle
16.30 alle 19.30. Aperture
speciali il 9 e 16 agosto dalle
16.30 alle 22.00.
Per
informazioni:
3392644249.
“Circo Fellini
Show”
al Bagno 26
RIMINI - La Filodrammati-
ca Lele Marini in scena
questa sera, alle ore 21,30,
sulla suggestiva spiaggia
del Bagno 26 di Rimini per
ricreare la magia dei film
più famosi di Federico Fellini, con lo spettacolo FiloComicoPoetico “Circo
Fellini Show!”, ideato e diretto da Liana Mussoni che
per l’occasione vestirà i
panni della famosa Gradisca di Amarcord. Lo spettacolo inaugura un progetto coordinato da Tiziano
Corbelli che si concluderà
nel 2016 in occasione della
festa del trentennale della
gestione del Bagno 26 da
Gabriele e Fabrizio.
La serata comincerà alle
19,30 con la possibilità di
gustare un pre-spettacolo
apericena al RistoBar Tiki.
Questa sera a Villa Mussolini nell’ambito della rassegna “E...state in Villa 2014”
Il tributo al grande Miles Davis
chiude il Riccione Jazz Festival
RICCIONE - Ultimo appun-
SAN MARINO - Vittorio Sgarbi protagonista
alla mostra “Viaggio nell’Arte EmilianaRomagnola, XV – XVIII secolo”, organizzata
alla Galleria San Marino di Palazzo Arzilli
stasera alle 20. Sgarbi presenterà il suo ultimo
libro “Il punto di Vista del Cavallo. Caravaggio”
(Bompiani). Il nuovo approccio di lettura rileva
l’attitudine fotografica del pittore Michelangelo
Merisi da Caravaggio, la volontà di scegliere un
punto di vista sempre nuovo e rivoluzionario.
Questa sera alle 21.30
tamento, questa sera, con
“Riccione Inn Jazz Summer” nel giardino di Villa
Mussolini, sul lungomare di
Riccione, nell’ambito di
E…state in Villa 2014, la
rassegna di musica e teatro
diretta dalla Compagnia
Fratelli Di Taglia in collaborazione con l’Istituzione
Riccione per la Cultura, in
un originale omaggio a Miles Davis, uno dei musicisti
più rappresentativi della
storia del jazz. Difficile non
riconoscere al grande trombettista
afroamericano,
scomparso nel 1991, un ruolo di innovatore e genio musicale. Dotato di uno stile inconfondibile e di una incomparabile
gamma
espressiva, per più di trent'anni è stato una figura
chiave della scena jazz del
secolo scorso. Dopo aver
preso parte alla rivoluzione“bebop”, fu l’ideatore di
numerosi stili fra cui il“cool
jazz”, l' “hard bop”, il“modal
jazz”e il jazz elettrico o“jazzrock”. Le sue registrazioni e i
concerti dal vivo, sempre affiancato dai più brillanti e
promettenti talenti in circolazione (Sonny Rollins,
John Coltrane, Cannonbal
Adderley, Chick Corea, Keith Jarret, Bill Evans, Jack
DeJohnette, Bob Berg, Mike
Stern, ...), diventati poi, loro
stessi, icone dei loro strumenti, sono stati fondamentali per lo sviluppo artistico
del jazz. La rivisitazione delle tappe più importanti del
percorso musicale di Miles
Davis è affidata, questa sera,
a Flavio Boltro, uno dei migliori trombettisti della
nuova scena jazz italiana ed
europea, con una formazione composta da Massimiliano Rocchettaal pianoforte,
Alessandro Farisellial sax
tenore, Francesco Puglisial
contrabbasso e basso elettrico e Fabio Nobilealla batteria. La serata prenderà il via
verso le ore 20,30 con l’aperi-cena (prenotazione consgliata) curata da La Serra
cucina+cultura con un menù vegetariano di cibi e vino
biologici da degustare seduti ai tavoli in platea in attesa
del concerto previsto per le
ore 22,00 circa.
In caso di maltempo, la
serata avrà luogo al Teatro
del Mare in Viale Ceccarini.
Ingresso: degustazione al
tavolo e concerto 20,00 - solo concerto 10,00
Info e prenotazioni:
Compagnia Fratelli di Taglia Tel 0541 690904 - 329
9461660.
18
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
Cartellone
Alle 21,15 nell’ambito del Festival
Piano, Zanini a Misano
Il Misano Piano Festival torna stasera (inizio alle 21.15, ingresso libero) nella chiesa di Misano Monte, con un recital tutto
pianistico di Maurizio Zanini. Milanese,
premiato al prestigioso Concorso Internazionale “Dino Ciani”, Zanini ha conosciuto
i palcoscenici di tutto il mondo. Le sue interpretazioni odierne si apriranno con il
poetico romanticismo delle Scene infantili
op. 15 di Robert Schumann cui seguiranno i Klavierstucke D 946 di Franz Schubert e la Sonata op. 5 di Johannes
Brahms.
Dalle 21 musica e divertimento per adulti e bambini
San Giovanni, la banda
in piazza con Bonazzoli
Il borgo di San Giovanni in Marignano si appresta a vivere un’altra serata della
kermesse Le Comari di Palazzo Corbucci, all’insegna della musica e del divertimento adatto a tutti, grandi e piccini.
Stasera dalle 21, la centrale piazza Silvagni risuonerà delle note della Banda municipale di San Giovanni con la partecipazione speciale di Angelo Bonazzoli.
Quella marignanese è una delle bande più antiche dell'Emilia Romagna. I primi
documenti che testimoniano la presenza della banda a San Giovanni risalgono al
1815. Attualmente è composta da circa 35 elementi dai 14 agli 85 anni di età ed ha
sempre ricoperto il proprio ruolo istituzionale partecipando costantemente alle
manifestazioni ufficiali della comunità a cui appartiene. Dal 1988, è diretta dal
maestro Giovannino Naselli, con cui, pur continuando ad essere presente in feste
paesane e manifestazioni ufficiali, è protagonista di concerti e raduni bandistici. Il
repertorio comprende brani classici, popolari e moderni. Tanta musica dunque ma
spazio anche ai bambini che potranno assistere alla narrazione di racconti e fiabe
a cura di Mariagrazia Ricci, Gabriele Paganelli e Vilma Vasi. Nella stessa sera ci
sarà il mercatino mostra-scambio dei bambini, il Trucca bimbi e le bolle giganti di
Daniela Franceschelli e l'angolo dei pittori a cura di Mirna e Mary. In contemporanea si svolgerà l’esposizione di auto e moto d'epoca a cura del MotoClub Vanni.
Stasera a Riccione
Deejay Square
Deejay Square è la novità dell’estate
2014 di Riccione. La formula semplice e vincente di Deejay Square, distribuita tra dj set, ospiti, giochi a
premi e talent sotto le stelle, unita alla conduzione straripante di Rudy
Zerbi, con la partecipazione di Laura
Antonini, si è rivelata un successo.
Quella di martedì 5 agosto è stata
una partenza col botto. Si replica già
stasera dalle 21.15, a seguire il 911-13-16-18-19-21-22 agosto. La
manifestazione è prodotta da San
Marino Performance, insieme a Radio Deejay e all’Assessorato al Turismo di Riccione con la Direzione Artistica di Linus.
Cinema Rimini e provincia
RIMINI
MALEFICENT
Multiplex Le Befane fer.20,30
Regia: Phil Lord
Sala: 8
Via Caduti di Nassiriya
22 JUMP STREET
Tel. 0541307805
ore 22,30 (no ven lun)
APES REVOLUTION
Regia: Phil Lord
Sala: 8
IL PIANETA DELLE SCIMMIE
ANARCHIA
fer.19-21,30
Regia: Matt Reeves
Sala: 1 fer.20,40-22,40
Regia: James DeMonaco Sala: 9
APES REVOLUTION
IO VENGO OGNI GIORNO
IL PIANETA DELLE SCIMMIE
fer.20,30-22,30
fer.20-22,30
Sala: 10
Regia: Matt Reeves
Sala: 2 Regia: Steven Brill
UNA NOTTE IN GIALLO
APES REVOLUTION
IL PIANETA DELLE SCIMMIE (3D) fer.20,30-22,40
Regia: Steven Brill
Sala: 11
fer.20,30-23
Regia: Matt Reeves
Sala: 3 HERCULES - IL GUERRIERO
merc.16,30-17,30-18,30-19,30APES REVOLUTION
IL PIANETA DELLE SCIMMIE (3D) 20,30-21,30-22,30
IN 3D: 16,40-18,40-20,40-22,40
fer.20,15-22,40
Sala: 12
Regia: Matt Reeves
Sala: 4 Regia: Brett Ratner
PLANES 2
TRANSFORMERS 4
MISSIONE ANTINCENDIO
L’ERA DELL’ESTINZIONE
Anteprima merc.
fer.21,30
Regia: Michael Bay
Sala: 5 16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Roberts GannawaySala: 12
TRANSFORMERS 4
L’ERA DELL’ESTINZIONE
fer.20,30
Arena Giardino
Viale Lazio, 10
Regia: Michael Bay
Sala: 6
Tel. 0541957879
CHEF - ore 20,30
Regia: Jon Favreau
Sala: 7 DALLAS BUYERS CLUB
ore 21,15
TRANSFORMERS 4
Regia di Jean Marc Vallee
L’ERA DELL’ESTINZIONE
ore 22,30
Regia: Michael Bay
Sala: 7
Agostiniani Estate
Via Cairoli, 42 - Tel. 0541-704302
PERCUOTERE LA MENTE
ore 21,30 Rassegna
Regia: Stephen Frears
RICCIONE
Trame
Teatri
Teatro Novelli
Rimini
Cinepalace
Via Cappellini, 3 Tel. 0541-793811
Tel. 0541605176
Teatro degli Atti
Rimini
Viale Virgilio, 19 C/O Palacongressi
APES REVOLUTION
IL PIANETA DELLE SCIMMIE
Nuova Astra
fer.20,30-22,50
V.le Paolo Guidi n. 77/E
Regia: Matt Reeves
Sala: 1
Tel. 0541347209
APES
REVOLUTION
MAI COSI’ VICINI
IL PIANETA DELLE SCIMMIE
ore 21,30
fer.21,30 3D
Regia di Rob Reiner
Regia: Matt Reeves
Sala: 2
APES
REVOLUTION
Gambrinus
Via Parco Begni, 3 - Tel. 0541-928317 TRANSFORMERS 4
L’ERA DELL’ESTINZIONE
GRACE DI MONACO
giov. ven. mart.21,30
ore 21,30
sab. fest. lun.16,30-19,30-22,30
Regia: Olivier Dahan
Regia: Michael Bay
Sala: 3
APES REVOLUTION (3D)
fer.23
Regia: Matt Reeves
Sala: 3
UNA NOTTE IN GIALLO
fer.20,30
Regia: Steven Brill
Sala: 4
STEP UP ALL IN
ven.20,30-22,40 Anteprima
Regia: Trish Sie
Sala: 4
IO VENGO OGNI GIORNO
fer.20,30-22,30
Regia: Dan Beers
Sala: 5
ANARCHIA
fer.20,40-22,40
Regia: James DeMonaco Sala: 6
Via Cairoli, 42 Tel. 0541-784736
Teatro del Mare
Riccione
Via Don Minzoni Tel. 0541-690904
Corte Coriano Teatro
Coriano
Via Garibaldi, 127 Tel. 0541-658667
Teatro Regina
Cattolica
Piazza della Repubblica, 1 Tel. 0541-966778
APES REVOLUTION
IL PIANETA
DELLE SCIMMIE
La crescente nazione
delle scimmie guidata
da Caesar è minacciata
da una banda di umani sopravvissuti al devastante virus diffuso
dieci anni prima. Raggiunta una fragile pace,
essa sarà molto breve,
ed entrambe le parti si
troveranno sul’orlo di
una guerra che deciderà quale sarà la specie
dominante sulla Terra.
Teatro Massari
S. Giovanni In Marignano
Via Serperi, 6 Tel. 0541-1730509
www.teatromassari.it
Teatro Astra
Bellaria
Via P. Guidi - Isola dei Platani Tel. 0541-343890
Teatro Malatesta
Montefiore conca
Viale della Repubblica 2, Tel. 0541-604972
www.compagniadelserraglio.com
Teatro Pazzini
Verucchio
Via San Francesco, 12 Tel. 0541-670168
www.teatroverucchio.it
Teatro Nuovo
Dogana
Piazza M. Tini, 7 Tel. 0549-885515
Teatro Titano
San Marino
Piazza Sant’Agata Tel. 0549-882416
www.teatroverucchio.it
Teatro Leo Amici
Monte Colombo (Rn)
Via Canepa, 136 Tel. 0541-986133
www.teatroleoamici.it
Cartellone
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
l
19
A Palazzo dei Congressi
Il libro di Stella
Gian Antonio Stella presenta il
suo libro “Bolli, sempre bolli,
fortissimamente bolli” questo
pomeriggio alle 18.30 alla
Galleria del Palazzo dei Congressi. Conversa con l’autore
Mauro Tedeschini, letture di
Daniele Dainelli. L’ingresso è
libero.
A Novafeltria quarto e ultimo appuntamento dalle 19 alle 24
Opera e melodramma a Rimini
E...state in città: si parla
di salute e benessere
Concerto d’estate
Sabato alle 21,15 (ingresso libero) nella suggestiva cornice di Castel Sismondo, la Banda
città di Rimini e il coro lirico A. Galli daranno
vita ad un concerto nell’ambito della rassegna
Concerti d’estate a Castel Sismondo, organizzata dall’associazione banda città di Rimini.
Il programma della serata prevede l’esecuzione di brani tratti dal repertorio del melodramma italiano e della grande musica operistica:
dalla Forza del destino al Rigoletto, passando
per la Cavalleria rusticana, il Nabucco, la Carmen, Macbeth, il Trovatore, l’Aida e l’Ernani.
Per info: www.bandacittadirimini.it.
Stasera a Novafeltria, dalle 19 alle 24, quarto e ultimo appuntamento di E...state in città con una serata dedicata a salute e benessere. Si parlerà della salute della mente e
alla bellezza del corpo, in cui mani sapienti sapranno trasportare in un’oasi di tranquillità, relax e benessere, mentre un team di esperti di immagine anticiperà tutte le novità
della prossima stagione.
Parteciperanno fisioterapisti, massoterapisti, centri estetici, parrucchieri, operatori
della Azienda Usl della Romagna e operatori dell’Avis. Saranno inoltre proposti yoga
per bambini e adulti, danza del ventre e sfilata di moda oltre alla degustazione di prodotti naturali e biologici. Il gruppo di danza Mad aprirà la serata con coreografie a tema, Piazza Roma si trasformerà in un area dedicata ai più piccoli con giochi, intrattenimenti e tradizionale mercatino dei ragazzi e Corso Mazzini ospiterà hobbisti, creatori d’opera, artigiani e artisti, mentre in via Garibaldi si svolgerà il Mercato tradizionale
Info: Ufficio di informazione turistica – Uit – tel. 0541 845620
e-mail: [email protected]
Meteo
Numeri utili
Bellaria
Max
27
Min
17
Rimini
Santarcangelo
EMILIA ROMAGNA
Riccione
Cattolica
RSM
Morciano
di Romagna
Novafeltria
Pennabilli
MARCHE
Pomeriggio
Sera
Notte
Tel. 199892021*
www.trenitalia.it
*pagamento
Federico Fellini
Tel. 0541 715711
www.riminiairport.com
Farmacie di turno
Rimini
Diurno Notturno: 24h su 24h
CELLE
Via XXIII Settembre, 154/c
Tel. 0541 740714
Riccione - Comuni periferici
Diurno e notturno: 24h su 24h
COMUNALE 3
Viale Puccini, 9
Tel. 0541 647440
Coriano - Cattolica - Misano
adriatico - Gabicce mare
SANT’ANTONIO
MISANO ADRIATICO
Viale della Reppublica, 48
Tel. 0541 610549
COMUNALE (CERASOLO)
Cerasolo di Coriano via Ausa 70/a
Tel. 0541 756100
SAN BIAGIO (MISANO MONTE)
Via Saffi, 64
Tel. 0541 602016
BALLOTTA (CATTOLICA)
Piazza Mercato, 8
Tel. 0541 961444
Bellaria - Igea marina
COMUNALE BORDONCHIO
Via Baldini, 37/G
(Bellaria-Igea Marina)
Tel. 0541 332419
Alta Valmarecchia
CAMPORESI
SAN LEO PIETRACUTA
Via Gramsci, 47
0541 9230411
BANCI (MAIOLO)
Via Capoluogo, 166
Tel. 0541 920476
Santarcangelo di Romagna
e Bassa Valmarecchia
Notturno diurno e festivo:
RASPONI (S. VITO)
Via San Vito, 1752
Tel. 0541 620013
Oroscopo
ARIETE: Non siate ostici con il partner che in questo momento ha bisogno di molta tolleranza.
TORO: Guardate avanti e affrontate
una persona e una situazione a viso
aperto: siate educati e usate tatto, ma
siate decisi e fermi nei vostri propositi
e nelle vostre ragioni.
GEMELLI: Il cielo oggi vi suggerisce
le strategie giuste per risolvere qualche problema professionale e avviare
nuovi progetti e nuove idee.
CANCRO: Quando vi sembrerà di
crollare, sarà quello invece il momento
di prendere il coraggio a quattro mani,
e sfruttare al meglio l’aspetto positivo
di Mercurio mettendo in chiaro alcune
cose con delle persone.
LEONE: Oggi potrebbe esserci un
incontro importante: cercate di sfruttarlo al massimo cercando, però, nel
contempo, di non mostrarvi troppo
interessati.
VERGINE: Non potete volere una
cosa e desiderarne un altra: decidetevi una buona volta per tutte e fate
le scelte giuste e positive. Innamoramenti facili. Sii più selettivo.
BILANCIA: Siate più disponibili a
confrontarvi con le idee degli altri:
potreste scoprirvi più ricchi e con rapporti di amicizia più solidi.
SCORPIONE: Qualcuno cercherà di
metterti i bastoni tra le ruote ma non
ci riuscirà. Uscite di soldi impreviste.
Se giocherai, probabilmente perderai.
SAGITTARIO: L’amore non vi mette di
buon umore: state rischiando troppo.
Siate meno gelosi e possessivi e vedrete che tutto si risolverà.
CAPRICORNO: Oggi vi sentirete incompresi e tutti i vostri sforzi vi sembreranno non avere risultati concreti.
ACQUARIO: Una grinta particolare potrebbe distinguervi in giornata:
Marte riuscirà a procurarvi entusiasmo e forza che si tradurrà in grinta.
PESCI: Ottime prospettive per l’amore e
i rapporti di coppie in genere: solo fate
molta attenzione a non volare con la
fantasia, ma restate con i piedi per terra.
20
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
Sport
Rimini
CALCIO SERIE D - Così il bomber siciliano dopo i primi giorni di lavoro con i nuovi compagni
Gambino: “E’un grande gruppo,
sarà questa la nostra vera forza”
di CRISTIANO CERBARA
RIMINI - Il Rimini suda al
Bianconi Sporting Center di
Norcia dove sta ormai per concludersi la prima fase della preparazione. E stavolta non è un
normale ritiro, proprio perché
i biancorossi sono ripartiti da
zero, con una rosa completamente diversa dal campionato
precedente, cosa che non capitava da moltissimo tempo.
Tanti giovani alle dipendenze
di mister Campilongo, ma anche giocatori esperti e pronti a
fare da collante al nuovo gruppo che sta nascendo. Uno di
questi è Giuseppe Gambino, il
bomber che arriva dalla Trinacria per rimpolpare il suo già
impressionante score fatto registrare negli ultimi 5 campionati: “Siamo insieme soltanto
da pochi giorni – commenta
Gambino – ma di certe cose te
ne rendi conto subito. Qui ci
sono prima di tutto ottime persone e poi giocatori di grande
livello. Perciò da tutti i punti di
Bomber Gambino con il presidente De Meis
vista si sta formando un gruppo eccezionale. Alcuni ragazzi
già li conoscevo, altri sto imparando a conoscerli qui in ritiro
ma posso dire di essere più che
soddisfatto per come stanno
procedendo le cose. Questa deve essere e sarà la nostra grande
forza in vista della stagione che
sta per cominciare: puoi avere
tutti i giocatori forti che vuoi
ma se non c’è feeling nel grup-
po, non si va da nessuna parte.
In campo seguiamo le direttive
del mister, nello spogliatoio ci
aiutiamo. Per questo ci stiamo
divertendo nonostante il lavoro sia davvero molto duro. Ma
più avanti coglieremo i frutti di
questo lavoro”. A proposito di
intesa, sarà fondamentale per il
Rimini quella tra i grossi calibri
là davanti, magari già dal test
odierno con il Monopoli. Po -
tenzialmente, i biancorossi
hanno infatti un attacco che farebbe invidia a molti club di
LegaPro: “Infatti stiamo cercando il giusto amalgama. Personalmente non avevo mai giocato con il 4-3-3, quindi sto imparando i movimenti che vuole
il mister. Ma davanti siamo tutti esperti, basterà poco per trovare l’intesa e a quel punto speriamo di continuare tutti a fare
quello che abbiamo sempre fatto negli ultimi anni”. Sottotitolato: tanti gol. E aspettando la
composizione dei gironi, Giuseppe Gambino esprime la sua
preferenza: “Devo ammettere
che un po’ di curiosità c’è, perché vorremmo sapere con quali realtà confrontarci. Personalmente sceglierei il girone D,
anche se dovesse esserci il Padova. Il motivo? Ho già affrontato il girone adriatico e so
quanto è difficile, senza contare che ci sono squadre ambiziose come la Sambenedettese
e la stessa Civitanovese che ha
da poco cambiato proprietà”.
GIOVEDÌ
7 AGOSTO 2014
l
21
CALCIO VARIE - San Marino ko in amichevole
Rimini, Palmas nuovo Dg
Oggi (ore 17) il test col Monopoli
Mercoledì al “Neri”con il Bologna
RIMINI - Manca solo l’ufficialità ma il nuovo direttore generale
della Rimini Calcio sarà Angelo Palmas. Nel suo curriculum l’esperienza a Catania, dal 2000 al 2004 durante la gestione Luciano
Gaucci, poi la collaborazione con la Torres e l'Olbia in serie C2.
Successivamente, dall’ottobre 2009, l’approdo al Pisa durante la
gestione Camilli-Battini dove ha ricoperto l’incarico di direttore
generale della società toscana fino a gennaio 2012. Successivamente, sempre come dg, l’esperienza a Treviso. L’annuncio ufficiale è atteso nelle prossime ore.
Dal campo. Lavoro senza particolari intoppi per il Rimini nel ritiro di Norcia. Gli unici ad allenarsi a parte sono stati Pera e Berardi, ma solo a causa di affaticamenti muscolari come ha appurato l’ecografia di controllo alla quale sono stati sottoposti ieri
che, comunque, non ha evidenziato problemi. Con tutta probabilità i due atleti resteranno a riposo durante il test con il Monopoli
in programma questo pomeriggio (fischio d’inizio ore 17).
Amichevole con il Bologna. Sempre in tema di amichevoli, ieri
la società di piazzale del Popolo ne ha ufficializzata una decisamente di lusso. Quella con il Bologna che si disputerà allo stadio
“Romeo Neri” mercoledì prossimo con inizio alle ore 20. Nell’occasione la squadra biancorossa verrà presentata ufficialmente ai
tifosi.
Qui San Marino. Titani sconfitti in amichevole, ieri pomeriggio
a Sala di Cesenatico, dalla Ribelle, formazione neopromossa in
Serie D. A decidere l’incontro una rete realizzata da Villanova al
23’ della ripresa. Sabato la formazione di mister Covelo sarà impegnata nella prima uscita ufficiale della stagione, il debutto in
Coppa Italia contro il Forlì. Si gioca al “Morgagni”, fischio d’inizio ore 18.
Qui Santarcangelo. E’ finito 2-2 il test che, ieri pomeriggio, i clementini hanno disputato con la Nazionale di San Marino. Titani
in gol con Hirsch (15’ pt) e Battistini (6’ st), per i gialloblù l’autorete di Gasperoni (44’ pt) e il centro di Radoi (27’ st).
TENNIS - Il campione uscente cede il passo allo spagnolo Montanes, il livornese sconfitto dal romeno Ungur
San Marino Open, eliminati Cecchinato e Volandri
SAN MARINO - In un colpo solo il “San
Secondo turno fatale a Filippo Volandri
Marino Go&Fun Open” perde il vincitore
e il finalista dell’edizione 2013. Marco
Cecchinato e Filippo Volandri salutano al
secondo turno il challenger Atp (montepremi 64.000 euro + ospitalità), in svolgimento sui campi in terra del Centro Cassa
di Risparmio nel parco di Montecchio. Il
palermitano, grande rivelazione dodici
mesi, ha lottato tre set contro lo spagnolo
Albert Montanes, nel testa a testa fra due
giocatori che hanno iscritto il loro nome
nell’albo d’oro, ma a staccare il pass per i
quarti è il 33enne catalano,impostosi 7-6
(3) 2-6 6-1 in poco meno di due ore. Ancora più lunga (2 ore e 24’ la durata) la
partita del veterano azzurro, ottava testa
di serie e vincitore qui nel 2008 (oltre a
due finali), che dopo una buona partenza
ha invece finito per cedere alla distanza al
romeno Adrian Ungur (6-7 6-2 6-2), fino
a poche settimane fa suo compagno di
scuderia con Fabrizio Fanucci (ora il li vornese si allena con Christian Brandi).
Aveva esordito in maniera convincente, invece, martedì sera Simone Bolelli:
nell’incontro che chiudeva il programma
di giornata il 28enne bolognese, prima testa di serie (è al 90° posto del computer
Atp), ha regolato 7-5 7-6 il georgiano Nikoloz Basilashili, rintuzzandone il tentativo di rimonta (da 3-0 a 3-3) e annullandogli un set point sul 5-4 nel secondo parziale. Il Davisman azzurro, nel clou serale
(dalle 20), chiede il pass per i quarti della
parte alta del tabellone all ’olandese Jesse
Huta Galung. Nella stessa sezione vale un
posto tra i best 8 anche il derby tricolore
fra Alessandro Giannessi e Roberto Marcora. Alle 16 si affrontano i due brasiliani
Dutra Silva e Clezar, quindi il serbo Krajinovic (seguito da Diego Nargiso) si misura con il croato Mate Delic.
Proseguono intanto gli eventi che ac compagnano il ‘San Marino Go&Fun
Open’. Dopo il Player’s Party svoltosi ieri
sera sul terrazzo del Palace Hotel a Serravalle, le attenzioni tornano a focalizzarsi
sul Villaggio Ospitalità, dove alle 20.30 si
svolge una serata conviviale per l’iniziativa ‘Tennis for Pets – Il grande tennis per i
nostri grandi amori’ nella quale il presidente di Wonderfood, Stefano Valli, e il
n.1 della Federtennis, Christian Forcellini,
effettueranno una donazione di cibo per
cani e gatti ai rappresentanti dei quattro
canili coinvolti nel progetto (quello Apas e
i canili di Rimini, Riccione e Vallec chio).
Gianluca Strocchi
NUOTO - A Roma Sabbioni trionfa anche nei 100 dorso, argento per Paganelli nei 50 rana
Italiani Junior, ancora medaglie per Riccione
RICCIONE - Penultima giornata a dir
poco trionfale per il nuoto riccionese ai
Campionati italiani Junior e Cadetti.
Come da pronostico, nella piscina dello Stadio del Nuoto di Roma, ieri Simone Sabbioni ha vinto il titolo sui 100
metri dorso nuotando in 54”54 a soli
29 centesimi dal suo record del mondo
juniores. Il secondo in classifica, Emanuel Turchi, ha chiuso in 57”06. A ruota, è arrivata la brillantissima prestazione di Marco Paganelli sui 50 rana,
nei quali ha conquistato l’argento nuotando in 29”28, suo miglior tempo di
sempre, finendo battuto solo dal mera-
nese Alex Baldisserri (28”98). Per il
classe ’97 della Swim Pro SS9/Polisportiva Riccione, è la seconda medaglia
dopo l’oro sui 100 rana, mentre per
Sabbioni si tratta di una doppietta d’oro (100 e 50 dorso).
“Chiudiamo davvero alla grande ha commentato Luca Corsetti, responsabile tecnico del Nuoto Riccione -. Paganelli ha siglato in maniera perfetta
una stagione ricca di soddisfazioni per
lui, mentre il tempo di Sabbioni è addirittura migliore di quanto avevamo
programmato. Un bel modo di avvicinarsi alle Olimpiadi giovanili di Nan-
chino”.
In mattinata avevano gareggiato anche Alan Guidi nei 100 dorso Junior
(31° in 1’00”90) e Michael Bianchini
nei 100 dorso Cadetti (21° in 1’00”36).
Oggi l’ultima giornata di gare senza
nessun atleta della Perla Verde impegnato in vasca.
Da domani a domenica, infine, campionati Italiani Ragazzi, sempre a Roma. Riccione schiera una squadra tutta
al femminile. Si presentano ai blocchi
di partenza Martina Frisoni, Samanta
Mazzoni, Caterina Baraghini e Asia
Mercatelli.
Medaglia d’argento per Marco Paganelli nei 50 rana
22
l
Sport Rimini
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
BASEBALL EUROPEAN LEAGUE - Gara1 questa sera allo Stadio dei Pirati (ore 21), poi la serie si sposta sul Titano
Scatta il derbissimo di Coppa
Catanoso: “In campo senza pressioni ma per dare il massimo”
Bindi: “Una grande occasione di rivincita che vogliamo sfruttare”
RIMINI - L’Europa in un derby. Rimini tenta un
nuovo assalto a quella Coppa dei Campioni
(pardon, European Cup) che manca da 25 anni
nella bacheca della società di via Monaco. E
sulla strada dei Pirati, manco a dirlo, c’è ancora
la T&A San Marino, dopo il tumultuoso epilogo
dei playoff che hanno sancito la qualificazione
neroarancione alla finale scudetto. Gara1 si gioca stasera allo Stadio dei Pirati (ore 21), gara2 e
l’eventuale “bella” sono invece in programma
sul Titano domani e sabato
(playball sempre alle 21).
C’è chi chiama la cavalleria
rusticana, magari con alterne fortune, e chi invece opta per dare fiducia interamente alla propria squadra.
Scelte entrambe più o meno
condivisibili, dipende dai
punti di vista, ma comunque nell’ambito di un regolamento a sua volta più o
meno condivisibile. Dipende sempre dai punti di vista. Quello dei Pirati non si
è mai prestato a dubbi di
sorta, come confermano le parole di Chris Catanoso: “Non abbiamo mai pensato di sostituire
i nostri giocatori – dice il manager dei Pirati –
perché sono loro che si sono meritati la possibilità di giocare questa finale. Aggiungo e sottolineo che adesso non saremmo qui senza il fondamentale apporto di ragazzi come Cit, Babini e Di
Fabio, ragazzi di Rimini che danno sempre l’anima in allenamento come in partita. Il nostro
gruppo merita questa finale”. Sarebbe bello anche vincerla ma come di consueto, lo skipper
dei Pirati non vuole guardare più in là del primo lancio di gara1: “Nessuno è obbligato a vincere. Andiamo in campo a giocare la nostra partita e per farlo nel migliore dei modi non deve
esserci pressione addosso. La finale scudetto?
Non c’entra niente. Queste sono partite completamente diverse, sia noi che il San Marino an dremo in campo per dare il massimo, indipen dentemente da quello che è
successo sabato sera”. Come
era logico prevedere, lo staff
tecnico di Rimini ha optato
per lasciare a riposo Mike
Ekstrom, in vista di un possibile recupero per le Italian
Baseball Series contro Bologna, inserendo dunque
Enrique Gonzalez, Enorbel
Marquez e Alex Romero
nei tre spot “stranieri” previsti dal regolamento Ceb.
E sarà proprio Gonzalez ad
avere la pallina in mano per
gara1, con Escalona pronto
a subentrare dal dug-out mentre Marquez sarà
il partente di gara2 a Serravalle. Nessuna sor presa per quanto riguarda il resto dello schieramento. Di fatto esce Salazar ed entra Di Fabio
all’esterno sinistro: il giovane riminese completerà il parco esterni con Zileri e Romero. In
diamante Spinelli, Gomez, Mazzanti e Santora,
a ricevere Bertagnon, battitore designato Chiarini.
SAN MARINO - Avanti, senza paura e con la
determinazione di chi, questa European League, la vuole portare a casa. Si gioca questa sera a Rimini, domani a San Marino e, se ci fosse
la necessità di gara3, ancora a Serravalle sabato (tutte le gare avranno inizio alle ore 21).
Doriano Bindi, qual è il clima che si respira in squadra?
“Buono, positivo. È chiaro che sabato scorso
è andata un po’ diversamente a livello di atmosfera, è normale. Rimini
aveva perso, lo sapevamo,
eravamo collegati. Noi però non siamo riusciti a vincere a Parma e naturalmente eravamo dispiaciuti, arrabbiati. Detto questo, ora c’è tranquillità,
consapevolezza che siamo
davanti a un grande appuntamento”.
Si respira il clima di
Coppa o si respira il clima di derby?
“Si respira il clima di
Coppa. Intendiamoci, sappiamo di dover affrontare Rimini, ma queste
sono partite un po’ diverse. Il clima europeo e
internazionale si sente, pur se giochiamo, in
casa nostra e in casa loro, a pochissimi chilometri di distanza. È un’altra cosa a parer mio.
C’è un sapore rispetto a un derby normale, non
fosse altro che per il regolamento”.
Un regolamento che ha indotto il San
Marino Baseball a far arrivare Capra e Per-
sichina. Su Cruceta ancora qualche dubbio.
“Vedremo, valuteremo fino in fondo che tipo di strutturazione avere e chi lasciar fuori dal
roster delle partite di European Cup. Persichina lo conosciamo già per esser stato per due anni giocatore del campionato italiano. Capra è
un ragazzo serio e di grandi qualità”.
Quale sarà la rotazione dei lanciatori?
“Inizierà Guerra, poi vedremo e valuteremo
tutto in base all’andamento di gara1 e a all’utilizzo
degli altri pitcher”.
Gare diverse dal solito?
“Proprio così ed è proprio una questione di regolamento. Avremo infatti,
per esempio, la possibilità
di utilizzare sempre Morreale, tanto per citare un
giocatore che aveva dei limiti regolamentari tra una
partita e l’altra del campionato. Staremo a vedere”.
Come vedi gli avversari?
“Ci conosciamo benissimo, abbiamo giocato otto volte in stagione e per cinque l’abbiamo
spuntata noi. Rimini è una buona squadra e
non lo scopriamo certo adesso, ha meritato di
arrivare in finale scudetto. Noi abbiamo perso
sabato, ci sta, non è sempre festa. Ora però abbiamo una grande occasione di rivincita e non
ce la vogliamo far scappare”.
BASKET SERIE B - Ieri la presentazione ufficiale del nuovo allenatore biancorosso. La preparazione comincerà l’1 settembre
Crabs, a Renzo Galli la guida tecnica della prima squadra
Il coach: “Ho grande entusiasmo e lo trasmetterò ai ragazzi”
RIMINI - “Mi tuffo in questa
avventura con tanto entusiasmo, con grande carica,
esattamente quello che cercherò di trasmettere ai ragazzi”. Queste le prime parole pronunciate ieri pomeriggio da coach Renzo Galli
al Cupro Store, durante la
presentazione ufficiale in
qualità di tecnico della prima squadra del Basket Rimini che la prossima stagione disputerà il campionato
di Serie B. Una scelta, come
spiegato dalla società biancorossa, avvenuta nel segno
della continuità. Voluto da
Fabrizio Ambrassa come assistente nella stagione
2011/2012 in Dnb, poi l’anno successivo come vice,
ruolo ricoperto anche la
scorsa stagione prima con
Paolo Rossi, poi con Andrea
Maghelli. In precedenza
Galli, nato a Riccione nel
‘61, ha cominciato la carriera di allenatore nel 1999 nella squadra della Perla Verde,
in Serie C2, come vice di Tesoro prima, poi del subentrato Badioli (la squadra
conquistò la promozione in
C1). L’anno successivo diventò capo-allenatore guidando Riccione per 5 stagioni fino alla chiamata, nel
2005, da parte del settore
giovanile dei Crabs.
“Renzo è uomo Crabs per
eccellenza, un tecnico che
conosce l’ambiente alla perfezione, la persona giusta
Coach Renzo Galli con il gm Matteo Peppucci
per guidare la prima squadra - ha spiegato il general
manager Matteo Peppucci -. Abbiamo a disposizione
un budget limitato, dunque
punteremo sui giovani e sui
giocatori da rilanciare. Ciò
nonostante siamo certi di
poter allestire una buona
squadra, un gruppo in grado
di centrare la salvezza”. La
palla è poi passata al tecnico
che, pur non nascondendo
sarà una stagione piena di
insidie, ha mostrato il giusto
ottimismo. “A livello di organico non ho avanzato nessuna particolare richiesta alla società, il mio compito è
quello di allenare i giocatori
che ho a disposizione - ha affermato coach Galli -. Credo
comunque allestiremo un
buon gruppo, composto in
gran parte dall’ex Under 19
a cui contiamo di aggiungere 2-3 senior, in particolare
un play e un lungo. Su queste basi saremo in grado di
affrontare dignitosamente il
nostro girone che, rispetto a
quello dello scorso anno nel
quale militavano in particolare le lombarde e le venete,
è un gradino inferiore a livello di tasso tecnico”.
I Crabs debutteranno a
Palestrina domenica 5 ottobre, la prima partita tra le
mura amiche verrà invece
disputata la domenica successiva, il 12 ottobre contro
Cagliari. La preparazione
comincerà l’1 settembre, per
quella data la società conta
di consegnare al tecnico il
roster completo, o quasi.
Nel week-end del 13 e 14 settembre i biancorossi saranno invece impegnati nel torneo di Lugo, assieme alla
formazione di casa, Imola e
Ferrara.
Sergio Cingolani
BASKET SERIE C - Cresciuto nel settore giovanile dei Crabs, lo scorso anno ha militato nei Dolphins Riccione con una media di 17 punti a partita
Nuovo colpo di mercato per gli Angels, in gialloblù arriva Giacomo Zannoni
SANTARCANGELO - Nuovo arrivo in casa Angels. Dopo il ritorno
alla base di Rodolfo Lucchi, la società clementina ha comunicato di
avere raggiunto l’accordo per il prossimo campionato di Serie C con
l’atleta Giacomo Zannoni. Classe 1993, è un giocatore alto 194 centimetri in grado di ricoprire più ruoli sul parquet. Cresciuto nel settore
giovanile del Basket Rimini, ha poi affrontato la sua prima stagione da
senior nel Basket Titano San Marino, dove ha fornito un ottimo contributo, soprattutto nei playoff (eliminazione in gara 3 di semifinale). Nel
campionato appena concluso, Zannoni ha militato nei Dolphins Riccione, squadra che ha affrontato lo stesso girone del campionato di D
degli Angels. Ha chiuso regular season 2013/14 giocando 30 minuti di
media e realizzando 17 punti a partita.
Quale il motivo della scelta di Santarcangelo?
“Questo potrebbe essere il coronamento del sogno che si aveva
da bambino, il fatto di giocare a basket come passione, divertimento ma anche come uno stile di vita. L’anno scorso con Franco
Foschi ho avuto la possibilità di giocare e mettermi in mostra e
ora è arrivata l’opportunità di Santarcangelo. Il progetto che mi
è stato presentato dal diesse Sacchetti e da Paolo Carasso ha fatto
la differenza, questa è per me la piazza perfetta per migliorarmi
giorno dopo giorno”
Quali ruoli è in grado di ricoprire?
“Sono un giocatore abbastanza versatile, posso fare sia l’esterno che giocare sotto, infatti mi piace fare a ‘sportellate’ sotto
canestro. Non sono un cattivo tiratore, anche se durante gli anni passati mi han detto tutti che tiro malissimo (se la ride, ndr).
Mi piace anche mettere in ritmo i compagni perché è una cosa
che carica sia me che il pubblico. L’importante, però, è dare
sempre il massimo quando si scende in campo: quello farà la
differenza”
Conosce già qualche compagno di squadra?
“Li ho affrontati sempre da avversario nelle giovanili e anche
recentemente quest’anno a Riccione in serie D. Conosco abbastanza bene ‘Pesa’, vedo dai ‘social’ che non ha smesso ancora di
fare canestro... A parte gli scherzi, non vedo l’ora di cominciare
con questo gruppo giovane e veramente forte”
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
l
23
24
l
GIOVEDÌ 7 AGOSTO 2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
17 807 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content